HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
CCT: Licenziate in commissione le modifiche alla legge regionale sulla cacciaIn Uk le cacciatrici si spogliano per la ricerca sul cancroSpagna, morte cacciatrice: la RFEC denuncia "terrorismo animalista"Caccia occasionale al cinghiale in Campania: richieste linee guidaCinghiale: Tar Abruzzo rigetta ricorso degli Atc teramaniSardegna: approvato il Calendario venatorio 2017 - 2018Muore Mel Capitan, famosa cacciatrice spagnolaCinghiali Veneto, parziale revisione del Piano triennnale Segnatura ad abbattimento accertato anche in Toscana?Eps Campania "cacciatori, la sicurezza non è mai troppa!"Libera Caccia Grosseto: la pazienza dei cacciatori è finitaBerlato risponde sulla mobilità a Fidc VenetoParere Ispra sul calendario venatorio sicilianoLipu, "incendi e siccità posticipare l'apertura della caccia"Atc, Arcicaccia Pistoia torna sulla questioneAnuu Migratoristi: "il non parere di Ispra non copre la Regione"Ok in Commissione a riforma caccia in PugliaToscana: ok a nuova legge su esigenze venatorie del territorioBigHunter Giovani, Mirco Cerretti "caccia è avventura, dedizione e sacrificio"Fidc Veneto: su mobilità Berlato copi dalle altre RegioniColdiretti Grosseto: emergenza cinghiali? Cambiare la braccataLa figura del cacciatore vista dai bambini, indagine sociologicaDi Pietro tira dritto su calendario e caccia di selezione: "Pareri non vincolanti"Valle d'Aosta: ok a Calendario venatorio 2017 - 2018Fidc Piemonte scrive ai consiglieri regionaliCaos cinghiali Teramo: Coldiretti ritira 4 rappresentanti negli Atc CCT convoca i cacciatori in assemblea pubblica a GrossetoDi Pietro: a settembre in Molise i corsi per la selezione al cinghialeFidc Brescia: un altro importante progetto di educazione nelle scuoleCalendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti Young Hunters, conferenza a Bruxelles: la FACE punta sui giovaniLa Lombardia autorizza la caccia in deroga allo stornoBerlato: Riformuleremo la mobilità venatoriaFidc Calabria: nessun posticipo della stagione venatoriaFallimento legge Obbiettivo. Da Futurcaccia e CCT nuove proposteFerrero "il calendario venatorio del Piemonte è legittimo"Siccità e incendi: animalisti campani chiedono sospensione della cacciaIncostituzionale la mobilità venatoria del VenetoFidc Brescia, Zone ripopolamento: un errore la petizioneFondazione UNA, cinghiali: Lombardia modello da seguire Brambilla e i 50 progetti di legge riciclatiCinghialai uniti per un gesto solidale: 10 mila euro a Luca, malato di SlaBozza Calendario Venatorio Basilicata: le osservazioni FidcPiemonte: sui divieti imposti deciderà la Corte CostituzionaleSorrentino: liste brambilla? A caccia di voti e magari finanziamentiOk in Lombardia a legge sulla gestione del cinghialeCacciatori bellunesi sul piede di guerraBruzzone "abbattimento accertato su tesserino, un'altra vittoria ligure"Fidc Pistoia risponde all'Arci Caccia su questione AtcOk in Veneto alla mozione Berlato sulla caccia in derogaArci Caccia: il problema Atc PistoiaVignale: al via discussione proposte di legge sulla cacciaPiemonte: Tar rimanda ancora le decisioni sulla cacciaLombardia, Anuu "sui roccoli la Regione soccombe ad assurdo parere"Anuu: l'insolita primavera, una strana risalita migratoria e il caldo africanoCCT: legge Aree Protette, evitare il peggioRoberto Ditri Gentiluomo cacciatore 2017A Verona assemblea straordinaria della FedercacciaColdiretti Molise "su caccia di selezione occorre solo volontà politica"Udc Sardegna chiede la cancellazione degli ATCMolise, emergenza cinghiali. Riunione in PrefetturaIn Toscana polemiche per una pubblicità anticaccia CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettiveAbruzzo. Lettera aperta di Pepe al mondo venatorioColdiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura cacciaEmilia Romagna. Storno: prelievo in deroga stagione venatoria 2017/2018Veneto. Aumentato prelievo di cinghiali nel Parco Colli EuganeiFulco Pratesi: “Gli animali hanno un'anima”Marche. Approvato il calendario venatorio 2017/2018FIdC Reggio Calabria. Primo Trofeo Gennaro GiuffréCPA Sardegna. Al via petizione contro ATCA Sigonella, festa della caccia 2017Anuu. Pubblicati i dati monitoraggio avifauna nidificante in Lombardia dal 1992 al 2016Capalbio (GR). L'ex sindaco Franci disapprova la legge ObiettivoA Bruxelles una conferenza sui prelievi illegali di fauna e il ruolo dei cacciatoriLombardia. Regione rettifica i quiz per esami licenza di cacciaTar Abruzzo: sospesa delibera sui cinghialiFIdC Grosseto. Cinghiali: un flopPolemica Toscana. Interviene il CCTFedercaccia Toscana scrive a RossiFriuli Venezia Giulia. Approvato in Consiglio regionale il ddl 220 Svizzera. Dal Cantone dei Grigioni novità per la cacciaLombardia. Cinghiali: pochi giorni all'approvazione della nuova leggeNasce la polizza che tutela i capanniAnimalisti contro caccia a FirenzeC.P.A. Sardegna: incontro per attuare protesta contro RegioneANLC Toscana rispondePer qualche tessera in piùFIdC Friuli Venezia Giulia: al via discussione ddl attività venatoriaVeneto: Presentato progetto di legge per attivare la caccia in derogaLa CCT invita i cacciatori toscani alla mobilitazioneEnpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf "no al contenimento affidato ai cacciatori"Amiche di BigHunter, Gianna Deserra: “mia figlia a caccia con me”Sicilia: aperta selezione cacciatori per progetto lepreMolise, voto negativo in Commissione su calendario e selezioneVeneto, Piano faunistico: illustrata proposta di adeguamento leggeBracconaggio? La caccia legale è parte della soluzioneFava: abbattimento cinghiali su tutto il territorio regionaleLa Regione Lazio presenta il Calendario venatorio 2017 - 2018Arrivano gli Atc anche in Sardegna, piovono criticheCaccia tordo a fine gennaio. Sorrenti sulla novità sarda (e non solo)Molise, ok da Ispra sui corsi per la caccia di selezioneEsposto in Sicilia “basta con le vessazioni dei guardiacaccia”Puglia, approvati altri articoli sulla cacciaMozione Berlato si oppone a no Ispra sulla caccia in derogaAnuu: "Europa chiama Regione, da Brescia un appello alla concretezza"Arcicaccia Veneto: "luci e ombre sul calendario venatorio 2017 - 2018"Sciacallo dorato in Lombardia, la prima prova viene dai cacciatoriPiacenza: scene di isteria per un cinghiale

