HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca
Berlato: il Parco del Delta del Po deve rimanere regionale BigHunter Giovani, Giacinto Mario Fiorenza: "comunicare la caccia è nostro dovere" Fidc Brescia: come cambia la rappresentatività negli Atc lombardi Gestione, scienza e caccia: il presidente nazionale ospite di Federcaccia Roma Toscana: pubblicate le designazioni nei Comitati di gestione degli Atc Enpa "controriforma Parchi mantiene la caccia nelle aree contigue" Aree contigue: "la modifica riguarda solo i Parchi nazionali" I Parchi nazionali potranno vietare la caccia nelle aree contigue Caccia stanziale Emilia Romagna: "no agli stravolgimenti radicali" Molise: sì alla caccia al cinghiale per 4 mesi, modificare la 157 Michele Serra: Berlusca e Brambilla animalisti antinaturalisti Calendario venatorio 2017 - 2018 Umbria: bocciate proposte di modifica Partito Brambilla, il programma e le adesioni L'ARIA FRITTA DELLA LIPU Legge sulla caccia in Puglia, critiche dagli ambientalisti Berlusconi e il movimento animalista: le prime reazioni Fidc Toscana, beccaccia: gestione e etica della caccia versus istinto predatorio Beccaccia: presentati tre lavori scientifici di Federcaccia al 8° Woodcock & Snipe Workshop Unità e Atc: interviene Ezzelini Storti (Arcicaccia) Allarme: gli enti Parco ingloberanno i siti Natura 2000 Fidc Bergamo: ecco ora cosa cambia per i cacciatori lombardi Amiche di BigHunter, Martina Bonaventura “la caccia è un bene culturale di tutti" Nuove norme per la caccia in Lombardia. Il commento di Anuu Mobilità venatoria: l'intervento di Anlc Toscana Arriva Obama: sospeso controllo faunistico Controllo faunistico: Di Pietro propone modifiche alla 157/92 Sondaggio BigHunter.it: tiriamo le prime somme Forlì: i cinghiali invadono il parco giochi Caccia, Toscana: tenute le audizioni su regolamento attuazione nuova legge Lazio: agricoltori e sindaci in rivolta contro l'invasione dei cinghiali Acl contraria alle tre giornate fisse Lombardia, Lega Nord: “Semplificazione e nuove norme per favorire i cacciatori” Anuu: dalla Lipu richieste di divieto immotivate e inammissibili Emilia Romagna: pubblicate le osservazioni al Piano Faunistico Venatorio Danni cinghiale: La Regione Lazio cambia strategia Fidc: solidarietà dalla sezione di Chioggia a quella di Norcia Edo, la caccia e le nature morte A Montelupone il punto sulla caccia nelle Marche La proposta di Ragni: la selvaggina per far ripartire il centro Italia L'addio al dirigente Fidc Massimo Cocchi Alessandro Mò: “Emozioni e utilità sociale, ecco la caccia spiegata ai giovani” Campania: eletti organi istituzionali del CAV Danni fauna selvatica. In Sardegna chiesta la caccia in deroga ARCICACCIA VS FIDC- CCT Wwf Int. apre alla caccia “insieme possiamo difendere la natura” Cinghiale in braccata: nuove proposte dai capidistretto di Firenze Caccia Lombardia, approvati emendamenti a Decreto semplificazione Friuli: Caccia, Panontin: no cancellazioni riserve e distretti venatori Umbria, preadottato calendario venatorio 2017 - 2018 World Migratory Day: Face promuove fondo per gli uccelli acquatici Valle D'Aosta: modifica a legge caccia su assegnazione capi Regno Unito: primo Ministro May favorevole a ritorno caccia volpe Su BigHunter.it un sondaggio per i cacciatori Molise: procedure corsi selecontrollori, Di Pietro ringrazia gli Atc Berlato: considerazioni sulla trasmissione Quinta Colonna dell'8 maggio Bagarre degli animalisti contro la caccia a Quinta Colonna Emilia R.: Anlc contesta nuova gestione starna e pernice rossa Fidc, CCT, Arcicaccia: è scontro Ancora polemiche in Toscana. Arcicaccia "Per noi il lavoro unitario continua" Assemblea CCT: ok a bilancio e programma. Adesione dell'Associazione Cacciatori Toscani Ancora atti di violenza contro i cacciatori Fondazione UNA presenta progetto su costituzione filiera selvaggina Abruzzo: ok Piano di controllo del cinghiale, abbattimenti tutto l'anno Amiche di BigHunter. Claudia Dei, 20 anni “sogno un futuro da professionista cinofila” Pubblicato il Piano europeo per le Direttive Natura Urca Siena denuncia caos su Atc e gestione ungulati CCT: Enalcaccia si tira indietro? Blitz Carabinieri interrompe spiedo tra cacciatori. Ma è tutto a norma Assemblea CIC "Da Montreux il rilancio del mondo della caccia" Siena, le regole per le iscrizioni ai due nuovi Atc Sorrenti (Fidc): “come ogni anno arrivano le richieste di divieto di caccia della Lipu” Controllo cinghiale Parco Colli: Pan risponde a Zanoni Friuli, caccia: "sui cinghiali la Regione tiene alta la guardia" Toscana: illustrato regolamento di attuazione della legge sulla caccia Liguria, Ass. Mai: modifica legge e calendario, ecco tutte le novità sulla caccia Interrogazione in Friuli chiede caccia in deroga ad uccelli infestanti Riforma caccia Puglia: previsti "divieti a specie vulnerabili" ColGustoDiretti: all'evento anche la caccia con Fondazione UNA Friuli, caccia: modifiche a criteri di finanziamento dei distretti Liguria, tesserino: ok del Consiglio a segnatura dopo abbattimento accertato Valle D'Aosta: ok in Commissione a modifiche sulla caccia Ali tortora: i primi risultati dall'Ufficio Avifauna Migratoria Fidc Approvato Calendario Venatorio Liguria 2017 -2018 Mozione di Berlato in Veneto sulle cacce in deroga Veneto, nuovo Piano cinghiale: controllo anche nelle aree protette Valle D'Aosta: dalla Giunta ok alla rielezione del Comitato Venatorio Liguria: nuova modifica della legge sulla caccia in Consiglio regionale

