HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca
Anuu: "Europa chiama Regione, da Brescia un appello alla concretezza" Arcicaccia Veneto: "luci e ombre sul calendario venatorio 2017 - 2018" Sciacallo dorato in Lombardia, la prima prova viene dai cacciatori Piacenza: scene di isteria per un cinghiale CONTROLLO FAUNISTICO: CONFERENZA REGIONI CHIEDE MODIFICA 157/92 Lazio: firmato il Calendario Venatorio 2017 - 2018 CCT: sul fronte cinghiali la protesta continua Ispra, muflone all'Elba: nessuna alternativa all'abbattimento Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina Cpa Sardegna chiede modifica del calendario venatorio Cct, Romagnoli spiega le ragioni della sospensione di Arcicaccia Toscana: "esigenze venatorie, illustrata proposta di legge" CCT: proposta indecente sulla lepre Educazione ambientale con i cacciatori: altre due iniziative Fidc Campania "Calendario venatorio, luci ed ombre" Lombardia: nominati componenti dei comitati di gestione di Atc e CA Marche: istituzione e modifica delle Zone di ripopolamento e cattura La Sardegna allunga la caccia ai tordi Wwf Abruzzo sul piede di guerra per il Calendario venatorio Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie Legge Parchi, la Lega non ci sta: “Caccia sottratta alla competenza delle Regioni” In Puglia prosegue l'iter della nuova legge sulla caccia Eps Campania: approvate le graduatorie per gli Atc Ok della Camera alla riforma della 394 Sentenza controllo fauna, Fidc Umbria "intervenga Conferenza Stato - Regioni" Molise: ok a regolamento sulla selvaggina Pistoia, Arci Caccia e Anlc: "Al più presto le modifiche di legge per ridurre i danni" Pescara autorizza l'abbattimento dei cinghiali L'Emilia Romagna prepara la deroga per storno e piccione Libera Caccia: Sparvoli confermato fino al 2020 Fidc su sentenza controllo faunistico. "Si ripensi alla legislazione in materia" Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio Bertacchi (Fidc BG) su diniego Ispra roccoli "ormai siamo al ridicolo" "Cinghiali e cornacchie? Per il giudice ci devono pensare i carabinieri" Controllo fauna dopo sentenza Liguria: le preoccupazioni di Coldiretti Puglia, avanti con il ddl sulla caccia di selezione "E poi ci siamo noi tassidermisti": Piergiorgio Prevot e il suo laboratorio Presentati a Roma i Delegati Territoriali della Fondazione UNAOnlus Bracconaggio: il ruolo dei cacciatori, conferenza a Bruxelles “Attività venatoria con finalità commerciale”: ecco come funziona in Lombardia "I cacciatori non possono sostituirsi ai guardiacaccia pubblici" Bruzzone sulla sentenza della Corte "ora i cinghiali ci mangeranno?" Remaschi risponde a interrogazione 5 Stelle sugli Atc Deroghe Lombardia, Fava "da Ispra bocciatura senza merito" Incostituzionalità per aclune norme liguri sulla caccia Campania: approvato calendario venatorio 2017 - 2018 Ungulati nelle aree protette toscane: “Quando i contenimenti?” Atc Grosseto: Chiesta la modifica delle regole per la caccia di selezione Caccia di selezione in Lazio: la Regione risponde sui ritardi Abruzzo: respinto ricorso di quattro squadre su assegnazione delle zone Veneto: approvato Calendario Venatorio 2017 - 2018 Toscana: dal 15 giugno caccia di selezione al capriolo IN ITALIANO IL LIBRO BIANCO SULLA DIRETTIVA UCCELLI Avifauna Migratoria Fidc: beccacce 2017, risultati dello studio