Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<agosto 2021>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Mensile
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
apr21


21/04/2020 17.02 

 
 
Chi non ha mai sentito parlare del bellissimo Monte Argentario? Del selvaggio litorale Maremmano che va da Montalto di Castro a Grosseto, rigoglioso di lentischio, di corbezzolo, di cerro, di ornello, di crognolo, di leccio, di olivo selvatico e di tanto altro ancora? Ed in particolare dell’Ansedonia, la rinomata meta turistica, famosa per i monti a picco sul mare, per le calette nascoste e per le splendide spiagge frequentate dai VIP. La zona dell’Ansedonia però, per noi appassionati cacciatori del posto, è famosa anche perché vanta una consistente colonia di daini, molti dei quali provenienti dal vicino Parco della Feniglia e, chissà, forse qualcuno potrebbe essere addirittura emigrato dal lontano Parco della Maremma-Uccellina. In quella zona la caccia di Selezione è permessa per contenere i daini ma, permettetemi di dirlo, è tutt’altro che facile praticarla. In zone così “urbanizzate”, i daini devono essere costantemente controllati, per essere mantenuti entro limiti ben definiti, per diversi motivi legati sia all’ecosistema sia a problemi di sicurezza della viabilità. Al Distretto di caccia di cui faccio parte, tutti gli anni viene concesso il permesso di abbattere alcuni capi in tutte le fasce di età, per contenere i branchi ed anche per mantenere in buona salute la specie, e molti cacciatori sono sempre felicissimi di vedersi assegnare la tanto ambita “fascetta”. Ci sono altri invece, che con la scusa che su tutto il litorale toscano dalla Torba ad Albinia c’è una presenza di zanzare massiccia e massacrante, desistono dal tentare la caccia, non ammettendo che davvero è molto difficile.
 
 

Dopo anni ed anni di caccia di Selezione, credo di poter tranquillamente sostenere che è molto più arduo cacciare il daino piuttosto che il capriolo e il cinghiale all’aspetto serale-mattutino. I Daini hanno delle abitudini imprevedibili, molto particolari. A volte può capitare di vederli pascolare in un campo aperto o in un giardino privato a mezzogiorno, mentre quando gli dai la caccia, non riesci ad avvistarne uno per mesi perché escono e rientrano dal forteto solo a notte fonda. Detto ciò, mi sembra inutile ricordare quanto possa essere impegnativo per un cacciatore tentare di abbattere un daino, in particolare un bel maschio da trofeo. Considerando che le fascette marcacapi messe a disposizione sono poche e che non viene mai concesso di prelevare più di un esemplare a cacciatore, avevo deciso di dedicarmi esclusivamente alla cerca di un bel maschio, fusone, balestrone o palancone non aveva importanza, l’importante invece sarebbe stato potermi confrontare con un selvatico nobile ed astuto. Perché cacciare un maschio di daino adulto in inverno è sempre una bellissima sfida, specialmente dopo un’intera stagione di disturbi vari tra tordaioli, cinghialai e…lupi. Quindi, indipendentemente dalla tecnica di caccia che ci proponiamo sempre di praticare, l’attrezzatura deve essere di primaria importanza. Cacciare il daino alla cerca e all’aspetto in inverno non è certo come insidiare caprioli e cinghiali in estate, così per l’occasione preparai la mia carabina da “daini”, quella che mi permette di andare a segno da cinquanta a trecento metri anche in cattivissime condizioni di luce senza troppi problemi: la bella e supercollaudata Remington modello 700 BDL Left Hand Mancina cal. 7 mm R.M., che per l’occasione ho voluto corredare con un’ottica 15 x 56 HD con il reticolo illuminato e con munizioni ricaricate con palla Nosler Partition da 160 grani. Nello zaino misi il mio binocolo 8 x 42 HD, un paio guanti di pelle d’alce, una retina antizanzare e i miei soliti due coltelli: l’Opinel 12 e il Gerber Gator. Per quanto concerneva l’attrezzatura primaria ero a posto cosi, poi passai all’abbigliamento. Avrei dovuto indossarlo comodo, caldo e soprattutto privo di inutili sporgenze e fronzoli che avrebbero potuto impigliarsi e far rumore. Per gli scarponcini, ormai da decenni per la caccia alla cerca uso i Crispi Nevada. Sono leggeri, caldi, impermeabili, silenziosi, comodissimi da portare e molto resistenti all’uso. Sia quando pratico la caccia alla cerca sia quella all’aspetto, riuscire a muoversi con scioltezza e naturalità è di fondamentale importanza. Trascinarsi dietro uno zaino stracolmo di oggetti e appesantirsi le tasche con accessori inutili, non è un bel modo di affrontare selvatici scaltri e diffidenti come i daini. Anche la scelta dell’orario è di primaria importanza. Conosco dei cacciatori che raggiungono la zona di caccia due–tre ore prima del sorgere del sole, con la convinzione di essere stati più furbi del selvatico che vogliono cacciare, senza sapere che l’uomo è già un pessimo predatore diurno, figuriamoci quando decide di cacciare di notte. Il segreto del successo in questo genere di caccia è quello di riuscire ad arrivare sulla zona di caccia in quel breve arco di tempo che precede l’alba, possibilmente con il sole che sta sorgendo alle nostre spalle ed è auspicabile che il vento sia favorevole. La prima “binocolata” nei prati deve essere fatta, strumenti ottici permettendo (sia il cannocchiale montato sull’arma, sia il binocolo), appena si riesce a distinguere la sagoma di un selvatico. MAI prima, perché potrebbe capitare che mentre noi siamo convinti di guardare in un campo deserto, un numeroso branco di animali si è appena dileguato non visto. Bisogna fare “capolino” nelle zone di pastura con la massima cautela possibile e controllare meticolosamente tutto il perimetro, senza tralasciare nessun angolo o ombra sospetti.
 

