Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<giugno 2021>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
2829301234
567891011
Mensile
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
ago2


02/08/2018 14.14 


Siamo alle solite! Tutti gli anni aspettiamo con ansia le fiere invernali-primaverili di settore per vedere che sorprese ci riserveranno le più grandi case costruttrici di armi del mondo e scopriamo che le novità più belle, le più “appetibili”, sono quelle proposte dalle Aziende Italiane! Ed una tra le più dinamiche è senz’altro la Sabatti Armi spa, che ancora una volta non ha mancato di stupirci.

Lo aveva già fatto diversi anni fa, costruendo onesti combinati ed express sovrapposti, poi con le belle carabine Rover. Che dire dei pregevolissimi express in grossi calibri da safari e della grintosa serie di armi Tactical Military & Police. Ora, invece, la ditta gardonese ha voluto dedicare anima e corpo ad una nuovissima, rivoluzionaria carabina bolt action ad otturatore scorrevole–girevole da caccia: la SAPHIRE acronimo di Sabatti All Purpose Hunting Italian Rifle”.

La SAPHIRE è un’arma che ha suscitato subito l’interesse degli appassionati di caccia a palla per l’estetica bella e accattivante, ma anche per le sue qualità tecnico–balistiche davvero innovative. E’ stata progettata per la caccia a palla alla selvaggina europea ed è noto che molti cacciatori europei desiderano avere un’arma con cui poter fare di tutto, quindi che sappia offrire anche un veloce cambio di canna e di calibro.

La Sabatti SAPHIRE prevede TRE distinti gruppi di calibri che possono essere usati in una sola culatta. Se il calibro della seconda canna di ricambio non è incluso nel medesimo gruppo del calibro originale della carabina, allora occorre provvedere alla sostituzione anche di alcune o tutte le seguenti parti come il: Caricatore, la Scatola porta caricatore e la Testina otturatore. La sostituzione della canna è prevista, ma noi non ce la sentiamo di consigliarla a chi non ha una certa esperienza pratica e una buona manualità. Anche perché il prezzo di una SAPHIRE non è proibitivo e quindi che dovesse avvertire il bisogno di un nuovo calibro, potrebbe tranquillamente acquistare una nuova arma. Vediamola insieme nei suoi particolari.

LA MECCANICA: L'azione è completamente di nuova concezione. E’ diversa rispetto alla tradizionale Rover perché ricavata da un unico blocco di lega Ergal 55, sapientemente lavorata alle macchine utensili computerizzate a CNC. Dai classici due tenoni tipo Mauser presenti nella 870, l’otturatore si è passato alle tre alette di chiusura poste a 120° tra loro. Il sistema di chiusura è composto da tre parti essenziali: la testina, il corpo e la manetta di armamento a “lingua di gatto”, tanto amata dai cacciatori mitteleuropei.

Ogni singolo componente è realizzato con diverse tipologie di acciaio e trattato termicamente in modo differenziato, in funzione delle caratteristiche meccaniche richieste. Dopo l'assemblaggio sull'arma l'otturatore presenta un'ottima scorrevolezza ed è dotato di una testina flottante per garantire un appoggio sicuro su tutti i tenoni, al fine di migliorare l'accuratezza di tiro e l’affidabilità dell' arma. L’azione scorre piacevolmente senza giochi e senza nessuna incertezza. L’estrazione e l’espulsione del bossolo sono garantiti da un efficiente estrattore laterale, abbinato ad un espulsore a pistoncino posto sulla testa dell’otturatore.

LA CANNA: E’ il vero gioiello della carabina. Viene prodotta da una barra in acciaio AISI 4140 (42CrMo4) e realizzata mediante rotomartellatura a freddo chiamata anche hammer forged, con la rivoluzionaria rigatura Multiradiale MRR brevettata. Questo nuovo tipo di rigatura merita un discorso a parte. L’obiettivo della Sabatti è stato quello di realizzare una rigatura che avesse delle prestazioni almeno sovrapponibili a quella convenzionale, ma con alcuni sostanziali miglioramenti rispetto ad esse. Confrontando i tre profili di rigatura sotto riportati: 1) CONVENZIONALE, 2) POLIGONALE, 3) MULTIRADIALE, ci si accorge che quest’ultimo riassume in sè molte delle più auspicabili caratteristiche sia per l’ uso di palle monolitiche sia per quelle tradizionali in lega di rame e piombo.





