Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Caccia deroga storno: Consiglio di Stato conferma stop in LiguriaCampania: definiti i comitati degli Atc Ungulati, Cia Toscana "superare le contrapposizioni"Sicilia: autorizzato prelievo sperimentale lepre italicaGrandi carnivori, UE "leggi sufficientemente flessibili per gestire i conflitti"Referendum Lombardia: Fava "ambiente sarà competenza regionale"Belluno, i cacciatori voteranno sì all'autonomiaReferendum Lombardia, in gioco anche la competenza ambientale?Dino De Fabrizio: Amare la caccia è anche rispettare la legge Il Movimento animalista (Brambilla) perde colpi ogni lunedìCaccia cinghiale: a Trento primo sì per modifica leggeCCT: processo "fagiani d'oro", tutti assoltiAcma: divieto richiami acquatici, qualche segnale positivoLAZIO. OLIVE A RISCHIO: ARRIVANO GLI STORNIMESSNER: IL FONDAMENTALISMO AFFONDA I VERDIAbruzzo: la regione condannata per i sinistri provocati dalla fauna selvaticaCommissariamento Atc Calabria: salgono le protesteSardegna: nessun passo indietro sull'istituzione degli AtcLombardia: M5S sollecita erogazione contributi ai Cras, risponde SalaAnuu- Fein: il Columbus Day del tordoAllodola: Nuova pubblicazione scientifica da studio Fidc - GilNuove modalità di accesso in Atc Lazio per i cacciatori toscaniCinghiali Toscana, Coldiretti "nelle aree non vocate non devono esserci"Orso e lupo: Trentino apre il dialogo con BruxellesCaccia e Aree contigue Parchi: Cct ottiene l'impegno di quattro senatoriAlto Adige: minacce di morte ai cacciatoriCaccia, Anuu: bene monitoraggio carnieri migratori in ToscanaCaccia: Regione Toscana sospende accordi reciprocità con il LazioParchi: tentativo incostituzionale di estromettere i cacciatoriPiemonte, proposta chiusura caccia domenica e festiviLa caccia e i titoli fuorviantiLegambiente: esposto alle prefetture campane contro la cacciaLav lancia nuova campagna contro la cacciaNacque oggi Giuseppe Verdi: era un appassionato di caccia“Cinghiali, il problema sono i Parchi”. Pepe annuncia le novità per la cacciaVeneto: aggiornamenti dall'Arci Caccia sul Piano Faunistico Parco Gran Sasso autorizza i cacciatori ad abbattere i cinghialiAnuu: le alternanze della migrazione ottobrinaCaccia e richiami vivi: Borghesi (Lega Nord) interroga la LorenzinRemaschi replica a M5S: "Sulla caccia nessun vuoto normativo"La scomparsa di Franco NobileCaccia Abruzzo, ancora critiche a PepeGestione ungulati in Toscana: la parola ai tecniciSardegna: Fidc chiede il recupero delle giornate di caccia perseAnuu: spazio alle proposte delle cacciatriciPuglia: caccia in deroga allo storno fino al 14 gennaioI cinghialai aretini rispondono agli agricoltoriEcco il lupo!Torino a Cinque Stelle salva le nutrieTrento: decisa caccia a 75 cormoraniPicco di tordi in migrazione: il passo entra nel vivoFidc al Convegno nazionale Ornitologia con tre lavoriCpa Sardegna chiede le dimissioni dell'assessore alla cacciaMolise: novità per la caccia come da Piano faunistico venatorioA Torino anche il M5S farà abbattere le nutrieCaccia Migratoria Lombardia: ok a giornate aggiuntive in appostamentoCinghiali Arezzo: agricoltori uniti lamentano inefficacia controlliVeneto conferma divieto richiami vivi acquatici fino al 31 ottobreSardegna: interrogazione sulla caccia dopo il TarMuflone: al via la caccia anche nel Parco dell'Arcipelago ToscanoCaccia Emilia Romagna: ecco i piani per starna e pernice rossaCaccia cinghiale Sardegna: si avvicina il termine per le richiestePartito animalista Brambilla, sondaggio La7: 1,4%Passo in movimento Coldiretti Calabria: la Regione può già intervenire sui cinghialiDa Acma chiarimenti su divieto richiami acquaticiRiforma della caccia: Panontin, via libera del governoLiguria: Tar sospende caccia in deroga allo storno

News Caccia

Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia


mercoledì 22 febbraio 2017
    

Nell'ambito del dibattito in corso in Lombardia sulla riforma della caccia al cinghiale, la Federcaccia regionale ha portato in evidenza le proprie osservazioni sui due testi presentati (uno della Giunta, l'altro da parte di alcuni consiglieri) del disegno di legge per il controllo e la gestione venatoria del cinghiale. Al termine delle osservazioni dei vari portatori di interesse si dovrà costituire un unico testo. Fidc chiede che si tenga conto anche di altri capisaldi in apertura di testo, come curare l’ equilibrio venatorio, valorizzare la carne di ungulato e l’attenzione sul recupero degli animali feriti.

