HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
CCT: Licenziate in commissione le modifiche alla legge regionale sulla cacciaIn Uk le cacciatrici si spogliano per la ricerca sul cancroSpagna, morte cacciatrice: la RFEC denuncia "terrorismo animalista"Caccia occasionale al cinghiale in Campania: richieste linee guidaCinghiale: Tar Abruzzo rigetta ricorso degli Atc teramaniSardegna: approvato il Calendario venatorio 2017 - 2018Muore Mel Capitan, famosa cacciatrice spagnolaCinghiali Veneto, parziale revisione del Piano triennnale Segnatura ad abbattimento accertato anche in Toscana?Eps Campania "cacciatori, la sicurezza non è mai troppa!"Libera Caccia Grosseto: la pazienza dei cacciatori è finitaBerlato risponde sulla mobilità a Fidc VenetoParere Ispra sul calendario venatorio sicilianoLipu, "incendi e siccità posticipare l'apertura della caccia"Atc, Arcicaccia Pistoia torna sulla questioneAnuu Migratoristi: "il non parere di Ispra non copre la Regione"Ok in Commissione a riforma caccia in PugliaToscana: ok a nuova legge su esigenze venatorie del territorioBigHunter Giovani, Mirco Cerretti "caccia è avventura, dedizione e sacrificio"Fidc Veneto: su mobilità Berlato copi dalle altre RegioniColdiretti Grosseto: emergenza cinghiali? Cambiare la braccataLa figura del cacciatore vista dai bambini, indagine sociologicaDi Pietro tira dritto su calendario e caccia di selezione: "Pareri non vincolanti"Valle d'Aosta: ok a Calendario venatorio 2017 - 2018Fidc Piemonte scrive ai consiglieri regionaliCaos cinghiali Teramo: Coldiretti ritira 4 rappresentanti negli Atc CCT convoca i cacciatori in assemblea pubblica a GrossetoDi Pietro: a settembre in Molise i corsi per la selezione al cinghialeFidc Brescia: un altro importante progetto di educazione nelle scuoleCalendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti Young Hunters, conferenza a Bruxelles: la FACE punta sui giovaniLa Lombardia autorizza la caccia in deroga allo stornoBerlato: Riformuleremo la mobilità venatoriaFidc Calabria: nessun posticipo della stagione venatoriaFallimento legge Obbiettivo. Da Futurcaccia e CCT nuove proposteFerrero "il calendario venatorio del Piemonte è legittimo"Siccità e incendi: animalisti campani chiedono sospensione della cacciaIncostituzionale la mobilità venatoria del VenetoFidc Brescia, Zone ripopolamento: un errore la petizioneFondazione UNA, cinghiali: Lombardia modello da seguire Brambilla e i 50 progetti di legge riciclatiCinghialai uniti per un gesto solidale: 10 mila euro a Luca, malato di SlaBozza Calendario Venatorio Basilicata: le osservazioni FidcPiemonte: sui divieti imposti deciderà la Corte CostituzionaleSorrentino: liste brambilla? A caccia di voti e magari finanziamentiOk in Lombardia a legge sulla gestione del cinghialeCacciatori bellunesi sul piede di guerraBruzzone "abbattimento accertato su tesserino, un'altra vittoria ligure"Fidc Pistoia risponde all'Arci Caccia su questione AtcOk in Veneto alla mozione Berlato sulla caccia in derogaArci Caccia: il problema Atc PistoiaVignale: al via discussione proposte di legge sulla cacciaPiemonte: Tar rimanda ancora le decisioni sulla cacciaLombardia, Anuu "sui roccoli la Regione soccombe ad assurdo parere"Anuu: l'insolita primavera, una strana risalita migratoria e il caldo africanoCCT: legge Aree Protette, evitare il peggioRoberto Ditri Gentiluomo cacciatore 2017A Verona assemblea