HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca
Frosinone: le guardie Provinciali tornano a fare vigilanza venatoria La Lega interroga Galletti: "l'Europa ci chiede di eradicare la nutria" BigHunter Giovani. Samuele Carenzi “nelle nostre associazioni serve più grinta” Veneto: Regione aumenta i selecontrollori nel Parco dei Colli Euganei Caccia con l’arco, a ExpoRiva si impara la tecnica con Emilio Petricci Squadre e aree di caccia. Continua lo scontro Fidc Toscana - Arci Di Pietro inizia le consultazioni con i cacciatori sulla prossima stagione Benevento: le deleghe caccia e pesca tornano alla Regione Indipendent: sulla caccia africana il Principe William ha ragione Fidc Lazio: in cento a tavola a Paliano degustando selvaggina Zone cinghiale, ArciCaccia a Fidc Toscana: "maldestra manipolazione" Sorrentino: cinghiali fuori controllo, no all'ideologia animalista Fidc Genova sponsorizza concorso fotografico rivolto alle scuole Romanzo con citazioni venatorie maremmane adottato da università americana Censimento Cervidi: dall'Urca moduli e promemoria per i censitori Anuu Campania invia proposta su calendario venatorio 2017 - 2018 Massarosa (LU) chiede alla Regione semplificazione su appostamenti di caccia 59° Assemblea Nazionale di Anuu Migratoristi Fidc Toscana: Sorrentino contro assegnazione diretta squadre cinghiale Federcaccia Piemonte risponde a La Stampa (e…all’assessore!) Briano su Affaritaliani “caccia: tra Francia e Italia differenze ingiustificabili” Cinghiali a Roma “pericolo mortale in città” Molise: autorizzata caccia di selezione al cinghiale Fidc Pistoia: riconsegna tesserini ad agosto per i selecontrollori Piano faunistico Abruzzo: presentata convenzione con Ispra REPORT FACE, ECCO COSA FANNO I CACCIATORI PER LA BIODIVERSITA' Avifauna Migratoria a convegno sulla gestione nel Delta del Po Trasferito Ufficio Caccia di Chieti. Febbo furioso Fidc Brescia: deroghe e richiami vivi, a che punto siamo? Mancata ripartizione agli Atc: sale la protesta in Calabria Calendario venatorio Piemonte 2017 - 2018. Ecco la bozza Eps Campania: calendario venatorio, ecco le richieste dei cacciatori Atc Pistoia: al via progetto pilota "Nidi artificiali" MAGNIFICA SEGOLENE. Quel rispetto per la caccia che ci sembra fantascienza Tortora, i prelievi italiani sono sostenibili TIZIANA COLLEONI: La pittrice della Valsugana con l’arte nel cuore IL DOV'E' DELLA CACCIA IN TOSCANA Amiche di BigHunter: Christelle "Il futuro della caccia sono le donne" I Parchi gestiscano la fauna: Mozione Vignale in Piemonte Atc Roma 2: aperte le preiscrizioni al corso per selecontrollori Campania, Anuu: calendario venatorio va rivisto sulla migratoria Francia: i candidati alla presidenza dai cacciatori Eps Campania: si accettano proposte sul calendario venatorio Il Governo impugna la legge veneta su disturbo venatorio e piscatorio Genova affronta l'emergenza cinghiali in città con il contenimento Calendario Venatorio Lazio: raggiunto accordo con gli Atc su cinghiale Caccia in cucina: grande partecipazione alla 15esima edizione Caccia