Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Da Governo ok anche alla modifica la 157/92 sul controllo faunisticoSegnatura tesserino caccia appostamento: cosa si rischiaRichiami acquatici: ecco come vanno detenuti in Lombardia Divieti caccia con munizioni di piombo? C'è fermento in UEStrade e divieti: cacciatore vince la causa contro la ProvinciaAnuu: e le cesene si fanno attendereArcicaccia Grosseto rinnova direttivoA Brescia un partecipato convegno sulla migrazione degli uccelliLegge caccia Puglia: stretta sui cacciatori da fuori regioneI giornali e le gaffe: dal mammut specie non cacciabile al cinghialino FufiSottosegretario Castiglione al M5S: "competenza Piani solo alle Regioni"In Puglia approvata la nuova legge sulla cacciaLimitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha decisoBrambilla contro la caccia: insorge la LegaIndovina chi viene dopo cena: ferma replica della cacciaFidc Milano: vandalismi contro auto dei cacciatoriSVI: il lupo (la conduttrice) perde il pelo ma non il vizioCCT: a proposito di Fake newsIl dopo cena di Rai 3 è anticacciaAllarme della FACE: su Pac UE non tiene conto della biodiversitàDeroga storni, la protesta degli agricoltori di BrindisiLa caccia francese vale 7 miliardi di euroSu Silvae (Carabinieri) si parla della sostenibilità ambientale della cacciaAnuu: ondata artica, passo fermoSentenza Piemonte Atc: anche la Regione canta vittoriaRegione Abruzzo eroga fondi agli AtcCampania: presentate controdeduzioni a documento contro la cacciaControllo faunistico: ok a modifica 157 in Commissione AmbienteTar Piemonte accoglie in parte ricorso di Federcaccia sugli AtcCaretta: mobilità venatoria e formazione dei cacciatori Bruzzone: grave ciò che sta accadendo sulla caccia in PiemonteRiforma caccia Sardegna, sentiti i rappresentanti dei cacciatoriCinghiale: anche funzionario Regione Abruzzo contro la braccataFidc Piemonte annuncia nuova grande manifestazione dei cacciatoriIncontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora Controllo cinghiali: a Brescia revocata sospensione Lega Piemonte "serve norma più chiara sulla caccia"Sorrentino placa le polemiche: "la caccia al cinghiale si fa in braccata!"I rimborsi danni pagati dall'Atc violano il Diritto UE?Le emozioni di caccia di Amelie Le MeurDa cacciatori e pescatori oltre 11 mila euro ai terremotatiRoccoli sì, ma al museoIn ricordo di Pietro GerosaFidc Piemonte scrive ai consiglieri regionaliAnuu sul passo: turdidi al rallentatoreParte a Forlì il progetto “La biodiversità è UNA”Oltre il danno, la beffa: presidio anticaccia a TorinoPistoia: "basta con la caccia ai cacciatori nel padule di Fucecchio"Varese: chiesta sospensione caccia nelle aree incendiateBrescia: sospeso contenimento cinghiali dopo esposto della LacPiemonte caccia: passa in Commissione nuova legge con nuovi limitiLegge caccia incostituzionale? Tar Piemonte riapre i giochiChiude anche a Brescia la caccia alla lepreCacciatrici trentine 2018: nuovo calendario tra solidarietà e tradizioneArticolo 1: no ai prelievi nel Parco, sterilizzare i cinghiali CCT: corso di formazione ATC, esperienza da ripetereEps: ripartiamo da Puglia e Campania per risolvere i problemi venatoriRichiami morti dopo atto vandalico animalistaAnuu: un passo da ricordare per i grandi turdidiOk proposta M5S Piemonte: niente controlli faunistici per i cacciatori Piemonte: ecco dove la caccia è chiusa per tutta la stagionePiemonte: prolungati divieti caccia per incendiLombardia: respinta mozione per chiudere la cacciaCaccia storno Puglia: la Regione modificherà la derogaIspra: negati i fondi per l'atlante delle migrazioni europee?Specie protette: Parlamento Europeo dice sì a modifica statusBergamo: chiusura della caccia alla lepreProgetto cesena: marcati due esemplari nel bergamascoDi Pietro: slitta decisione sulla caccia di selezione in MoliseProv. Sassari ai cacciatori: attenzione alla fauna marcata Gelmini (FI): "no all'atteggiamento vessatorio verso la caccia"Lombardia: presidio di protesta dei cacciatori al PirelloneIncontro UNA a Roma: “il cacciatore paladino dell'ambiente”Filiera selvatica. Buona la primaStorno Liguria: Consiglio di Stato respinge l'appello sulla derogaCpa Sardegna: cacciatori partecipate alle battaglie legali Movimento Animalista: oggi sotto lo 0,4% dei voti Piemonte, la Regione tiene il punto: nessun motivo per riaprire la cacciaUltimi giorni per il concorso Caccia Passione e Ricordi

