Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Baggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità


venerdì 30 aprile 2010
    
Hanno le gambe corte le accuse rivolte alla caccia dal giornalista di Repubblica Antonio Cianciullo e da vari esponenti del mondo ambientalista italiano. I pericoli per la biodiversità ci sono ma non sono imputabili all'attività venatoria. A confermarlo c'è una recentissima ricerca che ha confrontato i dati di 45 équipe scientifiche di tutto il mondo sulla ricchezza delle specie e degli habitat naturali, le cui conclusioni sono pubblicate dall'autorevole rivista Science.

Dal rapporto risulta che, sebbene l'Europa si trovi molto indietro rispetto all'obbietivo di arrestare la perdita della biodiversità, fissato nel 2002, tra le poche note positive c'è proprio l'Italia e la sua condotta in fatto di caccia. Come riporta questa mattina – proprio su Repubblica, la giornalista Elena Dusi, “grazie alla regolamentazione della caccia e all'istituzione di aree protette, la salute dei nostri habitat è giudicata soddisfacente, con molte specie animali - in special modo di uccelli - che continuano a scegliere le campagne della penisola per riprodursi o riposarsi nel corso delle migrazioni”.
Leggi tutte le news

50 commenti finora...

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Per Ilarius, quanto segue mi è stato inviato da un caro amico pugliese, che non cito per rispetto dovuto alla sua privacy;<>Credo che tutti i parchi sono assolutamente non gestiti male, ma addirittura abbandonati al loro destino, tanto che per quanto ho visto, almeno qui da noi, il Parco Nazionale dell'Alta Murgia, (ha 67.739 mt. quad. istituito nel 2004) che da solo occupa più del 40 % del territorio destinato alla attività venatoria (molto più del 25% previsto e consentito dalla L. 33/97!!!), non è monitorato né dalla Guardia Forestale, né dall'Ente Parco, ma addirittura è divento una discarica a cielo aperto di materiale di risulta della lavorazione delle pelli, fatte in modo particolare in Toscana, quindi tossico se non addirittura velenoso, e che camion a rimorchio nottetempo, ad intervalli più o meno mensili, scaricano sul suolo che una volta, prima che divenisse Parco Nazionale, era la vera e brulla Murgia dove moltissime specie di migratori, si riposavano durante la migrazione e quando si radunavano per il ripasso. Ora è una landa deserta e contaminata, nessun uccello più si ferma e sono quasi del tutto spariti i Calandroni, una specie di grossa allodola che vive solo sulla Murgia, in quanto, come se non bastasse, il 70% circa della Murgia è stata, dopo che grossi macchinari hanno spaccato e macinato la roccia affiorante, trasformata in seminativo e quindi con la distruzione dell'habitat dove, tra l'altro, viveva, anche abbondante, la lepre ora scomparsa. Dulcis in fundo, la Forestale ha piantato delle pinete enormi che stentano a crescere ed a vivere in quanto non solo non vi è acqua, ma essendo abbandonate, sono talmente piene di tronchi secchi e rami che toccano terra che è difficile persino camminare e per contorno, è diventata anche una discarica di elettrodomestici di vari tipo: dalle cucine a gas ai frigoriferi.<>

da Nato cacciatore 04/05/2010 19.06

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

CIANCIULLO UNO DEI TANTI,MA DI VERAMENTE REALE X IL MONDO DELLA CACCIA COSA HA FATTO? X NOI CACCIATORI? PARLARE ? SIAMO CAPACE TUTTI DI PARLARE ,IO ! TU !PURE IL MIO PAPPAGALLO,

da BRED67 04/05/2010 10.52

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Per smentire cianciullo non c'era bisogno di scomodare Science, credo che lui stesso non abbia mai creduto a quello che scriveva,Cianciullo ha però raggiunto lo scopo, e i fatti lo dimostrano.

da Giovanni59 03/05/2010 19.37

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Al di là di frequentazioni di avicoli più o meno di origine controllata e di un numero più ampio di specie, mi riferisco in modo particolare, a carcasse di frigoriferi, cucine, televisori ecc. bottiglie, buste, piatti e posate di plastica. La cecità a cui facevo riferimento, nel commento precedente era riferita a tutti questi rifiuti lasciati dagli amanti del verde, "domenicali" ovviamente, cari Ilarius lei tutto questo non l'ha visto, prima che passasse lei è stato preceduto da "mastro Lindo"

da Nato cacciatore 03/05/2010 16.56

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

sempre per Ilarius io sono un cinghialaio, e non me la conti giusta...... in tanti anni di caccia al cinghiale non ho mai visto nessun cacciatore sparare di proposito a un tasso. Puo' accadere solo se costretto dalla necessita' di salvare il cane. Il tasso ha degli artigli poderosi e -se disturbato dal cane- e' estremamente aggressivo. Il cane non sa che il tasso non rientra tra le specie cacciabili. probabilmente e' un cacciatore poco esperto che ha sparato "a vanvera" credendo che dietro al cespuglio ci fosse il cinghiale.

