HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca
Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA Svizzera. Stop alla caccia nelle tane FIdC Brescia. Rinnovo dei comitati di gestione Arezzo. Corso per iscrizione albo regionale caccia al cinghiale Abruzzo. Pronto il nuovo regolamento prelievo ungulati Il coraggio dell'avventura FIdC Siena. Al via nuovi corsi rivolti ai cacciatori Molise. Di Pietro, incontro con i Presidenti ATC Grosseto. Nuove procedure per l'iscrizione all'Atc Valle D'Aosta. Elezioni per il Comitato regionale gestione venatoria Francia. Firmato accordo tra Oise e cacciatori CIC International. Simposio internazionale della caccia a Montreux Reggio Emilia. Proposte per la gestione degli ungulati Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio Perugia. L'Atc 2 porta gli alunni delle scuole sulle tracce della fauna selvatica Atc RA3 dona ad Accumuli 1.500 euro Anuu: “Il buon senso arriva dall’Europa” Amiche di BigHunter, Eleonora Peruzzi: “la caccia e il cane, una cosa sola” Fidc Umbria: il futuro delle specie selvatiche passa anche dall’attività venatoria Calendario venatorio Emilia Romagna: tordi fino al 31 gennaio Lupo: il Veneto uscirà dal Progetto Life WolfAlps Nulla di fatto sulla caccia in deroga in Lombardia Bruzzone su Radio 24: "Spiegare la caccia nelle scuole in maniera onesta" Molise: Giunta istituisce la caccia di selezione Obbligo segnatura tesserino migratoria, Commissione UE: Diritto UE non lo prevede Caccia argomento didattico? Bruzzone a Radio 24 Piemonte: approvato calendario venatorio 2017 - 2018 Animalisti e caccia: in tv la Innocenzi non soddisfa le attese CONGRESSO IUGB. ACCETTATI DUE LAVORI DELL’UFFICIO AVIFAUNA FIDC Briano e l'Intergruppo presentano risoluzione su Piano d'azione delle Direttive Natura Fidc Rieti rilancia dopo le difficoltà post terremoto Molise: da Consulta venatoria ok a calendario venatorio 2017 - 2018 Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori" Ad "Animali come noi" si parla di caccia Guardia uccisa a Portomaggiore: amava la caccia e la natura Sammuri, testo della Legge 394 esce ulteriormente migliorato SIFaP-FederFauna, Bonciolini: ''Basta diffamare la Falconeria'', esposto in Procura Regione Toscana: approvato nuovo regolamento caccia BigHunter Giovani. Francesco Pucci: "la caccia ci rende più responsabili" Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra" FIDC: TAR MARCHE RIGETTA IN TOTO IL RICORSO AL CV REGIONALE Rappresentanti cacciatori negli Atc: diffida alla dirigente Bonomo Sicilia. Buone prospettive per il calendario venatorio Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani In Inghilterra una scuola insegna a sparare e scuoiare animali ai bambini Genova, i cinghiali catturati scappano dal Cras dell'Enpa: “non siamo noi la soluzione” Coldiretti: in Italia oltre un milione di cinghiali Dieci giorni in più per la caccia ai tordi Tesserino venatorio sullo smartphone, in Toscana presentata l'App Caccia e bracconaggio, Fidc: l'accostamento è improprio Lega Nord Emilia Romagna: ora posticipare chiusura caccia al tordo Acma: chiarimenti dal Ministero sui richiami vivi Dopo due anni la Regione rinnova le Commissioni d'esame in Campania Arci Caccia pubblica il nuovo statuto della CCT APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO "Troppo pochi i cinghiali abbattuti": Biella rimprovera i propri selettori Lombardia: stagione a rischio per gli aspiranti nuovi cacciatori Atc Brescia: limite di tre giorni per la stanziale, "ecco perchè è sbagliato" A Spoleto un dibattito sulla selvaggina nobile stanziale Pisa: Atc bloccato dalle dimissioni del Comitato di Gestione Toscana: in Consiglio regionale una mozione sugli storni Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere In Puglia ambientalisti chiedono commissariamento Atc DATE DI MIGRAZIONE DEI TURDIDI. ISPRA MODIFICA LA SUA VALUTAZIONE Ispra nega ancora le deroghe per storno, fringuello e peppola Virgilio Bertagnoli "la pirografia e la beccaccia le mie passioni" Emilia Romagna: parere favorevole su calendario venatorio 2017 - 2018 Veneto: no alla conversione in Parco delle aree Natura 2000 Caccia cinghiale Umbria: confermato divieto di iscrivere nuove squadre Sabatini: "Calendario Lazio affronti emergenza cinghiali" Fondazione Una: svolto incontro a Bergamo su progetto Selvatici e Buoni In Toscana nasce la Consulta del Padule di Fucecchio In Piemonte Vivifauna promuove caccia, turismo e prodotti locali L'essenza della caccia nel racconto di un alunno di terza media La Fenaveri alla Fiera della Caccia di Ariano Irpino Tempo d'esami per i cacciatori toscani Nuovo statuto per la Libera Caccia LEGGE PARCHI E AREE CONTIGUE. Da Realacci ai Cinque Stelle Amiche di BigHunter, Maria Nagy “a caccia con etica” Basilicata: ok al Piano di controllo per la Provincia di Matera Parco Colli, la Regione "incrementeremo gli abbattimenti reclutando cacciatori" L'AIW sempre in più Atc a tutela anche dei diritti di caccia Campania: sancita unità e proposta condivisa Calendario venatorio Confavi "ribelliamoci allo scempio della Riforma sulle Aree Protette" LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE Chiude in positivo ExpoRiva Fidc Piemonte ringrazia i cacciatori scesi in piazza

