Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Malta condannata per le catture in deroga di fringuelliFidc Caserta: un buon calendario venatorioPuglia, legge caccia: risolti profili di illegittimità costituzionaleLombardia, Beccalossi “un segnale positivo sulle deroghe”Calendario venatorio Toscana: le osservazioni di Anlc e Arci Caccia Calendario Venatorio Toscana, le valutazioni della CCTColdiretti Puglia "ok nuova legge fauna su controllo faunistico"Provincia Bolzano rivendica la propria competenza sulla cacciaLegge Caccia Piemonte, Fidc annuncia causa legaleCinghiali Roma, nessun abbattimento in vistaColdiretti Basilicata: affrontare problema cinghiali nei ParchiCinghialai dal cuore d'oro. Raccolta fondi per LaraCampania: giunta approva Calendario Venatorio 2018 - 2019Provincia di Bolzano: su caccia attacco all'autonomia altotesinaAnlc: "Remaschi ritiri balzello sulle squadre o sarà sciopero"Condanna milionaria a Durnwalder e Erhald. "Abbattimenti illegittimi"Sirio Bussolotti nuovo Presidente di Arci Caccia ToscanaIl Club del Colombaccio chiama, la CCT rispondeAAVV Piemontesi "il mondo venatorio si deve unire"Dal Club del colombaccio una proposta di convenzioneSardegna, le osservazioni di Fidc sul Calendario VenatorioA Fiuggi la 57° Assemblea della Libera Caccia Federcaccia Umbra per la ricerca contro tumori e leucemieToscana, commento di Fidc sulla caccia di selezione al caprioloSalvini e l'orgoglio della bisteccaLombardia, la vittoria di Pirro della LavPiombo e selvaggina, non diciamo eresie!Eps Campania: Calendario equilibrato dal Comitato faunisticoCalendario venatorio Toscana: le anticipazioni della CCT Piemonte, legge caccia incostituzionale anche per gli ambientalisti Cinghiali, Braia "La Basilicata ha anticipato la Lombardia"Da Regione Lombardia fondi per vigilanza ittico venatoriaToscana: ok a deroga per la caccia a 25 mila storniAmbiente e Agricoltura: ecco i sottosegretari Campania, Comitato faunistico affronta parere IspraVeneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019In Piemonte approvata la nuova legge sulla cacciaToscana, al via caccia di selezione al capriolo Ispra nega ancora le deroghe per la cacciaSavona, riprende la caccia di selezione al caprioloLegge Lombardia cinghiali, plaude Coldiretti PugliaLombardia, anche gli agricoltori potranno sparare al cinghialeFidc Pistoia, terremoto, continua la solidarietàCacciatori arruolati dai Carabinieri per prevenire gli incendiPiemonte: sulla caccia la Regione tira drittoManifestazione Cacciatori: Torino invasaLazio: Fidc sollecita nomine Commissioni esami cacciaPiemonte, Ravello "l’inciucio PD-M5S ammazzerà la caccia e l’indotto"BigHunter: no alle provocazioniBraia, cinghiali "tutte le azioni possibili sono state messe in atto"Emergenza fauna: Confagricoltura richiama IspraRolfi "sostengo i cacciatori in Piazza a Torino"Ulivieri: unire i cacciatori italianiE' ufficiale: Mamone Capria a capo della segreteria del MinistroBriano a Torino per la caccia. "Chiamparino su questo tema ha sbagliato"Fulvio Mamone Capria al Ministero dell'Ambiente?Solidarietà da Arci Caccia Toscana ai cacciatori piemontesiLa caccia s'è desta: le istruzioni per la manifestazionePiemonte, nuovo divieto frutto di un accordo con M5SFedercaccia invita i cacciatori alla manifestazione di Torino5X1000: l'animalismo paga ancoraViterbo: cacciatori incontrano i ragazziComunali. Ponte Buggianese, candidata Romani con i cacciatori del PadulePiemonte, Ddl caccia incostituzionale. Fidc invia osservazioniAnche Fidc Liguria sarà in piazza a TorinoDivieto caccia domenica settembre. Vignale "unico caso in Italia"L'Orgoglio Venatorio a TorinoUmbria: nuove norme per la gestione degli AtcEmergenza Piemonte, ultima oraBerlato, Barison: nuovo Governo, si applichi caccia in derogaLazio, Calendario Venatorio bocciato da tuttiColdiretti Lazio: caccia di selezione anche per gli agricoltoriArci Caccia: Fidc non diserti la manifestazione dell’8 giugnoSiena: ok a Piano controllo caprioliLa caccia s'è desta, CNCN partecipa alla manifestazione di TorinoEmilia Romagna: ok Piano controllo cornacchie, gazze e ghiandaieLiguria, Regione riduce oasi Fascia Costiera per fare entrare i cacciatoriConfagricoltura a Centinaio: ora riformare la legge sulla cacciaRicerca sul colombaccio, precisazioni I nuovi Ministri: Centinaio all'Agricoltura, Costa all'AmbienteDdl Caccia Piemonte. Dalle liguri parere di incostituzionalitàToscana, gli agricoltori "sparare ai caprioli oltre metà marzo"Liguria: la licenza di caccia si paga on lineSardegna, chiesti oltre 600 mila euro di danni a Ispra e RegioneCCT presenta nuovo progetto di ricerca sulla migratoriaItalia seconda al Campionato Europeo di ChioccoloMarche: da luglio al via Piano di controllo del cinghialeCagliari, nuovo Parco ma "nessun nuovo vincolo alla caccia"Genova: incendio doloso alla baita dei cacciatoriRiforme, Macron punta sulla cacciaPiemonte: Arci Caccia in audizione contro il divieto domenicaleCirio e Bruzzone in piazza con i cacciatori piemontesiMarche: calendario venatorio, deroghe e le altre novita'Sicilia, calendario venatorio in dirittura d'arrivoPuglia: ecco la bozza del Piano FaunisticoMauro D'Attis (FI). "L'esperienza dei cacciatori al servizio della società"Fidc Friuli Venezia Giulia in piazza a TorinoI colombacci di sua MaestàRiforma caccia, in Francia il sì dei cacciatoriBiodiversità questa sconosciutaFdI Piemonte: legge caccia, prevalgono posizioni ideologicheColdiretti Calabria: Piano cinghiali non più rinviabile

