Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Simone Billi (Lega): "la caccia fa bene all'ambiente"Vignale: "Piemonte Regione no caccia?"CCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Legge caccia Piemonte, diretta dal Consiglio regionalePiemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorioTraguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperteAlessio Piana tra gli amici di BigHunterTrento: nessuna limitazione per la caccia al cinghialeStefania Craxi: "il cinghiale, la mia passione"Anlc Piemonte: ecco perchè saremo in piazza l'8 giugnoSardegna. Cpa dice no agli AtcAnnotazione tesserino, Marras "la normativa deve essere chiara"Ok al Piano straordinario cinghiali nel Parco dei Gessi BolognesiLe novità sulla caccia in deroga in LombardiaCalendario Venatorio Marche: le proposte di FidcAnuu, la Giornata del Verde Pulito in LombardiaTesserino venatorio: approvata mozione in ToscanaGiulia La Cava, a caccia con i segugi. "Non c'è emozione più forte"Secondo anno per il progetto Lepre in SiciliaReggio Emilia: operativo controllo del cinghialeIn Spagna 100 mila cacciatori in piazza per pretendere rispettoToscana. Danni a scacchiera8 giugno. Manifestazione dei cacciatori a TorinoCambio di statuto per il Sindacato Venatorio ItalianoCaccia in deroga, Lombardia approva richiesta da inviare ad IspraPiemonte, partita caccia di selezione al cinghaleLazio, riunito nuovo Comitato Faunistico VenatorioCampania, ecco la bozza del Calendario Venatorio 2018 - 2019Anlc Umbria, proposte per il calendario venatorio 2018 - 2019Aria Nuova in Ekoclub PistoiaCinghiale: Fidc Umbria ricostituisce settorialeBERGAMO. REVOCATI I DIVIETI PER L’AVIARIABRESCIA. CORSO PER IL TRATTAMENTO CARNI DI SELVAGGINATOSCANA. CCT, REMASCHI E LEGGE OBIETTIVOToscana, ok mozione Pd per braccata nelle aree protetteLegge 157/92: ecco la proposta Caretta per la riforma della caccia CCT, ungulati? Puntare sul controllo come fa AlessandriaDepositata PdL Cirielli per la modifica della 157/92La caccia ai giovani: Yuri D'Onofrio “stiamo uniti”Lombardia, Massardi alla prima seduta annuncia impegno per la cacciaReport gestione ungulati Toscana, Remaschi "la legge funziona"Liguria, M5S chiede divieto per 4 specie cacciabiliAnuu, 60 anni di storia e tradizioniA Bergamo primo concorso sul cinghiale per aspiranti chefCinghiale, Emilia Romagna: ok a calendario venatorio 2018 - 2019 Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio Piemonte: nuovi criteri per i Comitati di Atc e CaCastellani rieletto alla guida dell'Anuu MigratoristiMolise. Di Pietro "fondi trasferiti agli Atc"In Regione Bruzzone lascia il testimone ad Alessandro PianaDdl caccia Piemonte. Le osservazioni di AnlcFidc Marche, storno: nessuna preoccupazione per la sentenzaOffese contro cacciatori e Remaschi, la condanna della CCTIl Governatore De Luca ad Hunting Show SudCampania. Proposte al Calendario Venatorio 2018-2019 Torbjörn Larsson è il nuovo presidente dell'Alleanza dei cacciatori nordiciStorno. La Corte impallina la Regione MarcheLa Caretta presenta modifiche alla 157Spagna. I cacciatori manifestano per la cacciaDanni fauna selvatica. CCT chiede risposte urgenti a RemaschiCinghiali. Coldiretti Torino chiede azioni rapide I cacciatori francesi rilancianoIniziativa FIdC Bergamo. I ragazzi cuochi del “Galli” alle prese col cinghialePiacenza: successo della cena del pompiere-cacciatoreExpoRiva. Manifesto a sostegno della cacciaPiemonte. Al via caccia di selezione al cinghialeUmbria. Convenzione tra Regione e Carabinieri forestaliLombardia, Fabio Rolfi Assessore alla cacciaPer il Governo legittima proroga Pfv VenetoCapriolo: le proposte della Libera Caccia di PistoiaTar Torino, controllo cinghiali: "metodi ecologici derogabili"Toscana: respinta mozione 5 Stelle per la sospensione della cacciaAnuu Campania, riconfermato Presidente ParvoloCon la sua cucina di caccia, Fabrizia Meroi è Chef donna 2018Lombardia: ecco cosa si aspettano i cacciatori dalla nuova GiuntaCaccia Ungulati. Da Siena le nuove proposte della CCT Basilicata: "Aprire un tavolo per la caccia nei Parchi"Abruzzo, Febbo "cinghiali, confusione in Regione"Caretta "costituito Intergruppo parlamentare per la cultura rurale"Greenpeace, precisazioni su partecipazione a ExpoRivaPuglia, rimandato esame ddl fauna selvatica Caretta "il M5S sulla caccia ha gettato la maschera"Ungulati Toscana, "nel 2017 meno abbattimenti, più incidenti stradali"Fauna in difficoltà. Intervengono i cacciatoriAmiche di BigHunter, Yamila B.: "movimenti anticaccia specchio di una società in crisi"Anuu, agricoltura "un modello da riformare?"Calabria: incontro sulle modifiche alla legge sulla cacciaExpoRiva Caccia Pesca Ambiente: + 5% di visitatoriFidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioniBraia: abbattimento cinghiali tutto l'anno è realtà in Basilicata