straordinaria della FedercacciaColdiretti Molise "su caccia di selezione occorre solo volontà politica"Udc Sardegna chiede la cancellazione degli ATCMolise, emergenza cinghiali. Riunione in PrefetturaIn Toscana polemiche per una pubblicità anticaccia CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettiveAbruzzo. Lettera aperta di Pepe al mondo venatorioColdiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura cacciaEmilia Romagna. Storno: prelievo in deroga stagione venatoria 2017/2018Veneto. Aumentato prelievo di cinghiali nel Parco Colli EuganeiFulco Pratesi: “Gli animali hanno un'anima”Marche. Approvato il calendario venatorio 2017/2018FIdC Reggio Calabria. Primo Trofeo Gennaro GiuffréCPA Sardegna. Al via petizione contro ATCA Sigonella, festa della caccia 2017Anuu. Pubblicati i dati monitoraggio avifauna nidificante in Lombardia dal 1992 al 2016Capalbio (GR). L'ex sindaco Franci disapprova la legge ObiettivoA Bruxelles una conferenza sui prelievi illegali di fauna e il ruolo dei cacciatoriLombardia. Regione rettifica i quiz per esami licenza di cacciaTar Abruzzo: sospesa delibera sui cinghialiFIdC Grosseto. Cinghiali: un flopPolemica Toscana. Interviene il CCTFedercaccia Toscana scrive a RossiFriuli Venezia Giulia. Approvato in Consiglio regionale il ddl 220 Svizzera. Dal Cantone dei Grigioni novità per la cacciaLombardia. Cinghiali: pochi giorni all'approvazione della nuova leggeNasce la polizza che tutela i capanniAnimalisti contro caccia a FirenzeC.P.A. Sardegna: incontro per attuare protesta contro RegioneANLC Toscana rispondePer qualche tessera in piùFIdC Friuli Venezia Giulia: al via discussione ddl attività venatoriaVeneto: Presentato progetto di legge per attivare la caccia in derogaLa CCT invita i cacciatori toscani alla mobilitazioneEnpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf "no al contenimento affidato ai cacciatori"Amiche di BigHunter, Gianna Deserra: “mia figlia a caccia con me”Sicilia: aperta selezione cacciatori per progetto lepreMolise, voto negativo in Commissione su calendario e selezioneVeneto, Piano faunistico: illustrata proposta di adeguamento leggeBracconaggio? La caccia legale è parte della soluzioneFava: abbattimento cinghiali su tutto il territorio regionaleLa Regione Lazio presenta il Calendario venatorio 2017 - 2018Arrivano gli Atc anche in Sardegna, piovono criticheCaccia tordo a fine gennaio. Sorrenti sulla novità sarda (e non solo)Molise, ok da Ispra sui corsi per la caccia di selezioneEsposto in Sicilia “basta con le vessazioni dei guardiacaccia”Puglia, approvati altri articoli sulla cacciaMozione Berlato si oppone a no Ispra sulla caccia in derogaAnuu: "Europa chiama Regione, da Brescia un appello alla concretezza"Arcicaccia Veneto: "luci e ombre sul calendario venatorio 2017 - 2018"Sciacallo dorato in Lombardia, la prima prova viene dai cacciatoriPiacenza: scene di isteria per un cinghialeCONTROLLO FAUNISTICO: CONFERENZA REGIONI CHIEDE MODIFICA 157/92Lazio: firmato il Calendario Venatorio 2017 - 2018Ispra, muflone all'Elba: nessuna alternativa all'abbattimentoCCT: sul fronte cinghiali la protesta continuaRapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina Cpa Sardegna chiede modifica del calendario venatorioCct, Romagnoli spiega le ragioni della sospensione di ArcicacciaToscana: "esigenze venatorie, illustrata proposta di legge"CCT: proposta indecente sulla lepre

