Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Abruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia


giovedì 30 settembre 2010
    
Riceviamo e pubblichiamo:
 
Apprendiamo con non poco rammarico quanto sottoscritto dal Sig. Umberto Silvestri circa la sua posizione (del tutto personale) sulla pratica venatoria. Leggendo con estrema attenzione quanto da lui dichiarato ci accorgiamo che il suo pensiero molto simile a quello del Ministro Brambilla, mal si affianca alle parole e alle linee che accomunano gran parte degli iscritti a Generazione Italia.

Trasparenza, dialogo, rispetto e valorizzazioni delle tradizioni sono solo alcuni dei punti che spingono molti di noi ad intraprendere questa nuova avventura. L’ attività venatoria è parte di questo, appartiene alla nostra storia e ricopre un importantissimo ruolo nell’equilibrio creatosi da secoli tra l’ambiente e i suoi stessi fruitori.

Per non scadere in inutili discussioni vorremo sottoporre integralmente al Sig. Umberto Silvestri l’intervista rilasciata dal Nostro leader On. Gianfranco Fini  al cacciatore Italiano (organo di stampa della Federazione Italiana Della Caccia) il quale “sotto le domande”” dell’ On. Ignazio Artizzu affermava:
 
Gianfranco Fini: “Rendere giustizia ai cacciatori e avvicinare l’Italia all’Europa”.

Gianfranco Fini, un passato da cacciatore, auspica una nuova legge che regoli la materia. Parla tranquillo, come gli accade sempre quando interviene nelle arene televisive, nell’aula di Montecitorio, nei palchi davanti a grandi folle come quella straordinaria che a Roma lo scorso 13 ottobre è scesa in piazza contro il Governo Prodi per chiedere “più sicurezza e meno tasse”. “La caccia - afferma il leader di An - ha bisogno di certezze e le deroghe introdotte con la legge n. 221/02 hanno solo avviato un percorso di avvicinamento alla normativa europea. Occorre una legislazione precisa, entro cui le Regioni possano muoversi, consapevoli che subiranno le conseguenze di eventuali errori”.

Lei parla da cacciatore?

“No, da uomo politico che sente la responsabilità di un approccio serio e rapido al problema e vuole rispondere alle esigenze del mondo della caccia e del lavoro. Il cacciatore non può essere considerato un cittadino di serie B, chiamato alle urne con richiami propagandistici e, subito dopo le elezioni, penalizzato dal ministro di turno”.

Quindi se cambiasse il Governo i cacciatori avrebbero delle speranze?

“Credo che il Governo cambierà presto, visto lo spettacolo indecoroso che Prodi e i suoi ministri stanno offrendo ogni giorno ai cittadini. Comunque, sono convinto che occorra una nuova legge che, pur tenendo nella dovuta considerazione la tutela dell’ambiente, non prevarichi le prerogative dell’uomo, anche se cacciatore”.

Durante i cinque anni del Governo Berlusconi, il centrodestra aveva promesso una riforma della caccia. Invece cos’è accaduto?

“In realtà, una riforma della legge n. 157/92, voluta da Alleanza nazionale, è arrivata fino alle soglie del Consiglio dei ministri. An, assieme ad altre forze politiche della Cdl, voleva una legge seria, condivisa da tutto il mondo venatorio e che potesse essere approvata in tempi brevi. I nostri parlamentari hanno lavorato seriamente in tal senso”.

Ma non si è raggiunto lo scopo.

“Abbiamo cercato a lungo una mediazione, ma senza esiti positivi. La caccia coinvolge numerose componenti della società civile, ha una sua storia, una sua tradizione e rappresenta uno spaccato di vita per centinaia di migliaia di persone. Purtroppo non è stato facile trovare una soluzione che accontentasse tutti. Noi ci abbiamo provato, ma l’ostruzionismo dell’opposizione, che a parole si dichiarava favorevole a una legge che regolasse la materia mentre, nei fatti, vi si opponeva, le pressioni delle associazioni animaliste e la mancanza di unanime condivisione delle associazioni venatorie non hanno permesso di raggiungere lo scopo. In compenso, oggi che siamo all’opposizione, non abbiamo consentito di approvare una legge ancor più restrittiva per i cacciatori che l’attuale maggioranza, piegata ai diktat del ministro Pecoraro Scanio, voleva imporre a colpi di decreti”.

Però ci sono le deroghe…

“Come ho già detto, le deroghe sono state un passo utile, ma non definitivo verso l’equiparazione della caccia italiana a quella europea”.

Sembra che l’ala più radicale della sinistra si voglia appropriare dell’ecologia.

