Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Simone Billi (Lega): "la caccia fa bene all'ambiente"Vignale: "Piemonte Regione no caccia?"CCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Legge caccia Piemonte, diretta dal Consiglio regionalePiemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorioTraguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperteAlessio Piana tra gli amici di BigHunterTrento: nessuna limitazione per la caccia al cinghialeStefania Craxi: "il cinghiale, la mia passione"Anlc Piemonte: ecco perchè saremo in piazza l'8 giugnoSardegna. Cpa dice no agli AtcAnnotazione tesserino, Marras "la normativa deve essere chiara"Ok al Piano straordinario cinghiali nel Parco dei Gessi BolognesiLe novità sulla caccia in deroga in LombardiaCalendario Venatorio Marche: le proposte di FidcAnuu, la Giornata del Verde Pulito in LombardiaTesserino venatorio: approvata mozione in ToscanaGiulia La Cava, a caccia con i segugi. "Non c'è emozione più forte"Secondo anno per il progetto Lepre in SiciliaReggio Emilia: operativo controllo del cinghialeIn Spagna 100 mila cacciatori in piazza per pretendere rispettoToscana. Danni a scacchiera8 giugno. Manifestazione dei cacciatori a TorinoCambio di statuto per il Sindacato Venatorio ItalianoCaccia in deroga, Lombardia approva richiesta da inviare ad IspraPiemonte, partita caccia di selezione al cinghaleLazio, riunito nuovo Comitato Faunistico VenatorioCampania, ecco la bozza del Calendario Venatorio 2018 - 2019Anlc Umbria, proposte per il calendario venatorio 2018 - 2019Aria Nuova in Ekoclub PistoiaCinghiale: Fidc Umbria ricostituisce settorialeBERGAMO. REVOCATI I DIVIETI PER L’AVIARIABRESCIA. CORSO PER IL TRATTAMENTO CARNI DI SELVAGGINATOSCANA. CCT, REMASCHI E LEGGE OBIETTIVOToscana, ok mozione Pd per braccata nelle aree protetteLegge 157/92: ecco la proposta Caretta per la riforma della caccia CCT, ungulati? Puntare sul controllo come fa AlessandriaDepositata PdL Cirielli per la modifica della 157/92La caccia ai giovani: Yuri D'Onofrio “stiamo uniti”Lombardia, Massardi alla prima seduta annuncia impegno per la cacciaReport gestione ungulati Toscana, Remaschi "la legge funziona"Liguria, M5S chiede divieto per 4 specie cacciabiliAnuu, 60 anni di storia e tradizioniA Bergamo primo concorso sul cinghiale per aspiranti chefCinghiale, Emilia Romagna: ok a calendario venatorio 2018 - 2019 Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio Piemonte: nuovi criteri per i Comitati di Atc e CaCastellani rieletto alla guida dell'Anuu MigratoristiMolise. Di Pietro "fondi trasferiti agli Atc"In Regione Bruzzone lascia il testimone ad Alessandro PianaDdl caccia Piemonte. Le osservazioni di AnlcFidc Marche, storno: nessuna preoccupazione per la sentenzaOffese contro cacciatori e Remaschi, la condanna della CCTIl Governatore De Luca ad Hunting Show SudCampania. Proposte al Calendario Venatorio 2018-2019 Torbjörn Larsson è il nuovo presidente dell'Alleanza dei cacciatori nordiciStorno. La Corte impallina la Regione MarcheLa Caretta presenta modifiche alla 157Spagna. I cacciatori manifestano per la cacciaDanni fauna selvatica. CCT chiede risposte urgenti a RemaschiCinghiali. Coldiretti Torino chiede azioni rapide I cacciatori francesi rilancianoIniziativa FIdC Bergamo. I ragazzi cuochi del “Galli” alle prese col cinghialePiacenza: successo della cena del pompiere-cacciatoreExpoRiva. Manifesto a sostegno della cacciaPiemonte. Al via caccia di selezione al cinghialeUmbria. Convenzione tra Regione e Carabinieri forestaliLombardia, Fabio Rolfi Assessore alla cacciaPer il Governo legittima proroga Pfv VenetoCapriolo: le proposte della Libera Caccia di PistoiaTar Torino, controllo cinghiali: "metodi ecologici derogabili"Toscana: respinta mozione 5 Stelle per la sospensione della cacciaAnuu Campania, riconfermato Presidente ParvoloCon la sua cucina di caccia, Fabrizia Meroi è Chef donna 2018Lombardia: ecco cosa si aspettano i cacciatori dalla nuova GiuntaCaccia Ungulati. Da Siena le nuove proposte della CCT Basilicata: "Aprire un tavolo per la caccia nei Parchi"Abruzzo, Febbo "cinghiali, confusione in Regione"Caretta "costituito Intergruppo parlamentare per la cultura rurale"Greenpeace, precisazioni su partecipazione a ExpoRivaPuglia, rimandato esame ddl fauna selvatica Caretta "il M5S sulla caccia ha gettato la maschera"Ungulati Toscana, "nel 2017 meno abbattimenti, più incidenti stradali"Fauna in difficoltà. Intervengono i cacciatoriAmiche di BigHunter, Yamila B.: "movimenti anticaccia specchio di una società in crisi"