I proiettili infatti vengono deformati secondo un arco di circonferenza e non intagliati come nelle rigature convenzionali (fig. 1), garantendo una lunga durata delle canne delle carabine bolt action da tiro, inoltre non ci sono spigoli impossibili da riempire come nel caso delle rigature poligonali (fig. 2). Nelle canne Multiradiali (fig. 3) due raggi diversi si alternano in modo da deformare leggermente la geometria del proiettile ma senza intagliarlo, evitando perciò stress eccessivi al proiettile stesso. Durante i numerosi test effettuati in Ditta sono state rilevate velocità iniziali più alte, in alcuni casi addirittura del 12% rispetto ad una rigatura convenzionale con valori pressori sempre nella norma. Questo è dipeso sicuramente dal fatto che il proiettile riesce a sigillare molto meglio il foro della canna, limitando le fughe in avanti dei gas ed utilizzando perciò in maniera più efficiente l’energia del propellente disponibile. In questo modo anche le frizioni d’intaglio, e quindi gli attriti tra proiettile e canna, si riducono sensibilmente.



Le dimensioni delle rosate di tutte le SAPHIRE sono risultate mediamente più contenute di quelle ottenibili con le carabine dotate di rigatura tradizionale, grazie alle tolleranze molto strette delle canne Multiradiali. Come già detto, questo particolare tipo di rigatura si presta particolarmente bene ad essere realizzata mediante rotomartellatura a freddo, per cui la costanza geometrica del profilo della rigatura è ottima lungo tutta la canna evitando così tubi mediocri. I residui della combustione interna sono inferiori rispetto alle rigature ad angoli vivi, richiedendo degli interventi di pulizia e di sramatura meno frequenti e più facili da eseguire. Le nuove canne adottate dalla SAPHIRE si sono dimostrate particolarmente adatte anche per l’uso sportivo e agonistico, tant’è che, in base alle richieste di molti tiratori, tutte le carabine Sabatti da tiro cal. 308 W e in 6,5 x 55 e 6,5 x 47 Lapua sono ormai dotate di questa rigatura. Il vivo di volata viene realizzato di serie con un filetto e relativa ghiera copri filetto, per consentire il montaggio di un'eventuale freno di bocca.



La culatta Barrel Extension prodotta con acciaio al NiCrMo viene cementata e temperata grazie ad uno speciale procedimento termico che migliora in maniera considerevole la durezza della superficie esterna, ma anche la resilienza del pezzo. Lo stesso trattamento termico viene realizzato anche per la testina otturatore, che è la parte principale dell'intera carabina e da cui dipende la sicurezza dell'arma stessa.

LO SCATTO: E' possibile avere due diversi modelli di scatto nella carabina da caccia SAPHIRE a richiesta: lo scatto standard con un peso di scatto di 1.200 gr oppure uno Stecher monogrillo cosiddetto alla “francese”, con un peso di sgancio standard di 1.500 gr. che si riducono a 250 gr inserendo il dispositivo di sensibilizzazione. Lo Stecher comunque funziona molto bene sia quando è armato in avanti sia quando viene premuto direttamente. Entrambe le due tipologie sono intercambiabili e possono essere tranquillamente sostituite da un armaiolo specializzato.

LA SICURA: E’ quella tradizionale a due posizioni con il blocco otturatore. Ci è stato promesso che una sicura a tre posizioni, con la possibilità di apertura dell'otturatore anche a sicura inserita, verrà realizzata a breve.

SISTEMI DI MIRA: L’arma da noi provata originariamente era dotata di una bella tacca di mira completamente regolabile tipo Williams (ma fabbricata dalla LPA di Gardone VT) e di un mirino a perla, ma visto che una carabina bolt action è concepita per essere utilizzata esclusivamente con un’ottica da mira, abbiamo deciso di rimuovere totalmente l’impianto di mire metalliche anche perché in armi simili non se ne avverte quasi mai il bisogno. Il castello ovviamente è predisposto per il montaggio di un sistema di mira alternativo che può essere elettronico, termico, notturno o ottico convenzionale. Ma al posto della solita dima di foratura a quattro viti, nella SAPHIRE sono presenti due basi Picatinny integrali.



