Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
La Cabina di Regia esprime solidarietà e sostegno ai cacciatori lombardiLombardia, calendario sospeso. Rolfi "lavoriamo per provvedimento tempestivo"Lombardia. Le reazioni della politicaIn Lombardia ricomincia la battaglia contro la cacciaBeccacciai: cambio in Federazione Italiana BeccacciaiFidc Lombardia: la Regione risponde alle richieste IspraBologna. Apertura tutto beneTutta la caccia francese protesta contro le restrizioniAnlc: pronuncia storica del Tar SardegnaArci Caccia: la caccia fa bene al PaeseArci Caccia scrive al Ministro CingolaniMarche, Tar dispone limitazioni sul calendario venatorioUmbria: in arrivo altre giornate per il controllo del cinghialeSardegna: si decide per lepre e pernice sardaLombardia: Mazzali per un corpo di polizia ittico venatorio regionaleFrancia. Aumentano i candidati cacciatoriSparvoli confermato alla guida di Anlc fino al 2025Cinghiale in Piemonte. La parola ai cacciatoriFedercaccia Abruzzo: sentenza del TAR inaccettabileCommissione Ue risponde ad Arci CacciaToscana vieta prelievo della tortoraCinghiali in Piemonte. Coldiretti all'attacco55ª assemblea Uncza. All'ombra del ghiacciaioNota Ispra siccità e incendi. La risposta di FidcAbruzzo: modificato calendario venatorioCongresso Arci Caccia. Confermato il Presidente MaffeiSicilia, la Regione modifica il calendarioAbruzzo: ordinanza del Tar dà ragione agli animalistiToscana. Tar sospende tortora, pavoncella e moriglioneSparvoli (ANLC): "Ispra ci ha dichiarato guerra, ma noi risponderemo"Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci CacciaIspra chiede limitazioni sulla caccia a causa di incendi e siccitàToscana: Cabina di Regia chiede chiarimento sulla tortoraSicilia. Nuovo decreto del Tar sulle date di aperturaInterrogazione Bruzzone sul Piano Nazionale TortoraMazzali chiede uniformità procedure caccia e pescaUmberto Venturini Presidente AcvDario Faccin nuovo Presidente nazionale ConfaviToscana. Al via il cinghialeUmbria. Una protestaLombardia: nuove regole per la carne di selvagginaSvizzera. Aumentano le donne a cacciaUk. Attacco alla cacciaLisa, cacciatrice in Corsica30 mila presenze alla sagra degli oseiGiannini attacca blog La cornacchiaTortora. Il Molise si adeguaTar Veneto sospende anche caccia alla pavoncellaSicilia: nuovo decreto riapre la caccia da sabato 4Sardegna. Niente tortora in preaperturaTortora. Sospensione anche per le MarcheNuova sospensione in Abruzzo e rinvio dell'udienzaSicilia: Tar blocca l'apertura della cacciaFrancia. Lo sport si schieraToscana. Promemoria per lo stornoTrentino. I camosci stanno beneMancata preapertura in Calabria. L'assessore bacchetta l'opposizioneSvizzera: Mostra sulla caccia al Museo Alpino di BernaCct: approvata delibera sulla preaperturaFrancia. Aumentano i cacciatoriPuglia: Tar respinge richiesta sospensiva sulla tortoraCalabria: Tar sospende caccia tortora e quaglia fino al 22 settembreSicilia: approvate modifiche al Calendario VenatorioEmilia Romagna. Pompignoli "vergognosa scelta sulla tortora"Acma aggiorna sulla situazione richiami viviTortora. La Cabina di Regia protesta con Mite e Conferenza Stato RegioniLombardia: pasticcio sulla coturniceRaccolta ali tortora. Il progetto Fidc continuaTorino: preapertura al colombaccio e altre modificheEmilia Romagna: la Regione toglie la tortora dalla PreaperturaCabina regia Toscana "ora lavorare per Piano tortora"Richiami vivi. Nuova circolare ministeriale ne permette l'utilizzoLazio. Arci Caccia "senza Piano tortora impossibile prelievo"Arci Caccia "Ma in Europa la legge è uguale per tutti?"Francia. Il Presidente dei cacciatori chiede le dimissioni della Ministra all'AmbientePreapertura. Anche la Regione Lazio risponde piccheKey Concept. Le associazioni scrivono al GovernoValle Canna. I cacciatori s'impegnano, gli animalisti si fanno fotografareAcma denuncia ritardi per il moriglioneTortora. Berlato protestaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

BigHunter Giovani, Carmelo Violante: agire ora per la caccia e per l'ambiente


venerdì 21 febbraio 2014
    

“Prima di tutto grazie per la possibilità che date a noi giovani di farci conoscere e confrontare sulle tematiche relative l'attività venatoria e non solo”. Così Carmelo Violante, 25 anni, di San Prisco (Caserta), già intervenuto su questo sito (Blog - Più confronto tra i cacciatori, entra a far parte del club BigHunter Giovani. Vive a Roma, dove si è trasferito per intraprendere la carriera militare, è sposato da meno di un anno ed è già in attesa della prima figlia, che immagina già come “una piccola cacciatrice”  (non sarà facile visto che la mamma è un po' contraria, nonostante abbia accettato la passione del marito).

“Come già riferito nell'articolo precedente – ci spiega Carmelo - , provengo da una famiglia di cacciatori da ormai quattro generazioni ed entrare in questo mondo per me è stato un meccanismo automatico.  Da piccolo - continua  - ero attratto dalla doppietta ma con il passare degli anni mi sono accorto che l'atto pratico dello sparo è l'ultima cosa che può e che deve interessare ad un cacciatore”. Ama la caccia alla regina con Kelly, setter inglese bianconera di 13 anni, e Aika setter inglese tricolore di 3 anni.

