Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Legge caccia Puglia: stretta sui cacciatori da fuori regioneI giornali e le gaffe: dal mammut specie non cacciabile al cinghialino FufiSottosegretario Castiglione al M5S: "competenza Piani solo alle Regioni"In Puglia approvata la nuova legge sulla cacciaLimitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha decisoBrambilla contro la caccia: insorge la LegaIndovina chi viene dopo cena: ferma replica della cacciaFidc Milano: vandalismi contro auto dei cacciatoriSVI: il lupo (la conduttrice) perde il pelo ma non il vizioCCT: a proposito di Fake newsIl dopo cena di Rai 3 è anticacciaAllarme della FACE: su Pac UE non tiene conto della biodiversitàDeroga storni, la protesta degli agricoltori di BrindisiLa caccia francese vale 7 miliardi di euroSu Silvae (Carabinieri) si parla della sostenibilità ambientale della cacciaAnuu: ondata artica, passo fermoSentenza Piemonte Atc: anche la Regione canta vittoriaRegione Abruzzo eroga fondi agli AtcCampania: presentate controdeduzioni a documento contro la cacciaControllo faunistico: ok a modifica 157 in Commissione AmbienteTar Piemonte accoglie in parte ricorso di Federcaccia sugli AtcCaretta: mobilità venatoria e formazione dei cacciatori Bruzzone: grave ciò che sta accadendo sulla caccia in PiemonteRiforma caccia Sardegna, sentiti i rappresentanti dei cacciatoriCinghiale: anche funzionario Regione Abruzzo contro la braccataFidc Piemonte annuncia nuova grande manifestazione dei cacciatoriIncontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora Controllo cinghiali: a Brescia revocata sospensione Lega Piemonte "serve norma più chiara sulla caccia"Sorrentino placa le polemiche: "la caccia al cinghiale si fa in braccata!"I rimborsi danni pagati dall'Atc violano il Diritto UE?Le emozioni di caccia di Amelie Le MeurDa cacciatori e pescatori oltre 11 mila euro ai terremotatiRoccoli sì, ma al museoIn ricordo di Pietro GerosaFidc Piemonte scrive ai consiglieri regionaliAnuu sul passo: turdidi al rallentatoreParte a Forlì il progetto “La biodiversità è UNA”Oltre il danno, la beffa: presidio anticaccia a TorinoPistoia: "basta con la caccia ai cacciatori nel padule di Fucecchio"Varese: chiesta sospensione caccia nelle aree incendiateBrescia: sospeso contenimento cinghiali dopo esposto della LacPiemonte caccia: passa in Commissione nuova legge con nuovi limitiLegge caccia incostituzionale? Tar Piemonte riapre i giochiChiude anche a Brescia la caccia alla lepreCacciatrici trentine 2018: nuovo calendario tra solidarietà e tradizioneArticolo 1: no ai prelievi nel Parco, sterilizzare i cinghiali CCT: corso di formazione ATC, esperienza da ripetereEps: ripartiamo da Puglia e Campania per risolvere i problemi venatoriRichiami morti dopo atto vandalico animalistaAnuu: un passo da ricordare per i grandi turdidiOk proposta M5S Piemonte: niente controlli faunistici per i cacciatori Piemonte: ecco dove la caccia è chiusa per tutta la stagionePiemonte: prolungati divieti caccia per incendiLombardia: respinta mozione per chiudere la cacciaCaccia storno Puglia: la Regione modificherà la derogaIspra: negati i fondi per l'atlante delle migrazioni europee?Specie protette: Parlamento Europeo dice sì a modifica statusBergamo: chiusura della caccia alla lepreProgetto cesena: marcati due esemplari nel bergamascoDi Pietro: slitta decisione sulla caccia di selezione in MoliseProv. Sassari ai cacciatori: attenzione alla fauna marcata Gelmini (FI): "no all'atteggiamento vessatorio verso la caccia"Lombardia: presidio di protesta dei cacciatori al PirelloneIncontro UNA a Roma: “il cacciatore paladino dell'ambiente”Filiera selvatica. Buona la primaStorno Liguria: Consiglio di Stato respinge l'appello sulla derogaCpa Sardegna: cacciatori partecipate alle battaglie legali Movimento Animalista: oggi sotto lo 0,4% dei voti Piemonte, la Regione tiene il punto: nessun motivo per riaprire la cacciaUltimi giorni per il concorso Caccia Passione e RicordiVeneto, Tesserino Venatorio: la Giunta bacchetta i controlloriAbruzzo: firmata intesa tra Anlc, Arci Caccia e EpsAutonomie e caccia: la Valle d'Aosta si confronta con TrentoAnuu Migratoristi sul passo: "i sasselli sono nel pieno"Eps Lazio: Andrea Severi responsbile regionaleBeccaccia: al via nuovo monitoraggio in LazioDisturbo venatorio: animalisti vegani denunciati nel bresciano

News Caccia

Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia


mercoledì 22 febbraio 2017
    

Nell'ambito del dibattito in corso in Lombardia sulla riforma della caccia al cinghiale, la Federcaccia regionale ha portato in evidenza le proprie osservazioni sui due testi presentati (uno della Giunta, l'altro da parte di alcuni consiglieri) del disegno di legge per il controllo e la gestione venatoria del cinghiale. Al termine delle osservazioni dei vari portatori di interesse si dovrà costituire un unico testo. Fidc chiede che si tenga conto anche di altri capisaldi in apertura di testo, come curare l’ equilibrio venatorio, valorizzare la carne di ungulato e l’attenzione sul recupero degli animali feriti.

