HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca
Anuu: "Europa chiama Regione, da Brescia un appello alla concretezza" Arcicaccia Veneto: "luci e ombre sul calendario venatorio 2017 - 2018" Sciacallo dorato in Lombardia, la prima prova viene dai cacciatori Piacenza: scene di isteria per un cinghiale CONTROLLO FAUNISTICO: CONFERENZA REGIONI CHIEDE MODIFICA 157/92 Lazio: firmato il Calendario Venatorio 2017 - 2018 CCT: sul fronte cinghiali la protesta continua Ispra, muflone all'Elba: nessuna alternativa all'abbattimento Rapporto Italiani Coop. La Toscana va matta per la selvaggina Cpa Sardegna chiede modifica del calendario venatorio Cct, Romagnoli spiega le ragioni della sospensione di Arcicaccia Toscana: "esigenze venatorie, illustrata proposta di legge" CCT: proposta indecente sulla lepre Educazione ambientale con i cacciatori: altre due iniziative Fidc Campania "Calendario venatorio, luci ed ombre" Lombardia: nominati componenti dei comitati di gestione di Atc e CA Marche: istituzione e modifica delle Zone di ripopolamento e cattura La Sardegna allunga la caccia ai tordi Wwf Abruzzo sul piede di guerra per il Calendario venatorio Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie Legge Parchi, la Lega non ci sta: “Caccia sottratta alla competenza delle Regioni” In Puglia prosegue l'iter della nuova legge sulla caccia Eps Campania: approvate le graduatorie per gli Atc Ok della Camera alla riforma della 394 Sentenza controllo fauna, Fidc Umbria "intervenga Conferenza Stato - Regioni" Molise: ok a regolamento sulla selvaggina Pistoia, Arci Caccia e Anlc: "Al più presto le modifiche di legge per ridurre i danni" Pescara autorizza l'abbattimento dei cinghiali L'Emilia Romagna prepara la deroga per storno e piccione Libera Caccia: Sparvoli confermato fino al 2020 Fidc su sentenza controllo faunistico. "Si ripensi alla legislazione in materia" Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio Bertacchi (Fidc BG) su diniego Ispra roccoli "ormai siamo al ridicolo" "Cinghiali e cornacchie? Per il giudice ci devono pensare i carabinieri" Controllo fauna dopo sentenza Liguria: le preoccupazioni di Coldiretti Puglia, avanti con il ddl sulla caccia di selezione "E poi ci siamo noi tassidermisti": Piergiorgio Prevot e il suo laboratorio Presentati a Roma i Delegati Territoriali della Fondazione UNAOnlus Bracconaggio: il ruolo dei cacciatori, conferenza a Bruxelles “Attività venatoria con finalità commerciale”: ecco come funziona in Lombardia "I cacciatori non possono sostituirsi ai guardiacaccia pubblici" Bruzzone sulla sentenza della Corte "ora i cinghiali ci mangeranno?" Remaschi risponde a interrogazione 5 Stelle sugli Atc Deroghe Lombardia, Fava "da Ispra bocciatura senza merito" Incostituzionalità per aclune norme liguri sulla caccia Campania: approvato calendario venatorio 2017 - 2018 Ungulati nelle aree protette toscane: “Quando i contenimenti?” Atc Grosseto: Chiesta la modifica delle regole per la caccia di selezione Caccia di selezione in Lazio: la Regione risponde sui ritardi Abruzzo: respinto ricorso di quattro squadre su assegnazione delle zone Veneto: approvato Calendario Venatorio 2017 - 2018 Toscana: dal 15 giugno caccia di selezione al capriolo IN ITALIANO IL LIBRO BIANCO SULLA DIRETTIVA UCCELLI Avifauna Migratoria Fidc: beccacce 2017, risultati dello studio