Quel mattino, al capanno della “Puttana”, chiamato così da tempo immemorabile, perché si narra che in quella zona ci “lavorasse” una signora di facili costumi, arrivai puntuale come da manuale, parcheggiai abbastanza lontano, poi preparai la carabina e lo zaino, ma appena scesi dalla macchina mi accorsi che avevo un bel problema da risolvere. Nonostante le precisissime, impeccabilissime previsioni de..il meteo.it, avevo un vento sfacciatamente a sfavore! Ed ora come faccio, pensai? Purtroppo, la mia vecchia abitudine di arrivare sulla zona di caccia pochi minuti prima dell’alba m’impedì di ritornare alla macchina e di tentare un approccio col territorio alternativo, tenendo conto del vento, ma ormai ero in ballo e mi toccò fare di necessità virtù. Invece di dirigermi diretto verso il campo che avevo scelto per la caccia, decisi di fare un giro molto più largo per portarmi in un’altra posizione, anche se purtroppo più sfavorevole per il tiro, per due motivi. Primo perché, così facendo, la zona che di solito i daini preferiscono frequentare me la sarei trovata ancora più in ombra, secondo perché la distanza d’ingaggio sarebbe stata sostanzialmente maggiore. Il problema della caccia al daino è la velocità dell’azione, perché come già accennato i daini non sono come i caprioli o come i cinghiali, che quando pasturano indisturbati ti concedono tutto il tempo che vuoi per prenderli di mira e tirargli. Al mattino presto i daini “stanno rientrando” dal pascolo notturno, quindi sono sempre molto irrequieti oltre che super vigili. Chi usa una carabina dotata di bipiede tattico,, deve scegliere sempre molto bene dove appostarsi, perché una volta che avrà adagiato la carabina in terra dovrà avere la linea di tiro ben libera, senza che ci siano ostacoli tra la volata dell’arma e il bersaglio.
 
 

Era più di un anno che non andavo a caccia in quella zona, quindi potete immaginare il mio stato d’animo. Quando tentai di raggiungere il margine dell’ampia radura designata, incrociai le dita. E devo ammettere che lo scongiuro funzionò perché riuscii, letteralmente strisciando ventre a terra, ad arrivare fino al bordo del bosco, dove potei finalmente rilassarmi. Con l’arma già puntata nella direzione giusta, anche se era ancora molto buio, mi concessi il lusso di dare una sbirciatina nel campo. Lentamente, come al rallentatore, portai il Leica Geovid 8 x 42 agli occhi e presi guardarmi intorno. Da un rapidissimo controllo nel prato incolto e lungo tutto il bordo della macchia, non vidi anima viva. Niente! Nessuna ombra sospetta o movimento insolito. Il fatto non mi stupii più di tanto, perché sapevo che altri miei colleghi selecontrollori cacciavano in quella zona da diverso tempo, sia di mattina sia di sera per ben cinque giorni la settimana. Ma non mi demoralizzai, perché come disse una volta un furbacchione svedese (o almeno lui credeva di esserlo, perché sicuramente doveva aver dimenticato che quando i suoi avi andavano in giro vestiti di pellacce di pecora puzzolenti con le corna in testa, i miei andavano allo stadio ed avevano anche i servizi igienici in casa!): “chi l’ha detto che a caccia uno deve anche uccidere? E’ sufficiente godersi la fase preparatoria e l’azione, anche senza abbattimento!” Lo sapevo bene che l’ora migliore, la più proficua era quella, ma ormai che c’ero avrei aspettato un bel po’ prima di ritornarmene a casa. L’alba era talmente bella e carica di aspettative che decisi comunque di ampliare la mia cerca fin dove fossi riuscito ad arrivare con lo sguardo, nonostante la scarsissima luminosità. Fu così che in uno slargo della macchia mediterranea, in una piccola radura di fienina biancastra, avvistai una sagoma decisamente familiare.
 

