Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Piano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaAddio al Principe Filippo. Grande cacciatore e ambientalistaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

CCT Grosseto chiede modifica Piano lupo


mercoledì 24 aprile 2019
    

"Alcuni punti del Piano-lupo sono frutto di approssimazione scientifica e luoghi comuni. I dati dimostrano come la caccia in braccata non abbia ostacolato la diffusione del lupo sul territorio provinciale." E' quanto dichiarato dalla Cct grossetana durante una conferenza stampa tenuta questa mattina alla presenza di numerosi giornalisti.

"Dai dati in nostro possesso" – dice Davide Senserini, Coordinatore della CCT grossetana – "si vede bene come lo stato di salute delle popolazioni di lupo nella nostra provincia sia andato nel tempo migliorando sensibilmente, pur essendoci una sovrapposizione pressoché totale tra gli areali dei branchi e i distretti di caccia al cinghiale". I dati derivano da due importanti progetti scientifici che hanno stimato, a più riprese, la consistenza della popolazione lupina in Maremma: l’Azione D4 del Progetto Life MedWolf e il progetto di monitoraggio e cattura di ibridi promulgato dalla Regione Toscana e attuato dal CIRSEMAF.

"La braccata, praticata in Maremma da sempre, non ha mai impedito al lupo di prosperare. Sottrarre territorio alla caccia al cinghiale non ha dunque nulla a che vedere con il benessere del lupo, ma rischia invece di produrre uno squilibrio nel controllo del numero degli ungulati, altro problema ben noto e che affligge il settore agricolo toscano. La proposta del ministro produrrebbe la perdita di centinaia di ettari per le squadre organizzate di caccia al cinghiale del nostro territorio, incidendo sensibilmente sul numero complessivo degli abbattimenti. In Toscana, con una media di 80000 capi abbattuti per anno, la braccata risulta a oggi lo strumento più efficace di contenimento della specie".

Alla luce di queste ragioni la CCT grossetana chiede al ministro e al governo di rivedere alcuni punti del provvedimento, che appaiono non solo del tutto fuori tiro, ma anche pericolosi per il mantenimento dei corretti equilibri di gestione.

Alla Conferenza stampa hanno partecipato il Coordinatore Provinciale della CCT di Grosseto, Davide Senserini, e i Presidenti delle Associazioni Confederate, Francesco Rustici (Presidente Regionale ARCT), Luciano Monaci (Presidente Provinciale Federcaccia di Grosseto) e Maurizio Capitini ( Presidente Provinciale ANUU Migratoristi

 

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:CCT Grosseto chiede modifica Piano lupo

In Toscana siamo riusciti a distruggere un patrimonio di vera stanziale (fagiani selvatici e lepri doc ) unico al mondo. Per qualche kilobdi ciccia di ungulato di m...a!!!

da Tosco 26/04/2019 17.02

Re:CCT Grosseto chiede modifica Piano lupo

Putrroppo c'è gente che ha la memoria corta e altra che ha corta la visuale. Nel frattempo, da allora da oggi (si parla di questo piano da almeno 15 anni) le cose sono molto cambiate. Tuttavia, già una decina di anni fa in maremma era considerato un problema, anche se sottaciuto. Secondo me, saputo gestire il problema (cosa alquantro difficile con i dirigenti che ci ritroviamo) potrebbe venire a vantaggio della caccia italiana. Presto divetnerà una vera e propria piaga e allora saranno cavoli amari. Come il cinghiale, il cervo e il capriolo, stante la "moria" - quella sì - dei cacciatori. E per restare sull'argomento zecche, la Toscana, da sempre ricca di questo insetto, insieme all'Umbria e alle altre regioni centrali, marche soprattutto, per lungo tempo regioni rosse che più rosse non si può, la caccia e i cacciatori li hanno sempre trattae meglio che altro. Come l'ambiente. Vorrà dire qualcosa, o no? In Toscana, poi, a prescindere dai partiti, è una questione di popolo e soprattutto di civiltà. Fu il primo stato (prima dell'unità d'Italia) ad abolire la pena di morte. Grande popolo. Altro che pagliacci. CCT o non CCT.

da Grande popolo i toscani 26/04/2019 15.09

Re:CCT Grosseto chiede modifica Piano lupo

La braccata deve essere mantenuta. Adesso potremo constatare cosa faranno i Governatori delle Regioni a cui abbiamo dato fiducia nelle consultazioni elettoriali recenti. Non dovrebbero esserci sorprese.

da Da Federcacciatore 25/04/2019 8.47

Re:CCT Grosseto chiede modifica Piano lupo

Per le zecche io uso il prodotto contro la dorifora delle patate e melanzane;costa un quarto di frontline e rende il triplo!!!

da Fucino Cane 24/04/2019 20.43

Re:CCT Grosseto chiede modifica Piano lupo

Questo piano è partito dalle zecche del pd e ora le stesse zecche si scandalizzano, al peggio non vi è mai fine, frontline come se piovesse

da FMR 24/04/2019 20.28

Re:CCT Grosseto chiede modifica Piano lupo

Ungulati finiti

da LUPI MAGNATEVELI TUTTI 24/04/2019 18.08

Re:CCT Grosseto chiede modifica Piano lupo

CCT e compagnia briscola;vedo che vi siete svegliati presto questa mattina???

da Fucino Cane 24/04/2019 17.57

Re:CCT Grosseto chiede modifica Piano lupo

Certo che siete dei veri b fenomeni di cartapesta.Come mai non avete mai chiesto modifiche al piano lupo quando questo tale e quale è stato proposto 4 anni fa dal governo PD.Eh sì ..sono quattro anni che il punto dove si chiedono modifiche alla braccata è lì tale e quale.Al netto che il piano non è attivo ,ma una semplice proposta che se non viene approvato in conferenza stato regioni,deve essere modificato e ripresentato

da In Toscana solo pagliacci 24/04/2019 17.03