Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Uccelli in declino, nuovo rapporto BirdlifeCabina regia mondo venatorio: Continua l’impegno per un nuovo dialogo con la politicaVigilanza venatoria. Fidc Bs "Veneto un esempio da seguire"Il clima minaccia la pernice bianca, ma Lipu pensa alla cacciaRiforma caccia Piemonte, sintesi del dibattito in aula“Quando Baggio andò a caccia di anatre alle 3 del mattino”Simone Billi (Lega): "la caccia fa bene all'ambiente"Vignale: "Piemonte Regione no caccia?"CCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Piemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorioTraguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperteAlessio Piana tra gli amici di BigHunterTrento: nessuna limitazione per la caccia al cinghialeStefania Craxi: "il cinghiale, la mia passione"Anlc Piemonte: ecco perchè saremo in piazza l'8 giugnoSardegna. Cpa dice no agli AtcAnnotazione tesserino, Marras "la normativa deve essere chiara"Ok al Piano straordinario cinghiali nel Parco dei Gessi BolognesiLe novità sulla caccia in deroga in LombardiaCalendario Venatorio Marche: le proposte di FidcAnuu, la Giornata del Verde Pulito in LombardiaTesserino venatorio: approvata mozione in ToscanaGiulia La Cava, a caccia con i segugi. "Non c'è emozione più forte"Secondo anno per il progetto Lepre in SiciliaReggio Emilia: operativo controllo del cinghialeIn Spagna 100 mila cacciatori in piazza per pretendere rispettoToscana. Danni a scacchiera8 giugno. Manifestazione dei cacciatori a TorinoCambio di statuto per il Sindacato Venatorio ItalianoCaccia in deroga, Lombardia approva richiesta da inviare ad IspraPiemonte, partita caccia di selezione al cinghaleLazio, riunito nuovo Comitato Faunistico VenatorioCampania, ecco la bozza del Calendario Venatorio 2018 - 2019Anlc Umbria, proposte per il calendario venatorio 2018 - 2019Aria Nuova in Ekoclub PistoiaCinghiale: Fidc Umbria ricostituisce settorialeBERGAMO. REVOCATI I DIVIETI PER L’AVIARIABRESCIA. CORSO PER IL TRATTAMENTO CARNI DI SELVAGGINATOSCANA. CCT, REMASCHI E LEGGE OBIETTIVOToscana, ok mozione Pd per braccata nelle aree protetteLegge 157/92: ecco la proposta Caretta per la riforma della caccia CCT, ungulati? Puntare sul controllo come fa AlessandriaDepositata PdL Cirielli per la modifica della 157/92La caccia ai giovani: Yuri D'Onofrio “stiamo uniti”Lombardia, Massardi alla prima seduta annuncia impegno per la cacciaReport gestione ungulati Toscana, Remaschi "la legge funziona"Liguria, M5S chiede divieto per 4 specie cacciabiliAnuu, 60 anni di storia e tradizioniA Bergamo primo concorso sul cinghiale per aspiranti chefCinghiale, Emilia Romagna: ok a calendario venatorio 2018 - 2019 Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio Piemonte: nuovi criteri per i Comitati di Atc e CaCastellani rieletto alla guida dell'Anuu MigratoristiMolise. Di Pietro "fondi trasferiti agli Atc"In Regione Bruzzone lascia il testimone ad Alessandro PianaDdl caccia Piemonte. Le osservazioni di AnlcFidc Marche, storno: nessuna preoccupazione per la sentenzaOffese contro cacciatori e Remaschi, la condanna della CCTIl Governatore De Luca ad Hunting Show SudCampania. Proposte al Calendario Venatorio 2018-2019 Torbjörn Larsson è il nuovo presidente dell'Alleanza dei cacciatori nordiciStorno. La Corte impallina la Regione MarcheLa Caretta presenta modifiche alla 157Spagna. I cacciatori manifestano per la cacciaDanni fauna selvatica. CCT chiede risposte urgenti a RemaschiCinghiali. Coldiretti Torino chiede azioni rapide I cacciatori francesi rilancianoIniziativa FIdC Bergamo. I ragazzi cuochi del “Galli” alle prese col cinghialePiacenza: successo della cena del pompiere-cacciatoreExpoRiva. Manifesto a sostegno della cacciaPiemonte. Al via caccia di selezione al cinghialeUmbria. Convenzione tra Regione e Carabinieri forestaliLombardia, Fabio Rolfi Assessore alla cacciaPer il Governo legittima proroga Pfv VenetoCapriolo: le proposte della Libera Caccia di PistoiaTar Torino, controllo cinghiali: "metodi ecologici derogabili"Toscana: respinta mozione 5 Stelle per la sospensione della cacciaAnuu Campania, riconfermato Presidente ParvoloCon la sua cucina di caccia, Fabrizia Meroi è Chef donna 2018Lombardia: ecco cosa si aspettano i cacciatori dalla nuova GiuntaCaccia Ungulati. Da Siena le nuove proposte della CCT Basilicata: "Aprire un tavolo per la caccia nei Parchi"Abruzzo, Febbo "cinghiali, confusione in Regione"Caretta "costituito Intergruppo parlamentare per la cultura rurale"Greenpeace, precisazioni su partecipazione a ExpoRiva

