Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Rolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157


mercoledì 15 gennaio 2014
    
Caccia in deroga Commissione UE risponde Dopo la notizia dell'archiviazione della procedura d'infrazione sulla caccia in deroga italiana, l'europarlamentare Andrea Zanoni ha scritto all'Unità Ambiente della Commissione europea "per vederci chiaro". A rispondergli è stato in questi giorni il Direttore Generale Ambiente Ion Codescu, il quale, sostanzialmente ribadisce ciò che conoscevamo già: ovvero che le procedure di infrazione sono state chiuse alla luce della modifica dell'articolo 19 bis della legge 157/92, che prevede un nuovo sistema di controllo atto ad evitare che nelle regioni siano adottate deroghe illegittime. Non quindi tutte le deroghe, che come sappiamo sono previste nel rispetto di determinati parametri, ma appunto, quelle illegittime. 

Zanoni, che commenta la risposta ottenuta con l'enfasi che lo contraddistingue, commenta così “la Commissione chiarisce che le pratiche venatorie tradizionali sono vietate dalla direttiva e basta, ovvero non è sufficiente affermare che a queste tradizioni non ci sono alternative per rendere lecito ciò che non lo è”. E conclude, “i cacciatori in deroga si mettano il cuore in pace, la caccia in deroga resterà per sempre solo un brutto ricordo”.

 Zanoni pubblica per intero la risposta ottenuta da Ion Codescu, nella quale, come chiunque potrà leggere, non c'è traccia di preclusioni assolute della Commissione verso l'Italia sull'utilizzo della caccia in deroga (e ci mancherebbe, visto che è la Direttiva Uccelli a dettare le regole). Il diniego, se c'è da parte di Codescu (che parla in nome della Commissione) vale per quanto riguarda la motivazione “ricreativa”.

Ecco cosa scrive in merito Codescu: “Le deroghe devono rispettare tutte le condizioni previste dall'articolo 9 della direttiva Uccelli, anzitutto dimostrando l'assenza di altre soluzioni soddisfacenti che consentirebbero di evitare il ricorso alla deroga stessa e tenendo conto del fatto che, sulla base della giurisprudenza della Corte Ue, il desiderio di continuare pratiche venatorie tradizionali vietate dalla direttiva non può valere a dimostrare l'assenza di altre soluzioni (vedi punti 21 e 22 della sentenza nella causa C-10/96, ove la Corte Ue ha dichiarato che le abitudini inveterate dei cittadini non sono di per sé idonee a dimostrare l'assenza di altre soluzioni soddisfacenti)”.

Codescu precisa che “la Commissione ha inviato al Governo italiano una lettera nella quale si sottolinea che, nel caso in cui le Regioni italiane adottassero ulteriori deroghe illegittime senza che le autorità italiane intervengano in modo efficace e tempestivo, la Commissione si riserva il diritto di valutare la situazione alla luce delle sentenze della Corte di Giustizia Ue”.
 

Leggi tutte le news

105 commenti finora...

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Sorrenti, il suo discorso non fa una grinza,e credo sia perfettamente condivisibile!!Ma i sistemi alternativi che dovrebbero essere messi in atto,ed i relativi risultati di inefficacia dove sono??

da Kugel 18/01/2014 17.23

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Dagli e dagli, alla fine la verità viene fuori....le deroghe adottate fino a pochi anni fa NON rispettavano quanto prescritto dalla direttiva articolo 9 comma 1 lettera c. Questo reiterato italiota comportamento, cioè fare i furbi, ha portato, oltre alle condanne successive alle procedure d'infrazione, alla contrarietà ed al sospetto da parte della Commissione. Per cui, ancora una volta, bisogna fare le cose onestamente e proporre una deroga corretta, presentabile e sostenibile. Forse così si potrà modificare il giudizio negativo che giustamente la Commissione ha del modo di operare italiano sulle deroghe. E quindi, come già detto, Federcaccia UFFICIO AVIFAUNA MIGRATORIA, sta lavorando per questo, con una proposta di deroga certamente molto diversa da quelle messe in atto in passato. Alla fine i nodi vengono al pettine e anche gli odia-federcaccia dovranno chinare il capino e ammettere dove sta la verità.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 18/01/2014 16.50

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Pretendere!!Ma le deroghe in quanto tali,non sono dovute n'è garantite.gli eventuali termini e modalità di applicazione sono chiari,e sono talmente chiari,che ve le scordate.a furia di pisciare fuori dal vaso siete finiti col bagnarvi le scarpe!!

da Tritone 18/01/2014 15.51

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Adesso pretendiamo le deroghe federlega, non potete piu prendere per i fondelli degli onesti cacciatori....

da cacciatore di montagna 18/01/2014 14.16

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Volesse ,potesse, facesse, allora ,aggiungerei anche le oche, sono stufo di solo guardarle ,Ciao

da Toni el cacciator 17/01/2014 22.17

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Toni el cacciator 17/01/2014 16.26: Ciao Toni. E' semplice, purtroppo loro lo sanno come fare, basta volerlo fare. Due parole, copia - incolla! Stammi bene, a presto.

da s.g. 17/01/2014 20.52

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Colombo l é un strana la tua affermazione dopo 20anni di 157.....e che testicoli....

da ale.c 17/01/2014 20.12

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Luca..ti replico sereno e con la pacatezza necessaria quando si confrontano pensieri diversi. No,io non sono uno di quelli che citi te.....affatto !...ma sono uno di quelli che di carattere,si incazza a foco quando si sente preso per il "culo". Mi và il sangue alla testa,detta alla toscana...quando ci voglion "imbonire" ed "indottrinare"cercando di farci credere che il nostro caro "signore è morto dal freddo".Se vuoi capire capisci altrimenti continua ad avere stima e "devozione"verso gli imbonitori "della caccia a tutto dappertutto". Non stà più in quei termini l'attività venatoria..seria. Ciao e mi scuso in anticipo per qualche pittoresca affermazione.Logico senza acredine ne cattiveria.Buona serata.

da colombaio senese 17/01/2014 19.19

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Rigoni io ho detto un altra cosa non ho detto che é illegale all estero...e diverso..e lei che mi deve rispondere mica io non giri intorno al reale problema...di avversione sulle deroghe

da alessandro.c 17/01/2014 19.02

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

caro colombaio senese,forse avrò anche scritto d'istinto e pure con un po di rabbia,ma nel mio post non c'era nessuna volontà di offendere,e oltretutto con il plurale mi ci sono messo dentro pure io!!se ti sei sentito offeso sei forse anche tu uno di quelli che sono convinti che l'unica caccia buona è solo quella che pratichi???...se non è così invece ti chiedo scusa!!

da Luca 17/01/2014 18.00

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Cannas me lo dica lei come hanno argomentato,e quali sistemi hanno adottato.Zanoni può non piacere ,e così le sue idee ,ma ha dimostrato che la legalità non è una invenzione,anche denunciando ciò che di illegale ed illegalmente veniva portato avanti nella sua nazione.l'omertà non mi pare ne un pregio n'è una virtù,e questa che sia italiana o nel resto della unione europee n'è nel mondo.Bekea qui non si tratta di leggi giuste o ingiuste,si tratta di applicare le leggi che ci regolano,e se erano state comminate sanzioni,in seguito a sentenza,significa semplicemente ,che ciò che stavamo facendo era illegale rispetto alle regole di applicazione delle deroghe.ora è stato chiarito,che se si vogliono le deroghe,bisogna oltre che argomentarle in maniera pertinente e convincente,prima mettere in atto sistemi alternativi,atti a scongiurare le stesse deroghe che si vorrebbero!!piace,non piace,ma così è stato sancito,ed è inutile piagnucolare su cosa accade altrove cercando scusanti.Lei cannas ritiene che non vi siano presupposti a certe deroghe europee??Faccia denuncia,visto che si pregia di far parte di FACE come consulente,la ricerca della legalità non farebbe male nemmeno a lei!!

