Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Simone Billi (Lega): "la caccia fa bene all'ambiente"Vignale: "Piemonte Regione no caccia?"CCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Legge caccia Piemonte, diretta dal Consiglio regionalePiemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorioTraguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperteAlessio Piana tra gli amici di BigHunterTrento: nessuna limitazione per la caccia al cinghialeStefania Craxi: "il cinghiale, la mia passione"Anlc Piemonte: ecco perchè saremo in piazza l'8 giugnoSardegna. Cpa dice no agli AtcAnnotazione tesserino, Marras "la normativa deve essere chiara"Ok al Piano straordinario cinghiali nel Parco dei Gessi BolognesiLe novità sulla caccia in deroga in LombardiaCalendario Venatorio Marche: le proposte di FidcAnuu, la Giornata del Verde Pulito in LombardiaTesserino venatorio: approvata mozione in ToscanaGiulia La Cava, a caccia con i segugi. "Non c'è emozione più forte"Secondo anno per il progetto Lepre in SiciliaReggio Emilia: operativo controllo del cinghialeIn Spagna 100 mila cacciatori in piazza per pretendere rispettoToscana. Danni a scacchiera8 giugno. Manifestazione dei cacciatori a TorinoCambio di statuto per il Sindacato Venatorio ItalianoCaccia in deroga, Lombardia approva richiesta da inviare ad IspraPiemonte, partita caccia di selezione al cinghaleLazio, riunito nuovo Comitato Faunistico VenatorioCampania, ecco la bozza del Calendario Venatorio 2018 - 2019Anlc Umbria, proposte per il calendario venatorio 2018 - 2019Aria Nuova in Ekoclub PistoiaCinghiale: Fidc Umbria ricostituisce settorialeBERGAMO. REVOCATI I DIVIETI PER L’AVIARIABRESCIA. CORSO PER IL TRATTAMENTO CARNI DI SELVAGGINATOSCANA. CCT, REMASCHI E LEGGE OBIETTIVOToscana, ok mozione Pd per braccata nelle aree protetteLegge 157/92: ecco la proposta Caretta per la riforma della caccia CCT, ungulati? Puntare sul controllo come fa AlessandriaDepositata PdL Cirielli per la modifica della 157/92La caccia ai giovani: Yuri D'Onofrio “stiamo uniti”Lombardia, Massardi alla prima seduta annuncia impegno per la cacciaReport gestione ungulati Toscana, Remaschi "la legge funziona"Liguria, M5S chiede divieto per 4 specie cacciabiliAnuu, 60 anni di storia e tradizioniA Bergamo primo concorso sul cinghiale per aspiranti chefCinghiale, Emilia Romagna: ok a calendario venatorio 2018 - 2019 Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio Piemonte: nuovi criteri per i Comitati di Atc e CaCastellani rieletto alla guida dell'Anuu MigratoristiMolise. Di Pietro "fondi trasferiti agli Atc"In Regione Bruzzone lascia il testimone ad Alessandro PianaDdl caccia Piemonte. Le osservazioni di AnlcFidc Marche, storno: nessuna preoccupazione per la sentenzaOffese contro cacciatori e Remaschi, la condanna della CCTIl Governatore De Luca ad Hunting Show SudCampania. Proposte al Calendario Venatorio 2018-2019 Torbjörn Larsson è il nuovo presidente dell'Alleanza dei cacciatori nordiciStorno. La Corte impallina la Regione MarcheLa Caretta presenta modifiche alla 157Spagna. I cacciatori manifestano per la cacciaDanni fauna selvatica. CCT chiede risposte urgenti a RemaschiCinghiali. Coldiretti Torino chiede azioni rapide I cacciatori francesi rilancianoIniziativa FIdC Bergamo. I ragazzi cuochi del “Galli” alle prese col cinghialePiacenza: successo della cena del pompiere-cacciatoreExpoRiva. Manifesto a sostegno della cacciaPiemonte. Al via caccia di selezione al cinghialeUmbria. Convenzione tra Regione e Carabinieri forestaliLombardia, Fabio Rolfi Assessore alla cacciaPer il Governo legittima proroga Pfv VenetoCapriolo: le proposte della Libera Caccia di PistoiaTar Torino, controllo cinghiali: "metodi ecologici derogabili"Toscana: respinta mozione 5 Stelle per la sospensione della cacciaAnuu Campania, riconfermato Presidente ParvoloCon la sua cucina di caccia, Fabrizia Meroi è Chef donna 2018Lombardia: ecco cosa si aspettano i cacciatori dalla nuova GiuntaCaccia Ungulati. Da Siena le nuove proposte della CCT Basilicata: "Aprire un tavolo per la caccia nei Parchi"Abruzzo, Febbo "cinghiali, confusione in Regione"Caretta "costituito Intergruppo parlamentare per la cultura rurale"Greenpeace, precisazioni su partecipazione a ExpoRivaPuglia, rimandato esame ddl fauna selvatica Caretta "il M5S sulla caccia ha gettato la maschera"Ungulati Toscana, "nel 2017 meno abbattimenti, più incidenti stradali"Fauna in difficoltà. Intervengono i cacciatoriAmiche di BigHunter, Yamila B.: "movimenti anticaccia specchio di una società in crisi"Anuu, agricoltura "un modello da riformare?"Calabria: incontro sulle modifiche alla legge sulla cacciaExpoRiva Caccia Pesca Ambiente: + 5% di visitatoriFidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioniBraia: abbattimento cinghiali tutto l'anno è realtà in Basilicata

