HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca
Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA Svizzera. Stop alla caccia nelle tane FIdC Brescia. Rinnovo dei comitati di gestione Arezzo. Corso per iscrizione albo regionale caccia al cinghiale Abruzzo. Pronto il nuovo regolamento prelievo ungulati Il coraggio dell'avventura FIdC Siena. Al via nuovi corsi rivolti ai cacciatori Molise. Di Pietro, incontro con i Presidenti ATC Grosseto. Nuove procedure per l'iscrizione all'Atc Valle D'Aosta. Elezioni per il Comitato regionale gestione venatoria Francia. Firmato accordo tra Oise e cacciatori CIC International. Simposio internazionale della caccia a Montreux Reggio Emilia. Proposte per la gestione degli ungulati Veneto. Guardie zoofile non possono esercitare vigilanza venatoria con solo decreto prefettizio Perugia. L'Atc 2 porta gli alunni delle scuole sulle tracce della fauna selvatica Atc RA3 dona ad Accumuli 1.500 euro Anuu: “Il buon senso arriva dall’Europa” Amiche di BigHunter, Eleonora Peruzzi: “la caccia e il cane, una cosa sola” Fidc Umbria: il futuro delle specie selvatiche passa anche dall’attività venatoria Calendario venatorio Emilia Romagna: tordi fino al 31 gennaio Lupo: il Veneto uscirà dal Progetto Life WolfAlps Nulla di fatto sulla caccia in deroga in Lombardia Bruzzone su Radio 24: "Spiegare la caccia nelle scuole in maniera onesta" Molise: Giunta istituisce la caccia di selezione Obbligo segnatura tesserino migratoria, Commissione UE: Diritto UE non lo prevede Caccia argomento didattico? Bruzzone a Radio 24 Piemonte: approvato calendario venatorio 2017 - 2018 Animalisti e caccia: in tv la Innocenzi non soddisfa le attese CONGRESSO IUGB. ACCETTATI DUE LAVORI DELL’UFFICIO AVIFAUNA FIDC Briano e l'Intergruppo presentano risoluzione su Piano d'azione delle Direttive Natura Fidc Rieti rilancia dopo le difficoltà post terremoto Molise: da Consulta venatoria ok a calendario venatorio 2017 - 2018 Emergenza cinghiali, Bruzzone: "aumentare il numero dei cacciatori" Ad "Animali come noi" si parla di caccia Guardia uccisa a Portomaggiore: amava la caccia e la natura Sammuri, testo della Legge 394 esce ulteriormente migliorato SIFaP-FederFauna, Bonciolini: ''Basta diffamare la Falconeria'', esposto in Procura Regione Toscana: approvato nuovo regolamento caccia BigHunter Giovani. Francesco Pucci: "la caccia ci rende più responsabili" Tordi, Libera Caccia: "nulla di nuovo sui pareri Ispra" FIDC: TAR MARCHE RIGETTA IN TOTO IL RICORSO AL CV REGIONALE Rappresentanti cacciatori negli Atc: diffida alla dirigente Bonomo Sicilia. Buone prospettive per il calendario venatorio Lombardia: proposta Magoni sull'addestramento cani In Inghilterra una scuola insegna a sparare e scuoiare animali ai bambini Genova, i cinghiali catturati scappano dal Cras dell'Enpa: “non siamo noi la soluzione” Coldiretti: in Italia oltre un milione di cinghiali Dieci giorni in più per la caccia ai tordi Tesserino venatorio sullo smartphone, in Toscana presentata l'App Caccia e bracconaggio, Fidc: l'accostamento è improprio Lega Nord Emilia Romagna: ora posticipare chiusura caccia al tordo Acma: chiarimenti dal Ministero sui richiami vivi Dopo due anni la Regione rinnova le Commissioni d'esame in Campania Arci Caccia pubblica il nuovo statuto della CCT APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO "Troppo pochi i cinghiali abbattuti": Biella rimprovera i propri selettori Lombardia: stagione a rischio per gli aspiranti nuovi cacciatori Atc Brescia: limite di tre giorni per la stanziale, "ecco perchè è sbagliato" A Spoleto un dibattito sulla selvaggina nobile stanziale Pisa: Atc bloccato dalle dimissioni del Comitato di Gestione Toscana: in Consiglio regionale una mozione sugli storni Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere In Puglia ambientalisti chiedono commissariamento Atc DATE DI MIGRAZIONE DEI TURDIDI. ISPRA MODIFICA LA SUA VALUTAZIONE Ispra nega ancora le deroghe per storno, fringuello e peppola Virgilio Bertagnoli "la pirografia e la beccaccia le mie passioni" Emilia Romagna: parere favorevole su calendario venatorio 2017 - 2018 Veneto: no alla conversione in Parco delle aree Natura 2000 Caccia cinghiale Umbria: confermato divieto di iscrivere nuove squadre Sabatini: "Calendario Lazio affronti emergenza cinghiali" Fondazione Una: svolto incontro a Bergamo su progetto Selvatici e Buoni In Toscana nasce la Consulta del Padule di Fucecchio In Piemonte Vivifauna promuove caccia, turismo e prodotti locali L'essenza della caccia nel racconto di un alunno di terza media La Fenaveri alla Fiera della Caccia di Ariano Irpino Tempo d'esami per i cacciatori toscani Nuovo statuto per la Libera Caccia LEGGE PARCHI E AREE CONTIGUE. Da Realacci ai Cinque Stelle Amiche di BigHunter, Maria Nagy “a caccia con etica” Basilicata: ok al Piano di controllo per la Provincia di Matera Parco Colli, la Regione "incrementeremo gli abbattimenti reclutando cacciatori" L'AIW sempre in più Atc a tutela anche dei diritti di caccia Campania: sancita unità e proposta condivisa Calendario venatorio Confavi "ribelliamoci allo scempio della Riforma sulle Aree Protette" LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE Chiude in positivo ExpoRiva Fidc Piemonte ringrazia i cacciatori scesi in piazza

