Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Toscana: tempo di FenaveriPreapertura caccia: tutte le date in Italia secondo i calendariL'Italia a Sacile si aggiudica il Campionato europeo di chioccoloToscana: caccia al cervo nelle aree non vocate, dove e quandoPubblicato il Calendario Venatorio dell'Abruzzo Libera Caccia Lazio: legge finanziaria, ecco cosa cambieràLiguria: la Regione risponde all'Enpa "nessuno stop alla caccia"Siccità e caccia: speranze per la preapertura in CampaniaToscana, una precisazione da Anlc "no ai tre giorni fissi" Anche sulla caccia di selezione il pretesto della siccitàLibera Caccia Abruzzo disapprova calendario venatorio 2017/2018Una storia antica, l'Orsa uccisa e il “brand” del TrentinoBruzzone invita la BrambillaToscana. Calendario venatorio 2017/2018 per territori provincialiTrambileno (TN). Convegno “20 anni dalla reintroduzione del cervo nel Pasubio trentino”Svizzera. Canton Uri: firme contro i grandi predatoriFIdC Macerata. IV Cena del cacciatoreAltra puntata CCT e Arcicaccia ToscanaAbbattimento orsa KJ2. Messner plaude a RossiGli indispensabili: La trisacca cacciaFIdC umbra sollecita stipula accordi interregionaliBasilicata. Tar annulla calendario venatorio 2016/2017Enalcaccia Salerno: “Vincono i cacciatori. Il Parco fa dietro front”Enalcaccia Salerno: no al balzello del Parco per i cacciatoriBigHunter Giovani, Raffaele Canzanella “noi cacciatori casertani penalizzati”Pubblicate le integrazioni al Calendario Venatorio della LombardiaCalendario Venatorio: manca solo l'Abruzzo "caccia a rischio"Situazione ungulati in Toscana: CCT risponde a RemaschiRicorso Arci Caccia Veneto su nomine Atc: risponde CarettaUnità, bilanci e tessere: ancora bisticci in ToscanaDeroghe Caccia, Bruzzone "Ricorso al Tar della Liguria contro Ispra"Siccità, si dibatte ancora sulla caccia a settembreArci Caccia Veneto presenterà ricorso sulle nomine negli AtcLazio: nuovi indirizzi per la caccia al cinghiale e la vendita delle carniPuglia, ok a schema di regolamento per volpe e cinghialeA ottobre un'applicazione per il passo del colombaccioPubblicato Calendario Venatorio siciliano: rimangono le criticità della bozza Eleonora Vignato e il suo primo romanzoFriuli: adottati criteri concessione capi alle riserve di cacciaAbruzzo: istruzioni dalla Regione sul rilascio dei tesseriniEmilia Romagna: ok Piano daino e modifiche sul caprioloTar di Brescia sospende controllo volpeIncendi Campania: Caccia a rischio a settembreLombardia: via libera alle fiere degli uccelliSelezione cinghiale: Emilia Romagna regolamenta pasturazioneSardegna, Cpa "dagli ambientalisti richieste speculative sulla caccia"A Pescia (PT) torna la gara canora degli uccelliViolato il Blog del Movimento 5 StelleFOLLIA A 5 STELLE IN PIEMONTEAnuu riprende gli aggiornamenti sul passo migratorioFidc BG: a Milano l'incontro con Maroni su deroghe e roccoliCalabria: Regione corregge errori in Calendario venatorioPuglia: approvato Calendario Venatorio 2017 - 2018Calendario venatorio Sicilia, le proposte di FedercacciaBerlato sui fondi alla Lipu senza bando "il Ministro Martina chiarisca"Situazione della caccia in Toscana, Remaschi risponde alle criticheParma, cinghiali: interrogazione su presunte irregolarità sulla cacciaFebbo e Sospiri: "calendario scippa quasi due mesi di caccia agli abruzzesi"Il Veneto accentra le competenze venatorie. In Odg eccezione per BellunoFidc Umbria incontra i parlamentari Bocci, Verini e GinettiCCT: da Arci Caccia Toscana un passo verso il chiarimentoAmiche di BigHunter. Sandra Gori: “a caccia si impara ad amare la natura”Belluno "la bufala sul nomadismo venatorio"Sospensione ArciCaccia dalla CCT: la ARCT risponde a SorrentinoToscana: pubblicate modifiche di legge sulla cacciaTesserino venatorio. Anuu "un segnale di buonsenso"Contenimento cinghiali, è caos in LiguriaBasilicata: il punto sulla caccia con le associazioni venatorieWwf Calabria protesta per l'anticipo a quaglie e colombacciBerlusconi abbandona definitivamente i cacciatoriSicilia: riparte il progetto sulla lepre italicaAccentramento competenze venatorie, appello di Arcicaccia Veneto Vandali irrompono a casa di Corona, lui li insegueTortora: Fidc chiama a raccolta i cacciatoriFondazione UNA "cacciatori sentinelle degli orsi"Molise: approvato Calendario Venatorio 2017 - 2018Abruzzo: ecco gli uffici dove ritirare i tesserini venatoriBasalicata: calendario restrittivo, oggi l'incontro in RegioneControllo cinghiali, si torna alla braccata nelle aree agricole toscaneToscana, al via l'App sul tesserino venatorioDai cacciatori 11 mila euro all'Ospedale GasliniBerlato: danni fauna protetta non più pagati dai soli cacciatoriUmbria, controllo cinghiale: Giunta approva misure straordinarieAssemblea CCT, Periccioli chiede nuova conferenza regionale sulla cacciaFACE: PARERE AVVOCATURA GENERALE UE E' SOLO CONSULTIVOIncendi e siccità Lazio: "strumentali le richieste sulla caccia"Pd Emilia Romagna propone tre giornate settimanali aggiuntive al cinghialeCIC: In italiano il video che spiega la caccia e i suoi beneficiSi spacciò guardia venatoria, condannato l'animalista ColonnaPd Toscana: esigenze venatorie e nomine Comitati AtcFriuli: in vigore le modifiche alla legge sulla cacciaCaccia cinghiale in singolo, proposte cautele sanitarie in CampaniaSicilia: si riunisce il Comitato venatorio sul CalendarioBrescia: atti vandalici contro i capanni dei cacciatoriSegnatura tesserino e manufatti per le squadre: "le proposte della CCT sono legge"Fidc Pistoia: soddisfatte le attese di migratoristi e cinghialaiConsiglio regionale Toscana approva legge su esigenze venatorieEcco il Calendario Venatorio 2017 – 2018 della ToscanaCpa Sardegna: in beneficienza gettoni di presenza dalla RegioneFidc: pubblicato su rivista scientifica studio sul tordo in CampaniaLa classifica degli inanellamenti dell'Osservatorio di Arosio Abruzzo, comitato Via valuta modifiche su calendario venatorioIncontro dell'Ufficio Avifauna Migratoria Fidc a Cannavié sui progetti scientificiA Pescia la 31° gara canora estiva

