Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Simone Billi (Lega): "la caccia fa bene all'ambiente"Vignale: "Piemonte Regione no caccia?"CCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Legge caccia Piemonte, diretta dal Consiglio regionalePiemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorioTraguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperteAlessio Piana tra gli amici di BigHunterTrento: nessuna limitazione per la caccia al cinghialeStefania Craxi: "il cinghiale, la mia passione"Anlc Piemonte: ecco perchè saremo in piazza l'8 giugnoSardegna. Cpa dice no agli AtcAnnotazione tesserino, Marras "la normativa deve essere chiara"Ok al Piano straordinario cinghiali nel Parco dei Gessi BolognesiLe novità sulla caccia in deroga in LombardiaCalendario Venatorio Marche: le proposte di FidcAnuu, la Giornata del Verde Pulito in LombardiaTesserino venatorio: approvata mozione in ToscanaGiulia La Cava, a caccia con i segugi. "Non c'è emozione più forte"Secondo anno per il progetto Lepre in SiciliaReggio Emilia: operativo controllo del cinghialeIn Spagna 100 mila cacciatori in piazza per pretendere rispettoToscana. Danni a scacchiera8 giugno. Manifestazione dei cacciatori a TorinoCambio di statuto per il Sindacato Venatorio ItalianoCaccia in deroga, Lombardia approva richiesta da inviare ad IspraPiemonte, partita caccia di selezione al cinghaleLazio, riunito nuovo Comitato Faunistico VenatorioCampania, ecco la bozza del Calendario Venatorio 2018 - 2019Anlc Umbria, proposte per il calendario venatorio 2018 - 2019Aria Nuova in Ekoclub PistoiaCinghiale: Fidc Umbria ricostituisce settorialeBERGAMO. REVOCATI I DIVIETI PER L’AVIARIABRESCIA. CORSO PER IL TRATTAMENTO CARNI DI SELVAGGINATOSCANA. CCT, REMASCHI E LEGGE OBIETTIVOToscana, ok mozione Pd per braccata nelle aree protetteLegge 157/92: ecco la proposta Caretta per la riforma della caccia CCT, ungulati? Puntare sul controllo come fa AlessandriaDepositata PdL Cirielli per la modifica della 157/92La caccia ai giovani: Yuri D'Onofrio “stiamo uniti”Lombardia, Massardi alla prima seduta annuncia impegno per la cacciaReport gestione ungulati Toscana, Remaschi "la legge funziona"Liguria, M5S chiede divieto per 4 specie cacciabiliAnuu, 60 anni di storia e tradizioniA Bergamo primo concorso sul cinghiale per aspiranti chefCinghiale, Emilia Romagna: ok a calendario venatorio 2018 - 2019 Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio Piemonte: nuovi criteri per i Comitati di Atc e CaCastellani rieletto alla guida dell'Anuu MigratoristiMolise. Di Pietro "fondi trasferiti agli Atc"In Regione Bruzzone lascia il testimone ad Alessandro PianaDdl caccia Piemonte. Le osservazioni di AnlcFidc Marche, storno: nessuna preoccupazione per la sentenzaOffese contro cacciatori e Remaschi, la condanna della CCTIl Governatore De Luca ad Hunting Show SudCampania. Proposte al Calendario Venatorio 2018-2019 Torbjörn Larsson è il nuovo presidente dell'Alleanza dei cacciatori nordiciStorno. La Corte impallina la Regione MarcheLa Caretta presenta modifiche alla 157Spagna. I cacciatori manifestano per la cacciaDanni fauna selvatica. CCT chiede risposte urgenti a RemaschiCinghiali. Coldiretti Torino chiede azioni rapide I cacciatori francesi rilancianoIniziativa FIdC Bergamo. I ragazzi cuochi del “Galli” alle prese col cinghialePiacenza: successo della cena del pompiere-cacciatoreExpoRiva. Manifesto a sostegno della cacciaPiemonte. Al via caccia di selezione al cinghialeUmbria. Convenzione tra Regione e Carabinieri forestaliLombardia, Fabio Rolfi Assessore alla cacciaPer il Governo legittima proroga Pfv VenetoCapriolo: le proposte della Libera Caccia di PistoiaTar Torino, controllo cinghiali: "metodi ecologici derogabili"Toscana: respinta mozione 5 Stelle per la sospensione della cacciaAnuu Campania, riconfermato Presidente ParvoloCon la sua cucina di caccia, Fabrizia Meroi è Chef donna 2018Lombardia: ecco cosa si aspettano i cacciatori dalla nuova GiuntaCaccia Ungulati. Da Siena le nuove proposte della CCT Basilicata: "Aprire un tavolo per la caccia nei Parchi"Abruzzo, Febbo "cinghiali, confusione in Regione"Caretta "costituito Intergruppo parlamentare per la cultura rurale"Greenpeace, precisazioni su partecipazione a ExpoRivaPuglia, rimandato esame ddl fauna selvatica Caretta "il M5S sulla caccia ha gettato la maschera"Ungulati Toscana, "nel 2017 meno abbattimenti, più incidenti stradali"Fauna in difficoltà. Intervengono i cacciatoriAmiche di BigHunter, Yamila B.: "movimenti anticaccia specchio di una società in crisi"Anuu, agricoltura "un modello da riformare?"Calabria: incontro sulle modifiche alla legge sulla cacciaExpoRiva Caccia Pesca Ambiente: + 5% di visitatoriFidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioniBraia: abbattimento cinghiali tutto l'anno è realtà in Basilicata