News Caccia

Coldiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura caccia


venerdì 7 luglio 2017
    

Con l’aggravarsi dei danni causati alle coltivazioni dai cinghiali, l’anticipo della caccia di quindici giorni risponde alle nostre richieste avanzate a tutela degli agricoltori. A sostenerlo è la Coldiretti Ascoli Fermo dopo la decisione della Regione di fissare al 15 ottobre, invece che al 1° novembre, l’inizio dell’attività venatoria per gli ungulati esclusivamente per il territorio piceno e fermano. La proposta rientrava nel piano presentato dalla stessa Coldiretti nel corso di un incontro con i sindaci delle due province del territorio svoltosi ad Amandola, per fermare il proliferare degli animali selvatici che stanno rendendo sempre più difficile l’attività delle aziende agricole, oggi letteralmente assediate, con colture devastate e animali sbranati.

Ma per gli agricoltori ascolani e fermani c’è anche un’altra buona notizia. “Stiamo predisponendo gli atti assieme agli Ambiti territoriali di caccia per il pagamento dei danni relativi al 2015 – spiegano Paolo Mazzoni, presidente di Coldiretti Ascoli Fermo, e il direttore Alessandro Visotti –. Un segnale importante dopo gli inaccettabili ritardi nell’arrivo degli indennizzi per il 2014, con la speranza di potersi mettere ‘al passo’ ed evitare lungaggini che non fanno altro che esasperare le aziende agricole, al punto che sono ormai in molti a non denunciare più i danni subiti”. Secondo un’analisi della Coldiretti Marche il fenomeno costa ogni anno agli agricoltori e ai cittadini della regione circa 6 milioni di euro tra danni diretti e indiretti a cereali, legumi ortaggi, vigneti, ma anche ad automobili e persone, senza dimenticare i problemi all’assetto idrogeologico del territorio (Coldiretti).

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Coldiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura caccia

chiedono danni anche se i cinghiali vanno a grufolare nel grano tagliato ovvero stoppia. Non mi imbambolate più.

da max 10/07/2017 12.29

Re:Coldiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura caccia

speriamo gli si mangino tutto, pure le mogli

da maiali avanti tutta 09/07/2017 8.42

Re:Coldiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura caccia

Andiamolo a dire alla Brambilla che sta arringando la folla a Roma a termine di una manifestazione animalista. Sta dicendo che bisogna punire e prevedere pene severe per chi maltratta e uccide animali anche selvatici. Confida molto sull'auto del centro destra che si è dimostrato sensibile a queste problematiche. La vedo dura ragazzi.

da Carlo rm1 08/07/2017 18.52

Re:Coldiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura caccia

Visto che la legge prevede non più di tre mesi di caccia, anche non consecutivi, mi spiegate che problemi di danni risolve l'anticipo di quindici giorni sull'apertura della caccia ? I danni maggiori vengono fatti nella primavera e nel tardo autunno/inverno, quando la cotica dei campi è ben bagnata. In estate, col secco che c'è le rugate non si notano neanche. Ma tanto in Italia è sempre così, basta far qualche cosa tanto per cambiare senza tanto entrare nel merito.

da Frank 44 07/07/2017 20.29

Re:Coldiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura caccia

Vorrei sapere quanto hanno fatturato gli agricoltori per avere 6 milioni di danni ma per favore... e c'è pure chi se le beve ste cretinate. Presentate il conto dei danni all'ambiente che fanno con diserbanti e inquinamenti delle acque, andremo sicuramente a credito UN PO DI PUDORE MAI VERO?

da Mino 51 07/07/2017 16.41

Re:Coldiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura caccia

in effetti sto cinghiale ce li ha fatti a peperini, speriamo che schiattino tutti una volta per tutti

da basta parlare di maiali, non è caccia 07/07/2017 15.38

Re:Coldiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura caccia

Ma possibile che oramai si parla solo di cinghiali io sono un po stufato il problema fatelo risolvere a chi lo ha creato,,,,i cinghialai

da avete rotto i .......i 07/07/2017 15.30

Re:Coldiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura caccia

questi son sempre a piangere........

da francesco 07/07/2017 12.29