News Caccia

Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie


mercoledì 21 giugno 2017
    

Riceviamo e pubblichiamo:


La recentissima sentenza della Corte Costituzionale n. 139/2017 contro la Regione Liguria, oltre a insinuare molti sgradevoli dubbi e incertezze tra le amministrazioni regionali e nel mondo venatorio, in particolare ha sancito due principi di indubbia rilevanza: il primo, è che il controllo della fauna selvatica, effettuato ai sensi dell’art. 19 della legge 157/92, spetta esclusivamente ai corpi di polizia giudiziaria; il secondo, è che il recupero degli ungulati feriti con armi da caccia non può essere effettuato in giornate e orari vietati all’attività venatoria, poiché a essa equiparato.
 
Si tratta evidentemente di due settori primari della gestione faunistico-venatoria in Italia, considerata la diffusione e continua espansione, da un lato, degli ungulati e relative cacce selettive e, dall’altro, di specie opportuniste o invasive che arrecano danni alle attività agricolo-zootecniche e configurano impatti sulla salute umana.
 
Pur nell’inevitabile clima di irrequietudine, viste le potenziali implicazioni di natura penale per gli operatori in entrambi i casi, riterremmo di ringraziare la Corte per due molto semplici motivi: il primo e fondamentale, è l’aver indirettamente dimostrato l’arretratezza tecnico-giuridica della legge nazionale, vecchia di ben un quarto di secolo e ormai del tutto inadeguata ad affrontare con efficacia le problematiche gestionali sorte e sviluppatesi dal febbraio 1992 a oggi, che invece molte leggi regionali hanno gestito in modo concreto ed efficiente.

Il secondo, strettamente collegato, è che ora finalmente verranno messi a nudo tutti i limiti organizzativi e operativi dei corpi di polizia giudiziaria preposti alla gestione della fauna selvatica e alla vigilanza venatoria, ossia Polizie provinciali e Corpo Forestale dello Stato, entrambi smantellati tramite pseudo-riforme, guarda caso, partorite proprio da quel Governo che ha impugnato la legge regionale ligure. In tale panorama, solo le più sprovvedute o fanatiche e perciò stupide associazioni animaliste (e anche qualche associazione ambientalista, in verità…) possono gioire per tale sentenza.

Il motivo ne è chiaro: importa solo che i cacciatori non possano contribuire al controllo della fauna (attenzione, anche tramite trappolaggio incruento) o non possano recuperare i capi di ungulati feriti e poi pazienza se i cinghiali devastano le colture, se i corvidi proliferano e danneggiano per ogni dove, se caprioli e cervi impattano con le automobili, se il piano di sorveglianza nazionale del Ministero della Salute sulla West Nile Disease non potrà essere più attuato, se tutto ciò soprattutto rischia di non esser più fatto a costo zero per le amministrazioni e, quindi, per la collettività, visto che i cacciatori formati si sono sempre prestati a titolo volontario mentre gli agenti delle polizie giudiziarie, ove riuscissero, lo farebbero come mansione professionale, quindi stipendiati.

