HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca
Toscana: "esigenze venatorie, illustrata proposta di legge" CCT: proposta indecente sulla lepre Educazione ambientale con i cacciatori: altre due iniziative Fidc Campania "Calendario venatorio, luci ed ombre" Lombardia: nominati componenti dei comitati di gestione di Atc e CA Marche: istituzione e modifica delle Zone di ripopolamento e cattura La Sardegna allunga la caccia ai tordi Wwf Abruzzo sul piede di guerra per il Calendario venatorio Se la didattica naturalistica la fanno i cacciatori: l'esempio di Genova Anuu: Corte Costituzionale, un duplice grazie Legge Parchi, la Lega non ci sta: “Caccia sottratta alla competenza delle Regioni” In Puglia prosegue l'iter della nuova legge sulla caccia Eps Campania: approvate le graduatorie per gli Atc Ok della Camera alla riforma della 394 Sentenza controllo fauna, Fidc Umbria "intervenga Conferenza Stato - Regioni" Molise: ok a regolamento sulla selvaggina Pistoia, Arci Caccia e Anlc: "Al più presto le modifiche di legge per ridurre i danni" Pescara autorizza l'abbattimento dei cinghiali L'Emilia Romagna prepara la deroga per storno e piccione Libera Caccia: Sparvoli confermato fino al 2020 Fidc su sentenza controllo faunistico. "Si ripensi alla legislazione in materia" Eps Campania, qualche perplessità sul calendario venatorio Bertacchi (Fidc BG) su diniego Ispra roccoli "ormai siamo al ridicolo" "Cinghiali e cornacchie? Per il giudice ci devono pensare i carabinieri" Controllo fauna dopo sentenza Liguria: le preoccupazioni di Coldiretti Puglia, avanti con il ddl sulla caccia di selezione "E poi ci siamo noi tassidermisti": Piergiorgio Prevot e il suo laboratorio Presentati a Roma i Delegati Territoriali della Fondazione UNAOnlus Bracconaggio: il ruolo dei cacciatori, conferenza a Bruxelles “Attività venatoria con finalità commerciale”: ecco come funziona in Lombardia "I cacciatori non possono sostituirsi ai guardiacaccia pubblici" Bruzzone sulla sentenza della Corte "ora i cinghiali ci mangeranno?" Remaschi risponde a interrogazione 5 Stelle sugli Atc Deroghe Lombardia, Fava "da Ispra bocciatura senza merito" Incostituzionalità per aclune norme liguri sulla caccia Campania: approvato calendario venatorio 2017 - 2018 Ungulati nelle aree protette toscane: “Quando i contenimenti?” Atc Grosseto: Chiesta la modifica delle regole per la caccia di selezione Caccia di selezione in Lazio: la Regione risponde sui ritardi Abruzzo: respinto ricorso di quattro squadre su assegnazione delle zone Veneto: approvato Calendario Venatorio 2017 - 2018 Toscana: dal 15 giugno caccia di selezione al capriolo IN ITALIANO IL LIBRO BIANCO SULLA DIRETTIVA UCCELLI Avifauna Migratoria Fidc: beccacce 2017, risultati dello studio satellitare Una precisazione da Urca Toscana Basilicata "serve Piano straordinario cinghiali" Amministrative 2017: disfatta dei Verdi, tutti i risultati Sardegna: Piano Faunistico Venatorio in dirittura d'arrivo Risposta alla lettera aperta di Urca Siena alla Regione Toscana Anuu: insolita primavera e una strana risalita migratoria Anche Libera Caccia ricorre contro il Calendario venatorio piemontese Amministrative giugno 2017: sconfitta per i 5 Stelle Cacciatori e un po' scienziati ARCT: al lavoro per la Casa comune dei cacciatori Caccia aree contigue, deciderà il regolamento del Parco Marche: al via caccia di selezione al cinghiale All'Università di Cagliari