Nonostante la giovane età e gli impegni familiari e lavorativi, Carmelo si adopera in prima persona per la caccia. Da pochi mesi, insieme ad alcuni amici e conoscenti, ha  deciso di riaprire la sezione comunale Fidc, che era stata chiusa per motivi logistici. “Animati dalla sfrenata passione verso la caccia – racconta - ci siamo fatti in quattro e nel giro di tre mesi ci siamo riusciti". Oggi che di quella sezione è diventato Presidente, si dice onorato e  conscio delle responsabilità che comporta. "Sono sicuro di farcela - spiega - perchè posso contare sul sostegno di un gruppo di 30 persone esperte e disponibili che hanno voluto dare un forte segnale di ripresa dimostrandosi di ampie vedute ed eleggendo un consiglio direttivo giovane”.

Dato lo spazio concessogli su BigHunter, Carmelo approfitta per togliersi un po' di sassolini dalle scarpe. Anzitutto ci parla degli ATC e della carenza di selvaggina stanziale. “Vengono gestiti maluccio – dice. Anche se fanno ripopolamenti, spesso non mettono in pratica tutte le opportune condizioni per far sì che vadano a buon fine, quali battute mirate alle popolazioni di volpi, cornacchie e gazze principali nemici di uova e piccoli”.

Anche sulla carenza di specie migratorie si è fatto un'idea tutta sua: “è da qualche anno ormai che assistiamo ad uno slittamento in avanti della stagione invernale con conseguente cambiamenti a livello di flora e fauna nell'ambiente. Esempio eclatante rappresentato dal passo delle allodole sempre avvenuto ad inizio ottobre e quest'anno fino a metà ottobre non se ne è vista una. Per non parlare poi dei tordi e delle beccacce. La scorsa primavera, verso fine marzo e durante la prima settimana di aprile, amici che andavano a funghi ancora vedevano qualche beccaccia che si alzava "a rumore"!”. Insomma oltre agli animalisti e ai Tar, ci si sono messi anche gli effetti del riscaldamento climatico globale a danneggiare la caccia. Un problema su cui secondo Carmelo occorre riflettere, da non sottovalutare.


“Oltre a sostenere e tutelare la caccia, il compito di noi cacciatori – continua Carmelo – è anche quello di salvaguardare l'ambiente. Nella nostra piccola realtà sanprischese, la locale sezione Federcaccia, nel 2004 ha ottenuto in gestione una parte dell'area SIC del monte Tifata, l'area Bersaglio, per gestirne a proprie spese la riqualificazione provvedendo alla piantumazione di oltre 300 piante sempreverdi donate dal Corpo forestale dello stato, allo spianamento di un area di circa 2.500 mq con la conseguente installazione di giostrine per bambini, di un altare con croce a ricordo dell'opera compiuta e di un impianto antincendio cosiddetto a ricaduta grazie al confinante acquedotto. Successivamente poi sono stati effettuati ripopolamenti di stanziale, lepri, fagiani e starne”. Tutto questo lavoro, spiega, nel corso degli anni è stato vanificato da una politica troppo miope e da una burocrazia scoraggiante.  

Infine un invito alle associazioni venatorie nazionali affinchè facciano da vero collante tra i cacciatori: “a loro mi sento di chiedere che a prescindere dal nome, si riuniscano intorno allo stesso tavolo nell'esclusivo interesse di tutelare noi cacciatori ed al tempo stesso salvaguardando la caccia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 

Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:BigHunter Giovani, Carmelo Violante: agire ora per la caccia e per l'ambiente

In alcune provincie manca totalmente la conoscenza faunistica e ambientale;Sicuramente loro sono contenti e convinti di questo ripopolamento,ma purtroppo probabilmente non sanno che i ripopolamenti di lepri al massimo vanno fatti entro il 31 gennaio; Dopo questa data,immissioni di lepri sul territorio non portano assolutamente a nulla...riproduzione uguale a zero; Cordialità.

da Fox72 20/03/2014 10.31

Re:BigHunter Giovani, Carmelo Violante: agire ora per la caccia e per l'ambiente

In alcune provincie manca totalmente la conoscenza faunistica e ambientale;Sicuramente loro sono contenti e convinti di questo ripopolamento,ma purtroppo probabilmente non sanno che i ripopolamenti di lepri al massimo vanno fatti entro il 31 gennaio; Dopo questa data,immissioni di lepri sul territorio non portano assolutamente a nulla...riproduzione uguale a zero; Cordialità.

da Fox72 20/03/2014 10.30

Re:BigHunter Giovani, Carmelo Violante: agire ora per la caccia e per l'ambiente

Meno male che questi giovani non identificano il MALE ASSOLUTO DELLA CACCIA con "la posta alla beccaccia" esecrabile e condannabile come del resto la non raccolta dei bossoli sparati o chessò sparare a 49 metri da una strada.

da ZERO ASSOLUTO + INOX breton 22/02/2014 10.48

Re:BigHunter Giovani, Carmelo Violante: agire ora per la caccia e per l'ambiente

Belle parole, Carmelo! Forza e coraggio, tanta passione e avanti su questa strada!

da Breton 78 21/02/2014 21.31

Re:BigHunter Giovani, Carmelo Violante: agire ora per la caccia e per l'ambiente

“a loro mi sento di chiedere che a prescindere dal nome, si riuniscano intorno allo stesso tavolo nell'esclusivo interesse di tutelare noi cacciatori ed al tempo stesso salvaguardando la caccia”. ... Forse sta accadendo carmelo. Forse è la volta buona. Speriamo e incalziamo noi piccoli della base, dai! :-)

da Ezio 21/02/2014 21.03