News Caccia

CCT: Enalcaccia si tira indietro?


venerdì 5 maggio 2017
    

Una lettera del segretario della CCT Marco Romagnoli risponde pubblicamente alla missiva inviata da Lamberto Cardia, Presidente Enalcaccia, in merito alla incompatibilità dello statuto della stessa alla partecipazione alla conferazione.  “Siamo sinceramente dispiaciuti per le argomentazioni che il testo a Sua firma propone per rigettare un decisivo passo in avanti della prospettiva di una casa comune dei cacciatori in Toscana con la partecipazione di Enalcaccia: il cortese diniego a prendere in considerazione quanto peraltro sollecitato anche da tanti cacciatori aderenti alla Sua Associazione è tutto rinviato ad una motivazione formale, ad un articolo di statuto" scrive Romagnoli.

Ma questa posizione appare del tutto nuova. "La partecipazione di Enalcaccia al C.R.A.VE.T. (Comitato delle Associazioni Regionali Venatorie Toscane), insieme a Liberacaccia e Italcaccia - sottolinea Romagnoli - non pose problemi di compatibilità statutarie. E’ evidente che il grado di coinvolgimento, la responsabilità e l’impegno implicito nell’adesione alla CCT rispetto al C.R.A.VE.T. è considerato eccessivo”.

Continua poi Romagnoli: "la citata sovrapposizione con il progetto Fenaveri, che in Toscana non esiste, appare poco fondata, essendo decisamente e radicalmente diverso per qualità e sostanza il livello di unità raggiunto dalla CCT, come testimoniano statuto, finalità e mole di attività si qui svolte. L’augurio che la Fenaveri possa compiere passi in avanti e la consapevolezza che questo sia il livello oggi possibile di unità delle Associazioni nazionali aderenti, non può e non deve rallentare il cammino di realtà che oggi si pongono ed hanno in parte raggiunto obiettivi più avanzati. Ci pare francamente  molto più in contrasto con le finalità Fenaveri il cartello costituito regionalmente con la Liberacaccia".

Secondo Romagnoli ci sono altre motivazioni, probabilmente legate ai problemi di incertezza determinati dalla recente grave spaccatura maturata all’interno di Arci Caccia. "Una situazione che preoccupa anche noi, e che si auspica possa positivamente risolversi con la permanenza di questa Associazione nella Confederazione. Questa è la ragione per la quale la CCT ha deciso di concedere all’Arci Caccia nazionale, subentrata al gruppo dirigente toscano, il tempo necessario per prendere atto e visione di tutto quanto serva ad una convinta partecipazione".

