HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca
"Cacciatori di Molvena angeli della solidarietà" Rudy De Candido: Lo scultore di Cadore “La lunga telenovela del Regolamento sulla caccia al cinghiale” Abbattimento lupo, fenomeno complesso nei dati Riforma caccia ATC: ecco la bozza della Regione Toscana Frosinone: le guardie Provinciali tornano a fare vigilanza venatoria La Lega interroga Galletti: "l'Europa ci chiede di eradicare la nutria" BigHunter Giovani. Samuele Carenzi “nelle nostre associazioni serve più grinta” Veneto: Regione aumenta i selecontrollori nel Parco dei Colli Euganei Caccia con l’arco, a ExpoRiva si impara la tecnica con Emilio Petricci Squadre e aree di caccia. Continua lo scontro Fidc Toscana - Arci Di Pietro inizia le consultazioni con i cacciatori sulla prossima stagione Benevento: le deleghe caccia e pesca tornano alla Regione Indipendent: sulla caccia africana il Principe William ha ragione Fidc Lazio: in cento a tavola a Paliano degustando selvaggina Zone cinghiale, ArciCaccia a Fidc Toscana: "maldestra manipolazione" Sorrentino: cinghiali fuori controllo, no all'ideologia animalista Fidc Genova sponsorizza concorso fotografico rivolto alle scuole Romanzo con citazioni venatorie maremmane adottato da università americana Censimento Cervidi: dall'Urca moduli e promemoria per i censitori Anuu Campania invia proposta su calendario venatorio 2017 - 2018 Massarosa (LU) chiede alla Regione semplificazione su appostamenti di caccia 59° Assemblea Nazionale di Anuu Migratoristi Fidc Toscana: Sorrentino contro assegnazione diretta squadre cinghiale Federcaccia Piemonte risponde a La Stampa (e…all’assessore!) Briano su Affaritaliani “caccia: tra Francia e Italia differenze ingiustificabili” Cinghiali a Roma “pericolo mortale in città” Molise: autorizzata caccia di selezione al cinghiale Fidc Pistoia: riconsegna tesserini ad agosto per i selecontrollori Piano faunistico Abruzzo: presentata convenzione con Ispra REPORT FACE, ECCO COSA FANNO I CACCIATORI PER LA BIODIVERSITA' Avifauna Migratoria a convegno sulla gestione nel Delta del Po Trasferito Ufficio Caccia di Chieti. Febbo furioso Fidc Brescia: deroghe e richiami vivi, a che punto siamo? Mancata ripartizione agli Atc: sale la protesta in Calabria Calendario venatorio Piemonte 2017 - 2018. Ecco la bozza Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori Atc Pistoia: al via progetto pilota "Nidi artificiali" MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza Tortora, i prelievi italiani sono sostenibili TIZIANA COLLEONI: La pittrice della Valsugana con l’arte nel cuore IL DOV'E' DELLA CACCIA IN TOSCANA Amiche di BigHunter: Christelle "Il futuro della caccia sono le donne" I Parchi gestiscano la fauna: Mozione Vignale in Piemonte Atc Roma 2: aperte le preiscrizioni al corso per selecontrollori Campania, Anuu: calendario venatorio va rivisto sulla migratoria Francia: i candidati alla presidenza dai cacciatori Eps Campania: si accettano proposte sul calendario venatorio Il Governo impugna la legge veneta su disturbo venatorio e piscatorio Genova affronta l'emergenza cinghiali in città con il contenimento Calendario Venatorio Lazio: raggiunto accordo con gli Atc su cinghiale Caccia in cucina: grande partecipazione alla 15esima edizione Caccia di selezione cinghiali e caprioli: ok dall'Ispra in Molise Piano faunistico Emilia Romagna: le richieste di Confagricoltura Campania: ecco la bozza di calendario venatorio 2017 - 2018 Mori: “guardie venatorie: norme illegali dalla Regione Lazio” Bruxelles: Direttive natura, ecco come la caccia può migliorarne l'applicazione FAO: la caccia contribuisce alla protezione della fauna minacciata Niente fagiani di ricattura, salta ripopolamento nell'Atc di Arezzo Arci Caccia: legge danni fauna selvatica Marche va rivista Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori” 8 MARZO: FESTEGGIAMO LE NOSTRE CACCIATRICI Lombardia: intergruppo caccia convoca associazioni venatorie Lazio presentata bozza calendario venatorio 2017 -2018 Divieto di caccia, la mancata tabellazione non attenua la condanna Vincenzo Scordo: “giovani, uniamoci per una caccia migliore e diversa” Unità: Fidc Toscana fa il punto con il Presidente Dall'Olio PESCARA. POSITIVO IL SELECONTROLLO DEL CINGHIALE A BRESCIA UN CORSO PER PREPARARE I TROFEI I cacciatori di Giffone (RC) per la natura Umbria. Cecchini convoca riunione per calendario venatorio 2017/2018 Viterbo. Successo per il nuovo regolamento caccia al cinghiale Tar Liguria blocca abbattimento cinghiali a Cervo (IM) Eps Campania: al via esami abilitazione caccia In Umbria proposta filiera corta delle carni di cinghiale E IL LUPO METTE LE ALI Il lavoro dell'Ufficio Avifauna migratoria Fidc in un video FACE contesta documento inglese sulla caccia ai trofei Basilicata: controllo cinghiale e girata con cane limiere Fidc Brescia "le norme, la quota e i 'tredicisti'" Di Pietro già al lavoro sul calendario venatorio 2017 - 2018 Madonie, prima ordinanza per abbattere i cinghiali. Chiamati i cacciatori Contest I giovani e la caccia: ecco le foto vincitrici CCT: passo avanti verso la casa comune dei cacciatori toscani Atc Brescia, la Regione dice no alla quota per l'appostamento temporaneo Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione Corte dei conti UE: fondi non utilizzati per i siti Natura 2000 PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU' Legge Obbiettivo Toscana: agricoltori in disaccordo sugli abbattimenti Bruzzone: a caccia come in Francia, la Liguria invia richiesta all'Ispra per i turdidi Toscana: parte il monitoraggio della beccaccia Valentina Piccioli, 25 anni “la caccia tiene noi giovani lontano dai veri pericoli” In Toscana 5 milioni di storni causano 4 milioni di danni l'anno Legge Obbiettivo Toscana: 100 mila i cinghiali abbattuti Tassa caccia in Lombardia anche con bollettino Fidc Brescia: passa mozione 5 Stelle in Regione su caso lupo Fidc Piemonte ringrazia i cacciatori scesi in piazza

