Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Baggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

BigHunter Giovani, Marco Catani: la caccia è condivisione e impegno


martedì 23 ottobre 2012
    
Marco Catani Marco Catani è un 34enne di Marradi, piccolo comune dell'Appennino tosco romagnolo in provincia di Firenze. Qualche anno fa, insieme ad alcuni amici ha fondato la sezione Anuu del suo comune, con cui organizza diverse attività cercando di coinvolgere le nuove generazioni di cacciatori. Quasi una missione per lui, che per l'Anuu è presidente del Comitato Giovani, oltre che responsabile dell’alto Mugello e Vice presidente della sezione provinciale.

La caccia Marco la vive così, come un'esperienza di condivisione, “con gli amici veri” ma anche con i ragazzi più giovani: “Da alcuni anni, la domenica, - spiega - ho iniziato a portare con me qualche ragazzotto, è un esperienza che consiglio a tutti, a me sembra ogni volta di tornare indietro nel tempo e di rivedermi quando avevo la loro età”. Ma il suo impegno non si ferma qui: “pur non avendo nessuna tessera politica in tasca – spiega - sono consigliere comunale con delega in materia di Caccia e Pesca presso il Comune di Marradi; cerco insomma di fare la mia parte nel limite delle mie possibilità e capacità”.

Marco lavora in per una cooperativa sociale che si occupa di servizi alla persona, ha una moglie, che spesso lo accompagna a caccia, quando va a sistemare i capanni o ad allenare il cane, e un bambino di due anni, Mario, che adora. Nel tempo libero oltre che alla caccia (soprattutto da appostamento alla migratoria con richiami vivi, turdidi e colombacci ma anche stanziale con il suo Kurzhaar) ama vivere immerso a 360° nella natura: per esempio dedicandosi alla pesca o alla raccolta funghi. Ma è la caccia la sua passione principale. “Sono cresciuto tra gabbie e cani – racconta. La caccia è una tradizione di famiglia che arriva da mio nonno paterno, passando da mio padre e che spero di riuscire a tramandare anche a mio figlio. Qualcuno a mio avviso sbagliando definisce la caccia uno sport, per altri è solo un attività che crea un indotto economico, un hobby, un passatempo, una risposta ai problemi legati all’agricoltura, all’allevamento e alla gestione ambientale … per qualcun’altro è gastronomia… per me la caccia non è solo questo, nè solo, una sana passione, o solo una tradizione culturale tramandata di padre in figlio … ma è uno stile di vita, che fa parte della mia quotidianità alla quale dedico in modo o nell’altro una parte del giorno, per tutti i giorni dell’anno”.

La caccia per per Marco va considerata senza distinzioni. “Personalmente sono per la difesa di tutte le forme di caccia perché credo che in fin dei conti che siamo capannisti o beccacciai, lepraioli o cinghialai siamo comunque figli di un'unica, sola passione”. Piuttosto che continuare a farsi la guerra, aggiunge, “sarebbe meglio criticare un po’ meno e rimboccarsi le maniche, lavorare per migliorare le associazioni perché in fin dei conti, sono il nostro sindacato e sono le uniche che sono chiamate a confrontarsi con la politica di qualunque parte o colore sia, certo tutto sarebbe più facile se le associazioni fossero unite, almeno negli intenti”.
 
Ad ogni modo per il giovane Catani qualcosa nel mondo associazionistico sta realmente cambiando. “Si sta lavorando molto per ridare al cacciatore la propria dignità – dice - e la giusta collocazione nella società, e affinchè la caccia non sia vista più come un problema ma come una risoluzione del problema. Dopotutto il cacciatore è il primo ambientalista anche perchè da questo dipende la nostra passione e sono sempre di più le occasioni in cui la nostra categoria si impegna in opere legate a ripristini ambientali. Senza dimenticare le operazioni di contenimento della fauna che arreca danni sia alla agricolture che alla biodiversità”, ma questa a insaputa dei tanti criticoni, è ordinaria amministrazione per i cacciatori.
 

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:BigHunter Giovani, Marco Catani: la caccia è condivisione e impegno

Bravo Marco!!!!!!!!

da Lambe 24/10/2012 8.47

Re:BigHunter Giovani, Marco Catani: la caccia è condivisione e impegno

Bravo Marco, complmenti per tutto l'impegno dedichi alle numerose attività.

da Alessandro M. Arezzo 23/10/2012 21.12

Re:BigHunter Giovani, Marco Catani: la caccia è condivisione e impegno

BRAVISSIMO PURTROPPO SONO LONTANO PER SOSTENERTI MA OTTIMA INIZIATIVA E COMPLIMENTI FOSSERO TUTTI COSI I GIOVANI CACCIATORI

da LUPO60 23/10/2012 18.07

Re:BigHunter Giovani, Marco Catani: la caccia è condivisione e impegno

bravo. datti da fare. soprattutto sostieni al massimo il coordinamento fra le associazioni. meglio ancora una associazione unica. c'è posto per tutti. basta aver voglia di lavorore

da ghigo 23/10/2012 17.10