Quello che vi sto per raccontare è la pura verità, che ci crediate o no. Ho fatto una cosa che forse non andava fatta, ma ho azzardato e mi è andata bene. Col binocolo non riuscivo ad identificare bene quella sagoma, scorgevo appena dei confusi contorni, ma mi concessi il lusso di vedere a che distanza si trovasse. Lanciai l’impulso laser del Geovid e quello che apparve nel display non fu confortante: 168 metri! Li considerai davvero tanti per identificare bene un bersaglio e per tentare addirittura un tiro alle sei e dieci di un bel mattino di febbraio. Una persona non era di sicuro, semmai avrebbe potuto essere un sasso oppure un cespuglio più scuro, la palla avrebbe comunque impattato sul terreno solido così mi feci coraggio e decisi prepararmi al tiro. Diedi un click d’illuminazione all'ottica, inquadrai la sagoma scura con pochi ingrandimenti per poi salire pian piano fino a 12-14. Attraverso le limpide lenti dai  potenti ingrandimenti, mirai la sagoma al centro, leggermente verso destra, dove mi sembrò d’intravedere una specie di protuberanza simile ad un collo. La respirazione era buona, così appena fui certo di essere perfettamente immobile sfiorai il delicato grilletto della Remington. Il generoso rinculo, gli alti ingrandimenti del cannocchiale e la vampa di bocca resero impossibile conoscere l’esito della fucilata direttamente attraverso l’ottica, ma il sordo rumore che mi giunse di rimando mi fece ben sperare. Ricaricai l’arma, raccolsi il bossolo sparato, recuperai lo zaino e poi andai a vedere. Mentre camminavo mi domandavo a cosa avessi tirato. Di caprioli in zona non ne ho mai visti, non mi risulta che ci siano mai stati. Un cinghiale non poteva essere perché sarebbe stato più basso e più scuro. Mi convinsi che se il bersaglio a cui avevo appena sparato fosse stato un animale non avrebbe potuto essere che un daino ed io ero autorizzato ad abbattere sia maschi sia femmine in tutte le classi d’età. Raggiunsi l’Anshuss e la prima cosa che vidi mi riempì di gioia. Un bel ventre bianco spuntava dal falasco, corsi a controllargli la testa e mi ritrovai ad ammirare un grosso fusone, davvero uno splendido animale! Ero felice di averlo abbattuto con un buon colpo, anche se non precisissimo, mi resi conto di aver corso seriamente il rischio di volarlo. La potente Nosler Partition l'aveva  fulminato sul posto. Meglio così. Non c’è cosa peggiore che cercare un grosso selvatico in quei boschi fittissimi e senza l’ausilio di un cane. Telefonai a Daniele, il Capo Distretto per comunicargli l’abbattimento e ricevetti i suoi più sinceri complimenti. Finalmente avevo abbattuto un maschio di daino, proprio come avevo desiderato, confermando che all’Ansedonia, se sai come muoverti in un territorio familiare, le possibilità di fare un buon incontro ci sono sempre.

Per recuperare il grosso animale dovetti farmi aiutare dall’amico Mauro, che oltretutto si dimostrò anche un discreto fotografo, regalandomi così anche degli indimenticabili ricordi. Per la cronaca: Con l’intero animale ci facemmo tutte salsicce mischiate con la pancetta di maiale e condite con molte spezie. Una vera leccornia per intenditori. Provare per credere!


Marco Benecchi
 
 


Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.70.110.194
Aggiungi un commento  Annulla 

71 commenti finora...

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Quando lo farai ordinare dal tuo armiere di fiducia,
Fagli dire che è per un Amico di Marco Benecchi e se mandassero un EOS con dei bei legni...

Io li preferisco piuttosto scuri poi vedi tu....
M

da Marco B x Donato  06/05/2020 18.57

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Ho visto le foto eos slug 12 lo prendo bascula in acciaio ti ringrazio , lo comprero' su roma .

da Donato  06/05/2020 17.15

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Canne cilindriche per cinghiale o meglio SLUG?
Con tacca di mira e mirino?

Guarda, anche se non è la mia "specialità" posso dirti di aver provato dei sovrapposti SLUG davvero molto precisi e ben fatti:
Italianissimi: Bettinsoli, Redolfi EOS, Rizzini, FAIR, Franchi, Zoli, .......
Guarda cosa trovi in giro,
Se prendi un usato dovrai ovviamente accontentarti di quello che trovi, ma se vai sul nuovo
ti consiglio di scegliere uno che abbia le mire REGOLABILI,

Due canne due grilletti, meglio con gli estrattori automatici..
Se invece preferisci il monogrillo che almeno sia MECCANICO e non inerziale!
M

NB Tra quelli indicati IO prendere l'EOS......... e non perché sono amico dei Redolfi, ma perché ha un eccellente rapporto qualità prezzo,

da Marco B x Donato  06/05/2020 11.44

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Consigliatemi per piacere un ottima marca italiana di soprapposto cal 12 canne cilindriche per cinghiali grazie

da Donato  06/05/2020 3.38

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

sono con te confermo quanto hai scritto- nel bresciano, come tutta la lombardia è stata ammessa
la caccia di selezione cinghiale anche con visori notturni specialmente nei contenimento
tutta roba nuova x me dato che non si puo usare il rigato neanche in battuta (decisione delle squadre)
voglio vedere la selezione al cighiale col (DODICIONE) massimo cal. ammesso da
mafia squadre. (si vede che chi caccia col rigato sono tutti scemi) ciao e salute a tutti

da carlo48 x io  05/05/2020 12.21

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Veramente vanno a fare gli odiosi piani di controllo le famigerate e inutili guardie (?????) volontarie di tutte le specie e forme .... guardie ecologiche, guardie enapa, guardie della associazioni FIDE e ANLC e tutte le altre sigle e colori che ti prendono anche per il culo!! piccioni , storni, cinghiali in primis e noi a guardare sti pezzi di mer...a che oltre a poter girare ( mentre noi chiusi in casa) fanno pure i simpatici !! STI COGLIONI

da iO  05/05/2020 8.17

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Amici, come al solito sono le NOTIZIE Mattutine, quelle che si leggono in prima pagina l'oggetto delle mie attenzioni!
Su, gioiamo insieme!