da Fabrizio 03/05/2010 16.41

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Nelle aree protette più gabbiani, trampolieri, e anitre germanate che altro.

da Fromboliere 03/05/2010 15.26

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

ah dimenticavo.......il delta del Po e' aperto alla caccia, almeno nella meta' di competenza della Regione Veneto, e non mi pare che quella meta' cacciabile sia un deserto faunistico......come certe aree "protette". Anzi, penso che le aree naturali dovrebbero essere tutte indistintamente protette......si......ma dagli estremisti ambientalisti !!! lo sai che cos'e' il debbio ? e' una pratica millenaria che e' la salute delle aree lacustri e permette a molta fauna migratoria di trovare cibo e di fermarsi durante le migrazioni.....pratica stupidamente e grossolanamente vietata nelle c.d. aree protette. Come lo sfalcio dell' erba, il pascolo, e molte altre attivita' tradizionali e compatibili -anzi- utili ai fini della presenza della fauna sul territorio.

da Fabrizio 03/05/2010 12.14

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

CARO ILARIUS, IO SONO ANDATO A VEDERE UN' "OASI" GESTITA DA UN' ASSOCIAZIONE....qualche tempo fa......ho visto solo folaghe nelle acque alte (e quelle erano senz' altro selvatiche) ma per il resto....solo anatre germanate di allevamento, messe li a bella posta per gabbare gli sprovveduti che l' ambiente lo vivono solo alla televisione. Spesso, quando qualche fotografo vuole fotografare selvatici veri, e' costretto ad andare nei pochi "chiari" di cacciatori, oltre il confine delle c.d. "aree protette", che in molti casi, in mano a certa gente, diventano solo dei deserti faunistici.

da Fabrizio 03/05/2010 12.07

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

QUESTI PSEUDO ANIMALISTI SONO SOLO BRAVI AD ATTACCARE LA CACCIA, PERCHE' E' PRATICATA DA GENTE ONESTA, MA TUTTI SANNO CHE I VERI PROBLEMI PER L'AMBIENTE NON PROVENGONO DALLA CACCIA, MA DA TANTI ALTRI FATTORI CHE NESSUNO CONTRASTA PETROLIO, ONDERE RADIO ELETTRICHE, INDUSTRIE, RIFIUTI, ECC. - POVERA ITALIA

da gionny 03/05/2010 10.04

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Una buona doccia, al mattino, rinfresca le idee.

da Fromboliere 03/05/2010 9.54

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

x francesco apprezzo la lega anche se sono campano per come è organizzata e capace di illudere ma ho paura dei singoli politici annessi sono pericolosi per la nostra democrazia ma non voglio parlare di politica per quanto riguarda noi cacciatoei non credo che una forza politica attuale con o senza i nostri voti abbia più consensi invece con la creazione di una sola associazione dove si possa convergerei nostri consensi e far valere le ragioni scientifiche e non le barzellette che dicono tanti forse un giorno avremo i tempi giusti per la caccia ed i divieti giusti VI saluto