News Caccia

Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori


giovedì 16 marzo 2017
    

L’ Eps Campania dirama una nota con le osservazioni ricevute negli ultimi giorni dai cacciatori in merito alla bozza di calendario venatorio della Regione. I mezzi utilizzati per l'invio dei suggerimenti sono stati tramite la pagina Facebook delll'associazione e tramite i contatti WhatsApp. Eps Campania, si è fatta carico di sintetizzare le proposte ricevute, in un unico documento di sintesi da presentare agli organi competenti e a tutte le associazioni venatorie regionali.

"Fra tutti i suggerimenti intervenuti - si legge nella comunicazione -, si manifesta fortemente la volontà di avere un calendario venatorio molto equilibrato, infatti a più voce, si chiede la conferma sostanziale di quanto già raggiunto nella passata stagione venatoria. Con un pizzico di rammarico, magari risolvibile, con la chiusura delle due specie di tordi al 31 gennaio. Molta attenzione è stata data pure al colombaccio.- Molte le richieste per la quaglia in pre-apertura, magari fosse possibile!".

"Emerge poi, qualche perplessità per la terza giornata di caccia al cinghiale (il sabato) da parte dei cacciatori di beccacce, i quali, si vedono sempre più ristretto il proprio territorio venabile di azione (i boschi). D’altro canto proprio sulla caccia al cinghiale, si evincono e si evidenziano due interessanti argomentazioni: la prima quella di prevedere nel calendario venatorio anche la forma di caccia con la tecnica della girata, la seconda, come comportarsi nel caso in cui un cacciatore singolo, in periodo consentito, abbatta un cinghiale".

Per quanto riguarda l’addestramento cani, pur confermando quanto previsto nella norma di riferimento, si chiede che venga espressamente riportato con le date di inizio e di fine, sul calendario venatorio, l’arco temporale dell’eventuale anticipo dei quarantacinque giorni previsti, rispetto alla data dell’apertura".

Ma veniamo alla sintesi delle proposte di modifica, tenuto conto del principio di precauzione in combinato disposto con la Guida per la stesura dei calendari venatori e con il documento di Valutazione tecnico-scientifica degli studi prodotti dalle regioni italiane sulla fenologia di migrazione dell’avifauna di interesse venatorio:
 
Pre-apertura:

  • Tre giornate di pre-apertura alla sola Tortora nei giorni 2-4-6 settembre 2017
  • Cinque giornate di pre-apertura alla sola Gazza e Ghiandaia nei giorni 2-4-6-10-13 settembre 2017

Apertura:

  • Anticipo della caccia al Colombaccio alla terza domenica di settembre (17 settembre) fino al 31 gennaio 2018. Poi dal 1 febbraio 2018 al 10 febbraio 2018 solo in appostamento temporaneo senza l’ausilio del cane, con l’obbligo di raggiungere e lasciare il sito con arma scarica in custodia.
  • Anticipo della caccia alla Lepre alla terza domenica di settembre (17 settembre)
  • Apertura unica al 1 ottobre 2017 e chiusura unica al 10 febbraio 2018 per: Gazza, Ghiandaia e Cornacchia G.
  • Inoltre, in presenza di dati tecnico-scientifici ufficiali a supporto, variare l’arco temporale così:
  • Chiusura al 20 gennaio 2018 per: Cesena e Beccaccia,  per questa ultima specie, il carniere giornaliero massimo sarà di: 3 capi fino al 31 dicembre, dal 1 gennaio al 10 gennaio 2 capi giornalieri e dall’ 11 gennaio al 20 gennaio 1 capo giornaliero.
  • Chiusura al 31 gennaio 2018 per Tordo B. con la seguente limitazione dall’11 gennaio 2018 al 31 gennaio 2018 con carniere giornaliero ridotto a 10 capi per giornata. In subordine, la chiusura al 20 gennaio 2018 come nella precedente stagione venatoria.-
  • Chiusura al 31 gennaio 2018 per: Tordo S. Beccaccino e Frullino, per queste ultime due specie solo in caccia vagante, come nella precedente stagione venatoria.
  • Chiusura unica agli acquatici al 31 gennaio 2018, dal 21 gennaio solo in appostamento temporaneo senza l’ausilio del cane, con l’obbligo di raggiungere e lasciare il sito con arma scarica in custodia.

Caccia al cinghiale:

  • Riportare le giornate di caccia da tre a due settimanali (giovedì e domenica) per tutto il mese di novembre e dicembre. Inserire: Oltre alla forma di caccia con la tecnica della battuta o braccata, è consentita anche la forma di caccia con la tecnica della girata o cacciarella. Al cacciatore singolo, durante il periodo di caccia al cinghiale, in casi eccezionali,  è sempre consentito l’abbattimento.  
Addestramento cani:

  • Tali attività sono consentite nell’arco temporale compreso, dal 10 agosto al 16 settembre, ad esclusione del martedì e venerdì, in aree circoscritte, dopo aver accertato l’assenza di esemplari di fauna selvatica in fase di nidificazione o di dipendenza della prole dai genitori.

 

Leggi tutte le news

17 commenti finora...

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

...Il rischio serio è quello che la caccia si chiude la beccaccia al 31 dicembre ed i tordi al 10 gennaio..... se riesci a capire questo, <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<< E secondo voi noi dovremmo aver paura che ci chiudono la caccia o che limitano fino al 31 Dicembre, in modo che questi possono fare tutti i loro comodi, mettendo restrizioni a piacimento senza nessun riscontro sul campo ? Statemi a sentire bene cari EPS : a parte il fatto che pecorone lo dite a qualcun'altro, ma questi pecoroni pagano fior di quattrini per andare a caccia, la quale è posta in mano ad una politica che sappiamo tutti com'è. La FIDC, e le associazioni che voi condannate negli ultimi tempi ha posto le mani avanti facendo studi che forse voi ancora non conoscete, (per cui aggiornatevi ) basandosi su dati reali dei KC, mettendo all'opera gente come professori universitari che ancora la politica non vuole riconoscere. Per quanto riguarda poi le aree protette non ne parliamo ci vorrebbe mezza giornata di scrittura. Per cui è inutile atteggiarsi a fare gli spaventa passeri, perchè a voi non risulta, ma la caccia non la chiuderanno mai e alle prossime limitazioni ci saranno altre dimissioni oltre ai 10.000 mila cacciatori che in Campania già le hanno date. In quanto alla politica ci rivedremo alle elezioni. Per quello che avete affermato poi sotto, spero vi risponderanno le associazioni, te capì !!! Salutiamo

da jamesin 19/03/2017 13.05

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

facciamoci le assicurazioni private non facciamoci mangiare i nostri soldi da questi parassiti