News Caccia

5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana


venerdì 28 aprile 2017
    

In Italia abbiamo più animalisti che ambientalisti. Già perché è la Lav, associazione che certo non spicca per la difesa dell'ambiente (basta dire che promuove la salvaguardia della nutria, uno dei principali distruttori di biodiversità), a superare ogni associazione ambientalista nelle scelte degli italiani. Almeno stando agli ultimi dati pubblicati dall'Agenzia delle Entrate sulle scelte del 5 x 1000, relative all'annata 2015 (i dati sono come di consueto arretrati di due anni).

La Lega Anti Vivisezione, come nel 2014, dalle dichiarazioni dei redditi incassa quanto e più di importanti Onlus benefiche, arrivando alla cifra 1.618.653 euro (stabile rispetto al 2014), quasi raggiunta dall''Enpa, che prende 1.598.899 euro. Più quindi, per intenderci, di realtà come l'Ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma e della Lega Italiana per la lotta contro i tumori.

Gli ambientalisti del Wwf incassano “solo” 936.191 (in calo di 200 mila euro rispetto al 2014), c'è poi Greenpeace con 807.308 euro e la Lipu, con 374.290 euro, in inesorabile decrescita rispetto alle precedenti annate fiscali. A grande distanza troviamo Legambiente, con 112.427 euro. Superata quindi da realtà come la Lega nazionale per la difesa del Cane, che si porta a casa ben 427.425 euro, Oipa Italia Onlus, 412.496 euro e Save the Dogs 218.428 euro.

Clamoroso insuccesso per la Leidaa (Lega Italiana per la Difesa di Animali e Ambiente), che nonostante la ribalta mediatica data dall'esposizione su tv e giornali della sua fondatrice, l'On. Brambilla, arriva appena a 39 mila e 16 euro (meno della metà di quanto prende per esempio l'Asilo del
Lav Cane di Palazzolo Milanese). Briciole vanno alla  Lac (Lega per l'Abolizione della Caccia), 15.222 euro (più mille euro per la sezione piemontese). Poco anche agli Animalisti Italiani (8.289 euro), ad Animali e animali Onlus (3.114).

Quasi nulla per le associazioni venatorie, che probabilmente non ritengono di finanziarsi mediante questa possibilità (la maggior parte non figura nemmeno nell'elenco). Federcaccia nazionale non pervenuta, idem Libera, Anuu ecc. Urca Marche 4.300, Arci Caccia Toscana 4.300 euro, Fidc Toscana 1.921, Fidc Umbria 1.365,  l'Associazione Cacciatori Trentini 2.407.

Vai all'elenco (Agenzia delle Entrate)

Leggi tutte le news

16 commenti finora...