da Mario Rigon 17/01/2014 17.17

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Si pero' ora qualcuno mi saprebbe proporre come argomentare ESAUSTIVAMENTE il prelievo di tortora dal collare,storno, peppola ,fringuello ,ecc. in modo che se l'assessore volesse,potesse ,facesse,...Il problema sta' tutto qui,come ARGOMENTARE ESAUSTIVAMENTE IL PRELIEVO IN DEROGA!!

da Toni el cacciator 17/01/2014 16.26

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

X rigon.Il suo ragionemento è come quello che ha fatto il cornuto ,che si è evirato per fare un dispetto alla moglie.E' lo stesso comportamento di zanoni che denuncia la sua nazione che lo ha votato e mandato in Europa, solo per la sua frenesia di anticaccia.Lei rigon è un anti-italiano, punto e basta. Nessun altro europeo si sognerebbe di denunciare la propria nazione per delle leggi che solo lui ritiene ingiuste, che se provocano sanzioni che indirettamente anche lui pagherebbe,è come volersi castrare da soli. Bell'esempio di cittadino modello. E mi pare che siamo stati in molti a dirlo su questo sito.Ma ha la capoccia dura.... e insiste cone la sua teoria . Ma che deciderà sarà la politica e lei non credo che sia uno che deciderà.

da Bekea 17/01/2014 16.10

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

rigoni,la deroga art 9 lett a.b. c. e' identica per tutti i paesi,a prescindere dalle proprie legislazioni e, non mi hai ancora risposto su un metodo alternativo alla raccolta di uova di uccelli selvatici. E su come ovviare, per tradizione alimentare,all'uccisione delle SULE.Nessuno dice che l'italia deve proporre in futuro deroghe illegali come nessuno dice che sia sbagliato cercare la legalita'in fondo oggi l'art 9 in Italia e' legale.sarebbe anche per noi bello,per uso alimentare, un impiego misurato, la deroga per il fringuello,sicuramente e' meglio,come carne di quella della Sula, non crede? Oppure la deroga per la raccolta uova di quaglia selvatica e di passero o magari di rondone, son una sciccheria in tavola,che dice? Comunque attendo sempre la risposta sull'alternativa alla raccolta di uova di germano e oca in fase riproduttiva...E sulla sula un' si scordi, mi raccomando. Ripeto forse non ti e' chiaro in Europa fanno cio' che desiderano perche' gli e' permesso dai governi Centrali e nessuno dico nessuno si sogna di alzare canizze del genere e nessuno invia denucia alla Commissione su presunte illegalita' del proprio Paese in materia di deroghe..Comprendi che e' solo un proplema politico?

da Alessandro.C. 17/01/2014 16.00

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Cannas anche se interessa altra parte del mondo venatorio,ciò non vuol dire dover girare la testa altrove,per non vedere un modus operandi illegale!!il il suo scritto dove si evidenziano deroghe con pratiche da noi inusitate non debbono essere da consolazione,o da scusanti alle nostre pratiche illegali.Se qualcuno poi ha portato nelle evidenze certe pratiche in UE credo non sia da condannare,ma anzi .........spendersi per la legalità non mi pare un reato!!bisogna anche ricordare,che ogni paese europeo segue normative sulla caccia anche profondamente diverse dalle nostre.Cosa recita la nostra legge nazionale credo lo sappia bene,e anche se non le piace a questa ci si adegua,non si cerca di aggirare le leggi!!

da Mario Rigon 17/01/2014 15.43

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Io sono sempre stato di parere contrario alle deroghe, hanno portato solo guai a mio avviso. Basterebbe semplicemente che le direttive europee fossero recepite seriamente dalla legge 157 e poi ogni regione sarebbe libera di muoversi all'interno dei paletti fissati dalla UE. Tutti sulla stessa barca, da nord a sud, su aperture per specie e periodi di caccia, siamo un paese piccolo, che bisogno c'è di avere 21 leggi regionali sulla caccia diversissime l'una dall'altra?

da Domenico 17/01/2014 15.25

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Ci sono leggo tutto e rimango stupefatto.Sembra il derby, Io tifo Inter ,dai cominciate con gli.........Saluti

da Toni el cacciator 17/01/2014 15.07

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

rigoni,e' chiaro che anche negli altri paesi dove applicano le deroghe son piu' acuti di noi,o per lo meno si sanno curare bene i propri interessi, lei, ancora non ha capito che il problema deroghe e' tutto Italiano, ma solo politico e non tecnico e ne giuridico.Se insiste con sta arrampicata sul vetro,le posto anche le conclusioni della Commissione, su queste deroghe allegre,ricche di sembrere che, forse,ma alla fine rispettano, come sostiene la commissione detti parametri, oltretutto incompleti detti rapporti.Nel report dell'Italia,c'e' sempre il famoso diniego a monte. ci dica visto che sei cosi rispettoso della legge e delle procedure alternative; in UK raccolgono di Anas platyrhynchos : 3,001 uova su 6,995 licenze di raccolta,sa perche' lo fanno? Lo sa che se fanno l'uovo son nel periodo riproduttivo E STANNO DEROGANDO?..Esiste un altro metodo ALTERNATIVO ALLA RACCOLTA di uova di anatra? Io le dico proprio di si..Eppure ? Esiste un'altro metodo x nutrirsi e, per non ammazzare le bellissime SULE? Mi dica? Non facciamo i farisei.La pezza e' politica, solo te,rigon, e pochi altri, siete rimasti anon volerlo capire..Ma quale vigilanza europea, non diciamo castronerie, se all'europa non si inviano richieste ben precise di apertura d'infrazione,non gli interessa nulla...Diversamente son costretti ad intervenire.Gli altri stati inviano cio' che e' loro piu' congeniale con l'accordo di tutti...Io la ragione? A me personalmente non interessa la deroga, ma so che interessa ad una altra parte del mondo venatorio, che ha lo stesso mio identico diritto di esercitare la sua passione,anche con un solo celletto colorato al giorno...anche lei se ne fara' una ragione...vedra'...

da Alessandro.C. 17/01/2014 15.06

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Magnifico il suo racconto cannas,pieno di deroghe ovunque......rimane un piccolo particolare,che sistematicamente o artatamente trascura...se si hanno delle deroghe secondo la legge comunitaria ,e perché sono falliti i sistemi alternativi che per legge devono essere messi in atto!!cosa che in Italia fino ad ora non è nemmeno mai stato preso in considerazione.quindi senza sistemi alternativi,dichiarati e certificati inefficaci,niente deroghe per sopperire a questi!!si in Italia siamo imbecilli,pensiamo sempre di essere più furbi e di poter aggirare le regole,ed è proprio per questo sistema ,che ci sono state comminate le sanzioni,poi ritirate con la pezza promessa su una vigilanza estrema,per scongiurare ancora certi sistemi fuori dalle regole.vedrà cannas che se ne farà una ragione anche lei!!

da Mario Rigon 17/01/2014 14.29

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Qui non deve dimostrare nulla nessuno,il concetto e' uno solo.Vedi te quanto siamo imbecilli in Italia.. Troverai il silenzio della Francia che non trasmette un fico secco…Ma il concetto e’ uno solo gli altri Stati difendono le loro tradizioni ed esigenze del territorio…Qui NO. Si accordano con la Commissione su come applicare determinate deroghe,e nessuno in questi stati, dall'interno, si permette di fare cio' che avviene in Italia per due celletti colorati,a chiedere interrogazioni,aperture d'infrazione..E' chiaro qui l'approccio e solamente politico non si guarda ai propri interessi, anche economici e, tradizionali del Paese.

