Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Pistoia: via alla caccia al cinghiale nelle aree non vocateAnuu: il tordo bottaccio ancora protagonista Richiami vivi acquatici, ora tocca al MinisteroFriuli: legittime limitazioni caccia in Piano FaunisticoLav: campagna d'odio contro i cacciatoriIn Friuli al via monitoraggio beccaccia Caccia deroga storno: Consiglio di Stato conferma stop in LiguriaCampania: definiti i comitati degli Atc Ungulati, Cia Toscana "superare le contrapposizioni"Sicilia: autorizzato prelievo sperimentale lepre italicaGrandi carnivori, UE "leggi sufficientemente flessibili per gestire i conflitti"Referendum Lombardia: Fava "ambiente sarà competenza regionale"Belluno, i cacciatori voteranno sì all'autonomiaReferendum Lombardia, in gioco anche la competenza ambientale?Dino De Fabrizio: Amare la caccia è anche rispettare la legge Il Movimento animalista (Brambilla) perde colpi ogni lunedìCaccia cinghiale: a Trento primo sì per modifica leggeCCT: processo "fagiani d'oro", tutti assoltiAcma: divieto richiami acquatici, qualche segnale positivoLAZIO. OLIVE A RISCHIO: ARRIVANO GLI STORNIMESSNER: IL FONDAMENTALISMO AFFONDA I VERDIAbruzzo: la regione condannata per i sinistri provocati dalla fauna selvaticaCommissariamento Atc Calabria: salgono le protesteSardegna: nessun passo indietro sull'istituzione degli AtcLombardia: M5S sollecita erogazione contributi ai Cras, risponde SalaAnuu- Fein: il Columbus Day del tordoAllodola: Nuova pubblicazione scientifica da studio Fidc - GilNuove modalità di accesso in Atc Lazio per i cacciatori toscaniCinghiali Toscana, Coldiretti "nelle aree non vocate non devono esserci"Orso e lupo: Trentino apre il dialogo con BruxellesCaccia e Aree contigue Parchi: Cct ottiene l'impegno di quattro senatoriAlto Adige: minacce di morte ai cacciatoriCaccia, Anuu: bene monitoraggio carnieri migratori in ToscanaCaccia: Regione Toscana sospende accordi reciprocità con il LazioParchi: tentativo incostituzionale di estromettere i cacciatoriPiemonte, proposta chiusura caccia domenica e festiviLa caccia e i titoli fuorviantiLegambiente: esposto alle prefetture campane contro la cacciaLav lancia nuova campagna contro la cacciaNacque oggi Giuseppe Verdi: era un appassionato di caccia“Cinghiali, il problema sono i Parchi”. Pepe annuncia le novità per la cacciaVeneto: aggiornamenti dall'Arci Caccia sul Piano Faunistico Parco Gran Sasso autorizza i cacciatori ad abbattere i cinghialiAnuu: le alternanze della migrazione ottobrinaCaccia e richiami vivi: Borghesi (Lega Nord) interroga la LorenzinRemaschi replica a M5S: "Sulla caccia nessun vuoto normativo"La scomparsa di Franco NobileCaccia Abruzzo, ancora critiche a PepeGestione ungulati in Toscana: la parola ai tecniciSardegna: Fidc chiede il recupero delle giornate di caccia perseAnuu: spazio alle proposte delle cacciatriciPuglia: caccia in deroga allo storno fino al 14 gennaioI cinghialai aretini rispondono agli agricoltoriEcco il lupo!Torino a Cinque Stelle salva le nutrieTrento: decisa caccia a 75 cormoraniPicco di tordi in migrazione: il passo entra nel vivoFidc al Convegno nazionale Ornitologia con tre lavoriCpa Sardegna chiede le dimissioni dell'assessore alla cacciaMolise: novità per la caccia come da Piano faunistico venatorioA Torino anche il M5S farà abbattere le nutrieCaccia Migratoria Lombardia: ok a giornate aggiuntive in appostamentoCinghiali Arezzo: agricoltori uniti lamentano inefficacia controlliVeneto conferma divieto richiami vivi acquatici fino al 31 ottobreSardegna: interrogazione sulla caccia dopo il TarMuflone: al via la caccia anche nel Parco dell'Arcipelago ToscanoCaccia Emilia Romagna: ecco i piani per starna e pernice rossaCaccia cinghiale Sardegna: si avvicina il termine per le richiestePartito animalista Brambilla, sondaggio La7: 1,4%Passo in movimento Coldiretti Calabria: la Regione può già intervenire sui cinghialiDa Acma chiarimenti su divieto richiami acquaticiRiforma della caccia: Panontin, via libera del governo

