HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca
Toscana: LAV vince ricorso al Tar, annullato Piano volpi Basilicata: presentata proposta per risolvere emergenza cinghiali Campania: pubblicate le graduatorie di ammissione negli Atc Abruzzo: attriti Arci- Fidc sulla Fenaveri Berlato: il Parco del Delta del Po deve rimanere regionale BigHunter Giovani, Giacinto Mario Fiorenza: "comunicare la caccia è nostro dovere" Fidc Brescia: come cambia la rappresentatività negli Atc lombardi Gestione, scienza e caccia: il presidente nazionale ospite di Federcaccia Roma Toscana: pubblicate le designazioni nei Comitati di gestione degli Atc Enpa "controriforma Parchi mantiene la caccia nelle aree contigue" Aree contigue: "la modifica riguarda solo i Parchi nazionali" I Parchi nazionali potranno vietare la caccia nelle aree contigue Caccia stanziale Emilia Romagna: "no agli stravolgimenti radicali" Molise: sì alla caccia al cinghiale per 4 mesi, modificare la 157 Michele Serra: Berlusca e Brambilla animalisti antinaturalisti Calendario venatorio 2017 - 2018 Umbria: bocciate proposte di modifica Partito Brambilla, il programma e le adesioni L'ARIA FRITTA DELLA LIPU Legge sulla caccia in Puglia, critiche dagli ambientalisti Berlusconi e il movimento animalista: le prime reazioni Fidc Toscana, beccaccia: gestione e etica della caccia versus istinto predatorio Beccaccia: presentati tre lavori scientifici di Federcaccia al 8° Woodcock & Snipe Workshop Unità e Atc: interviene Ezzelini Storti (Arcicaccia) Allarme: gli enti Parco ingloberanno i siti Natura 2000 Fidc Bergamo: ecco ora cosa cambia per i cacciatori lombardi Amiche di BigHunter, Martina Bonaventura “la caccia è un bene culturale di tutti" Nuove norme per la caccia in Lombardia. Il commento di Anuu Mobilità venatoria: l'intervento di Anlc Toscana Arriva Obama: sospeso controllo faunistico Controllo faunistico: Di Pietro propone modifiche alla 157/92 Sondaggio BigHunter.it: tiriamo le prime somme Forlì: i cinghiali invadono il parco giochi Caccia, Toscana: tenute le audizioni su regolamento attuazione nuova legge Lazio: agricoltori e sindaci in rivolta contro l'invasione dei cinghiali Acl contraria alle tre giornate fisse Lombardia, Lega Nord: “Semplificazione e nuove norme per favorire i cacciatori” Anuu: dalla Lipu richieste di divieto immotivate e inammissibili Emilia Romagna: pubblicate le osservazioni al Piano Faunistico Venatorio Danni cinghiale: La Regione Lazio cambia strategia Fidc: solidarietà dalla sezione di Chioggia a quella di Norcia Edo, la caccia e le nature morte A Montelupone il punto sulla caccia nelle Marche La proposta di Ragni: la selvaggina per far ripartire il centro Italia L'addio al dirigente Fidc Massimo Cocchi Alessandro Mò: “Emozioni e utilità sociale, ecco la caccia spiegata ai giovani” Campania: eletti organi istituzionali del CAV Danni fauna selvatica. In Sardegna chiesta la caccia in deroga ARCICACCIA VS FIDC- CCT Wwf Int. apre alla caccia “insieme possiamo difendere la natura” Cinghiale in braccata: nuove proposte dai capidistretto di Firenze Caccia Lombardia, approvati emendamenti a Decreto semplificazione Friuli: Caccia, Panontin: no cancellazioni riserve e distretti venatori Umbria, preadottato calendario venatorio 2017 - 2018 World Migratory Day: Face promuove fondo per gli uccelli acquatici Valle D'Aosta: modifica a legge caccia su assegnazione capi Regno Unito: primo Ministro May favorevole a ritorno caccia volpe Su BigHunter.it un sondaggio per i cacciatori Molise: procedure corsi selecontrollori, Di Pietro ringrazia gli Atc Berlato: considerazioni sulla trasmissione Quinta Colonna dell'8 maggio Bagarre degli animalisti contro la caccia a Quinta Colonna Emilia R.: Anlc contesta nuova gestione starna e pernice rossa Fidc, CCT, Arcicaccia: è scontro Ancora polemiche in Toscana. Arcicaccia "Per noi il lavoro unitario continua" Assemblea CCT: ok a bilancio e programma. Adesione dell'Associazione Cacciatori Toscani Ancora atti di violenza contro i cacciatori Fondazione UNA presenta progetto su costituzione filiera selvaggina Abruzzo: ok Piano di controllo del cinghiale, abbattimenti tutto l'anno Amiche di BigHunter. Claudia Dei, 20 anni “sogno un futuro da professionista cinofila” Pubblicato il Piano europeo per le Direttive Natura Urca Siena denuncia caos su Atc e gestione ungulati CCT: Enalcaccia si tira indietro? Blitz Carabinieri interrompe spiedo tra cacciatori. Ma è tutto a norma Assemblea CIC "Da Montreux il rilancio del mondo della caccia" Siena, le regole per le iscrizioni ai due nuovi Atc Sorrenti (Fidc): “come ogni anno arrivano le richieste di divieto di caccia della Lipu” Controllo cinghiale Parco Colli: Pan risponde a Zanoni Friuli, caccia: "sui cinghiali la Regione tiene alta la guardia" Toscana: illustrato regolamento di attuazione della legge sulla caccia Liguria, Ass. Mai: modifica legge e calendario, ecco tutte le novità sulla caccia Interrogazione in Friuli chiede caccia in deroga ad uccelli infestanti Riforma caccia Puglia: previsti "divieti a specie vulnerabili" ColGustoDiretti: all'evento anche la caccia con Fondazione UNA Friuli, caccia: modifiche a criteri di finanziamento dei distretti Liguria, tesserino: ok del Consiglio a segnatura dopo abbattimento accertato Valle D'Aosta: ok in Commissione a modifiche sulla caccia Ali tortora: i primi risultati dall'Ufficio Avifauna Migratoria Fidc Approvato Calendario Venatorio Liguria 2017 -2018 Mozione di Berlato in Veneto sulle cacce in deroga Veneto, nuovo Piano cinghiale: controllo anche nelle aree protette Valle D'Aosta: dalla Giunta ok alla rielezione del Comitato Venatorio Liguria: nuova modifica della legge sulla caccia in Consiglio regionale