satellitare Una precisazione da Urca Toscana Basilicata "serve Piano straordinario cinghiali" Amministrative 2017: disfatta dei Verdi, tutti i risultati Sardegna: Piano Faunistico Venatorio in dirittura d'arrivo Risposta alla lettera aperta di Urca Siena alla Regione Toscana Anuu: insolita primavera e una strana risalita migratoria Anche Libera Caccia ricorre contro il Calendario venatorio piemontese Amministrative giugno 2017: sconfitta per i 5 Stelle Cacciatori e un po' scienziati ARCT: al lavoro per la Casa comune dei cacciatori Caccia aree contigue, deciderà il regolamento del Parco Marche: al via caccia di selezione al cinghiale All'Università di Cagliari presentati i dati del Centro Studi beccaccia Amministrative 11 giugno: attenti a quei Verdi! Lista civica a Lucca "per l'abolizione della caccia" sostiene Tambellini Homo Sapiens, trovati resti ancora più antichi. “Erano grandi cacciatori" Chiara Squartini, 19 anni. La caccia? “La cosa più naturale di questo mondo” Fava difende il contenimento delle volpi dagli attacchi animalisti Sardegna: emanato quarto regolamento per la caccia al cinghiale Molise. Di Pietro: “Approvato in Giunta il calendario venatorio” FIdC Bolgare (BG) e Anuu insieme per il progetto “Ad ali spianate” Premio Rigoni Stern a Leoni e Melchiorre L'Anuu ancora sul tema rappresentanza nei comitati di gestione ATC Chieti. I cacciatori aiutano i più bisognosi Ispra in crisi? Potrà finanziarsi con il contenimento nei Parchi Carniere allodola: Regione Lombardia dovrà risarcire la LAC "Lasciamo in tanti l'Arci Caccia, nasce l'ARCT per rafforzare la CCT" Valle d'Aosta, Elena Michiardi "priorità al Calendario Venatorio" Game Fair 2017: visitatori in crescita Piemonte: ricorso delle associazioni venatorie contro il calendario 2017 - 2018 Lombardia: caccia in deroga "Ispra contraddice le linee Guida del Ministro Galletti" Ecco cosa si sta facendo per la caccia sulla Direttiva Uccelli Cav Campania: La Regione rigetti parere Ispra su calendario venatorio Protesta dei cinghialai in Calabria contro il disciplinare Fidc BG “L’investimento nella ricerca sta dando risultati” Clamoroso: il sindaco Raggi "si dimentica" di nominare delegati M5S negli Atc Volpe Toscana: CCT "Tar sposa tesi animaliste, intervenga Regione" Chiudono le scuole, bilancio Fidc Brescia sui progetti educativi Puglia: riforma caccia, sentite le associazioni venatorie in commissione Umbria: approvato calendario venatorio 2017 - 2018 Di Pietro "mia iniziativa sulla 157 inoltrata alle altre Regioni" La Fidc Petriolo festeggia la piccola grande Italia Allarme Enpa: in Puglia proposto controllo a cani e gatti inselvatichiti Appello Fidc ai cacciatori sulla riforma della 394 "facciamoci sentire" Nasce in Veneto l'Intergruppo per la Cultura Rurale Umbria, le associazioni venatorie "La giunta ripari al lavoro incompleto della commissione” Il Governo risponde sul problema cinghiali: i Parchi possono intervenire Elena Michiardi rappresenterà i cacciatori valdostani Riforma Parchi: incertezza sulla caccia nelle zone pre parco Toscana: LAV vince ricorso al Tar, annullato Piano volpi Fidc Toscana "polemiche fuori luogo. Ma la caccia che c'entra?" Basilicata: presentata proposta per risolvere emergenza cinghiali Campania: pubblicate le graduatorie di ammissione negli Atc Abruzzo: attriti Arci- Fidc sulla Fenaveri

