Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Abruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonte Cia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26


martedì 30 luglio 2013
    
La VIII Commissione consiliare della Regione Campania lunedì 29 luglio ha approvato all’unanimità la proposta di legge che modifica la legge regionale n. 26 del 9 agosto 2012 in materia di protezione della fauna selvatica e disciplina dell’attività venatoria, adeguandola - dice una nota della Regione -  ai rilievi formulati dal Consiglio dei Ministri al fine di garantire certezza del diritto e tutela del legittimo affidamento del mondo venatorio.

Il provvedimento modifica alcune parti ritenute in contrasto con la Legge nazionale 157/92 con l'obbiettivo di superare il procedimento avviato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, viste le posizioni più volte ribadite dalla Corte sulla esclusiva competenza statale in fatto di tutela della fauna selvatica.


Il presidente della VIII Commissione permanente, Pietro Foglia (Udc), firmatario della proposta, ha espresso “soddisfazione per i lavori della Commissione per una legge che recepisce i rilievi formulati, nonché le recenti normative comunitarie, e dà certezza al mondo venatorio”.

"E’ opportuno ricordare - si legge sul sito della Regione - che la legge regionale sull’attività venatoria conferisce alle Province le funzioni amministrative in materia di caccia e sancisce la gratuità della partecipazione ai Comitati e alle Commissioni previsti nel settore in coerenza con i principi in materia di razionalizzazione e contenimento della spesa pubblica".  Il testo emendato della legge regionale sarà sottoposto al più presto al Consiglio regionale.

Leggi tutte le news

17 commenti finora...

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

E tutto questo dovrebbe succedere in questo caldo mese di agosto. Intanto l'addestamento dovrebbe iniziare già da domani ma senza calendario non è possibile. E le graduatorie? Chi fa e disfà non perde mai tempo. Che confusione amici cacciatori. Spero che Bighunter ospita questa breve riflessione che non offende nessuno ma evidenzia il disagio di una categoria di persone le cui aspettative vengono disattese con percisa puntualità.

da BELGIO 31/07/2013 12.41

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

nn dire gatto se nn c'è l'hai nel sacco....... è un fuoco di paglia????ma....cio nn toglie ke se nn si va a caccia come Dio comanda sara la vera fine della caccia,i retroscena sono tanti ma sopratutto le delusioni.Stiamo a guardare per il momento,perchè secondo me il bello ancora deve venire In bocca al lupo a tutti i veri cacciatori con la speranza ke qualcosa cambi in meglio

da Stefano Stabiae 31/07/2013 7.14

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

Se non bisogna prendersela con le av riconosciute e non con chi bisogna prendersela all’ora? Se le av possono dare solo pareri consuntivi,se nonostante siano fornite di dati KC comprovanti che quelli dell’Ispra diciamo sono un poco taroccati, se non possono mettere bocca sulla legge 157 , 394, sui KC sulle zps, sic, calendari venatori , ecc…ecc... cosa fanno? solo i passacarte delle leggi che gli prepara il politicante di turno. L’unico compito loro assegnato previo la supervisione della politica,è quello della gestione, gestione che fa acqua da tutte le parti con una sperpero di denaro dei cacciatori e latrocinio senza eguali. Solo a questo sono servite e servono le associazioni venatorie ed è ora di darci un taglio perché dopo venti anno di tavole rotonde, riunioni,studi e chiacchiere a non finire, siamo arrivati al punto di non ritorno. Ci vuole una faccia da [email protected]@@ incolpare la politica e ancora più ipocrisia incolpare i cacciatori di questo scempio che oggi è la caccia in Italia quando invece le uniche e sole responsabili sono le inaffidabili associazioni venatorie che han fatto credere a tutti di essere il perno centrale dove ruota la caccia. Siete solo un branco di pagliacci in giacca e cravatta e non servite a nulla e i cacciatori farebbero e dovrebbero farne a meno di simili lestofanti.

da Gennarino 31/07/2013 6.53

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

una nota positiva è quella che le aree protette REGIONALI saranno riperimetrate entro 6 mesi dalla entrata in vigore di tale legge.Ce lo auguriamo

da ilgermano56 31/07/2013 0.26

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

ragazzi sento puzza di bruciato.........

da lucariello 81 30/07/2013 22.02

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

Ma si andrà ancora a caccia???????????????????

da panzarotto 30/07/2013 21.48

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

In parole semplici i comitati degli ATC, non possono percepire compensi,e quindi si dovranno adattare a dei semplici rimborsi spese.per il recepimento delle indicazioni del consiglio di stato,vi sognerete la migratoria libera su tutto il territorio,e la potrete cacciare oltre nell'ATC di residenza ,anche in altro atc dove avrete fatto richiesta, dietro pagamento dei 31 euro richiesti dalla regione,e sempre vche l'atc dove avetae fatto richiesta vi accetti.queste sono solo un paio di scenari che presto si concretizzeranno.

da sfugliatella 30/07/2013 20.49

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

max lo ripeto e inutile che ci giri intorno,lo ripeto di nuovo e vero che le aa.vv riconosciute hanno solo parere consultivo e quindi anche se le suddette hanno fatto proposte buone tutte unite e i politici-assessore-funzionario o chi sia fa cmq di testa sua cmq ogni sindacato di categoria(quindi non solo la caccia)con opporttuni e mirati interventi-azioni può far portare alla ragione chi di dovere portando tutto alla normalità e avere quello che ci spetta di diritto.....e inutile sempre dire solo i polici i politici i politici.....non ci prendiamo in giro....se per caso nella nuova legge(ovviamente se viene approvata)a parte riduzioni parchi,ofvr,ecc ecc tolgono la possibilità di controllare gli atc con una commissione esterna c'è una ragione in più per abbandonare in massa le aa.vv riconosciute che oramai gia ora non servono più,manco per fare numero.....