satellitare Una precisazione da Urca Toscana Basilicata "serve Piano straordinario cinghiali" Amministrative 2017: disfatta dei Verdi, tutti i risultati Sardegna: Piano Faunistico Venatorio in dirittura d'arrivo Risposta alla lettera aperta di Urca Siena alla Regione Toscana Anuu: insolita primavera e una strana risalita migratoria Anche Libera Caccia ricorre contro il Calendario venatorio piemontese Amministrative giugno 2017: sconfitta per i 5 Stelle Cacciatori e un po' scienziati ARCT: al lavoro per la Casa comune dei cacciatori Caccia aree contigue, deciderà il regolamento del Parco Marche: al via caccia di selezione al cinghiale All'Università di Cagliari presentati i dati del Centro Studi beccaccia Amministrative 11 giugno: attenti a quei Verdi! Lista civica a Lucca "per l'abolizione della caccia" sostiene Tambellini Homo Sapiens, trovati resti ancora più antichi. “Erano grandi cacciatori" Chiara Squartini, 19 anni. La caccia? “La cosa più naturale di questo mondo” Fava difende il contenimento delle volpi dagli attacchi animalisti Sardegna: emanato quarto regolamento per la caccia al cinghiale Molise. Di Pietro: “Approvato in Giunta il calendario venatorio” FIdC Bolgare (BG) e Anuu insieme per il progetto “Ad ali spianate” Premio Rigoni Stern a Leoni e Melchiorre L'Anuu ancora sul tema rappresentanza nei comitati di gestione ATC Chieti. I cacciatori aiutano i più bisognosi Ispra in crisi? Potrà finanziarsi con il contenimento nei Parchi Carniere allodola: Regione Lombardia dovrà risarcire la LAC "Lasciamo in tanti l'Arci Caccia, nasce l'ARCT per rafforzare la CCT" Valle d'Aosta, Elena Michiardi "priorità al Calendario Venatorio" Game Fair 2017: visitatori in crescita Piemonte: ricorso delle associazioni venatorie contro il calendario 2017 - 2018 Lombardia: caccia in deroga "Ispra contraddice le linee Guida del Ministro Galletti" Ecco cosa si sta facendo per la caccia sulla Direttiva Uccelli Cav Campania: La Regione rigetti parere Ispra su calendario venatorio Protesta dei cinghialai in Calabria contro il disciplinare Fidc BG “L’investimento nella ricerca sta dando risultati” Clamoroso: il sindaco Raggi "si dimentica" di nominare delegati M5S negli Atc Volpe Toscana: CCT "Tar sposa tesi animaliste, intervenga Regione" Chiudono le scuole, bilancio Fidc Brescia sui progetti educativi Puglia: riforma caccia, sentite le associazioni venatorie in commissione Umbria: approvato calendario venatorio 2017 - 2018 Di Pietro "mia iniziativa sulla 157 inoltrata alle altre Regioni" La Fidc Petriolo festeggia la piccola grande Italia Allarme Enpa: in Puglia proposto controllo a cani e gatti inselvatichiti Appello Fidc ai cacciatori sulla riforma della 394 "facciamoci sentire" Nasce in Veneto l'Intergruppo per la Cultura Rurale Umbria, le associazioni venatorie "La giunta ripari al lavoro incompleto della commissione” Il Governo risponde sul problema cinghiali: i Parchi possono intervenire Elena Michiardi rappresenterà i cacciatori valdostani Riforma Parchi: incertezza sulla caccia nelle zone pre parco Toscana: LAV vince ricorso al Tar, annullato Piano volpi Fidc Toscana "polemiche fuori luogo. Ma la caccia che c'entra?" Basilicata: presentata proposta per risolvere emergenza cinghiali Campania: pubblicate le graduatorie di ammissione negli Atc Abruzzo: attriti Arci- Fidc sulla Fenaveri