News Caccia

LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE


lunedì 27 marzo 2017
    

Tabellazione aree protette Pubblichiamo il testo integrale della revisione della legge sui parchi e le aree protette, uscito dalla discussione in commissione alla Camera dei Deputati. Da una prima verifica, niente è mutato dalla versione approvata dal Senato per quanto attiene le aree contigue, che passano dalla giurisdizione dell' ATC a quella diretta del Parco.
 
Secondo stime attendibili, per quanto riguarda la caccia, la superficie gestita a parco amenterebbe di almeno il 50%. Tale scippo, che prevede comunque delle forme dl prelievo,  non comporta tuttavia che dei consigli dei Parchi possano far parte rappresentanze venatorie, alla pari di ambientalisti, agricoltori, pescatori.  Nello stesso tempo si rafforza la competenza economico-mercantile degli abbattimenti di fauna selvatica, e si autorizza la regolamentazione del divieto di immissione della specie cinghiale su tutto il territorio nazionale (Che c'entra con la legge sui parchi?).

Viene ripristinato l'emolumento per il presidente (con gettoni di presenza per i consiglieri), abolito dal ministro Tremonti, che aveva  portato alle  dimissioni  di qualche presidente di parco, peraltro giustificate con la solita nonchalance da finto aristocratico.

Niente cambia invece per i danni, che sicuramente soprattutto nelle aree non a parco aumenteranno , salvo smentite, verranno addebitati agli ATC. Becchi e bastonati, come al solito?
 

Leggi tutte le news

45 commenti finora...

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

@arrabiato....ma chi si rifiuta di rinnovare, i cinghialai o i selecontrollori o i cinofili? Ma stai scherzando? Ma quando mai, questi si credono unti dal Signore, necessari al Paese, non lo faranno mai, sta storia riguarda solo i migratoristi, anzi senza di noi tra i piedi sarà meglio per loro, "mors tua vita mea" l'unica volta che siamo stati uniti è stato per il referendum abrogativo.

da basta 29/03/2017 7.49

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Secondo mè ( e inox ) ormai siamo malati terminal,teniamoci i nostri ricordi e poco altro, belin ma lo vedete cosa succede e non fa niente nessuno, condomini interi che devono fare le ronde anti ladri, quartieri dove se si esce di notte non si torna più a casa ministro del lavoro che parla dei nostri figli bambocioni ed ora adirittura per il loro futuro predilige calcetto a curricula, e tanto altro che non si cambia neanche con un voto onesto pensare che qualcuno ( non noi )gli interessi chessò il colombaccio in preapertura o il preparco del preparco del contropeparco è follia

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 28/03/2017 20.29

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Proviamo per un anno a non rinnovare la licenza un piccolo sacrificio per toglierci una grande soddisfazione.VOGLIO VEDER DOVE QUESTI IMBECILLI PIGLIANO I SOLDI PER ANDARE AVANTI.SE LI FACESSERO DARE DALLE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE CHE CAMPANO CON I NOSTRI SOLDI.SOLO COSI' INIZIERANNO A CAPIRE CHE NON CI DEVONO ROMPERE LE PALLE,SVEGLIAMOCI! ALTRIMENTI SAREMO SEMPRE INCUDINE,MEDITATE AMICI CACCIATORI.UN SALUTO A TUTTI

da NIK 60 28/03/2017 18.02

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

F.Bonacci la classe dirigente odierna non è STATA ELETTA DA NESSUNO si sono insediati con una specie di golpe ! questi non li ha mai voluti nessuno perché incapaci e prepotenti. NESSUNO LI HA VOTATI.! si sono insediati!

da Pump the volum 28/03/2017 15.45

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

E con questo chiudo la mia difesa da elettore verso un partito che ho votato per troppi anni. L'ultimo a Briano resterà una speranza vanificata

da Stop 28/03/2017 15.36

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

x basta:forse mi sono espresso male. Non dobbiamo aspettare che la chiudano. Dobbiamo rifiutarci(per protesta) di esercitarla e stare a vedere cosa succede. Basterebbe lo sciopero degli appassionati alla caccia al cinghiale ai quali per solidarietà dovrebbero aderire anche gli altri. Ma si sa pur di fare qualche schioppettata...E poi come hai giustamente osservato, siamo troppo disuniti e mal rappresentati. In bocca al lupo.

da Arrabbiato 64 28/03/2017 14.54

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

chissà cosa fa infuriare le altre sigle ambientaliste, forse un accordo fra la Triade e gli Ecocompatibili? Chissa?

da basta 28/03/2017 14.04

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Però ho appena ascoltato al tg5 che solo legambienteè favorevole mentre no il WWF, no la lipu e tutte le altre....quindi anche tra loro sembra scoppiato il caos...insomma non sta bene a nessuno questa riforma.

da Carlo rm 1 28/03/2017 13.29

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Ah!Ah!Ah!Ah!AAAAAAAAAAAAhhhh ! Quante supposizioni e quante supposte.

