Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Legge caccia Piemonte, diretta dal Consiglio regionaleCCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Piemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorioTraguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperteAlessio Piana tra gli amici di BigHunterTrento: nessuna limitazione per la caccia al cinghialeStefania Craxi: "il cinghiale, la mia passione"Anlc Piemonte: ecco perchè saremo in piazza l'8 giugnoSardegna. Cpa dice no agli AtcAnnotazione tesserino, Marras "la normativa deve essere chiara"Ok al Piano straordinario cinghiali nel Parco dei Gessi BolognesiLe novità sulla caccia in deroga in LombardiaCalendario Venatorio Marche: le proposte di FidcAnuu, la Giornata del Verde Pulito in LombardiaTesserino venatorio: approvata mozione in ToscanaGiulia La Cava, a caccia con i segugi. "Non c'è emozione più forte"Secondo anno per il progetto Lepre in SiciliaReggio Emilia: operativo controllo del cinghialeIn Spagna 100 mila cacciatori in piazza per pretendere rispettoToscana. Danni a scacchiera8 giugno. Manifestazione dei cacciatori a TorinoCambio di statuto per il Sindacato Venatorio ItalianoCaccia in deroga, Lombardia approva richiesta da inviare ad IspraPiemonte, partita caccia di selezione al cinghaleLazio, riunito nuovo Comitato Faunistico VenatorioCampania, ecco la bozza del Calendario Venatorio 2018 - 2019Anlc Umbria, proposte per il calendario venatorio 2018 - 2019Aria Nuova in Ekoclub PistoiaCinghiale: Fidc Umbria ricostituisce settorialeBERGAMO. REVOCATI I DIVIETI PER L’AVIARIABRESCIA. CORSO PER IL TRATTAMENTO CARNI DI SELVAGGINATOSCANA. CCT, REMASCHI E LEGGE OBIETTIVOToscana, ok mozione Pd per braccata nelle aree protetteLegge 157/92: ecco la proposta Caretta per la riforma della caccia CCT, ungulati? Puntare sul controllo come fa AlessandriaDepositata PdL Cirielli per la modifica della 157/92La caccia ai giovani: Yuri D'Onofrio “stiamo uniti”Lombardia, Massardi alla prima seduta annuncia impegno per la cacciaReport gestione ungulati Toscana, Remaschi "la legge funziona"Liguria, M5S chiede divieto per 4 specie cacciabiliAnuu, 60 anni di storia e tradizioniA Bergamo primo concorso sul cinghiale per aspiranti chefCinghiale, Emilia Romagna: ok a calendario venatorio 2018 - 2019 Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio Piemonte: nuovi criteri per i Comitati di Atc e CaCastellani rieletto alla guida dell'Anuu MigratoristiMolise. Di Pietro "fondi trasferiti agli Atc"In Regione Bruzzone lascia il testimone ad Alessandro PianaDdl caccia Piemonte. Le osservazioni di AnlcFidc Marche, storno: nessuna preoccupazione per la sentenzaOffese contro cacciatori e Remaschi, la condanna della CCTIl Governatore De Luca ad Hunting Show SudCampania. Proposte al Calendario Venatorio 2018-2019 Torbjörn Larsson è il nuovo presidente dell'Alleanza dei cacciatori nordiciStorno. La Corte impallina la Regione MarcheLa Caretta presenta modifiche alla 157Spagna. I cacciatori manifestano per la cacciaDanni fauna selvatica. CCT chiede risposte urgenti a RemaschiCinghiali. Coldiretti Torino chiede azioni rapide I cacciatori francesi rilancianoIniziativa FIdC Bergamo. I ragazzi cuochi del “Galli” alle prese col cinghialePiacenza: successo della cena del pompiere-cacciatoreExpoRiva. Manifesto a sostegno della cacciaPiemonte. Al via caccia di selezione al cinghialeUmbria. Convenzione tra Regione e Carabinieri forestaliLombardia, Fabio Rolfi Assessore alla cacciaPer il Governo legittima proroga Pfv VenetoCapriolo: le proposte della Libera Caccia di PistoiaTar Torino, controllo cinghiali: "metodi ecologici derogabili"Toscana: respinta mozione 5 Stelle per la sospensione della cacciaAnuu Campania, riconfermato Presidente ParvoloCon la sua cucina di caccia, Fabrizia Meroi è Chef donna 2018Lombardia: ecco cosa si aspettano i cacciatori dalla nuova GiuntaCaccia Ungulati. Da Siena le nuove proposte della CCT Basilicata: "Aprire un tavolo per la caccia nei Parchi"Abruzzo, Febbo "cinghiali, confusione in Regione"Caretta "costituito Intergruppo parlamentare per la cultura rurale"Greenpeace, precisazioni su partecipazione a ExpoRivaPuglia, rimandato esame ddl fauna selvatica Caretta "il M5S sulla caccia ha gettato la maschera"Ungulati Toscana, "nel 2017 meno abbattimenti, più incidenti stradali"Fauna in difficoltà. Intervengono i cacciatoriAmiche di BigHunter, Yamila B.: "movimenti anticaccia specchio di una società in crisi"Anuu, agricoltura "un modello da riformare?"Calabria: incontro sulle modifiche alla legge sulla cacciaExpoRiva Caccia Pesca Ambiente: + 5% di visitatoriFidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioniBraia: abbattimento cinghiali tutto l'anno è realtà in Basilicata

News Caccia

Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio


martedì 18 aprile 2017
    

Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato la mozione n. 187, presentata dal consigliere regionale Sergio Berlato, per far luce su compiti e prerogative delle guardie zoofile. “La sentenza del Consiglio di Stato – ha commentato Berlato – ribadisce quanto già previsto dalla Legge n. 157/92, in merito ai soggetti abilitati alla vigilanza venatoria, chiarendo che questo compito è riservato alle sole Guardie zoofile riconosciute da apposite Leggi regionali e non a quelle dotate solo del decreto prefettizio”.