da Alessandro.C. 17/01/2014 14.20

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Annex II / B che non possono essere cacciate in UK : - Branta bernicla : 635 individui su un totale di 1.121 sono stati uccisi sotto un'unica deroga rilasciata a 76 licenze , al fine di prevenire gravi danni alle colture ; - Larus ridibundus : 208 uova sono state distrutte attraverso la paraffina liquida e raccolta per scopi di avicoltura , mentre un altro 104,924 uova sono state prelevate da specie selvatiche per il consumo umano . L'andamento dei ritiri di uova di this species mostra un forte aumento nel corso degli ultimi quattro anni : 240 uova nel 2005 , 43,861 nel 2006 , 28,555 nel 2007 e 105,140 nel 2008. Secondo il Regno Unito numeri di governo " sono prese a un livello basso e non superano il massimo rendimento sostenibile " . La specie è infatti valutato come "Secure" in Europa e la popolazione nidificante del Regno Unito , pari a oltre il 7 % del complessivo Popolazione nidificante europea , viene valutata stabile ( BirdLife International , 2004 ) . Chi e' piu' civile noi o loro.Come l'anno precedente , molte deroghe ( 559) sono stati emessi per il disturbo di un certo numero di rapaci , tra cui Circus cyaneus ( 83 deroghe ) , Falco Peregrinus (80 deroghe ) , Aquila chrysaetos (77 deroghe ) e Falco columbarius (76 deroghe ), per la protezione della flora e della fauna selvatiche . Secondo l'introduzione al rapporto , la validità di alcune deroghe è esteso su più di un anno solare e certe cifre per l'assunzione effettiva di uccelli / uova / nidi non sono disponibili . Sulla base delle informazioni fornite sul numero effettivo dei volatili / uova / nidi colpiti, per un totale di 114,884 uova sono state prese dalla natura o distrutti e un totale di 8.200 uccelli sono state uccisi . In particolare , le specie più derogate per uccidere o per nidi dannosi o uova sono : specie di cui all'allegato I. QUANTO A CIVILTA' non devono insegnarci nulla..Casomai possiamo imparare a farci bene i cassi nostri.

da Alessandro.C 17/01/2014 14.02

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

vi potrei postare quello del Regno unito,lo stesso stato usa la deroga per il consumo umano in impiego "misurato" su uccelli e raccolta uova,oppure quella per consumo umano tradizionale:- Morus Bassana : 1.995 individui sono stati uccisi per consentire in strette condizioni e su base selettiva , il consumo umano . Come negli anni precedenti , la deroga di un titolo stabilisce un limite di 2.000 individui di( Morus Bassana ) , tradizionalmente utilizzato come alimento..Sono le SULE li si mangiano le sule.Quelle tanto belline che fanno vedere nei documentari ambientalisti.Perche' non mangiarsi i fringuelli?

da Alessandro.C. 17/01/2014 13.45

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Mario Rigon 17/01/2014 11.18: Spero tu ci sia e abbi le palle per dimostrare il contrario!

da s.g. 17/01/2014 13.26

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

chi fa da sè fa per trè ! non aspettate che qualcuno vi faccia le deroghe, fatevele da soli avrete ampia scelta ....... chi ha orecchi per intendere intenda !!!!! Ciao Tiziano ha picchiato duro il nostro vicepresidente ieri sera , la lega è diventata rossa dalla rabbia. ciao

da borghe67 17/01/2014 13.11

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Cannas, non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, qualcuno è malato di cinghialite acuta, tanto da ritenersi cacciatore vero con l'introduzione forzata di questa specie abbiamo presenze anche in città (vedi Genova)si stà rasentato l'assurdo con l'aggravante di far salire le quote associative degli atc per risarcire gli agricoltori dei danni subiti, con questo però ribadisco di rispettare ogni forma di caccia anche se da me non praticata. Baghy

da Baghy 17/01/2014 13.07

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Deroghe della Spagna,report del 2011 riferito al 2008. Un totale di 25 deroghe sono state emesse per consentire in condizioni rigidamente controllate e in modo selettivo la cattura, la detenzione o altri impieghi misurati di determinati uccelli in piccoli numeri ( art. 9.1 c ). Di queste deroghe : - Sei hanno autorizzato la falconeria o il mantenimento in cattività di 141 individui della seguenti specie di rapaci : Falco cherrug , Falco peregrinus , Falco tinnunculus , Falco sparverius , Parabuteus unicinctus , gentili Accipiter , Accipiter nisus , pelegrinoides Falco , Tyto alba , Bubo bubo . Tali deroghe comprendono anche specie che non si trovano naturalmente nel territorio dell'UE (cioè Buteo jamaicensis) . Pare che questo dipende dal fatto che una parte delle deroghe è relativo controlli periodici da parte di enti pubblici di centri di falconeria, che si riproducono anche uccelli preda non naturalmente presenti nell'Unione europea . - Una deroga ha autorizzato la cattura e l'uccisione di 3.252 individui di Turdus Philomelos.18 hanno permesso la caccia e cattura con le reti,la cattura per mantenere in schiavitù e la commercializzazione dei seguenti uccelli canori passeriformi : Carduelis carduelis cannabina , C. , C. chloris , Serinus serinus , coelebs Fringilla coelebs , F. montifringilla , Carduelis spinus , Bucanetes githagineus . Con la sola eccezione di Bucanetes githagineus , che è elencato nell'allegato I , gli altri uccelli passeriformi non sono elencati negli allegati della direttiva sugli uccelli . Il numero totale di individui interessati da queste attività è 187,967 . Almeno cinque di queste deroghe permettono l' cattura degli uccelli durante la stagione riproduttiva . Nessuna delle deroghe comprende le condizioni per la cattura selettiva . Due di queste deroghe hanno permesso la cattura di tenere in cattività da " Arbolillo " , un metodo che implica l'uso della calce e richiami vivi.

da Alessandro.C. 17/01/2014 12.56

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Berlato e inutile che cerca affluenza e consensi con inviti a partecipare a me ,per riempire una platea inesorabilmente vuota da esibire con foto a grand'angolo come siete abituati da sempre.Cosa e chi rappresenta si è capito benissimo da tempo......niente è nessuno!!!e di fatto la considerazione e consensi che riscuote sono pari ai risultati che può esibire,ovvero niente è nessuno.lei potrebbe ben invece ben rappresentare il prossimo,spot dell'acqua Lete...a presente vero??

da Mario Rigon 17/01/2014 11.18

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Vieni in fiera a Vicenza il 25 gennaio p.v. e te lo faremo vedere noi chi siamo e cosa rappresentiamo....

da SERGIO BERLATO 17/01/2014 10.40

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Anche io ho capito...che vi sono politici,di basso livello che non riuscendo più a sfruttare la caccia per i loro scopi,si producono in chiacchiere sconclusionate ed anatemi,che non ascolta più nessuno,dimostrando ormai la loro posizione di rincalzo,nel panorama politico nostrano.la loro forza e ben nota così come la consistenza e produttività ....semplicemente nessuna,tanto da essere stati ormai snobbati da tutti e di non goder di alcuna considerazione politico istituzionale.

da Mario Rigon 17/01/2014 9.54

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Game over! Con ste vacche non se ara!La caccia finirà per mano dei "cosidetti" cacciatori. Se è cosi che si aiutano tra di loro i cacciatori, a turno brucierà il [email protected] a tutti. (anche ai cacciatori veri). Chi è causa del suo male pianga se stesso! Cordialit

da Gainassa 17/01/2014 9.03

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Complimenti sig.Berlato ha detto con poche parole ciò che tanti non capiscono e che fa solo male alla caccia.

da tiziano57 17/01/2014 8.14

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Sergio Berlato : " .. cosi stolti da non capirlo.." Luca : "uomini stupidi " Per quanto mi riguarda rispedisco al mittente i seguenti appellativi che nessuno tra i tutti intervenuti ha avuto la decenza di usare.Sopratutto per il rispetto personale nei confronti del prossimo.SEMPRE PIù ESTERREFATTO e stupidamente autofustigato per l'aver dato 20 anni di consenso elettorale a personaggi del calibro dell'europarlamentare.Ma la lezione è servita..eccomee !!!!!! Per il resto,le "farneticazioni" dell'altro sono incommentabili. Ripeto,mi auguro di cuore che NON siate NUOVAMENTE PORTATORI DI SVENTURE.