da jamesin 28/03/2017 12.58

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

L'avete capito o no che non è questa classe dirigente raccogliticcia, non eletta, che ci toglie l'ossigento. Ce l'avevano già staccato da cinquant'anni e non ce ne siamo accorti. E sono stati tutti coloro che noi, a più riprese, beoti, abbiamo eletto sperando nel ritorno al passato. Il mondo cambia e non avete idea, purtroppo, di quanto rapidamente cambierà nei prossimi dieci venti anni. Basta guardare tutti i grafici, demoscopici, economici, biologici, ambientali, per vedere chiaramente che da quando esistono gli stati organizzati (almeno due-tremila anni), tutto è andato liscio fino a un secolo fa, poco più poco meno. Oggi, gli indici si sono tutti impennati e noi, come singoli cittadini, non siamo più in grado di controllare niente. Figuriamoci di prevedere e orientare. Siamo fottuti da un algoritmo, ammesso che qualcuno di noi sappia che cos'è. I centri di potere politico ed economico lo sanno, invece, eccome. Chiedete a Casaleggio (e a Grillo, che se ne serve da sempre).

da F. Bonacci 28/03/2017 11.54

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

@Arrabbiato... quanto te, ma non ti chiudono la caccia te la modificano, ti chiudono solo la migratoria, una buona metà dei cacciatori andrà meglio, cinghialai, selecontrollori e stanzialisti non avranno nessun problema, io appendo al chiodo, ma ci sarà chi si ricicla in queste categorie, è così tutto calcolato a tavolino fra aavv ed ambientalisti, è evidente.

da basta 28/03/2017 11.23

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

X Da e bastaaa. Forse l'aumento della benzina potrà sopperire al mancato introito derivante dalle tasse che paghiamo. Ma le ditte che vivono sulla caccia e dintorni, gli ungulati e selvaggina che crescerà a dismisura, l'organizzazione elefantiaca dell'amministrazione che non avrà più nulla da fare (quante migliaia di famiglie vivono sulla caccia?) Gli uffici provinciali e regionali,lo stato, le aa.vv.che per anni ci hanno tradito, che faranno? Chi e come provvederà a risolvere i problemi che ho solo accennato? E l'opinione pubblica che dirà?Cordialità.

da Arrabbiato 64 28/03/2017 9.58

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Forse non hai capito Arrabbiato, che siamo spaccati, con questa storia cè chi smette e chi ci guadagna, non ci sarà mai unione di intenti, lo volete capire che se i cacciatori non rinnovano, basta un cent in più sul gasolio per rimpiazzare la mancata entrata della caccia, e basta con questa storiella è più di 25 anni che si racconta, non mette paura a nessuno.

da e bastaaa! 28/03/2017 9.19

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

elezioni subito! questa classe politica rimediata ci sta mandando allo sbando pensano ai parchi mentre siamo invasi da stranieri, l'ordine pubblico non è più sotto controllo furti e rapine in ogni dove e questi pensano ai parchi! ma si potrà dico io!!!

da macina 28/03/2017 9.18

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Primo, gli ambientalisti non sono contenti, perchè questa riforma gli toglie buona parte del potere, confinandolo in scelte accentrate e comunque legate alla politica, locale e nazionale. Tant'è vero che il WWF, con la sua serafica Donatella Bianchi amica dei pescivendoli, consapevole di perdere potere e soldi, ha pubblicato a pagamento pagine intere sui principali quotidiani per protestare e chiedere l'affossamento della legge. Con Fulco Pratesi che con dichiarazioni urbi et orbi si è strappato quei residui peli che ha sul cranio. Per le aree contigue, attenzione: il problema non sta nel limitare la caccia ai residenti, cosa già in essere, ma è di principio: questa legge, se approvata, toglierà la competenza agli ATC, che tutti voi volevate abolire, mettendo in mano al parco una specie di potere assoluto sulla caccia. Secondo me, se ne vedranno delle belle. Questi soloni che vogliono "eradicare" un bracconaggio insignificante, si troveranno a contrastare un fenomeno di dimensioni come minimo triplicate. E con i lupi al seguito dei cinghiali nel centro di Roma, novelli Unni.Infine, il fenomeno conseguente: voi che - ripeto - volevate l'abolizione degli ATC, vi ritroverete all'imposizione di dover cacciare intorno all'uscio di casa. Che, di per sè non sarebbe niente di diverso da quello che ordinariamente, senza bisogno di imposizioni normative, succedeva per la stragrande maggioranza dei cacciatori nemmeno mezzo secolo fa. Sarà una nuova alba per la caccia? La vedo dura.

da Gino B. 28/03/2017 9.16

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

La soluzione proposta da Nik 60 (non rinnovare) è l'unica che ci resta. Diversamente continueranno a torturarci, giorno dopo giorno.

