Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<maggio 2021>
lunmarmergiovensabdom
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456
Mensile
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
gen27


27/01/2021 

 
Vittorio Venditti, giovane cacciatore di 24 anni, appassionato da sempre di caccia (soprattutto tordi e allodole, ma anche  colombacci e qualche volta beccacce) ci ha scritto questa bella testimonianza, che dimostra come questa nostra bellissima passione coinvolga ancora le nuove generazioni.
 
Parlare della mia passione, anzi della mia seconda pelle, la caccia, mi emoziona, mi commuove perfino.  Sin da bambino, poco più all'età di cinque anni osservavo con ammirazione i panni mimetici che mio padre teneva nel suo armadio, sognando ad occhi aperti le mie future, allora utopiche giornate venatorie. Crescendo però, quello che sembrava utopia, divenne realtà; tornato da scuola, un giorno, mio padre mi fece trovare una camicia mimetica sul letto della mia camera, facevo la quinta elementare. 

Ancora lo ricordo, la mia gioia fu immensa gli occhi mi brillavano, il mio stupore però arrivò un attimo dopo, quando quasi per incanto papà pronunciò quella frase che aspettavo da tempo "mettiti la camicia che andiamo a caccia". Feci un salto che aveva tutto il sapore della felicità vera, della felicità sincera; prendemmo l'attrezzatura, capanno, stampi per le allodole e ci recammo sul posto di caccia. Quel giorno non passò nulla ma a me non importava,  l'importante era essere lì tra i campi e la natura, il resto non contava. Questa fu la mia prima giornata  di caccia. 

Le volte successive fu ancora più fiabesco, si perché iniziai ad andare con mio nonno materno, che purtroppo adesso non c'è più. Lui mi insegnò molte cose, fischiare alle allodole e ai tordi, i posti "magici", e molto altro, soprattutto come muoversi tra i boschi, trasmettendomi appieno la passione da "capannista". 

Ora guardando la doppietta che mi regalò per il primo anno di porto d'armi, penso a quanto fui fortunato ad averlo come maestro di caccia e di vita. Dopo anni e anni passati ad aspettare con ansia i  diciott'anni, finalmente arrivarono i fatidici  giorni, il giorno dell'esame prima e del rilascio della licenza poi; basta pensare che presi prima il porto d'armi e successivamente la patente. 

Ed ecco ci siamo, la prima alba da cacciatore, quasi non ci credevo nemmeno io, lì aspettando i tordi allo spollo la luce del sole  mi sembrava non arrivasse mai, fu una bella mattinata: padellai non so quanti tordi ma per me si realizzava un sogno ed ero al settimo cielo. Ora che sono un pó di anni che pratico l'attività venatoria, vado sempre di più specializzandomi , insieme a miei carissimi amici ed a Maria Lucia, la mia ragazza sulla caccia ai tordi, prima passo e poi in pastura e alle allodole aiutandomi fischiando alle prede, come mi insegnò mio nonno. 

Praticare l'attività venatoria per un giovane è immergersi in un mondo parallelo, il sabato sera spesso non si esce perché la mattina dopo c'è la sveglia, fare qualche sacrificio per mettere da parte una sommetta per il rinnovo o l'attrezzatura, insomma un ragazzo che si dedica al magico universo della caccia, spesso dai suoi coetanei è visto come un marziano ma è soltanto colui che porta avanti una tradizione che prima o poi, presto o tardi tornerà in voga facendo si che la si apprezzi per l'antica e nobile arte quale è. Oggi che purtroppo, per colpa di una società strana, pregiudizievole e incanalata dai media che  spesso neanche sanno di cosa parlano, molti additano noi cacciatori come sterminatori, come assassini senza fare però un ragionamento logico: un cacciatore, per esercitare al meglio la propria passione deve far si che la natura e l'ecosistema ambientale sia il più possibile in ottime condizioni, altrimenti il primo a essere danneggiato è proprio lui. Quindi un messaggio lo rivolgo a chi in buona fede storce il naso a sentir parlare di caccia: documentatevi da soli senza bombardamenti mediatici dovuti  soltanto alle mode e alle tendenze del momento per qualche visualizzazione in più, vedrete che il mondo venatorio, ma non solo, il mondo rurale tutto sono l'essenza, la linfa vitale per il bene di Madre Terra.

Queste sono le modeste e umili parole di un giovane cacciatore, orgoglioso di esserlo.
 

Vittorio Venditti
 
 
 
 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


162.158.62.187
Aggiungi un commento  Annulla 

19 commenti finora...

