Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Condanna milionaria a Durnwalder e Erhald. "Abbattimenti illegittimi"Sirio Bussolotti nuovo Presidente di Arci Caccia ToscanaIl Club del Colombaccio chiama, la CCT rispondeAAVV Piemontesi "il mondo venatorio si deve unire"Dal Club del colombaccio una proposta di convenzioneSardegna, le osservazioni di Fidc sul Calendario VenatorioFedercaccia Umbra per la ricerca contro tumori e leucemieA Fiuggi la 57° Assemblea della Libera Caccia Toscana, commento di Fidc sulla caccia di selezione al caprioloSalvini e l'orgoglio della bisteccaLombardia, la vittoria di Pirro della LavPiombo e selvaggina, non diciamo eresie!Eps Campania: Calendario equilibrato dal Comitato faunisticoCalendario venatorio Toscana: le anticipazioni della CCT Piemonte, legge caccia incostituzionale anche per gli ambientalisti Cinghiali, Braia "La Basilicata ha anticipato la Lombardia"Da Regione Lombardia fondi per vigilanza ittico venatoriaToscana: ok a deroga per la caccia a 25 mila storniAmbiente e Agricoltura: ecco i sottosegretari Campania, Comitato faunistico affronta parere IspraVeneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019In Piemonte approvata la nuova legge sulla cacciaToscana, al via caccia di selezione al capriolo Ispra nega ancora le deroghe per la cacciaSavona, riprende la caccia di selezione al caprioloLegge Lombardia cinghiali, plaude Coldiretti PugliaLombardia, anche gli agricoltori potranno sparare al cinghialeFidc Pistoia, terremoto, continua la solidarietàCacciatori arruolati dai Carabinieri per prevenire gli incendiPiemonte: sulla caccia la Regione tira drittoManifestazione Cacciatori: Torino invasaLazio: Fidc sollecita nomine Commissioni esami cacciaPiemonte, Ravello "l’inciucio PD-M5S ammazzerà la caccia e l’indotto"BigHunter: no alle provocazioniBraia, cinghiali "tutte le azioni possibili sono state messe in atto"Emergenza fauna: Confagricoltura richiama IspraRolfi "sostengo i cacciatori in Piazza a Torino"Ulivieri: unire i cacciatori italianiE' ufficiale: Mamone Capria a capo della segreteria del MinistroBriano a Torino per la caccia. "Chiamparino su questo tema ha sbagliato"Fulvio Mamone Capria al Ministero dell'Ambiente?Solidarietà da Arci Caccia Toscana ai cacciatori piemontesiLa caccia s'è desta: le istruzioni per la manifestazionePiemonte, nuovo divieto frutto di un accordo con M5SFedercaccia invita i cacciatori alla manifestazione di Torino5X1000: l'animalismo paga ancoraViterbo: cacciatori incontrano i ragazziComunali. Ponte Buggianese, candidata Romani con i cacciatori del PadulePiemonte, Ddl caccia incostituzionale. Fidc invia osservazioniAnche Fidc Liguria sarà in piazza a TorinoDivieto caccia domenica settembre. Vignale "unico caso in Italia"L'Orgoglio Venatorio a TorinoUmbria: nuove norme per la gestione degli AtcEmergenza Piemonte, ultima oraBerlato, Barison: nuovo