News Caccia

MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza


mercoledì 15 marzo 2017
    

Ministro GianLuca Galletti e Ministro all'Ecologia francese Ségolene RoyalVe lo immaginate cosa accadrebbe se in Italia il Ministro all'Ambiente si impegnasse a promuovere presso il Ministero della Pubblica Istruzione una convenzione con i cacciatori per l'educazione ambientale e faunistica nelle scuole? Il pandemonio. Vedremmo decine di animalisti incatenati ai cancelli delle elementari e mamme vegane ritirare i propri figli dalla scuola pubblica. Eppure in Francia sta accadendo proprio questo.

In un recente incontro con la Federazione Nazionale dei Cacciatori (FNC), il Ministro Ségolene Royal si è complimentata per le innumerevoli attività didattiche promosse dalle federazioni dipartimentali dei cacciatori e ha detto di considerare questo approccio in linea con la promozione di una maggiore consapevolezza dei bambini nei confronti della natura, grazie a formatori e strumenti didattici che soddisfano pienamente i criteri di istruzione.

Altro capitolo da noi tabù conclamato: il lupo. Se in Italia siamo giunti al punto che è impossibile proprio parlarne senza depennare dai piani la parola abbattimento, in Francia la suddetta ministra, insieme al titolare del dicastero dell'agricoltura Stephane Le Foll (proprio foll doveva essere uno così), hanno aumentato significativamente i prelievi del lupo. Ma non solo. Lo hanno fatto coinvolgendo i cacciatori. L'associazione dei cacciatori oltralpe elogia quindi l'azione coraggiosa dei due ministri, evidenziando gli sforzi nei negoziati europei per facilitare gli abbattimenti a protezione degli allevatori. Se non è fantascienza questa...

Tutto questo ai margini di un incontro che, tra le altre cose, ha confermato la caccia alle oche a febbraio, in considerazione dell'abbondanza di questa specie, e rinnovato l'impegno per una gestione internazionale dell'oca selvatica a protezione dell'agricoltura.

Traete voi le conclusioni. Non è esterofilia. O forse sì. Constatare l'ovvio, o almeno quello che è ovvio a due passi dai nostri confini, ci aiuta a capire quali e quanti ancora sono i passi da parcorrere. 

Leggi tutte le news

36 commenti finora...

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Dalla foto è anche una bella donna,oltre che intelligente,io preferisco lei nuda che Galletti vestito Armani.

da Il Nibbio 17/03/2017 22.22

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Ma siiiiii......diciamoci la verità in faccia......vorreste mettere le mani sul malloppo Caccia......poi quel che succede chi lo sa!!!! Forse arriverà....li Consorzio Armata Brancaleone......o i Capitani coraggiosi come Alitalia.....eh. ??? Ma per favore!!!

da Annibale 17/03/2017 16.15

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Willow, hai detto scansati! E' proprio lì, che siamo diversi, non nella legge sulla caccia e basta, ma sui comportamenti. Siamo un po' più mediterranei dei francesi, più levantini. Ci piace buggerare il prossimo, e la legge sulla caccia è nella più coerente tradizione. E' il frutto di compromessi a ribasso, per non affrontare il problema in modo serio. Non il problema della caccia, che sarebbe poca cosa, ma quello della tutela degli equilibri naturali, che naturali non sono da almeno duemila anni. Gli indici sociali (a livello mondiale) ci dicono che siamo i più corrotti, siamo quelli che evadono di più le tasse, quelli che non investono in scienza e ricerca, con un basso livello di istruzione, che abbiamo mostri di inquinamento ancora da terzo mondo. E una legislazione antiquata, farraginosa, complicata, che ci porta allo stallo giudiziario. I giudici lavorano più di tutti gli altri colleghi europei e tuttavia portano a casa pochissime sentenze, con processi che passano in prescrizione. Abbiamo dieci-venti volte più leggi che in Francia, e quindi una confusione giuridica totale. Una burocrazia preborbonica, che fa costare i lavori pubblici e le spese dell'amministrazione statale e locale due tre volte di più della media europea, funzionari incapaci e corrotti, corruttori inveterati, politici da galera (ma che immancabilmente se ne vanno a zonzo a spese nostre, anche quando non più in carica). Tutto documentato da fonti di ricerca incontestabili. Ma dove vogliamo andare?