da valentino carbone 30/07/2013 20.24

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

Da Luigi di Massa-lubrense a Luigi di Sorrento: Principale sei sgamato

da luigi Massa-lubrense 30/07/2013 19.05

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

Quale associazione Campana può darci notizie in generale e su quello che è stato modificato alla legge ! Vediamo un po chi ci toglie dalle spine. Cordialit

da Radio caccia 30/07/2013 18.48

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

Se Max mi spiega come mai L'unico punto di convergenza fra tutte le associazioni venatorie e' stato quello di eleggere all'unanimita'il presidente dell' ATC di Napoli, sign Sorrentino.....per le cose buone si uniscono,per le cose importanti come la riduzione dei parchi(tentare perlomeno) o risolvere la spinosa questione dell' ATC Salerno 2 non c'e' unione che tenga e non se ne parla nemmeno:il sindacato venatorio,nulla ha fatto ancora,ma perlomeno ne parla e qualche diffida e' partita...della possibilita' di riperimetrazione delle aree contigue(operazione sicuramente non semplice)se ne potrebbe cominciare a parlare,confidando nel sign. Di Stefano(forse l'unico che si attiva per qualcosa)che ha legami consolidati col sign.Caldoro.....facciamo poco, pochissimo ma FACCIAMOLO!!!

da Luigi da Sorrento 30/07/2013 18.47

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

se siamo a questo è sempre principalmente colpa delle associazioni venatorie che x anni per prendere qualche tesserato in più sono state discordanti tra di loro si dovrebbero estinguere.....

da antonio 30/07/2013 18.10

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

Signori miei è ora di smetterla.Dare sempre le colpe alle associazioni venatorie è diventato il miglior sport del cacciatore,che non si è mai impegnato tranne che per andare a caccia.Signori,qui è ora di fare chiarezza su certi punti. CALENDARIO VENATORIO:Il calendario(una bozza)era stato consegnato all'ufficio caccia regionale,un articolato ben fatto,che seguiva i calendari di toscana e lazio,ma il genio che si trova nell'ufficio caccia regioale,dopo aver discusso con le aassociazioni ha ritenuto di fare modifiche personali,a volte immotivate.Qui l'assessore alla caccia dovrebbe assolutamente prendere le redini in mano è limitare i danni di questo signore,che ha proposto quaglia in appostamento e 25 tordi all'anno.Questo vi fa capire che non è colpa delle associazioni sempre. MODIFICA LEGGE REGIONALE:si era proposto un maxiemendamento che tra le disposizioni più importanti prevedeva la riduzione dei parchi,ma prevedeva pure che gli atc fossero controllati dalla regione a qualche presidente atc sta cosa non andava giù ed ha fatto saltare il tutto a discapito di tanti cacciatori,una cosa so per certo fidc napoli a uesto maxiemendamento ci ha lavorato e non poco. Ora mi auguro che in queste modifiche non sia stato abolito la riduzione sulle aree protette ed altri provvedimenti siano propensi ad ua gestione programmata della caccia in maniera fattibile. In bocca al lupo,fin quando non ci sarà un assessore competente,forte ,a cui si da piena fiducia(ne sono cambiati 6-7)otterremo poco e non certa per colpa sempre delle associazioni. Saluti

da max 30/07/2013 17.58

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

Apprendo dai siti di caccia notizie su argomenti che i nostri rappresentanti di associazione,sia a livello provinciale che regionale,nemmeno sanno che si discutono....penso che sia giunta l'ora di dare una lezione a tutte le associazioni venatorie:per l'anno in corso non sottoscriviamo assicurazioni di associazioni, ma bensi' assicurazioni private con garanzie anche superiori...E' l'unico modo per smuovere l'immobilismo delle associazioni venatorie,la cui unica preoccupazione e' quella di tenersi stretta la seggiola su cui sono assisi da troppo tempo!!! Io, e' opinione personalissima,darei anche una chance al sindacato venatorio per dimostrare quanto vale...In bocca al lupo! Luigi da Sorrento

da Luigi da Sorrento 30/07/2013 17.43

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

Il piano faunistico venatorio regionale prima adesso la legge regionale emendata, poi il calendario venatorio, l'VIII commissione regionale, il comitato tecnico faunistico venatorio regionale ( per non tenere in considerazione quelli provinciali ) il consiglio regionale, tutte queste leggi, calendari etc. come si legano tra loro e che subordinazione hanno tra di loro, a proposito i calendari da chi devono essere stilati, qui è tutto un incarbugliamento di istituti, di leggi e di leggine che non si ci capisce un tubo. poi alla fine il tutto si complica con ricorsi e bocciature da parte del tar: ma come si fa ad avere ancora questa passione|||

da luigi 30/07/2013 17.25

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

Personalmente vorrei essere fiducioso, ma campano di 64 anni, proprio non ci riesco, fatemene una colpa, ma troppe fregature impediscono al mio essere la fiducia nella regione campania.

da gianbottaccio 30/07/2013 17.02

Re:Campania: ok in Commissione a modifiche alla legge 26

E ora che succede??? Ci sono vantaggi o svantaggi per il mondo venatorio campano? Qualcuno ci illumina sui contenuti della nuova legge

da bn1 30/07/2013 15.51