News Caccia

Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"


venerdì 7 aprile 2017
    

Riceviamo e pubblichiamo:

Come Libera Caccia Nazionale ci siamo astenuti a fare dei comunicati di apprezzamento sulla “modifica del parere dell'Ispra”. Non l'abbiamo fatto perché non esiste nulla di nuovo è rimasto tutto esattamente come prima.
 
L'Ispra allo stato attuale non ha modificato il kc Italiano, e quello fa fede sia giuridicamente che tecnicamente. Le regioni che intendano applicare e seguire l'attuale indicazione, devono per il tordo e per la cesena comunque argomentare per singola specie l'uso della decade di sovrapposizione. Se non riportato nell'atto amministrativo è passibile di ricorso per carenza motivazionale giuridica-tecnica relativa alla direttiva uccelli, che permette l'uso di questa facoltà. E’ del tutto ininfluente se Ispra avalli o meno ai fini applicativi-giuridici. Il parere al 10 gennaio è "forte" della conformità al kc, quello al 20 non lo è.

Per quanto riguarda il 31 gennaio, stesso identico discorso, anzi, ancor più “ambiguo”. Nel secondo parere, a firma del Direttore Generale, si asserisce che potrebbe esser alla terza di gennaio l’inizio della migrazione pre-nuziale, Ispra non ha modificato il kc, e per arrivare al 31 gennaio le Regioni devono usare il Par 2.7.10, con relativi dati regionali.  Tutte le Regioni italiane, se avessero voluto, avrebbero potuto chiudere il tordo il 20 gennaio già lo scorso anno, tutte, anche col vecchio parere Ispra; quelle che han chiuso il 10 è perché così han deciso di fare. Se la prossima stagione queste stesse Regioni che chiudevano il 10, chiuderanno il 20, faranno una solo una scelta esclusivamente politica, visto che tecnicamente avrebbero potuto chiudere al 20 anche l'anno precedente.

Concludendo, le Regioni che vorranno  chiudere il tordo al 20 devono far attinenza al kc (e dunque allo swap), e non direttamente al parere Ispra, che ha solo un mero valore consultivo e basta. Nulla vieta di riportarlo nell’atto amministrativo, anzi sarà bene farlo, ma senza riferimento allo swap sul kc, un calendario al 20 non è adeguatamente motivato. Sostenere che la decade di sovrapposizione, per arrivare al 31 gennaio vada applicata al parere Ispra è inconsapevolezza allo stato puro!

 
LIBERA CACCIA NAZIONALE

 

Leggi tutte le news

48 commenti finora...

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

ispra non ha fatto nessun passo indietro Sorrenti...si renda conto cio che afferma e un percorso fondato sul nulla cosmico.sorrenti ma che dice!!!!

da Alessio 10/04/2017 21.31

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

ispra non ha fatto nessun passo indietro Sorrenti...si renda conto cio che afferma e un percorso fondato sul nulla cosmico.sorrenti ma che dice!!!!

da Alessio 10/04/2017 21.29

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Libano. e cosi lampante, ma se non puo tornare indietro..se ne assumera gli eventuali oneri e gogna mediatica nessuno sconto!!!!

da Freddo 10/04/2017 20.52

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Michele Sorrenti, nessuno dice che non sia importante il "piccolo passo indietro" fatto da Ispra, né che i 7 anni di vittorie varie siano da sottovalutare. Anzi... Mi permetto di consigliarti però di fare ulteriori riflessioni sulla la valenza che state dando a questo nuovo parere Ispra come se da solo avesse già modificato i Key Conceps. Non è così, per favore rendetevene conto: non esiste nessuno swap, nessuna decade di sovrapposizione che si possa applicare al "parere Ispra", lo swap si applica solo alle date indicate nei Key Concepts. Non capire questo significa dare informazioni errate alle Regioni ed esporre i calendari, eventualmente protratti al 31 gennaio, a ricorsi che farebbero annullare gli stessi per carenza di motivazioni (per lo meno per le solite specie per le quali non si arriva al 31 gennaio con KC). Coi Key Concepts attuali non ci sono strade diverse dall’applicazione del 2.7.10 della direttiva per chiudere al 31 gennaio. Ammesso (e non concesso) che Ispra si sia davvero messa in cammino verso le nostre posizioni, ammesso che voglia accettare la chiusura al 31 gennaio, ciò che può fare non è fornire un PARERE, ma fornire i DATI per l’applicazione del 2.7.10.

da Libano 10/04/2017 13.18

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

"a seconda è che quelli che finora hanno spadroneggiato sul ministero ambiente e sulla caccia (puntando a combatterla con tutti i mezzi, più che altro con falsità gratuite)""... Vorrei vedere che andirivieni di dirigenti delle aavv ce al Ministero.....secondo me non sanno neanche l'indirizzo, se lo facessero davvero non saremmo ridotti così.