di selezione cinghiali e caprioli: ok dall'Ispra in Molise Piano faunistico Emilia Romagna: le richieste di Confagricoltura Campania: ecco la bozza di calendario venatorio 2017 - 2018 Mori: “guardie venatorie: norme illegali dalla Regione Lazio” Bruxelles: Direttive natura, ecco come la caccia può migliorarne l'applicazione FAO: la caccia contribuisce alla protezione della fauna minacciata Niente fagiani di ricattura, salta ripopolamento nell'Atc di Arezzo Arci Caccia: legge danni fauna selvatica Marche va rivista Direttive Natura, Briano: “La Commissione europea ascolti anche i cacciatori” 8 MARZO: FESTEGGIAMO LE NOSTRE CACCIATRICI Lombardia: intergruppo caccia convoca associazioni venatorie Lazio presentata bozza calendario venatorio 2017 -2018 Divieto di caccia, la mancata tabellazione non attenua la condanna Vincenzo Scordo: “giovani, uniamoci per una caccia migliore e diversa” Unità: Fidc Toscana fa il punto con il Presidente Dall'Olio PESCARA. POSITIVO IL SELECONTROLLO DEL CINGHIALE A BRESCIA UN CORSO PER PREPARARE I TROFEI I cacciatori di Giffone (RC) per la natura Umbria. Cecchini convoca riunione per calendario venatorio 2017/2018 Viterbo. Successo per il nuovo regolamento caccia al cinghiale Tar Liguria blocca abbattimento cinghiali a Cervo (IM) Eps Campania: al via esami abilitazione caccia In Umbria proposta filiera corta delle carni di cinghiale E IL LUPO METTE LE ALI Il lavoro dell'Ufficio Avifauna migratoria Fidc in un video FACE contesta documento inglese sulla caccia ai trofei Basilicata: controllo cinghiale e girata con cane limiere Fidc Brescia "le norme, la quota e i 'tredicisti'" Di Pietro già al lavoro sul calendario venatorio 2017 - 2018 Madonie, prima ordinanza per abbattere i cinghiali. Chiamati i cacciatori Contest I giovani e la caccia: ecco le foto vincitrici CCT: passo avanti verso la casa comune dei cacciatori toscani Atc Brescia, la Regione dice no alla quota per l'appostamento temporaneo Atc Pisa: si dimette il Comitato di Gestione Corte dei conti UE: fondi non utilizzati per i siti Natura 2000 PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU' Legge Obbiettivo Toscana: agricoltori in disaccordo sugli abbattimenti Bruzzone: a caccia come in Francia, la Liguria invia richiesta all'Ispra per i turdidi Toscana: parte il monitoraggio della beccaccia Valentina Piccioli, 25 anni “la caccia tiene noi giovani lontano dai veri pericoli” In Toscana 5 milioni di storni causano 4 milioni di danni l'anno Legge Obbiettivo Toscana: 100 mila i cinghiali abbattuti Tassa caccia in Lombardia anche con bollettino Fidc Brescia: passa mozione 5 Stelle in Regione su caso lupo KEY CONCEPTS. CORRENTI DI PENSIERO Daini Pineta di Classe. L'Atc "non ci presteremo ai piani di abbattimento" Un altro rinvio per il Piano Lupo Selvaggina: una scelta etica sostenibile Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia Grazia e leggerezza: ecco l'arte animalier di Pauline Ohrel Lucca: caccia alla volpe e zone protezione avifauna, Tar accoglie Fidc Piemonte ringrazia i cacciatori scesi in piazza