da emiddio 03/05/2010 8.21

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Vorrei tanto sapere il parere del Dott. E. Mori, al riguardo delle nostre lagune qui riportate! Ma perchè in Italia deve diventare tutto così difficile? ma perchè non semplifichiamo le leggi in materia di armi? ma perchè non liberalizziamo le cartucce a palla per arma corta e per arma lunga? eliminando per sempre questi limiti assurdi e inservibili, burocrazia inutile e dannosa, uno spreco di risorse per la Pubblica Amministrazione e per il cittadino, denaro pubblico che si potrebbe utilizzare per cose più concrete, come pagare meglio i nostri tutori dell'ordine e relativo equipaggiamento. Ma perchè non inneschiamo un'ampio confronto con i nostri rivali, quei signorotti da salotto, perbenisti di turno che ogni tanto si affacciano in TV dopo uno spiacevole fatto di cronaca commessi con armi da fuoco,(Mi sembrano delle iene pronte a dire al mondo intero). "Noi ve l'avevamo detto" e cosi si apre il sipario della demagogia, della menzognia, della ipocrisia, si apre il dibattito, intervengono autorevoli politici, sociologi, psichiatrici, autorevoli critici antiarmi che forse in tutta la loro vita non hanno mai visto un'arma, si arriva persino a disturbare il capo dello Stato poichè quando si parla di armi si parla di Pubblica Sicurezza, e chiunque detenga regolarmente un'arma è visto come un potenziale terrorista criminale,ma per una volta, per amor di sincerità proviamo a scuotere le fondamenta dell'opinione pubblica che è disinformata e allo stesso tempo ignorante in materia, se poi vogliamo fare la solita demagogia degna solo di politici ignoranti folviati da una cattiva disinformazione, continuiamo a belare, forse un giorno diventeremo Leoni e con i nostri voti sbraneremo il belare della burocrazia, fatta da quei politici e benpensanti incapaci e insensibili, di loro resterà un folviante ricordo di quando furono Leoni, saranno trasformati in pecore con la forza dei nostri voti. Tutti uniti con la Lega Nord.

da Francesco 03/05/2010 1.47

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Nato cacciatore mi ha così invitato: "invito lor signori a far visita a qualche parco gestito dai difensori della natura, e poi farci sapere in che condizioni sono ridotti". Beh, io vado sovente in Parchi e Oasi e vedo TANTI animali. Le Oasi del WWF o della LIPU, vedi esempio Torrile, pullulano di anatre selvatiche,limicoli, aironi, rapaci ....tutti animali non immessi,giunti in volo con le proprie ali. Sono sicuro che se in tali luoghi si sparasse, scomparirebbe tutto!!! E le Riserve naturali del Delta del Po? Ricche di vita selvatica! Mignattai, Spatole, Marangoni minori,Falchi di palude, Albanelle minori, Avocette, Fenicotteri. Le assicuro che non soffro di miraggi!!! Forse andrei anch'io a caccia se si sparasse solo a qualche povero Fagiano o Lepre immessa, ma la caccia è tutt'altro! Al mio paese durante una battuta al cinghiale un cacciatore ha sparato e ammazzato un Tasso. Saluti!

da Ilarius 02/05/2010 21.40

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Rosario Madaffari...ma perché continuate a rispondergli? A che serve? Non lo capite che lo fa espressamente? Indifferenza...e lui non c'è più!

da Marco, Firenze 02/05/2010 20.29

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Fosse anche domani per quel che mi riguarda, l'importante per me sarebbe SAPERTI SOTTERRATO ANCHE UN MINUTO PRIMA. POVERO STRONZO. E insisti con questa merda di politica di cui non me ne frega un czz.! Anzi, ne ne frega nella misura della bella supposta che vi hanno somministrato col 43. BABBEO IMMANE!

da Rosario Madaffari 02/05/2010 20.18

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Eh.....Paola certo che sono sordi! La maggior parte di questi pseudo-rambo nostrani sfiorano la settantina: a quell'età cosa vuoi che sentano? LE CAMPANE PER IL VOSTRO FUNERALE POLITICO LE ABBIAMO GIA' SENTITE,RESTIAMO IN ATTESA PER QUELLE CHE ANNUNCIANO LA VOSTRA "VOLATA AL CIELO".AMEN

da spartacus60 02/05/2010 18.05

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

La cosa piu ridicola e quando dicono che lo storno e fringuello sono in via di estinzione ma andate a CACARE rincoglioniti pantofolai.

da da cacciatore 02/05/2010 18.03

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Sostenere che c'e' piu' fauna (specie stanziale) grazie alle c.d. aree protette, non mi pare un delitto....anzi , mi pare la pura verita'. Anche i cacciatori sono a favore della presenza d aree protette, ma non dell' eccesso maniacale e clientelare che adesso e' molto di moda. Che ci siano le norme U.E. e nazionali a regolare l' attivita' venatoria non e' un problema per nessuno. MA l' articolo della Dusi dimostra chiaramente che attribuire all' attivita' venatoria la scomparsa della fauna E' UNA PURA E SEMPLICE IMPOSTURA DI GENTE IN MALA FEDE. Menzogne e mistificazioni sono le uniche argomentazioni di certa gente. Per chi non lo sapesse, l' Italia detiene da sola il 30 per cento della fauna dell' europa occidentale (dato Eurispes) nonostante la caccia. Chi e' ignorante di vita rurale e di cultura rurale, stia nel salotto del proprio appartamento in citta' e la smetta di blaterare idiozie!!!

