Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<agosto 2022>
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234
Mensile
agosto 2022
luglio 2022
giugno 2022
maggio 2022
aprile 2022
marzo 2022
febbraio 2022
gennaio 2022
dicembre 2021
novembre 2021
ottobre 2021
settembre 2021
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mar7


07/03/2016 

Verrebbe da dire: signori lo spettacolo è servito. A Donoratico, Provincia di Livorno, un palco composto da Amministratori Regionali e Locali, una platea numerosa, vociante ma composta. Con un'abilità senza dubbio da consumato attore, e come non poteva essere così dato che eravamo al cinema, l’Assessore Remaschi ha presentato la nuova Legge Regionale sugli ungulati, ed è riuscito a parlare quasi un'ora non dicendo assolutamente nulla, se non quattro parole in perfetto politichese dalle quali è emerso un messaggio rassicurante: tranquilli cinghialai, non cambierà assolutamente nulla! E di rimando ci verrebbe da dire: e allora per quale scopo è stata fatta una legge che su tutti i giornali è stata presentata come la soluzione al problema ungulati? E non sono mancati i soliti attacchi agli ambientalisti che hanno strappato applausi ad una platea frastornata ed addormentata, vista la mezzanotte inoltrata. A questo punto, ci sembra quantomeno doveroso fare le domande che l’altra sera non sono state fatte e alle quali pretendiamo semplici spiegazioni:

1) E’ vero o no che le aree Vocate al cinghiale verranno drasticamente ridotte? Basta giochetti e giri di parole, vogliamo vedere le nuove cartografie che, in maniera quasi furtiva, sembra che siano già state preparate in Regione.
2) E’ vero o no che nei mesi estivi ci saranno centinaia e centinaia di cacciatori abilitati che spareranno ai cinghiali che escono dai boschi per andare a nutrirsi negli spazi aperti?
3) E’ vero o no che questo piano si propone di portare il numero dei cinghiali a 25 ogni mille ettari?
4) E’ vero o no che la caccia in forma singola potrà essere fatta anche da tre dicasi tre cacciatori con l’uso di cani, che entreranno in costante conflitto con le squadre tradizionalmente operanti sul territorio?

Non ci interessano ragionamenti di alto profilo o piani strategici a lunga scadenza: vogliamo risposte chiare a queste semplici quattro domande. Poi i cacciatori di cinghiale, ancora increduli ed incerti nei giudizi sui contenuti potranno giudicare e agiranno di conseguenza.

La Libera Caccia invita tutti a una concreta mobilitazione, anche coloro che svolgono altre forme di caccia, perché questa legge è un attacco alle tradizioni venatorie toscane, al nostro antico modo di essere cacciatori e non sarà che il primo passo verso un’attività esclusivamente “tecnica” che travolgerà il mondo venatorio nel suo complesso, creando tensioni e conflitti tra i cacciatori stessi.

Ci faremo promotori di tutte quelle iniziative necessarie a difendere la nostra passione; la Libera Caccia sta valutando di dare mandato ai propri legali di impugnare nelle sedi opportune questa legge regionale che a nostro avviso appare totalmente demagogica e con tutta probabilità inefficace.

A.F. (ANLC Toscana)

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.70.174.124
Aggiungi un commento  Annulla 

21 commenti finora...

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

quante parolacce------ fatti curare

da carlo48  14/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Carlo48 confermo che solo dei fessi e deficenti e anche mentecatti possono pensare che gente come te che sfiora i 70 anni possa risolvere col semplice uso di carabine da caccia il problema degli ungulati in Italia. Fatevene una ragione, occorreranno presto reparti dell'esercito.

da Rossano ex cacciatore  13/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Tranquilli, il cinghiale vince...non lo eradicheranno certo quei quattro vecchiucci che ancora sono così fessi da rinnovare il porto d' armi. Presto occorreranno i militari...

da Rossano  12/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

In pratica , pispola, vogliono fare la chemio a uno che si e rotto una gamba....bravi...proprio bravi.

da mustang  12/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Io credo che non tu abbia letto la legge...qui si fa una distinzione tra zone vocate e non vocate . Il problema è che si mantiene una divisione netta ( faunisticamente insostenibile) tra zone che rimarranno territorio esclusivo delle squadre dove tutto resterà come prima. A me delle squadre e della braccata mi interessa quasi nulla e hanno tutte le loro colpe , ma era quella la malattia da curare. Invece si vuole dare un taglio netto aprendo aree vastissime a una " non gestione" . E qui che sta la differenza tra il cinghiale ( che ha problemi specifici) , gli altri ungulati, e il tordo. La verità è che questa legge e' figlia dello strapotere agricolo che vuol tornate proprietario della selvaggina attraverso "l'autodifesa" e la filiera carni. Quindi io pago lo stato per fruire di una parte di una risorsa comune , pago i danni , però agli animali gli sparano loro...ti rammento che in in toscana , nonostante i fantomatici danni, non ci sono mai state cosi tante vigne e cosi tanti boschi. La sega dei danni e delle grida al cielo per chiedere l'eradicazione sono solo un grimaldello politico per ben altri scopi. Intanto diatruggerano un patrimonio faunistico incredibile che ben gestito poteva andare a vantaggio di tutti. A me questo assessore non mi sembra tanto bravo....