Re: Io, cacciatore

Caro WWF, ti consiglio di prendere in mano il Vangelo e pregare e dire tanti rosari e chiedere perdono a Gesu' se credi in qualcosa, oppure chiedere perdono al Diavolo come io penso. Cosi facendo e parlando non sei certo un cacciatore professionista ma ben altro ... Auguri e buona vita.

da da Italianol  21/02/2021

Re: Io, cacciatore

Italiano , e basta non se ne può più dei tuoi commenti da celebroleso... vai in campagna a fare un giro ! riguardo genitore 1 e 2 solo comunisti come te amano mischiarsi in ambienti promiscui e zozzi ! se hai tendenze sessuali anormali sono affari tuoi a noi interessa solo la caccia! Limitati a parlare di questo argomento. Inoltre la Stato Italiano per Legge ci autorizza al prelievo di animali e uccelli IN REGOLA CON LA LEGGE. CHE COSA VUOI ANCORA??? e vattene per favore vatteneeeeeee

da WWF  21/02/2021

Re: Io, cacciatore

ITALIANO LEGGI BENE QUELLO CHE HO SCRITTO FORSE LO CAPISCI ANCHE SE HO DEI DUBBI VISTO LA TUA RISPOSTA NON HO GIUDICATO NIENTE E NESSUNO MA CAPISCO I TUOI LIMITI

da GIGI  21/02/2021

Re: Io, cacciatore

Caro IO CACCIATORE, è proprio vero che quando si vuole trovare giustificazione a tutto allora per accappararsi simpatie ed altro si spara a zero contro genitore 1 o genitore 2 che nulla hanno a che fare con questi argomenti e nel caso si volesse approfondire la materia io non mi permettero' mai di giudicare le tendenze sessuali, religiose, politiche ed altro di ogni persona; ognuno si renderà responsabile delle proprie azioni e tendenze. Ti prego non mi provocare perchè non mi sono mai permesso di offendere alcun cacciatore ed altro, mi permetto solo di far riflettere cosa vuol dire passione di cacciare quando si toglie la vita agli animali. Rimaniamo se vogliamo nell'ambito della materia della caccia e del suo habitat e dell'ambiente e lasciamo da parte il nutrimento di cui parli nei confronti degli animali da allevamento anche perchè li ci sarebbe da discutere molto. Cerca piuttosto di analizzare bene cosa vuol dire passione ... Ammetto che questo è un vostro sito ma se mi permetti non puoi negare il libero arbitrio, l'importante come ho detto altre volte bisogna non tirare in campo altre categorie di persone che nulla centrano. Buona domenica.

da Italiano  20/02/2021

Re: Io, cacciatore

italiano ti informo che già da anni in collaborazione coi guardia parchi e la regione collaboriamo per fare i censimenti per avere i piani di abbattimento sia degli ungulati che della tipica alpina per equilibrare il tutto poi cosa vuol dire uccidere per passione è chiaro che se vado a caccia uccido e mi nutro con l'animale abbattuto esattamente come i conigli che allevo e il pollame se posso non vado al supermercato a me sembra del tutto normale ma capisco che oggi è più normale dire genitore 1 genitore 2

da gigi  19/02/2021

Re: Io, cacciatore

il mondo animale non può e non deve sostituirsi a quello umano! ma troppi non la pensano cosi , purtroppo

da Mario  18/02/2021

Re: Io, cacciatore

Si, per carità non è mia intenzione replicare ma vi assicuro che non vivo nel lusso, anzi sono un normale pensionato che vive con una pensione modesta, certo certo che tirare fuori il paragone di Barabba e Cristo ce ne vuole di coraggio. Non entro nel merito della sofferenza che patiscono certe persone per sopravvivere credo che per pagare i debiti, gli affitti, etc., trasgrediamo continuamente le leggi oltre il buon senso che si potrebbe sopportare, allora con il tempo ognuno si farà giustizia da solo anche nel campo degli animali di ogni specie. Avete ragione, non sono cacciatore, non sono esperto, non conosco la materia ma attenzione conoscono il buon senso, la ragione e l'utilità o meno di stabilire certi principi nel mondo animale. Se i filmati sono falsi, denunciate chi li ha prodotti e chiedete i danni morali e via di seguito. Comunque vi ringrazio e apprezzo la vostra buona volontà e come scrivete con il buon senso. Questione chiusa. Grazie.

da Italiano  17/02/2021

Re: Io, cacciatore

Italiano, ripeto, non è mio intento recarti offesa, però dall’ultimo commento (e da quelli precedenti) si capisce che non conosci molto sull’attività venatoria e sulle leggi che la regolano e la disciplinano. Ti consiglio di informarti bene per poi sviluppare idee e pensieri propri in merito.

