Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Legge caccia Piemonte, diretta dal Consiglio regionaleCCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Piemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorioTraguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperteAlessio Piana tra gli amici di BigHunterTrento: nessuna limitazione per la caccia al cinghialeStefania Craxi: "il cinghiale, la mia passione"Anlc Piemonte: ecco perchè saremo in piazza l'8 giugnoSardegna. Cpa dice no agli AtcAnnotazione tesserino, Marras "la normativa deve essere chiara"Ok al Piano straordinario cinghiali nel Parco dei Gessi BolognesiLe novità sulla caccia in deroga in LombardiaCalendario Venatorio Marche: le proposte di FidcAnuu, la Giornata del Verde Pulito in LombardiaTesserino venatorio: approvata mozione in ToscanaGiulia La Cava, a caccia con i segugi. "Non c'è emozione più forte"Secondo anno per il progetto Lepre in SiciliaReggio Emilia: operativo controllo del cinghialeIn Spagna 100 mila cacciatori in piazza per pretendere rispettoToscana. Danni a scacchiera8 giugno. Manifestazione dei cacciatori a TorinoCambio di statuto per il Sindacato Venatorio ItalianoCaccia in deroga, Lombardia approva richiesta da inviare ad IspraPiemonte, partita caccia di selezione al cinghaleLazio, riunito nuovo Comitato Faunistico VenatorioCampania, ecco la bozza del Calendario Venatorio 2018 - 2019Anlc Umbria, proposte per il calendario venatorio 2018 - 2019Aria Nuova in Ekoclub PistoiaCinghiale: Fidc Umbria ricostituisce settorialeBERGAMO. REVOCATI I DIVIETI PER L’AVIARIABRESCIA. CORSO PER IL TRATTAMENTO CARNI DI SELVAGGINATOSCANA. CCT, REMASCHI E LEGGE OBIETTIVOToscana, ok mozione Pd per braccata nelle aree protetteLegge 157/92: ecco la proposta Caretta per la riforma della caccia CCT, ungulati? Puntare sul controllo come fa AlessandriaDepositata PdL Cirielli per la modifica della 157/92La caccia ai giovani: Yuri D'Onofrio “stiamo uniti”Lombardia, Massardi alla prima seduta annuncia impegno per la cacciaReport gestione ungulati Toscana, Remaschi "la legge funziona"Liguria, M5S chiede divieto per 4 specie cacciabiliAnuu, 60 anni di storia e tradizioniA Bergamo primo concorso sul cinghiale per aspiranti chefCinghiale, Emilia Romagna: ok a calendario venatorio 2018 - 2019 Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio Piemonte: nuovi criteri per i Comitati di Atc e CaCastellani rieletto alla guida dell'Anuu MigratoristiMolise. Di Pietro "fondi trasferiti agli Atc"In Regione Bruzzone lascia il testimone ad Alessandro PianaDdl caccia Piemonte. Le osservazioni di AnlcFidc Marche, storno: nessuna preoccupazione per la sentenzaOffese contro cacciatori e Remaschi, la condanna della CCTIl Governatore De Luca ad Hunting Show SudCampania. Proposte al Calendario Venatorio 2018-2019 Torbjörn Larsson è il nuovo presidente dell'Alleanza dei cacciatori nordiciStorno. La Corte impallina la Regione MarcheLa Caretta presenta modifiche alla 157Spagna. I cacciatori manifestano per la cacciaDanni fauna selvatica. CCT chiede risposte urgenti a RemaschiCinghiali. Coldiretti Torino chiede azioni rapide I cacciatori francesi rilancianoIniziativa FIdC Bergamo. I ragazzi cuochi del “Galli” alle prese col cinghialePiacenza: successo della cena del pompiere-cacciatoreExpoRiva. Manifesto a sostegno della cacciaPiemonte. Al via caccia di selezione al cinghialeUmbria. Convenzione tra Regione e Carabinieri forestaliLombardia, Fabio Rolfi Assessore alla cacciaPer il Governo legittima proroga Pfv VenetoCapriolo: le proposte della Libera Caccia di PistoiaTar Torino, controllo cinghiali: "metodi ecologici derogabili"Toscana: respinta mozione 5 Stelle per la sospensione della cacciaAnuu Campania, riconfermato Presidente ParvoloCon la sua cucina di caccia, Fabrizia Meroi è Chef donna 2018Lombardia: ecco cosa si aspettano i cacciatori dalla nuova GiuntaCaccia Ungulati. Da Siena le nuove proposte della CCT Basilicata: "Aprire un tavolo per la caccia nei Parchi"Abruzzo, Febbo "cinghiali, confusione in Regione"Caretta "costituito Intergruppo parlamentare per la cultura rurale"Greenpeace, precisazioni su partecipazione a ExpoRivaPuglia, rimandato esame ddl fauna selvatica Caretta "il M5S sulla caccia ha gettato la maschera"Ungulati Toscana, "nel 2017 meno abbattimenti, più incidenti stradali"Fauna in difficoltà. Intervengono i cacciatoriAmiche di BigHunter, Yamila B.: "movimenti anticaccia specchio di una società in crisi"Anuu, agricoltura "un modello da riformare?"Calabria: incontro sulle modifiche alla legge sulla cacciaExpoRiva Caccia Pesca Ambiente: + 5% di visitatoriFidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioniBraia: abbattimento cinghiali tutto l'anno è realtà in Basilicata

News Caccia

Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani


giovedì 6 aprile 2017
    

La consigliera Bergamasca Lara Magoni ha depositato un emendamento alla Legge di Semplificazione 2017, in discussione al Consiglio regionale lombardo che mira a modificare la legge regionale sulla caccia consentendo l'addestramento dei cani "durante durante l’intera stagione venatoria per cinque giornate settimanali con eccezione del martedì e del venerdì e della zona di maggior tutela dei comprensori alpini.”