News Caccia

Emilia Romagna: pubblicate le osservazioni al Piano Faunistico Venatorio


martedì 16 maggio 2017
    

Interrogazione sull'obbligo di vendere daini e caprioli a cacciatori esterni Si è conclusa la fase delle consultazioni sul Piano faunistico Venatorio redatto dalla Regione Emilia Romagna. Il Piano, presentato il 17 febbraio scorso, è oggetto di diverse richieste di modifica da parte delle associazioni venatorie, agricole e ambientaliste.
 
Nelle osservazioni della Fenaveri, che rappresenta la maggior parte dei cacciatori, per esempio si fa preciso riferimento alla mancata valorizzazione del ruolo del cacciatore nella tutela della biodiversità, come invece ribadito anche recentemente dall'Ue nell'ambito dell'applicazione della strategia comune. "La collaborazione del mondo venatorio dovrebbe essere prevista anche nella gestione delle aree della Rete Natura2000" scrive Fenaveri.

Vengono poi contestate dalla federazione le classificazioni sullo stato di conservazione delle specie, senza tenere presente, pare, che la lista rossa italiana considera esclusivamente lo stato di conservazione delle specie nidificanti. E' noto invece che alcune specie sono rare e poco presenti come nidificanti ma i contingenti migratori e o in svernamento in Italia sono numerosi e frequenti (da cui la cacciabilità delle specie).
 
Si chiede dunque di aggiungere al testo di tutte le specie almeno l'agenda delle categorie di rischio. In particolare per l'avifauna ci si riferisce alla classificazione Spec del 2004 di Birdlife, che risulta datata e sorpassata da dati aggiornati a livello europeo. "Per quanto riguarda poi i dati di inizio della migrazione pre-nuziale - si legge nelle osservazioni - non è mai sorprendentemente citato il documento ornis Key Concepts e spesso sono riportati riferimenti a testi non pubblicati, al posto di ricerche specifiche sul tema, pubblicate su riviste riconosciute". Per questo Fenaveri chiedere di aggiungere la fenologia del prelievo dei migratori ripartita per decadi, visto che la Guida interpretativa della Direttiva Uccelli consente alle Regioni di discostarsi dai Key Concepts nazionali utilizzando dati validi riferiti alle realtà regionali. 


Qui tutta la documentazione ufficiale e le altre osservazioni

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Emilia Romagna: pubblicate le osservazioni al Piano Faunistico Venatorio

... dalla lettura delle "Osservazioni FENAVERI", comparate a quelle delle altre associazioni, piaccia o non piaccia, il livello di competenza scientifica e legale di Federcaccia è sopra tutti e indiscutibile .... i decisori pubblici chiedono questo ... e se anche non lo chiedessero, tale competenza è indispensabile per accreditarsi quale interlocutore qualificato ... ai cacciatori serve questo ... una rappresentanza unificata e elevata competenza tecnico-giuridica. Saluti

da ERMES74 18/05/2017 11.51

Re:Emilia Romagna: pubblicate le osservazioni al Piano Faunistico Venatorio

Grazie a federcaccia che ha pagato il progetto starna e che sponsorizza i distretti, saremo sempre più divisi e la caccia farà sempre più schifo. La libera caccia è l'unica che si batte contro queste assurdità. La gestione seria non si fa riducendo il numero di cacciatori, ma gestendo le aree protette, zrc e zone di rispetto! altro che distretti di sto cavolo!!!

da PaoloP 16/05/2017 21.47

Re:Emilia Romagna: pubblicate le osservazioni al Piano Faunistico Venatorio

Voglio proprio vedere quando vanno a spiegare il nuovo piano ai cacciatori . Questione cinghiale In selezioni, pernice e fagiano in distretti , e lepre in distretti ( che mi piace ) . Che dicano e facciano vedere le osservazioni che hanno fatto .

da Mauro68 16/05/2017 15.44

Re:Emilia Romagna: pubblicate le osservazioni al Piano Faunistico Venatorio

Che si chiami Fenaveri, CCT, o come cavolo vi pare, se opera a livello regionale e locale, questa confederazione o unione delle aavv o UNICA come meglio sarebbe è la risposta giusta per risalire la china. Speriamo che i cacciatori di TESSERE lo capiscano. Speriamo.

da speriamo! 16/05/2017 15.07