La decisione di dotare il castello di basi integrali è stata presa principalmente per agevolare il montaggio del cannocchiale, ma anche per rendere più economica l’operazione e per consentire un montaggio il più basso possibile. Inoltre, in questo modo si migliora anche la rigidità totale dell’arma perché vengono a mancare gli accoppiamenti tra le basi mobili e la culatta che di solito sono avvitati.
IL CALCIO: Il calcio delle SAPHIRE può essere sia in legno di qualità selezionata, sia in materiale sintetico di tipo standard oppure Thumbhole. Sull’arma provata abbiamo trovato il famoso calcio Thumbhole con l’impugnatura a pistola di tipo chiuso, che oltre ad avere un look decisamente aggressivo e moderno è molto ergonomico e consente un'imbracciata più sicura sia nel tiro mirato sia in battuta.

IL CARICATORE

Il caricatore della SAPHIRE è semplice ed efficiente. E’ completamente in acciaio con l’esclusione del fondello che è ricoperto di materiale sintetico nero. Si è scelto di montarne uno di tipo monofilare per contenere lo spessore totale dell’arma e può avere una capienza variabile da 2 a 3 colpi sempre in funzione del calibro. Lo sgancio avviene agendo su una comoda leva incassata all’interno del ponticello sottoguardia del grilletto.
Conclusioni: La carabina ha tutte le carte in regola per diventare la compagna inseparabile del cacciatore di selezione italiano. E’ decisamente bella, maneggevole, leggera, compatta ed estremamente precisa, siamo sicuri che saprà riscuotere il successo che merita..





SCHEDA TECNICA DELL’ARMA


Costruttore: SABATTI s.p.a. Via Alessandro Volta 90, 25063 – Gardone Val Trompia (BS)
Tipo: Carabina da caccia a ripetizione manuale Bolt Action
Funzionamento: Ad otturatore scorrevole girevole con tre tenoni in testa posti a 120°
Percussore: Monopezzo Lanciato
Sicura: Manuale a due posizioni azionabile da una leva posta sul lato destro del castello
Modello: SAPHIRE THUMBHOLE
Azione: in acciaio speciale trilegato 42CrMo4 bonificato
Calibro: dal 243 W al 300 WM. Esemplare provato in 308 Winchester
Canna: E’ lunga 560 mm e viene prodotta da una barra in acciaio AISI 4140 (42CrMo4) e realizzata mediante rotomartellatura a freddo chiamata anche hammer forged con la rivoluzionaria rigatura Multiradiale MRR brevettata.
Alimentazione: Tramite caricatore amovibile monofilare della capacità di 2–3 colpi secondo il calibro
Organi di mira: Tacca di mira regolabile tipo Williams e mirino a lamina
Castello: Predisposto per il montaggio del cannocchiale da mira con fresature Picatinny
Grilletto: Lo scatto è monogrillo con stecher armabile spingendolo in avanti cosiddetto “alla francese”,
Calcio: Il calcio può essere in legno di qualità selezionata, in materiale sintetico di tipo standard oppure Thumbhole, come quello dell’arma provata.
Peso: circa 3000 grammi
Prezzo al pubblico: varia a seconda del modello


Marco Benecchi



Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.70.114.36
Aggiungi un commento  Annulla 

29 commenti finora...

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

La Sabatti ha una lunga storia in fatto di produzioni di canne..penso anche per ditte blasonate all'estero...ora io non ho ancora provato (sull'animale) effetti terminali che poi eè quello che conta. con questi modelli belli da vedere si è messa in gioco a prezzi mi pare onesti...canna e munizione contano veramente..insieme a un buon attacco....

da maurlory  28/02/2020 18.58

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

L'ho montato su attacchi CONTESSA ULTRALOW a sgancio rapido su scina da 12 mm

Di listino costa 565 euro.
ma poi ci vogliono gli attacchi oppure l'adattatore x base weaver che costa "credo" intorno ai 60- 70 euro..

da Marco B x Hunter 93  14/08/2018 14.55

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

X curiosità su che arma lo hai montato e che attacchi hai usato?
il costo nn è più o meno quello di un micro h2 ?

da Hunter 93  14/08/2018 14.43

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Dovrei trovare chi me lo gira................