RIPARTE IL CAMPIONATO DI CALCIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Si riprende, più o meno, da dove siamo partiti
EVVIVA!

Ho letto con attenzione "cosa si può e cosa non si può fare" nella FASE 2 , vedendo nominare attività "sportive" più o meno sconosciute...
Vedi la CANOA...
Onestamente non conosco Nessuno dedito a questo bellissimo sport,
Ma non ho mai letto da nessuna parte la parola CACCIA - CACCIATORI....
Ma quanto dobbiamo andare avanti ancora cosi????
Possibile che quasi UN MILIONE di persone (più l'indotto!) non contano davvero un fico secco!
Mi trovo costretto a fare un appello a TUTTI VOI,
A chi ha la fortuna (si fa per dire!) di conoscere un politico in grado di sollevare il problema nelle sedi appropriate..
Io ne ho parlato col vecchio, caro zio Bruno Modugno,
Ma ormai ha... i suoi anni ed anche meno forza e voglia di combattere come una volta...
Lo sapevate che la CACCIA DI SELEZIONE AL CINGHIALE è APERTA, ma che non ci si può andare??
VIVA LA DEMOCRAZIA e il nostro bel governo!!!
Cordialità
Marco Benecchi

da MARCO BENECCHI X TUTTI GLI AMICI DEL BLOG  05/05/2020 6.25

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Tutti ar mare tutti ar mare a mostra' le ciappe chiare lallallero lallla'lla'' lalla'

da Romoletto  03/05/2020 16.29

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Anche le se..he fa il 7mm RM?

da Tutto fare  03/05/2020 13.25

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

si tessenciapoeta anche la tu moglie.

da x gb  03/05/2020 12.19

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Tutto lo fa anche il 308 di qualita' insieme a cartucce 308 w di qualita. Se i produttori di munizioni continuano a produrre cartucce di m rr d h e fucili di m rr a usa e getta e' chiaro che chi non sa effettuare una ricarica come si deve e non puo' spendere tanti soldi se la prendera'' in der ciul!
'

da Felippe  02/05/2020 9.51

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Ma dato che fa tutto, il 7mm RM risponde a telefono? Fa il caffè?

da Gb  02/05/2020 7.59

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

WConte goditelo perché gli è rimasto poco da zazzare...il capo ispiatorio è segnato, per fortuna ,sia dai suoi sottosviluppati e incapaci dei 5% che dai compagnucci di merende, goditelo finché sei in tempo

da Dai che manca poco  01/05/2020 15.50

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Caro CARLO, il problema è proprio quello..
Ci hai azzeccato in pieno...
PERCHE' IO CE L'HO I 7 mm Teutonici
di 7 x 65 R ne ho due Kip e combinato
E di 7 x 64 ne ho uno STEYR MANNLICHER...
Il problema è proprio questo...
Che ho avuto il modo di poterli CONFRONTARE con il 7 mm RM e col 270 Winchester..
Per non parlare dei calibri Weatherby...

Tu ed io amiamo le nostre mogli e ne siamo innamorati,
Ma non possiamo certo NEGARE che al mondo ci sono donne più belle...

Semplice.
TU col 7 x 64 fai "quasi" tutto,
Io col 270 faccio quasi tutto anche io, ma
CREDIMI

Molto meglio!!!!

Ti sei fissato che io ho in antipatia il 7 x 64, perché mai?

E' un calibro come cento altri, solo che nella STESSA CATEGORIA gliene preferisco altri...
Tutto qua

Ad esempio NON LO CAMBIEREI x nulla al mondo col 257 Weatherby!!!
6,2 mm di palla 115 grani di peso...
Ma quello che fai con lui il 7 x 64 neanche se lo sogna...
Almeno fino al daino a 350 mt...

Esperienze PERSONALI

Marco

da Marco B x Carlo 48  01/05/2020 13.28

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Penso che a nessuno venga in mente di attaccarsi ad una tazzina di caffe' con le proprie labbra, oppure tuffarsi in una piscina dove decine di persone ci orinano anche ,oppure andarsi a chiudere in un ristorante col vetro divisorio e magari si mangia anche male come quasi la totalita' dei ristoranti. Finalmente riscopriremo cio di cui abbiamo veramente bisogno.La cucina me la faccio a casa mia il caffe' me lo piglio a casa mia e anche il calcio andasse a fare in c u.o!! I cinema??? altro luogo pericoloso da cui distaccarsi. Oltre a puzzare di ddt antiblatte quando ci si alza dalle poltrone.Di quante cose si puo' fare a meno adesso ho capito.

da Filippo  01/05/2020 12.21

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

E dal 1 giugno tutti al bar e al ristorante.... corrr ca''' dicono a roma! Per aòmeno 10 anni evitero come la peste luoghi di aggregazione. Le piscine?? per carita' del signore!