Governo, si applichi caccia in derogaLazio, Calendario Venatorio bocciato da tuttiColdiretti Lazio: caccia di selezione anche per gli agricoltoriArci Caccia: Fidc non diserti la manifestazione dell’8 giugnoSiena: ok a Piano controllo caprioliLa caccia s'è desta, CNCN partecipa alla manifestazione di TorinoEmilia Romagna: ok Piano controllo cornacchie, gazze e ghiandaieLiguria, Regione riduce oasi Fascia Costiera per fare entrare i cacciatoriConfagricoltura a Centinaio: ora riformare la legge sulla cacciaRicerca sul colombaccio, precisazioni I nuovi Ministri: Centinaio all'Agricoltura, Costa all'AmbienteDdl Caccia Piemonte. Dalle liguri parere di incostituzionalitàToscana, gli agricoltori "sparare ai caprioli oltre metà marzo"Sardegna, chiesti oltre 600 mila euro di danni a Ispra e RegioneLiguria: la licenza di caccia si paga on lineCCT presenta nuovo progetto di ricerca sulla migratoriaItalia seconda al Campionato Europeo di ChioccoloMarche: da luglio al via Piano di controllo del cinghialeCagliari, nuovo Parco ma "nessun nuovo vincolo alla caccia"Genova: incendio doloso alla baita dei cacciatoriRiforme, Macron punta sulla cacciaPiemonte: Arci Caccia in audizione contro il divieto domenicaleCirio e Bruzzone in piazza con i cacciatori piemontesiMarche: calendario venatorio, deroghe e le altre novita'Sicilia, calendario venatorio in dirittura d'arrivoPuglia: ecco la bozza del Piano FaunisticoMauro D'Attis (FI). "L'esperienza dei cacciatori al servizio della società"Fidc Friuli Venezia Giulia in piazza a TorinoI colombacci di sua MaestàRiforma caccia, in Francia il sì dei cacciatoriBiodiversità questa sconosciutaFdI Piemonte: legge caccia, prevalgono posizioni ideologicheColdiretti Calabria: Piano cinghiali non più rinviabilePompignoli "rivedere regole sulla caccia all'allodola"Fidc Bergamo aderisce alla manifestazione di TorinoAlessia Atzeni, addestratrice: "il cane da caccia, un mondo di emozioni" Animalisti Piemonte: solo M5S contro la cacciaMarche, polemiche per nuove aree protetteColline livornesi: da riserva provinciale a parco regionale?Calendario venatorio Liguria 2018 - 2019: ecco le novitàPuglia: ok della Giunta a Piano FaunisticoDue cacciatrici in campo per le comunaliMatteo Luigi Bianchi (Lega). "Aggiorniamo la 157, evitando la rissa"Fidc Piemonte: "la vera battaglia per la caccia si combatte nei tribunali"Emilia Romagna: Ok in Commissione al Calendario Venatorio 2018 - 2019Interrogazione Caretta sul Piano LupoFano Geo: 400 bambini allo stand di FedercacciaEmilia Romagna: Approvato il piano regionale di controllo degli storniPISTOIA. CONTROLLO UNGULATI. IL PARERE DELLA CCTIL CHIOCCOLO A SCUOLARegioni chiedono deroghe per orsi e lupiTrento: controllo cinghiale affidato ai cacciatoriFirenze: indagine per truffa per i rimborsi alle colturePistoia: Arcicaccia e Anlc contro l'AtcVeneto: competenze caccia torneranno alla Regione