da Un ministeriale di quel ministero lì... 10/04/2017 12.55

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

mi chiedo: michele sorrenti supporta le posizioni e le iniziative a sostegno delle tesi dei cacciatori. finalmente si vede qualche spiraglio, frutto di un impegno e di un'azione di recupero basata su dati e su sentenze. va bene pretendere ancora di più, lo stesso sorrenti, che vuol dire federcaccia, credo si adoperi con fatti e atti per questo. mi chiedo, perciò, a che serve impostare una polemica del genere da parte di presunti cacciatori? una risposta ce l'avrei. anzi più di una. la prima è che chi sta fuori dal coro, e ostacola il processo (lento, purtroppo) di unificazione delle aavv, fa il bastian contrario per dimostrare che esiste (e agisce così per paura di perdere tessere e nello stesso tempo combatte contro almeno altre tre o quattro ridicole associazioncine per accaparrarsi i consensi degli irriducibili). la seconda è che quelli che finora hanno spadroneggiato sul ministero ambiente e sulla caccia (puntando a combatterla con tutti i mezzi, più che altro con falsità gratuite) cominciano oggi a perdere terreno, grazie alle dimostrazioni tecnico scientifiche di sorrenti/federcaccia (ma anche di altri, dipendenti da altre case madri, che forse sono rimasti col cerino in mano). poi, dulcis in fundo, secondo me sta funzionando anche quella zeppa giudiziaria che - in ultima ratio - potrebbe far perdere lo stipendio (malmeritato) a qualche papavero che si definisce scienziato e che tenta ancora di fare il gioco delle tre carte, che potrebbe essere confuso con quello dei tre atlanti, quello vecchio, quello d'ora, quello futuro. dove, chi lo sa, qualche nuovo magheggio ci potrebbe ancora una volta buggerare. e sorrenti dovrebbe vigilare soprattutto su questa prospettiva. magari con qualcun'altro che ricominci a dargli una mano, invece di contestare in punta di cavillo.

da azz. bugli 10/04/2017 10.19

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

I ricorsi si basano sul disboscamento dal parere ISPRA. La posizione del Ministero contro le regioni si basa sul parere ISPRA. Ovvio che le regioni si possono e devono discostarsi perché ne hanno i poteri, ma tutto va motivato adeguatamente in armonia con i principi della direttiva. Questa posizione nuova ISPRA consente una nuova motivazione che sostiene ancora più fortemente la chiusura al 31 gennaio. Questo è stato scritto nel comunicato FENAVERI e nulla di più. Abbiamo con la fermezza e le vittorie ai TAR fatto fare un piccolo passo indietro a ISPRA, dalla cui posizione sono nati questi problemi da 7 anni. Se questo non è importante allora si vive sulla luna.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 10/04/2017 0.32

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

risata...quello che fanno in emilia son affari loro ...rigrazia libera e altri se tu oggi ancora sparacchi a du tordi...se in emilia son ispra dipendenti fanno sorridere se non hanno capito che il parere serve solo per la costruzione amministrativa del calendario ma il suo valore intrinseco e pari a zero...ha solo rilevanza per l art 9 lett.C e la decade a febbraio ma solo perche il governo li ha giuridicamente e scidntificamente investiti

da chicco 09/04/2017 21.27

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

magari libra caccia nazionale questa cosa la dovrebbe dire anche ai sui regionali, che a quanto pare non lo sanno http://www.cacciapassione.com/libera-caccia-emilia-romagna-chiede-nuove-date-per-turdidi-e-beccacce/ va bene che libera caccia non fa nulla e quindi deve negare quel che fanno gli altri, ma almeno che si coordini con i suoi dirigenti...