News Caccia

APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO


martedì 4 aprile 2017
    

Mentre il Piano Lupo si avvia verso il cassetto del dimenticatoio della Conferenza Stato - Regioni, a sorpresa trova invece accoglimento l'accordo sul Piano d'azione nazionale per il contrasto degli illeciti contro gli uccelli selvatici, approvato dalla Conferenza il 30 marzo scorso su proposta del Ministero dell'Ambiente.
 
Il Piano che circolava già da mesi, risulta leggermente modificato nelle azioni da proporre con una certa urgenza al Parlamento. Sparisce per esempio la proposta di garantire la qualifica di Polizia Giudiziaria alle Guardie Venatorie (effettivamente improponibile) e se ne và pure il poco attuabile divieto di vendita dei richiami elettroacustici (avrebbe colpito anche i tanti ambientalisti che li usano per fini di osservazione e censimento). Rimane però una ferma, quanto spropozionata, volontà di inasprire i reati venatori e le conseguenze che essi possono poi avere sul futuro del cacciatore. 

Il Piano, entro 24 mesi, chiede di apportare modifiche legislative per rendere più incisiva l'attività di vigilanza e controllo. Quali? Eccole: inserire le Regioni tra gli enti a cui è assegnata la vigilanza ittico - venatoria; prevedere l'applicabilità della sanzione accessoria dell'esclusione definitiva della concessione della licenza di porto fucile ad uso caccia a tutti i casi rientranti nel regime sanzionatorio penale; prevedere altra sanzione accessoria di sospensione o revoca della licenza di caccia a tutti i casi di maggior gravità rientranti nel regime sanzionatorio amministrativo; introdurre il divieto di detenzione di richiami elettroacustici nel corso dello svolgimento delle attività di caccia e in tutte le fasi preparatorie della stessa, incluso l'addestramento cani; divieto di detenzione di munizioni contenenti piombo nei luoghi di caccia in cui tali munizioni non possono essere utilizzate; l'aggiornamento del quadro sanzionatorio per gli illeciti contro la fauna sulla base dell'entità dei ricavi illeciti che si possono trarre dall'attività illegale e al danno arrecato alla biodiversità, (gravity factor), valutando l'opportunità di rimodulare le pene previste all'art. 30 della legge 157/1992 e di trasformare in delitti le fattispecie più gravi oggi reati contravvenzionali (ad esempio lettere a), b), c), d), e), comma 1, dell'articolo 30 della legge n.157/92.
 