News Caccia

Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA


venerdì 21 aprile 2017
    

Nella seduta di Giunta di oggi l'Assessore all'Agricoltura, Gianni Fava, comunicherà l'intenzione della Regione Lombardia di attivare la procedura di deroga, di cui all'articolo 9 della direttiva 2009/147/Ce e ai sensi dell'articolo 19 bis della legge 157/92, per autorizzare il prelievo venatorio delle specie storno, fringuello e peppola, nonché la cattura di esemplari delle specie tordo bottaccio, tordo sassello, cesena e merlo da utilizzare come richiami vivi.

L'attivazione della procedura fa seguito anche alle comunicazioni pervenute dal Ministro dell'Ambiente che nel corso del 2016 ha confermato alle Regioni la possibilità dell'attivazione del meccanismo delle deroghe pur nel rispetto di tutte le condizioni previste dalla Direttiva Uccelli. “A seguito delle comunicazioni del ministro - ha spiegato l'assessore Fava - lo scorso anno avevo proposto la costituzione di un apposito tavolo tecnico di lavoro, con la partecipazione delle regioni interessate, dei ministeri competenti e di Ispra, tavolo che è stato insediato e si è già riunito due volte, ancorchè non abbia a oggi contribuito a definire modalità gestionali condivise. Nel frattempo, noi intendiamo comunque procedere e sottoporre a Ispra le nostre proposte” (Regione Lombardia).

Leggi tutte le news

13 commenti finora...

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Poi c'è Galletti che come San Pietro ha negato di sapere che l'Ispra è inadempiente sulle piccole quantità. Tutti a rincorrere un voto.

da Totò 24/04/2017 16.32

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

La Regione avrebbe fatto volentieri a meno di presentare la richiesta (e per l'esattezza tre richieste: lettera a per gli storni; lettera c per prelievo in deroga di peppola e fringuello e lettera c per catture richiami) anche perchè sa già quale sarà la risposta di ISPRA e non adotterà mai un provvedimento contrario al parere ISPRA, visti gli ultimi precedenti avanti al TAR Milano. Ormai l'attivazione della procedura per l'adozione di deroghe non la considero più nemmeno campagna elettorale, ma semplice routine per evitare che si possa scaricare la responsabilità della mancata adozione di deroghe sulla Regione. Fossi Fava non appena arriva il parere negativo di ISPRA adotterei comunque la delibera. Così il TAR la annullerebbe a tempo di record, magari prima di agosto, e forse finalmente qualcuno aprirebbe gli occhi. Anche se le sentenze degli ultimi quattro anni a quanto pare le hanno lette in pochi. Di sicuro non cerca la compiacenza di FIDC con le deroghe.