News Caccia

ANLC Toscana risponde


lunedì 3 luglio 2017
    

Riceviamo e pubblichiamo:

Mentre le associazioni venatorie portano avanti proposte e, certo, criticano anche l'operato delle istituzioni quando non sono d'accordo, la Regione Toscana sceglie di non parlare di politiche venatorie ma di diffamare i vertici delle associazioni venatorie. Una cosa mai vista, che denuncia il livello infimo a cui è giunta la Regione del Presidente Rossi e dell'Assessore Remaschi.

Siamo arrivati davvero alla frutta: un Dirigente pubblico che dovrebbe essere super partes, dichiara una guerra personale alle Associazioni Venatorie che rappresentano migliaia di cittadini-cacciatori. Con quale autorità si permette di attaccare personalmente i rappresentanti dei cacciatori italiani nell'esercizio delle proprie funzioni?  Gli Assessori devono rispondere delle loro posizioni ai propri elettori e se sbagliano non verranno rivotati, mentre i funzionari pubblici sono inamovibili e quindi non possono permettersi certe ingerenze.

Una evidente difficoltà, quella del Dirigente,  che mette in atto reazioni irose e rancorose da parte di chi dovrebbe tutelare gli interessi di tutti. Forse per questo sforna norme difficilmente comprensibili, l'ultima delle quali riguarda un accordo con Enci dove chi paga saranno solo i cacciatori e per far cosa? certificare con pezzi di carta cani già bravissimi solo per spendere soldi, balzelli inutili come quelli per il famigerato cane limiere, diventata ormai una barzelletta tra i cacciatori toscani.

Riteniamo che questa presa di posizione da parte degli Uffici sia  un ostacolo insormontabile per arrivare ad una gestione faunistica che dia risposte agli agricoltori che soffrono un aumento dei danni senza precedenti, ai cittadini che rischiano ormai la vita con continui incidenti stradali e persino attacchi diretti degli animali ed agli stessi cacciatori che oggi si sentono presi in giro da chi gioca a risiko nel chiuso dei propri uffici spostando i confini degli Atc, le zone nere e bianche ed inventandosi una tassa nuova ogni giorno come se fossero in un laboratorio di ricerca.

Potremmo divulgare le bozze di lavoro degli Uffici, cosicché ogni cacciatore potrebbe accorgersi delle amenità e dei pericoli che le associazioni hanno sventato e stanno cercando in tutti i modi di sventare in questi due anni, come quella, ultima, degli appostamenti fissi di altezza non superiore ai due metri: una vera castroneria che non ci saremmo mai aspettati.

Le uniche proposte sensate e che danno corpo agli atti della Regione sono venute dalle Associazioni Venatorie e non dagli Uffici.

Emerge chiara la pochezza degli esperti, dai loro stessi dati emerge il fallimento totale della legge obiettivo, altro che aumento del 25-30% degli abbattimenti!

La situazione è talmente grave che non solo c'è stata una manifestazione degli agricoltori e dei cacciatori per protestare contro le politiche della Regione come non si erano mai viste da decenni, ma addirittura gli stessi cacciatori si stanno organizzando per bloccare ogni attività di controllo sugli ungulati a livello regionale.

La verità fa male quando si legge sui giornali.

Libera Caccia ha da poco rinnovato i propri vertici locali e nazionali: esprime tutta la propria solidarietà al Vicepresidente Nazionale Sisto Dati che ha fatto un lavoro enorme nella strenua difesa della tradizione della braccata e non ha certo bisogno dei suggerimenti di nessuno. Pensiamo che il dott. Banti non si possa permettere di andare oltre il proprio ruolo trascinando nel fango tutta la Regione Toscana, e ci chiediamo che cosa ne pensano di tutto questo l’Assessore Remaschi e lo stesso Presidente Rossi.

Ad oggi, dopo una brutta legge, non abbiamo il nuovo regolamento (completamente riscritto dalle associazioni venatorie e che varrebbe la pena divulgare nella sua versione partorita dagli uffici regionali per farla leggere agli amici cacciatori)  in compenso abbiamo norme che, se non corrette, rischiano di scippare i capanni a chi si scorda di pagare entro il 28 febbraio (mai successo prima) ed abbiamo un vero capolavoro sugli Atc: ci sono molte zone in Toscana dove i cacciatori hanno pagato per un Atc che non esiste più, ha cambiato nome, e si ritroveranno ad andare a caccia con le famose "paline" con scritto sopra il numero di un Atc che non è quello per cui hanno pagato, quindi rischiando multe salate e in caso di incidenti di caccia  anche il penale. Frutto questo di chi si diverte a cambiare i confini degli Atc, dopo anni di accordi sul territorio che garantivano equilibri delicati, senza pensare ai costi di questa operazione, chi pagherà per questo? chi pagherà per rifare tutte le "paline" e metterle in opera? ma certo, gli Atc con i soldi dei cacciatori!!