da Filippo  01/05/2020 12.16

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Auguri a tutti i VERI lavoratori !

da Aldo  01/05/2020 10.14

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Auguri di Buon Primo Maggio a tutti i lavoratori, compresi baristi ristoratori, ma uno speciale pensiero ai più umili lavoratori della sanità. Quelli che lavano in terra, che portano i pasti ecc.

da bansberia  01/05/2020 9.43

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Buon primo maggio a tutti i lavoratori baristi e ristoratori .

da Filippo  30/04/2020 17.59

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

se i medici ti mettono al muro, ci andiamo insieme fucilati alla schiena.
non dico altro troppi amici suscettibili
Marco se tu avessi un 7 teutonico e averlo usato, non saresti cosi scettico non sarà x capre o caproni
cartuccia giusta la selvaggina in italia la stende tutta senza se e senza ma.
Filippo tanti auguri e buana salute a noi poveri vecchietti ciao. SALUTE A TUTTI

da carlo48x filippo  30/04/2020 14.10

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

hai paura che non ti arrivi più la pensione ah ah ah!! pauraaaaaa..... salteranno il 50% delle aziende e la tua pensione sparirà nel nulla grazie al tuo amato mafioso Conte ! chi ha i soldi è gia scappato chi è rimasto sono i soliti disperati artigiani e bottegai che avete spremuto come i limoni e ora sono senza un euro! GRAZIE CONTE Grazie statali, grazie baby pensionati, grazie sindacalisti, grazie 5 Stelle per il reddito di cittadinanza , grazie Europa che come sempre sei sparita nel nulla, grazie politici , grazie chiesa , grazie PD , Grazie Leu. Grazie Renzi , grazie i cantautori europeisti che cantavano belle ciao al parlamento europeo convinti di aver vinto chissà che cosa a si avete vinto due calci in culo dall'europa ah ah ah IDIOTI !!

da x wconte!  30/04/2020 8.06

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Tutto ok,
Davvero,
Ma la cosa VERAMENTE IMPORTANTE è quando riprenderà il campionato di calcio con le partite di coppa..
Poi......Tutto il resto è noia come cantava il Califfo............


Ci fosse stato UN POLITICO che avesse speso una parala in favore dei cacciatori.
Uno..
Sia Nazionale sia Deputato Europeo..

M

da Marco B x Filippo  29/04/2020 20.39

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Io lascerei fuori dal blog la politica... non guastiamoci il sangue! Ognuno la può pensare come crede, cercando di rispettare le opinioni degli altri però. Quanto ai preti, la Democrazia Cristiana non esiste più da tanto tempo... e personalmente conosco sia preti di estrema sinistra sia leghisti!
Tornando alla caccia, la settimana scorsa ho avuto un incontro (ovviamente in video conferenza) con l'assessore regionale (Umbria) competente in materia: ha detto, senza che neanche gli venisse richiesto, che se non ci saranno limitazioni legate al COVID 19 la caccia di selezione si aprirà regolarmente il 14 giugno. Pare che da metà maggio ci sarà libertà di movimento quindi non dovrebbero esserci problemi

da Filippo 53  29/04/2020 19.48

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Il grandissimo presidente CONTE ha dimostrato di essere un grande condottiero dell'italia!! w CONTE altroche' quei chiacchieroni di renzi e salvini

da wconte  29/04/2020 18.47

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

2 pezzi di m assassini partigiani li hanno eletti anche presidenti...

da Proto  29/04/2020 15.50

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Purtroppo la caccia per quest'anno scordatevela.

da Proto  29/04/2020 15.49

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

comunque era un disertore. Più facile scappare in montagna e non stare in trincea al fronte! sai quante pallottole alla schiena hanno tirato i tuoi amici partigiani a guerra finita a ragazzi che rientravano dal fronte senza nessun motivo. MIO NONNO ERA UNO DI QUELLI! poi i tuoi amici partigiani si sono impossessati delle case ecc- Amico LA STORIA LA DEVI STUDIARE E NON FARMI LA MORALE e non tirare fuori il revisionismo storico se no ti sotterro !! facciamo che ognuno resta nel suo ma i PARTIGIANI IN PIAZZA DEVONO ESSERE MULTATI IO SONO 2 MESI CHE SONO IN GALERA E RISPETTO LE LEGGI I PARTIGIANI NON LE HANNO MAI RISPETTATE---- Riguardo ai preti sono come i politici ... ma ora il gregge lo tiene conte e ben stretto!

da NO  29/04/2020 14.57

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

A me lo stipendio - pensione non me l'hanno mai regalate nessuno!
Tranquillo!
E POSSO GARANTIRTI che se avessi la possibilità di muovermi per i boschi liberamente...
Di fame non ci morirei di sicuro!!
Fidati...
Solo che ora siamo tutti "prigionieri politici"
In attesa che riparta IL CAMPIONATO DI CALCIO
Ecco la cosa più importante,
Se ne parla in tutti i notiziari!
E' tra i primi tre o quattro Problemi SERI da risolvere!!
M

Dimenticavo, io sono Battezzato, forse ANCHE credente ma NON PRATICANTE!

Che al 99% dei preti piace tener sotto controllo il loro bel gregge ne sono straultra convinto.....