da mustang  12/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

P.S. Quando poi si dice che ai cinghiali è stata fatta BUONA GESTIONE mi scompiscio dalle risa!!

da Pispola  12/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Mustang stai calmino...e pensa prima di spippolare sulla tastiera. Ai tordi chiunque abbia la licenza di caccia può alzarsi e cacciarli e dove va magari ci trova un altro che si è svegliato prima....al cinghiale invece avete un territorio in esclusiva è gratis...e magari fate le governe...e lasciate un paio di zone senza disturbo...nella certezza che gli animali sono "vostri". E magari vi dà pure fastidio se un povero cristo col fucile fa una camminata nella vostra riservetta concessavi aggratisse!!
E se uno ti dice che non va bene e che l'assessore ha fatto ancora poco...ti incacchi pure.

da Pispola  12/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Cioè nei terreni privati si possono cacciare i tordi ma non i cinghiali? Quindi il problema non è la buona o cattiva gestione , e' la proprietà della ciccia ? Giusto?
Con i tordi si fa fatica a riempire i freezer degli agriturismi ....lo capisco.

da mustang  12/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Ma vi rendete conto che ci sono più autorizzati a cacciare tordi o allodole che cinghiali? E vi pare normale che le squadre abbiano il diritto esclusivo di caccia su interi comprensori (riserve) completamente gratis e per di più su territori di proprietari privati? È' così da 30 anni ma è assurdo e va corretto . Bravo Assessore.

da Pispola  12/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

No pispola...perché il cinghiale non è un tordo.

da mustang  12/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Io penso proprio di no.

da voci di corridoio  11/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Vi tocca...stavolta vi tocca!

da Pispola  11/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

no Pispola.
Non penso sia la soluzione appropriata.

da Merse  11/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Ombrone al cinghiale come al tordo....perché no?

da Pispola  11/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

....se ne han da vedere delle belle con la legge obiettivo,ovvero legge Cremaschi.
Io la farei metter in atto a chi fortemente l'ha voluta.
Ma gliela fare i mettere in atto non seduto dietro ad una scrivania,ma a presidiare fisicamente il casino che hanno tirato fuori !!!
Per dirne qualcuna .....zone non vocate anche per capriolo e daino ! che si sovrappongono alle zone non vocate del cinghiale ! con i tempi che si sovrappongono per entrambi ! con l'entrata nelle nuove aree di gestione "free" di tutti,dico tutti ,gli abilitati della regione e non solo ! col rischio di trovarsi sul solito posto al capriolo l'altro al cinghiale all'insaputa dell'uno e dell'altro ! ciliegina..profitto in x percentuale della carne ,logicamente a cassa ATC.

vai vai che avete fatto un bel lavoro a scombussolare tutto e di più..a partire dalle province (non era malsano il concetto,forse lo era chi lo portava avanti)

da ombrone  11/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Ma come .....la Libera Caccia che contesta la..... "libera" caccia al Cinghiale ??? Quanti orticelli....da difendere....e meno male che questi sarebbero il nuovo......

da Alessandro  11/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

La caccia in braccata va chiusa. Troppo disturbo a tutto. Al massimo caccia in girata col cane limiere e 5/6 cacciatori. Basta orde di barbari vocianti nel bosco che scacciano tutto e lasciano dietro di se il deserto.....mi viene da ridere quando si parla di tradizioni!! Il cinghiale -maremma a parte- in Toscana e' apparso 30 anni fa!!
A.F. Alias Alessandro Fulcheris rifletti !!!

da Tordaiolo  10/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Molto giusto ed equo, dare la possibità ai cacciatori appassionati di caccia al cinghiale di cacciare in forma singola,altrimenti il problema dei danni che ci costano soldi tra l'altro, non lo risolveremo mai.

da jamesin  10/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Quando rimettere il fringuello mi mobilitero'....

da Lb  09/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Se anlc ricorre contro questa legge vergognosa schifosa amorale e mafiosa mi trasferisco armi e bagagli...

da cristiano montano  08/03/2016

Re: Toscana. Dove porta la legge Remaschi

Non ero alla riunione...non concordo con la riduzione delle zone vocate....tuttavia credo che il sig.A.F. (ANLC Toscna) nella sua disanima dei fatti..chiama giustamente in causa l' assessore, i cacciatori (cinghialai) e addirittura gli ambientalisti che strappano applausi alla sala gremita (di cacciatori?)....non un accenno alla parte più importante, che ha un peso superiore a tutti quelli elencati......................A.F. gli agricoltori che pensano?? I proprietari dei terreni dove anche tu (credo tu sia un cacciatore...non mi stupirei tu non lo fosse vista la deriva delle AA.VV.) eserciti la tua passione che dicono??
Chiedo scusa ma credo proprio che sia questo modo di vedere sopratutto proprio delle AA.VV questo problema diciamo con i " paraocchi " che ci ha portato a questa situazione.......insomma va bene abbiamo sbagliato ma...NON PERSEVERIAMO!!!
Sbagliare è umano perseverare diabolico ma.......

da SPRINGER  07/03/2016
Cerca nel Blog
Lista dei Blog