Ovviamente il comunicato del dirigente regionale sarà vagliato attentamente dagli uffici legali della Libera Caccia.

Per ANLC  Libera Caccia Toscana
Presidente Regionale
Alessandro Fulcheris
 

Leggi tutte le news

44 commenti finora...

Re:ANLC Toscana risponde

BREVO MORE PREGRESS!! Hai fatto una ottima disanima!! La penso esattamente come te.....vogliamo continuare ad andare a caccia? Cerchiamo di "viaggiare" fianco a fianco con i proprietari della terra che calpestiamo per praticare la nostra passione!! E' l' unica categoria che può prendere le nostre difese.....se siamo intelligenti!! Toscano....la legge obbiettivo (cheè migliorabile) se fai caso stà smuovendo anche altre regioni che, più o meno, stanno percorrendo la solita strada. Per me il vero obbiettivo è, una volta passata l' emergenza, arrivare a GESTIRE tutti gli ungulati con censimenti piani di prelievo per classi.......lo so son monotono.....PER TUTTI!! Continuado a fare la braccata (nelle vocate..ben sapendo tutti i limiti che ha!) e poi "aggiustare" il piano con i prelievi selettivi...e nelle zone non vocate fare gli aggiustamenti con il limiere e la braccata. Peregrina come idea??

da SPRINGER TOSCANO 04/07/2017 15.08

Re:ANLC Toscana risponde

More progress...e nel libero chi ci va? Forse non mi spiego io, non solo io pago al proprietario della selvaggina ( lo stato ) una concessione , ma sulla base di questo ho anche il diritto di pretendere che la selvaggina presente sia " ottima e abbondante ". Invece qui state facendo passare il concetto che siamo operatori al servizio di qualcuno , peccato che la gente un lavoro ce lo ha già ma di solito , si fa pagare per farlo , non il contrario. Te, stato , devi fare piani di prelievo che garantiscono abbondanza di selvaggina e danni limitati, io prelievo quello che posso , che voglio, e che mi va, perché per fare questo ...pago. Dove si deve finire? Dovremo andare a seminare noi per gli agricoltori? Gli dovremo anche andare a pulire il cesso di casa? I soldi che versiamo in concessioni sono decine di volte più dei danni , pagateli , e facciamola finita. Nessuno ha mai chiesto di gestire niente ...lo si fa...ma troviamo un limite ,perché ora la corda è davvero troppo tirata.

da Musoduro 04/07/2017 14.55

Re:ANLC Toscana risponde

Musoduro, la tua posizione è legittima e, in parte, condivisibile. Ma se, come mondo venatorio, non abbiamo una "visione del domani", te "accederai al prelievo" pagando una concessione (molto salata) per entrare in una riserva privata....non ci sarà più posto per noi "nel territorio libero", in quanto non saremo utili a nessuno e saremo considerati solo assassini o se va meglio disturbatori delle quiete pubblica

da more progress 04/07/2017 14.19

Re:ANLC Toscana risponde

Associazioni Venatorie che rappresentano migliaia di cittadini-cacciatori............ Parlate per voi, a me non mi rappresentate e non mi rappresenterete mai, poi a che pro? Per avere calendari da presa per il cul@ Bravo Banti continua a sputtanare questi quattro cantastorie

da UgoSugo 04/07/2017 14.09

Re:ANLC Toscana risponde

oddio mi ci trascini dentro ..more progress.. perchè trattasi di ** GESTIONE ** l'affaire tutto e solo toscano dal nome : LEGGE OBIETTIVO ????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????'

da toscano 04/07/2017 13.57

Re:ANLC Toscana risponde

No ...more progress...te hai appena delineato il profilo di una guardia. Il cacciatore è uno che dietro il pagamento di una concessione , accede a un prelievo. Punto. Che questo prelievo possa avere risvolti gestionali è tutta un altra faccenda , ma voler rendere i cacciatori dei dipendenti non pagati ( e anzi paganti...) degli enti e degli agricoltori fa SCHIFO.

da Musoduro 04/07/2017 13.33

Re:ANLC Toscana risponde

Musoduro, il discorso si amplia a dismisura. Cercando di "sollevarsi" dagli interessi personali e locali e immaginando che tu comunque frequenti media e socialnetwork, come vedi oggi e nel futuro prossimo la "figura del cacciatore"? Come può essere accettata dalla società moderna? Secondo me vi è un unico modo: gestore della risorsa faunistica, nel senso che se vi sono dei problemi con la fauna, è lui che li deve risolvere. Non vedo altre possibilità per il futuro, se non rinchiuderci (come gli indiani) in riserve private a pagamento......

da more progress 04/07/2017 13.16

Re:ANLC Toscana risponde

Io mi sorprendo do come sia così difficile capire che queste leggi sono scritte direttamente dalle Ass. agricole per far passare due messaggi precisi. Uno : voi cacciatori avete diritto di esistere solo se ci fate un servizio, e quindi la caccia intesa come prelievo di una risorsa pubblica e naturale non esiste più. Due : la caccia la vogliamo gestire noi agricoltori. Ma è tanto difficile??....boh...