Altre azioni proposte sono: la formazione dei magistrati; l'uniformazione delle competenze attribuite alle guardie venatorie volontarie; forme più strette di controllo sul circuito della ristorazione e sugli allevamenti; armonizzazione delle regolamentazioni regionali in materia di caccia, allevamento, detenzione e commercio delle specie ornitiche; rafforzamento della tracciabilità degli animali detenuti; più controlli sull'importazione e il commercio degli uccelli selvatici destinati al consumo umano;  campagne di sensibilizzazione per i cittadini e infine l'intenzione di incoraggiare i comportamenti virtuosi, premiando i cacciatori che si attengono alle regole e concorrono alle forme di gestione attiva (per esempio svolgendo attività di guardia volontaria).
 
Il tutto per risolvere un'inesistente infrazione con l'Europa sul bracconaggio (ovvero l'EU Pilot 5283/13/ENVI, che richiederebbe una risposta coordinata più che un piano d'azione). Il progetto redatto dall'Ispra anzitutto punta a far credere che in Italia il fenomeno sia diffusissimo, che addirittura si abbatterebbero illegalmente, qualcosa come 18 uccelli per km quadrato l'anno. Peccato che i dati, come spesso accade in questo campo, non ci sono, o sono vecchi. Il tutto è basato su supposizioni, stime, imprecisioni e studi, di parte, di almeno un decennio fa. Tanto per intenderci, le ricerche del caso fanno capo alla Lipu, associazione a cui il Minambiente ha affidato ricerche sulla fauna ornitica. Quasi come se questo benedetto Eu Pilot (scaturito, come altri sull'argomento, dalle menti ambientaliste nostrane) fosse l'ennesimo pretesto  per rompere ancora un po' le uova nel paniere ai cacciatori. 
 

Leggi tutte le news

36 commenti finora...

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Altro che 31gennanio se passa questa legge a novembre siamo tutti senza licenza.

da ma che Italia 05/04/2017 17.31

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

l'ispra covo di animalari di sinistra deve essere abolita!Salvini se riuscirai a governare fai questo gran favore ai tuoi amici cacciatori!invece di acchiappare i delinquenti e tenerli in galera se la prendono con i poveri cacciatori!ai delinquenti permessi premio ai cacciatori la forca!ad arriva' baffone !italiani ribelliamoci a questi soprusi ne va della nostra sopravvivenza!poveri figli nostri!

da mariolino 05/04/2017 17.05

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Non penso che il problema in italia è la caccia

da Marco 05/04/2017 16.08

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Arrivato all'art. 8 mi sono arreso, impossibile continuare a leggere tante stupidaggini tutte insieme. Tremo a pensare che il nostro ambiente è in mano a questa gente. Ma come vengono selezionati? A parte l'essere anticaccia, viene richiesto qualche altro requisito o basta l'elettroencefalogramma piatto?

da MarioP 05/04/2017 13.32

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Cedrti imbecilli sono ancora fermi al binomio : cacciatore= bracconiere, mentre in ITalia anziani vengono picchiati e derubati, in quanto i delinquenti godono di una sostanziale impunità, il cacciatore rispettoso delle regole, rischia di passare per delinquente abituale; sono stanco di vivere in questo paese, se ne avrò la possibiltà mi trasferirò all'estero. In ogni caso la colpa è dei cacciatori in primis, si potrebbero raccoglòiere min imo 1 milione di voti alle prossime elezioni , che sicuramente qualcosa conterebbero , ma sembra che non gliene freghi niente a nessuno.