da 17/03/2017 14.02

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Allora, facciamo una cosa: diciamoci in faccia la verità, una volta per tutte. E la verità è che, una base di principi alta e condivisibile si è tradotta praticamente in una legge, la 157, che METTE IL CACCIATORE ITALIANO DALLA PARTE DEL TORTO. Sul piano logico e dell'immagine, ovviamente, non su quello giuridico. Ci mette dalla parte del torto perché ci da il diritto di uccidere degli esseri che non sono affatto di nostra proprietà, ma di tutti, e quindi anche di quelli che non vogliono che vengano uccisi. Che quindi, se glieli uccidiamo, hanno tutti i diritti del mondo di essere inkazzati. Ci mette dalla parte del torto per quell'altro pastrocchio dell'art 842, ovviamente indispensabile por l'impianto della legge, ma che ci da il diritto, caso unico, di entrare in casa d'altri (nei fondi d'altri) senza il permesso del padrone di casa, e perfino se il padrone di casa non vuole (si, ci sarebbero i fondi chiusi, ma non prendiamoci in giro, sappiamo tutti che vuol dire e quanto costa metterli in piedi). Ma lo vedete o no, quanto è difficile difendere in termini di immagine due posizioni come queste, e quanto offrono il fianco dei cacciatori alle critiche. Critiche che, nell'era della comunicazione, diventano battaglie politiche. Ovvero visibilità, notorietà, adesioni, fondi, contributi ecc. In una parola, business. Business sul quale, come ben sapete, si sono buttati in tanti, in italia. Tanto la nostra posizione è talmente difficile da difendere, a parte i cavilli, che è facilissimo spararti contro. E quando è facile sparati contro, stai tranquillo che ti sparano contro tutti, anche solo per un attimo di notorietà o un applausetto in televisione. (continua)

da Willow 17/03/2017 8.33

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Fermo resta che senza la prezenza di rappresentanti dei cacciatori in Parlamento tutto rimarrà come è.

da Pasquino 17/03/2017 6.44

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Tuuuuuuutto bello........ma nn mi spieghi come e chi farà questo cambio epocale della Caccia in Italia........coraggio ce la puoi fare......forse capisco !!! Quando volonta dei Cittadini e governo nn coincidono........le teorie pullulano caro mio.

da Annibale 16/03/2017 21.02

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Per Massimiliano e Vecchio Cedro ;-)) Approfitto per scusarmi per il tono un pò polemico, ma vedere i cori di " ohhhh come sono fichi i francesi, ohhh come siamo fessi noi" senza che ci sia nessuna analisi seria dei motivi, semplici, di queste differenze mi fa veramente girare i... analisi seria volutamente ed accuratamente nascosta, troppi , piccoli piccoli, interessi in gioco. Pero vedere gente come voi che ha gli occhi ben aperti, sinceramente, fa piacere....

da Willow 16/03/2017 20.58

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Vabbe Annibale, che non avesse senso cercare di farti capire le cose mi era chiaro dall'inizio. E non te lo dico in modo offensivo, è un fatto. vediamo un rapido recap: - l'italia è l'unico paese, che mi risulti, al mondo dove la selvaggina non è di proprietà del proprietario del fondo, ma dello stato, ovvero di tutti i cittadini (e se un cittadino non vuole, ha perfettamente diritto di protestare se gli ammazzi la quaglia o il leprotto, visto che la legge dice che sono anche suoi. E se continui ad ammazzarglieli, ha tutta la mia comprensione, se ti disprezza). - l'italia, e questo è un fatto, hz una delle leggi sulla caccia più restrittive in assoluto. - L'italia è l'unico, ripeto, l'unico posto al mondo dove associazioni palesemente ridicole nel loro animalismo hanno non solo cittadinanza, ma seguito (e soldi) . L'animalismo, ficcatelo in testa, esiste solo qui. In europa esiste l'ambientalismo che, a differenza che da noi, è una cosa seria. E non è mai, salvo qualche cretinetti, anticaccia. Domandina semplice semplice: non ti viene in mente che queste tre cose sono legate e connesse? Siamo gli unici con la caccia pubblica (poi, come si ha il coraggio di chiamare caccia il nulla che abbiamo, una settimana dopo l'apertura, almeno in moltissimi posti), paghiamo quanto e più degli altri e siamo schifati da tutta la nazione, almeno quella che parla sui giornali. E tu questa situazione te la tieni stretta... Complimenti. sulle considerazioni che fai in merito al panorama politico abbastznza desolante posso essere daccordo (ma guarda che nel resto d'europa io un De Gaulle o un Churchill non li vedo), ma ti dico una cosa: Max Weber, il principale teorico della sociologia dell'organizzazione, diceva che in politica è sempre il movimento a creare il leader, mai viceversa. Cominciamo noi a capire sul serio che cosa vogliamo e cosa serve alla caccia italiana, qualcuno che lo impersoni fatalmente arriverà.