da colombaio senese 17/01/2014 7.17

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Per tutti gli antideroghe,LEGGETEVI BENE il post di Berlato sopra al mio,e RILEGGETELO,e RILEGGETELO,e RILEGGETELO ancora finche Dio volendo non vi entri finalmente in quella testaccia cio che ha detto!!!siamo proprio degli uomini stupidi,ci lamentiamo degli animalisti e non vediamo invece che il male ce lo stiamo portando addosso!!!!Quello che veramente mi fa innervosire e' che non capisco come fate a non rendervene conto!!!!puah....

da Luca 17/01/2014 4.49

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Ci sono cacciatori che sperano che non si possa piu' cacciare in deroga, dimostrandosi peggiori di qualsiasi Zanoni di turno. Vergognatevi di auspicare la fine delle forme di caccia che non praticate. Ricordatevi che per garantire un futuro alle vostre forme di caccia, dovete combattere per difendere le forme di caccia che non praticate. Come fate ad essere cosi stolti da non capirlo!!!

da SERGIO BERLATO 16/01/2014 23.41

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Adesso ha capito mario rigon uguale zanoni

da Bekea 16/01/2014 23.10

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Bekea si legga bene questo passaggio di codescu: Ecco cosa scrive in merito Codescu: “Le deroghe devono rispettare tutte le condizioni previste dall'articolo 9 della direttiva Uccelli, anzitutto dimostrando l'assenza di altre soluzioni soddisfacenti che consentirebbero di evitare il ricorso alla deroga stessa e tenendo conto del fatto che, sulla base della giurisprudenza della Corte Ue, il desiderio di continuare pratiche venatorie tradizionali vietate dalla direttiva non può valere a dimostrare l'assenza di altre soluzioni (vedi punti 21 e 22 della sentenza nella causa C-10/96, ove la Corte Ue ha dichiarato che le abitudini inveterate dei cittadini non sono di per sé idonee a dimostrare l'assenza di altre soluzioni soddisfacenti)”. Devo dare ragione a Rita ,nel suo ultimo intervento!!Bekea ,qui non è questione di dignità,e questione di rispettare le leggi,cosa che vi siete dimenticare di fare negli ultimi anni.ora la smetta di piagnucolare,e si faccia una ragione,che non basta cianciare,ops argomentare sulle deroghe letteraC,prima vi sono i sistemi alternativi,che nessuno ha mai minimamente pensato di attuare,presi come eravate tronfi della foga dello spara chiare.ora senza quelle procedure alternative che la legge prevede,non è nemmeno pensabile poter argomentare per delle richieste,che diventano a priori nuovamente illegittime.e per questo che le deroghe continuerete solo a sognarle,ringrazi la vostra ottusità.

da Mario Rigon 16/01/2014 22.42

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Bravo Bekea! Il tuo riassunto è utile per ribadire che berlato+sorrenti+cannas=No derogheXcellettari

da Rita 16/01/2014 22.21

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Dopo 66 commenti dove abbiamo commentato e discusso anche il sesso degli angeli dimenticandoci di rileggere il primo intervento, quello di Berlato. Nel suo intervento ha detto chiaramente che per le deroghe con la lettera C si devono aggiungere altre motivazioni tecnico scientifiche perché la solo motivazione della caccia tradizionali non basta più, e questo si può fare. Sorrenti ha affermato che la fidc ha elaborato ancora due anni fa, uno schema di applicazione delle deroghe lettera C ,da me molto criticato perché penalizzante per vari motivi. La modifica del 19 bis, consente le deroghe con ben determinati procedimenti che recepiscono in parte e in toto le proposte fatte dall’ufficio migratoria della fidc., e alle proposte fatte da Berlato sulle motivazioni nel fare la stesura del testo per giustificare la richiesta con la lettera C . Le stesse cose scritte da Berlato le ha riportate anche Canna argomentandole . Dopo il riassunto di alcuni interventi posso affermare che le deroghe sono possibili e applicabili, bisogna solo trovare la forma giusta nella stesura delle delibere,perché và ricordato, anche ai duri di capa , che tutte le caccia hanno pari dignità,e tutte meritano rispetto.

da Bekea 16/01/2014 22.06

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Di quello che lei rigon e gli altri pensate di me non me ne può fregar di meno, avete comandato la caccia dal 92 in avanti e non siete ancora paghi, continuate cosi, un gran personaggio diceva in senso ironico "continuate cosi e sarete la consolazione dei vostri genitori". Baghy

da Baghy 16/01/2014 21.54

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Baghy 16/01/2014 19.59: Ben detto! E poi ci si accollano anche i sordi, ciechi e gli n.n.. Ma noi non siamo quell'istituto che si trova ancora a tutt'oggi in Piemonte!

da s.g. 16/01/2014 21.08

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Non conosco quali siano le idee di Sorrenti,del suo ,pseudo ufficio ,e della federcaccia, ma conosco cosa dice la comunitaria e la legge italiana sulle deroghe,e se prima non si mettono in atto sistemi alternativi,si valida questi sistemi ,come inefficaci , di deroghe specialmente alla lettera C vele potete solo sognare!!lei Baghy non fa nemmeno più ridere ,fa semplicemente pietà per quanto è prostrato!siete una bella compagnia di pupazzi per ventriloqui,e come ogni buon pupazzo,apre la bocca,ma non sa dire nulla,l'angolo in cui siete finiti e il posto che meglio vi compete!!

da Mario Rigon 16/01/2014 21.07

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Come mai se lo dice sorrenti nessuno obietta? Cos'è il guru della caccia? oppure qualcuno è sempre prevenuto, vero colombo, rita, rigon ecc. ecc. Fate semplicemente ridere, ed è ciò che faremo in barba ai toscani che si ergono a sapienze venatorie quando ricacceremo i fringuelli, non importa quanti, ma li cacceremo, tenetevi i vostri maiali inselvatichiti, noi ci terremo i nostri fringillidi. A non risentirci Baghy P.S. suggerite alla vostra aavv di riaprire il sito a chi vuole argomentare la caccia. suvvia, un po di democrazia non guasta

da Baghy 16/01/2014 19.59

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Un bel numero di post, non c'è dubbio che l'argomento fomenta le più disparate valutazioni. La realtà è invece molto chiara: per applicare le deroghe bisogna rispettare alla lettera quanto previsto dall'articolo 9 comma 1 lettera c, nei modi che FEDERCACCIA UFFICIO AVIFAUNA MIGRATORIA ha proposto già un paio di anni fa. Ovviamente è utile prima discuterne con la Commissione in modo da fare condividere le regole introdotto sempre secondo il documento FIDC. FEDERCACCIA sta lavorando per questo, se le istituzioni ci ascolteranno è possibile che le deroghe possano ritornare, per la gioia dei cacciatori appassionati e specialisti della piccola migratoria.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 16/01/2014 19.12

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Rudy le procedure di infrazione sono state chiuse,semplicemente perché lo stato italiano ci ha messo uno pezza approvando il 19bis,che recepisce in Totò la direttiva uccelli,e condanna pesantemente le deroghe come applicate illecitamente,fino al 2012,!!!piccola nota le sanzioni sono state sospese non annullate,e la UE e lo stato italiano per essa vigileranno affinché,si seguano le regole come illustrate,altrimenti al primo sgarro,le sanzioni ritornano e con gli interessi!!cosa c'entra poi qui Mario rigonfi sterno,grande uomo e naturalista,con il sottoscritto che si chiama rigon Mario mi piacerebbe saperlo??credo davvero rudy che lei abbia bisogno di pesanti ripetizioni e non solamente in legislazione venatoria,se ne farà sicuramente più di una ragione.dimenticavo le deroghe a fringuelli e peppole per come deve essere applicata la direttiva comunitaria e la legislazione italiana...ve le scordate!!