da Fabe  17/02/2021

Re: Io, cacciatore

nel delta la gente lavora con la caccia! Si alzano tutte le mattine alla 2 di notte, calano la barca, entrano in Pò , arrivano alla coveggia, piazzano cento stampi in acqua, i vivi, i mojo...poi fino alla sera se ne stanno li con il cliente che paga pochi euro, con pioggia, freddo, nebbia, neve e si certo usano i registratori e allora? se hai tre figli a casa o vai a rubare o porti la gente a caccia! Ma in Italia la gente preferisce il ladro al lavoratore un pò come Barabba e Cristo! Tu che vivi nel lusso e hai un pò rotto le scatole, per me non se ne scemo ne confuso ... sei cosi ,,, Riguardo il filmato FALSO girato in Delta solo un cretino poteva pensare che era vero!

da Gino  16/02/2021

Re: Io, cacciatore

Cari DA FABE e ITALIANO 2, carità, dire ad una persona che è confusa e scema non è offendere, magari un po' denigrare ... Ma non importa, mi spiego brevemente meglio. Ben vengano i giovani cacciatori che andranno0 a sostituire le vecchie generazioni ma mi auguro con nuove mentalità. nuove professionalità, nuovo modo di vedere il mondo animale che non abbia nulla a che fare con la passione. Che cosa vuol dire passione? Passione di uccidere per divertimento, per passione, per svago, perchè pago le tasse, etc.? Io come cittadino che possono essere o meno ambientalista, animalista o osservatore del mondo della caccia mi farebbe piacere se non è già in corso questa nuova politica, avere future generazioni che gestiscano la caccia in collaborazione con le Forze dell'Ordine e le Istituzioni solamente con i principi della salvaguardia delle specie, del contenimento come ultima ipotesi delle specie quando proliferano troppo ma prima provando tutti i canali previsti, e prevedere solo zone specifiche ed altro. Avete visto la televisione e la stampa sul bracconaggio di circa alcuni giorni or sono accaduto sulla Delta del Po. Io vorrei che le associazioni di caccia condanassero certi comportamenti invece di sentirsi vittime degli animalisti, ambientalisti, etc., dove sono il primo a dire che non tollero le offese, le minaccie, le ingiurie, etc. Su questo avete ragione ... Sono ancora scemo e confuso? Decidete voi, ci mancherebbe altro ...

da Italiano  16/02/2021

Re: Io, cacciatore

Italiano anche tu sei un disco rotto eh, ripeti sempre gli stessi confusi concetti in ogni commento. E non prendertela, non ti sto insultando, però non si capisce quale sia il messaggio che vuoi trasmettere.

da Fabe  16/02/2021

Re: Io, cacciatore

ITALIANO o sei scemo o fai lo scemo oppure sei veramente scemo ... anzi sei veramente scemo .... penso proprio che tu sia scemo del tutto @@@@@@@

da ITALIANO 2  16/02/2021

Re: Io, cacciatore

Si, caro giovane cacciatore, da come descrivi le cose e parli non vi è nulla da obiettare se non fosse per il fatto che dovresti chiedere agli animali se sono contenti di essere feriti, uccisi ed altro con armi potenti e senza dargli la possibilità di salvezza. Sono d'accordo con te che la caccia è antica ma mi sembra che sarebbe opportuno che si evolvesse con veri professionisti amanti veramente di tutte le specie animali e dell'ambiente, oppure bisogna dire bravo ad un cacciatore che uccide per passione perchè magari paga le tasse, etc. Se mi dici che il mondo della caccia è una fabbrica che da lavoro a migliaia di persone allora cosa posso risponderti? Hai ragione..., ma se mi chiedi se è giusto uccidere gli animali per passione perchè pago le tasse, ti garantisco che hai torto completamente ... Auguri a te ed al mondo della caccia.

da Italiano  14/02/2021

Re: Io, cacciatore

Vi ringrazio ancora a tutti, dai che oggi la caccia è anche per le donne. Torneremo al rispetto che meritiamo e che noi diamo agli altri per educazione e per signorilità.

da Vittorio Venditti  13/02/2021

Re: Io, cacciatore

mannaggia ho tre femmine ... potessi avere un figlio come, TE !! BRAVOOOOOOO

da Paolo  13/02/2021

Re: Io, cacciatore

bravo vittorio ti do del tu perchè potresti essere mio figlio.contunua cosi senza aver paura di cosa dice la gente.abbiamo una passione che ne andiamo fieri.i media lasciamoli cuocere nel loro brodo an sempre detto che l,acqua dopo cento anni ritorna al mulino.ciao

da cacciatore e agricoltore  06/02/2021

Re: Io, cacciatore

Vi ringrazio, dobbiamo essere sempre tutti uniti per la nostra passione.

da Vittorio Venditti  03/02/2021

Re: Io, cacciatore

Bravo Vittorio, spero e ti auguro che prima o poi grazie a gente come te,ritorni il rispetto per quest'arte e per tutta la vita rurale👍💪

da Iano 62  01/02/2021

Re: Io, cacciatore

Complimenti ragazzo,la nostra società avrebbe bisogno di più giovani come te.

da Mauri  27/01/2021
Cerca nel Blog
Lista dei Blog