da Musoduro 04/07/2017 12.24

Re:ANLC Toscana risponde

nooooo..assolutamente non trovo lacune ed inadeguatezze.Altri devono giustificare modi e modalità alla società.Non io.Alzo bandiera bianca perchè non voglio discutere ulteriormente rischiando di essere ripetitivo (e lo son stato sicuramente) e sopratutto non voglio rischiare di andare " oltre " e magari essere frainteso e creare malumori .

da Toscano 04/07/2017 11.09

Re:ANLC Toscana risponde

Toscano.....a parte che il tuo alzare bandiera bianca dicendo che siamo troppo lontani....è il chiaro sintomo che forse stai difendendo a spada tratta una cosa di cui tu stesso noti inadeguatezza e lacune. Nel tuo ultimo post..circa il tornare a come eravamo prima..ti scordi la parte più importante di tutto il ragionamento...la parte anche più presa in causa.....gli agricoltori. Amico mio...riguardo al vergognarsi....credimi io tante, ma tante volte mi son vergognato di far parte proprio della categoria cacciatori e ti dico che anche leggendo qua (NON MI RIFERISCO A TE....TE HAI IDEE DIVERSE DALLE MIE MA EDUCAZIONE E RISPETTO NON TI MANCANO CERTO!!) mi capita sovente di dover scuotere il capo (vedi il bracconiere simpatico!!). Il modo va avanti e cambia....credimi pensare di tornare alla 3a domenica di settembre e 31 gennaio è un po come credere che siamo sempre 2000.000 di cacciatori, con età media di 40 anni, che non ci sono gli atc e che si può sparare ai fringuelli!! C' è una parte di noi che vorrebbe anche questo.....te che ci fai lì??

da SPRINGER TOSCANO 04/07/2017 10.25

Re:ANLC Toscana risponde

x Marcello : del fuoristrada non so e non credo,ma della carabina (e che carabina) se ne vantano anche pubblicamente.Dimmi te.

da Toscano 2 04/07/2017 7.52

Re:ANLC Toscana risponde

X evolution and progress (?)...Dipende dai punti di vista e dalle finalità che si vuol raggiungere : se per successo intendi mettere in ginocchio una specie animale selvatica,quello può darsi che ci riusciate.Ma non vantatevene in tv come han fatto recentemente i nostri politici (da me non votati).Io mi vergogno fortemente di appartenere alla categoria dei selettori e per questo,secondo coscienza,spero che questa abberrante legge sia fermata.E ti dirò di più..a questo punto,visto il proliferare di sniper cecchini stellati dalla Regione Toscana come salvatori della patria..BENE SAREBBE RITORNARE COME PRIMA ..si apre il 17 settembre e si chiude il 31 gennaio.STOP ..chi vuol prendere lo schioppo in mano che lo faccia al piattello o al poligono.E che i contenimenti li facciano gli organi preposti e stabiliti dalla '157.Almeno rientriamo tutti al solito livello e solito pari...cinghialai,selettori,stanzialisti,migratoristi...... troppo facile fare i finocchi anche col culo di quell'altri...che si cuiucciano il dito a guardare e sentire gli interventi nelle ZRC pagate da tutti dei quattro soiliti noti furbetti. o meglio,vedere andar al cinghiale tutto l'anno una marea di persone abilitate da 10 domande ridicole.Via..siamo seri

da toscano 04/07/2017 7.26

Re:ANLC Toscana risponde

Il fuoristrada vendendo cinghiali? Che vita grama ...come ci siamo ridotti!

da Marcello 03/07/2017 20.34

Re:ANLC Toscana risponde

Forse...era più simpatico il bracconiere che per vendere quel cinghiale rischiava in prima persona. Ora per qualcuno è diventato un lavoro...esentasse, con cui finanziarsi il nuovo fuoristrada usurpando un bene di tutti. In pratica è stato deciso che se un furto lo rendiamo legale non è più un furto...

da Musoduro 03/07/2017 20.24

Re:ANLC Toscana risponde

Un'ultima cosa x Toscano e poi mi cheto. Ma si può sapere se la legge obiettivo è un fallimento o meno, secondo te? Dal tuo utimo intervento sembrerebbe che sia un "successone" (levarli tutti e ci state riuscendo), quindi le tue ragioni del dissenso (pienamente legittime) sono del tutto contrarie a quelle di ANLC e FIDC/CCT, che sostengono il totale fallimento e i mancati abbattimenti (poi bisognerebbe chiedergli se hanno letto i dati o, se li hanno letti, se li ritengono fasulli......). Saluti

da evolution and progress 03/07/2017 20.18

Re:ANLC Toscana risponde

Fai bene a non dubitare. Quindi si butta in mischia un prelievo RANDOM?

da Toscano 03/07/2017 20.14

Re:ANLC Toscana risponde

Caro Toscano, visto che più volte hai sostenuto di dire la verità ed essere una peronsa sincera, e io non ne dubito, credi che invece vendere a nero la carne a 10 euro al kilo sotto Natale sia una favola natalizia? O un comportamento largamente diffuso? E le sagre in ogni dove? E dal punto di vista "etico" come la si mette?