da Fabrizio 02/05/2010 13.40

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Azzardo nel sostenere cari signori Ilarius e Paola che forse nelle vostre schiere non vi siano solo dei sordi, ma forse anche dei ciechi, infatti, invito lor signori a far visita a qualche parco gestito dai difensori della natura, e poi farci sapere in che condizioni sono ridotti, fidando nella vostra onestà intelluttuale, sperando che sia pari alla vostra pacatezza nell'esporre il vostro pensiero. Vi auguro una buona giornata

da Nato cacciatore 02/05/2010 11.46

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Scusate, andate a vedere il blog di Cianciullo e guardate le "centinaia di migliaia di post che chiedono la chiusura della caccia": ci scrivono in tre! E di cui almeno due cacciatori che rispondono puntualmente ai deliri dell'unico ebete che offende!!! Questo a dimostrare che l'argomento caccia non interessa in alcun modo la pubblica opinione. PS: per Rosario: sono ben lungi dalla settantina, ci sento ancora benissimo, e come me molti altri. Un saluto

da Tordo toscano 02/05/2010 10.52

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Per i Signori Ilarius e Paola, tralascio il Professore che sa lanciare solo offese e sta ormai stancando perfino me che della tolleranza ne ho fatto ragione di vita. Mi rivolgo a voi Signori che trasmettete con interventi corretti il vostro pensiero - senza infierire su quell'ops di bracc..cacciatori poco edificante per chi lo scrive- e da voi vorrei tanto sapere quanto di verità ci ha racconato il Sig. Cianciullo in questi mesi cercando di influenzare l'opinione pubblica. O è troppo il chiederlo perchè i "sordi" non sono solo patrimonio della caccia? Cianciullo, Bonelli e company ci hanno sempre detto che la situazione odierna della fauna e dell'avifauna Italiana era gravissima, ci raccontavano favolette? A quel tempo cari Signori non ho letto niente di vostro in tal senso per smentire queste favole ed alzare scudi contro questi personaggi. Buona giornata.

da Silvano B. 02/05/2010 9.35

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

La responsabilità non è solo di Cianciullo,ma anche di chi lo dirige (o dovrebbe),vista la mia personale protesta verso il Direttore di Repubblica in occasione di uno dei suoi tanti stupidi,falsi,tendenziosi articoli anticaccia rimasta priva di qualsiasi risposta. Per quanto riguarda Ilarius e paola,grazie per le vostre spiegazioni (guarda caso sempre adattate al proprio credo),ma vi posso assicurare che buona parte dei cacciatori non ha bisogno dei vostri interventi ,anche se garbati,sempre in malafede quando si parla di "caccia per tutto l'anno". I cacciatori chiedono esclusivamente di adeguare la legge nazionale a quella europea. articoli

da francesco 02/05/2010 8.27

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Eh.....Paola certo che sono sordi! La maggior parte di questi pseudo-rambo nostrani sfiorano la settantina: a quell'età cosa vuoi che sentano? ;-)

da Rosario Madaffari 02/05/2010 1.43

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Bravo Ilario. L'articolo della Dusi non era certo a favore della caccia, come questi signori vogliono far credere, e tanto meno contro Cianciullo!I cacciatori non hanno capito che è proprio "grazie alla regolamentazione della caccia" (che loro vogliono deregolamentare)e all'istituzione di aree protette (considerate degli ostacoli),che "la salute dei nostri habitat è giudicata soddisfacente". E "molte specie animali - in special modo di uccelli -" continueranno a "scegliere le campagne della penisola per riprodursi o riposarsi nel corso delle migrazioni" soltanto se ci sarà sempre chi si opporrà ai tentativi di allungare la stagione venatoria. E' proprio vero che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.

da paola 01/05/2010 23.38

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Siete proprio in gamba voi bracc.., scusate cacciatori, a falsificare ogni cosa!!!Science dice che è grazie a leggi severe sulla caccia se in Italia esiste una certa biodiversità, e voi che fate? Girate la frittata sottosopra e fate dire a Scienze ciò che vi pare!!! Insomma in Italia c'è ancora fauna perchè l'attuale legge ( più o meno funzionante e a volte applicata ) fà sì che ciò accada e voi che fate? Proponete di CAMBIARE questa legge!! Mi pare inoltre che Science nomina pure le Oasi e Riserve precluse alla caccia come motivo di ricchezza di fauna;Scienze dice cioè che è grazie al DIVIETO di caccia se vi sono ancora animali in Italia Voi però vi scagliate SEMPRE contro l 'istituzione di tali zone!!! L'importante per voi è sempre dire falsità, d'altronde la caccia si difende solo in un modo. Non dicendo la verità!!!