da Arrabbiato 64 28/03/2017 8.56

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Saranno contenti gli ambientalisti, ma non solo. Certamente i gestori dei parchi avranno bisogno di chi darà una mano per cinghiali e simili e, sono certo, non faranno fatica a trovarli. Nel frattempo i migratoristi sono sempre più emarginati e, questa situazione lo dimostra, emarginati. Credo che saranno o saremo in tanti a stufarci di pagare sempre per poco avere. Mi sembra che le nostre associazioni non si preoccupino molto, almeno fin quando avranno pane (e salame). Bella legge che, oltre che penalizzarci, finirà per dividerci ulteriormente.

da Carlos8 28/03/2017 8.40

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

E' una Legge per gli ambientalisti, ma non solo, i parchi che aumentano di ettari di territorio, in quelle zone limitrofe la caccia è aperta col contagocce diventa impossibile esercitare, sei sempre sotto botta e sotto il diktat del direttore del parco e dell'Ispra che sappiamo come funziona, basta un niente che ti escludono delle specie, per qualsiasi sciocchezza che lasci perdere, non è più un divertimento, ma uno stress, chi si mette a spendere soldi per un chiaro o un appostamento fisso se poi ti vietano di cacciare come hai sempre fatto? Non ci sono riusciti coi ricorsi ai vari TAR, ora lo fanno con la nuova 394, in pratica si smette con la migratoria in varie forme,ma cè chi smette e chi trova nuova linfa, i cinghialari, i selecontrollori e gli stanzialisti, sta avvenendo cio che dicevo gia 25 anni fa, ma non sono un'indovino sono lungimirante, i segnali erano visibili. E le aavv sono accondiscendenti, spaccando i tesserati, ci sarà chi appende e chi si ricicla e loro questo lo sperano ed anche io so che andrà così, basta rifletterci un attimo, piuttosto che rinunciare del tutto mandi giu il rospo, quando si è mai visto che una Associazione di migratoristi si mette a fare i corsi per selecontrollori di ungulati e cinghiale, le aavv i corsi li stanno facendo in tutta Italia, questo fa capire che la "triplice"è d'accordo sul cambiamento della caccia, la perdita di tessere migratoriste la compenseranno con chi si ricicla e con la gestione delle afv per polli colorati che sorgeranno, quante ne vedremo.

da giusva 28/03/2017 8.19

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Per Brigante mammone: il testo licenziato dalla Commissione così recita: "In ragione della peculiare valenza e destinazione funzionale dell’area contigua, in essa l’attività venatoria è regolamentata dall’Ente parco, sentiti la regione e l’ambito territoriale di caccia competenti, acquisito il parere dell’ISPRA, e PUO' ESSERE ESERCITATA SOLO DAI SOGGETTI RESIDENTI NEL PARCO O NELLE AREE CONTIGUE.". Saluti.

da ERMES74 28/03/2017 8.10

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Le nostre,al momento, sono tutte interpretazioni, me ne ero accorto subito....non è chiara sta cosa...di certo è che saranno ulteriori giri di vite, sempre più confinati....che squallor...

da Carlo rm1 27/03/2017 20.24

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

I Parchi sembra stiano diventando poltronifici x politici...alla stregua di aziende nazionali come logica allora dovrebbero assumere personale qualificato e non per tutte le iniziative gestionali dello stesso..invece non aiuteranno mai i disoccupati delle discipline accademiche scientifiche...non hanno credibilità alcuna.. Unica certezza, scusa cara Briano, mai più Pd nel breve termine

da el divino 27/03/2017 19.31

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

E' uno schifo mandiamo un segnale ,non rinnoviamo poi voglio vedere dove li pigliano i soldi,sti animalari del cavolo.

da NIK 60 27/03/2017 19.23

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Brigante, purtroppo si è ritornati al testo iniziale e potranno cacciare solo i residenti dei comuni ricadenti nel parco

da Nel posteriore 27/03/2017 18.50

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

10 milioni di Euro a parco ogni anno ? Ne sono 150 di parchi, secondo la matematica sono 1 miliardo e 500 milioni all'anno, o forse sbaglio.