News Caccia

PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU'


lunedì 27 febbraio 2017
    

Munizioni piombo Sul sito web di Elsevier, uno dei principali editori mondiali in ambito medico e scientifico, è stato pubblicato uno studio, tutto italiano (Università degli Studi di Milano, Policlinico di Milano - Unità epidemiologia) che dimostra come il consumo di selvaggina non sia un fattore di rischio sulla contaminazione di piombo nel sangue. In particolare, come evidenzia in queste ore una comunicazione del CNCN, è emerso che “la presenza di piombo nel sangue non è risultata influenzata da età, sesso, residenza in un'area urbana o rurale, consumo di carni di selvaggina, fumo di tabacco o hobby associati a una potenziale esposizione al piombo”.

Munizioni piomboLo studio ha misurato i livelli di piombo (Pb) nel sangue dei consumatori di carne di selvaggina, tenendo conto di altre possibili fonti di esposizione al piombo. Un campione di sangue è stato prelevato da 95 individui ed è stato somministrato loro un questionario per raccogliere informazioni generali e dati sul consumo di selvaggina, la pratica della caccia, il consumo di vino e altre possibili fonti di esposizione al piombo. Il piombo nel sangue è stato misurato mediante spettrometria di massa del plasma ad accoppiamento induttivo.

Mangiare carne di selvaggina e la frequentazione di poligoni o campi di tiro non sono stati associati ad alc
un aumento dei livelli di piombo nel sangue. I soggetti con possibile esposizione professionale al piombo avevano livelli di piombo leggermente superiori alla mediana, ma la differenza non ha raggiunto la significatività statistica che è stata verificata con l'analisi multivariata.
 

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU'

Ottimo studio: un tassello importante per smontare i falsi miti di chi vuole spingere per l'abolizione delle munizioni di piombo correlandole a rischi per la salute. Peraltro per partecipare allo studio chiedevano che il volontario consumasse spesso selvaggina e soprattutto minuta (sparata a pallini, per intenderci) in quanto quella potenzialmente più contaminata.

da Lorenzo 01/03/2017 9.32

Re:PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU'

caro PA SC non ho capito cosa centri l' HIT con il tuo discorso INCOMPRENDIBILE ! ma cosa vuoi noi ignoranti abbiamo un QI molto limitato ma se vuoi illuminarci ah ah ah

da Rierano 28/02/2017 18.40

Re:PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU'

A prescindere da chi l'ha presentata a HIT, queste ricerche, fatte svolgere a istituti di ricerca, appunto, servono comunque a sfatare dei pregiudizi. A voi, che siete tutti dei super esperti da bar sport, sembrano ridicole, inefficaci, ma io credo invece che chi le ha commissionate non ha spesso soldi invano e sapeva, al contrario di voi, cosa cercare, perchè andava cercato, e come lo avrebbe in un secondo ma importante momento utilizzato a fini che vanno sicuramente a nostro e a vostro vantaggio (oltre che a loro). Mia nonna diceva: a far del bene agli ignoranti ci va di mezzo cristo e i santi.

da Pa. Sc. 28/02/2017 15.57

Re:PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU'

Quanti mq. o meglio kmq. di tetti con coperture in amianto ci sono in ITalia ? I cosidetti ambientalisti sono in grado di quantificare e portare a conoscenza di chi di dovere , quanta polver di amianto respiriamo ogni giorno ? Dato che ricevono una marea di soldi a fondo perduto dallo Stato cioè da Pantalone , potrebbero muovere le chiappe e comiciare a informarsi.Po parleremo del piombo dei cacciatori.

da FORZA, A LAVORARE.... 28/02/2017 13.59

Re:PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU'

IL PIOMBO FA BENE ANCHE PER CHI ENTRA NELLE NOSTRE CASE MENTRE LAVORIAMO O DORMIAMO VEDI...IL FIGLIO DI FACCHINETTI POOH

da MATTEO 28/02/2017 8.17

Re:PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU'

Secondo il mio punto di vista, dai dati è possibile ricavare una significatività statistica (p<0.05)solo per le variabili "Cacciatore" e "Consumo di Vino", suggerendo una correlazione (per capirne il tipo sarebbe neccessario calcolare il coefficente di correlaione di Pearson)tra il quantitativo ematico di Pb nei soggetti cacciatori e nei consumatori di vino.

da s.g. 27/02/2017 20.43

Re:PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU'

ma come ma nom gli avete visti i fiera a Vicenza hanno tenuto il corso sulle palle "no tossic" ( monolitiche ) due che si e no vanno a caccia di ungulati forse da 15 anni uno gira film su sky e l'altro dice di essere un tecnico faunistico ! fanatici che cavalcano l'onda alle spalle degli inesperti che credono alle favole. Documentatevi non fatevi prendere in giro!

da No tossic 27/02/2017 18.53

Re:PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU'

Ogni pretesto è buono per screditare la caccia,per anni hanno permesso di avvelenare terreni, inquinare aqcue,avvelenare cibi,quanti denti hanno otturato con il piombo,mo con un pallino di piombo che ogni tanto trovi nella selvaggina pare ci si trovi davanti ad un attacco chimico.Ma fatela finita.

da da stufo 27/02/2017 18.31

Re:PIOMBO: CHI CONSUMA SELVAGGINA NON RISCHIA DI PIU'

IO SPARO SOLO PALLINI DA CACCIA D'ORO QUINDI NON CORRO ALCUN RISCHIO!LA FAME CI VORREBBE!

da mariolino 27/02/2017 17.17