News Caccia

Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio


lunedì 19 giugno 2017
    

In una nota Eps Campania commenta alcuni passaggi del Calendario Venatorio 2017 - 2018 appena approvato. "Il testo tiene conto anche delle nuove disposizioni contenute nell’art. 42 della Legge 96 del 2010 e per alcuni aspetti del conseguente documento rilasciato dall’ISPRA nonché della Guida per la stesura dei Calendari Venatori regionali. Infatti sono posticipate al 10 febbraio la chiusura per il colombaccio e per i corvidi. Per restare nell’arco temporale massimo i corvidi dopo le cinque giornate di pre-apertura vedono l’apertura al 10 ottobre. Resta qualche dubbio sulla non chiusura unificata per rallidi ed acquatici.- Una speciale regolamentazione è stata data alle aree Natura 2000 (pSIC,SIC,ZPS) con ulteriori limitazioni di carniere, di periodi, di orari e di giornate. Infatti in tali aree anche il lunedì è giorno di silenzio venatorio".

"Va infine detto che le nuove disposizioni hanno determinato alcune modifiche relativamente ai carnieri ed alle date di prelievo, nella parte generale, per alcune specie di fauna, riportate nel provvedimento. Per quanto ci riguarda alcune nostre proposte sono state accolte, molte altre disattese. Da sempre ci battiamo per una caccia sostenibile per periodi e per specie".

Ci sono anche aspetti positivi per Eps. "Di converso vediamo in positivo alcuni chiarimenti relativi all’addestramento e all’allenamento dei cani, oltre alla caccia occasionale al cinghiale per il singolo cacciatore. Ci fa piacere che l’assessorato ed il settore centrale Foreste e Caccia, anche in questo provvedimento abbia rafforzato le prescrizioni, introdotte dal precedente calendario, relative all’impegno ‘volontario’ del cacciatore nella gestione ambientale e faunistica. In pratica, il cacciatore si identifica ancora di più come ‘sentinella’ del paesaggio, essendo chiamato, ad esempio, a segnalare gli incendi boschivi, l’abbandono di rifiuti e i principi di frane. Speriamo e confidiamo in un futuro migliore, con lo stesso spirito di collaborazione di sempre, per una caccia sempre più sostenibile nel segno della biodiversità".

Leggi tutte le news

19 commenti finora...