Fidc auspica un protocollo con Ispra su cui basare la forma dei censimenti e le modalità di predisposizione dei piani di prelievo, non concordando tra l'altro sul divieto che si vorrebbe imporre nelle aree ritenute non vocate, ma sottoposte a gestione programmata della caccia, il che, dicono dalla Fidc, limiterebbe fortemente la capacità di contenimento.
Fidc chiede che oltre al controllo riduttivo, ci sia la possibilità del prelievo in selezione con carabina: dovrebbe essere consentito ai cacciatori specializzati in camoscio o caprioli, in caso di avvistamento di un cinghiale, di procedere all’abbattimento venatorio. Appare poi difficilmente perseguibile, secondo queste osservazioni, l'impostazione per progetti triennali prevista nella proposta consiliare, perché, viene fatto notare, le popolazioni di cinghiale conoscono annualmente fluttuazioni importanti, dovute al clima e alla disponibilità di cibo.

Fidc chiede poi che i danni dei cinghiali siano indennizzati dalla Regione e non direttamente dagli ATC e CAC. "Non esiste -evidenziano dall'associazione venatoria - che dove sia vietata la caccia al cinghiale siano i cacciatori a dover pagare i danni. La compartecipazione ai danni è subordinata al fatto che i richiedenti predispongano di tutte le le misure di prevenzione necessarie, messe a disposizione da Comitati di gestione e dalla Regione e limitata ai danni provocati dalla specie nelle sole aree soggette a caccia programmata del cinghiale: in ogni caso si propone che la compartecipazione, che non può pesare su cacciatori specializzati in altre attività, non sia superiore al 25%". (Fidc Bergamo)

Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

è evidente che in Lombardia la fame di soldi è atavica , in quanto dopo che dal 2010 al 2014 con i proventi della tassa regionale versata da noi cacciatori la regione ha erogato ai Parchi in aree interdette alla caccia la somma di 939.667.60 euro per risarcimento dei danni prodotti da fauna selvatica. ed ora con il progetto di legge in questione si inventano pure la "compartecipazione"con ulteriore aumento per i risarcimenti dal 10% al 50/80% a carico degli Ambiti e Comprensori Alpini.

da Bonacina Giancarlo 24/02/2017 17.00

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

Vecchio cedro: quindi,cambiando modello?, a pagare saremmo sempre noi giusto? Ma anziché allo stato a te (metaforicamente).Non credi che finirà come nel 900 che a caccia andava solo chi era nobile e ricco? Ma si dai ora non e' più di moda pensare agli ultimi...

da Mino 51 23/02/2017 13.23

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

Diritto Romano: chi gode i frutti, anche gli oneri tutti!!! La proprietà della fauna/selvaggina è dello stato che ci guadagna con le tasse di concessione ... ergo ci pensi lui. In alternativa cambiare modello, quindi abolire l'art. 842 .

da vecchio cedro 23/02/2017 10.06

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

Speriamo che in Regione Lombardia, tengano conto delle osservazioni e delle richieste fatte da alcune associazioni venatorie,perchè le prime disposizioni emanate sulla caccia al cinghiale in provincia di Lecco, sembra che queste siano state fatte da persone incompetenti.

da Il Nibbio 22/02/2017 21.35

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

Morbillo: condivido al 120%.se spendono meno in pesticidi e diserbanti i soldi li recuperano.La collaborazione e' una cosa il ricatto e' un'altra.

da Mino 51 22/02/2017 18.23

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

Ma quale compartecipazione ai danni??ma che cazzo vogliono ancora??I soldi per ristorno danni se li prendono già alla fonte per legge sulle tasse di concessione governativa e regionale.Ma quale pagamento dei danni da parte degli atc??Quella è già competenza regionale per legge.queste tarantelle le ho già sentite è sempre provenienti da Coldiretti,che non sanno più dove raspare soldi per finanziare i loro dirigenti e presidenti a cui elargiscono milioni di euro.La caccia è di cacciatori non sono un bancomat,e la selvaggina essendo attività ludica non si vende.Vedo continuamente intenti per conferire selvaggina ad entità che poi ci debbono guadagnare.Io le bestie che prelevo le mangio ,e nel caso al massimo la regalo a chi l'apprezza,non la do certo gratis ,a chi pensa di lucrare sulla mia passione ,che mi finanzio con fior di soldi provenienti da lavoro.Coldiretti e& C trovatevi un lavoro vero pure voi altro che fare la questua....

da Morbillo 22/02/2017 17.15