presentati i dati del Centro Studi beccaccia Amministrative 11 giugno: attenti a quei Verdi! Lista civica a Lucca "per l'abolizione della caccia" sostiene Tambellini Homo Sapiens, trovati resti ancora più antichi. “Erano grandi cacciatori" Chiara Squartini, 19 anni. La caccia? “La cosa più naturale di questo mondo” Fava difende il contenimento delle volpi dagli attacchi animalisti Sardegna: emanato quarto regolamento per la caccia al cinghiale Molise. Di Pietro: “Approvato in Giunta il calendario venatorio” FIdC Bolgare (BG) e Anuu insieme per il progetto “Ad ali spianate” Premio Rigoni Stern a Leoni e Melchiorre L'Anuu ancora sul tema rappresentanza nei comitati di gestione ATC Chieti. I cacciatori aiutano i più bisognosi Ispra in crisi? Potrà finanziarsi con il contenimento nei Parchi Carniere allodola: Regione Lombardia dovrà risarcire la LAC "Lasciamo in tanti l'Arci Caccia, nasce l'ARCT per rafforzare la CCT" Valle d'Aosta, Elena Michiardi "priorità al Calendario Venatorio" Game Fair 2017: visitatori in crescita Piemonte: ricorso delle associazioni venatorie contro il calendario 2017 - 2018 Lombardia: caccia in deroga "Ispra contraddice le linee Guida del Ministro Galletti" Ecco cosa si sta facendo per la caccia sulla Direttiva Uccelli Cav Campania: La Regione rigetti parere Ispra su calendario venatorio Protesta dei cinghialai in Calabria contro il disciplinare Fidc BG “L’investimento nella ricerca sta dando risultati” Clamoroso: il sindaco Raggi "si dimentica" di nominare delegati M5S negli Atc Volpe Toscana: CCT "Tar sposa tesi animaliste, intervenga Regione" Chiudono le scuole, bilancio Fidc Brescia sui progetti educativi Puglia: riforma caccia, sentite le associazioni venatorie in commissione Umbria: approvato calendario venatorio 2017 - 2018 Di Pietro "mia iniziativa sulla 157 inoltrata alle altre Regioni" La Fidc Petriolo festeggia la piccola grande Italia Allarme Enpa: in Puglia proposto controllo a cani e gatti inselvatichiti Appello Fidc ai cacciatori sulla riforma della 394 "facciamoci sentire" Nasce in Veneto l'Intergruppo per la Cultura Rurale Umbria, le associazioni venatorie "La giunta ripari al lavoro incompleto della commissione” Il Governo risponde sul problema cinghiali: i Parchi possono intervenire Elena Michiardi rappresenterà i cacciatori valdostani Riforma Parchi: incertezza sulla caccia nelle zone pre parco Toscana: LAV vince ricorso al Tar, annullato Piano volpi Fidc Toscana "polemiche fuori luogo. Ma la caccia che c'entra?" Basilicata: presentata proposta per risolvere emergenza cinghiali Campania: pubblicate le graduatorie di ammissione negli Atc Abruzzo: attriti Arci- Fidc sulla Fenaveri Berlato: il Parco del Delta del Po deve rimanere regionale BigHunter Giovani, Giacinto Mario Fiorenza: "comunicare la caccia è nostro dovere" Fidc Brescia: come cambia la rappresentatività negli Atc lombardi Gestione, scienza e caccia: il presidente nazionale ospite di Federcaccia Roma Toscana: pubblicate le designazioni nei Comitati di gestione degli Atc Enpa "controriforma Parchi mantiene la caccia nelle aree contigue" Aree contigue: "la modifica riguarda solo i Parchi nazionali" I Parchi nazionali potranno vietare la caccia nelle aree contigue Caccia stanziale Emilia Romagna: "no agli stravolgimenti radicali" Molise: sì alla caccia al cinghiale per 4 mesi, modificare la 157 Michele Serra: Berlusca e Brambilla animalisti antinaturalisti