“Ecologia, difesa dell’ambiente e tutela del patrimonio faunistico sono responsabilità di tutti e non di un solo partito. E i cacciatori non hanno bisogno di patenti di affidabilità in questo campo: hanno sempre dimostrato cosa vuol dire difendere, tutelare, gestire il patrimonio ambientale. Inoltre, occorre dire che l’Italia ha una stagione venatoria più corta e leggi più restrittive rispetto altri Paesi europei; ad esempio, si possono catturare meno di una cinquantina di esemplari delle quasi quattrocento specie che popolano la Penisola. A dire il vero, a coniugare per la prima volta la difesa dell’ambiente con la politica è stata la destra già negli anni Settanta”.

Se il centrodestra tornerà al Governo, An promuoverà una nuova legge da far approvare in Parlamento?
“Alleanza Nazionale è disponibile a farlo e credo che lo siano anche gli alleati del centrodestra. È necessario dare certezze al cittadino-cacciatore attraverso una legge che restituisca alla caccia la dignità di cui in questi anni è stata privata e che possa fugare i dubbi di chi vi si oppone solo per pregiudizi ideologici o per scarsa conoscenza della materia. L’obiettivo è che i cacciatori italiani vengano equiparati al più presto a quelli del resto d’Europa”.


Ignazio Artizzu  

Certi che queste dichiarazioni possano fugare  qualsiasi dubbio, evitiamo ulteriori commenti e precisazioni.

 

Generazione Italia Sardegna
 

Leggi tutte le news

39 commenti finora...

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Io sarei quasi tentato, questa prossima volta, di votare per me stesso: ho dei punti di vista sui quali sono assolutamente d'accordo...

da Inforziato 04/10/2010 19.11

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Politici, solo chiacchere e promesse pre elettorali. Le prossime elezioni voterò Caccia Ambiente.

da Roberto 04/10/2010 13.30

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Caro colombaio senese. Il pessimismo, in questo momento, è l'unico pensiero saggio che può affolare le menti degli italiani. Per ciò che riguarda noi cacciatori: ci avevano promesso il recepimento di un articolo della Legge Comunitaria e l'hanno fatto diventare il più testrittivo d'Europa, avevano detto che avrebbero modificato la 157 e ci hanno fregato. Hanno fatto migliaia di promesse e in sedici anni non hanno fatto nulla. MISERABILI !

da Forza Lazio 02/10/2010 12.19

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

FORZA LAZIO.....personalmente ho espresso i miei forti dubbi a tale proposito su altri post anche ieri sera......le motivazioni le ho esposte svariate volte forse eccedendo nel pessimismo e nei timori.....ad ora il mio pensiero è con pollice verso. saluto

da colombaio senese 01/10/2010 19.11

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

e' vero: ci prendono per il culo !!! L' Italia non e' una democrazia ma un' oligarchia retta da una classe politica lontana anni luce dalla gente, che fa finta di litigare per poi spartirsi privilegi, lussi e prebende, a nostro carico. Viviamo in un regime senza rendercene conto e ci danno a bere un' informazione manipolata peggio che durante il ventennio fascista......che democrazia e' una democrazia in cui io elettore non posso scegliere il candidato che preferisco? che democrazia e' un Paese il cui parlamento e' costituito di nominati e non di eletti? la caccia e' solo un esempio fra i tanti del livello di insipienza e di doppiezza di questo regime.

da Fabrizio 01/10/2010 19.09

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Grazie per il sostegno morale. In fondo ho detto cose che già tutti noi sapevamo. Fini è quel genere di politico che ha ridotto la politica al triste teatrino attuale. Ciò che mi deprime maggiormente è il fatto che , se lui fosse stato un uomo di parola ed avesse avuto degli ideali e dei valori, forse noi non saremmo ridotti così, forse la politica non sarebbe caduta così in basso forse l'Italia non sarebbe caduta così a terra. La caccia è uno dei tanti aspetti. Questi ci prendono in giro dal 1994(e mi riferisco alla pseudodestra, al pseudocentro e alla pseudosinistra). Non posso pensare agli ex militanti MSI-DN ed a come sono stati presi per il sedere a partire dalla giravolta di Fiuggi. Credo che non gli sarebbe bastato inghiottire tutta l'acqua della fonte per digerire quella fregatura. Comunque, lasciamo perdere il passato. Adesso siamo noi che dobbiamo darci da fare. Leggo che ci sono nuove iniziative in campo venatorio e politico e forse è verso quelle e verso l'aggregazione che dovremmo rivolgerci tutti, altro che Fini, finiani e voltagabbana in genere. Vedo di buon grado l'iniziativa di Caccia Ambiente, anche se a livello culturale mi sembra molto più articolato il Movimento Culturale Rurale. Basterebbe fonderli assieme, secondo me, tenendo fuori le vecchie paraninfe della politica (eccezione fatta per alcuni cacciatori illustri). E voi, che cosa pensate in proposito?

