Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<agosto 2022>
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234
Mensile
agosto 2022
luglio 2022
giugno 2022
maggio 2022
aprile 2022
marzo 2022
febbraio 2022
gennaio 2022
dicembre 2021
novembre 2021
ottobre 2021
settembre 2021
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mar25


25/03/2022 

1. Nel Cilento, sulla superstrada che da Battipaglia porta ad Agropoli, nei giorni scorsi è stato investito ed ucciso un esemplare di Lupo. Si tratta di un lupo dalla cui livrea si può notare, come in pochi casi, la distinta diversità della sottospecie meridionale o Canis lupus italicus; un animale adulto e bellissimo proprio del fenotipo italiano, che fa a pugni con le tante fotografie di lupi che ci provengono dal Nord Italia (ma negli ultimi anni anche dal Centro). Eppure c'è ancora chi vuole credere che i lupi oggi presenti in varie parti delle Alpi siano uguali a quelli che vivono sull'Appennino, mentre c'è un abisso; e spesso non propriamente belli possono definirsi proprio quelli "alpini", e probabilmente perché sono individui "bastardi" frutto di vari incroci non solo e tanto con cani, ma con varie sottospecie di lupi di dubbia provenienza: un lupo qualsiasi pur che ci sia il lupo! Peccato che la bellezza del lupo meridionale, quando la si evidenzia come nel caso di quest'esemplare salernitano, è tale da emozionare qualsiasi sincero zoologo; una bellezza che gli viene proprio dalla sua purezza fenotipica e che dovrebbe spingere almeno i naturalisti e gli zoologi (lasciamo perdere gli animalisti ed i lupofili!) a fare di tutto perché non venga persa con un progressivo imbastardimento conseguente di incroci con cani e con altre sottospecie di lupo. Invece si pensa solo a difendere un lupo qualsiasi pur che sia lupo; e più i lupi sono meglio è (è recente l'avvistamento in Abruzzo di un branco di non meno di trenta/quaranta esemplari in pieno habitat dell'orso marsicano!): intanto i danni li subisce il mondo rurale (e magari anche l'orso!), che paga per tutti!


2. Ecco un esempio di come si possono ingannare i lettori pur scrivendo la verità. leggiamo sulla rivista Panda del WWF, che «Dal 1970 ad oggi sono stati rinvenuti 128 orsi morti. In più del 45% dei casi, la morte è stata provocata da uccisioni illegali (bracconaggio tramite veleno, colpi di arma d fuoco o trappole con lacci metallici)...» Ora, la prima manipolazione della notizia è quella di far pensare indirettamente che vi siano state uccisioni legali, cosa impossibile visto che l’orso è animale severamente protetto. L’altra è quella di basare le statistiche non sugli ultimi anni o su un solo anno, ma di accumulare dati vecchi di anni ed anni (e che potrebbero anche farsi risalire a centinai di anni indietro!) per poi utilizzarli per commentare la situazione odierna! Il che inganna il lettore. La seconda, è quella di mettere in un unico calderone dati che andrebbero separati secondo i tipi di mortalità (ad esempio, non esiste una casistica per gli orsi morti a causa di cattiva gestione del Parco o per manipolazioni gestionali degli stessi orsi: eppure ve ne sono, e non meno di quanti addebitati negli ultimi anni al bracconaggio!). L'articolo poi prosegue con una lunga tirata, appunto, sul bracconaggio, quando i casi di bracconaggio inteso come lo intendono i lettori, ovvero uccisioni intenzionali, specie durante attività di caccia,  praticamente non ne esistono o sono rarissimi e risalenti a molti anni addietro. Ad esempio, andrebbero messe in una casistica a sé stante le uccisioni di pastori per rivalsa per danni non pagati, e non considerarle “bracconaggio” solo perché la legge così le definisce tecnicamente!). Per non dire poi della caccia: ad esempio, nonostante la dichiarazione dell'autore dell'articolo, resta il fatto che storicamente (parliamo almeno degli ultimi 50 anni) non esiste alcuna prova di uccisione di orso marsicano che sia stata provocata o conseguenza di legittima attività di caccia! Sfido quindi l'autore a darne notizia con tanto di data/anno, località e nomi e cognomi di chi risulti alle autorità che abbia commesso un tale crimine (gli archivi delle Procure parlano!). Sfida aperta, quindi. Si attende pertanto una tale prova e/o una smentita. Per l’ennesima volta, si ribadisce che le cause giuste non hanno bisogno di bugie o falsificazioni per essere difese. Se una causa è giusta è la verità che la sostiene che ne favorisce la vittoria! Così come le vittorie ottenute con l’inganno, spesso si rivelano foriere di altre problematiche!


                                            Franco Zunino (Segretario Generale AIW)


Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.70.175.209
Aggiungi un commento  Annulla 

Cerca nel Blog
Lista dei Blog