News Caccia

Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”


mercoledì 8 marzo 2017
    

Si è svolto martedì 7 marzo a Bruxelles il convegno “Il futuro delle Direttive Natura: Dove stiamo andando?”, promosso dall'europarlamentare Renata Briano con lo scopo di fare chiarezza sulla strada che la Commissione europea intende percorrere circa il Piano d’Azione per l’implementazione delle Direttive Natura.  Ad essa l'eurodeputata ha rivolto l'invito ad  "ascoltare anche i cacciatori e coloro che vivono nelle zone rurali”.

“La perdita di biodiversità - ha sottolineato Renata Briano - è una delle principali sfide ambientali per l’UE. È positivo che le Direttive Natura siano mantenute e che si continui a lavorare a una migliore implementazione. Tuttavia non possiamo ignorare le problematiche che ci vengono segnalate dai territori e da istituzioni come la Corte dei Conti europea. Come parlamentari europei abbiamo il dovere di partecipare al dibattito e di far sentire la voce dei cittadini”.

Gian Luca Dall’Olio, Vicepresidente della FACE e Presidente di Federcaccia e di FENAVERI, ha spiegato come l’implementazione troppo rigida per quanto riguarda la definizione delle stagioni di caccia agli uccelli migratori presenti delle incongruenze fra Paesi confinanti. Infatti, per evitare disparità di trattamento fra cittadini europei, la corretta applicazione della Direttiva Uccelli dovrebbe essere fatta sulla base dei migliori dati disponibili avvalendosi degli studi scientifici più recenti. Per questo motivo la Federcaccia si è dotata di un Ufficio Avifauna Migratoria che ha come scopo la ricerca scientifica per far avanzare le conoscenze sulla migrazione degli uccelli.
“Il contenzioso legale con l’Italia - ha concluso Dall’Olio -  è dovuto a contraddittori e datati risultati del lavoro del Comitato ORNIS adottati dalla Commissione Europea nel 2001 e mai più adeguati”.

A proposito del contenzioso la Corte dei Conti europea, intervenuta alla conferenza, ha rilevato anche che dal 1981 circa il 30% delle procedure di infrazione in campo ambientale sono dovute alle Direttive Natura, invitando di fatto la Commissione europea e gli stati Membri di spendere meglio le risorse destinate alla Rete Natura 2000.

“Siamo in molti a pensare che la Direttiva Uccelli vada applicata meglio - ha concluso Renata Briano -. Penso ad esempio alla disparità esistenti tra Italia e Francia sulla fine della stagione venatoria di alcune specie. Queste disparità non stanno in piedi dal punto di vista scientifico. La Commissione deve tener conto delle ricerche più attuali, anche di quelle delle associazioni venatorie. Invito la Commissione a dotarsi di adeguate strutture per permettere a stakeholder e altri istituti scientifici di contribuire all’aggiornamento scientifico dei Key Concepts sulla migrazione degli uccelli”.

Leggi tutte le news

28 commenti finora...

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Tutto bello ma siamo sempre ad aspettare il giorno in cui potremo leggere un articolo che reciti "modificati i kc, da domani anche in italia prolungata alle due decadi di febbraio la caccia ai turdidi". Se non vedo non credo

da Tommaso 12/03/2017 19.48

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

È vero negli altri paesi che godono di periodi più lunghi di caccia, la caccia è a pagamento a favore di privati o consorzi. Sarei disposto -parlo per me - ad accettare queste condizioni, tanto ora è lo Stato che incassa e non fa niente per noi...se incassa il privato vedi come cercherebbe di migliorare la sua offerta, in più non ci sarebbe questo proliferare di parchi, oasi ecc, tutto terreno sottratto alla caccia perché i proprietari di quei fondi farebbero schizzi di cacca pur di non vedersi sottratta una fonte di guadagno. Mi bastano solo queste considerazioni e penso che sia un bene generale, d'altronde siamo rimasti in pochi e nonostante pochi non riusciamo a autodisciplinarci , a seguire le regole. ..ognuno fa come gli pare mentre in quel modo sarai costretto a seguire le regole....il ns popolo -pensiero personale - ha sempre avuto bisogno del bastone per capire le cose.