Chiude poi il segretario CCT: "Una risposta motivata da ragioni formali e contraddittorie, non basterà sicuramente a convincere i tanti cacciatori impegnati per la costruzione dell’unità del mondo venatorio e appare francamente deludente. Mentre restiamo fiduciosi in un ripensamento che valuti il merito, i fatti e l’attività svolta rispetto a considerazioni di tipo politico, le porgo i più cordiali saluti".

Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:CCT: Enalcaccia si tira indietro?

Anche se in ritardo, una precisazione è dovuta. La partecipazione da parte di Enalcaccia Toscana al CRAVET fu un momento necessario, 2013/2014, per rafforzare le nostre richieste di modifica alla L.R.T. Periodo e accordo che si è concluso nel 2015 quando ancora non c'era la FENAVERI. X Sbaglio: errato dire: -non certo sollecitato da Federcaccia- a meno che tu non faccia una vera distinzione fra Federcaccia e CCT. Non ci sono, credimi, problemi intrinseci al nostro interno, c'è stato un voto unanime dei Presidenti provinciali a NON far parte del CCT ed invece si ad aderire a FENAVERI. Cordilaità.

da E: Contemori Del. Reg. Enalcaccia Toscana. 07/05/2017 18.04

Re:CCT: Enalcaccia si tira indietro?

Anni fà Cocciante cantava "Se stiamo insieme ci sarà un perchè e vorrei scoprirlo stasera".

da Fucino Cane 07/05/2017 10.54

Re:CCT: Enalcaccia si tira indietro?

Per far cosa stiamo insieme? Con quale programma? A solo titolo di esempio: DEROGHE SI O NO?

da Unità si ma nella chiarezza 06/05/2017 7.12

Re:CCT: Enalcaccia si tira indietro?

L'Unavi fu una gran cosa. Anche in quel caso, passata la paura del referendum, ci fu chi volle strafare, cercando di annetterlo a una concezione veterocomunista e chi non aspettava altro per buttare tutto all'aria. E fu così. Adesso, con la Fenaveri, il disegno arcicaccino è lo stesso, la paura di perdere tessere per pressioni da parte di chi non ha aderito (Liberacaccia) farà il resto. Non ne parliamo neanche col CCT, dove l'Arcicaccia nazionale ha bloccato tutto per paura di perdere peso, mentre i soliti estremismi mai sopiti dall'epoca delle incursioni di Matteoli e Berlato (di qualsiasi colore associativo siano, Federcaccia non esclusa) faranno il resto. Francamente, credo che ci sia una volontà ad autocastrarsi che bene sicuramente non ci farà. Stiamo insieme!

da Stiamo insieme 05/05/2017 14.52

Re:CCT: Enalcaccia si tira indietro?

Amici cacciatori,"MEMENTO UNAVI"!!!!

da Il Nibbio 05/05/2017 14.22

Re:CCT: Enalcaccia si tira indietro

Stupito, mi stupisci. Nella CCT a quanto mi risulta, ci sono anche altre associazioni venatorie. Arcicaccia si è autosospesa (o cosa del genere) ma le ipotesi di adesione sono state sempre sostenute da chi ha voluto aderire. E rappresentanto in proporzione le forze in campo. La riprova la si trova, secondo me, nei mal di pancia di almeno una parte dei dirigenti stessi della Federcaccia Toscana, quelli che di annessioni non ne vogliono sapere. Qui si parla fra l'altro di una ipotesi di adesione di Enalcaccia Toscana, non certo sollecitata da Federcaccia, ma probabilmenti da problemi intrinseci alle fila dell'Enalcaccia stessa. Il problema è che a Roma, come al solito, cincischiano (Fenaveri), mentre i briganti sono alle porte. Sui territori, invece, si percepisce di più la necessità di fare squadra, ma viene avversata dai capibastone centrali, che vedono minati i loro seggioloni. Cardia, dio lo conservi, corre verso i novanta, Sorrentino è un paravento di Veneziano (che è l'unico che si mantiene formalmenete uno stipendio). Castellani (il più giovane dei capi centrali) ha da fare e si fa vedere poco (Bana, suo mentore, anche lui va verso i novanta). Non vedo una squadra proiettata verso il futuro. Secondo me, ci saluta prima. Prima che il futuro si palesi, voglio dire.

da Sbaglio? 05/05/2017 12.00

Re:CCT: Enalcaccia si tira indietro

Bello, la CCT è una federazione della Federcaccia che si allea con sé stessa.

da Stupito 05/05/2017 11.14