Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Cacciatori gente per bene. A testa alta nella societàElezioni Politiche 2018. FI in Umbria sottoscrive i punti della cacciaPappagalli scomparsi, accusò i cacciatori. Cpa ottiene udienzaVarese: Vandali animalisti devastano sede ArcicacciaArci Caccia porta la beccaccia in casa BerettaAppello Cct elezioni: aderiscono Marras, Barabotti e MoriCacciatori gente per bene: pretendiamo rispettoFratelli d’Italia sottoscrive il programma del mondo venatorioCaccia e mondo agricolo. Un dialogo fruttuosoBruzzone: incontro sulla caccia a CagliariLa caccia italiana a colloquio con la Commissione EuropeaPd Emilia Romagna: riabilitare munizioni piomboCCT alla Regione: definire il ruolo della Polizia ProvincialeCacciatori gente per bene: dare il massimo, sempreElezioni: la Lega in Romagna sottoscrive il manifesto della cacciaFagiani Pianosa, il progetto di Fidc FirenzeSammuri risponde all'Arci Caccia "già distribuiti 600 fagiani agli Atc"Eradicazione fagiani e ibridi di pernice da Pianosa: è polemicaCacciatori gente per bene: caccia è amore per la naturaElezioni: La Lega sottoscrive i punti del mondo venatorioGiuseppe Galati (NCI): "i cacciatori vanno rappresentati e tutelati"M5S, programma animali (e caccia) non pervenutoMatteo Favero (Pd): l'Italia ha bisogno dei cacciatoriEnpa: ridurre caccia e restringere calendari venatoriCacciatori gente per bene: una risorsa per l'ambienteElezioni 4 marzo. CCT: appello ai candidatiFidc Begamo: "cinghiali, i cacciatori non partecipino più ai controlli"Game Fair Grosseto si sposta a settembreCastaldi (M5S) apre alle doppiette. Poi rettifica: "la caccia non mi piace"Hit e i minori. Berlato "più rispetto per i possessori di armi"Lazio: calendario venatorio a febbraioCacciatori: persone per bene, formate ed impegnate Cruciani, Prandini e Testa protagonisti degli eventi della UNA a HIT ShowSalvini e Bruzzone all'Hit ShowBrescia: ancora offese al mondo venatorioRiccardo Augusto Marchetti (Lega) “la caccia tra i miei valori”Regionali Lombardia: fermento in attesa delle listePiemonte, esame legge caccia. Anlc scrive ai politiciCacciatori, gente per bene: ristabiliamo la veritàBruzzone "farò valere la voce dei cacciatori dove conta"Cacciatori, gente per beneSardegna: ok a nuovi piani controllo Sabato a Hit tavolo internazionale sulla cacciaLazio, elezioni regionali. I candidatiElezioni: Maura Antonella Malaspina si impegna per la cacciaVeneto: ok a proroga Piano fanistico venatorioElezioni: Noi con l’Italia – Idea Popolo e Libertà sottoscrive i punti della cacciaTar Liguria annulla la deroga allo stornoCacciatori gente per beneLa situazione della selvaggina stanziale in provincia di PisaCacciatori gente per beneMarche: Elisabetta Foschi si candida per la cacciaTOSCANA. I PUNTI DELLA CRISICaccia, Operazione verità: passa parolaTOSCANA. CONFERENZA PROGRAMMATICA.Chiude la stagione, puntuali polemiche e falsitàBrescia: su controllo cinghiali possibile autorizzare i cacciatoriBasilicata: cresce il numero dei cinghiali abbattutiPd Emilia Romagna a favore delle munizioni di piomboBrambilla, alias BerlusconiControllo faunistico: Tar Abruzzo solleva questione costituzionale Bruzzone candidato al Senato con la LegaCct: conferenza programmatica sui problemi della caccia toscanaWwf: incrementare la vigilanza venatoriaLa Meloni candida Caretta e Berlato Liberi e Uguali contro la caccia in derogaElezioni: ancora sui 5 Stelle e la cacciaArci Caccia Veneto: cabina di regia? "Bene ma non sufficiente"Fidc Marche al Tg3 “nessun allungamento della stagione di caccia”Lombardia al votoAnlc Toscana a CCT "noi critici sulla legge Obbiettivo dall'inizio"CCT: contraddizioni in Libera Caccia toscanaContenimento cinghiali: cacciatori a tutela del Padule di Fucecchio Anlc Toscana a Remaschi: un disastro la gestione della caccia Fondi antibracconaggio Veneto: istanza al Governo dagli animalisti Contenimento cinghiali: In Umbria proposta filiera carneArct: "Un gesto scellerato da condannare"Emilia Romagna: Lega dice no a modifica confini AtcAlessandria, ungulati: Cia chiede intervento dei cacciatoriPISTOIA. CINGHIALI BLOCCANO TRENOALLA UE CONSULTAZIONE SU SVILUPPO RURALEIL MONDO DELLA CACCIA SCRIVE ALLA RAI

News Caccia

Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina


venerdì 23 giugno 2017
    

Regione che vai usanza che trovi. Nel rapporto Italiani Coop sui consumi a tavola (da rielaborazione dei dati Istat) emerge che i cittadini toscani hanno una predilizione particolare per la carne di selvaggina. Nella classifica delle preferenze sui consumi nessun'altra regione raggiunge il consumo pro capite, in fatto di spesa, registrato in Toscana: 210 euro spesi all'anno, secondo il Rapporto.
 