News Caccia

Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere


domenica 2 aprile 2017
    

Coldiretti Lombardia commenta la recente sentenza del Tar di Brescia che ha accolto il ricorso di alcune associazioni animaliste nei confronti delle ordinanze con cui il sindaco del Comune di Isola Dovarese ha ordinato l’abbattimento delle nutrie sul territorio comunale per far fronte sovraffollamento dei roditori e ai danni che causano. Secondo il tribunale i provvedimenti non risulterebbero motivati in ordine ai presupposti di necessità ed urgenza.

La sentenza del Tar pone un altro tassello rispetto ad un problema che non si vuole risolvere. Secondo un’analisi di Coldiretti Lombardia sui dati dell’ultima ricerca del dipartimento di Scienze della terra dell’Università di Pavia sulla presenza di questo roditore nelle aree di pianura di sette province lombarde (Bergamo, Milano, Lodi, Pavia, Cremona, Brescia e Mantova), risulta esserci una nutria ogni dieci persone, con il record negativo di Lodi e Mantova dove si scende a un esemplare di ‘simil ratto’ ogni due abitanti o poco più, mentre a Cremona il rapporto è di uno a tre e a Pavia di uno a cinque.

Se dieci anni fa le nutrie potevano essere considerate un elemento esotico, quasi folcloristico, delle nostre campagne la loro proliferazione incontrollata le porta a spingersi anche nelle periferie delle città, oltre a devastare le sponde dei canali ed i campi. Secondo l’università di Pavia bisognerebbe riuscire a eliminare più di un milione e 400mila esemplari per risolvere il problema.

Solo in Lombardia le stime più ottimistiche parlano di oltre 700mila esemplari (22mila a Bergamo, 43mila a Milano, 104mila a Lodi, 110mila a Pavia, 120mila a Cremona, 139mila a Brescia e 168mila a Mantova). Si tratta di una vera e propria emergenza alla quale bisogna rispondere con un piano nazionale di contenimento e con una collaborazione a livello interregionale considerato che si tratta di animali che si sono diffusi in prevalenza nelle umide pianure del nord Italia.

A questo punto, per eccesso di burocrazia, per scarso interesse del Ministero dell’Ambiente e della Conferenza Stato Regioni le imprese agricole continuano a subire danni mentre i sindaci che cercano di assumere provvedimenti in autonomia, come nel caso della sentenza in oggetto,  sono lasciati soli senza alcun supporto da parte delle istituzioni. Secondo Coldiretti senza una legge nazionale organica sui danni da fauna selvatica non è possibile fronteggiare adeguatamente il problema non solo delle nutrie, ma di tutte le specie invasive che provocano danni all’agricoltura.
Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere

FORZA NUTRIE!AH AH AH AH

da mariolino 04/04/2017 13.12

Re:Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere

Bravo Battista, così dopo avremo Gori (ora sindaco di Bergamo) e il PD. Con buona pace di noi cacciatori.

da Lorenzo da Bergamo 04/04/2017 9.12

Re:Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere

le nutrie sono utili manderanno a casa maroni e fava

da battista 03/04/2017 21.18

Re:Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere

Possibile che in Lombardia tengono più in considerazione gli animalisti,che massa di D........

da Fucino cane 03/04/2017 20.30

Re:Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere

FORZA NUTRIE.

da CASTORO. 03/04/2017 17.11

Re:Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere

ma speriamo che si riproducano a milioni come storni pappagalli cignali cornacchie gabbiani nessun abbattimento da parte dei cacciatori e se la risolvessero loro

da forza nutrie 03/04/2017 15.55

Re:Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere

... in Italia per contrastare le nutrie non basta che la specie non sia più considerata protetta dalla 157/92 (parificandola ai ratti, topi, arvicole), nè che che sia dichiarata invasiva dalle norme comunitarie (Reg. 1143/2014) (prevedendone l'eradicazione) .... c'è sempre qualche Azzeccagarbugli che trova il modo, per pura posizione ideologica, di tutelare ciò che non è, nè deve essere, tutelato; e ciò in barba al Pubblico interesse nazionale e internazionale. Repubblica delle Banane. Saluti

da ERMES74 03/04/2017 14.21

Re:Coldiretti Lombardia: emergenza nutrie non si vuole risolvere

Fate pagare i danni ai ricorsisti e ai giudici compiacenti

da lupo69 03/04/2017 13.35