da genny 4 bott 18/03/2017 19.11

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Ok Assicurazione privata, dal punto di vista venatorio hai perfettamente ragione. Ma purtroppo e dico purtroppo, il calendario venatorio si fa tenendo conto di tutta una serie di guide key studi e non farmi dire altro, che non sono facili da comprendere. Quelle che tu chiami limitazioni, servono, sempre che ci riusciamo, a portare la chiusura per quelle specie al 31 gennaio e al 20 febbraio. Il rischio serio è quello che la caccia si chiude la beccaccia al 31 dicembre ed i tordi al 10 gennaio..... se riesci a capire questo, abbiamo fatto un passo avanti..... poi se vogliamo solo prenderci in giro, sai è veramente facile fare le proposte più belle è populiste....ma ti posso assicurare che non servono più a niente.... i cacciatori devono crescere mentalmente, non debbono più farsi portare in giro come tanti pecoroni. Per troppi anni le associazioni non hanno informato seriamente i cacciatori. Oggi paghiamo questo prezzo, perchè i cacciatori sono stati volutamente lasciati nella ignoranza più totale. Io non ci arrivo a capire il perchè....non conosco quale possa essere stato il reale motivo....ma difatti le cose stanno così... Confido sempre e comunque nel miglior calendario venatorio possibile!!!!

da Eps 18/03/2017 9.56

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Non è al ribasso? La scorsa stagione 3 beccacce al giorno con un massimo di 20 capi annui fino al 20 gennaio e adesso limitate il carniere nella prima e seconda decade di gennaio? sono matto io o voi??PERCHE'PERCHE'?Volete portare il tordo al 31 con la limitazione di dieci capi?Per limitarli già a partire dall'11 gennaio?PERCHE'??Ve lo ha dello l'ISPRA?Manco una parola per le limitazioni assurde sulle centinaia di Sic che ci sono in tutta la regione manco non bastassero parchi parchetti aree contigue e Zps.

da Assicurazione privata 17/03/2017 21.59

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Nessuna proposta al ribasso. A breve ci sarà il documento unitario di tutto il mondo venatorio campano.Le nostre proposte sono per un calendario venatorio equilibrato nel rispetto della normativa vigente, che possa ridare la giusta fiducia ai cacciatori. Nessuna fuga in avanti, restiamo saldamente ancorati con i piedi per terra. Se ci dovessero essere ulteriori risvolti sarete prontamente informati.

da Eps 17/03/2017 20.37

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

X Eps:Non capisco le proposte al ribasso per la beccaccia al 20 gennaio!!!Perchè 2 dal 1 al 10 e poi 1 dal 10 al 20?E' vero che ne ho prese 8 in totale quest' anno ma davvero se mi capitasse una giornata fortunata nei primi giorni di gennaio PERCHE' ME NE DEVO ANDARE A CASA DOPO AVERNE PRESA UNA???? Sulle assurde restrizioni per i soli Sic si era discusso lo scorso anno e quest'anno manco un cenno!Perchè non OSARE qualcosa in più!Siamo calati negli ultimi anni vertiginosamente quindi MENO PRESSIONE VENATORIA si potrebbe chiedere qualcosa in più??

da Assicurazione privata 17/03/2017 19.12

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Tutte le belle proposte non riescono a trovare facile riscontro nella bozza della regione..... significa che se va tutto bene avremo il calendario uguale a quello dell anno scorso. A questo punto sarebbe stato meglio fare una proposta unica apertura 20 agosto e chiusura 10 marzo almeno i cacciatori potevano sognare fino al 15 giugno

da Combattente 17/03/2017 9.16

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

...se si tenessero presenti le valanghe di dati che i centri studi beccaccia ogni anno pubblicano...e se in Campania si rendesse possibile il monitoraggio delle beccacce da parte dei cacciatori formati dal CSB Campania...forse si potrebbe portare anche la beccaccia al 31 gennaio, come accade in molte regioni limitrofe.... La verita' e' che non si sa piu' chi sta con i cacciatori...e chi contro... meditiamo...

