Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<giugno 2024>
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
1234567
Mensile
giugno 2024
maggio 2024
aprile 2024
marzo 2024
febbraio 2024
gennaio 2024
dicembre 2023
novembre 2023
ottobre 2023
settembre 2023
agosto 2023
luglio 2023
giugno 2023
maggio 2023
aprile 2023
marzo 2023
febbraio 2023
gennaio 2023
dicembre 2022
novembre 2022
ottobre 2022
settembre 2022
agosto 2022
luglio 2022
giugno 2022
maggio 2022
aprile 2022
marzo 2022
febbraio 2022
gennaio 2022
dicembre 2021
novembre 2021
ottobre 2021
settembre 2021
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
apr15


15/04/2024 

Gli animalisti, è notorio, sono contro ogni forma di caccia e/o prelievo venatorio, anche nel caso della peste suina nonostante il problema sanitario sono contro la riduzione del cinghiale, specie ormai più che invasiva, quasi pestilenziale anche per tante altre specie animali e vegetali con cui è in competizione.
 
Ora gli animalisti tedeschi si sono schierati anche contro il de-popolamento degli elefanti nel Botswana, uno Stato africano che da molti decenni non è solo il salvatore delle specie, falcidiata in altri stati, tanto da avere una presenza di ben 130.000 esemplari (la popolazione più alta del mondo): troppi per gli spazi sempre più ridotti che gli restano con lo svilupparsi del paese, come sta avvenendo in tutta l’Africa.
 
Infatti sono anni che nel Botswana si pratica il de-popolamento degli elefanti consentendo gli abbattimenti ai cacciatori stranieri che pagano fiori di quattrini per poterlo fare, contribuendo così non poco al PIL di quel paese. Ottenendo così, da una parte di salvare l’ambiente e la possibilità di sopravvivenza delle popolazioni di elefanti e dell’altra grossa fauna africana, e dall’altra di sostenere finanziariamente la nazione. Cosa che ha fatto irritare il suo Presidente, Mokgweetsi Masisi, che ha minacciato di far inviare in Germania 20.000 elefanti, affinché i tedeschi si rendano conto di cosa significa mantenerli!

Infatti, pare che questi elefanti, al pari dei nostri cinghiali e lupi, sia stiano rivelando aggressivi verso l’uomo, e devastatori di villaggi e coltivazioni. Ovviamente la cosa che ha fatto arrabbiare il Presidente del Botwana non sono state le critiche degli animalisti, ma la posizione presa dal Ministro dell’Ambiente del governo tedesco, che, guidato da ambientalisti, ha criticato la caccia trofeistica e avanzato richieste per imporre limitazioni all’importazione dei trofei, e chiedendo anche all’Europa di schierarsi in questa posizione.

L’irritazione degli animalisti tedeschi, pare invece che nasca dal fatto che il governo del Botswava ha recentemente abolito il divieto di caccia che era stato imposto cinque anni or sono per far riprendere le popolazioni delle specie allora in declino a causa della caccia trofeistica (un divieto rivelatosi talmente utile che, almeno per quanto riguarda gli elefanti, aveva spinto il governo  ad offrire lo spostamento di 8.000 elefanti in Angola e 500 in Mozambico).
 
In realtà, comportandosi come regolarmente avviene anche negli USA per le specie a rischio estinzione, che quando giungono al numero per cui la protezione non è più necessaria per l’aumentato numero, esse vengono tolte dalle leggi che le tutelano. In pratica, ragionevolezza e saggezza. Quella manca nel nostro paese quando si parla di specie protette, le quali diventano intoccabili per sempre!



Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.70.175.164
Aggiungi un commento  Annulla 

1 commenti finora...

Re: Sugli elefanti del Botswana

La miopia, la carenza di buon senso e visione, la presunzione dei politicanti europei che prendono decisioni solo per assicurarsi la poltrona senza chiedersi quali potrebbero essere le consenguenze non solo per quei paesi ma anche il loro!! Poi quando gli arrveranno centinaia di migliaia di africani che hanno perso tutto a causa degli elefanti sempre piu' incontrollati in seguito dei loro divieti scellerati, si lamenterano dell' immigrazione da perfetti beoti....

da Flagg  15/04/2024
Cerca nel Blog
Lista dei Blog