“La vigilanza esercitata da queste Guardie zoofile – sottolinea il consigliere regionale
deve essere circoscritta al solo controllo sugli animali d'affezione, così come previsto dalla Legge n. 189/2004 sul maltrattamento degli animali, escludendo quindi la legittimità dei controlli eseguiti autonomamente in ambito venatorio o ittico. In molti casi, la vigilanza sull'attività venatoria espletata indebitamente e illegittimamente dalle Guardie zoofile, ha creato infatti una serie di contenziosi con le amministrazioni provinciali, le quali hanno dovuto, in molti casi, procedere all'annullamento dei verbali elevati illegittimamente da queste Guardie zoofile. Nella mozione approvata – spiega ancora Berlato – si ricorda anche che il Consiglio di Stato ha stabilito, con altra sentenza, che le Guardie zoofile non esercitano un'attività così pericolosa da necessitare del porto d’armi per difesa personale, e non rivestono funzioni di Polizia giudiziaria” (Regione Veneto). 

Leggi tutte le news

11 commenti finora...

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

A pensar male si fa peccato ma si indovina quasi sempre. In Veneto e a Vicenza non esiste solo la Fidc ci sono anche le altre AV che si fanno sentire negli uffici della Polizia provinciale, visto che nella determina fatta dal comandante non si da il merito a nessuna AV, ma si fa riferimento alla sentenza del C.di S.Voi siete stati fra le AV che hanno telefonato al Comandante della P.P.

da Bekea 20/04/2017 17.59

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

Più che Zanoni, che fa il suo mestiere, anche se poco illuminante, mi preoccuperei di Zaia, che vorrebbe fare il Capo del Governo. Certe sue decisioni passate, sono a dir poco illuminanti. Poi, è vero, state tutti sempre a sbertucciare Federcaccia, ma se non ci fossero loro, spesso in silenzio (e questo è un male), a volte in maniera inadeuguata (ma questo è il male del nostro mondo: siamo rimasti indietro, culturalmente), a quest'ora la caccia era in condizioni ancora più precarie che adesso. Speriamo nel quarto millennio, perchè l'inizio del terzo, proprio a partire da Vicenza, non promette niente di buono. Stiamo (o meglio: stanno, certi vicentini-dipendenti) facendo la guardia al bidone. Quando ce ne accorgeremo che è sempre più vuoto e maleodorante?

da Sveglia! 20/04/2017 9.23

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

Caro Marco volevo ricordarti che nel nonembre 2016 a seguito della richiesta da parte della Fidc la provincia di Vicenza ha bloccato i servizi delle guardie che erano in possesso solo del decreto prefettizio, ecco dove era la Fidc non capisco come mai qualcuno si svegli adesso

da Nicola g. 19/04/2017 18.56

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

le zoofile una manica di analfabeti da scolarizzare che non sanno neppure scrivere mezzi pensionati o statali nullafacenti questo è il quadro. Prima di rilasciare un decreto cosi importante si dovrebbe richiedere il titolo di studio ( minimo una laurea) e fare un test psicoattitudinale per capire con chi abbiamo a che fare. Non si può pensare che dopo un corso tenuto da docenti neppure molto preparati si possa mandare in giro gente non preparata come tutte le zoofile! un po' di buon senso su!

da Avv. 19/04/2017 16.06

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

Il Nibbio 19/04/2017 9.49: Si sa! Ma chi di cacciatore ci vuole andare a fare la g.v.v.?! Pensare che avrebbero tutte le carte in regola!!!

da s.g. 19/04/2017 12.55

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

Ahahahahahahaha, come godo.

da Peppola 19/04/2017 11.58

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

Per S.G,la legge 157/92 all'art 27,prevede che:le associazioni nazionali riconosciute,possono e devono nominare guardie volontarie, ora organizzare i corsi per il riconoscimento delle guardie volontarie tocca a loro.

da Il Nibbio 19/04/2017 9.49

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

Ma la FIDC dove è.....e a cosa servono le AA.VV. Ci vuole, come sempre, BERLATO e CONFAVI sempre attenti x risolvere i problemi della caccia.

da marco 19/04/2017 8.44

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

Attendiamo la reazione sdegnata del solito Zanoni.

da Bekea 18/04/2017 23.54

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

Il Nibbio 18/04/2017 19.17: ...Le varie sigle anticaccia,nate in questi anni ora cosa faranno ??? La stessa cosa di sempre, visto come siamo messi noi cacciatori. Orbene acqua passata non macina più. Pensiamo invece di frequentare noi corsi per diventare guardie venatorie, altrimenti questi, altro che decreto prefettizio...

da s.g. 18/04/2017 21.15

Re:Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio

Questa si è una bella notizia,ora faranno solo gli accalappia cani, povero Stoppa adesso come si mette per lui avendo amici che se non hanno fatto il corso per guardia venatoria non possono più controllare i cacciatori??? Le varie sigle anticaccia,nate in questi anni ora cosa faranno ???

da Il Nibbio 18/04/2017 19.17