da Ilarius 01/05/2010 18.46

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

secondo me e una presa in giro

da calibro 12 01/05/2010 18.31

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

DESTRA O SINISTRA POCO IMPORTA,IL PROBLEMA, RIMANE SEMPRE A NOI,CIANCIULLO,NON HA FATTO CHE SCOPRIRE L'ACQUA CALDA CARO AMICO, GIOVANNI 59.

da BRED67 01/05/2010 13.35

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Non è stato c ianciullo a farci lo scherzetto,ma il PDL mettetevelo in testa.

da Giovanni59 30/04/2010 18.37

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

CIANCIULLO,STAI ZITTO CHE FAI PIU BELLA FIGURA!

da BRED67 30/04/2010 17.55

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

X LUCAS ....MI HAI TOLTO LE PAROLE DI BOCCA...

da max1964 30/04/2010 16.57

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

gladiatore, io parlo proprio di referendum contro nucleare, acqua privata e legittimo impedimento: raccolta firme a partire dal 1° maggio in 1000 gazebo sparsi per l'Italia. Io non solo ho la memoria buona ma prevedo anche il futuro. Ti saluto

da Fromboliere 30/04/2010 16.32

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

IO NON COMPRERO' MAI + IL GIUORNALE DI CIANCIULLO, PERCHè E' UN GIORNALE SCRITTO DA GENTE FALSA.

da antonio 30/04/2010 15.55

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Ho perfino dei dubbi sulla firma

da Fromboliere 30/04/2010 14.56

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

a me pare che alessandro cannas cerchi di fare il difensore d'ufficio di qualcosa che immagina solo lui. Punto uno: siamo reduci da una ennesima batosta (e non sarà l'ultima), basata sul fatto che in italia ci sono specie a rischio d'estinzione e la causa è la caccia. Punto due: il Parlamento, anche l'amica destra, ci gira la schiena, perchè i sondaggi (i loro, quelli veri, di berlusca e company) dicono che siamo impopolari. Punto tre: il quotidiano la Repubblica, che per quanto riguarda la caccia è nella totale disponibilità di tale Cianciullo che - lui sì - pubblica delle non notizie, meglio dire balle spaziali, per metterci in cattiva luce; e allora, punto quattro, quando probabilmente per una svista il giornale in oggetto pubblica daavvero UNA NOTIZIA che smentisce implicitamente tutti gli allarmismi che da anni va propalando ai quattro venti, ecco che alessandro cannas dice che tutto ciò è irrilevante. Ma a che gioco gioca? Quale film ci vorrebbe far vedere?

da antonioni 30/04/2010 14.21

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Referendum falliti....Quello anti nucleare?

da Fromboliere 30/04/2010 14.09

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Oggi sappiamo che l'arma referendaria a fallito resta un meschino trucco di finanziamento pubblico..A lavora' barbun!

da Alessandro Cannas 30/04/2010 13.28

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

o l'acqua calda: ci sono tre referendum in gestazione, c'è ora da vedere come rispondono le firme per promulgarli. Che a qualcuno non venga magari l'idea di buttar sul treno in corsa anche quello della caccia?

da Fromboliere 30/04/2010 13.20

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Solo quelli in malafede o in profumo d'ignoranza grassa, credevano al delirio di cianciullo. Repubblica ha riportato una non notizia...E' ovvio cianciullo, non fa' piu' presa, perche' la gente non ha piu' l'anello al naso,e della caccia se ne frega allegramente,come non crede alle carneficine piu' volte descritte....Non a caso ultimamente hanno smesso di stilare uccisioni di oltre 200.000.000 di uccelli solo i grulli ci credono..Semplice deduzione, o dicono fregnacce,o la caccia e' talmente ininfluente che un prelievo di 200.000.000 di uccelli e' una goccia d'acqua nel mare....Ora affermare una ovvieta,son secoli che si sa, che non e' la caccia la perdita della biodiversita,e come aver scoperto lo zucchero d'orzo.....

da Alessandro Cannas 30/04/2010 13.01

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Forse qualcuno non ha capito che qui non si cerca di tirare l'acqua al proprio mulino, ma semmai di screditare un individuo che sulla caccia ne ha dette di cotte e di crude,e se fortunatamente qualche volta,come in questo caso c'è qualcuno che lo smentisce pubblicamente a noi non può far altro che piacere.Tutto qua.