da evolution and progress 03/07/2017 20.08

Re:ANLC Toscana risponde

Ma infatti..obiettivo levarli tutti e ci state riuscendo.Bravi ! Volete un asciugamano per togliervi il sudore di dosso ? Se il "giochino"non rischiasse il collasso (quantomeno tra le parti)nessuno protesterebbe,tanto meno le più grandi e rappresentative associazioni venatorie della Toscana . Non credi ? Forse la maggioranza silenziosa aberra questo bracconaggio legalizzato..non credi ? A voi piace portare il sacchetto di ciccio al macello di San Miniato per tre (3) euro al kg ..e me fa vomitare. Ok ? Cordialità ricambiate

da toscano 03/07/2017 19.27

Re:ANLC Toscana risponde

Toscano: perchè starebbe collassando il sistema? Ci sono cose da cambiare, è vero, ma anche stasera usciranno (speriamo con profitto) selettori al capriolo e al cinghiale. Al macello di San Miniato sono stati conferiti e venduti LEGALMENTE (ad oggi) quasi 1.500 cinghiali da gennaio. Quali sono le alternative? Credi che (ri)dare tutto alle squadre sarebbe meglio? Cordialit

da evolution and progress 03/07/2017 19.10

Re:ANLC Toscana risponde

x crescete-evolvetevi : anche il dott.B ci ha apostrofato in tal modo..vecchi babbioni stantii degli anni '90 che ci dobbiamo evolvere... Offesa gratuita che peserà sulla bilancia. Springer..siamo distanti anni luce.Inutile continuare..Non mi piace nemmeno lo sbracamento della/nella Gestione degli altri ungulati (tantè non ho ritirato nemmeno la fascetta per l'MA-MG) figuriamoci se parliamo del cinghiale.Stò con CCT come stò con ANLC..NON HO DA RENDERE CONTO A NESSUNO.Cestinerò sicuramente Sorrentino che ha cassato noi toscani,quello di certo.Mustang ha le idee identiche alle mia,le espleta in maniera migliore ma la sostanza è identica.Vediamo adesso con questo polverone chi e come cercheranno di rattoppare........qualcosa dovranno pur fare,stanne certo.Così qualcosa collassa.....speriamo non il nostro cuore per pathos che mettiamo nello scrivere.

da toscano 03/07/2017 18.42

Re:ANLC Toscana risponde

Certo che con un assessore così mi sento di dare un consiglio al Presidente Rossi,lo mandi a casa insieme a tutti quegli incompetenti di cui si è contornato per gestire l'attività Faunistico venatoria

da Mirko 03/07/2017 18.23

Re:ANLC Toscana risponde

Leggo sotto commenti di vedove della caccia di selezione in Appennino degli anni 90 ai primordi dei caprioli che stavano timidamente colonizzando nuovi distretti! Vestali dei piani di abbattimento finalizzati al l'incremento della specie, con verifiche sui trofei e sulle teste degli animali abbattuti. Se non che -care vedove- il mondo è cambiato totalmente l'età media dei cacciatori in battuta aumentata di 27 anni (siamo intorno ai 70 anni!!!!!!!!) i cinghiali in esplosione demografica e i danni e la perdita di quote di mercato a livelli insostenibili. Allora la Regione ha fatto l'ultimo tentativo prima di schierare l'Esercito. La legge REMASCHI, care vestali, e' questo e siccome fallirà perché nessuno può fermare i cinghiali quando trovano ambiente favorevole e zone protette, fra qualche tempo vedrete l'esercito.....

da Crescete, evolvetevi! 03/07/2017 18.21

Re:ANLC Toscana risponde

Toscano.....fammi capire la selezione è meglio della braccata....ma per te le proposte/richeiste di CCT e company....non sono barzellette?? Ti ricordo (sicuramente lo hai studiato anche te) che il prelievo selettivo può essere "indirizzato" all' incremento, al mantenimento o al decremento della specie "bersaglio".....qui credo che siamo al livello di decremento spinto della specie bersaglio!! Cosa per altro, che con molto più disturbo, molta più confusione e con scarsi risultati a quanto pare è stato fatto fino ad ora con la braccata!! La penso così: - siamo in emergenza per tre anni facciamo il prelievo così (se si era partiti prima si poteva fare selezione vera e non essere a questo punto...ma la colpa non è certo dei selecontrollori) - passati i tre anni....organiziamo una selezione vera con tempi e classi in tutto il territorio non vocato - facciamo censimenti nel vocato e nel non vocato...e stabiliamo piani di prelievo per classi da pertutto. - se nel vocato la selezione non arriva al prelievo del piano facciamo in dicembre alcune battute (tipo art. 37)...niente più squadrine e braccate da settmbre. - nel vocato...le squadre devono raggiungere il piano...se non riescono gli aggiustamenti con le fascette rimaste si fanno all' aspetto ad aprile. Ripeto per me.....carne alla filiera corta per tutti obbligatoria!!!!!

da SPRINGER TOSCANO 03/07/2017 18.18

Re:ANLC Toscana risponde

si si concordo in pieno .la SELEZIONE è SENZ'ALTRO MEGLIO DELLA BRACCATA.. ok..cazzarolaaaa MA LA LEGGE OBIETTIVO,come andiamo (andate) adesso ...MAREMMA MAIALA ...CAZZO..MICA SARà SELEZIONE ????????? O NO ? OVVIAAA ... è Lì CHE SBATTIAMO ..la selezione è un conto e la legge del ca@@o toscana è altro.HANNO SNATURATO IL CONCETTO E IL CREDO DEL PRELIEVO SELETTIVO,IN GENERALE....ECCO CHE HAN FATTO REMASCHI E COMPANY (ti ho scritto in maiuscolo non per urlare ma solo per evidenziare ancora di più la reale situazione delle cose...e poi perchè hai iniziato te )