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

Caro gds chi non muore si risente. Altri tempi quando alla caccia eri tu il consulente di caldoro. Ma che fine hai fatto su face. Come ti butta....stavolta ce la farai a diventare finalmente presidente regionale. Speriamo

da Peppe 21/06/2017 10.05

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

la regione campania di concerto con le rappresentanze venatorie riconosciute,legalmente ha dato autorizzazione ai cacciatori campani di diventare bracconieri.

da mallardo 21/06/2017 0.08

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

RESTO PERPLESSO,MA DAL 17 SETT.AL 1 OTTOBRE CHI NON HA IL CANE DA FERMA,CHE CAVOLO FA ????? SI STA A CASA ?????? VERGOGNAAAAAAAAAA

da DIOMEDE F. 20/06/2017 23.17

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

Penso che la farsa continua, dopo un documento unitario di proposte sul Calendario Venatorio 2017 e 2018 da parte di tutte le associazioni venatorie e completamento inatteso, di fronte alla pubblica opinione del mondo venatorio ogni associazione autonomamente come funghi esprimono il loro dissenso Ricordo solo agli addetti ai lavori che non si può usare due pesi e due misure anche percchè ai tempi della giunta Caldoro negli ultimi due anni hanno ricoperto ruoli rilevanti con l'assessore Nugnes ed oggi sempre per la stessa regola valgono per la giunta di centro sinistra. Come si suol dire buoni per ogni minestra

da Giovanni De Stefano 20/06/2017 16.48

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

Ogni anno sempre peggio ,meno territorio e meno periodi di caccia , avanti così eche resta poco da commentare.

da Repubblica!!!Noooooh DITTATURE 20/06/2017 15.00

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

Caro max ripeto un calendario fatto x il cacciatore col cane dal 17 settembre al 31 gennaio. Quaglia fagiano starna volpe beccaccia beccaccino...poi aggiungo tu puoi avere pure 1000 tessere e poi non hai rapporti con le istituzioni e poi non ne capisci un fico secco....sai quelle tessere cosa ne fai???? A buon intenditore poche parole.

da Roby 20/06/2017 14.05

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

La caccia alla quaglia è solo per la volpe, essendo questa cacciabile dal 1° di Ottobre ed una delle maggiori cause di estinzione dei nidi di quaglie, se non anche delle quaglie stesse. A tutt'oggi il calendario sul sito CampaniaCaccia ancora non si vede. Grandi esperti di caccia quelli che fanno il calendario venatorio. Del territorio che non c'è più in Campania non ne parla nemmeno il CAV.

da jamesin 20/06/2017 12.43

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

Sorrentino non solo fa danni in casa, ma li esporta anche in Toscana. Con la complicità di Veneziano (dietro le quinte) stanno distruggento l'Arcicaccia, dopo aver distrutto la caccia.

da Stro..o chi frena 20/06/2017 11.33

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

Meno male che sono le uniche menti pensanti,uno Buglione è fuori, Venditti ha si e no 10 tessere e qualche amico in regione, l'unico che ha dimestichezza con la materia venatoria è Sorrentino,ma deve decidere cosa fare da grande, vuole iniziare a stare per una buona volta dalla parte dei cacciatori,esporsi andare contro alle politiche scellerate del palazzo o vuole sempre fare spallucce?Siamo in attesa.

da Max 20/06/2017 10.14

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

Un calendario fatto per il cacciatore col cane. In campania sono tutti sic e zps e comunque prima del primo ottobre non si puo andare. Dei cinghiali e cinghialai meglio non parlarne. Venditti Sorrentino e Buglione sono e restano le uniche menti pensanti dell associazionismo in campania che capiscono della materia venatoria. Io li ho visti piu di una volta all opera. Credetemi...per il resto solo tentata denigrazione quanto non si hanno argomenti seri e tanta pubblicita.

da Roby 20/06/2017 9.45

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

La rovina della caccia :cinghiali e sopratutto cinghialai ,che sono quasi tutti cacciatori ,Falliti vergognatevi che pre un pezzo di carne puzzolente vi siete venduti.