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

5 x mille legnate

da ha ah eh eh huhuhihi 01/05/2017 15.28

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

Quanti soldi sprecati.... Poi ci lamentiamo se la sanità fa schifo e ci sono tempi di attesa lunghi o le scuole che sono fatiscenti o se le forze dell'ordine sono male armate o addirittura non hanno benzina per le auto.....poveri noi

da Peppino 30/04/2017 16.34

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

.......e fra qualche giorno.......articoletto strisciante ......5x1000........in Francia fanno così!!!......vero ???

da Annibale 30/04/2017 8.34

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

Dovrebbero limitare le scelte del 5x1000 solo per le associazioni con scopi umanitari controllate nelle loro effettive attività.Tutte le altre associazioni invece dovrebbero arrangiarsi da sole.

da Claudio S. 29/04/2017 18.53

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta,non donna di provincie, ma bordello!

da Pointer 29/04/2017 12.55

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

Per quel che mi riguarda il 5x1000 lo destino alla ricerca; es. AIRC che molto fanno per tutti i cittadini italiani e non solo. Se devo sponsorizzare le associazioni venatorie lo faccio attraverso le garette organizzate dal circolo alle quali, se non ho impegni lavorativi inderogabili, cerco di essere sempre presente. Del resto, almeno nella mia zona, le associazioni venatorie non promuovono nessun progetto al quale si possa partecipare attivamente (recupero ambientale, ecc.) per il quale si possa recuperare anche i consensi dell'intera cittadinanza! Penso che il problema della caccia oggigiorno sia anche questo! ...il vecchio che non sa vedere oltre la sua punta del naso!

da Edoardo 29/04/2017 10.47

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

Invece di dare i soldi a sti Magnoni, italiani i soldi dateli per sti poveri terremotati che tanto lo stato se ne frega e passeranno altri e altri inverni sotto la neve.

da Non ve fate frega 28/04/2017 23.37

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

da qui si vede il livello di intelligenza e conoscenza degli italiani,poi magari si lamentano perché non ci sono fondi nella sanita e quindi mancano soldi x le strutture e x il personale.

da mb 28/04/2017 22.55

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

Ma come mai è così conosciuta sta lav da prendere tutti questi soldi. Per passione lo dovrebbero fare ! Questi soldi servirebbero giustamente per la ricerca, la scuola, la sanità e la disoccupazione giovanile.

da jamesin 28/04/2017 20.33

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

Le Aavv senza 5*1000 quanto incassano tutti gli anni da 650.000 -700.000 Cacciatori e proventi vari da immobili ??? Li usassero al meglio......chi se ne frega dei soldi degli altri !!!

da Annibale 28/04/2017 20.25

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

Ma chi gli destina il 5x1000 sa chi sono veramente quelli della lav? Forse sarebbe il caso di informare la gente sulla vera identità e serietà nonchè onestà di queste associazioni che crescono numericamente come funghi , quindi rendono come e forse più della politica , speculando sulla buona fede della gente che si fida di belle parole ma non conosce la realtà dei fatti, altrimenti questi andrebbero a lavorare magari in fonderia che sarebbe il loro posto.

da bretone 28/04/2017 18.32

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

questa itaglia che ci governa ,,,,,poi c,e la poverta,,, e questi se la ridano mangiano ebevono con partiti,,pd fi,che sono compiacenti

da navy 28/04/2017 18.13

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

Questi fanno gli ambientalisti solo per la vil pecunia!!!

da Il Nibbio 28/04/2017 17.26

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

Si spiegano tante cose, tra cui perché siamo nella cacca fino alla punta dei capelli.

da Venezia 28/04/2017 17.22

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

POVERI NOI.....................

da MORENO 28/04/2017 16.59

Re:5 x 1000: La Lav è la prima associazione ambientalista italiana

è la riprova che ormai la nostra società sta degenerando. abbiamo quattro milioni e mezzo di poveri assoluti e diamo i soldi a questi che con un po' di propaganda infinocchiano la solitudine e la carenza di affetto di tanti ignari. Il distacco dalla realtà, e dalla natura, che è madre e matrigna, l'inurbamento, il populismo alimentato dai social, le tante brambille che professano un animalismo salottiero, temerari che marciano su un fatto (la vivisezione) che in Italia è è proibita da anni, fanno capire che se non ci mettiamo una pezza, presto saremo vittime, tutti, di una ideologia fasulla figlia del dio denaro.

da Turoni E. 28/04/2017 16.51