News Caccia

Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova


mercoledì 21 giugno 2017
    

A Genova, con la premiazione prevista alla fiera della caccia di Casella, sta per concludersi l''ottima iniziativa rivolta i ragazzi delle scuole  organizzata dalla Federcaccia genovese in collaborazione con l’Associazione Didattica Museale del Museo Civico di Storia Naturale “G. Doria”.

Si tratta di un concorso fotografico, dal titolo Biodiversità in un click, organizzato a misura di bambino con lo scopo di sensibilizzare le nuove genrazioni al tema della biodiversità e alla conoscenza degli animali dei boschi liguri.

A completare l'iniziativa, la Federcaccia, sempre con l'associazione didattica del museo, ha regalato alle classi partecipanti momenti di studio e approfondimento, grazie a due incontri davvero entusiasmanti. Naturalista per un giorno alla ricerca di tracce lasciate dagli animali e alla scoperta della diversità faunistica grazie ad animali messi a disposizione dalle collezioni del Museo “G. Doria” e La fotografia naturalistica: un esperto ha insegnato ai bimbi le basi e i trucchi della fotografia naturalistica.

"I laboratori proposti da A.D.M., con l’intervento di rappresentanti Federcaccia, coniugano il mondo scientifico al gioco e alla creatività permettendo ai bambini di esprimersi e rielaborare l’esperienza vissuta secondo la propria sensibilità e fantasia" dichiara la Fidc Genova in una nota. I vincitori del concorso  verranno premiati sabato 24 giugno alle ore 15,00, durante la XIV edizione della Fiera di Casella "Caccia, pesca, sport, tradizione" che si svolgerà nei giorni 23 – 24 – 25 giugno 2017, tutte le foto presentate dalla classi partecipanti saranno esposte presso lo stand Federcaccia.


 

Leggi tutte le news

15 commenti finora...

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

Andrea Zanni condivido quanto dici bisogna sempre lottare insistere per far canosciere il nostro mondo forse per qualcuno saremo in ritardo cerchiamo tutti assieme di recuperare il tempo perduto e non ascoltiamo chi ci critica Tanto quelli non sanno fare altro

da Giacomo Zubbiani ANUU Lumezzane 22/06/2017 23.29

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

Amici, avete ragione abbiamo perso 40 anni, forse qualcuno dei nostri figli non ha seguito le orme dei padri e penso sia un dolore grande...come un tradimento, ma abbiamo il dovere di continuare a lottare se non per i nostri figli per i nostri nipoti o i figli dei nostri amici o per i figli degli sconosciuti, cosa importa, lottiamo per la nostra passione. Un consiglio che se permettete vi vorrei dare, non mi interessa con chi siete associati, andate nei vostri circoli nelle squadre e rompete le balle ai vostri dirigenti affinché si faccia qualcosa, aiutate chi fa qualcosa, magari si sbaglia certo ma importante è fare qualcosa. In bocca al lupo a tutti.

da Adriano Zanni federcaccia Genova 22/06/2017 21.05

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

mio figlio ha avuto un episodio infelice con una maestra anticaccia sono intervenuto ho parlato con il preside poi con la maestra ci siamo cambiati le nostre opinioni da allora non ha piu' parlato male della caccia poi a 18 anni mio figlio ha fatto la licenza di caccia

da giovanni 22/06/2017 18.45

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

ma che ca...zo dici Giovanni...apri la bocca e gli dai fiato. Mio figlio veniva volentieri con me, era lui che mi svegliava...a 8 anni. Poi quell'episodio, la maestra, gli amichetti che lo prendevano in giro e va da se che si è allontanato, disinteressato....tu parli e non sai. .come molti.

da Carlo rm 1 22/06/2017 12.31

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

caro carlo rm1 non hanno colpa le maestre sei stato tu a non essere credibile con tuo figlio

da giovanni 22/06/2017 12.20

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

Caro Zanni, ho già raccontato la mia storia, come 40 anni fa, mio figlio, tornando traumatizzato da scuola perché la maestra lo aveva redarguito in quanto aveva disegnato un cacciatore che sparava ad un uccelli, non ne ha voluto più sapere di caccia . Ho perso una compagnia, quante volte avrei voluto che fosse con me e ho maledetto quelli che allora iniziavano a fare proselitismo. 40 anni fa....e noi a grattarci. Partiamo con uno svantaggio di 40 anni e permetti che oggi non ci credo a queste iniziative, non credo che, come stanno le cose, si possa sperare in qualcosa...per cui le giudico inutili. La vedo così. In quanto a firmarmi sono Carlo da 65 anni , il cognome non interessa a nessuno.

da Carlo rm 1 22/06/2017 11.23

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

Grazie Nibbio, l'iniziativa è di un "dirigente venatorio", non ai livelli che intendi probabilmente tu ma comunque, il problema non è di bandiere, ma di uomini, sono questi che fanno la differenza, purtroppo nel nostro mondo ce ne sono sempre meno. Adesso vi lascio vado a Casella a lavorare per i cacciatori e pescatori, buona giornata e veniteci a trovare.

da Adriano Zanni Federcaccia Genova 22/06/2017 6.50

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

Chissà il perchè queste iniziative, sempre meritevoli di attenzione, le devono prendere sempre la base delle associazioni venatorie??? perchè i vertici sono impegnati in rotonte,o comgressi,che lasciano sempre il tempo che trovano. Non è mai troppo tardi!!! diceva il compianto maestro Manzi. Anche se non sono e non sarò mai della fidc, complimenti e auguri per l'iniziativa.

