Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Legge caccia Piemonte, diretta dal Consiglio regionaleCCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Piemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorio Traguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperteAlessio Piana tra gli amici di BigHunterTrento: nessuna limitazione per la caccia al cinghialeStefania Craxi: "il cinghiale, la mia passione"Anlc Piemonte: ecco perchè saremo in piazza l'8 giugnoSardegna. Cpa dice no agli AtcAnnotazione tesserino, Marras "la normativa deve essere chiara"Ok al Piano straordinario cinghiali nel Parco dei Gessi BolognesiLe novità sulla caccia in deroga in LombardiaCalendario Venatorio Marche: le proposte di FidcAnuu, la Giornata del Verde Pulito in LombardiaTesserino venatorio: approvata mozione in ToscanaGiulia La Cava, a caccia con i segugi. "Non c'è emozione più forte"Secondo anno per il progetto Lepre in SiciliaReggio Emilia: operativo controllo del cinghialeIn Spagna 100 mila cacciatori in piazza per pretendere rispettoToscana. Danni a scacchiera8 giugno. Manifestazione dei cacciatori a TorinoCambio di statuto per il Sindacato Venatorio ItalianoCaccia in deroga, Lombardia approva richiesta da inviare ad IspraPiemonte, partita caccia di selezione al cinghaleLazio, riunito nuovo Comitato Faunistico VenatorioCampania, ecco la bozza del Calendario Venatorio 2018 - 2019Anlc Umbria, proposte per il calendario venatorio 2018 - 2019Aria Nuova in Ekoclub PistoiaCinghiale: Fidc Umbria ricostituisce settorialeBERGAMO. REVOCATI I DIVIETI PER L’AVIARIABRESCIA. CORSO PER IL TRATTAMENTO CARNI DI SELVAGGINATOSCANA. CCT, REMASCHI E LEGGE OBIETTIVOToscana, ok mozione Pd per braccata nelle aree protetteLegge 157/92: ecco la proposta Caretta per la riforma della caccia CCT, ungulati? Puntare sul controllo come fa AlessandriaDepositata PdL Cirielli per la modifica della 157/92La caccia ai giovani: Yuri D'Onofrio “stiamo uniti”Lombardia, Massardi alla prima seduta annuncia impegno per la cacciaReport gestione ungulati Toscana, Remaschi "la legge funziona"Liguria, M5S chiede divieto per 4 specie cacciabiliAnuu, 60 anni di storia e tradizioniA Bergamo primo concorso sul cinghiale per aspiranti chefCinghiale, Emilia Romagna: ok a calendario venatorio 2018 - 2019 Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio Piemonte: nuovi criteri per i Comitati di Atc e CaCastellani rieletto alla guida dell'Anuu MigratoristiMolise. Di Pietro "fondi trasferiti agli Atc"In Regione Bruzzone lascia il testimone ad Alessandro PianaDdl caccia Piemonte. Le osservazioni di AnlcFidc Marche, storno: nessuna preoccupazione per la sentenzaOffese contro cacciatori e Remaschi, la condanna della CCTIl Governatore De Luca ad Hunting Show SudCampania. Proposte al Calendario Venatorio 2018-2019 Torbjörn Larsson è il nuovo presidente dell'Alleanza dei cacciatori nordiciStorno. La Corte impallina la Regione MarcheLa Caretta presenta modifiche alla 157Spagna. I cacciatori manifestano per la cacciaDanni fauna selvatica. CCT chiede risposte urgenti a RemaschiCinghiali. Coldiretti Torino chiede azioni rapide I cacciatori francesi rilancianoIniziativa FIdC Bergamo. I ragazzi cuochi del “Galli” alle prese col cinghialePiacenza: successo della cena del pompiere-cacciatoreExpoRiva. Manifesto a sostegno della cacciaPiemonte. Al via caccia di selezione al cinghialeUmbria. Convenzione tra Regione e Carabinieri forestaliLombardia, Fabio Rolfi Assessore alla cacciaPer il Governo legittima proroga Pfv VenetoCapriolo: le proposte della Libera Caccia di PistoiaTar Torino, controllo cinghiali: "metodi ecologici derogabili"Toscana: respinta mozione 5 Stelle per la sospensione della cacciaAnuu Campania, riconfermato Presidente ParvoloCon la sua cucina di caccia, Fabrizia Meroi è Chef donna 2018Lombardia: ecco cosa si aspettano i cacciatori dalla nuova GiuntaCaccia Ungulati. Da Siena le nuove proposte della CCT Basilicata: "Aprire un tavolo per la caccia nei Parchi"Abruzzo, Febbo "cinghiali, confusione in Regione"Caretta "costituito Intergruppo parlamentare per la cultura rurale"Greenpeace, precisazioni su partecipazione a ExpoRivaPuglia, rimandato esame ddl fauna selvatica Caretta "il M5S sulla caccia ha gettato la maschera"Ungulati Toscana, "nel 2017 meno abbattimenti, più incidenti stradali"Fauna in difficoltà. Intervengono i cacciatoriAmiche di BigHunter, Yamila B.: "movimenti anticaccia specchio di una società in crisi"Anuu, agricoltura "un modello da riformare?"Calabria: incontro sulle modifiche alla legge sulla cacciaExpoRiva Caccia Pesca Ambiente: + 5% di visitatoriFidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioniBraia: abbattimento cinghiali tutto l'anno è realtà in Basilicata