da Willow 16/03/2017 20.14

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

da Willow 16/03/2017 15.32 DISAMINA CHE NON FA UNA GRINZA.Noi chiediamo agosto febbraio etc etc non capnedo che il nocciolo della questione è la legge '157 e la selvaggina patrimonio indisponibile dello Stato.Fosse che nel resto d'Europa,pagando,(come se adesso non lo facessimo)andremmo a caccia diversamente e chissà forse con maggior soddisfazione e rispetto della società.

da Massimiliano 16/03/2017 19.44

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

il nostro male sono le associazioni venatorie, sono i primi a mettere paletti. basta vedere in veneto, berlato ha da combattere contro gli anticaccia e contro alcune associazioni venatorie

da pasch 16/03/2017 19.10

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Abbi pazienza.........nn l ho detto mica io che nn ci sono differenze fra i nostri popoli.......certo che mi tengo stretto la mia legge e speriamo nn la tocchino ,sta a noi e solo a noi farla funzionare......dove sta scritto che nn deve essere cosi???.... ,del resto tu parli di realta legislative esistenti all estero da far varare........a chi ???......ai furbetti del quartierino ???....un bella legge sulla Caccia col patrocino dei M5S e del Partito a tutela degli "uccelli e culi allegri "(ops) te la immagini ???.....indicami quale maggioranza di geniacci italiani dovrebbe scriverla.......e votarla.....scusa ma addirittura io oltre il mio naso nn vedo !!!......racconta !!! Mi chiedevi cosa c entra la potenza di una nazione sullo scenario mondiale,che ti ricordo è data dai suoi cittadini ..........dipende appena te ne vai da un convitto..........se ridono di te o meno.......oppure se ti considerano il loro zerbino......ma forse viviamo e vediamo un Europa diversa.

da Annibale 16/03/2017 18.57

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Appunto Annibale, dopo il tuo commento che senso ha parlare: è totalmente inutile, non ci arriviamo proprio. Come ai muri. Ma lo capisci o no, che il rispetto che hanno i cacciatori francesi e che tu giustamente chiedi(esattamente come i tedeschi, parlo solo di queste due realtà perché le conosco moolto bene) è direttamente legato al loro sistema caccia, e a null'altro? Ma lo capisci o no, che le riserve di caccia italiane, che sono connaturate al nostro sistema malato, non c'entrano nulla? Ma lo capisci o no, che se l'intero ecosistema è di fatto privato, come in francia, per una banale legge di mercato dovuta alla quantità di offerta la caccia costa molto meno che in italia, per cacciare molto di più? Ma si, poi, buttiamola in caciara parlando di colonie e di nucleare, se vuoi anche di figa e di mondiali di calcio, poi mi piegherai che cosa cavolo c'entra. Stiamo parlando di caccia, ed io sostengo che la differenza tra noi e loro è semplicemente legata ad un "sistema" dovuto ad una legge che, per far si che una cosa sia "di tutti", come al solito ha fatto si che la cosa sia "di nessuno". Con gli ottimi risultati che vediamo. Mi raccomando, tieniti la tua legge, che funziona così bene, basta vedere come sono tutti soddisfatti, i cacciatori italiani. E, soprattutto, mi raccomando, non guardare al di la del tuo naso, non sia mai scoprissi posti dove invece le cose funzionano. E poi sorbiamoci i commenti tristi quando si parla di caccia in altri paesi (che hanno tutti - TUTTI - un approccio privatistico).