da Forza Lazio 01/10/2010 18.04

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

..Grazie per la precisazione,FORZA LAZIO,anche se son cose già ben note.FINI "HA MESSO IL CAPO NELLA CESTA" si dice in VAL D'ELSA e dintorni.

da Colombaio senese 01/10/2010 17.49

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Forza Lazio, ci voleva! grazie per la precisazione

da Fromboliere 01/10/2010 14.47

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Forza Lazio Quadro perfetto!!!!!!!!!

da pierpaolo 01/10/2010 11.41

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Eh già, quando si è in campagna elettorale si promettono autostrade di pilu per tutti alla Cetto La Qualunque, poi una volta eletti si appoggia Charta Minuta...

da Inforziato 01/10/2010 11.06

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

la moglie di fini è una radicale, quindi come gli ha fatto cambiare idea sui clandestini gli ha fatto cambiare idea anche sulla caccia. IL PELO PUO' TUTTO

da federico83 01/10/2010 10.47

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Fini nel frattempo ha cambiato "Signora" e idee

da peppola 01/10/2010 10.25

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

lucas: purtroppo non hai capito.... ma ti do ragione. Francamente a cozzare contro un muro alla fine ci si rompono le corna. Il muro è l'Italia e gli italiani le corna se le sono ormai rotte. A noi cacciatori è rimasto solo da fare che difenderci, chiusi in un angolo, dagli attacchi della Brambi e di tutte le associazione animaliste, politici, quasi tutti, compresi. C'è solo da aspettare e poi vedremo. Ti saluto

da Fromboliere 01/10/2010 9.37

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Con questa "INTERVISTA VERITà" hanno fatto un'altro AUTOGOAL. Ci continuano a trattare come deficenti. addirittura riproponendo una promessa di alcuni anni orsono aimè smentita dai fatti.

da pierpaolo 01/10/2010 9.12

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Fromboliere, ma davvero pensi che abolendo l'articolo 842 del codice civile autolaticamente scomparirebbero gli ATC? Che illuso... Per come funzionano le cose in Italia ti ritroveresti a pagare sia la quota agli ATC sia quella all'associazione di proprietari terrieri. Non s'è mai visto un balzello che ne cancella altri, ma si fa sempre la somma.

da lucas 01/10/2010 9.04

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Sull'intervista si parla ancora di AN, se il centrodestra vince le elezioni, ma quando ha parlato Fini, nell'era mesozoica?, qui parliamo di almeno due o tre anni fa, questi cambiano bandiera tutti i giorni, ci meravigliamo tanto????

da ANONIMO VENEZIANO 01/10/2010 8.30

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

...Bisognava "rispolverare" l'intervista fatta al "CACCIATORE ITALIANO" per avere conferma che l'ON.FINI e suoi 4 gatti col bocchino,sono dei politici,anzi degli uomini, TOTALMENTE INAFFIDABILI e VOLTAGABBAMA ??? !!!! almeno questa mezza gaffe se la poteva risparmiare "GENERAZIONE ITALIA" o come cavolo si chiama.

da colombaio senese 01/10/2010 7.47

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Legalità e patriottismo? meno quando si debbano pagare le tasse

da Fromboliere 30/09/2010 22.18

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

con questi personaggi seduti comodamente a roma cullati da lauti stipendi che ci vogliamo aspettare!!!!! ma guardate che sono capaci di fare un giorno sono di dx l'altro di sin e noi speriamo che prendano a cuore la nostra caccia, ma per favore, cerchiamo noi stessi parlando tra di noi e convincendo ancora chi crede in questi politici di votare in futuro cacciambiente, perche' con questi non si va' piu' da nessuna parte anzi peggioriamo giorno per giorno, forza cacciambiente sei la nostra ultima speranza.

da gianni 30/09/2010 20.51

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

INIZIAMO BENE .........METTENDO CEROTTI.

da pierpaolo 30/09/2010 19.56

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Si ma, quanti membri annovera Generazione Italia Sardegna? A pare il solo Artizzu

da Tordo toscano 30/09/2010 19.40

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

X andrea: credo che sia per forza inevitabile, selvaggina al proprietario del terreno, forse con le debite riserve per le zone di ripopolamento e cattura a rotazione. X Gianni è quello che penso anch'io

da Fromboliere 30/09/2010 19.38

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

POCHE PAROLE: OGGI IN ITALIA I CACCIATORI NON POSSONO FAR VINCERE LE ELEZIONI A NESSUN PARTITO. MA LE POSSONO FAR PERDERE A CHIUNQUE. QUESTO POSSIAMO E STAVOLTA DOBBIAMO FARE NEGANDO IL VOTO A CHI NON HA MANTENUTO LA PAROLA DATA.