Fidc auspica un protocollo con Ispra su cui basare la forma dei censimenti e le modalità di predisposizione dei piani di prelievo, non concordando tra l'altro sul divieto che si vorrebbe imporre nelle aree ritenute non vocate, ma sottoposte a gestione programmata della caccia, il che, dicono dalla Fidc, limiterebbe fortemente la capacità di contenimento.
Fidc chiede che oltre al controllo riduttivo, ci sia la possibilità del prelievo in selezione con carabina: dovrebbe essere consentito ai cacciatori specializzati in camoscio o caprioli, in caso di avvistamento di un cinghiale, di procedere all’abbattimento venatorio. Appare poi difficilmente perseguibile, secondo queste osservazioni, l'impostazione per progetti triennali prevista nella proposta consiliare, perché, viene fatto notare, le popolazioni di cinghiale conoscono annualmente fluttuazioni importanti, dovute al clima e alla disponibilità di cibo.

Fidc chiede poi che i danni dei cinghiali siano indennizzati dalla Regione e non direttamente dagli ATC e CAC. "Non esiste -evidenziano dall'associazione venatoria - che dove sia vietata la caccia al cinghiale siano i cacciatori a dover pagare i danni. La compartecipazione ai danni è subordinata al fatto che i richiedenti predispongano di tutte le le misure di prevenzione necessarie, messe a disposizione da Comitati di gestione e dalla Regione e limitata ai danni provocati dalla specie nelle sole aree soggette a caccia programmata del cinghiale: in ogni caso si propone che la compartecipazione, che non può pesare su cacciatori specializzati in altre attività, non sia superiore al 25%". (Fidc Bergamo)

Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

è evidente che in Lombardia la fame di soldi è atavica , in quanto dopo che dal 2010 al 2014 con i proventi della tassa regionale versata da noi cacciatori la regione ha erogato ai Parchi in aree interdette alla caccia la somma di 939.667.60 euro per risarcimento dei danni prodotti da fauna selvatica. ed ora con il progetto di legge in questione si inventano pure la "compartecipazione"con ulteriore aumento per i risarcimenti dal 10% al 50/80% a carico degli Ambiti e Comprensori Alpini.

da Bonacina Giancarlo 24/02/2017 17.00

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

Vecchio cedro: quindi,cambiando modello?, a pagare saremmo sempre noi giusto? Ma anziché allo stato a te (metaforicamente).Non credi che finirà come nel 900 che a caccia andava solo chi era nobile e ricco? Ma si dai ora non e' più di moda pensare agli ultimi...

da Mino 51 23/02/2017 13.23

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

Diritto Romano: chi gode i frutti, anche gli oneri tutti!!! La proprietà della fauna/selvaggina è dello stato che ci guadagna con le tasse di concessione ... ergo ci pensi lui. In alternativa cambiare modello, quindi abolire l'art. 842 .

da vecchio cedro 23/02/2017 10.06

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

Speriamo che in Regione Lombardia, tengano conto delle osservazioni e delle richieste fatte da alcune associazioni venatorie,perchè le prime disposizioni emanate sulla caccia al cinghiale in provincia di Lecco, sembra che queste siano state fatte da persone incompetenti.

da Il Nibbio 22/02/2017 21.35

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

Morbillo: condivido al 120%.se spendono meno in pesticidi e diserbanti i soldi li recuperano.La collaborazione e' una cosa il ricatto e' un'altra.

da Mino 51 22/02/2017 18.23

Re:Riforma caccia cinghiale in Lombardia: le osservazioni di Federcaccia

Ma quale compartecipazione ai danni??ma che cazzo vogliono ancora??I soldi per ristorno danni se li prendono già alla fonte per legge sulle tasse di concessione governativa e regionale.Ma quale pagamento dei danni da parte degli atc??Quella è già competenza regionale per legge.queste tarantelle le ho già sentite è sempre provenienti da Coldiretti,che non sanno più dove raspare soldi per finanziare i loro dirigenti e presidenti a cui elargiscono milioni di euro.La caccia è di cacciatori non sono un bancomat,e la selvaggina essendo attività ludica non si vende.Vedo continuamente intenti per conferire selvaggina ad entità che poi ci debbono guadagnare.Io le bestie che prelevo le mangio ,e nel caso al massimo la regalo a chi l'apprezza,non la do certo gratis ,a chi pensa di lucrare sulla mia passione ,che mi finanzio con fior di soldi provenienti da lavoro.Coldiretti e& C trovatevi un lavoro vero pure voi altro che fare la questua....

da Morbillo 22/02/2017 17.15