da Mario Rigon 16/01/2014 17.46

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Mario Rigoni Stern l'ho conosciuto e della gente che spara alle pispole aveva pessima opinione, te lo posso assicurare. altra cultura, sensibilità e intelligenza

da rita 16/01/2014 17.07

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

mario rigon mettiti il cuore in pace, sono state chiuse le infrazioni alla faccia vostra e più avanti chi vivrà vedrà, e tu incomincia dalla prima elementare a meno che tu non legga con gli occhi di zanoni e capisci solo quello che vuoi capire. Mario Rigoni Stern era un grande uomo e un grande cacciatore leggendoti rabbrividirebbe. Ciao.

da Rudy 16/01/2014 16.46

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Rudy invece tu devi andare a lezione di legislazione venatoria.le deroghe per come ve le eravate fatte,e che ci avevano portato alle infrazioni....sono definitivamente finite!!lquanto scritto da codescu nel suo comunicato in risposta a zanoni,non lascia spazio ad interpretazioni alcuna,a parte quella di qualche tirapiedi di politico spuntato,per capacità ed insipienza personale.

da Mario Rigon 16/01/2014 14.52

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Adesso manca solo che anche vittorio66 dica la sua oramai estenuante castroneria, a meno che non lo abbia già fatto sotto mentite spoglie, ma smettiamola di menarcela tra colombacci pseudo cinghiali e fringuelli vari, la caccia è passione sotto tutte le forme, sono l'invidia l'ignoranza e la supponenza il cancro della caccia e i vari sapientoni e "veri cacciatori" vadano a scuola di tolleranza.

da Rudy 16/01/2014 14.25

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

s.g. se a parer tuo stà così e nessun ti vieta di esporlo(abbiam legiferato in senso opposto al tuo "pensiero",conservando integro il tutto) ma se "stamo" a menaccela tra pippe-deroghe e tradizioni,possiam pure noi dire la nostra in tal senso...o "sbajo ? professor de cosa ?

da colombaio senese 16/01/2014 13.52

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Zanoni o non Zanoni, le deroghe sono finite! Almeno quelle che vogliono gli sparatori. Se poi le si vogliono applicare per benino, tipo: solo ultrasettantenni, con cognome dalla A alla E, titolari di capanno ubicato sopra i 1500 metri, per un totale di tre capi a testa da sparare alla presenza di un addetto alla vigilanza etc etc ma forse qualcosa si potrebbe concedere...ma sappiamo benissimo che le deroghe che vogliono gli sparatori nostrani è altra cosa..quindi finita!! Poi continuate a credere al pifferaio di turno, contenti voi.

da Rita 16/01/2014 13.44

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

colombaio senese 16/01/2014 12.31: E pensare che una volta esisteva anche la lingua italiana, già ma eravamo nel medioevo! A Colombà... datte na svejata che a furor di torrette ecc.ecc. voi siete stati i primi a rovinà stà caccia! Cordialità.

da s.g. 16/01/2014 13.27

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

senti Baghy,io non sono ne rosso ne nero ! QUESTO SIA BEN CHIARO.E se anche fossi (ma nn lo sono)Federcaccia questo a te dovrebbe importare meno o uguale a 0. E se mi permetto di dire la mia sulla questione deroghe ("loro" gli intoccabili)dipende solo dalla constatazione ineccepibile che dal modo di "interpetrare a modo vostro" la questione venatoria,son nate e stanno nascendo grane a non finire e non indifferenti per l'intero comparto venatorio nazionale. Non ultimo quello sugli appostamenti fissi.( e poi parla di andarci tutti a caccia ..ci avete fatto correre il rischio concretissimo di buttare al ferraccio tutti i nostri capanni..grazie alle vostre torrette "per colombi" tse ) Quindi,se pur sottovoce,quello che mi auspico e che ci auspichiamo tutti noi,è che in qualche modo non date più il "LA" o "SPUNTI"a d iniziative "giuridiche ghigliottinanti" di nessun tipo e che possono coinvolgere le altre regioni. Oppure è un "permettersi" inopportuno anche questo ?

da colombaio senese 16/01/2014 12.31

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Senti colombo, io non mi sono mai permesso di criticare le vostre tradizioni toscane, ritengo che anche tu possa fare altrettanto, vero? Noi ed io in particolare siamo convinti che le cacce in deroga si possano fare e non perchè lo dice Berlato ma perchè lo sancisce l'Europa, naturalmente nel rispetto delle regole, tutto il resto a me non interessa. Sei rosso? A me non interessa, sei nero? Menchemeno, io per quel che posso mi adopero perchè a caccia ci possiamo andare tutti, per te probabilmente non è cosi. Baghy

da Baghy 16/01/2014 12.08

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Baghy apparte le " esterno-farneticazioni di presunta appartenenza" (tu n'avesse infilata una ?!! )...io ho semplicemente riportato un dato di fatto : I FURBETTI PER ANNI (TROPPI) LI AVETE FATTI VOI,una volta sgamati capisco possa girar i testicoli...ma come noi,piano piano,vi adatterete ad andare a caccia in altro modo dirottando l'attenzione anzichè su un di pispolo o frosone,su altre specie cacciabili previste dalla '157.Giusto ? sbagliato ? chissà............noi lo abbiam fatto nn vedo perchè voi non dovreste ! saluti da la Toscana rossa.

da colombaio senese 16/01/2014 11.57

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Bekea poco o tanto,il cinghiale risulta specie venabile in veneto a dispetto di quanto sostenuto da lei.piccola nota alle sue farneticazioni...in veneto andavate a fringuelli,in contrasto alle normative europee di riferimento,ora potrete cacciare le speci presenti nel calendario venatorio regolare.!!inutile che cerca di arrampicarsi sugli specchi,va bene che ha una buona scuola in questo ,ma non esageri!!

da Kugel 16/01/2014 10.40

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Fringuello cacciabile uguale più licenze venatorie uguale più entrate a regioni provincie e stato,più economia più posti di lavoro , e vi sembra poco???? Ma si sa qui siamo in Italia uno stato dormiente direi comatoso continuiamo ad andare avanti così , al peggio non c'è mai fine.

da Lorenzo cacciatore toscano 16/01/2014 10.33

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

x Kucco.""".Regimi sperimentali di prelievo venatorio alla specie cinghiale (Sus scrofa) (DGR 2088 del 3.8.2010). Stagione venatoria 2012/2013. Provincia di Verona. """Quindi solo una piccola percentuale di cacciatori veneti possono andar a cinghiali e gli altri, anche con abilitazione regionale per tale caccia...vanno a fringuelli. Questo per completezza di informazione per i non veneti

da Bekea 16/01/2014 10.00

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Scusate ma come fanno allora gli altri stati europei ad applicare le deroghe es. spagna Francia Inghilterra ecc. ecc.

da Gino 16/01/2014 9.54

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Infatti caro colombo mi è bastata la 5 elementare per capire cos'ha fatto la fidc nel passato e nel presente, solo che il sottoscritto ha pensato bene di andarsene mentre tu continui a esserci iscritto. Baghy

da Baghy 16/01/2014 9.51

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

dal 2012 è cambiato tutto, perchè fate finta di non saperlo? poi si può discutere su di chi è la colpa. io credo che sia un po' di tutti, della lega che in parlamento si fece fregare, degli oltranzisti, che fino all'ultimo hanno voluto tirare la corda e continuano. la questione secondo me è culturale. o si cambia approccio o siamo in discesa...

da brighe 16/01/2014 9.21

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Piccolissimo apporto ad una diatriba squisitamente politica,ergo,dimostrativa dei kamikaze cacciatori che,invece di preoccuparsi della caccia(come sarebbe "logico",termine sconosciuto ai più,sembra)sono propensi a scegliere,giubilando, chi farà la parte del "dante" nell'omosessuale rapporto che li lega alla politica:le deroghe citate riguardavano anche le regioni Marche e Liguria;solo per un(certamente inutile)maniacale senso di precisione.