da fate ridere 09/04/2017 21.15

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Luigi..hai ragione...ma a marzo...non possiamo piu dal 54 che poi fu ricordato del1990...dillo all omo di arosio

da chicco 09/04/2017 20.26

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Bravo Luigi

da Cacciatore calabrese 09/04/2017 19.54

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Micki. ieri oggi e domani le Regioni possono mantenere l art 18 cosi come sta .non perche lo dice ispra ma perche lo.permette la direttiva la 157 e le pubblicazioni il parere e prettamente formale..serve solo ed esclusivamente ad ottemperare formalmente all atto amministrativo finale del calendario venatotio..per il resto il suo valore e pari a niente. ieri oggi e domani la regioni possono fare cio che vogliono...non hanno bisogno di ispra. Non va legittimata..a cosa e servita allora tutta sta giostra giudiziale?A svincolare le regioni da un "potere" inesistente...

da Ale. 09/04/2017 19.46

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

In base al paragrafo 2 7.10 l ufficio avifauna della federtesserina puo chiudere i battenti. Dai sorrenti o fai il cantante o ti fai assumere all ispraa ...

da Cacciatore serio 09/04/2017 17.24

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

A marzo i tordi mettevano il grasso, il culo pesava più della testa, quando si alzavano da terra, perché in questo mese mangiavano i vermi cioè proteine animali e non più le olive e cioè grassi vegetali, erano come palle ed...erano saporiti!!! Era il preludio alla migrazione di ritorno, avevano bisogno di proteine nobili per accumulare energie per il ritorno. Gli scienziati odierni invece: parlano di fase prenuziale a gennaio!!! Quanti maestri, quanti professori, non capiscono un ca..o. Ma tanto è, ogni periodo storico è caratterizzato dalle sue cose, volute dall'uomo, arriverà anche il momento, di nuovo, della caccia e dei cacciatori, per il momento siamo perdenti. Giambattista Vico insegna.

da luigi 09/04/2017 15.06

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

arriva il periodo di tessere vota antonio vota antonio

da federcaccia e legambiente stessa gente 09/04/2017 14.25

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

era già marzo e i tordi al rientro serale erano a flotte , ma che dicono questi parassiti dell' ispra che il tordo sta in fase prenuziale, ma andate a zappare almeno vi fa onore coglioni!

da ciro da castellammare di stabia 09/04/2017 13.57

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

GIA' SI SENTE PUZZA DI PRESA IN GIRO....HANNO INIZIATO CON LARGO ANTICIPO A PROPINARE NOTIZIE CHE POI NON VERRANNO RISPETTATE, CHI BEN COMINCIA E'A META' DELL'OPERA I TESSERAMENTI SONO NEL CALDERONE PRONTI A CUOCERE.....BUFFONI TUTTI.

da PICO69 09/04/2017 11.19

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Riattappate le bottiglie di spumante cari fidccini.....

da si vendono le bufale, poveretti 09/04/2017 10.35

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

No perché per la caccia nella prima decade di febbraio c'è il parere vincolante dell'ISPRA (legge 157).

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 08/04/2017 17.00

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

quindi la regione calabria potrebbe posticipare la chiusura della caccia al tordo al 10 febbraio visto il paragrafo 2 .7.10 della direttiva europea.

da cacciatore calabrese 08/04/2017 15.55

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Cacciatore calabrese l'ho già scritto almeno quattro volte in Calabria ci sono i dati regionali provenienti sia dallo studio Federcaccia sia dalla tabella Ispra riguardante l'Italia meridionale quindi la regione Calabria ha da sempre utilizzato il paragrafo 2.7.10 della guida interpretativa della direttiva europea . Come ho già scritto questo ripensamento Ispra ha maggior importanza per le regioni che non hanno i dati propri, tuttavia può essere utilizzato come ulteriore argomentazione anche nelle regioni con dati regionali come la Calabria.

da Michele Sorrenti ufficio avifauna migratoria FIDC 08/04/2017 15.36

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

mi scusi Sorrenti,prima di questo ripensamento,l'ispra indicava la data di inizio migrazione prenuziale la seconda decade di gennaio( 10),mi spieghi perche in calabria ,con la sovrapposizione di una decade ,siamo andati a caccia fino al 31 gennaio? per giusto anche noi dovevamo chiudere al 20.