News Caccia

Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"


lunedì 10 aprile 2017
    

"Fauna selvatica in aumento, serve insegnare la caccia già a partire dalle scuole"

Francesco Bruzzone, Consigliere Regionale e cacciatore, interviene in merito alla emergenza cinghiali che negli ultimi tempi ha colpito il territorio ligure. "È ormai un dato di fatto che la fauna selvatica sia in aumento, un fenomeno che si è verificato negli ultimi anni di pari passo con i mutamenti subiti dal nostro territorio", afferma Bruzzone. "L'Appennino Ligure è ricchissimo di questa fauna ed è destinato, d'ora in avanti, ad arricchirsi ancora di più di ungulati, che potrebbero essere individuati anche come risorsa alimentare, dal momento che in Liguria la quantità di carne di ungulati selvatici supera quella presente negli allevamenti".

"Le cronache delle ultime settimane parlano di cinghiali nei centri cittadini, sulle autostrade e anche nei cortili degli ospedali. A fronte dell'aumento della fauna selvatica, si sta registrando in maniera inversamente proporzionale una diminuzione di coloro che, più di ogni altro, provvedono al controllo della fauna, ovvero i cacciatori. E senza cacciatori, il fenomeno, non si può contrastare", prosegue.

"Per questo motivo, è necessario cominciare a spiegare bene ai giovani, fin dalle scuole, l'importanza della caccia, l'utilità del prelievo venatorio. Senza pregiudizi né luoghi comuni, senza falsi ambientalismi di facciata che tanti danni hanno creato negli ultimi decenni, occorre trasmettere alle nuove generazioni la purezza di una passione e di una tradizione del territorio che, di per sé, esclude ogni tipo di abitudine malsana. Il mio è un appello al mondo politico e istituzionale, naturalmente, ma anche a quello della scuola e dei provveditorati agli studi. Introduciamo la caccia come argomento da trattare a scuola, nell'ambito della tutela dell'ambiente: in questo modo, cominciando a fare opera di educazione a partire dalle scuole, sarà possibile dare vita a una politica di aumento del numero di cacciatori, per contrastare un'emergenza che è ormai fuori controllo", conclude Francesco Bruzzone, Consigliere Regionale e cacciatore. 

Leggi tutte le news

11 commenti finora...

Re:Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"

GRAZIE Bruzzone, GRAZIE Lega !!

da GRIGUA 11/04/2017 22.04

Re:Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"

italo c., all'epoca avevamo vinto due referendum, la 157 è stata voluta dalla FIDC per governare la Caccia con i tragici risultati che se non si è venduti è palese constatarli; nocivi a iosa, cinghiali e caprioli e basta, presidenti di ATC nominati e itrallazzatori peggio di mafia capitale, tecnici faunistici a dir poco imbarazzanti ecc.

da Venezia 11/04/2017 17.50

Re:Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"

Quando dico alla pari, ovviamente intendo alla pari come importanza. Solo chi ha gli occhi foderati di prosciutto (di cinghiale) può leggere altrimenti. Quanto alla posizione di Legambiente, lasciate perdere, non siete a misura. Magari, prima di replicare, leggetevi Sun Zu, o Von Klausewitz. Poi ne riparliamo. Per i più volenterosi posso suggerire anche Peter Drucker. E la 157, come tutte le leggi di questo mondo, in regimi di cosiddetta democrazia, è il frutto di compromessi. O inciuci. Ma non cambia molto. Per convincersene, basta chiedere a chi c'era: scartare ch anche allora aveva il prosciutto di cinghiale sugli occhi,