da pietro 2 16/01/2014 9.14

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Bekea si ripassi calendario venatorio,e decreti regionale di riferimento,e riuscirà anche lei a rendersi conto che la specie cinghiale ..sus scrofa risulta tra le speci cacciabili anche in veneto!!non dica scemenze come suo solito.l'attività in deroga poi,non è finita con l'arrivo di un nuovo assessore ,è finita in quanto è stato ritenuto non conforme alla direttiva uccelli e che ci aveva procurato le procedure di infrazione dalla UE e sanate con l'introduzione e modifiche alle 157/92 art 19/bis.La nota qui sopra di Codescu e inequivocabile,come inequivocabile bekea risulta essere la sua impreparazione .cambi suggeritore!!

da Kugel 16/01/2014 8.37

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

oiplàà..senti senti i colleghi veneti come annaspano negando l'evidenza ! A qualcuno mi preme sottolineare che non importa essere professori,basta la licenza media inferiore per vedere le FURBATE ! Tutto lì !

da colombaio senese 16/01/2014 7.14

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

X madama.La sua antipatia per Berlato e la sua AV è palese,ma resta il fatto che fino al 2012 le deroghe in Veneto sono state apllicate. Ora che è cambiato Ass.re e i consiglieri sono quelli della fidc non sono capaci di trovare la forma e il contenuto per fare la richiesta al governo per le deroghe del 2014.Questa è la realtà. Poi arriva il solito sapientino ( madama-fidc ) che vuol farci credere che sarà impossibile che si possano applicare( dice lui, con quale verità è da vedere ). Perchè come dice Cannas bastano anche 5 fringuelli al giorno,ma avere le deroghe, e cacciare con la certezza di non subire denuncia penale. X cinghiale . In Veneto il cinghiale non è fra le specie cacciabili, quindi andiamo a fringuelli

da Bekea 15/01/2014 23.24

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Non credo di aver bisogno di conforti come Cannas non ne ha dei miei caro madama dorè, di argomenti in quanto tali se vuole potremmo discuterne a josa, a partire dalla sua beneamata 157/92, si limiti a rispondere a chi la chiama in causa ed eventualmente chieda che il suo blog di riferimento (la dea della caccia) riapra i battenti ai cacciatori, avrà così modo di esprimersi con l'appoggio dei suoi simili. Baghy

da Baghy 15/01/2014 22.46

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Vuoi vedere che l'accoppiata vincente ora in fatto di deroghe, sanzioni ecc.ecc. sono proprio loro, i professori della FederLega? Signori, quando avete tempo, fate qualche cosa di utile per la caccia. Sparite!

da s.g. 15/01/2014 22.45

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Ma ci vuole tanto per capire che Zanoni ha messo fine alle deroghe! anche in Italia le deroghe prima o poi finiscono e si ritorna alla regola.

da Mario 15/01/2014 22.30

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

strano si parla di deroghe e CORDA DOPPIA non ha ancora detto la sua ! Hai cambiato nome ?

da borghe67 15/01/2014 21.02

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Sparare ad un maiale é da cacciatore e vero ? Ma va a ...........

da borghe67 15/01/2014 20.50

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Madama dore ' quello procedurale se lo vedranno loro e il governo valuterà se sarà coerente con l attuale normativa ....io non ambisco a ulla già mi basta impegno con FACe figurati se penso ad altro...e detto tra noi mi sono anche stufato..

da alessandro cannas 15/01/2014 20.49

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

e vai ci mancava solo il cacciatore vero una vera perla

da rudy 15/01/2014 20.34

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

E' finita rendiamocene conto, per potere sparare a un fringuello bisognerà dimostrare che la specie è dannosa, altro che la "cultura" della polenta e osei, per giustificare una caccia vergognosa a uccelletti di 20 grammi.Diamoci tutti al cinghiale

da Cinghialista cacciatore vero. 15/01/2014 20.25

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Ringrazio Alessandro.Cannas per il sostegno ! Magari tutti i cacciatori la pensassero come te ! Saluti da Brescia

da Borghe67 15/01/2014 19.35

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Baghy è inutile che cerca conforto in cannas, alle tue supponentiquanto inutili teorie!!!!Si vede che di argomenti non ne hai mai avuti,ed i risultati che avete raggiunto(nessuno) sono li a dimostrarlo!!!

da madama dorè 15/01/2014 19.32

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Quanti professori dell'ultima ora, vero Alessandro Cannas? Ma dove sono stati fino ad ora? Come mai in ogni regione va sempre peggio? Eppure con tanti luminari dovremmo cacciare dal giardino di casa. Baghy

da Baghy 15/01/2014 19.17

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Mi garba precisare,serio come non mai,che pur ironeggiante e ironeggiando,la stima per la tua preparazione resta immutata. Anche se alcuni punti sarebbero da approfondire nel "confronto ideologico "(.. L'errore e' proprio questo,piu' specie meno pressione per tutte.. il coraggio di chiederle .. furbetti del quartieri vari e affini e company politicanti nostri insegnano,che spesso nn trattasi di coraggio bensì.......). Ti/Vi rammento,che per qualche anno pure noi toscani,già in "regime '157" abbiam insidiato il fringi....5 a testa e nessuno è morto per questo !Anzi ci accontentavamo gioiendo spolletti e rientri.. ..eccome se ci garbava !!! Però a me tutto questo polverone deroghe venete-lombarde,continuano ad odorarmi di bruciato........ma tanto è ! sopratutto se penso che mi si vuol far passar da fessi quando fessi e un siamo per nulla .......anzi,venatorialmente parlando un siamo secondi a nessuno.

da colombaio senese 15/01/2014 17.33

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Cannas anche uno a testa,ma prima bisogna passare per i sistemi alternativi,e che siano considerati inefficaci,altrimenti non si rispetta la direttiva,e si riparte con altre procedure di infrazione,che nella sostanza sono solo state congelate e che se qualcuno volesse tentare di fare il furbo,le pagheremmo tutte e con gli interessi.Perchè si vogliono creare forzatamente false aspettative che sappiamo benissimo,allo stato attuale,non sarebbero supportabili temporalmente e legislazionalmente parlando.Capisco un berlato&co che cerca di assicurarsi nuovamente una seggiola,ma lei??

da madama dorè 15/01/2014 17.24

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Alessandro Cannas, ho letto il tuo intervento in risposta a quanto da me affermato e sono d'accordo che una parte delle procedure di infrazione riguardava questioni tecniche di controllo statale risolte con la novella all'art. 19 bis della 157 da parte della comunitaria 2013. L'altra parte riguarda però l'applicazione nelle regioni della lettera c dell'art. 9 della direttiva, e qui secondo il direttore generale ambiente la linea è quella che le cacce tradizionali non possono essere giustificate dalla lett. c). Il che significa che qualora si facesse rimando a tali esigenze di riguardo alle tradizioni si porrebbe un problema di violazione della direttiva uccelli. Questo mi dice la lettera in commento, e questa è la posizione che verosimilmente sarà tenuta riguardo le cacce in deroga che, se attuate allo scopo di salvaguardare le cacce tradizionali comporteranno l'apertura di contenziosi avanti la corte di giustizia.

da Inforziato 15/01/2014 17.07

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

madama dore',non importa la tempistica,o i capi da prelevare,io parto dal principo, anche uno a testa, ma questo tipo di caccia, per loro non devono perderlo. sarammo abbastanza maturi per capire che questa strada e' sempre meglio del nulla assoluto....Che e' sicuramente peggio.