da cacciatore calabrese 08/04/2017 12.28

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Sorrenti, non mi sembra prudente, scrive che chi pensa di sbrigare la faccenda con " lo scrive Ispra " , sbaglia e pecca di superficialità! Tentar non nuoce, o meglio forse è bene pensarci bene, perché le regioni che non hanno prodotto dati, potrebbero ritrovarsi con il calendario bloccato proprio a ottobre. Consiglierei a questi di anticipare i pareri con un bel articolato scritto, non oltre al mese di aprile, tanto per capire in tempo come andrà a finire.

da Nik 08/04/2017 11.52

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Purtroppo l'unità fa paura...si perde il gusto delle cose all'Italiana..

da fidcmassalubrense 08/04/2017 11.31

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

ISPRA non scrive una nota, scrive i pareri alle regioni in cui dice che la migrazione comincia la terza decade e non più la seconda, quindi propone 20 gennaio, esattamente come prima faceva con il 10. Alcune regioni hanno applicato la decade fino al 20 andando contro ISPRA, perché lo stesso ente e il Ministero assegnano alle regioni la facoltà di usare la decade di sovrapposizione. Se ora la migrazione a detta dell'ente ufficiale di consulenza comincia nella terza decade si può applicare la decade su questa. Faranno ricorso sul KC? Gli ambientalisti andranno contro ISPRA? Tutto può succedere ma come ho già scritto ci sono le condizioni per provare . Strano ora la Libera caccia è diventata l'associazione prudente, mentre prima era "audace e garibaldina".

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 08/04/2017 11.17

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

La prima decade non lo diceva ispra, ma bensì il kc italiano. Ora ispra scrive una nota, che non ha nessuna valenza giuridica . Cose diverse !!

da Pit 08/04/2017 11.08

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Questo è il punto.Se prima ISPRA diceva 10 Gennaio in via prudenziale e le regioni potevano ARGOMENTANDO tale scelta usare la decade di sovrapposizione e mi risulta che buona parte lo faceva,oggi che l'ispra dice terza decade, ma in via prudenziale per lei SECONDA decade non vedo perchè dobbiamo essere pessimisti visto che le regioni POSSONO applicare una decade IN PIU o in MENO.Quanto meno ci stà una possibilità in più di arrivare al 31 GENNAIO.Poi scusate i dati a cui ufficialmente attingere sono quelli EURING a cui attinge anche ISPRA e i dati EURING sono anni che ricevono anche il contributo dell'ufficio avifauna migratoria fidc che stà facendo un buon lavoro da anni a questa parte.Per quale motivo si tende sempre a sminuirlo oppure ad attaccare sempre la FEDERCACCIA che pure poteva fare meglio nel passato ma che da anni sta facendo un buon lavoro sotto gli occhi di tutti.

da fidcmassalubrense 08/04/2017 10.11

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Veramente il ministero ha impugnato al CDS sentenze dei TAR favorevoli alla decade di sovrapposizione e alcune sono ancora pendenti, se così fosse, potrebbe ritirarle. Liguria docet.

da Nik 08/04/2017 7.35

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Il KC non è di ISPRA, è dello Stato Italiano. Il Ministero Ambiente ha legittimato l'utilizzo della decade di sovrapposizione su seconda decade di gennaio, autorizzando le chiusure al 20. Il Ministero si appoggia a ISPRA ma lo ha contraddetto sull'uso della decade. Ora ISPRA dice terza decade, il Ministero non ha nessun motivo né per andare contro ISPRA (nel caso ne vedremo delle belle) né per sconfessare se stesso negando la decade di sovrapposizione già autorizzata per anni.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 08/04/2017 1.06

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Michele..non lo dire a noi..che affrontammo insieme quella strada..qui e diverso ispra non ha sconfessato e ne modificato il suo kc...volete rischiare ok fatelo provate questa strada su una posizione gia consolidata , sai come la vediamo.