da italo c. 11/04/2017 15.45

Re:Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"

proposta interessante,peraltro già in essere nella civilissima UK e in Austria,probabilmente avvicinerebbe i ragazzi,alla vera natura e non a quella Disneyana,proposta che però nel breve ,non risolve il problema che è causato dalla Parcomania,e dal' aver portato i confini dei parchi ,attaccati alle mura della città,senza lasciare una fascia di un paio di km,che sarebbe servita da zona cuscinetto,e che anche con le varie attività di caccia,avrebbe contribuito a tener distanti i cinghiali,se poi a questo aggiungiamo che spesso lungo la rete autostradale,dalla quale già bisogna mantenere le distanze prescritte per legge,si aggiungono i confini di Oasi,Rifugio,Parchi urbani,regionali,zrc,che creano delle vere e proprie zone franche,dove i cinghiali e altre specie proliferano indisturbate!!

da Marcello.M 11/04/2017 14.24

Re:Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"

Italo c.:Io rispetto sempre le idee di tutti, la tua non la condivido ma conta poco, il fatto che mi sembra che ti contradici: prima dici che e' la prima della classe poi che ha rutti i crismi per essere ALLA PARI CON LE ALTRO ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE.Hai per caso sbagliato blog?

da Mino 51 11/04/2017 11.42

Re:Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"

Si legambiente è a favore della Caccia come Trump e omosessuale, basta arrampicarsi sugli specchi in italia le associazioni animaliste non sono in grado di essere utili all'ambiente e di dialogare positivamente con i Cacciatori e Pescatori, e che qualcuno cerca di arginare l'emorragia di tessere rendendo più o meno pubblico il passaggio con il nemico avvenuto con la 157/92.

da Venezia 11/04/2017 10.09

Re:Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"

Ricordatevi che Legambiente, se non ci fosse, bisognerebbe inventarla. E' l'unica associazione ambientalista, fra quelle che hanno più seguito, che si pone criticamente nei confronti delle altre, quelle animaliste in particolare, è l'unica che dialoga positivamente con i cacciaatori, è l'unica che ha un progetto di ambientalismo pragmatico. Averci a che fare, condividere alcuni progetti, è - purtroppo - l'implicita conferma di aver fallito sull'unico fronte che è quello che ci dovrebbe stare a cuore. Ovvero quello della protezione dell'ambiente. C'era addirittura un'associazione venaatoria nata negli anni 80-90 che aveva come slogan: se non c'è ambiente non c'è fauna, se non c'è fauna non c'è caccia. Esempio eclatante di qeusto fallimento è l'(unico) utilizzo strumentale che viene fatto dell'Ekoclub. Non capire che questa associazione ha tutti i crismi per stare al pari con le altre associazioni ambientaliste, significa che dobbiamo ancora farne di strada per portare in salvo la nostra passione....

da italo c. 11/04/2017 9.30

Re:Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"

A parte l'aumento dei cacciatori che vista la piega che si è presa tra un pò anni con l'eta media che abbiamo ne rimarranno quattro gatti. Allora si che per far fronte all'emergenza visto che i giovani non lavorano hanno costi alti e difficoltà per prendere un porto d'armi, dovranno chiamare l'esercito. Si parla tanto di come di chi sono le colpe e come fare per risolvere questo problema non ho mai sentito la parola PARCHI, è li il vero vivaio nazionale dei cinghiali, si rifugiano, prolificano s'ingrassano in quei luoghi ed escono indisturbati di notte a fare danni. A mio avviso soltanto un'azione seria all'interno di queste oasi di sicurezza potrà risolvere il problema cinghiale.

da un cacciatore 11/04/2017 8.48

Re:Ad "Animali come noi" si parla di caccia

Attendiamo di vedere cosa ci propina questa anticaccia, vedremo che filmati proporrà visto che ha girato parecchio materiale all'Hit Show di Vicenza nel 2016.Qualcuno si è meravigliato perchè ha intervistato la M.C.Caretta Confavi, una AV non riconosciuta. La risposta, almeno questa Dirigente venatoria è una cacciatrice,mentre altri non vanno a caccia (dichiarazioni fatte a porta a porta )

da Bekea 10/04/2017 18.24

Re:Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"

Aumentiamo ancora qualcosa a quello che i cacciatori già pagano tra tasse e ambito e vedrete come aumentano

da pallino 55 10/04/2017 15.21

Re:Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori"

Bene ma quando la presunta maggior associazione venatoria fa accordi con legambiente il peggior nemico della caccia dopo la federcaccia stessa, caro Bruzzone cosa vuole insegnare ai bambini prima vanno eradicate le mele marce dalla Caccia.

da Venezia 10/04/2017 15.10