da GIANNI 30/09/2010 19.26

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

ciao Fromby, io sarei d'accordo a patto però che venga contestualmente cambiato lo stato giuridico della selvaggina. Poi mi viene in mente un'altra cosa...........e se andassimo a caccia tutti come ci hanno insegnato i ns vecchi? e ce ne fregassimo dei politici e delle loro leggi? Guarda che non ci siamo tanto distanti sai, a sentire la gente vedo che la rabbia aumenta e troppi sono arcistufi. Capisco che probabilmente è il passo che aspettano gli anticaccia ma il vaso si sta colmando e la colpa guarda un po è della politica.

da andrea ge 30/09/2010 19.26

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

x max: Amico mio, oggi è arrivato il momento di guardare la realtà, poi sei libero di avere le speranze che vuoi le illusioni che preferisci. Non siamo noi che lo vogliamo. Oggi siamo soli, in nessun possibile governo pesiamo meno di una piuma. Siamo abbandonati da tutti. Se stai pensando alla Lega, realisticamente pensa che a tutt’oggi non le è ancora riuscito di ottenere il Federalismo, come puoi credere che possa migliorare la cenerentola d’Italia, la caccia. Ma è anche vero che la caccia non potrà mai essere abolita, allora come disfarsene? abolendo l’842. Finiranno, con lui, tutte le polemiche fratricide in seno sia alla maggioranza che all’opposizione, si deve inoltre considerare che lo snellimento amministrativo porterà vantaggi proprio allo Stato. Via gli atc, via le associazioni, via i rimborsi, via mille polemiche e probabilmente, via alle deroghe con ogni connesso. Adeguamento alle Regioni Mediterranee, ai Key Conc. ecc. ecc. riforma delle gestioni dei parchi e mille altre cose. La caccia d’altro canto torna in mano al mondo rurale, dove si troveranno, tra le parti, le debite convenzioni secondo una legge alla quale dobbiamo categoricamente fin da ora pensare, senza per forza andare a scopiazzare all’estero. Prego chiunque di evitare considerazioni personali che riconducano il commento che vorrà esprimere direttamente alla mia persona, questo per evitare interminabili flames, ai quali peraltro sono preparato. Grazie.

da Fromboliere 30/09/2010 19.01

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

NO MI DISPIACE SPARTACUS MA NON SONO D'ACCORCO,PRIMO PERCHE HO SEMPRE ODIATO I "RECINTI",SECONDO E VERO SI CHE IN TANTE NAZIONI EUROPEE QUESTA E REALTA,MA E ALTRETTANTO VERO CHE SOLO DA NOI SIAMO TRATTATI COME APPESTATI,QUINDI I CASI SONO DUE,IL PRIMO E CHE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA NON TI FACCIA CACCIARE NEI PROPRI FONDI,RACCOGLIERE FUNGHI O QUANTALTRO,IL SECONDO CONOSCENDO BENE COME SI RAGIONA IN ITALIA,FINIREMMO PER PAGARE LOSTESSO LE TASSE ALLO STATO,PIU CIFRE ESORBITANTI PER ACCEDERE HAI FONDI,TANTO DA ESCLUDERE TANTA GENTE APPANNAGGIO DEI PIU FACOLTOSI.....IL MEDIOEVO INSOMMA.....

da max1964 30/09/2010 18.56

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Fini non ha più niente da chiarire e se proprio deve chiarire lo deve fare da solo di fronte ad uno specchio. Io non gli credo più. E' un comune traditore della caccia e dei suoi elettori. E' un alleato di Ermete Realacci (Legambiente-PD) ed entrambi sono al capo della fondazione Fare Futuro. Tutto ciò che potrebbe dire a favore della caccia, è da interpretare solo come propaganda elettorale. Stiamo in guardia. Se vogliamo salvare la caccia e dare sostegno ad un partito politico con un programma serio, dobbiamo votare Caccia Ambiente. Se non ci aiutiamo da soli, per noi sarà solo una lenta estinzione. Ci hanno usati in passato, ci hanno usati e inculati oggi e ci useranno ancora domani. Uniti possiamo fare molto più della disunione delle AA.VV., mettiamolo bene in testa una volta per tutte. A tutti questi politici che amano la caccia: " Se vi sentite cacciatori, oltre ad essere cittadini italiani, andate via da questi partiti." CACCIA AMBIENTE, questa è la risposta che meritano Fini, destra e sinistra. Un saluto a tutti.