da Ale. 07/04/2017 20.52

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Il KC non sono legalmente vincolanti quindi in questo momento è l'organo statale che sta dicendo che il KC vigente è sbagliato <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<< La voltiamo e la giriamo a piacimento e credete che il 31 Gennaio (sempre motivato) sia una data giusta ? Noooo ! Fine Febbraio è la data che onora la verità, ma non solo per i tordi anche per la beccaccia ed altri. Sorrenti presidente subito.

da jamesin 07/04/2017 20.30

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Con la terza decade di gennaio certificata da Ispra c'è un dato dell'Istituto nazionale deputato a questa materia che sconfessa il KC vigente . Il KC non sono legalmente vincolanti quindi in questo momento è l'organo statale che sta dicendo che il KC vigente è sbagliato . Con questa argomentazione e l'utilizzo della decade di sovrapposizione prevista come facoltà delle regioni italiane anche quelle che non dispongono di dati regionali possono arrivare al 31 gennaio ovviamente motivando in modo ampio questo discostamento dal parere Ispra . Se poi qualcuno vuole essere pessimista e cercare il pelo nell'uovo allora ricordo a tutti che anche sette anni fa quando scegliemmo la strada dei dati regionali e della becca di sovrapposizione sapevamo di andare incontro a ricorsi e non avevamo per nulla la sicurezza di vincere . Bisogna sempre osare nella vita .

da Michele Sorrenti ufficio avifauna migratoria Fidc 07/04/2017 18.10

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Gran parte è fuffa. Del resto, basta leggere la lettera, è un rimpallo fra l'Ispra (dietro La Porta c'è qualcun'altro, ovviamente) e il ministero ambiente (Giarratano), che risponde a sollecitazioni di Regioni e territori. Una guerra di logoramento che finirà solo quando i cinghiali saranno in piazza Montecitorio, i lupi nel parco del Valentino, gli storni a scagazzare nei giardini del Quirinale e i cormorani nelle piscine di Porto Cervo. Con i randagi in Piazza Signoria e le tortore e le cocorite in piazza della Scala.

da P. Varotti 07/04/2017 17.42

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Ma a chi vogliono fare l'elemosina! dal 10 al 20 poi la decade di sovrapposizione si arriva al 31, si sono forse dimenticati fino a quando si andava a caccia con la vecchie legge? A quella bisogna ritornare, tutto il resto è noia. Forse non vale neanche la pena commentare, ma qualche minuto ci si può pure dedicare per rispondere alla pari.

da luigi 07/04/2017 16.28

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

E' vero che Ispra (sempre più spinosa) fa la furba per fregare tutti per l'ennesima volta. Ma questo è un segnale che le pressioni, le sollecitazioni, le ricerche e ...le denunce anche penali cominciano a fare effetto. Invece di fare polemiche, bisogna insistere. E magari tutti insieme, ma ci credo poco. Le tessere (e le assicurazioni) oltre che i pullman organizzati a quaglie e a tordi hanno il loro peso.

da Ar. Vedilei 07/04/2017 16.04

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

ma i tantissimi tordi che fino ad aprile si trovano ragruppati nelle nostre campagne, che fanno parte forse di quelli indecisi.ISPRA OCCUPATI DELLE COSE SERIE TIPO I VERI PROBLEMI AMBIENTALI E LASCIA LA CACCIA A CHI EFFETTIVAMENTE TIENE A QUESTA PASSIONE.IL TORDO INIZIA LA MIGRAZIONE PRENUZIALE DALLA SECONDA DECADE DI GENNAIO.....IGNORANTI