News Caccia

Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione


martedì 28 febbraio 2017
    

Si è dimesso il Comitato di Gestione dell’Ambito Territoriale di Caccia di Pisa. Il motivo è l’incertezza legislativa regionale che coinvolge direttamente l'organizzazione degli ambiti. In particolare quello pisano, su cui sono state avanzate perplessità in merito alla prosecuzione delle attività di gestione, senza, si è detto, i necessari supporti giuridici, amministrativi e contabili. Trattasi di ente in via di scioglimento (ritenuto cioè illegittimo da una sentenza della Corte Costituzionale), legittimato ad operare soltanto temporaneamente (la Regione ha attribuito le funzioni commisariali agli Atc illegittimi in attesa di riordino della materia) e solo per le funzioni ordinarie e improrogabili. La situazione ha creato effettivamente un certo malumore, portando i rappresentanti delle varie categorie alle dimissioni soprattutto perché l'Atc è di fatto già sostituito con legge da altri Enti (ATC Pisa Est e ATC Pisa Ovest) e non può assicurare lo svolgimento dei programmi di gestione faunistica.

L'Atc, “dopo aver esaminato le normative relative agli Enti o agli Organismi di Diritto Pubblico, come più precisamente potrebbero essere definiti gli ATC, alla luce di una consolidata giurisprudenza della Corte di Cassazione e della Corte dei Conti che ha più volte affermato in maniera granitica che ”… in tema di provvedimenti volti all’assunzione di impegni contrattuali sia verbali che scritti senza le previste disponibilità di risorse finanziarie (le entrate prossime sono destinate ai nuovi Enti istituiti), gli stessi provvedimenti siano affetti da nullità riconducendo il credito di chi ha fornito la prestazione od il servizio, sussistente direttamente in capo al funzionario o all’organo che ha assunto la deliberazione o ha disposto in merito facendolo rispondere personalmente, ritiene pertanto che il proseguire la propria attività assicurando l’esecuzione della sola ordinaria amministrazione, non rinviabile e comunque contingente, con impegni derivanti da spese obbligatorie possa procurare un danno alla gestione complessiva del territorio a caccia programmata, basti pensare alla impossibilità di effettuare l’immissione della selvaggina di qualità nel territorio a caccia programmata e nelle voliere e recinti di ambientamento delle Zone di Rispetto Venatorio. Tali considerazioni più volte rappresentate alla Regione e senza che da Questa siano pervenute risposte esaurienti, ma soltanto comunicazioni lacunose sotto il profilo giuridico e carenti di cognizioni amministrativo contabili, hanno indotto il Comitato di Gestione, al fine anche di spingere la Regione a trovare una soluzione a tali problematiche, a rassegnare le proprie dimissioni”.