da Carlo rm 1 10/03/2017 10.12

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Caro prelibato micelio , graziE per il " sembreresti preparato " Ok la Briano ha (imposto???) l'ufficializzazione delle posizioni dei cacciatori ( fino ad oggi le uniche posizioni sono sempre state quelle del Kamasutra e domani cosa ci aspetta? Domani non dopodomani perchè morta questa infornata di quasi ex cacciatori finisce tutto a ramengo, belin se sono sveglio ancora qualche annetto ( pochi ) e i fucilatori di fringuelli storni peppole allodole saranno andati, UN LE MORTU U NONNU U LEA IN CACCIOU OUA ME TUCCA CACCIA VIA I SCIOEPPI

da zero assoluto + BRETON inox 09/03/2017 18.55

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

ti riconosco piena ragione Mino 51.La verità però che in Italia vige questo sistema venatorio.Nel resto della realtà venatorie Europee (la maggioranza) l'altro.Lì vanno a caccia in Agosto e a tutto Febbraio pagando più o meno salatamente e noi no.Tutto dalla vita non si può avere..

da massimiliano 09/03/2017 17.11

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Massiliano, non pensi che abolendo l'art.842 la selvaggina venga monetizzata al rialzo e quindi concessa al maggior offerente.In parole povere parecchi di noi resterebbero a guardare,non mi sembra un gran passo avanti.

da Mino 51 09/03/2017 16.58

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Infatti...I guai per noi sono iniziati proprio con questa cacchio di 157/92....quali vantaggi ci ha portato,solo restrizioni su restrizioni...

da Carlo rm1 09/03/2017 13.01

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Nei paesi dove si caccia in agosto e a febbraio il concetto di proprietà della selvaggina è opposto a quello stabilito dalla '157-92.Vuoi cacciare in quelle date ? semplice, Selvaggina proprietà del conduttore del fondo e non patrimonio indisponibile dello Stato..cioè patrimonio di tutti.Anche di chi è avverso alla caccia.Quindi niente botte piena e moglie ubriaca e chiedere quello che ci spetta in base alla legge (e alla cosidetta caccia sociale per tutti)

da massimiliano 09/03/2017 12.36

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Tanto non approdiamo a niente, l'avevo facilmente pronosticato l'altra volta. L'onorevole ha fatto la sua parte, gliene do atto, ma sono convinto che non si approderà a niente di positivo per i cacciatori italiani. Non credo ad un livellamento dei vari calendari -noi avremmo tutto da guadagnare- perché gli altri stati non arretreranno di un cm sui loro calendari...È possibile ipotizzare che in Italia si possa cacciare il tordo a tutto febbraio? È possibile pensare ad una preapertura ai primi di agosto?...

da Carlo rm 1 09/03/2017 11.29

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Zero assoluto, sembra che tu non voglia capire. Eppure sembreresti uno preparato, e comunque attento e attivo sul nostro fronte. Come mai, allora, non comprendi che a monte di certe manifestazioni paludate, ma abbastanza chiare come questa, ci sono o ci potrebbero essere altre ben più turpi manovre? Per esempio, pensi possibile che questa lodevole iniziativa della Briano sia, fra le righe, una implicita risposta a chi vorrebbe continuare - all'ombra della cosiddetta scienza - a fare il gioco delle tre carte? Ricordati: non c'è rosa senza spina. E l'animo italiano è gattopardesco. Qualcuno potrebbe ancora giocare a far finta di cambiare per continuare invece a mantenere lo status quo.Certe esternazioni di Galletti (pilotate dai soliti burrattinai) sottintendono questo. Il fatto che la Briano abbia invece imposto l'ufficializzazione delle posizioni dei cacciatori e di importanti rappresentanti italiani ed europei (per scritto e in voce, urbi et orbi, in un contesto dove queste decisioni si prendono) è un grande fatto. Ma so che sei uno sveglio, e quindi, l'avevi già capito...