da cacciatore calabrese 07/04/2017 16.04

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

L'ufficio tecnico della Libera Caccia non ha fatto altro che aggiornarci sullo stato delle cose. In effetti, purtroppo, l'ispra NON ha formalizzato proprio nulla. IL KC é ESATTAMENTE QUELLO DI PRIMA, NON e' STATO ANCORA CAMBIATO per cui le regioni potranno far prelevare il tordo bottaccio fino al 20 gennaio esattamente come faceva prima o avrebbe potuto fare fin'ora (swap della decade con motivazione). Al 31 gennaio il prelievo sarà possibile sempre e solo facendo applicare il paragrafo 2.7.10 e cioè l'utilizzo dei dati regionali, come del resto è accaduto fino ad oggi. Toscana, Umbria, Marche, Puglia, Calabria e Liguria, l'anno scorso, hanno scelta questa via che, sgomberata anche dai decreti sostitutivi di un ministro fazioso, ha fatto si che bottaccio e cesena fossero cacciabili fino al 31 gennaio. Se l'ispra volesse portare a compimento quello che ha solo annunciato dovrebbe cambiare il KC. Un plauso a chi, correttamente, si è avveduto dello stratagemma dell'istituto di Ozzano che....dice senza CERTIFICARE. Il perché ? Beh , il ministro li aveva interpellati su questa questione e loro non potevano non rispondere inoltre, sempre il ministero dell'ambiente, per sostenere questi "aggiornamenti" ha pagato bei soldoni.

da Flavio romano 07/04/2017 15.26

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

QUESTA STRONZATA DELLE DECADI È STATA INVENTATA DAL GOVERNO BERLUSCONI E DAI SUOI CONSIGLIERI E CONDIVISA DA CHI PENSAVA DI CACCIARE I TORDI FINO AL 10/2

da Furbi loro! 07/04/2017 14.57

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

L'ennesima presa in giro di Ispra nei confronti dei tecnici del mondo venatorio che affrontano un avversario forte con le pistole ad acqua delle loro conoscenze incerte in materia...anche l'ufficio "tecnico" di libera caccia si è accorto del fatto che vi prendono per i fondelli...

da Tiburzi 07/04/2017 14.32

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Credo che Libera Caccia ormai sia isolata nel contesto venatorio e nell'agone politico locale. Può solo urlare, altrimenti non c'è cacciatore che la sente. I blog venatori sono ormai l'ultima spiaggia di un'associazione che nasce per la caccia LIBERA, appunto, e che quindi non ha più senso di esistere da quando la legge nazionale ha regolamentato l'attività venatoria. Vedo poi una contraddizione in termini nel comunicato. Secondo me, anche Libercaccia avrebbe dovuto fare proprio il successo per l'apertura di Ispra, magari senza esultare più di tanto, visto che nelle scorse stagioni non ha lesinato proclami per dire che si era ampiamente spesa in attività di ricerca e supporti alle regioni che poi hanno ottenuto raqione dai TAR. Cani che ululano alla luna.

da UUUHHHH 07/04/2017 14.32

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Non è polemica credo, ma un avvertimento per qualche sprovveduto che pensa di inserire nelle motivazioni la nota ispra e poi si vede perdere il ricorso.

da Gambe corte 07/04/2017 14.14

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Sono Libera Caccia da tanto tempo,spiegatemi perché se ispra allarga le vedute sui tempi della migrazione,dovete deridere le altre associazioni,altri cacciatori come me.Facciamo "guerra" ad ispra non fra di noi!!!!!!!!

da profondo sud 07/04/2017 13.09

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

massalumbrese proprio perche sanno leggere e anche bene hanno dato una risposta del genere .non e una critica ad altre associazioni ma e la consapevolezza che nulla e cambiato.

da francesco. 07/04/2017 13.04

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Ecco la pura e vera verità, altro che champagne e cotillon di Fenaveri & Co.

da giusva 07/04/2017 12.52

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Capisco che quando si ottiene qualcosa ci sta sempre lo scontento di turno che critica ma che meglio non sa fare....Imparate a leggere prima di scrivere

da fidcmassalubrense 07/04/2017 12.50

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

guardate la sentenza del tar sul cv della regione marche invece di fare polemiche pretestuose...il tar da ragione sulle date di chiusura al 31 gennaio

da avvertiteli 07/04/2017 12.43

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

Certo che non siamo messi bene. Una volta si cacciavano fino al 31 marzo e tutto andava a gonfie vele, oggi è uno schifo.

da Giovanni 07/04/2017 12.15

Re:Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra"

E adesso chi lo dice al signore dell'ufficio avifauna migratoria fidc ? Fermare così bruscamente i festeggiamenti potrebbe nuocere gravemente alla salute !!

da Sussurrateglielo 07/04/2017 12.15