Io vado al poligono tre - quattro giorni la settimana,
Il più delle volte a tarare armi di altri oppure da solo per ricontrollare le mie..
Hai presente il proverbio:
"Il calzolaio va in giro con le scarpe rotte!",

Dovrei organizzare la caso...
Come già detto mi è piaciuto molto
Ed io il mio l'ho PAGATO, non me l'hanno regalato, quindi il mio giudizio è sincero.
VOI TUTTI sapete che sono un "DOCTERISTA" convinto..
Bhee il Tempus è un Docter MOLTO migliorato...
M

da Marco B x Hunter 93  14/08/2018 12.22

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Ma un bel video di sto tempus lo posti ???😎

da Hunter 93  14/08/2018 11.16

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Caro Jey, da noi si dice:
"Non c'è trippa per gatti!"
Se vuoi mantenere entrambi i sistemi di mira (cosa utilissima e positivissima)
Allora dovresti fare un piccolo sacrificio e montare un sistema di Attacchi della CONTESSA.
Simple x scina o per base weaver e Ultralowper Tempus

Il tutto perfettamente intercambiabile tra loro!!!
Con i QR della Leupold, che sono un po' come "Il minimo fatturabile" in materia di attacchi a sgancio, "non proprio rapido!" non puoi montare il Tempus...

Buon Ferragosto
Marco

da Marco B x Jery  14/08/2018 5.33

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Ari-grazie per la veloce risposta!!!
Altro quesito: sull'Argo ho i QR con ottica.....se volessi regalarmi il Tempus esiste qualcosa come attacchi da poterli sfruttare?? mantenendo anche l'ottica?? altrimenti mi tocca smontare tutto e mettere una slitta....altre spese.....

da Jey x Marco  13/08/2018 16.17

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

SEMPRE IL 3,5.......................................
Né il 2 né tanto meno un orrendo 5 o 7 che sono destinati ad un uso sportivo.
La funzione PRIMARIA del Punto Rosso è quella di ESSERE SEMPRE VISIBILE,
Motivo per cui alcuni prodotti, anche ottimi, non hanno riscosso molto successo (vedi Z-Compact Zeiss)

Il 3,5 è perfetto, sia per tirare nel folto sia per tirare nei campi con molta luce (classiche giornate di Tramontana!)

Mi ha impressionato davvero...
Molto ben fatto..
Ora lo aspetto in Maremma...................

M

NB

Lo vedi? C'è chi è TROPPO EDUCATO come te e chi invece l'educazione non sa dove sta di casa...
Il grazie finale e ben accetto, ma TRA NOI non ce n'era bisogno..
Chiedi quando vuoi e se posso ti rispondo volentieri

da Marco B x JEY  10/08/2018 18.15

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Per Marco, LEICA TEMPUS: hai provato il 2 o il 3,5 moa? grazie!

da Jey  10/08/2018 18.01

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

.....senza nemmeno pensarci un attimo. Armi per chi ne capisce,e se qlcuno avanzasse qlche dubbio,gli giriamo le foto di stasera .Parti presidente..........

da Massy  09/08/2018 20.46

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Little John ogni soluzione ha i suoi vantaggi ed i suoi svantaggi. Con i proiettili di piombo e le monolitiche tipo le Barnes e le Hornady il potenziale c'e' tutto rispetto ad una rigatura tradizionale. Piu' precisione o piu' velocita' a parita' di precisione e pressione d' esercizio. O addirittura tutte tre! Non e' poco. Basta sapere cosa si vuole....

da Flagg  09/08/2018 17.03

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Che facciamo?
Lo vogliamo fare L'Heckler & Kock 770 Club?

Io presidente e tu segretario???
Se c'è il Blaser Club che sono armi piuttosto "discutibili", perché non possiamo crearne uno Noi due su un mito d'altri tempi costruito con del bel legno e robustissimo acciaio....

Come si facevano le armi di una volta??

M

da Marco B x MASSY  09/08/2018 15.13

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

..e noi del "H&K Club" non useremo mai le monolitiche sul The Queen 770 !
do sta il problema ?
Ma non sciuperanno la rigatura nemmeno altre altre........

da Massi  09/08/2018 9.00

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

A me personalmente questa rigatura non convince molto..credo sia valida ma la trovo più una trovata pubblicitaria per fare qualcosa di nuovo..come qualche anno fa alcune ditte di canne da pesca avevano lanciato il carbonio bianco..esattamente come quello nero!

da little john  09/08/2018 8.19

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Occhio! La rigatura multiradiale per alcuni aspetti sembra molto più simile a quella poligonale e cioè che non intaglia il proiettile nel senso comunemente inteso. Questa caratteristica fa si che diversi proiettili monolitici moderni quali Hasler, GS Custom e Moeller potrebbero, con elevata probabilità, risultare inadatti. Di sicuro la rigatura poligonale della H&K NON funziona con questi proiettili che essendo di tipo drive band (o quasi drive band, nel caso delle Hasler) sono stati appunto pensati per ridurre al minimo sia la superficie di contatto che la forza necessaria per intagliarli in canne rigate tradizionali.

da Flagg  08/08/2018 12.55

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Ho la tecnologia HOLOGRAFICA abbinata alla VECCHISSIMA obsoleta praticità dei classici tubi..

