Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Pistoia: via alla caccia al cinghiale nelle aree non vocateAnuu: il tordo bottaccio ancora protagonista Richiami vivi acquatici, ora tocca al MinisteroFriuli: legittime limitazioni caccia in Piano FaunisticoLav: campagna d'odio contro i cacciatoriIn Friuli al via monitoraggio beccaccia Caccia deroga storno: Consiglio di Stato conferma stop in LiguriaCampania: definiti i comitati degli Atc Ungulati, Cia Toscana "superare le contrapposizioni"Sicilia: autorizzato prelievo sperimentale lepre italicaGrandi carnivori, UE "leggi sufficientemente flessibili per gestire i conflitti"Referendum Lombardia: Fava "ambiente sarà competenza regionale"Belluno, i cacciatori voteranno sì all'autonomiaReferendum Lombardia, in gioco anche la competenza ambientale?Dino De Fabrizio: Amare la caccia è anche rispettare la legge Il Movimento animalista (Brambilla) perde colpi ogni lunedìCaccia cinghiale: a Trento primo sì per modifica leggeCCT: processo "fagiani d'oro", tutti assoltiAcma: divieto richiami acquatici, qualche segnale positivoLAZIO. OLIVE A RISCHIO: ARRIVANO GLI STORNIMESSNER: IL FONDAMENTALISMO AFFONDA I VERDIAbruzzo: la regione condannata per i sinistri provocati dalla fauna selvaticaCommissariamento Atc Calabria: salgono le protesteSardegna: nessun passo indietro sull'istituzione degli AtcLombardia: M5S sollecita erogazione contributi ai Cras, risponde SalaAnuu- Fein: il Columbus Day del tordoAllodola: Nuova pubblicazione scientifica da studio Fidc - GilNuove modalità di accesso in Atc Lazio per i cacciatori toscaniCinghiali Toscana, Coldiretti "nelle aree non vocate non devono esserci"Orso e lupo: Trentino apre il dialogo con BruxellesCaccia e Aree contigue Parchi: Cct ottiene l'impegno di quattro senatoriAlto Adige: minacce di morte ai cacciatoriCaccia, Anuu: bene monitoraggio carnieri migratori in ToscanaCaccia: Regione Toscana sospende accordi reciprocità con il LazioParchi: tentativo incostituzionale di estromettere i cacciatoriPiemonte, proposta chiusura caccia domenica e festiviLa caccia e i titoli fuorviantiLegambiente: esposto alle prefetture campane contro la cacciaLav lancia nuova campagna contro la cacciaNacque oggi Giuseppe Verdi: era un appassionato di caccia“Cinghiali, il problema sono i Parchi”. Pepe annuncia le novità per la cacciaVeneto: aggiornamenti dall'Arci Caccia sul Piano Faunistico Parco Gran Sasso autorizza i cacciatori ad abbattere i cinghialiAnuu: le alternanze della migrazione ottobrinaCaccia e richiami vivi: Borghesi (Lega Nord) interroga la LorenzinRemaschi replica a M5S: "Sulla caccia nessun vuoto normativo"La scomparsa di Franco NobileCaccia Abruzzo, ancora critiche a PepeGestione ungulati in Toscana: la parola ai tecniciSardegna: Fidc chiede il recupero delle giornate di caccia perseAnuu: spazio alle proposte delle cacciatriciPuglia: caccia in deroga allo storno fino al 14 gennaioI cinghialai aretini rispondono agli agricoltoriEcco il lupo!Torino a Cinque Stelle salva le nutrieTrento: decisa caccia a 75 cormoraniPicco di tordi in migrazione: il passo entra nel vivoFidc al Convegno nazionale Ornitologia con tre lavoriCpa Sardegna chiede le dimissioni dell'assessore alla cacciaMolise: novità per la caccia come da Piano faunistico venatorioA Torino anche il M5S farà abbattere le nutrieCaccia Migratoria Lombardia: ok a giornate aggiuntive in appostamentoCinghiali Arezzo: agricoltori uniti lamentano inefficacia controlliVeneto conferma divieto richiami vivi acquatici fino al 31 ottobreSardegna: interrogazione sulla caccia dopo il TarMuflone: al via la caccia anche nel Parco dell'Arcipelago ToscanoCaccia Emilia Romagna: ecco i piani per starna e pernice rossaCaccia cinghiale Sardegna: si avvicina il termine per le richiestePartito animalista Brambilla, sondaggio La7: 1,4%Passo in movimento Coldiretti Calabria: la Regione può già intervenire sui cinghialiDa Acma chiarimenti su divieto richiami acquaticiRiforma della caccia: Panontin, via libera del governo

News Caccia

Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione


martedì 28 febbraio 2017
    

Si è dimesso il Comitato di Gestione dell’Ambito Territoriale di Caccia di Pisa. Il motivo è l’incertezza legislativa regionale che coinvolge direttamente l'organizzazione degli ambiti. In particolare quello pisano, su cui sono state avanzate perplessità in merito alla prosecuzione delle attività di gestione, senza, si è detto, i necessari supporti giuridici, amministrativi e contabili. Trattasi di ente in via di scioglimento (ritenuto cioè illegittimo da una sentenza della Corte Costituzionale), legittimato ad operare soltanto temporaneamente (la Regione ha attribuito le funzioni commisariali agli Atc illegittimi in attesa di riordino della materia) e solo per le funzioni ordinarie e improrogabili. La situazione ha creato effettivamente un certo malumore, portando i rappresentanti delle varie categorie alle dimissioni soprattutto perché l'Atc è di fatto già sostituito con legge da altri Enti (ATC Pisa Est e ATC Pisa Ovest) e non può assicurare lo svolgimento dei programmi di gestione faunistica.