da toscano 03/07/2017 17.55

Re:ANLC Toscana risponde

"E guarda caso,tematiche e punti chiave per il prelievo selettivo,non richieste per la braccata...quindi quello che chiedi a me,non trova riscontro nella realtà dei fatti" Perchè non richieste per la braccata? Cosa cambia se sparo ad una cinghiala all' aspetto o rincorsa dai cani...sempre scrofa è..o no? Sai perchè non sono richeiste per la braccata....perchè non sono attuabili!! Ma...prelevare 5 cinghiali "random" all' aspetto è come prelevarli in braccata.....li son sempre "random"!!! All' aspetto inoltre...non arreco disturbo ad altri animali, ho possibilità di scegliere (anche se non previsto...io lo faccio ugualmente!!), prevengo qualche danno alle culture (che ha settembre non ci sono più....ho scritto settembre e non novembre...perchè il prelievo del cinghiale in braccata inizia a settembre). E ti dico che proprio perchè ho studiato per avere l' abilitazione al prelievo selettivo..considero un' errore la "selezione" come è ora ma.....un vero e proprio ORRORE sotto questo aspetto la braccata!! Ma per me RIPETO c' è posto per tutti!! Censimenti e prelievi per classi con controllo del capo.....PER TUTTI BRACCATA COMPRESA!!! Perche' altrimenti io devo contare i cinghiali in zona non vocata (dove tra l' altro non dovrebbero esserci....in teoria) mentre in zona vocata no?? Concordo con te che il cinghiale è una risorsa....utilizziamola al meglio e non come si è fatto fino ad ora... CENSIMENTI SUL TUTTO IL TERRITORIO..PIANI DI ABBATTIMENTO PER CLASSI (PER TUTTI) E.....CARNE AI MACELLI....PER TUTTI!!!!!!

da SPRINGER TOSCANO 03/07/2017 17.26

Re:ANLC Toscana risponde

ah dimenticavo .."sono punti e tematiche basilari sovvertite ed annientate non da me ne da te..." dicevo prima...............con la differenza che io ho il coraggio di metterle al bando e di infischiarmene altamente di fare bum bum RANDOM tutto l'anno,altri (e mi spiace dirlo ..te compreso) se ne sbattano altamente le palle di quello che è stato fatto e di quello che sarà di una risorsa (cinghiale) gestibile sicuramente in maniera diversa dall'intento della ERADICAZIONE.

da toscano 03/07/2017 16.38

Re:ANLC Toscana risponde

SPRINGER ti ribatto lì perchè sono punti ineludibili.Di lì non se ne esce..e se hai fatto studio per l'abilitazione (e l'hai fatto) non puoi far finta di nulla.Sono punti e tematiche basilari sovvertite ed annientate non da me ne da te...ma dall'attuale governance Toscana.E guarda caso,tematiche e punti chiave per il prelievo selettivo,non richieste per la braccata...quindi quello che chiedi a me,non trova riscontro nella realtà dei fatti.Mi chiedo io come han fatto a farla partire e nessuno abbia ricorso al Tar o ad oltre per bloccare.Quella è una domanda,anzi la domanda,che mi fa girare le palle...Pensavano forse che ci fosse rispetto delle regole che non ci sono ? Una cosa sono riusciti bene a fare..metterci contro tra di noi.In quello li applaudo a scena aperta.Ma intanto i nodi pare vengano al pettine..anche quelli poco graditi.

da Toscano 03/07/2017 16.30

Re:ANLC Toscana risponde

Personalmente non vedo perchè ci si debba scandalizzare se le AAVV si impegnano per raccogliere adesioni (tessere). In democrazia (in Italia è ancora in vigore, pur se da sempre interpretata e rappresentata appunto all'italiana) questo si fa, per raccogliere consensi. Sono poi i risultati che ci dicono se i programmi e le azioni prospettate (promesse) hanno ottenuto quanto sperato. Fino a prova contraria, in Toscana la Federcaccia è maggioritaria, Libera Caccia in tutta la regione raccoglie adesioni quanto ne raccoglie Federcaccia in una sola delle dieci province. In alcune province, Federcaccia rappresenta fino all'85% dei cacciatori. Arcicaccia è allo sbando: bene che vada, da piccola che era si dimezza a vantaggio dell'altra parte che si è costituita in ARCT (che leggendo fa venire in mente ArciToscana, che poi è quello che è). Enalcaccia sta per confluire, malgrado da Roma, come leggo, sia pervenuto un veto (ma intanto a Pistoia Enalcaccia, poca roba, è già confluita).L'unica cosa che rimprovero a tutti, è che siamo ancora lontani da una unità oggi non più un fiore all'occhiello ma una necessità irrinunciabile. Solo se siamo tutti insieme possiamo usare le residue scarse risorse a disposizione per una indispensabile ricostruzione, invece che impiegarle per farsi la guerra. L'avete capito, o no??? Quanto al cinghiale e alle reazioni di Banti, o dell'Ufficio caccia, le ritengo il segnale (o almeno UN segnale) che la politica non è più capace di fare sintesi. Siamo alla guerra fra bande, destra contro sinistra, sinistra contro sinistra, destra contro destra, centro contro destra sinistra e centro. La vicenda di Remaschi (non ho elementi per credere che tutto ciò, a Lucca, non sia successo) è un segnale che ci porta a inquadrare l'argomento sotto una luce sinistra (nel senso di brutto avvertimento). Che dio ce la mandi buona.

da E senza vento 03/07/2017 16.25

Re:ANLC Toscana risponde

MAI LA CACCIA IN TOSCANA ERA ARRIVATA A QUESTO ABISSO! GRANDE TRISTEZZA PER UN PO DI MAIALI E DI CICCIA DI QUART'ORDINE!