da BASTA ! 05/04/2017 13.26

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Quello che non si capisce è se si tratta di un legge contro il bracconaggio o contro la caccia. ? Per chi sbaglia quando è a caccia già ci sono le pene perché aumentarle? Se fossero aumentate solo quelle per i bracconieri allora sarebbe anche condivisibile,ma sembra ancora una volta una picconata a noi cacciatori.

da allodolaiomatto 05/04/2017 12.55

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Ricordiamoci di tutto cio' nella gabina elettorale e quando rinnoviamo l' assicurazione del porto d'armi. Oltre all'onesta', e' l'unica arma in nostro possesso che può far male a chi lo fa a noi.

da Mino 51 05/04/2017 12.21

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Qualcuno che si dichiara ben informato, racconta che gli agricoltori si stanno organizzando per abolire l'842-CC, tramite modifica della 157. Ci provano da più di quarant'anni ormai, con l'aiuto degli ambientalisti del piffero, e finora non ci sono riusciti. Se succedesse, ma non credo entro settembre come i ben informati raccontano, se ne vedrebbero delle belle. Soprattutto se d'un tratto, magari con un de-cretino, si "espropriassero" cinghialai e migratoristi. In passato, in casi analoghi, seppur limitati territorialmente, qualche vigneto ha sofferto. Speriamo bene e che tutti si comportino responsabilmente.

da Carlo F. 05/04/2017 11.09

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Basta mandare a casa questo governo di merd@ alle prossime elezioni e il tutto si sgonfierà come neve al sole.

da voto lega e FdI 05/04/2017 10.10

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

... a ben leggere il testo, si tratta di molta propaganda e politica antivenatoria da parte di ISPRA ... circa l'inasprimento delle pene, il testo del Piano ISPRA recita " VALUTANDO L'OPPORTUNITA' di rimodulare le pene previste all'art. 30 della legge n. 157/1992 e di trasformare in delitti le fattispecie più gravi oggi reati contravvenzionali;ad esempio lettere a), b),c(, d) ed e), comma 1 dell'articolo 30 della legge n. 157/1992)" .... capito ? VALUTANDO L'OPPORTUNITA' ... per la serie "bla bla bla" .... un governo serio e un ministro serio non potranno mai negare il principio della PENA PROPORZIONALE AL REATO. Saluti.

da ERMES74 05/04/2017 10.03

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Questa è persecuzione bella e buona, ma chiudetela sta caccia se è il problema numero 1 in Italia, ma io penso che alla base di tutto ci siano soldi da gestire, come sempre.

da giusva 05/04/2017 9.57

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

BRAVI NOI DOBBIAMO ANDARE IN GALERA PER UCCIDERE UCCELLINI...MENTRE CHI VIENE A RUBARE A CASA NOSTRA NON DOBBIAMO FARGLI DEL MALE MA PURE YTUTELARE E RISARCIRE..

da WILLY 05/04/2017 8.11

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Proporre qualcosa come un piano di controllo come quello appena citato fa venire lo scoramento a tutti quei cittadini che vivono la "concessione" del porto d'armi (dopo essere stati rivoltati come pedalini da questure e organi giuridici) più come un "stai attento a come ti muovi" piuttosto che un riconoscimento all'intonsa fedina penale. Parlare di DELITTI VENATORI dopo che questa politica pochissimi mesi fa ha depenalizzato ben 41 reati tra i quali: Guida senza patente, riciclaggio, contrabbando, coltivazione cannabis e molti altri suona ben più come un'indagine vessatoria che come un equilibrato strumento di controllo. Ma come ? lo Stato depenalizza reati come quelli citati per NON intasare le aule dei tribunali e un minuto dopo rende DELITTI i reati contravvenzionali nell'ambito dell'esercizio venatorio ? Una politica che stenta sempre più a rendersi simpatica e, soprattutto, efficace. Questa sul piano antibracconaggio fa paio perfetto con la nuova legge sui parchi. Ma se chiudete l'attività venatoria (perché una persona sarà stanca di rischiare anche per un modesto ERRORE) vi viene il dubbio che non avrete risolto i veri problemi di uno Stato e dei cittadini che lo abitano ?