da Hygroporus marzuolus 09/03/2017 9.56

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Marco , come ti capisco anche io sono un grande appassionato di tordi ma da dieci anni vado a caccia in Grecia .Tanta è la mia passione che mi sono anche comperato una piccola casetta ( 25.000 euro !!!!) e mi sembra di essere tornato indietro nel tempo quando mio padre cacciava fino al 31 marzo!!! Posti splendidi, gente meravigliosa, nessuno sgarbo, nessun dispetto, altroché nel nostro meridione dove devi presidiare la macchina ! Un altro mondo fatto di gente semplice e dove si spara a TUTTO storno incluso ti fanno sparare anche i fringuelli le peppole ma di che cosa stiamo parlando in Europa ! ma basta di prenderci per i fondelli solo a noi italiani: ma cosa vi aspettate che casci la manna dal cielo? Per noi migratoristi il capitolo è chiuso ! presto chiuderanno l'allodola e poi anche il tordo per sparare al lupo e cinghiali la rovina della caccia ! SCAPPATEEEE

da Luigi 09/03/2017 9.11

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Batti un colpo ribadisce ciò che in molti proviamo e  che Renata ha qualificato con la corretta terminologia, sfiducia che aggettiverei aggiungendo profonda. Io che ho vissuto esclusivamente di caccia al tordo dalla prima licenza sino ad oggi non avrei mai pensato fosse possibile un giorno arrivare a lasciar trascorrere una intera stagione venatoria senza imbracciare il fucile invece così è appena stato complice anche la mancanza di tordi diventata quasi cronica e in progressivo costante peggioramento in liguria da diversi anni soprattutto nel periodo di svernamento. È semplice esortare a non mollare ma se le motivazioni per qualunque passione e qualsivoglia motivo vengono a mancare, tutto diventa difficile seppur sempre fosse stato quasi naturale. Voglio davvero augurarmi che il lavoro di molti incluso il tuo Renata possano dare risultati nel breve tempo e con questi fare tornare una tangibile e concreta voglia di tornare a caccia a tutti quelli che come me ora l hanno davvero persa.

da Marco F. 08/03/2017 22.22

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Da quanto leggo sono state portate al tavolo diverse considerazioni e richieste per la Commissione inerenti anche le problematiche venatorie italiane ma non ho trovato tracce nell articolo di risposte su come intenderà procedere

da Massimo 08/03/2017 21.53

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Allora cari incensatori della teoria " RISULTATO ZERO ASSOLUTO " ringraziate con salamelecchi chi deve ancora imbiancarvi un vano o aspettate di vedere come è stato eseguito il lavoro? O sparate fuochi artificiali per osannare il pasticcere che ha fatto la torta o la assaggiate e se ne sa di segatura lo mandate affan......bagno! Eppure ne avrete passate di cotte o di crude nella vostra vita prima di portarsi il pacco ( chiuso ) a casa? Alè via di corsa a cercare un arcobaleno e la relativa pentola piena di monete d'oro

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 08/03/2017 21.48

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Grazie renata

da Cacciatore ligure 08/03/2017 21.42

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

noi cacciatori liguri abbiamo creduto on.BRIANO allora asessore.GRAZIE on.BRIANO

da marco 69 08/03/2017 21.26

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

LO CAPITE CHE FARE RIUNIONI TAVOLE ROTONDE ED ALTRE AMENITA' RIGUARDO LE CONDIZIONI DELLA CACCIA IN ITALIA RISPETTO AD ALTRI E' COME SPUTARCI IN FACCIA!!!!! E BASTA!!!!! e non stiamo a ri ri ri ri ri menarcelo che stanno lavorando per noi MA PER FAVORE!!!!!!!!!!

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 08/03/2017 21.17

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Ma dove stiamo andando ???? Non lo dico perchè ci sono dei bambini......... chi sono i bambini, i soliti incantati che continuano a lanciare petali doi rose e fuiaschette di miele ed ambrosia ai nostri rappresentanti in europa??? Belin non lo vededete che il risultato è sempre zero assoluto!!!!Colpa di peppuccio colpa di gigetto, colpa dell'Italia e basta !! tempo e pazienza sono finite se proproio volete dateci almeno il 3% di quello che chiediamo|||| fatelo e basta||||| dateci una data certa , il giorno X alle ore X succederà .......... copritemi il campo sovrascritto ed anche io libererò b nell'aere vanesse e macaoni

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 08/03/2017 21.11

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Grazie Renata, per ora non mollo.

da Simone 79 08/03/2017 20.09

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Grazie Renata!