da sckifiu 20/06/2017 9.24

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

hai ragione A.L.calendario venatorio pessimo. A quel frustrato che spara cazzate prima di te solo una precisazione: è finita l'epoca dei fessi, si quelli che sono obbligati a stare in una squadra di cinghiali a forza e che non possono esercitare altra forma di caccia, che vengono pagati per far decadere una squadra a vantaggio di un'altra, che per un cinghiale occasionale all'anno sono vessati per tutto l'anno..... rimane però l'epoca dei deficienti e dei dementi, di quelli purtroppo non se ne potrà far a meno.....ah ah ah

da Av2 20/06/2017 6.52

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

Il clima diventa sempre piu incandescente ed aumentano quelli che debbono collegare il cervello prima di parlare anzi scrivere. Vorrei solo sapere che centra la caccia occasionale al cinghiale con un calendario venatorio tutto sbagliato e restrittivo Quando dicono che i cacciatori buona parte sono scemi...io leggendo questi commenti demenziali ci debbo cominciare a credere. Meglio se la chiudono la caccia se questi sono i risultati

da A.L. 19/06/2017 18.48

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

Eps sei la vergogna umana cacciare il cinghiale singolarmente significa mettere a rischio la vita dei cacciatori migratoristi ! Non capisco come fate ad avere forza con 100 tessere regionali forse devi sommare in tutto con quelle di tua moglie ! Evidentemente non sei cacciatore e tutto questo non puoi capirlo per te esiste solo il bosco per fare la posta e ci siamo capiti bene ! Ma ricordati l'epoca dei fessi e finita se sbagli non ti salva neanche il tuo sorrentino visto che sei un grande leccaculo !

da Eps la vergogna umana 19/06/2017 18.20

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

In queste ultime ore la Giunta Regionale della Campania ha approvato il calendario venatorio relativo alla stagione 2017-2018. L’associazione venatoria Arci Caccia ha voluto commentare questa importante notizia, giudicando come “buono” il testo, in particolare le novità di rilievo che sono state introdotte e che rappresentano il frutto del lavoro unitario portato avanti dal Coordinamento delle Associazioni Venatorie (CAV) campane. Arci Caccia ha anche sottolineato e segnalato l’accoglimento di tre passaggi che aveva voluto con forza. Si sta parlando della possibilità di cacciare il cinghiale in forma singola, lo spostamento della data di chiusura del prelievo venatorio dei tordi bottacci e delle cesene al 31 gennaio 2018 e un’altra concessione. Quest’ultima non è altro che la possibilità di cacciare il colombaccio e corvidi fino al 10 febbraio del prossimo anno. Vale la pena ricordare come il calendario campano abbia fissato l’inizio della stagione venatoria per il prossimo 1° ottobre, con la preapertura per l’appostamento temporaneo per tortore, gazze, ghiandaie e cornacchie (2, 3, 6, 11 e 14 settembre per la precisione). La conclusione avverrà il 31 gennaio, con la già citata proroga del 10 febbraio.

da Aldo 19/06/2017 17.47

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

per max, a me sa che a far pace col cervello dovete esser in tanti..... ma sto CAV a prima dici che va contro il calendario, poi dici che la cosa grave è il silenzio del CAV.... l'unica cosa vera è che sto calendario venatorio è molto più restrittivo di quello dell'anno scorso. Per il resto viene prima il 1 ottobre e poi il 17 ottobre...ah ah ah

da A.L. 19/06/2017 17.43

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

Vergogna filippo Venditti,vergogna, in primis perchè ancora una volta butti all'aria il CAV dovete far pace col cervello,il CAV va contro il calendario tu lo difindi o sminuisci la gravità di quello successo. Ci sono 23 gg in meno agli acquatici 1 mese in meno alla quaglia per 10 gg in più al bottaccio.La cosa grave che dal 17 ottobre al 1 ottobre si potrà cacciare solo la quaglia in che modo?Pensa a 40000 cacciatori su un unica preda,questo è il tuo ambientalismo?Per cosa poi?Bastava mettere si la gazza ghiandaia e cornacchia in preapertura per poi riprenderle al 10 ottobre fino a fine gennaio ed a febbraio ci mettevi solo il colombaccio.Il calendario è peggiorativo,la cosa grave è il silenzio del CAV ma ancor di più questi comunicati ridicoli di arci ed eps,vergogna!

da max 19/06/2017 17.18

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

tu pensi a chi fa i comunicati....e non ti accorgi che questo calendario molto piu restrittivo di quello dell anno scorso....

da Stalin 19/06/2017 15.38

Re:Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio

In Campania hanno costituito il CAV e invece EPS fa da sola i comunicati .....come mai?

da Lenin 19/06/2017 15.09