News Caccia

TIZIANA COLLEONI: La pittrice della Valsugana con l’arte nel cuore


mercoledì 15 marzo 2017
    

“Li ho dipinti io”. Sentii mormorare alle mie spalle mentre ero tutto assorto ad ammirare dei bellissimi quadri raffiguranti caprioli, cervi e camosci; in uno dei tanti stand che esponevano alla fiera di Longarone. Mi voltai per vedere chi avesse pronunciato quelle parole e mi trovai di fronte  una giovane ragazza vestita col costume tradizionale  della sua terra, il Trentino e più precisamente della Valsugana.

Era destino che due persone come noi dovessero incontrarsi. Se io sono stato stregato dal fascino della montagna per un motivo lei l’è stato per un altro, ma dopo aver preso un caffè insieme, non ci fu più alcun dubbio che eravamo diventati amici e soprattutto che eravamo accomunati dalla stessa passione. Nel mio continuo girovagare, di pittori naturalisti ne ho incontrati tanti.

Ognuno di loro era caratterizzato da uno stile proprio, ma tutti erano animati da un qualcosa d’interiore che, purtroppo, si sta facendo sempre più rara. Quando si ha la fortuna di entrare in confidenza con degli artisti così e di poterci trascorrere insieme qualche ora, ci si sente appagati, come se un po’ del loro talento potesse esserci trasmesso.