Il massimo a questo punto sarebbe una mirata modifica dell’antiquata legge 157 con la quale andassero totalmente in carico di tali giubilanti associazioni tutti gli oneri, reali e morali, che potrebbero derivare da questa decisione della Corte. Staremmo assai volentieri a guardare, non più chiamati in causa e attendendo in tutta tranquillità la stagione di caccia per levare il fucile dal classico chiodo. Purtroppo però, al di là delle facezie, affiora per l’ennesima volta la drammatica vetustà della legislazione statale, la cui necessaria, organica rivisitazione troppe volte in Parlamento è stata impedita da montagne di calunnie, strumentalizzazioni, incapacità o inutili baccani mediatici. Ne riparleremo allorché i cinghiali avranno conquistato il Campidoglio: e non manca molto…

Giugno 2017                                                                                             
 
 
ANUUMigratoristi Stampa

Leggi tutte le news

27 commenti finora...

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Qualcuno per risolvere i problemi, si auspica che si faccia aun'unica associazione venatoria, SIII??? Magari in orbace e gestita da ras locali che faranno il bello e il cattivo tempo, come succede già con fidc!!!

da Fucino Cane 22/06/2017 15.48

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

I contadini possono fare tutti gli esposti che vogliono,la legge è chiara e come sono andati avanti fuorilegge non si può fare,pena mettersi a rischio per caccia di frodo.piu che gli esposti ,possono sempre fare domanda di danni allo stato

da Ludvig 22/06/2017 12.10

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Appena letto.Nella zonarossa dove da tre mesi si cerca Igor ,per ovvi motivi e' stato sospeso qualsiasi intervento dincontenimenti.I contadini sono disperati dai danni provocati da nutrie,piccioni,storni.ecc.....hanno prodotto un esposto denuncia

da toni rl cacciator 22/06/2017 9.23

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Personalmente da anni ho cessato qualsiasi attività venatoria nei confronti di cinghiali o animali opportunisti. Ormai vado a caccia solo per procurarmi una scorta di carne non inquinata da ormoni o antibiotici. SE LO STATO HA PROBLEMI CON SPECIE ANIMALI IN ECCESSO LI RISOLVA CON MEZZI PROPRI O PAGHI I DANNI. Benvenuta la sentenza della Suprema Corte.

da Pasquino 22/06/2017 5.12

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Mariotto tu come tanti altri facevate i contenimenti ed eravate dei fuorilegge.

da Super Nigger 21/06/2017 23.27

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Associazioni non servite a un [email protected]!

da L.b 21/06/2017 23.24

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Io per pura passione facevo il contenimento degli storni!ora che se li contenessero loro cosi' risparmio sonno cartucce e benzina!voglio vedere i solerti tutori dell'ordine senza stampi e giostre quanti ne abbattono:zero!

da marietto 21/06/2017 16.05

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Fabio 64: hai scritto la cosa più giusta, c'e' o no disoccupazione bene se volete selecontrollare PAGATE chi è abilitato sara ' l'unica cosa sensata che farete.BASTA COLLABORAZIONE GRATIS.

da Mino 51 21/06/2017 15.51

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

La colpa e' nostra e non della politica o degli ambientalisti, ancora elemosiniamo gli abbattimenti dopo aver profumatamente pagato le tasse. Facciamoci pagare per gli interventi.

da Fabio 64 21/06/2017 15.08

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Ho letto la 968/77 era decisamente migliore della 157/92, soprattutto scritta molto più chiaramente, altri tempi con Uomini e non caporali come diceva il grande Totò.

da Banana Republic 21/06/2017 14.15

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Per vecchio cedro e tutti i cacciatori Italiani: Perchè cambiare l'art. 19? A noi non giova affatto! Si aumentino i tempi indicati nell'art. 18. Se da questa sentenza ci sarà per la categoria cacciatori intera dei benefici, ben venga tale sentenza. Se la provincia (X) non riesce a gestire il patrimonio faunistico e ci sono troppi danni, lo dica alla Regione la quale, se è coerente, attraverso la Conferenza Permanente Stato-Regioni dirà che bisogna cambiare l'arco temporale del prelievo venatorio, cioè aumentarlo. Questo per la selvaggina Stanziale, previo parere Ispra si può fare. Invece che si è fatto??? e Tutte le Associazioni hanno cavalcato quest'onda!!! Hanno creato questo art. 19 bis della 157 per non cambiare l'art. 18. Badate bene che ci avrebbe guadagnato la categoria Nazionale dei cacciatori in quanto ci sarebbe stata data NUOVAMENTE la possibilità di ampliare il periodo obbligatorio di caccia. Poi magari, in base alle consistenze numeriche di quella Provincia si sarebbe provveduto ad autorizzare un capo a ciascuno (o più) per ogni cacciatore ivi residente (IVI RESIDENTE non permettendo al forestiero pur pagando di accedervi). Magari anche pagando una quota (minima) in più. Previo corso gratis in Provincia per riconoscere specie, sesso ed età.