da Alessandro.Cannas 15/01/2014 16.59

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Cannas so benissimo che le deroghe non sono illegali,ma lo erano come applicate prima dell'avvento della modifica alla 157/92 art 19 bis.Prima di poter chiedere nuovamente le deroghe secondo quanto prevede la norma,bisogna attuare sistemi diversi e che siano certificati inefficienti,e con i tempi che corrono e le tempistiche che ci aspettano hai voglia,a che si possa nuovamente derogare alla lettera C e soprattutto per il fatto che poi bisognerà attenersi alle piccole quantità,e a,modalità tempistiche per il prelievo ben precise,cosa che veneti e lombardi,non vogliono,perchè mal abituati.Sai che mugugni,se tra qualche anno tra prove"alternative" e certificazioni di inefficacia ,venissero concesse deroghe al fringuello con 5 capi a stagione procapite!!!!!!!Le deroghe forse verranno applicate,ma per le tempistiche inutile girarci in torno,per quelle alla lettera C poi se ne parla non certo questo anno.Le chiacchere degli imbonitori politici sono li da [email protected] leggo che sovente lei distribuisce patenti di dirigente venatorio a destra e a manca ,inesorabilmente quando non ha più argomenti ,per tirare le fila al politicante di turno inconcludente a cui tenta di reggere la coda.Provi a supporre di meno,e ad argomentare con fatti,altrimenti non si meravigli della sua condizione!!!

da Madama dorè 15/01/2014 16.50

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

TORNIAMO UN PASSO INDIETRO PERCHE' VORREI CAPIRE BENE LA QUESTIONE. CHE LE DEROGHE SI POSSONO FARE QUESTO MI PARE CHIARO. CHE NON SI POSSONO PIU' FARE PER MOTIVI RICREATIVI/TRADIZIONALI PARE CHIARO E DEFINITO ANCHE QUESTO. CHE ANCHE I CACCIATORI DI ALTRE REGIONI, OLTRE A LOMBARDIA E VENETO, SONO INTERESSATI PURE QUESTO E' CONFERMATO. ORA, RIPETO, LO SI VUOLE TROVARE IL MODO SECONDO LEGGE PER APPLICARLE SENZA ROTTURE DI PALLE DA PARTE DEI SOLITI FANCAZZISTI? CONTINUANO A DIRCI CHE SI POSSONO FARE STO CAZZO DI DEROGHE MA NESSUNO PIU' LE FA. RIPETO; SARA' MICA CHE CI STANNO A PRENDEE PER IL CULO? STAREMO A VEDERE.....

da FERDI 15/01/2014 16.50

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

TORNIAMO UN PASSO INDIETRO PERCHE' VORREI CAPIRE BENE LA QUESTIONE. CHE LE DEROGHE SI POSSONO FARE QUESTO MI PARE CHIARO. CHE NON SI POSSONO PIU' FARE PER MOTIVI RICREATIVI/TRADIZIONALI PARE CHIARO E DEFINITO ANCHE QUESTO. CHE ANCHE I CACCIATORI DI ALTRE REGIONI, OLTRE A LOMBARDIA E VENETO, SONO INTERESSATI PURE QUESTO E' CONFERMATO. ORA, RIPETO, LO SI VUOLE TROVARE IL MODO SECONDO LEGGE PER APPLICARLE SENZA ROTTURE DI PALLE DA PARTE DEI SOLITI FANCAZZISTI? CONTINUANO A DIRCI CHE SI POSSONO FARE STO CAZZO DI DEROGHE MA NESSUNO PIU' LE FA. RIPETO; SARA' MICA CHE CI STANNO A PRENDEE PER IL CULO? STAREMO A VEDERE.....

da FENDI 15/01/2014 16.49

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Colombo,la "tradizione" sui fringillidi e' tutta nostra e non ci piove,ma come tradizione dopo il decreto spadolini per la commissione non regge all'eccezione al divieto.L'errore e' proprio questo,piu' specie meno pressione per tutte.Loro non son piu' belli e ne piu' brutti,hanno solo avuto il coraggio di chiederle per godere di una loro passione ancestralmente radicata ho amici sia Veneti che Lombardi e so che cosa vuole dire per loro sto tipo di caccia, ho visto la disperazione nei loro occhi e, sta cosa non mi piace...Che mi provochi lo so....E so pure che ti diverti....

da Alessandro.C. 15/01/2014 16.42

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Bravo Ale. come sempre puntuale e chiaro. Un abbraccio Andrea

da andrea ge 15/01/2014 16.33

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

certo Alessandro...lo prevede il 19,c 1 bis quindi in ottemperanza a quanto ello prevede,giusto applicare (?) ! Una postilla a quanto da ultimo tu affermi : ma perchè ritieni che l'attività venatoria ai fringuellidi,in Toscana,prima della "sciagura decreto Spadolini",fosse pratica poco"tradizionale" ?....stiamo forse scherzando ?!! Io ero poco più che bimbo ma ricordo benissimo e forse di più........ Diversificava e diversificherebbe tutt'oggi la pressione venatoria sul colombaccio.Unico rimasto a subirne le sciagurate scelte di allora e della cambiata cultura venatoria di oggi. Una manna dal cielo aggiungo io. E giungo al fine,la mia osservazione era mirata a capire se loro "son più belli e noi più brutti" all'occhi del legislatore europeo...tutto lì ! capta il nesso e l'ironica provocazione.

da colombaio senese 15/01/2014 16.31

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Oltretutto non capisco tutto questo veleno nelle deroghe se concesse con la nuova normativa di riferimento,che le NORMA, non le vieta. Le Regioni che vorranno farle dovranno affrontare un percoso giuridico/tecnico ben preciso sotto il controllo dello Stato,che se riterra' corrette le deroghe delle richiedenti, non avra' nulla da fermare. Dico una cosa,se c'e' una unica strada per il Veneto e Lombardia per concederle anche a un solo lombardo o veneto e' giusto che vengano applicate...In fondo noi la nostra caccia la pratichiamo,non vedo perche' loro non dovrebbero derogare legalmente ai celletti colorati..Questo me lo dovete spiegare.

da Alessandro Cannas. 15/01/2014 16.11

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Colombo,infatti l'art 19,c 1 bis questo prevede,non dice mica che son illegali e non possono piu' esser applicate.In quanto alla causa sopra citata da madama dore'le deroghe "censurate" mancavano di adeguate argomentazioni e la caccia tradizionale come sempre applicata, come argomentazione di perse' non e' sufficiente.Il che e' diametralmente opposto a cio' che afferma madama dore'che non possono piu' farsi, la Corte infatti non si è soffermata a descrivere in quali circostanze la caccia sportiva o ricreativa soddisferebbe la condizione relativa alla mancanza di “altre soluzioni soddisfacenti" potrebbe anche bastare,se argomentata in una certa maniera. Cio' che scrive Codescu,non e' assolutamente vincolante per l'Italia in materia di applicazione della propria normativa di riferimento.

da Alessandro Cannas. 15/01/2014 15.40

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Xmadama.....oppure dirigente fidc. Ha il coraggio di dichiararlo pubblicamente che è la benemerita fidc per volere dei suoi dirigenti veneti a non voler applicare le droghe in Veneto. E' inutile che interpreti a suo piacimento quello che stà scritto nel comunicato e quello che hanno sritto Brlato e Cannas.Ci erudisca della sua saccenza in materia di deroghe e di perchè secondo lei non si possono applicare, il commento del 15/01/2014 15.02 non convince nessuno.

da Bekea 15/01/2014 15.32

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

..Alessandro Cannas,eppur sei anche preparato e diligentemente ferrato/corretto nelle tue (sue) esposizioni. Come disnegare quanto dice nel post delle 14.14 il sig.Madamadorè ? Che studino alternative credibili e confermabili,di giusto equilibrio,ma che non irridino il legislatore corretto delle altre regioni.Questo è il mio pensiero. Della serie: ma voi lumbard e veneti,siete più furbi dell'altri e l'altri son tutti rin-coglioniti ? daiii

da colombaio senese 15/01/2014 15.17

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

a mamama man veeedi da annnna a fa,,,,oooo

da SPQR 15/01/2014 15.10

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Cannas valgono anche per la lettera C indistintamente ,non ti arrampicare sugli specchi!!!! "Ecco cosa scrive in merito Codescu: “Le deroghe devono rispettare tutte le condizioni previste dall'articolo 9 della direttiva Uccelli, anzitutto dimostrando l'assenza di altre soluzioni soddisfacenti che consentirebbero di evitare il ricorso alla deroga stessa e tenendo conto del fatto che, sulla base della giurisprudenza della Corte Ue, il desiderio di continuare pratiche venatorie tradizionali vietate dalla direttiva non può valere a dimostrare l'assenza di altre soluzioni (vedi punti 21 e 22 della sentenza nella causa C-10/96, ove la Corte Ue ha dichiarato che le abitudini inveterate dei cittadini non sono di per sé idonee a dimostrare l'assenza di altre soluzioni soddisfacenti)”.

