Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<agosto 2022>
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234
Mensile
agosto 2022
luglio 2022
giugno 2022
maggio 2022
aprile 2022
marzo 2022
febbraio 2022
gennaio 2022
dicembre 2021
novembre 2021
ottobre 2021
settembre 2021
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
ago1


01/08/2014 

Sento molto spesso parlare di randagismo, e il 90% delle volte si riferisce a cani o ai loro ibridi con il lupi, che certamente sono una triste piaga testimoniante l’incapacità di gestire la fauna selvatica da parte delle amministrazioni, ma che escludono un’altra forma di randagismo molto più diffusa e anche più deleteria : quella dei gatti. Si contano in Italia circa 2 MILIONI E MEZZO di gatti randagi.

La fonte di questo dato è il sito della lega anti vivisezione (lav.it), giusto perché poi non dicano che noi cacciatori esageriamo sempre con i numeri. Da questo conteggio sono esclusi ovviamente tutti i gatti regolarmente detenuti, ma che in realtà posso girovagare per i paesi ed i campi liberi di predare ciò che vogliono; cosa che oltretutto è vietata per i nostri amati cani, i quali devono essere sempre rigorosamente e giustamente al guinzaglio.

Allora qui sorge il primo quesito perché questa differenza? O se esiste un regolamento anche per i felini, perché non viene fatto rispettare? Ma il problema fondamentale è un altro. Proviamo a fare un po’ di semplice matematica.

Ipotizziamo che un gatto randagio si nutra di un uccellino a settimana (possibile sottostima), visto che le settimane in un anno sono 52, significa che questo gatto si nutrirà di 52 uccellini all’anno, che moltiplicato per i due milioni e mezzo di gatti randagi da come risultato 130.000.000 (130milioni) di volatili morti. Questa cifra vuol dire tutto e niente, però di sicuro può aiutarci a riflettere.

Sicuramente i gatti non si nutrono tutto l’anno di uccelli e non solo di quelli, ma visto che spesso siamo accusati del mondo animalista con cifre assurde sui nostri abbattimenti, questa sarebbe un’ ottimo spunto per fargli capire quanto poco ci vuole ad arrivare a grandi numeri. Comunque sia, il problema del randagismo è serio ed in un ambiente così scarso di selvaggina come il nostro, lo è ancora di più.

Questi felini sono abilissimi cacciatori che riescono a predare quasi qualsiasi cosa, anche lepri di notevole taglia. Parliamo spesso di aironi e volpi, ma ci dimentichiamo di ciò che abbiamo sotto gli occhi. Tutto questo discorso vuole essere solo uno spunto di riflessione, non una crociata contro i gatti. Il randagismo va gestito e controllato in tutte le
sue forme e noi cacciatori ancora una volta possiamo essere utili in questo, portando testimonianze e segnalazioni all’attenzione di chi di dovere, in moda che possa intervenire.
 

 

 

 

 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.70.174.124
Aggiungi un commento  Annulla 

10 commenti finora...

Re: In Italia 2 milioni e mezzo di gatti randagi

l'etica è anche responsabilità. Io di guai "seri" ne ho visti sia nella caccia a pallini ( molti ) che nella caccia al cinghiale in battuta. Ma sono incidenti OCCASIONALI E MOLTO MOLTO RARI certo drammatici per chi li vive. pero hai scritto bene. Tutti ne paghiamo le conseguenze. Purtroppo.

da marco  05/08/2014

Re: In Italia 2 milioni e mezzo di gatti randagi

Coniglio in umido per sfamare extracomunitari e meno abbienti.........se plu fasil .

da GIANLU  05/08/2014

Re: In Italia 2 milioni e mezzo di gatti randagi

Flagg. Penso che ognuno di noi abbia la sua etica e spero che a nessuno passi mai per la testa di tirare ad un corvo su un ramo. Io al volo spsaro 365 gg all'anno. ( dico per dire) ho la tesa per i coombacci ( volantini, cimbelli,ecc,ecc) caccia anche i corvi con i richiami e so quanto sono furbi, gli spari una volta e poi spariscono. Oltre a questo ho amici irlandesi che ogni anno mi chiamano per aiutarli a sparare a corvi e colombacci. Oltre a questo, vado con il babboa in sapgna a tordi tre volte all'anno e due volte in marocco alle tortore ( partiamo per il marocco tra due gg). Questo per farti capire perchè mi piace la carabina. Grazie per i tuoi consigli ma io sono in overdose di pallini!!

da Marco  05/08/2014

Re: In Italia 2 milioni e mezzo di gatti randagi

Lo conosco benissimo il controllo nocivi con la carabina, lo faccio gia' da 5 anni in UK. E' pericoloso anche il .22 LR avendo una gittata decisamente lunga con un alzo elevato. Inizialmente non ci vedevo niente di troppo strano a tirare ai volatili appollaiati pero' un paio di anni fa ero con un amico, molto bravo che fa questo regolarmente ogni settimana dell' anno, ed un tiro lo sbaglio' pure lui. Fortunatamente colpi la sua macchina a circa 300 metri di distanza! Se le regole sono che si puo' tirare solo a terra mi puo' star bene ma chi controlla?
Al volo sugli stampi non e' impegnativo? Provaci e vedrai che i corvi non "ingenui" come colombacci. Quasi sempre dopo i primi abbattimenti un po' si insospettiranno per via degli spari e dovrai incominciare a tirare come minimo a 40-50 metri! Non e' per niente facile e non e' tutti.

Ciao

da Flagg x Marco  04/08/2014

Re: In Italia 2 milioni e mezzo di gatti randagi

il controllo dei corvi con carabina è una nuova prerogativa per il contenimento della specie. E un tiro molto tecnico e bello . Al volo con gli stampi è un'altra cosa meno impegnativo .. NON SI SPARA MAI IN ARIA ma sempre a terra. si usano ottiche fino a 42 ingradimenti ( io uso nightforce) ed è molto divertente la 222 è troppo grossa e pericolosa. io non mi ritroverò mai nei guao perchè so sempre dove sapro e dove finisce la mia palla... SEMPRE.

da marco  04/08/2014

Re: In Italia 2 milioni e mezzo di gatti randagi

Per i piani di controllo NO è obbligatorio ( specialmente per i corvidi) tutto dipende da provincia a provincia da regione a regione da ufficio cacca a ufficio caccia da assessore a assessore da , da da da da.... questa è l'Italia...

da marco  04/08/2014

Re: In Italia 2 milioni e mezzo di gatti randagi

Il 17? Non era vietato?

da Antonio  04/08/2014

Re: In Italia 2 milioni e mezzo di gatti randagi

meglio il 17 .

da Marco  04/08/2014

Re: In Italia 2 milioni e mezzo di gatti randagi

Con questi chiari di luna sti gatti randagi sò na manna.Coniglio alla cacciatora tutte le sere.

da Sfamiamo gli italiani  01/08/2014

Re: In Italia 2 milioni e mezzo di gatti randagi

Anche in questo caso,sane fucilate.

da vince50  01/08/2014
Cerca nel Blog
Lista dei Blog