da Willow 16/03/2017 15.32

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Cari Willow e vecchio cedro, l Italia è piena, forse anche troppo di riserve, atv afv ecc ecc.......mi pare che nessuno sia in grado di vietarvi il vostro sogno...........orsù via......mano al porafoglio e accomodatevi,altri come me aspirano forse sbagliando ad una Caccia diversa......senza paradisi a portata di mano ma con piu rispetto verso il Cacciatore . Caro Willow tu sostieni che nn ci sono differenze.........una è potenza nucleare e con pesanti influenze sulle ex colonie, l altra fa il bello e il cattivo tempo in Europa, noi costruiamo autostrade per risarcire i danni di guerra in Libia.......dopo un vergognoso baciamano .....come vedi siamo uguali paru paru..come popoli e modi di agire per i propri interessi ...!!! Ciao.

da Annibale 16/03/2017 15.17

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Willow, l'ovvio fa sempre fatica ad affermarsi!!! Co0ndivido in pieno.

da vecchio cedro 16/03/2017 11.08

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Ma possibile che non ci sia nessuno che capisca che il problema non siamo noi italiani (che non siamo affatto peggio dei francesi e dei tedeschi, per studio e lavoro ci ho vissuto a lungo insieme e, come chiunque abbia fatto lo stesso percorso, vi posso garantire che non hanno nulla più di noi), e nemmeno i nostri politici - a parte casi estremi. Quindi piantiamola per favore di martellarci i co..joni continuando a sostenere che facciamo schifo. Il problema - e ci fosse uno, guardacaso, che lo ha capito - sono semplicemente le leggi che ci diamo. Leggi fatte per tutelare i tanti piccoli interessi particolari mangiandosi il generale. Lo volete sapere quale è la differenza tra la francia e l'italia? La differenza tra la francia e l'italia è la legge sulla caccia. Legge che in italia dichiara la selvaggina come proprietà indisponibile dello stato (quindi di tutti i cittadini, compresi quelli che sono contrari alla caccia), mentre invece in Francia COME IN TUTTO IL RESTO D'EUROPA (siamo l'unico caso), la selvaggina è di proprietà del proprietario del fondo. Quindi, ci si accorda - come in tutta europa - tra proprietari del fondo e cacciatori, con interessi comuni di gestione, e nessuno rompe le scatole. Quale matto potrebbe dire che il contadino non ha diritto di vendere i suoi fagiani e le sue lepri, come i suoi polli ed i suoi conigli? Non ho lo spazio ed il tempo per continuare, ma fatevi qualche giro per informarvi, anche solo su internet. L'italia è l'unico paese con la selvaggina proprietà di tutti, ed è anche il paese in europa dove si caccia peggio ed il pese in europa con il più alto livello di influenza di associazioni animaliste (non ambientaliste, animaliste, che è diverso). Ovviamente, questa legge conviene tantissimo a tutti coloro che in questo sottobosco hanno trovato un'occupazione (quindi, dirigenti delle AVV e delle associuazioni animaliste), che si guardano bene dal proporre di cambiarla...

da Willow 16/03/2017 11.02

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

il partito dei cacciatori non esiste più in francia da tempo immenmorabile, secondo quanto mi dicono

da reno m. 16/03/2017 10.54

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Da noi in italia sarà sempre così,sino a che avremo in parlamento, Grillo e la Casaleggio associati, Radicali anticaccia travestiti da militanti del PD,Forza Dudù&Company. Che purtroppo il popolo Bue ha votato.

da Fucino Cane 16/03/2017 9.44

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

La Signora Segolene dimostra di sapere che la caccia è attività legittima e chi la esercita è prima cittadino francese e poi cacciatore. A noi in idalia tutto ciò è negato.

da Arrabbiato 64 16/03/2017 8.38

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Non si può pretendere destino diverso per la caccia finché i cacciatori italiani non avranno i loro rappresentanti nei luoghi istituzionali ove si prendono le decisioni.

da Pasquino 16/03/2017 8.36

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Se poi qualcuno chiama questo Paese Itaglia, qualcuno se la prende, è evidente la deriva che cè in ogni comparto.