da Luigi da Sorrento 17/03/2017 8.45

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Caro Collega Irpino, buongiorno, ti leggo solo adesso, ed ho molto apprezzato il tuo appassionato intervento. Le tue proposte certo che le ho lette e sono veramente belle,infatti molte sono integrate nella proposta. Per quanto riguarda invece beccaccia al 31 gennaio, colombaccio nelle giornate di pre apertura, fagiano fino al 10 febbraio, queste non possono essere solo un gioco di date, ma devono incardinarsi in tutta una serie di decadi di sovrapposizioni, guide, key e chi più ne sa più ne metta, che purtroppo non riescono a trovare riscontro nella bozza che ci ha proposto la regione come testo base. Dal punto di vista venatorio nulla da eccepire, dal punto di vista della fattibilità qualche forte dubbio resta. Spero che ai passati tre calendari venatori 2014, 2015 e 2016 che non hanno subito ricorsi al Tar, (dopo una serie di indeterminati calendari tutti sospesi il giorno prima dell'apertura) se ne aggiunga pure il quarto. Per il resto ti saluto con affetto e spero di vederti quanto prima per trascorrere una bella giornata nelle'esercizio venandi....

da Eps 17/03/2017 8.18

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Tutto vero purtroppo si discute solo di decadi di sovrapposizione vale a dire tordo sassello sulla proposta di calendario della regione 20 gennaio puo arrivare al 31 gennaio come puo retrocedere al 10 gennaio. Mi preoccuperei se invece di andare avanti questi retrocedono avremo pure gli acquatici al 10 gennaio e la becca al 31 dicembre. Tutto puo succedere!!!!!

da Combattente 16/03/2017 21.33

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Combattente!!!! .......sono due anni che non fanno ricorso .......allora perché non proporre gli ultimi CV? Perché proporre al ribasso? .......purtroppo c'è troppo interesse ... E poi tu ,con rispetto, mi fai pensare che sei palesemente di parte......oggi 16/03/2017 .....qui ( Irpinia) ci sono tordi bottacci, beccacce....... Mi sembra superflu rammentarti che sono semplicemente un cacciatore ...e ti lascio immaginare qual'e' il mio unico interesse alla faccia di ass. Venatorie è quella sottospecie di pseudo scienziati da tavolino che si fregiano di vari titoli ornitologici.....caro collega ...tordi , beccacce etc al 31 gennaio ......ma oggi ci vogliono i fantomatici risultati scientifici........

da Collega irpino 16/03/2017 20.55

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Cari amici ma queste sono solo proposte poi saranno sempre gli uffici regionali prima e la politica poi a decidere. Certamente sarebbe bello apertura 20 agosto e chiusura 20 marzo. Per quanto rigiarda la quaglia in pre apertura ricordo che e stata fra le cause principali di ben cinque ricorsi al tar ovviamente vinti dagli ambientalisti. Comunque va bene cosi un calendario equilibrato che non dovra esser oggetto di ricorso al tar. Ma le altre associazioni cosa propongono?

da Combattente 16/03/2017 19.26

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Cari amici ma queste sono solo proposte poi saranno sempre gli uffici regionali prima e la politica poi a decidere. Certamente sarebbe bello apertura 20 agosto e chiusura 20 marzo. Per quanto rigiarda la quaglia in pre apertura ricordo che e stata fra le cause principali di ben cinque ricorsi al tar ovviamente vinti dagli ambientalisti. Comunque va bene cosi un calendario equilibrato che non dovra esser oggetto di ricorso al tar. Ma le altre associazioni cosa propongono?

da Combattente 16/03/2017 19.26

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Io di sceneggiate ne ho viste tante...ma alcune sono veramente tali da mettere alla prova la pazienza e l'intelligenza della gente. All'incirca il 2012 se non erro qualche piccola associazione venatoria esistente quasi esclusivamente in campania,chiedeva l'apertura alla quaglia addirittura il 20 Agosto.Questo lo faceva in sede di comitato tecnico faunistico quando quest'ultimo era sotto un altra presidenza.Al diniego da parte di chi lo presiedeva per ovvie ragioni la proponente ebbe a dire che in quella sede non si facevano gli interessi dei cacciatori.Oggi a distanza di pochi anni e con le stesse norme di allora dice:Magari si potesse avere la quaglia in preapertura.Io dico magari verrà un giorno in cui i cacciatori tutti impareranno a riflettere ed a documentarsi,in modo che queste associazioni che esistono al solo scopo di speculare scrivendo anche su BIGHUNTER cercando visibilità...sparirebbero dalla VERGOGNA