da LeoSA 27/03/2017 18.35

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Brigante, la provincia di Salerno è stata divisa in due ATC. ATC SA1 e ATC SA2. L'ATC SA2 ha preso tutti i comuni (che non sono pochi)limitrofi al perimetro del parco del Cilento e in questo ATC2 ci possono andare solo i residenti del parco e i residenti dei comuni limitrofi cioè dell'ATC 2. Quelli Dell'ATC1 che comprende i comuni che non sono limitrofi al parco del Cilento nell'ATC SA2 non ci possono andare,mentre quelli dell'ATC SA2 aree contigue possono andare sia nell'uno che nell'atro, spero ti sia chiaro. A te la deduzione.

da jamesin 27/03/2017 18.29

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

PIÙ SERI M5S CHE VIETEREBBERO LA CACCIA E NON CHIEDEREBBERO PIÙ LE TASSE RELATIVE. QUESTI LADRONI VOGLIONO I SOLDI E NON CI VOGLIONO MANDARE. ALLE ELEZIONI M5S MUOIA SANSONE CON TUTTI I FILISTEI.

da Ercole 27/03/2017 18.16

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

per quanto ne so io la nuova riforma prevede che tutti i residenti dell'atc in cui ricade la fascia di preparco possono andare a caccia e non più i soli residenti almeno cisì doveva essere in principio.chiedo lumi a ermes74 che non mi sembra essere della mia opinione ma la mia infatti potrebbe essere una interpretazione errata.

da il brigante Mammone 27/03/2017 18.09

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

altra italianata puppaquattrini

da toscano 27/03/2017 18.09

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Letteralmente contiguo significa nelle immediate vicinanze quindi non penso che andranno oltre il territorio dei comuni confinanti....cmq non è chiara per niente sta cosa....Grazie Flagg

da Carlo rm1 27/03/2017 18.01

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

@Carlo rm1, credo che i confini di un Parco e la sua area contigua si decidono insieme ai Comuni che ne entrano a far parte.

da Flagg 27/03/2017 17.31

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

E in Campania e ancora peggio uno schifo totale o un privilegio per pochi

da Ernest Coll 27/03/2017 17.25

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Ai confine del Parco Nazionale d'Abruzzo è già così da molti anni. Solo che in Abruzzo ci sono altri due parchi nazionali e uno regionale. In pratica in Abruzzo cacceranno solo i residenti.

da La spina nel fianco 27/03/2017 16.52

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Non quantificano per poter scegliere, loro, a piacere.

da Alauda 27/03/2017 16.33

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Ho letto sommariamente il testo....ma, o mi è sfuggito o non ci è scritto, ma questa area contigua al parco quanto di estende che perimetro ha, mica l'ho capita . Perché se non viene quantificato allora tutto il territorio fuori del parco e area contigua...senza limiti.

da Carlo rm1 27/03/2017 16.10

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Che bollano nei propri brodi

da getillo 27/03/2017 14.44

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Non voglio neanche commentare sono stufo ! Facessero quello che gli pare, alla fine lo scopo è sempre quello e tutti zitti. Continuate così vediamo dove si vuole arrivare.

da jamesin 27/03/2017 14.21

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Chissenefotte. Facessero quello che gli pare. Io mi regolo di conseguenza. Facta lex inventa fraus!

da Flagg 27/03/2017 13.02

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

La parco mania c'è e l'hanno quei pseudo cacciatori che si prestano agli abbattimenti facendo a cazzotti e piagnucolando quando non vengono chiamati !! Andate andate, quando non avranno più bisogno di voi, e mi auguro presto, vi daranno due calci in bocca e ciao !!

da Buffoni 27/03/2017 12.22

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

... l'impostazione dell'attuale testo di legge sulle arre contigue (c.d. pre-parco) è a dir poco macchiavellico: - non essendo effettivamente sottratte all'attività venatoria, ma solo soggette a "limitazioni", tali aree ricadono nelle percentuali di territorio venabile di cui alla L. 157/92; - essendo sottoposte a giurisdizione dell'Ente Parco e non dell'ATC, sicuramente i regolamenti di caccia prevederanno (come già ora) l'accesso ai soli cacciatori residenti nei comuni interessati all'area, e non già ai titolari di residenza venatoria (titolari dell'ATC), i quali pur pagando con la loro iscrizione all'ATC la gestione faunistico-venatoria ANCHE dell'area contigua, a differenza dei colleghi titolari di residenza anagrafica non potranno andar colà a a caccia .... ... a pensar male si fa peccato, ma qualche cacciatore sicuramente va bene il testo di legge così com'è .... i soliti egoismi che dividono i cacciatori ... saluti

da ERMES74 27/03/2017 12.19

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Grande Renata...hai visto? Ne riparliamo a filippi del 2018 nelle urne.....