da Luca 03/07/2017 15.58

Re:ANLC Toscana risponde

mi risulta che ANLC ha approvato un'altro balzaello messo dall'ENCI e approvato dalla Regione Toscana in merito al riconoscimento dei cani per le braccate,che senza il riconoscimento non sono idonei.COMPLIMENTI. Poi c'è stata la proposta sempre di ANLC di portare a 30 il numero dei componenti delle squadre di caccia (no dei partecipanti alla battuta). COMPLIMENTI ANCORA. Se questa famigerata legge 10/2016 (si sapeva fin dll'inizio) che non funzionava,perchè le note non le facevano anche le mese di novembre e dicembre del 2016. Banti quando dice "PER UNA TESSERA IN PIU'. Non ha tutti torti

da martufoni 03/07/2017 15.48

Re:ANLC Toscana risponde

Mah,banfi si è firmato con nome e cognome,non certo per conto della regione Toscana.Evidentemente batti ha colpito nel vivo di chi per qualche tessera in più,cerca consensi spicci,per dimostrare di contare qualche cosa.Gli errori della regione sulla legge obbiettivo sono macroscopici,ma questi pseudo dirigenti di Ass venatoria,dimostrano la stessa utilità di un paio di mutande in un film porno.

da Medioeval 03/07/2017 15.47

Re:ANLC Toscana risponde

TOSCANO....mi ribatti sempre sullo stesso punto...Io ho detto che stà legge è migliorabile e il discorso del prelievo per classi con tanto di censimenti (e controllo del capo abbattuto) mi trova perfettamente d'accordo....da svolgersi però, come succede in Emilia Romagna....e non 3 mesi l' anno. Ovviamente....io censisco e attuo il piano di abbattimento nelle zone bianche.....le squadre...censiscono e attuano il piano di abbattimento nelle zone vocate....per classi!!! Con controllo dei capi! Ripeto.....per me c' è posto per tutti! La busta bianca lo so che è di scarso spessore ma....credimi, le argomentazioni della protesta, il modus operandi e le richieste provenute da parte della categoria di cacciatori più interessata...è di quel livello! E siceramente....te che ci fai lì!????? MUSTANG....che ti devo dire....ho detto prima di boria...... Bellissimo il concetto che la selezione potrebbe essere utile per rimediare i danni prodotti dalla battuta.......lo hai suggerito tu in regione? Bravo in questo mi trovi d'accordo!

da SPRINGER TOSCANO 03/07/2017 15.05

Re:ANLC Toscana risponde

Springer...su questi temi non mi serve aiuto. Allora, stai dicendo che la regione ha di fatto legalizzato il precedente bracconaggio?, che quindi la legge funziona ancora memo perché quei prelievi sono compensativi e non in più?...e quando parli della bustina di ciccia immagino tu ti riferisca soprattutto alla "bustona" di questi finti selettori visto che gli animali se li portano a casa...e li smerciano al nero quanto e più delle squadre. La selezione vera al cinghiale avrebbe senso solo se servisse a compensare la destrutturazione indotta dalla braccata , non a peggiorarla. Quanto agli agricoltori , nessuno di quelli che fa trenta trattamenti a stagione nelle vigne vicino a casa mia mi ha mai pagato lo stipendio, io mi curo degli animali, dell'ambiente e della mia salute. Loro e il loro " roundup" fanno l'esatto contrario..e da me non avranno sconti.

da mustang 03/07/2017 14.54

Re:ANLC Toscana risponde

La storia delle buste bianche,Springer non mi tange.Veramente di poco spessore tirare fuori qst argomentazione (e non lo dico per offenderti).La storia dell'aiuto agli agricoltori benchè meno,considerato che sono stati fatti decine ed oltre di interventi in art.37 nelle ZRC senza la benchè minima reale richiesta intervento dai proprietari .Solo una sorta di prolungamento dell'annata venatoria di martedì e venerdi (con la scusa del soccorso ai poveri contadini) concessa ai soliti quattro o cinque sceriffotti privilegiati della zona.Ti sembra giusto ?Siamo grandi e vaccinati amico Springer,io non me la sento e non me la sentirò mai di dare l'ok ad una crociata del genere alla specie cinghiale.Censiamo,stiliamo piani di abbattimento credibili,cacciamo per tempi e per classi di età,facciamo le cose a modino con le fascette ed i controlli capi,tre mesi l'anno e allora potrò ricredermi...ma solo e solo allora.

da Toscano 03/07/2017 14.48

Re:ANLC Toscana risponde

"Inizia la stagione dei tesseramenti" che bella scoperta, chissà con cosa pensa che campino le associazioni venatorie il Dott.Banti. Mi domando, ma se il Sig,Dati avesse assecondato tutte le proposte Dell'Ufficio caccia, si sarebbe sicuramente evitato questo articolo contro di se, ma avrebbe fatto veramente quello che è il suo compito di dirigente di un sindacato? Inoltre visto che non condivido alcune scelte fatte dalla Regione sulla caccia sono contento che qualcuno e la Libera Caccia, si siano fatte portavoce delle mie contrarietà,piuttosto che asservirsi è genuflettersi a chi sta gestendo la caccia in un modo scandaloso. Risponda il Dott.Banti, di chi sarà la colpa se quest'anno non saranno lanciati,o quasi, fagiani? Se fanno una legge e poi non sono capaci di dare i mezzi legislativi per eseguirla, come il centro servizi, vuol dire che qualcuno ha lavorato male.

da Tony 03/07/2017 14.36

Re:ANLC Toscana risponde

E comunque in tutto questo vostro argomentare......vi scordate la parte più importante....GLI AGRICOLTORI!! Vedo tanti convinti di poter fare il muro contro muro con gli agricoltori......ma dico avete esaminato la nostra categoria "cacciatori"?? Vecchi (età media...), ripudiati da tutte le forze politiche, attaccati da ogni dove, litigiosi come non mai, spesso anche boriosi, privi di esponenti di rilievo con una certa credibilità.......ma se non camminiamo e collaboriamo con gli agricoltori....dove pensiamo di andare?? Pensateci gente..pensateci!!