da Cacciatorefurbo 16/03/2017 18.11

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

Non credo che il CACCIATORE CAMPANO o la maggioranza del mondo venatorio abbia potuto partorire simili richieste !!!!!!!!!! scandalose e al ribasso!!!!! ......penso che sia opera EPS ed esclusivamente EPS ..... che se farà sue ,veramente, il 17 marzo tali oscenità......griderà ai quattro venti ( Campani) la sua non più giustificata posizione di Ass. Venatoria ( ovvero associazione pro cacciatori) o sbaglio? P.S. Caro collega la mia proposta di calendario , che tu avrai sicuramente letto, se presentata ti avrebbe fatto assurgere a vero Paladino dei cacciatori campani.......e non e' cosa da poco di questi tempi. Cordialità

da Collega Irpino 16/03/2017 17.45

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

UTILIZZAZIONE ED ADDESTRAMENTO CANI L’addestramento e l’allenamento dei cani da ferma da cerca e da seguita, è disciplinato dagli artt. 14, 22 comma 1 e 24 comma 5, della L. R. 9 agosto 2012 n. 26 e s.m.i. Gli Uffici possono autorizzare l’anticipo fino a quarantacinque giorni, ad esclusione del martedì e venerdì, delle attività di addestramento cani in aree circoscritte dopo aver accertato l’assenza di esemplari di fauna selvatica in fase di nidificazione o di dipendenza della prole dai genitori. L’uso del cane per attività venatoria su fauna selvatica è consentito, esclusivamente, per le specie e durante i periodi indicati nel presente calendario venatorio. Durante la caccia da appostamento in preapertura, e nella prima decade di febbraio, è consentito l’utilizzo di un solo cane per cacciatore esclusivamente per il riporto nel raggio di 200 metri dall’appostamento, e solo per il recupero della selvaggina ferita o abbattuta.

da Roby 16/03/2017 13.51

Re:Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori

1)Poi dal 1 febbraio 2018 al 10 febbraio 2018 solo in appostamento temporaneo senza l’ausilio del cane, con l’obbligo di raggiungere e lasciare il sito con arma scarica in custodia.<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<< Questo lo avrebbero detto i cacciatori ? Come fai a prendere un colombaccio se ti casca nei rovi. 2) Beccaccia, per questa ultima specie, il carniere giornaliero massimo sarà di: 3 capi fino al 31 dicembre, dal 1 gennaio al 10 gennaio 2 capi giornalieri e dall’ 11 gennaio al 20 gennaio 1 capo giornaliero.<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<< E secondo questi cacciatori io vado a fare 100 Km per una beccaccia !! 3) Chiusura al 31 gennaio 2018 per Tordo B. con la seguente limitazione dall’11 gennaio 2018 al 31 gennaio 2018 con carniere giornaliero ridotto a 10 capi per giornata.<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<< Qua ci siamo. 4)Chiusura unica agli acquatici al 31 gennaio 2018, dal 21 gennaio solo in appostamento temporaneo senza l’ausilio del cane, con l’obbligo di raggiungere e lasciare il sito con arma scarica in custodia.<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<< E se cade l'anitra in acqua o nel fiume senza cane la si prende a nuoto ! 5) Al cacciatore singolo, durante il periodo di caccia al cinghiale, in casi eccezionali, è sempre consentito l’abbattimento. Va bene…. Ma cosa significa in casi eccezionali. 6) Addestramento cani : dal 10 agosto al 16 settembre, ad esclusione del martedì e venerdì.<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<< Al 16 Settembre molte stoppie di grano sono state già tagliate per cui andrebbe bene dal 20 Luglio quando ci sono ancora le stoppie di grano tagliato al 5 settembre. Ma quando imparerete come si va a caccia.

da jamesin 16/03/2017 12.57