Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Piano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la caccia Liguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaAddio al Principe Filippo. Grande cacciatore e ambientalistaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

A settembre torna il Game Fair


martedì 16 marzo 2021
    

 
 
Le attività di Game Fair Italia si sono arrestate solo sulla carta e Grossetofiere sta lavorando per realizzare un grande progetto fieristico in programma per i giorni 11,12,13 settembre 2021, quando si prevede che gli effetti delle misure cautelative ed i vaccini consentiranno la ripresa delle manifestazioni fieristiche.

Il progetto prevede l’organizzazione di un grande evento all’aria aperta legato alla ruralità, affiancando al Game Fair l’altra grande manifestazione di Grossetofiere, la Fiera del Madonnino.

La Fiera del Madonnino, manifestazione dedicata interamente al settore agricolo, giunta alla sua 42° edizione ed il Game Fair che promuove il mondo venatorio e gli sport che si praticano all’aria aperta, hanno molteplici punti in comune ed il Centro Fiere per la sua particolare localizzazione ha ampi spazi liberi ideali per organizzare in sicurezza le due fiere in contemporanea.

Il Game Fair e la Fiera del Madonnino si completano a vicenda ed insieme produrranno sicuri benefici, sia per gli espositori che vedranno aumentare il numero dei visitatori, sia per il pubblico che potrà usufruire di due eventi fieristici in contemporanea.

Generalmente chi pratica l’agricoltura ama la vita all’aria aperta ed esercita le attività venatorie ed è proprio su queste affinità che Grossetofiere svilupperà un progetto di sicuro successo.

Le due manifestazioni occuperanno aree ben distinte ed il visitatore una volta entrato nell’area fieristica con un unico biglietto, potrà spostarsi liberamente tra le due fiere.

Il Game Fair è il più grande evento outdoor italiano, giunto al suo 30° appuntamento, presenterà un palinsesto ricco, con l’inserimento di nuovi settori, tutto rivolto a valorizzare le discipline all’aria aperta, a promuovere uno stile di vita sano e immerso nella natura, offrendo alle migliaia di appassionati tre giorni fra tradizione venatoria, tiro sportivo, equitazione e cinofilia.

Oggi più che mai sentiamo il bisogno della vita all’aria aperta e Grossetofiere organizzerà un evento di grande spessore che andrà ad esaltare questo stile di vita.

Questo lungo periodo di inattività non ha permesso alle aziende di promuovere i propri prodotti attraverso le fiere che sono uno tra i più efficaci e diretti strumenti di mercato ed è proprio per queste necessità che è nato questo ambizioso progetto e l’area fieristica grossetana per i suoi grandi spazi green rappresenta il luogo ideale per svilupparlo.

Settembre è un traguardo che se raggiunto, rappresenterà un ritorno alla normalità che il Game Fair vuole festeggiare insieme ai suoi 30 anni.
Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:A settembre torna il Game Fair

Ha settembre 2021 la vedo dura,siamo realisti,spero nel 2022/2023,peccato però!!!!!!

da Fucino Cane 17/03/2021 16.17

Re:A settembre torna il Game Fair

torna due pere a settembre ci sarà la nuova ondata di covid e tutti a casa! servono almeno 5 anno per uscire da questa storia..

da covid 16/03/2021 19.16

Re:A settembre torna il Game Fair

E’ dalla prima edizione1991 che si svolse sul lago di Bracciano presso la Tenuta Odescalchi. che la seguo fino all’ultima edizione che si tenne a Spinicci dopo di che non mi è più interessata in quanto non è più fiera all’aria aperta ma tra il cemento e asfalto.

da siete riusciti a rovinare anche questo evento 16/03/2021 16.36