da madama dorè 15/01/2014 15.02

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

levateni il fiasco.

da falco 15/01/2014 14.57

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

madama dore',i possibili sistemi alternativi di dissuasione siano piu' o meno inefficaci,e altro che lei afferma..Son riferiti alla lettea A e non alla lettera C. Io non devo giustificarmi..Con nessuno, tantomeno con lei,visto che le mie erano solo mere considerazioni diverse da cio' che viene affermato..Il che e' diverso dal giustificarsi...

da Alessandro Cannas. 15/01/2014 14.41

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Zanoni lascia lo stipendio che prendi perché dovresti essere licenziato.

da Lorenzo 15/01/2014 14.38

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Baghy il problema con le elezioni politiche è solo vostro...e si vede!!!I comunicati barzelletta di berlato sono li a dimostrarlo..

da Ghibly 15/01/2014 14.38

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Andrea,hai capito tutto tu. alle prossime Europee dicci in che collegio elettorale ti presenti e faremo in modo di votarti tuttio

da Baghy 15/01/2014 14.20

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Per poter essere richieste le deroghe secondo la lettera C prima però debbono essere messi in atto tutti i possibili sistemi alternativi ,e dopo sperimentazione,ci vuole qualcuno che certifichi che questi sistemi di dissuasione siano stati inefficaci.Se mai si parte con i sistemi alternativi,come si fa a decretare che servone le deroghe???Non prendiamoci per il Culo,le deroghe secondo come le vorrebbero in veneto e lombardia gli ingordi sparatori e loro mentori politici che ne cavalcano la pancia,se le sognano!!!Cannas mi pare che anche lei con berlato cerca di girare le parole per giustificarsi.....

da madama dorè 15/01/2014 14.14

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

bisognerebbe che il sg. Berlato tornasse in regione allora potremmo ribadire se si possono applicare oppure no visto che lui sostiene che il modo c'e' per poterle applicare,finche' cera lui e poi la Donazzan con documenti preparati da lui,in Veneto si sono cacciate (deroghe),ora se ritornasse non so'!!!!!

da Diego76 15/01/2014 14.13

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

ma tu andrea hai capito!!! mi sembra di no!!oppure bisogna vedere da che parte stai?

da leo 15/01/2014 14.12

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

x Inforziato,il concetto e' un po' diverso,la ditriba nasce dall'uso continuo delle deroghe e dalla mancanza di un controllo stringente dello Stato centrale e, dalla carenza di argomentazioni a sostegno della stessa.La Corte NON riconosce la caccia tradizionale come argomentazione sufficiente a sostenerla,ma altresi NON nega che la caccia ricreativa possa soddisfare la mancanza di altre soluzioni soddisfacenti.La Corte infatti non si è soffermata a descrivere in quali circostanze la caccia sportiva o ricreativa soddisferebbe la condizione relativa alla mancanza di “altre soluzioni soddisfacenti" potrebbe anche bastare,se argomentata in una certa maniera. Sull’articolo delle deroghe ho l’impressione che il commissario europeo si sia incartato sulla questione della caccia ricreativa riferita all’art 9 par.1 lett c. Successivamente il Governo ha modificato l'art 19 inserendo il bis relativo alle procedure che devono seguire le regioni, per l'applicazione delle deroghe e, relativo controllo Statale,il che e' diverso dal dire che non potranno piu' esser applicate.

da Alessandro Cannas. 15/01/2014 14.06

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

berlato non è che non capisce. Finge di non capire, che è diverso

da andrea 15/01/2014 13.05

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Caro Berlato, a me pare invece che la Commissione abbia sostanzialmente sancito l'assoluta impossibilità di applicare la deroga sulla base della caccia ricreativa in ossequio alle tradizioni locali, posto che tale motivazione risulterebbe comunque incompatibile con l'assenza di altre soluzioni soddisfacenti richiesta proprio al comma 1 dell'art. 9. Da qui deriva che non è più possibile inserire in motivazione le tradizioni venatorie: non che "le tradizioni venatorie da sole non sono sufficienti per giustificare l'applicazione del regime di deroga", ma proprio che le tradizioni venatorie non debbono neppure essere menzionate.

da Inforziato 15/01/2014 12.27

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

PER SERGIO BERLATO: IL BUON POLITICO NON E' COLUI CHE SI BEA PER AVERLA SPUNTATA SUL RIVALE POLITICO AVVERSO MA COLUI CHE TUTELA GLI INTERESSI COMUNI NEL RISPETTO DELLA LEGGE. OVVERO LEGGI: NON ME NE FREGA NIENTE SE LA UE HA DATO DEL CAZZONE A ZANONI E CHE HA DETTO CHE LE DEROGHE SONO LEGITTIME. MI INTERESSA CHE QUANCUNO "ARRICCHISCA" COME DICE LEI IN MODO DA AVERE DELLE DEROGHE LEGITTIME, VISTO CHE SI POSSONO AVERE. ALTRIMENTI SEMBRA CHE CI PIGLIAMO TUTTI PER IL CULO; NOI CHE CHIEDIAMO E VOI CHE DITE CHE SI PUO' FARE. MA POI NESSUNO FA NIENTE. SIAMO SICURI CHE IL PROBLEMA E' ZANONI OPPURE STATE GIOCANDO A NASCONDINO? SE VUOLE CI FACCIA SAPERE. GRAZIE.

da FERDI 15/01/2014 12.05

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

Il disegno di legge governativo S.1212 (art. 17), adesso in discussione alla commissione affari costituzionali del Senato, toglierà alle province -che non vengono affatto abolite ma solo in parte svuotate di compiti- le funzioni fondamentali in materia di caccia e pesca, oggi previste dal TU enti locali. Dopo sarà il caos arlecchino, con funzioni trasferite ora ai comuni, ora alle comunità montane, ora alle regioni, ora di nuovo su delega alle Province, a seconda della regione ? Cosa dicono le nostre AA. VV. ?

da Efisio 15/01/2014 11.52

Re:Deroghe Caccia, Commissione UE conferma: chiuse infrazioni dopo modifiche a 157

La posizione della Commissione é chiara e ribadisce che l'applicazione del regime di deroga é pienamente legittimo, basta rispettare quanto previsto all'art. 9 della Direttiva 2009/147/CE. Zanoni da l'impressione di voler utilizzare solo quella parte di risposta della Commissione che poptrebbe fargli più comodo per avvalorare la sua personale interpretazione. La Commissione afferma che le tradizioni venatorie "da sole" non sono sufficienti per giustificare l'applicazione del regime di deroga previsto dall'art. 9 comma 1 lettera c). Bisogna quindi "arricchire" le motivazioni con altre argomentazioni di natura tecnico scientifica che, tutte assieme, possano giustificare l'applicazione di questo regime chiaramente previsto e contemplato dalle Direttive comunitarie. La Commissione ha chiarito che è vero l'esatto contrario di quello che dice Zanoni: lui sostiene che le deroghe sono vietate e che rimarranno solo un brutto ricordo. La Commissione afferma invece che le deroghe sono pienamente legittime e possono essere applicate nel pieno rispetto del sopracitato art. 9 della Direttiva 2009/147/CE.

da SERGIO BERLATO 15/01/2014 11.47