L'Atc, “dopo aver esaminato le normative relative agli Enti o agli Organismi di Diritto Pubblico, come più precisamente potrebbero essere definiti gli ATC, alla luce di una consolidata giurisprudenza della Corte di Cassazione e della Corte dei Conti che ha più volte affermato in maniera granitica che ”… in tema di provvedimenti volti all’assunzione di impegni contrattuali sia verbali che scritti senza le previste disponibilità di risorse finanziarie (le entrate prossime sono destinate ai nuovi Enti istituiti), gli stessi provvedimenti siano affetti da nullità riconducendo il credito di chi ha fornito la prestazione od il servizio, sussistente direttamente in capo al funzionario o all’organo che ha assunto la deliberazione o ha disposto in merito facendolo rispondere personalmente, ritiene pertanto che il proseguire la propria attività assicurando l’esecuzione della sola ordinaria amministrazione, non rinviabile e comunque contingente, con impegni derivanti da spese obbligatorie possa procurare un danno alla gestione complessiva del territorio a caccia programmata, basti pensare alla impossibilità di effettuare l’immissione della selvaggina di qualità nel territorio a caccia programmata e nelle voliere e recinti di ambientamento delle Zone di Rispetto Venatorio. Tali considerazioni più volte rappresentate alla Regione e senza che da Questa siano pervenute risposte esaurienti, ma soltanto comunicazioni lacunose sotto il profilo giuridico e carenti di cognizioni amministrativo contabili, hanno indotto il Comitato di Gestione, al fine anche di spingere la Regione a trovare una soluzione a tali problematiche, a rassegnare le proprie dimissioni”.

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

Toscano il non accorgersi ancora che i mali della caccia vengono dalle aa.vv mi fa veramente pensare che sto pesce....ormai e' tutto marcio!!

da Pisano 28/02/2017 21.57

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

Basta con questi ATC eliminateli prima che fanno altri danni.

da Giovanni 28/02/2017 19.34

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

x Pisano : il pesce inizia a puzzare dalla testa.

da toscano 28/02/2017 18.42

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

Ricordo a tutti che il comitato degli atc è composto per la maggior parte da rappresentanti della associazioni venatorie.....che sono loro che decidono (decidevano) provvedimenti, studi, e comunque tutte le operazioni dove dirottare i nostri soldi.....quindi i cacciatori dovevano amministrare i soldi dei cacciatori.... Concordo con voi sui risultati....siam sicuri che un' altro ente (regione in questo caso) possa far peggio??? Io non credo che sentiremo la mancanza di qualcuno dopo queste dimissioni....

da Pisano 28/02/2017 18.00

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

bravi ! coerenti nei confronti dei disastri che sta perpetuando la Regione Toscana. Fermateli sta gente prima che sia troppo tardi.

da toscano 28/02/2017 16.05

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

Lo dico a malincuore. Ma la caccia va privatizzata. Solo così sarà possibile massimizzare la qualità, o comunque definirla per livelli di censo, e risparmiare nelle spese, spesso inutili, spesso che vanno davvero a foraggiare personaggi che fanno di tutto per stravolgerne le caratteristiche, quando non vanno direttamente in tasca ad ambientalisti/animalisti che se ne servono per contestare la fonte del loro reddito, cioè la caccia.In Francia, in spagna, in Inghilterra, paesi dove ci sono più cacciatori che da noi, la caccia è privatizzata, lo stato controlla e sanziona, ma non munge. La democrazia, secondo il concetto ottocentesco,sta degenrando: produce caste di intoccabili che s'impegnano per aumenatre il proprio potere invece di garantire giustizia e uguaglianza. I populismi, e qui ne abbiamo a profusione (ultimo Renzi - ma gli scissionisti non sono da meno - dopo Grillo,Salvini, Meloni, Berlusconi), non sono altro che il frutto del nostro scontento.

da Demostene 28/02/2017 15.13

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

Partendo dal presupposto che lA Caccia moderna non può più continuare senza un'adeguata gestione, bisogna però rendersi conto ed essere onesti intellettivamente con noi stessi e verso la società tutta, che l'attuale sistema di gestione degli ATC è completamente fallimentare. Detti organismi infatti, e i risultati lo dimostrano, non sono serviti ad altro che a "foraggiare" tecnici, esperti, società di servizi ecc. che con tali strutture hanno trovato la "mucchina" da mungere e vi si sono buttati a corpo morto. Gran parte delle risorse infatti di cui le ATC disponevano vanno a finanziare tutti quelli sopra citati e alla caccia torna poco o niente. Ma non solo, per dar modo a quanti operano in e per conto degli ATC,di trovare sempre più spazi e di conseguenza sempre più introiti, si inventano sempre cose nuove, regolamenti sempre più ferragginosi, corsi di aggiornamento o di specializzazione ????, commissioni su commissioni ecc.ecc.Ecc:ecc. Di caccia sempre meno e sempre peggio. Se non si semplifica un po' tutto, se non si torna a ragionare con i piedi per terra se non si elimina un po di burocrazia non c'è alcun futuro e la caccia, e lo dico con grande malincuore è destinata purtroppo a finire. Capisco quindi e condivido in pieno la scelta fatta dagli amici pisani.

da Radames 28/02/2017 11.12

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

LA REGIONE TOSCANA IL PD E LA SINISTRA STANNO DISTRUGGENDO LA CACCIA, QUA NIN ERA FACILE

da Poiana 28/02/2017 10.45