da Italiano 16/03/2017 7.28

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

A tutti prima o poi capita di vivere una...... coincidenza incredibile ......capace di modificargli almeno in parte il corso dell’esistenza, fenomeni umani (ah ah ah )in grado di cambiare l’immagine che abbiamo di noi stessi, di aprirci nuove prospettive per un futuro migliore ..............ecco a noi Italiani nn so per quale recondito motivo tutto questo è precluso.........e nn è questione di destino, nulla accade per caso!!!

da Annibale 16/03/2017 7.07

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Ricordo tutti che in Francia esuste un PARTITO DEI CACCIATORI che ha rappresentanti in Parlamento. In Italia , nei primi anni 80 ,qualcuno lo propose ma tutte le AAVV unanimemente si opposero dicendo che non sarebbe servito a nulla. A distanza di qualche decennio i risultati si vedono.

da Pasquino 16/03/2017 6.39

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Stiamo perdendoci tutto quello che di stupendo ci potrebbe offrire la nostra passione per colpa di una amministrazione politica vergognosa e disinformata.. facciamo il possibile per poter continuare. W la caccia

da Marco anatidi 15/03/2017 23.06

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

In ITalia ci siamo ridotti ad avere tanti pensatori ,troppi direi,che avrebbero fatto meglio ad occuparsi di lavori a loro più congeniali invece che parlare e riparlare,giudicare,decidere senza avere in mano la verità più assoluta.Ed ecco che ci troviamo ad ascoltare quattro animalisti,che tutto sanno,meno di come funziona il mondo fuori l'asfalto...solo perché hanno deciso di mangiare erba e artifici chimici,cercando poi di imporlo al mondo intero anche con la violenza.Alla fine vediamo che fuori da questo paese molte cose funzionano in maniera migliore.

da agostino 15/03/2017 21.27

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Nonostante l'Europa abbia riconosciuto un ruolo corretto alla figura del Cacciatore in Italia, politici e burocrati non hanno mai fatto altrettanto. Eppure muoviamo denaro e lavoro, gestiamo risorse naturali, riportiamo tradizione e valori, proponiamo studi tecnici e scientifici su tutta la fauna. Le risposte, in particolar modo degli ultimi ministri dell'ambiente e dell'agricoltura, sono stati sonori schiaffi in faccia. La politica ci bistratta dove altrove riconosce, propugna e incentiva.

da Flavio romano 15/03/2017 20.53

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Eppure...bamboli se leggete nelle pieghe della 157...sarebbe possibile anche in questo paesuccio.......ma...ma...tremano come foglie...i nostri.."politici"

da cardellino ...cardellino 15/03/2017 20.38

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Da no in Itaglia le oche ingrassano con i nostri raccolti facendo danni non indennizzabili in quanto non è specie cacciabile e noi le possiamo solo guardare.....dimenticavo qui siamo in Itaglia dove comandano gli incapaci.

da Bekea 15/03/2017 19.06

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Una beata mi....a anzi danni

da Michele 15/03/2017 17.37

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Io leggo che si è complimentata con le associazioni dei cacciatori che hanno promosso queste attività didattiche ed è anche per merito loro che la caccia in Francia viene vista in maniera favorevole.....da noi cosa fanno e che cosa hanno fatto finora le nostre associazioni?

da scolopax62 15/03/2017 16.33

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

giusto frank 44...per noi e' fantascienza...

da roby pt 15/03/2017 15.48

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Si dice che coi francesi siamo cugini ma evidentemente su certe cose non siamo neanche ... parenti.

da Frank 44 15/03/2017 14.57

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Ma questi articoli li scrivete e ce li fate conoscere per farci girare ulteriormente i c.......i?.

da toni el cacciator 15/03/2017 13.31

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

si noi italiani pensiamo a salvaguardare il lupo e le aziende che vivono con la pastorizia muoiono, credo che siamo l'unica specie idiota che volutamente si fa del male a se stessa!!

da dardo 15/03/2017 12.39

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

Salvini impara e muoviti

da Sirio 15/03/2017 12.29

Re: MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

in francia non italia...ricordiamolo...

da paolo 15/03/2017 12.07

Re: MAGNIFICA SEGOLEN. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza

nel nostro paese sarebbe una chimera finche c'è certa gentagliain giro

da carmen 15/03/2017 12.00