E mi fermo qua....

VIVA LA CACCIA
Se e quando potremmo più andarci!!

da Marco B x Conte a Casa subito  29/04/2020 11.44

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Mio nonno era partigiano..
Non mi risulta che abbia mai rubato polli (caso mai il contrario, arrivavano i fascisti in campagna e si portavano via tutto!)
Né tanto meno che abbia violentato qualcuno...
In compenso s'è preso una pallottola in gola che l'ha fatto parlare male finchè è morto..
Ancora vecchio aveva gli incubi la notte e la mia povera nonna doveva tribolare per calmarlo..

Quindi
Per cortesia lasciamoli stare e rispettiamoli i pochi rimasti...

Saluti
Marco Benecchi

da Marco B x TUTTI  29/04/2020 11.39

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

vai a rileggere la storia i partigiani erano dei disertori ruba polli e violenta ragazze in montagna LORO ERANO LE FEMMINUCCIE NON I SOLDATI AL FRONTE !! a noi i partigiani hanno ucciso i parenti a tradimento alle spalle I VIGLIACCHI ! se era per loro eravamo in mano a RUSSI e ai tuoi amici come il porco Togliatti STUDIAAAAAAA CAPRAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

da RISPOSTA AL PARTIGIANO  29/04/2020 10.18

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Onora i partigiani sporcaccione che sei!!!Fosse stato per le femminucce come te l'italia sarebbe in mano a chissaq' chi ! W I PARTIGIANI W L'ITALIA W LA PATRIA! ONORA LA PATRIA IMBECILLE!!

da w conte  29/04/2020 8.58

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

pensa mussulmani se non sono drogati loro chi lo è di più?? lascia perdere la chiesa e l'indicazione di voto! il 25 aprile i PARTIGIANI sono scesi in piazza e nessuno li ha multati .... perché? e nel mezzo tanti dei dei 5 stelle e PD ! BELLA GENTE !!! il dopo? ci saranno le barricate altroché filerà tutto liscio....mica sono tutti dipendenti statali con il triplo lavoro amico mio!! mica prendono la disoccupazione , neppure il reddito dei vagabondi e ladri! COME PUOI DIRE FILERA TUTTO LISCIO? MA CI SEI O CI FAI?? TE NE ACCORGERAI QUANDO NON TI ARRIVERA PIU LO STIPENDIO o la pensione....perché le aziende quest'anno non avranno soldi per le tasse e per pagare i nullafacenti statali.... sarà guerra amico !!!

da CONTE A CASA SUBITO  29/04/2020 7.43

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

La tragedia del Covid ha confermato (semmai ce ne fosse stato bisogno!)
Che l'Italia è un paese di ....diciamo SUPERFICIALI,
di "drogati" incalliti irrecuperabili..
Perchè come dicevano i saggi: Calcio e Religione sono le droghe dei poveri...
Ovviamente ben gestite e amministrate dai potenti...
Hai visto i veri problemi di OGGI?
Quando si potrà tornare in chiesa e SOPRATTUTTO quando riprenderà il calcio,
Perché qualcuno deve esserci GIA' DIMENTICATO che
"FORSE" tutto è partito proprio da una partita dell'Atalanta.....

Il dopo sarà SEMPRE come era il PRIMA,
TRANQUILLISSIMO,
Basta che alla gente non gli togli il prete che dopo la messa ti da i consigli su come vivere e su come VOTARE alle elezioni e la domenica TUTTI ALLO STADIO!
E le mogli che restano a casa a vedere la D'Urso e la Venier..
E vissero felici e contenti
TUTTO PERFETTO...

Tanto per i soldi ci pensa lo stato...
Chi ha più voglia di lavorare??
NESSUNO...

Ma noi della vecchia scuola che ancora ne abbiamo.. ci andiamo volentieri a lavorare, magari anche gratis..
Quindi buon lavoro a TUTTI gli uomini di buona volontà...

E mi permetto di lanciare un appello ai rappresentanti delle FORZE DELL'ORDINE..
Non siate CRUDELI con le brave persone che magari "sconfinano" per lavoro e/o per prendere una boccata d'aria buona
Marco

NB Poi spero che qualcuno si ricordi anche di NOI che fine faremo NOI CACCIATORI....
Booooooooooooooo

da Marco B x MASSY  29/04/2020 5.38

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Marco..il COVID che migliora mi pare molto ma molto ottimistica : SUPERATI I 200 MILA CASI, OGGI L’AUMENTO DEI CONTAGI È DI 2100 UNITÀ. ANCORA 382 MORTI, PIÙ DI IERI (333). Fonte ANSA
E non entro in tema lavoro-economia...............

non moriremo di Covid....forse
..ma cosa ci resterà nel "dopo" ?

da Massy  28/04/2020 18.39

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

hanno anche liberato MIchele Zagaria e Raffaele Cutolo … e nessuno dice niente::::

da Wp  28/04/2020 15.16

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Ma quei due cani faranno una vita da cani??????