da ilgermano56 30/04/2010 12.42

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Ma che ci trovate di positivo per la caccia? La rivista praticamente sostiene che ha fatto bene l'Italia a ridurre drasticamente la caccia e a vincolare ampie aree, cosa che nel resto d'Europa non avviene.

da lucas 30/04/2010 12.07

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Che spettacolo, dopo la frustata..Arriva la carezza!!!Che ingenui..... E' una non notizia.....

da Alessandro Cannas. 30/04/2010 12.02

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

ASPETTATE CHE GLI STORNI SI RIPRODUCANO UN ALTRO PO' E POI VEDRETE SE ANCHE GLI ITALIANI CHE NON SI INTERESSANO DI CACCIA CI PREGHERANNO A BRACCIA APERTE PER IL LORO CONTENIMENTO,MA SARA' GIA' TROPPO TARDI!

da mario 30/04/2010 11.48

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

finalmente qualcuno (l'autorevolissima rivista scientifica)riconosce che in Italia dalla caccia non ci potranno mai essere pericoli, visto che la legge che la regolamenta prevede che un terzo e anche più del territorio faccia parte delle Aree protette. Non ci sarà quindi calendario o deregulation che metterà in crisi alcuna specie. Pwerchè, alla fine, uccelli o mammiferi che siano, potranno rifugiarsi in zone off-limits. Se c'è qualche specie che soffre (ma sembra che fra quelle oggetto di caccia ce ne siano davvero poche), le ragioni sono da ricercare altrove. E' bene che anche gli scienziatoni dell'ISPRA se ne rendano conto, e comincino a lavorare su fondaamenti scientifici seri e non sulle paturnie che assalgono gli eterni sfigati.

da Alboini 30/04/2010 10.56

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

fare il giornalista non e' difficile.....basta saper leggere e scrivere (non si tratta di una professione come il medico, l' avvocato o l' ingegnere, dove devi avere un bagaglio di conoscenze specifiche altrimenti non puoi fare nulla). ma fare il giornalista in modo serio e obiettivo, senza lasciarsi guidare dall' ideologia o dai propri pregiudizi, quella si che e' una cosa molto difficile!!! Elena Dusi ha dato una lezione di giornalismo serio e di informazione onesta. Complimenti alla signora!! magari ce ne fossero di piu' di giornalisti come lei!!

da Fabrizio 30/04/2010 10.32

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Secondo me una minaccia alla biodiversità, è rappresentata dall'aumento numerico di alcune specie come la gazza, la ghiandaia, la cornacchia e la volpe che predano altre specie, a rischio di estinzione. Ma nessuno pensa a come rimediare, i veri animalisti dovrebbero conoscere queste problematiche, ma a loro interessa solo chiudere la caccia.

da martino.f 30/04/2010 10.29

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

“grazie alla regolamentazione della caccia e all'istituzione di aree protette, la salute dei nostri habitat è giudicata soddisfacente" cosa ci vedete di positivo per la caccia lo sapete solo voi

da aaa 30/04/2010 10.29

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

di questi cianciulli c'è ne sono tanti purtroppo vedi il governo attuale che parlano di caccia senza cognizione e competenza danno solo fiato alla bocca

da emiddio 30/04/2010 10.20

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

CIANCIULLO E' IL RE DEGLI IMBECILLI SCRIVE,SCRIVE,SCRIVE,MA SENZA VERE COGNIZIONI SULLA CACCIA!!! QUESTO COMPORTAMENTO,SIA DA PARTE SUA CHE DI ALTRI SERVE SOLO PER OFFENDERE E INFANGARE IL POPOLO DEI CACCIATORI !!!! CIANCIULLO VAI A LAVORARE SERIAMENTE,DOCUMENTANDOTI,PRIMA DI AGIRE !!!!

da DIOMEDE F. CACCIATORE DA SEMPRE 30/04/2010 10.15

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

Cianciullo è quello che si è inventato le "civette da richiamo appese a testa in giù"... Come competenza siamo molto bassi, ma come influenza sui credeloni che lo leggono invece è diverso...

da grifonenero 30/04/2010 10.10

Re:Science smentisce Cianciullo: la caccia in Italia garantisce la biodiversità

se non ho letto male , una donna che scrive articoli sulla caccia sul giornale più ambientalista che ce' e ne scrive pure bene . che spettacolo.....BRAVISSIMA ELENA DUSI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

da PIRO PIRO 30/04/2010 10.08