da Alpigino 08/03/2017 18.35

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

chi vive sperando muore cacccc...do

da Dai 08/03/2017 18.31

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Smettiamo di prendercela con l'Europa, piuttosto stiamo attenti a chi ci mandiamo. Avete già dimenticato Zanoni e company? A rompere si fa presto ed è facile, ricucire invece richiede volontà, tempo e pazienza. Grazie On. Briano

da MarioP 08/03/2017 17.46

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Briano ottimo lavoro ma come al solito non otterrà nulla per colpa dei suoi compagni di partito che hanno svenduto la caccia tanti anni fa. E una battaglia persa ( non per colpa sua) ma le rigide regole dell'Europa stanno rovinando il bel paese e mi chiedo ma cosa ci stiamo a fare in quel carrozzone INUTILE dove gli europarlamentari percepiscono fino a 24.000 euro al mese per che cosa? Non mi riferisco a lei CHE STIMO ma è possibile che da quando siamo un Europa è tutta una restrizione su tutto ! come le banche che se falliscono devono pagare i cittadini ! SE QUESTA E' L'EUROPA MA CHE CI STIAMO A FARE bhoooooo???

da Fuori dall'europa 08/03/2017 16.32

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Complimenti On. Briano sono Umbro e nemmeno del suo partito ma se in futuro ci sarà modo il mio voto lo avrà sicuro; la strada è ancora lunga purtroppo non mollate! PS: cercate in tutti i modi di combattere anche per la riapertura di cacce tradizionali italiane come quella al fringuello, in Francia cacciano ancora l'ortolano oppure i tordi con la colla, proprio perché fanno valere il carattere di "caccia tradizionale"

da Marco 08/03/2017 15.55

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

mariolino, chi come te crede che "subito" ed Europa possano andare a braccetto, non sa di che parla. I tempi per modificare la direttiva e i suoi allegati non sono certo immediati. E poi sicuro che una volta aperta la procedura si parli solo di storno? MMmmm

da Umberto Rieti 08/03/2017 15.50

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

MA COSA STATE DICENDO!LO STORNO E' CACCIABILE IN TUTTA L'AREA DEL MEDITERRANEO E PARADOSSALMENTE NON E' CACCIABILE SOLO IN ITALIA QUANDO PECORARIO SCANIO LO FECE TOGLIERE DA PRODI DALLE SPCIE CACCIABILI PENA LA CADUTA DEL GOVERNO DI ALLORA!CARA RENATA SE VUOI FARE QUALCOSA FAI REINTRODURRE SUBITO LO STORNO COME CACCIABILE IN ITALIA DOVE ARRECA DANNI ESORBITANTI ALL'AGRICOLTURA E DOVE INSIEME ALL'AZIONE NOCIVA DEI DISERBANTI HA FATTO SPARIRE IL PASSERO ITALIANO HA CONTRIBUITO A FAR SPARIRE IL PASSERO ITALIANO INVADENDOGLI I SITI DI NIDIFICAZIONE SUI TETTI DELLE CASE!POI SI PARLERA' DEGLI ALTRI PROBLEMI MA QUESTO DEVE ESSERE FATTO IMMEDIATAMENTE ALTRIMENTI SON TUTTE CHIACCHIERE!

da mariolino 08/03/2017 15.37

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Purtroppo non dipende tutto da me, so che siete sfiduciati ma è importante non mollare... :-)

da Renata Briano 08/03/2017 15.20

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Grazie Renata, il tuo lavoro per noi ci rende orgogliosi di avere rappresentanti cosi' in Europa!

da fabio 64 08/03/2017 15.16

Re:Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori”

Renata, ok, tutto bello e condivisibile, ma ora che si passi ai fatti. Le Regioni stanno inviando ad Ispra i calendari per la prossima stagione, stanno chiedendo le deroghe che come sai devono pervenire entro fino aprile. Non è pensabile sentirsi dire nuovamente, stiamo lavorando per la prossima stagione. Entro aprile qualcosa di concreto, altrimenti si comincia a pensare male. Per lo storno che si fa ? La lettera C la rendiamo applicabile come e quanto in Francia, Spagna, Malta..... Attendiamo sempre fiduciosi, ma visti i tempi ristretti, un po' meno fiduciosi di qualche mese fa.

da batti un colpo 08/03/2017 14.41