da Filippo 53  28/04/2020 13.28

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

AMICI,
scusatemi ma per una volta voglio essere io ad "uscire dal seminato" a fare un piccolo intervento fuori dalle righe,
PERDONATEMI,
Ma Davvero non ho resistito....
Questa mattina alle 5,30, l'orai in cui mi alzo praticamente da sempre e senza sveglia perché ormai sono abituato..
Accendo il PC per vedere se ci sono novità sia di lavoro sia famigliari (ho mio figlio che lavora a Chioggia!) ed anche per vedere le notizie del giorno e cosa leggo?
Non che hanno finalmente terminato il ponte Morandi di Genova (io lo avrei fatto progettare ad un ingegnere e non ad un architetto, e magari lo avrei costruito con meno piloni, ..scusate sono Perito, deformazione professionale!)
Oppure che hanno arrestato quei rom che hanno ucciso il poliziotto a Napoli
Oppure che la situazione Covid 19 sta migliorando di giorno in giorno grazie ai nostri medici - eroi,
Macchè..
la PRIMA notizia che mi è apparsa su MSN è stata....

GIURO

Che Tiziano Ferro e suo MARITO Victor (che era sposato lo avevo saputo, ma non che il consorte si chiamasse Victor no)

HANNO ADOTTATO DUE CANI..

Specificando bene che dei cacciatori avevano abbandonato perché non sapevano cacciare.
STOP,

Ogni commento mi sembra inutile e superfluo..

Mi scuso ancora.
Un caloroso Abbraccio

il Vostro Marco

NB io ho una moglie che si chiama NADIA e non ho mai abbandonato un cane anche se non era un fenomeno,
Magari poi col tempo e tanta fatica e infinita pazienza ce l'ho fatto diventare...
Ma abbandonarli mai.....

da MARCO BENECCHI X TUTTI GLI AMICI  28/04/2020 13.13

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

conosco il problema dell'ossigeno ed è serio ma sono allenato . Per il tiro fino a 500 non ho problemi oltre non ho mai sparato. Pero ho visto che sparano anche a 200 /300 metri . Tanto non ci andrò mai , soprattutto per il cavallo che non sopporto .

da Gino  28/04/2020 7.42

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Tranquillo,
Quello che tu hai scritto e che APPREZZO MOLTISSIMO, sono cose sacrosante...
Anche io ho visto qualche film sulla caccia alla Markor e al Bezoar, animali che
"Mi mancano" come dicevamo da bambini quando ci scambiavamo le figurine dei calciatori della Panini!
Purtroppo oltre al problema economico si deve far SEMPRE i conti con quello fisico - preparatorio, anche quando si è giovani e ben allenati perché in certe zone del mondo le cose sono MOLTO diverse da quelle che siamo abituarti a vivere da noi in Italia...

A me è mancato l'ossigeno puro,
Non mi ha dato fastidio nient'altro, oltre al dolore al sedere dovuto alle selle di FERRO ..
Ma quello l'ho combattuto con l'Aulin e similari...
Non mi sono né lamentato del mangiare (semplicemente..immangiabile x un europeo, ne per i topi né per il freddo (al mattino -15) né perché ho dormito una settimane per terra in una grotta...
Io avevo difficoltà a respirare alla notte andavo in apnea..

ECCO perché ho scritto che sono cacce d'ELITE, devi essere MOLTO preparato,
Sia fisicamente sia psicologicamente..
Ti auguro di poterci andare una volta..
M

Dimenticavo, il tiro è quasi sempre lungo se non lunghissimo, ma non è quello il vero problema perché quando gli animali ci sono un buon cacciatore sa come deve comportarsi...

da Marco B x Gino  27/04/2020 18.30

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

gino h ah ah ah ah ah ah ma quant sie cscemo!

da Ginnno ah h a prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr  27/04/2020 18.08

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

OK chiedo scusa. Sono stato un po troppo "gasato"! In questi giorni mi sono fatto una scorpacciata di YouTube alla Marco Polo e devo UMILMENTE dire che hai ragione MB è meglio non scrivere o parlare di cose che non si sanno!! Ho visto cacciatori francesi, americani, canadesi, spagnoli , ecc. cimentarsi in questa caccia e ( da montanaro) sono riuscito a percepire lo stupore , la bellezza e le grandi difficoltà legate all'ambiente e caccia. Se avessi due soldi in più credo che andrei di volata. Buona giornata.

da Gino x Aldo e MB e F53  27/04/2020 15.02

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

""""BENVENUTO NEL CLUB"""""

I Nord Americani si sentono tutti degli "Splendidi!"

Ma ti pare che Ti farebbero abbattere i loro tanto amati selvatici, specialmente quelli PREGIATI e specialmente da TROFEO...????
Qui ci vorrebbe una lunga serie di faccine che sghignazzano!!!!

Quando hanno INCASSATO il dovuto ogni scusa è buona per non farti tirare.
Partenza dal campo col sole alto, rientro al campo col sole ancora più alto,
POI se proprio dovessero trovare, magari per sbaglio, un capo eccezionale a tiro e non avrebbero scuse pronte
se lo sparerebbero loro dicendo che per il cliente non andava bene...
Mi è capitato in Svezia.. che sono più o meno i loro cugini!!!