da Pietro Cacciatore 21/06/2017 14.12

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Se da questa sentenza ci sarà per la categoria cacciatori intera dei benefici, ben venga tale sentenza. Se la provincia (X) non riesce a gestire il patrimonio faunistico e ci sono troppi danni, lo dica alla Regione la quale, se è coerente, attraverso la Conferenza Permanente Stato-Regioni dirà che bisogna cambiare l'arco temporale del prelievo venatorio, cioè aumentarlo. Questo per la selvaggina Stanziale, previo parere Ispra si può fare. Invece che si è fatto??? e Tutte le Associazioni hanno cavalcato quest'onda!!! Hanno creato questo art. 19 bis della 157 per non cambiare l'art. 18. Badate bene che ci avrebbe guadagnato la categoria Nazionale dei cacciatori in quanto ci sarebbe stata data NUOVAMENTE la possibilità di ampliare il periodo obbligatorio di caccia. Poi magari, in base alle consistenze numeriche di quella Provincia si sarebbe provveduto ad autorizzare un capo a ciascuno (o più) per ogni cacciatore ivi residente (IVI RESIDENTE non permettendo al forestiero pur pagando di accedervi). Magari anche pagando una quota (minima) in più. Previo corso gratis in Provincia per riconoscere specie, sesso ed età.

da Pietro Cacciatore 21/06/2017 14.08

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Leonida per legge gli atc non pagano nessun danno ,Il pagamento dei danni da fauna selvatica è compito dello stato e della regione da sempre attraverso il ristorno quota delle concessioni governative e tasse regionale.

da Jure 21/06/2017 13.50

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Una cosa è certa, se si mettessero in questo periodo storico (5stelle-PD-Berluscones) a modificare la Legge 157/92, visto come hanno modificato la 391/91 (legge sui parchi). le cose peggiorerebbero e sicuramente andrebbero ad intaccare in modo restrittivo i periodi di caccia alla migratoria e nobile stanziale, con altri nuovi vincoli e tasse.

da Pietro Cacciatore 21/06/2017 13.37

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Condivido in toto l'analisi dell'ANUU. Avrei aggiunto un paragrafo sulla in qualche caso eccessivamente solerta partecipazione dei soliti "ultras" che ha ingenerato più di un legittimo sospetto e non poche lamentele dello stesso mondo venatorio. E' solo questione di tempo poi chi di dovere dovrà intervenire a tutela di colture, ambiente e sicurezza pubblica. Lo faranno, presumibilmente peggio dei cacciatori sorretti da esperienza pluridecennale, le Autorità preposte, con oneri a carico della comunità e i cacciatori staranno a guardare...in fondo si è sempre detto: l'azione di contenimento NON E' CACCIA! Ma in caso di chiamata di emergenza sarebbe bene ricorselo...

da Il solito 21/06/2017 13.29

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

e nel frattempo i danni della selvaggina, vedi cinghiale, patrimonio indisponibile dello Stato, saranno risarciti in modo sempre più massiccio dagli ATC, finanziati dai cacciatori, cornuti e mazziati. complimentoni a tutti

da leonida 21/06/2017 13.19

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

IL GOVERNO SE VUOLE SENZA CAMBIARE LA 157 PUO' AGGIUNGERE UN COMMA ALL'ART.19 IN CUI SI DICE CHE AL CONTROLLO DELLE SPECIE PROBLEMATICHE POSSONO CONTRIBUIRE CACCIATORI APPOSITAMENTE AUTORIZZATI DALLE REGIONI ED IL GIOCO E' FATTO!RIPETO SE SI VUOLE E' MOLTO SEMPLICE!

da mariolino 21/06/2017 12.04

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

con la 157 andiamo a caccia sicuramente se dovessero fare delle modifiche saranno in peggio quindi come dice il proverbio meglio un uovo oggi che una gallina domani.