Il che stima quindi solo una piccola parte dei reali consumi di cacciagione. Come è ovvio, la maggior parte della selvaggina consumata, non passa attraverso canali ufficiali della distribuzione dei prodotti alimentari ma arriva sulle tavole grazie ad un sistema di distribuzione “parallela”. Nel frattempo in molte zone italiane, e in particolare in Toscana, la Regione e i suoi apparati e servizi sul territorio, si stanno adoperando per costituire una filiera meglio coordinata in fatto di sicurezza alimentare e di tracciabilità delle carni. Da un precedente rapporto Coop era anche emerso che i toscani sono soddisfatti della qualità della vita e del tempo libero, sono sociali e solidali (in termine di volontariato) e consumano più della media nazionale. L’identikit del toscano è quello di un uomo soddisfatto, amante del buon cibo e consumatore culturale di buona qualità.

Spulciando gli altri dati del Rapporto Mille tavole, emerge che in Abruzzo si preferisce l’agnello, usato per i deliziosi quanto tipici, arrosticini. “Vino e salumi – spiegano dalla Coop - compaiono più spesso sulle tavole dell’Emilia Romagna. Ai piemontesi non si possono togliere i grissini (insieme al pane spendono 512 euro) e ai marchigiani la pasta ripiena, i siciliani comprano più di tutti pollo (336 euro all’anno) e pesce (613 euro l’anno) mentre liguri e residenti della Sardegna sono i più grandi acquirenti rispettivamente di olio di oliva e caffè”.

La carne, soprattutto quella rossa, costituisce una delle più significative voci di spesa degli italiani. In particolare per la carne di vitello otto regioni (Calabria Piemonte Valle D'aosta, Sicilia, Liguria, Abruzzo, Umbria, Campania) superano i 500 euro pro capite. Per il maiale e per il pollo si spendono tra i 100 e i 300 euro pro capite l'anno, con punte in Sicilia, Lazio, Campania, Piemonte, Valle D'Aosta (oltre 300 euro di pollame l'anno). Una considerazione quindi va fatta. Se si tenesse conto che la carne rossa è apprezzata, e che nello stesso tempo potrebbe aiutare a mitigare l'impatto ambientale ed economico (utilizzando la risorsa dei nostri boschi), otterremmo anche una più ordinata presenza di ungulati in tutto l'Appennino. A tutto vantaggio della salute, visto che
la carne di selvaggina è sicuramente la più sana e ricca di elementi nutritivi.

“La tavola diviene lo specchio di una società che si frammenta e che cerca sempre più spesso una nuova vicinanza alle proprie radici – spiega ancora la Coop – Partendo forse proprio dalle vecchie ricette della nonna, fatte con i prodotti locali, magari indisponibili nelle altre regioni vicine o lontane che siano, oggi ogni italiano ha una sua dispensa diversa da quelle di tutti gli altri”.

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina

alla faccia di quei 4 sfigati e anoressici vegani

da mortadella 26/06/2017 8.13

Re:Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina

Cinghialetto arrosto ripieno con la pasta di salame provare per credere.

da Il Nibbio 23/06/2017 16.32

Re:Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina

se si conta l'autoconsumo, che per la selvaggina sfugge a qualsiasi controllo, ma che è consistente, visto che anche Bighunter.net offre strumenti da cucina buoni per il trattamento delle carni (spiumatrici, tritacarne, macchinette x il sottovuoto, arnesi da macellaio ecc.), credo che con l'aria di miseria che tira la selvaggina sia ovunque la carne più apprezzata e consumata dagli italiani.

da Rino Cucca 23/06/2017 14.05

Re:Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina

SPERIAMO CHE IL POPOLO ITALIANO RINSAVISCA E CHE RIPRENDA QUESTE SANE TRADIZIONI ITALIANE ESPELLENDO COME CORPI ESTRANEI LE VARIE ASSOCIAZIONI ANIMALARE E VEGANE CON IN TESTA ENPA E WWF!SALUTI A TUTTI GLI AMANTI DELLA SELVAGGINA A TAVOLA E DEL BUON VIVERE!

da mariolino 23/06/2017 11.06