Ora tornati molto in voga grazie ai filmati Wildboar fever e al "Biondino" giocoliere
altrimenti erano già stati relegati in soffitta........

L'Holografico per i tiri di stoccata in MAREMMA non ha eguali, i filmati in oggetto sono tutti girati negli altofusti e per i campi...

Per chi vuol capire...

Il TEMPUS è l'Evoluzione della specie.

CAMPO VISIVO ancora più ampio, lente più nitida, batteria facilmente sostituibile, CLICK di regolazione del dot!

Provalo,
Io l'ho già montato su una delle mie BAR..
Al poligono l'ho tarato con tre colpi a 50 mt
Verifica d'obbligo a 25 ora deve farsi le ossa sul terreno di caccia!!
M

da Marco B x Little  08/08/2018 10.00

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

una curiosità..cosa ha di particolare il nuovo tempus? pensavo che al momento il top fosse aimpoint

da little john  08/08/2018 9.24

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Ragazzi,
Non credo che la Redazione mi permetterà di pubblicare l'articolo che ho scritto sul nuovo PUNTO ROSSO Leica TEMPUS, perché non sono molto propensi a fare pubblicità.
Né palese né occulta,
Ma una cosa posso dirvela in questo spazio

il LEICA TEMPUS è davvero ECCEZIONALE...

Per ora solo al poligono ma credo che anche sul terreno di caccia, spiccherà tra tutti i concorrenti
SABATO scorso al poligono ho fatto un test confronto tra LEICA DOCTER AIMPOINT....

Saluti
Marco

da MARCO BENECCHI X TUTTI GLI AMICI DEL BLOG  06/08/2018 15.28

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

46 gr di VHT N 140 nel 308 w che spinge una 150 grani,come dice l'amico del mio amico Benecchi..
..li spegne come una candela o le piega come un libro.
I cinghiali in braccata,incazzati neri e zipilli di adrenalina
..non i "mezzi maiali" sparati mentre grufolano.
Li basta anche parecchio meno @@::)))))

Buon agosto a chi ancora lavora........e anche a chi è in ferie.

da massi  06/08/2018 14.48

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Grazie per la precisazione. Lungi da me mettere in dubbio la tua competenza ma questo dettaglio non marginale mi incuriosiva molto. Appena possibile proverò sia le Tue cartucce sia le commerciali( Power e Extreme point Winchester) poi ti dirò.
Ancora grazie e buone ferie a Tutti .
Alessandro

da Alle60 xMB  06/08/2018 13.20

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Le TABELLE di ricarica (TUTTE) sono più o meno come la BIBBIA,
Devono essere "interpretate" BENE!!!
Io la dose 46,3 di VHT N 140 l'ho caricata nel 308 W almeno 100.000 volte..
O ferse più....
Vai tranquillo, me ne assumo IO la responsabilità,
Unica cosa da controllare il TIPO di bossoli
Meglio gli AMERICANI che sono più capienti, ma anche se usi Geco, RWS, Lapua etc..
Non ci sono problemi
Magari puoi scendere a 46 tondi!
Inneschi CCI 200 o BR
Con palla SP di foggia CLASSICA
Se intendi usare delle monolitiche allora dovresti scendere un pochino, sui 45,5

Comunque il Manuale VIHTAVUORY con palle SPBT da 150 grani riporta dosi come 47,1 e 47, 5

Tienici informati
M

da Marco B x Alle 60  06/08/2018 11.43

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Scusate il cambio di argomento ma avrei bisogno di un chiarimento accingendomi a caricare le prime cartucce in 308w per la mia Bar..Ho letto le tabelle di ricarica Vithavuori e la dose di 46,3 gn di N140 non è contemplata per le 150 gn. (Palla Sierra pro Hunter) o almeno risulterebbe MOLTO fuori il dosaggio massimo. Mi puoi spiegare?
Grazie mille e saluti a tutti.

da Alle60xMB  06/08/2018 11.13

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

ECCO A COSA SERVE (o almeno a cosa dovrebbe servire!) il NOSTRO Blog!!!!
Per SCAMBIARCI esperienze, pareri e opinioni!!!
Possibilmente con un fine COSTRUTTIVO...
Di reciproca utilità!