da Il Nibbio 22/06/2017 0.12

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

Se permettete intervengo visto che questa iniziativa l'ho voluta fortemente io. Circa trent'anni fa il WWF ci bruciò sul tempo andando nelle scuole con l'adesivo del panda e fu sicuramente consegnato anche ai vostri figli, compresa la mia (anche se ora va a caccia).Allora il numero dei cacciatori superava abbondantemente il milione e i nostri dirigenti, di tutte le AAVV, pensarono "chi se ne frega di questi 4 scappati da casa", poi venne la Colò che a me personalmente si rifiutò di farmi parlare ad un intervista alla tv perché cacciatore, e noi continuammo a tacere a nascondersi "impauriti". In trent'anni sicuramente hanno creato un abisso tra i bambini e la caccia o il mondo rurale tanto è vero che molti figli di cacciatori non hanno seguito le orme dei padri. Io non so cosa fanno gli altri, ma noi in provincia di Genova insieme agli atc abbiamo cercato di scardinare questo strapotere dei nostri avversari incominciando proprio dai bambini, servirà a poco? vedremo. I bambini che hanno partecipato sono circa 200 e hanno inviato 120 foto, hanno fotografato anche la capretta o il canarino di casa, ma state certi sono arrivate foto di cinghiali , daini, caprioli, volpi rospi ecc. Nessuno vi obbliga a far niente, nessuno vi vieta di lamentarvi o di criticare, ma per favore lasciate almeno che chi si dedica ad insegnare l'amore per la natura e per la caccia ai bambini, magari ai vostri figli, lo faccia in pace. E poi quando scrivete firmatevi o anche lì siete "impauriti"

da Adriano Zanni Federcaccia Genova 21/06/2017 22.59

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

Bene, allora perché siamo in ritardo non facciamo più nulla (magari per poi lamentarci che le associazioni come Federcaccia non fanno nulla). Lo capite che così facendo rischiate di far passate la voglia a quelli che cercano di darsi da fare per mettere in piedi iniziative che ritengono utili per il nostro mondo? P.S. Tranquilli in questo iniziativa non ho visto nessuno di timidamente impaurito

da ml 21/06/2017 21.18

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

Ascolta ml. Io credo che ognuno possa dire - in termini corretti - tutto ciò che vuole...anche parlare a vanvera . Però a me sembra che a vanvera siano queste iniziative che seppur lodevoli sono in tempestive,fuori tempo massimo. Ormai anche i ciechi vedono come loro ottengono tutto ciò che vogliono, vanno avanti come trattori, se ne fregano di queste iniziative perché il loro credo e la chiusura della caccia...e noi cosa Facciamo? timidamente, impauriti, facciamo le mostre i concorsi fotografici e sono certo che non una foto di caccia c'era....altrimenti qualcuno si offende.

da Carlo rm1 21/06/2017 20.04

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

I Signori che parlano erano presenti???? I granchi li prendono solo quelli che parlano a vanvera! Ma è mai possibile che non troviate mai nulla di buono o di utile in quello che fanno le associazioni? E già ....... è molto facile stare seduti davanti ad un computer a strimpellare sulla tastiera e contestare sempre tutto! Non vi sorge nemmeno il minimo dubbio che forse la rovina dell'attività venatoria siete invece voi, con i vostri comportamenti?

da ml 21/06/2017 19.28

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

Non si parla di attivita venatoria..attenzione..inoltre credo che i membri dell adm (attivita didattica museale) non siano favorevoli alla stessa..federcaccia ha preso un granchio..si dia alla pesca..

da el divino 21/06/2017 19.06

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

Ho già detto in altri commenti.....a me ste cose mi fanno ridere. Incontri con i ragazzi. ..giusto, lodevole....di tutto si è parlato meno che di caccia. Per forza che si hanno dei riscontri positivi...non si parla di caccia e di cacciatori. Che ci vuole ad andare d'accordo così. Ho smesso da tempo di credere alle favole.

da Carlo rm1 21/06/2017 17.41

Re:Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova

ottima idea da fare altrove

da leone69 21/06/2017 17.00