da SPRINGER TOSCANO 03/07/2017 14.26

Re:ANLC Toscana risponde

Mustang....perché prima si sapeva su che classi si concentrava il prelievo del cinghiale in toscana? Quindi da settembre fuoco e fiamme senza distinzioni ma a maggio, in appostamento non si può sparare? Perché a settembre in battuta si riconsocono le femmine sempre accompagnate? Il lupo ha già avuto il suo "bum" e non è certo incrementato da quest' anno....quindi non penso proprio che ciò possa dipendere dalla selezione....visto è aperta da nemmeno un' anno? Non sarebbe meglio vedere i numeri dei cinghiali prelevati "in selzione" prima di parlare di eccidio? Sai che la maggior parte dei 20.000 cinghiali prelevati in più lo scorso anno veniva prelevata ugualmente (dalle "squadrine" nelle zone bianche) ma semplicemente non si sapeva!! Io obbligherei tutti squadre e selettori a portare tutti i cinghiali al centro di controllo e "donarli" all' amministrazione per il rimborso dei danni..... Ne rimarrebbero solo 4.....di piccole squadre in tutta la toscana. Più leggo sul forum e più credo che "la bustina bianca" sia alla base di queste proteste.....

da SPRINGER TOSCANO 03/07/2017 14.10

Re:ANLC Toscana risponde

http://iltirreno.gelocal.it/regione/ toscana/2017/07/02/news/marco- remaschi-ora-rischia-il-posto -di-assessore- regionale-1.15565391

da news 03/07/2017 12.33

Re:ANLC Toscana risponde

Sul discorso capanni non più alti di 2 metri, mi pare di aver letto quelli alla minuta selvaggina e qui la cosa può anche andare bene, gabbie basse, capanno basso, il discorso è che li volevano fare alti, per andare anche loro a tirare ai Colombi in cima alle piante, le solite furbate!!! discorso capanni, la caccia chiude il 31 gennaio, il giorno dopo 1 febbraio vai e paghi, nessuno ti toglierà l'appostamento, praticamente è impossibile scordarselo.. e se salti, giusto togliertelo e ridare terreno libero agli altri. Ricordo che nella risposta del Dott. Banti, si fa riferimento ad offese pesanti ricevute, quindi, Fulcheris, mi sa che vada prima lui dagli uffici legali di voi... ma vi consiglio di non "scannarvi", ma di trovare soluzioni comuni a favore di tutti, se ha risposto, era perché "pieno" di tanta maleducazione!!! Un saluto.

da Ben 03/07/2017 11.43

Re:ANLC Toscana risponde

Mustang .. ottima ottima ED INCONTROVERTIBILE disamina.Spero che le stesse verità tu riesca ad esporle anche e sopratutto nelle circostanze e nei luoghi ove conta dare pane al pane.Il 18-07 nella città del Palio ci sei ?

da Toscano 03/07/2017 10.08

Re:ANLC Toscana risponde

Velo pietioso su queste diatribe da bar. Regna l'ipocrisia, spesso in contraddizione fra una politica che cerca di assecondare i più (che sono numeri, tessere), senza capire a chi dare ragione (una volta agli agricoltori, una volta ai cacciatori); i tecnici che essendo tecnici i tecnici dovrebbero fare e se pagati da qualcuno rispondere alle richieste di chi li paga, senza entrare nel merito (i dati sono dati, se io politico te li chiedo, tu me li devi dare come te li chiedo), mentre invece il guazzabuglio italiano non consente di capire chi è il politico e chi è il tecnico, perchè spesso sia l'uno sia l'altro fanno tutti e due i mestieri; peggio ancora se dietro il burocrate ci sta il solito furbacchione che punta al suo di interesse; i cacciatori che se non riescono a fare sintesi fra di loro (associazione unica) continuano a darsi delle martellate sulle noci; gli agricoltori, che da decenni provano a privatizzare la caccia per creare reddito aggiuntivo con la vendita della carne e delle quote; gli ambientalisti che non contando in Italia una beata mazza, cercano in tutti i modi di dimostrare che esistono lanciando attacchi a buon mercato, spesso sovvenzionati dalle centrali di produzione dei fenomeni che dovrebbero combattere. E' un gran casino, non c'è che dire, forse favorito ad arte per le stesse ragioni.

da Paxetbonum 03/07/2017 9.56

Re:ANLC Toscana risponde

Caro " si stava peggio", le cifre andrebbero date tutte...In toscana li scorso anno sono stati abbattuto 20000 cinghiali più dell'anno precedente. E quindi?...questo giustifica tutto?...perché non si pubblicano i dati divisi per classi di età e sesso per capire se si stanno destrutturando le popolazioni aumentando i danni?...e soprattutto , perché non c'è traccia delle pubblicazioni dei danni del 2016?...c'è forse qualcosa che non torna? ...lo sai che la toscana e' piena di figliate orfane che oltre a fare schifo a un cacciatore, creano pou danni agricoli delle cucciolate con guida materna?....lo sai che che i piccoli di cinghiale da soli costituiscono una fonte alimentare per i lupi che cosi possono aumentare a dismisura?... Io spero , ma tanto, ma tanto, ma tanto , che tu non sia un cacciatore, perché a questo punto , come categoria ci meritiamo il peggio. Questo eccidio non ha giustificazione, ne tecnica, ne morale, ne ecologica. Io ci penserei...

da mustang 03/07/2017 9.46

Re:ANLC Toscana risponde

Eradicazioni e scempi contro caccia . Ecco quali sono i dati.

da star meglio ora è come farsi una canna..dopo ? 03/07/2017 9.30

Re:ANLC Toscana risponde

Va bene tutto. Ma qualcuno ha letto i dati di abbattimento dei cinghiali in Toscana o siamo sempre ai discorsi da bar? Cifre contro opinioni....poi ognuno decide come crede meglio

da ......quando si stava peggio 03/07/2017 9.20