News Caccia

Emilia Romagna: parere favorevole su calendario venatorio 2017 - 2018


venerdì 31 marzo 2017
    

Calendario venatorio Emilia Romagna 2017 2018 Parere favorevole in commissione Politiche economiche al Calendario venatorio 2017 - 2018 dell'Emilia Romagna. Hanno approvato il provvedimento i gruppi Pd e Si, ha espresso voto contrario il gruppo Ln, mentre si è astenuto il gruppo M5s.

Massimiliano Pompignoli (Ln) ha criticato la prassi degli incontri informali prima della presentazione ufficiale del Calendario alla Consulta faunistico-venatoria regionale, che, a quanto gli risulta, vedrebbe un eccessivo attivismo di consiglieri regionali del Pd per promuovere dubbie pratiche di concertazione a favore di associazioni ‘vicine’. Inoltre, ha evidenziato una serie di questioni, alcune sollevate dalle stesse associazioni venatorie, che vanno dal drastico calo dei cacciatori alle limitazioni inserite nel Calendario venatorio in merito a giornate di caccia col cane nel mese di gennaio e a specie cacciabili quali beccaccia, cesena, tordo bottaccio e colombaccio. Infine, per superare le criticità emerse nel corso della stagione venatoria appena conclusa, ha proposto di suddividere il Calendario venatorio regionale in due parti: una riferita all’Emilia e una concernente la Romagna.

Per Gian Luigi Molinari (Pd)
il Calendario venatorio varato per la stagione appena conclusa ha funzionato, così come il sistema dei progetti speciali di gestione faunistico-venatoria promossi sui singoli territori provinciali. Rispetto al Calendario per la stagione 2017/2018, il consigliere ha invitato la Regione, in attesa di specifiche disposizioni nazionali, a monitorare con attenzione gestione della pernice rossa. In risposta a Pompignoli, infine, ha escluso la presenza di ‘tavoli carbonari’, rivendicando però la facoltà di ciascun consigliere di partecipare in piena autonomia a incontri e riunioni locali.

Manuela Rontini (Pd) ha chiesto alla Giunta di porre attenzione anche alla gestione della starna e ha chiesto chiarimenti sulle limitazioni introdotte alla caccia alla cesena e al tordo bottaccio. Infine, ha sottolineato come, nel caso della provincia di Ravenna, la partecipazione di consiglieri regionali agli incontri territoriali fra associazioni venatorie, agricole e ambientaliste abbia contribuito a tenere efficacemente insieme diritti e doveri di tutte le categorie.

Francesca Marchetti (Pd) ha richiamato l’attenzione della Regione sulle limitazioni temporali inserite nel Calendario rispetto alla caccia al cervo nel bolognese, nello specifico nel territorio del comune di Camugnano, che, stando alle segnalazioni delle categorie, potrebbe avere un impatto negativo sulla gestione finora efficace di questo ungulato.

Luciana Serri (Pd),
infine, facendo proprie le segnalazioni provenienti dal territorio, ha invitato la Giunta, al fine di contenere i danni, ad applicare la massima flessibilità consentita nella gestione della caccia al cinghiale nella provincia di Modena.
(Regione Emilia Romagna)

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Emilia Romagna: parere favorevole su calendario venatorio 2017 - 2018

mi chiedo gente come quella cosa ne sa di caccia ? Niente! e ci comandano ma vi rendete conto?

da pop 03/04/2017 10.10

Re:Emilia Romagna: parere favorevole su calendario venatorio 2017 - 2018

Quale calendario? quello di frate indovino?

da bretone 31/03/2017 19.04

Re:Emilia Romagna: parere favorevole su calendario venatorio 2017 - 2018

ben felice di leggere che adesso la voce del mondo venatorio viene ascoltata....tanto, poco, beh io mi accontento...

da mirco costa imola 31/03/2017 19.03

Re:Emilia Romagna: parere favorevole su calendario venatorio 2017 - 2018

ben felice di leggere che adesso la voce del mondo venatorio viene ascoltata....tanto, poco, beh io mi accontento...

da mirco costa imola 31/03/2017 19.03