da Gimessin 30/09/2010 18.51

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

X S 60: Io credo che questa soluzione stia sempre più prendendo piede, sia per le ragioni che dici quanto per altre. Spesso è meglio buttar giù una casa per poi rifarla piuttosto che ristrutturarla.

da Fromboliere 30/09/2010 18.50

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

FINI NON MI FREGHI PIU' ,TI HO VOTATO PER 25 ANNI ED HAI FATTO SOLO PROMESSE.SE VUOI PRENDERE I VOTI DEI CACCIATORI ALLE PROSSIME ELEZIONI ALLEATI CON CACCIA AMBIENTE PERCHE' NOI CACCIATORI,FAMIGLIE E SIMPATIZZANTI DEL MONDO RURALE VOTEREMO SOLO PER QUELLO!

da mario 30/09/2010 18.48

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

x Fromboliere Ben venga l'abolizione dell'art.842 C.C.,di conseguenza tutta la fauna è di proprietà esclusiva del proprietario!!Con tale premessa devono venir meno le veemenze di tutte le Associazioni degli Animalari,poichè NON HANNO RAGIONE DI ESISTERE.Già pregusto il mio bel 44 di scarponi militari stampato nelle chiappe dei Talebani Ambientali e dei Nomadi Urbani della domenica mattina,oltre la denuncia per violazione di proprietà privata.In sintesi ben venga tale innovazione.

da Spartacus60 30/09/2010 18.34

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Badate che oggi si va verso l'abolizione del 842. Pensate che una nuova legge in modifica del sistema venatorio totale debba essere fatta senza l'intervento delle Associazioni?

da Fromboliere 30/09/2010 18.15

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

La solita "macedonia". All'interno dello stesso movimento o dello stesso partito c'è "tutto" ed il "contrario di tutto". Forza caccia Ambiente. Solo noi possiamo SALVARE noi!!!!!

da Ezio 30/09/2010 18.03

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

FINI DA UOMO DI DESTRA E' DIVENTATO UOMO DI SINISTRA, QUINDI COSA CI POSSIAMO ASPETTARE? COMUNQUE UN SUO CHIARIMENTO PUBBLICO POTREBBE SISTEMARE OGNI COSA.

da giovanni chiassetti 30/09/2010 17.39

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Questo è il momento di sapere con chi. In primavera prossima ci saranno le elezioni con buona pace di Berluscuni e l'intervista di Fini è vecchia di un'anno circa, non vorrei sbagliarmi ma credo che quella sia l'epoca. Bene allora ribadisca che nulla è cambiato ed i cacciatori avranno una scelta in più. Ma lo faccia perchè le campane sembrano suonare in troppi modi anche nella nuova formazione. E da oggi prima "soldini e poi vedere cammello".

da Silvano B. 30/09/2010 17.01

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

...........aggiungo: se il centro-destra voleva fare realmente una riforma decente della legge 157, perche' non l' ha fatta dando retta a Berlato e ai cacciatori presenti nella destra? perche' ha chiesto un impossibile accordo delle AA.VV.?? Sono i politici che devono decidere, non altri: e' per questo che i cittadini votano!!!

da Fabrizio 30/09/2010 16.52

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

se Fini ha cambiato idea.......e' cosa del tutto legittima. ma il centro destra nel suo insieme ha gia' tradito i cacciatori in due legislature, e adesso con l' aggiunta dei pesci in faccia da parte di personaggi di vertice...... votare ancora PDL???? lo votino gli animalisti!! io no !! MAI PIU' !!! CACCIA AMBIENTE O NIENTE!!

da Fabrizio 30/09/2010 16.49

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

x Ignazio Artizzu Ab uno disce omnis (Da uno capisci come sono tutti)-Virgilio.AD OGGI SONO TUTTE CHIACCHIERE AL VENTO.BASTAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!Vae victis! Guai ai vinti!

da Spartacus60 30/09/2010 16.46

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

Allora dopo questo distinguo, male non sarebbe ricordarlo anche ad Urso.

da Silvano B. 30/09/2010 16.44

Re:Generazione Italia Sardegna si schiera a difesa della caccia

x Ignazio Artizzu Ab uno disce omnis(Da uno capisci come sono tutti)-Virgilio.AD OGGI SONO TUTTE CHIACCHIERE AL VENTO.BASTAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!

da Spartacus60 30/09/2010 16.40