da Flavio romano 04/04/2017 23.43

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Ché vergogna una legge del genere è inaccettabile. Chiudetela facciamo andare a caccia i francesi Inglesi Tedeschi spagnoli è cetera....

da Anti bracconaggio 04/04/2017 23.23

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

limportante e che si alleggeriscono le pene sugli stupri ai minorenni che si possa tranquillamente arrotare almeno tre pedoni l'anno in caso di ebrezza che si possa legnare nelle propie abitazioni i proprietari se si ha bisogno di qualche spicciolo e che si possa continuare a far politica anche con qualche reato giudicato penalmente.

da mb 04/04/2017 23.18

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Tutte chiacchere: mancano i fondi X realizzare cose del genere. Le forze dell'ordine non hanno i soldi per la benzina delle macchine, le regioni CHIUDONO gli ospedali...diciamo che è un progetto scritto DA ISPRA cioè una scoreggia nel cosmo

da Solite chiacchere 04/04/2017 21.51

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Che poi poniamo per assurdo che se uno tira giù una tordela rischia 20 anni di galera, bene...te guardia con che spirito vai da una persona armata, con arma probabilmente carica a comunicargli che ora si prende vent'anni?...siamo sicuri che questo si arrenda così al volo?....è bene ricordare che a pene sempre più elevate corrispondono reazioni sempre più esasperate per evitarle.....io a qiesta cosa ci penserei, non è da trascurare

da Bios 04/04/2017 21.24

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

LA PENA DEVE ESSERE PROPORZIONALE AL REATO ... è un principio costituzionale cui nemmeno i demagoghi e i pifferai dell'anticaccia e dell'ambientalismo più integralista debbono conformarsi ... che vogliono fare? rendere delitto l'abbattimento di un un fringuello (tanto per fare un esempio) dopo aver depenalizzato i reati contro il patrimonio? ma roba da matti! ... o incompetenti ... Saluti

da ERMES74 04/04/2017 21.11

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

È' dal 1958 che vado a caccia,osservando le regole via via imposte, sempre più restrittive, e complicate, talvolta assurde, ma adesso mi sembra che si esageri !! Pensassero a sanzionare più appropriatamente i reati commessi dai loro colleghi !!

da Mario Della Nave 04/04/2017 20.51

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Questi sono fori di testa.e poi è inutile che facciate tanto i Bellini con la comunità eropea con pene penali e via dicendo per farvi vedere tanto il bracconaggio Non lo toglierete mai.pensate ad altre cose che è meglio vai.!!!

da Betetta 85 04/04/2017 20.47

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

E le nostre associazioni dove sono

da Rebo74 04/04/2017 20.38

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Meno cacciatori più bracconieri se andiamo avanti così diventeremo tutti bracconieri

da Un cacciatore 04/04/2017 20.24

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

questo è un vero problema altro che kc. Mentre sono stati depenalizzati reati ben più gravi questi se ne escono con queste cose in un momento poi non proprio favorevole,,, che vergogna che pena...

da sandro 04/04/2017 20.00

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Certo che siamo messi bene. Quando votate pensateci 100 volte prima di fare la croce.

da Giovanni 04/04/2017 19.23

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Ma perche non chiamate le cose col loro nome? Questo non è un piano antibracconaggio questo e' un piano anticacciatori, complimenti Ministro dell'Ambiente finalmente qualcuno che si occupa dei VERI PROBLEMI DEGLI ITALIANI.NATURALMENTE FENAVERI NON SÌ E' ACCORTA DI NULLA È PER GIUSTIFICARSI FARA ENTRARE IN CAMPO I SOLITI PIFFERAI ARROGANTI.