da ciccio 27/03/2017 11.45

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Flavio Romano hai ragione, una cosa a lor signori e' sfuggita, chi beneficia economicamente, venatoriamente , in agricoltura ecc., di questa situazione e ' di gran lunga inferiore a quelli che la subiscono.NE RIPARLIMO ALLE ELEZIONI.*Referendum insegna*

da Mino 51 27/03/2017 11.37

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Chiari nell'articolato i seguenti intendimenti: 1) Gestione sempre più centrale (Stato) del TERRITORIO; 2) Affossamento delle attività agricole, pastorali e di allevamento che dovranno soggiacere alle regole dettate dall'ente parco; 3) Potere smisurato anche agli enti parco che saranno dei veri e propri "parlamenti" di gestione locali. 4) Poltrone che costeranno ai cittadini italiani 10 milioni di euro l'anno (che in un momento economico come questo ci stavano come la ciliegia sulla torta). 5) Colpo ferale all'attività venatoria che vedrà restrizioni di specie, tempi e modi di caccia in territori esterni ai già numerosi parchi e zone interdette o vincolate. 6) Drastico colpo anche a molte attività marittime e pesca professionale. 7) Demansionamento delle attività dei sindaci che nei loro comuni dovranno ridurre sottostare a molte scelte degli enti parco.

da Flavio romano 27/03/2017 11.30

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

7) dopo il comma 2 sono inseriti i seguenti: «2-bis. Il piano reca altresì l’indicazione di aree contigue ed esterne rispetto al territorio del parco naturale, aventi finalità di zona di transizione e individuate d’intesa con la regione. Rispetto alle aree contigue possono essere previste dal regolamento del parco misure di disciplina della caccia, della pesca, delle attività estrattive e per la tutela dell’ambiente, ove necessarie per as- sicurare la conservazione dei valori dell’area protetta. In ragione della peculiare valenza e destinazione funzionale dell’area contigua, in essa l’attività venatoria è regolamentata dall’Ente parco, sentiti la regione e l’ambito territoriale di caccia competenti, acquisito il parere dell’ISPRA, e può essere esercitata solo dai soggetti residenti nel parco o nelle aree contigue. Per esigenze connesse alla conservazione del patrimonio faunistico, l’Ente parco, sentiti la regione e gli ambiti territoriali di caccia interessati, acquisito il parere dell’ISPRA, può disporre, per particolari specie di animali, divieti e prescrizioni riguardanti le modalità e i tempi della caccia. Tali divieti e prescrizioni sono recepiti dai calendari venatori regionali e provinciali e la loro violazione è punita con le sanzioni previste dalla legislazione venatoria. Questo art. a pagina 9 del testo, di fatto, dà l'opportunità di creare dal gestore del parco, ulteriori limitazioni all'attività venatoria (con quali limiti alle restrizioni ?). Il PD ci sta ormai costringendo a un esercizio della caccia sempre più feudale, da signori ricchi. Per la caccia saremo costretti (chi potrà farlo) ad andare solo nelle aziende faunistiche e turistico venatorie spendendo molti denari. Alla faccia della tutela dei meno agiati. Questo è il nuovo centrosinistra capitalista.

da Flavio romano 27/03/2017 11.16

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

L'unica soluzione è non andare più a caccia, non possiamo farci prendere sempre per il culo da un governo , i cui appartenenti stanno incollati alle poltrone solo per non perdere vitalizi e benefici vari a scapito del cittadino comune, e da una marea di animalisti da baraccone, che prendono soldi a ufo pagati sempre dai copntribuenti.

da CACCIATORE DELUSO . 27/03/2017 10.46

Re:LEGGE SUI PARCHI. INGLOBATE LE AREE CONTIGUE

Se inseriscono le aree contigue all'interno del Parco, la Legge 157/92 non avrà piu' motivo di esistere. Vedasi art. 10 il quale prevede la destinazione, dal 20% al 30% della superficie agro silvo pastorale a zone di rispetto (oasi, zrc, ecc). Con questa modifica alla legge 394, tali percentuali saranno, secondo me, abbondantemente superate.

da Pietro Pirredda - Arzachena (Sardegna) 27/03/2017 10.07