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

Toscano il non accorgersi ancora che i mali della caccia vengono dalle aa.vv mi fa veramente pensare che sto pesce....ormai e' tutto marcio!!

da Pisano 28/02/2017 21.57

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

Basta con questi ATC eliminateli prima che fanno altri danni.

da Giovanni 28/02/2017 19.34

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

x Pisano : il pesce inizia a puzzare dalla testa.

da toscano 28/02/2017 18.42

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

Ricordo a tutti che il comitato degli atc è composto per la maggior parte da rappresentanti della associazioni venatorie.....che sono loro che decidono (decidevano) provvedimenti, studi, e comunque tutte le operazioni dove dirottare i nostri soldi.....quindi i cacciatori dovevano amministrare i soldi dei cacciatori.... Concordo con voi sui risultati....siam sicuri che un' altro ente (regione in questo caso) possa far peggio??? Io non credo che sentiremo la mancanza di qualcuno dopo queste dimissioni....

da Pisano 28/02/2017 18.00

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

bravi ! coerenti nei confronti dei disastri che sta perpetuando la Regione Toscana. Fermateli sta gente prima che sia troppo tardi.

da toscano 28/02/2017 16.05

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

Lo dico a malincuore. Ma la caccia va privatizzata. Solo così sarà possibile massimizzare la qualità, o comunque definirla per livelli di censo, e risparmiare nelle spese, spesso inutili, spesso che vanno davvero a foraggiare personaggi che fanno di tutto per stravolgerne le caratteristiche, quando non vanno direttamente in tasca ad ambientalisti/animalisti che se ne servono per contestare la fonte del loro reddito, cioè la caccia.In Francia, in spagna, in Inghilterra, paesi dove ci sono più cacciatori che da noi, la caccia è privatizzata, lo stato controlla e sanziona, ma non munge. La democrazia, secondo il concetto ottocentesco,sta degenrando: produce caste di intoccabili che s'impegnano per aumenatre il proprio potere invece di garantire giustizia e uguaglianza. I populismi, e qui ne abbiamo a profusione (ultimo Renzi - ma gli scissionisti non sono da meno - dopo Grillo,Salvini, Meloni, Berlusconi), non sono altro che il frutto del nostro scontento.

da Demostene 28/02/2017 15.13

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

Partendo dal presupposto che lA Caccia moderna non può più continuare senza un'adeguata gestione, bisogna però rendersi conto ed essere onesti intellettivamente con noi stessi e verso la società tutta, che l'attuale sistema di gestione degli ATC è completamente fallimentare. Detti organismi infatti, e i risultati lo dimostrano, non sono serviti ad altro che a "foraggiare" tecnici, esperti, società di servizi ecc. che con tali strutture hanno trovato la "mucchina" da mungere e vi si sono buttati a corpo morto. Gran parte delle risorse infatti di cui le ATC disponevano vanno a finanziare tutti quelli sopra citati e alla caccia torna poco o niente. Ma non solo, per dar modo a quanti operano in e per conto degli ATC,di trovare sempre più spazi e di conseguenza sempre più introiti, si inventano sempre cose nuove, regolamenti sempre più ferragginosi, corsi di aggiornamento o di specializzazione ????, commissioni su commissioni ecc.ecc.Ecc:ecc. Di caccia sempre meno e sempre peggio. Se non si semplifica un po' tutto, se non si torna a ragionare con i piedi per terra se non si elimina un po di burocrazia non c'è alcun futuro e la caccia, e lo dico con grande malincuore è destinata purtroppo a finire. Capisco quindi e condivido in pieno la scelta fatta dagli amici pisani.

da Radames 28/02/2017 11.12

Re:Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione

LA REGIONE TOSCANA IL PD E LA SINISTRA STANNO DISTRUGGENDO LA CACCIA, QUA NIN ERA FACILE

da Poiana 28/02/2017 10.45