da LUCA BG 21/06/2017 11.47

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

QUESTI DELL ANUU DOVREBBERO SPIEGARE CON I VOTI DI QUALI PARTITI IN PARLAMENTO SI PUÒ MODIFICARE LA 157 PER CONSENTIRE CIÒ CHE OGGI VIETA. FACILE PREVEDERE CHE OVE QUALCHE CONCESSIONE ALLA CACCIA AGLI UNGULATI FOSSE CONCESSA A PAGARE CON ALTRE RESTRIZIOBI SARRBBERO I MIGRATORISTI!!

da W la 157! 21/06/2017 11.32

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

... la 157/92 è per molti aspetti anacronistica (è cambiato il quadro faunistico, quello venatorio, e le pressioni delle associazioni anti-caccia vivono un contesto storico assai diverso) ... anche se sottoposta a continui ritocchi la 157 sta sicuramente durando più del dovuto (la 968/77 durò IMMERITATAMENTE assai meno ...) ... tuttavia, finchè non si costituirà un'unica associazione venatoria nazionale, l'iter di una auspicata nuova legge quadro in materia di caccia presenta forti rischi ... in mancanza di unità, non potrà che vederci come parte di scarso peso .... Saluti

da ERMES74 21/06/2017 11.16

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

In anuu devono essere molto confusi,se la prendono con la corte costituzionale,che ha esclusivamente ribadito ciò che la legge recita sin dal 1992 e che a quanto pare le amministrazioni regionali per comodo hanno disatteso per 25 anni ,ponendosi fuorilegge.Quanto al recupero della fauna ferita,non si tratta di materia venatoria,e non è regolata con legge nazionale,ma unicamente da regolamenti regionali ove esistenti,è in questa parte la sentenza sulle norme liguri non ha nessun effetto,sulle altre regioni che siano dotate di un regolamento proprio,in materia.Non trattandosi di attività venatoria è regolata singolarmente ,chi effettua il recupero di fauna selvatica deve avere abilitazione specifica e può continuare a recuperare anche armato se il regolamento lo prevede tutti i santi giorni ed orari dell'anno anche in zone dove notoriamente la caccia è preclusa.Il recupero di selvaggina ferita la cui condizione non è derivante da attività venatoria ,ma può dipendere anche da ferimenti fortuiti dovuti a scontri con veicoli,si traduce in attività di volontariato sociale.

da Jure 21/06/2017 11.05

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

La 157/92 è nata male se non malissimo, ma una modifica in questo clima con associazioni venatorie con pesanti sbandamenti verso l'animalismo radicale e politici che sarebbero da dichiarare nemici giurati del popolo e giustiziati, qualsiasi modifica sarebbe peggiorativa di un testo di legge scritto già in ostrogoto da gente che delle azioni necessaria al rilancio della Caccia non interessava minimamente ma l'unico obbiettivo era spennare il più possibile i Cacciatori.

da Banana Republic 21/06/2017 11.01

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Condivido l'analisi. E adesso che si fa?

da vecchio cedro 21/06/2017 10.52

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

POI PERO'ANDATE A PROTESTARE CON I GIUDICI DELLA CORTE COSTITUZIONALE O CON LE EROICHE ASSOCIAZIONI ANIMALARE ANTICACCIA E NON VENITE A ROMPERE I MARONI A NOI CACCIATORI PERCHE' RISPONDEREMO PICCHE O CI DOVRETE PAGARE PROFUMATAMENTE!

da mariolino 21/06/2017 10.33

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Quello che angustia è che nessuno sarà ritenuto responsabile di quanto accadrà. Mentre a noi poveri sudditi non è perdonato il minimo errore. Solo una moderna e sana rivoluzione potrà cambiare le cose.

da Arrabbiato 64. 21/06/2017 10.30

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Attendiamo fiduciosi di un evento che non tarderà ad arrivare sulla riva del fiume...noi cacciatori siamo pazienti per natura...

da roby pistoia 21/06/2017 10.23

Re:Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie

Spero che i cinghiali Vi entrino nei garage di casa... che i corvidi vi mangino tutti e gli storni vi invadano i salotti... e dopo come sarà bello quando chiederete ai cacciatori "AIUTO"

da OSTUNI81 21/06/2017 10.22