da Lorenzo 24/04/2017 11.52

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Dubito che la fidc creda a fava,semplicemente perché non è nel potere di fava concedere o meno le deroghe ,ma come da legge la materia è nel potere vincolante di ispra sul 19/bis..Mancando tutti i presupposti per una concessione di deroghe e catture,fava ha fatto un comunicato come chi sa quale rivelazione ,tipo il 4 segreto di Fatima,quando alla fine come legge prevede la regione deve fare richiesta per le deroghe entro aprile di ogni anno.Richiesta che puntualmente come succede anche in Veneto ,viene rigettata ,mancandone i presupposti.Insomma campagna elettorale da quattro soldi bucati.....insomma dei barzellettieri

da Simphonia 23/04/2017 12.01

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Fava ha promesso a quelli della FIDC che se lo votano ancora, ha parole gli concederà le cacce in deroga.

da Fucino Cane 22/04/2017 21.18

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Fate ridere anche agli asini.

da ridicolessen 22/04/2017 10.40

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Ogni anno e' la stessa barzelletta.

da Flagg 22/04/2017 1.46

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

FAVA,anche questa volta non ci ha capito una fava!!!Le deroghe per lo storno le può chiedere alla lettera A della direttiva(danni alle produzioni agricole)Se ha dati certificati per danni alle stesse da parte degli storni.Peppole e fringuelli ,che di danni non ne producono alle attività agricole possono essere chiesti in deroga alla letteraC della direttiva,che richiede per la sua attivazione/concessione,la messa in atto di sistemi alternativi per scongiurare la deroga stessa.Sistemi alternativi certificati,che debbano essere risultati inefficaci.Questi sistemi nessuna regione non solo li ha mai attuati ,ma nemmeno pensati e quindi l'ispra con il suo parere vincolante sul 19/bis della 157792 come già evidenziato dall'avvocatura regionale lombarda rigetterebbe la richiesta di prelievi in deroga,Per le catture ,vale il medesimo ragionamento con la differenza che qui sono stati individuati i sistemi alternativi per sopperire alle catture in deroga,ovvero approvigionarsi nei centri di produzione di selvaggina in cattività(richiami da allevamento) per chi lo desidera.Il comunicato pre elettorale sopra è davvero ridicolo.....

da Amen 21/04/2017 15.51

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Gli storni devono essere cacciabili come tutta Europa ma noi italiani non siamo in Europa come gli altri o siamo quelli delle sanzioni

da Un cacciatore stanco di sentire tante parole per niente 21/04/2017 15.10

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

evvvai con la campagna elettorale del buon Gianni ...chissà se veramente qualche cacciatore ancora non ha capito il VOSTRO SQUALLIDO gioco politico...CARO GIANNI...SPIEGACI Perché L'APPOGGIO ALLE DEROGHE SEMPRE LO DATE UN SECONDO PRIMA DEI VOSTRI APPUNTAMENTI ELETTORALI E POI APPENA FINITI GLI STESSI SPARITE DALLA CIRCOLAZIONE E NON SE NE PARLA PIU' FINO AI PROSSIMI APPUNTAMENTI...GIANNI CI SEI ???? RISPONDI GIANNI...

da Fox72 21/04/2017 14.55

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

ci vuole gente nuova ..che sappia osare di più..dobbiamo essere noi compatti a dare un segnale forte alle prossime elezioni tanto peggio di cosi non possiamo andare..

da matteo 21/04/2017 14.38

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Quale piemonte, che il merlo non è nelle speci cacciabili

da Lino 21/04/2017 11.47

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Aspetta e spera!Anche se sono pessimista a riguardo attendo l'evolversi della vicenda.

da Pino 21/04/2017 11.36

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

una volta espletate tutte le formalita' di cui alle leggi vigenti..... servono le palle per firmare le leggi per le deroghe.... quindi chi ha palle caccia. Finora ho solo visto e sentito chiacchiere dalla Lombardia, al Veneto, al Piemonte... mi auguro di cuore di sbagliarmi quest'anno.

da baby68 21/04/2017 11.26