 
"Stante quanto già previsto dall’art. 20 del Regolamento Regionale n. 16/2003, però la disciplina di cui alla L.R. n. 26/1993 - precisa la consigliera della Lega - nulla dispone circa l’addestramento e l’allenamento dei cani da caccia durante la stagione venatoria: cioè fino al 31 dicembre nei Comprensori Alpini di Caccia e fino al 31 gennaio negli Ambiti Territoriali di Caccia, garantendo comunque le giornate di quiete alla fauna date dal silenzio venatorio (martedì e venerdì)".

"Questo emendamento - continua la consigliera regionale  -  si rende necessario al fine di integrare questa carenza normativa e per chiarezza sia per coloro che praticano l’attività cinofila (che non causa alcun danno alla selvaggina, è indiscutibile che sia meglio un cane, che un fucile) sia per gli Enti deputati alla gestione faunistico venatoria".
 
 
Il testo dell'emendamento:

 Dopo l'art. 2 (modifiche dell'articolo 30della lgge 26/93 e norme di prima applicazione) è aggiunto il seguente articolo 2-bis- (Modifiche all'art. 40, comma 12 della l.r. 26/93)

“L’allenamento e l’addestramento dei cani durante l’intera stagione venatoria è consentito per cinque giornate settimanali con eccezione del martedì e del venerdì e della zona di maggior tutela dei comprensori alpini.”

Leggi tutte le news

11 commenti finora...

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

I cuccioli devono stare a casa perché i BRACCONIERI possano agire liberamente, diciamo le cose come stanno, se noi Cacciatori usciamo con i cuccioli (che in periodo giusto non danno nessun danno) i BRACCONIERI sarebbero disturbati.

da Venezia 09/04/2017 10.02

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

Nuova legge sulla salute dei cani che non consente più ai veterinari di dare farmaci per uso umano, bisogna dare solo medicine per uso veterinario che costano un sacco di soldi.Le multe sono salatissime per i veterinari che non rispettano la legge. Fino ad ora i cani sono stati curati con prodotti farmaceutici ad uso umano e i cani sono stati sempre bene. Ogni due mesi ne viene fuori una nuova che deve rompere i .......

da jamesin 08/04/2017 13.11

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

concordo pienamente con Willy i cuccioli devono stare a casa dobbiamo finirla con la scusa dei cuccioli per addestrare anche i grandi e distruggere il poco che abbiamo sul territorio...o almeno fare verbali da 500 euro per fermare i disonesti e sono tanti vi assicuro

da marco 08/04/2017 13.09

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

Questa capisce di caccia esattamente come la Comi,la Mazzali,o le altre "vallette"della pletora politicante italiota!!

da Munch 07/04/2017 15.21

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

Jamesin hai centrato il problema, i campi addestramento sono in mano a certa gente; io da anni ogni tanto esco con il cane, se la selvaggina è in salute non ha mai fatto danni; pertanto Sig. Wylly la smetta di dire cavolate, naturalmente i periodi di riproduzione vanno salvaguardati ma se ci sono i cani in giro c'è selvaggina perché i nocivi sopratutto quelli a due gambe sono disturbati.

da Venezia 07/04/2017 9.49

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

Qualcuno spieghi alla Magoni che il piu delle volte il cane viene usato dai soliti noti per abbattere selvaggina quando i piani di prelievo delle varie specie sono chiusi per raggiungimento del numero di capi abbattibili. Se lo faccia spiegare da un segugista/lepraiolo, in camera caritatis, come funziona, ovvero cosa succede quando uno esce col cane e fa finta di addestrare mentre i "compagni di merende" sono appostati nei passaggi obbligati per mettere in terra tutto quello che passa il convento .... Naturalmente chi addestra non conosce nessuno .....

da La Magoni fa venire il magone 06/04/2017 22.51

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

La campionessa, notoriamente esperta di caccia (???), quando manipola la materia caccia fa piu danni della gramigna ..... lasci stare che è meglio .... Si occupi del comparto sciistico lombardo che è in stato comatoso .... e lasci l'argomento caccia in mano a chi di competenza. E, soprattutto, non abbocchi alle cicliche lamentele dei soliti noti che hanno solo interesse a commercializzare/valorizzare/esporre cani e che non frega una cippa della poca fauna selvatica veramente tale sopravvissuta alla stagione venatoria !!!

da Segulius 06/04/2017 22.45

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

Jamesin mi sa che hai fatto centro

da Mino 51 06/04/2017 20.26

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

Si potrebbe benissimo fare fino alla fine di Marzo e poi dal primo giorno di luglio fino all'apertura della caccia, senza nessun guasto ne per il periodo di riproduzione ne per la prole. Solo che gli brucia a chi tiene le zone addestramento cani a pagamento, che sappiamo chi sono.

da jamesin 06/04/2017 20.15

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

ADDESTRAMENTO CUCCIOLI DEVE SPARIRE CI DONO TANTE ZONE ADDESTRAMENTO NON SERVE TERRITORIO LIBERO PER DISTRUGGERE I POCHI ANIMALI CHE LANCIAMO PER RIPRODUZIONE...ABOLIRE DEL TUTTO ADDESTRAMENTO CUCCIOLI...ALTRO CHE TRE GIORNATE FISSE FINO A MEZZOGIORNO COME HANNO DECISO I NOSTRI SCIENZIATI DELL ATC UNICOBS

da WILLY 06/04/2017 19.28

Re:Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani

Anche qui ci deve pensare un politico e guarda caso sempre gli stessi a dare una mano a chi ha passione per l'addestramento dei cani da caccia,salvaguardando naturalamente il periodo di riproduzione.

da Mino 51 06/04/2017 17.37