da Mino 51 04/04/2017 19.14

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

mi sarei aspettato la fucilazione sul posto..che delusione! Nin stanno bene!

da grilli 04/04/2017 18.43

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Cari amici, leggete bene: possibilità di trasformare i reati in ''delitti''e visto che c'è la premeditazione qui rischiamo 30 anni di carcere.questa è follia pura

da stufo 04/04/2017 18.23

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

anche stamani leggo di un procuratore che dice che per i veri criminali le pene sono poco severe, non funzionano. e questi vorrebbero mettere in galera un disgraziato che si è pappato un passerotto. cominciamo dai gatti della brambilla.

da miaooo 04/04/2017 17.56

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

I magistrati dovrebbe fare i processi quelli che rubano in casa e fanno male alle persone derivazione Ma i magistrati dovrebbero fare i processi a chi rubano In casa e fanno male alle persone e non controllare i cacciatori che la fedina pulita altrimenti il porto d armi non si può fare

da Un cacciatore pulito 04/04/2017 17.52

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

ma vi rendete conto? siamo una specie di delinquenti da trattare a calci in culo! ma chi ci difende a noi? siamo gli unici con la fedina penale IMMACOLATA E CI TRATTANO COME I PEGGIORI DELINQUENTI SULLA TERRA...CHE SCHIFO SCHIFO SCHIFO SPUT SPUT SPUTTTTTTT

da SCHIFOOOOOO 04/04/2017 17.30

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Inasprire le pene???, trovo strano che per i cacciatori che hanno commesso un'infrazione,non hanno proposto: l'impiccagione, la sedia elettrica,la camera a gas, la ghigliottina,la fucilazione alla schiena,la garrota?????? A dire che sono ridicoli è dire poco.

da Il Nibbio 04/04/2017 17.25

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

soldi e parole sprecate per niente.........da morire dal ridere, ora vogliono che i cacciatori facciano anche da guardie volontarie uauauauauauau, si sono accorti che oltre ai cacciatori anche le guardie sono una banda di pensionati e che tra qualche anno ne rimarranno ben poche.........rivedete le leggi, aggiornatele (periodi, specie cacciabili e non..ecc..) e allora può darsi che più cacciatori seguiranno le regole, allo stato attuale considerando la quantità di minchiate scritte nei calendari venatori non riesco a prendermela con chi non ne segue i dettami........e poi ISPRA......ispra.....chiunque lavora in ambito scientifico sa quanto questo ente sia farlocco e inefficiente, basti vedere quanto viente considerato negli ambienti scientifici internazionali = 0, tutti sanno che è un carrozzone mal assemblato che fa da "sponda" al ministero........decenni che dicono di non avere dati, ma allora ste modifiche su che base??....se siamo al punto che ispra non ha dati e il ministero si affida alla lipu..........siamo alle comiche finali

da bios 04/04/2017 17.21

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Ma si bravi mettiamo pure l'ergastolo!Meglio rapinare o ammazzare una persona....dopo tre giorni stai fuori....meglio fumare hascisc sballarsi vendere droga ecc...tanto non ne passate niente ma guai a voi se confondete una tortora dal collare dall'africanella....ERGASTOLO A VITA!!! Un noto resort accetta nelle camere animali da compagnia ma non accetta bambini al di sotto dei 16 anni....ecco a cosa siamo arrivati!

da disgustato 04/04/2017 17.18

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Cose ridicole di una classe politica risibile (ma per noi molto costosa).

da Pasquino 04/04/2017 17.02

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

Cancelliamo la legge Basaglia e riapriamo i manicomi; il bracconaggio in italia esiste ma è più praticato con l'automobile che con il fucile; basterebbe togliere la patente ai noti bracconieri e servirebbe molto di più che queste stupide buffonate.

da Venezia 04/04/2017 16.45

Re:APPROVATO IN CONFERENZA STATO REGIONI PIANO ANTI BRACCONAGGIO

sempre meglio

da vecchio cedro 04/04/2017 16.28