News Caccia

Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina


venerdì 23 giugno 2017
    

Regione che vai usanza che trovi. Nel rapporto Italiani Coop sui consumi a tavola (da rielaborazione dei dati Istat) emerge che i cittadini toscani hanno una predilizione particolare per la carne di selvaggina. Nella classifica delle preferenze sui consumi nessun'altra regione raggiunge il consumo pro capite, in fatto di spesa, registrato in Toscana: 210 euro spesi all'anno, secondo il Rapporto.
 
Il che stima quindi solo una piccola parte dei reali consumi di cacciagione. Come è ovvio, la maggior parte della selvaggina consumata, non passa attraverso canali ufficiali della distribuzione dei prodotti alimentari ma arriva sulle tavole grazie ad un sistema di distribuzione “parallela”. Nel frattempo in molte zone italiane, e in particolare in Toscana, la Regione e i suoi apparati e servizi sul territorio, si stanno adoperando per costituire una filiera meglio coordinata in fatto di sicurezza alimentare e di tracciabilità delle carni. Da un precedente rapporto Coop era anche emerso che i toscani sono soddisfatti della qualità della vita e del tempo libero, sono sociali e solidali (in termine di volontariato) e consumano più della media nazionale. L’identikit del toscano è quello di un uomo soddisfatto, amante del buon cibo e consumatore culturale di buona qualità.

Spulciando gli altri dati del Rapporto Mille tavole, emerge che in Abruzzo si preferisce l’agnello, usato per i deliziosi quanto tipici, arrosticini. “Vino e salumi – spiegano dalla Coop - compaiono più spesso sulle tavole dell’Emilia Romagna. Ai piemontesi non si possono togliere i grissini (insieme al pane spendono 512 euro) e ai marchigiani la pasta ripiena, i siciliani comprano più di tutti pollo (336 euro all’anno) e pesce (613 euro l’anno) mentre liguri e residenti della Sardegna sono i più grandi acquirenti rispettivamente di olio di oliva e caffè”.

La carne, soprattutto quella rossa, costituisce una delle più significative voci di spesa degli italiani. In particolare per la carne di vitello otto regioni (Calabria Piemonte Valle D'aosta, Sicilia, Liguria, Abruzzo, Umbria, Campania) superano i 500 euro pro capite. Per il maiale e per il pollo si spendono tra i 100 e i 300 euro pro capite l'anno, con punte in Sicilia, Lazio, Campania, Piemonte, Valle D'Aosta (oltre 300 euro di pollame l'anno). Una considerazione quindi va fatta. Se si tenesse conto che la carne rossa è apprezzata, e che nello stesso tempo potrebbe aiutare a mitigare l'impatto ambientale ed economico (utilizzando la risorsa dei nostri boschi), otterremmo anche una più ordinata presenza di ungulati in tutto l'Appennino. A tutto vantaggio della salute, visto che
la carne di selvaggina è sicuramente la più sana e ricca di elementi nutritivi.

“La tavola diviene lo specchio di una società che si frammenta e che cerca sempre più spesso una nuova vicinanza alle proprie radici – spiega ancora la Coop – Partendo forse proprio dalle vecchie ricette della nonna, fatte con i prodotti locali, magari indisponibili nelle altre regioni vicine o lontane che siano, oggi ogni italiano ha una sua dispensa diversa da quelle di tutti gli altri”.

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina

alla faccia di quei 4 sfigati e anoressici vegani

da mortadella 26/06/2017 8.13

Re:Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina

Cinghialetto arrosto ripieno con la pasta di salame provare per credere.

da Il Nibbio 23/06/2017 16.32

Re:Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina

se si conta l'autoconsumo, che per la selvaggina sfugge a qualsiasi controllo, ma che è consistente, visto che anche Bighunter.net offre strumenti da cucina buoni per il trattamento delle carni (spiumatrici, tritacarne, macchinette x il sottovuoto, arnesi da macellaio ecc.), credo che con l'aria di miseria che tira la selvaggina sia ovunque la carne più apprezzata e consumata dagli italiani.

da Rino Cucca 23/06/2017 14.05

Re:Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina

SPERIAMO CHE IL POPOLO ITALIANO RINSAVISCA E CHE RIPRENDA QUESTE SANE TRADIZIONI ITALIANE ESPELLENDO COME CORPI ESTRANEI LE VARIE ASSOCIAZIONI ANIMALARE E VEGANE CON IN TESTA ENPA E WWF!SALUTI A TUTTI GLI AMANTI DELLA SELVAGGINA A TAVOLA E DEL BUON VIVERE!

da mariolino 23/06/2017 11.06