Tiziana Colleoni, con un’aria sbarazzina e con un entusiasmo insolito per una donna di quarant’anni, volle raccontarmi la sua storia. Tiziana vive e lavora a Roncegno (TN), è sposata e madre di un robusto ragazzone di vent’anni. Inutile sottolineare che a scuola in disegno era la più brava, ma cominciò a dipingere “seriamente” soltanto dopo la aver conseguito la maturità. E precisamente quando il destino gli fece incontrare quella che lei, senza mezzi termini, definisce la sua maestra: Maria Lotter Montenovesi, notissima pittrice professionista di origine trentina ma romana di adozione.

La famosa ritrattista, in un lasso di tempo relativamente breve (dal 1985 al 1990), dopo aver intuito che Tiziana aveva tutti i numeri per potersi esprimere in qualcosa di veramente buono, gli insegnò tutti i segreti del mestiere. La lasciò però libera di dipingere come meglio voleva, intervenendo soltanto con piccoli, ma fondamentali consigli, soltanto in rarissime occasioni. Ad un’artista “selvaggia” come Tiziana era impensabile imporgli stili o metodi che non gli erano congeniali.  Tiziana è nata in una famiglia di cacciatori respirando il fumo dolciastro del camino, dei sigari e del trinciato, l’odore acre dell’olio dei fucili,  ma anche i profumi inebrianti della montagna, dove la bellezza della flora e della fauna locale l’hanno attratta come una falena è attirata dalla luce.

La nostra brava pittrice ormai si è fatta in nome e quella che una volta era soltanto una grandissima passione, oggi è diventato il suo lavoro. Tiziana dipinge quadri, Sheiben, Murales, ma non si tira indietro neanche se gli si chiede di decorare qualsiasi cosa, purché sia bella e in qualche modo legata alla tradizione montana. Lo avete mai visto un attaccapanni in legno di cirmolo inciso a rilievo, con le zampe di capriolo e con al centro un dipinto raffigurante un camoscio? Beh, Tiziana fa anche quelli. Per lei ogni volta che prende in mano tavolozza e pennelli è come se fosse invitata ad una sfida. Perché, credetemi, non è facile immortalare un soggetto su tela o su legno quando i suoi primi “critici” sono i cacciatori.

La signora Colleoni (anche se dal suo aspetto, ho una certa difficoltà a chiamarla così!) ha fatto più di una ventina di mostre in tutta Italia, riportando un notevole consenso sia dagli “addetti ai lavori” sia da semplici appassionati di pittura naturalistica. Il suo tocco inconfondibile ma genuino è piaciuto anche a molti pubblicitari e docenti che gli hanno commissionato dipinti, disegni o semplici schizzi da utilizzare come materiale divulgativo commerciale e/o pubblicitario.

Tiziana è una bravissima artista molto dinamica ed intraprendente. Non si tira mai indietro ed è sempre pronta a cimentarsi in lavori nuovi, come ad esempio eseguire ritratti di persone o di animali domestici.  Anche se ha una netta predilezione per la pittura ad olio, che ritiene la migliore, la più preziosa e più duratura, Tiziana non ha nessun problema ad usare, qualvolta fosse necessario, anche i colori acrilici, molto più indicati per certi lavori come i Murales. Da come ho descritto Tiziana sembrerebbe che è la ragazza – prodigio, madre ed artista  perfetta, mentre invece una bella critica devo proprio fargliela. Gli devo rimproverare di girare poco per l’Italia e di non far godere la bellezza dei suoi lavori ai tanti sfortunati (come il sottoscritto), che hanno poche occasioni di andarla a trovare nel suo splendido atelier incorniciato tra le magiche montagne trentine.

                                                         
Marco Benecchi


Tiziana Colleoni Pittrice Naturalista
www.tizianacolleoni.it – info@tizianacolleoni.it


Get Adobe Flash player Install latest flash player if you can't see this gallery.

Leggi tutte le news

0 commenti finora...