Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Lupo, Dreosto interviene su tema bocconi avvelenatiAbruzzo. Gli agricoltori protestanoMarche. Ancora sulle funzioni degli AtcLazio, FederFauna sollecita intervento per servitù venatoriaAbruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Ambientalisti ricorrono al Tar. Riapre la caccia in zona Passo Cisa


lunedì 19 ottobre 2015
    

Il Tar di Parma, ha sospeso, privandone l'efficacia, una disposizione contenuta nel calendario venatorio provinciale che limitava la possibilità di cacciare l'avifauna migratoria, nella zona del Passo Cisa, nel Comune di Villa Minozzo. Da giovedì scorso è quindi possibile per i cacciatori, fatta salva l'area del Parco nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano e del Sic, tornare dopo oltre 20 anni di divieto ad appostarsi per la caccia a tordi, cesene e colombacci che passano in migrazione sulla dorsale appenninica.

“La singolarità dell'evento – fanno sapere dalla Provincia di Parma – è che a proporre il ricorso erano state due associazioni antivenatorie, la Lega per l'abolizione della caccia e l'Associazione anti-caccia, che contestavano il divieto stabilito dalla Provincia nella zona del Passo Cisa soltanto per la migratoria”.

Il Tar ha per il momento adottato un provvedimento cautelare temporaneo, fissando per il prossimo 17 dicembre la discussione del ricorso. La Provincia, attraverso il proprio legale, spera di riuscire a convincere i giudici della correttezza del proprio operato (Gazzetta di Reggio).

Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:Ambientalisti ricorrono al Tar. Riapre la caccia in zona Passo Cisa

"Una volta",ovviamente,sta per il verbo;non per "l'amico":-).Vorrei aggiungere che spererei anche in un ricorso al CdS avverso l'ordinanza!Hai visto mai che,in questo modo, da quelle parti,permettano altri tipi di caccia ad oggi non permessa?

da Pietro 2 20/10/2015 18.06

Re:Ambientalisti ricorrono al Tar. Riapre la caccia in zona Passo Cisa

I nostri cari "animalisti",falco(non ambientalisti)hanno fatto "una mi...."simile,come la definisce lorenzo,per la semplice ragione che sono stati mossi da "tracotanza" giuridica;erano ,cioè,tanto certi del buon(dal loro punto di vista)fine delle motivazioni a sostegno del ricorso,che non hanno neanche contemplato l'ipotesi di una possibile simile disfatta.Ma la cosa più bella è che se non si fossero mossi,molti migratori oggi e fino al 17 dicembre,si sarebbero salvati(per vederla dal loro punto di vista);e tutto ciò è stato possibile anche grazie ai contributi di chi quei "poveri uccellini" li voleva "salvare"!Ci sono cose che la carta di credito non può pagare......come diceva un grande amico una volta:-)!

da Pietro 2 20/10/2015 17.58

Re:Ambientalisti ricorrono al Tar. Riapre la caccia in zona Passo Cisa

Se per effetto della sospensiva è stata riaperta tutta la caccia significa che il divieto di caccia alla migratoria era introdotto solo dal calendario e non anche dal Piano Faunistico provinciale o regionale. Si trattava di un divieto introdotto anno per anno. La provincia di Parma potrebbe anche non prevedere più il divieto per i prossimi anni. Mi pare strano però che le associazioni ricorrenti abbiano fatto una mi.... simile.

da lorenzo 20/10/2015 16.15

Re:Ambientalisti ricorrono al Tar. Riapre la caccia in zona Passo Cisa

x pietro, scusa pietro forse mi sono espresso male. Te sei proprio sicuro che i nostri cari ambientalisti siano così magnanimi di venirci incontro? o il loro disegno perverso è sicuramente quello di vietare in toto la caccia. quindi riapertura in attesa di nuova proposta avvallata già da qualcuno per poi chiusura totale. Mi vorrei sbagliare.....diamo tempo al tempo. Non mi fido di questa gente tantomeno dei politicanti di turno.

da falco 20/10/2015 8.21

Re:Ambientalisti ricorrono al Tar. Riapre la caccia in zona Passo Cisa

Non so se ho capito bene falco,ma credo che si parli "solo" di migratoria perchè il divieto riguardava "solo" di migratoria;cioè:"loro" volevano che fosse esteso "anche" per e ad altra selvaggina.

da Pietro 2 19/10/2015 19.59

Re:Ambientalisti ricorrono al Tar. Riapre la caccia in zona Passo Cisa

solo la migratoria: grazie un tubo!!!!!!!!!! Ora così anche la stanziale. stai a vedere come va a finire!!! 10 gg poi DIVIETO ASSOLUTO xchè divieto nei sic ? Bella figura !!! grazie alle associazioni ambientaliste ! ma siete scemi ?

da falco 19/10/2015 19.08