Bravo Andrea..
Che hai espressamente chiesto un mio parere..

Io una carabina con il calcio thumbhole non la vorrei neanche in regalo
Primo perché essendo mancino le "troppe" che ho provate non mi calzavano molto bene
Secondo perché oltre a non piacermi esteticamente non riesce a darmi quella "rilassatezza" necessaria per il tiro di precisione
Questa è la MIA opinione, ora dovremmo sentire anche gli altri

Dimenticavo.. c'è anche un terzo motivo:
Non seguo quasi mai le mode del momento...
Un caro saluto
Marco

da MARCO BENECCHI X ANDREA  06/08/2018 10.18

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Ciao Marco, cosa ne pensi del thumbhole? Non ho mai provato una carabina con tale tipo di calcio, che trovo orrendo!! Puo essere utile secondo te? Ed in quale tipo di caccia?
Saluti
Andrea

da Andrea  06/08/2018 8.47

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

ciao Marco, ti sei espresso benissimo sia nell'articolo che le risposte al sig. Gass.
la mia ROVER se l'e presa mio nipote ed io, mi sono preso la saphire classica in legno cal. 7x64.
non potevo smentirmi. ci ho sparato 12 colpi pulendo la canna ad ogni colpo un pò di rodaggio.
se tonto mi da tanto, 3 colpi praticamente un buco solo a 100 metri.....
appena passa questa canicola finirò il rodaggio con avanzi di cartucce di vari pesi.
salute a tutti

da carlo 48  04/08/2018 19.58

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Dimenticavo...
E questo "dovrebbe" chiarire un po' il mio punto di vista...
Io caccio con una ROESSLER (Austriaca)
E possiedo 8 STEYR MANNLICHER TRE Mauser EUROPA 66 e DUE HK 770...
Quindi chi meglio di me apprezza i fucili Teutonici, ma non per questo sono autorizzato a denigrare tutti gli altri..
Anzi, quando trovi un buon prodotto con un vantaggiosissimo rapporto QUALITA' - PREZZO, mi sento in dovere di segnalarlo!!

NB l'ottica che c'è sopra è una KAHLES HELIA 5...........................

MB

da Marco B x Gass e Bansberia  04/08/2018 13.08

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Ho visto più tedeschi, austriaci, belgi e inglesi girovagando per le officine di Gardone che alla IWA di Norimberga...
RIPETO
Gass TU non immagini (Bansberia lo sa...) quanti prodotti semilavorati e/o finiti "valicano" le Alpi..

Dall'ITALIA in su.......

Magari potremmo andare insieme in Austria e in Germania con un budget di MENO di 1000 euro e poi vedere IO e TE cosa riusciremmo a portare a casa...

Credo Neanche due ATTACCHI!
Forse a malapena un piede di porco...

Figuriamoci UNA ONESTISSIMA CARABINA da caccia............

Meditate gente..
MEDITATE!!!

M

da Marco B x Gass e Bansberia  04/08/2018 13.04

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Se le aziende italiane producono "giocattoli" è perchè pagano uno stipendio a gente che sputa nel piatto dove mangia.
Al banco di prova di Ferlach molto macchinario per i collaudi è stato prodotto direttamente oppure su licenza da quello di Gardone. Visitarlo per credere.
Ci sono aziendine di "giocattoli" che vendono prodotti affermati in tutto il mondo, da Ferrari, alla Solari di Udine che ha in pratica il monopolio dei tabelloni orari per aeroporti stazioni.
Macchine utensili italiane si vendono ovunque, così come le armi.
I fucili FAIR sono venduti in Austria e Germani dalla RUAG.
Forse qualcuno pensa che tutti "giochino" sul posto di lavoro come lui, ma per fortuna non è così.

da bansberia  04/08/2018 11.13

Re: La carabina da caccia Sabatti modello SAPHIRE “THUMBHOLE”

Giocattoli italiani ,se volete una carabina vera andate in austria o meglio in germania .

da gass  04/08/2018 9.27
Cerca nel Blog
Lista dei Blog