Sulla scarsa serietà delle guide Nord Americane non ho più dubbi e ne ho sempre di più la conferma,
E me ne dispiace perché ci sarebbero degli splendidi selvatici da cacciare, ma chi si fida più...
Saluti
Marco


da Marco B x ALDO  27/04/2020 12.50

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Aldo ha detto cose sacrosante, da me sperimentate proprio in British Columbia. Scusa Gino, se la caccia alla Marco Polo non la consideri straordinariamente affascinante (come invece faccio io) è solo una questione di gusti, e quindi nulla da eccepire. Sulle passeggiate a quota 4.000 invece - purtroppo - mi piacerebbe darti ragione, ma so per certo che il mal di montagna esiste. E tu alpinista me lo insegni. Non tutti i fisici reagiscono allo stesso modo, e se si vuole salire (in particolare dormire) sopra i 3.000 metri bisogna mettere in conto eventuali malesseri, che in casi estremi sono addirittura fatali. Altrimenti non si spiegherebbe perché gli organizzatori delle cacce alle pecore asiatiche hanno previsto (rozze) camere iperbariche. Ovviamente invidio la tua prestanza fisica, che ti farà sorridere per queste mie perplessità; ma non siamo tutti Reinhold Messner. E questo indipendentemente dall'età. Comunque IBAL anche a te

da Filippo 53  27/04/2020 11.39

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Gino, non voglio dire nulla, ma sono stato a caccia (as an observer) in Nord America con un mio parente nel nord dell'Alberta vicino al British Columbia abbiamo cercato un ram di stone sheep ma se dovessi ritornare ( sono vicino ai 60 me mancano 4 ) credo che declinerei l'invito. Non so in Asia , ma qua è stata dura e poi per niente! Perché. uno era piccolo, l'atro non si poteva, l'altro era troppo lontano sono troppo meticolosi sulla scelta sembra che quasi gli dispiaccia sparare. Forse ( non lo so) hanno un solo capo nella vita per questo è cosi. Però, di tutte le caccie che conosco questa è stata il Top! Sicuramente chi ha un fisico allenato è avvantaggiato.

da Aldo  27/04/2020 8.03

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

gino matu' si nu muort e fame per caso? va a lavura' ca pigli qualche soldo

da xpppppppppginio  26/04/2020 10.38

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

io tutti questi fisici da atleta non lo ho visti! per me l' unica difficolta sono gli EURO !!! ma cosa vuoi che sia passeggiare a 4000 metri che ti portano con la macchina o meglio potrebbero anche lanciarmi con il paracadute e che poi ci penso a fare tutto da solo! macchè caccia di elitte caccia per chi ha i soldi!!

da Gino  25/04/2020 12.04

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

8000 mila ah h aah a h a hah ah ah aah ah ah a buffuneeeeeee

da x gino  25/04/2020 11.48

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrroooooooooot

da x gino  25/04/2020 11.47

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

RIPETO:
CACCIA D'ELITE,
E te l'ho già spiegato perché l'ho definita cosi..
Non per sti benedetti soldi che per te sono un incubo e me ne dispiace,
Ma per le DIFFICOLTA'
Fisiche e organizzative che, CREDIMI, sono superiori a TUTTE le altre cacce,

Ad ora non me ne viene in mente un'altra più difficile!!!!

Hai fatto gli ottomila?? COMPLIMENTI
OK, ma TE LO RIPETO,

TOLTO TE...OK

CREDIMI ANCORA:
NON SONO IN MOLTI quelli in grado di cacciare DALLA MATTINA ALLA SERA ininterrottamente anche se quasi sempre a cavallo 10 - 12 giorni oltre quota 4000?
Con i pasti e i LETTI che sono quelli che sono..... non si recupera facilmente una volta ritornati al campo...

Anche io non lo so se ce la farei di nuovo a fare quel che ho fatto, non tanto per il fisico che sono ben allenato sia di fiato sia di piede quanto per lo SPIRITO, per la forza di volontà

Perché, dimenticavo, è anche una caccia MOLTO pericolosa...
Mi è capitato di cadere da cavallo (anzi e caduto lui con me sopra!) e di trovarmi in mezzo ad una tormenta di neve con la neve che mi è entrata addirittura all'interno delle batterie della Maglite che avevo nello zaino,
Il 50ntenne con la pancetta o pancione deve essere ultraallenato per poterci andare..
Anche a dispetto dei stramiliardi...
Hai detto di aver visto i filmati su You Tube...
Quelli che ho visto io (MOLTISSIMI GIRATI NELLE MIE STESSE ZONE DI CACCIA!) i protagonisti erano tutti giovani e aitanti cacciatori..
Se poi hanno pure i soldi buon per loro....


Quindi CONFERMO:
CACCIA D'ELITE,
Non ne vedo altre... a quel livello.....

da Marco B x Gino  25/04/2020 11.10

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Caccia di "elitte" ? non esageriamo. Una bella caccia come tante altre solo perché costa molto deve essere di Elitte? E poi chi ci va? l'imprenditore con la pancetta 50enne che ha un bel po' di soldi da spendere oppure il figlio viziato dell'imprenditore ricco che sicuramente è allenato e sa il fatto il suo ma di caccia cosa capisce ?????? E queste pecore chi le spara ! ( hai scritto bene ) Dal filmato la pecora tirata è stata sbagliata in pieno e le guide sono tronate con il trofeo CHE HANNO TIRATO loro al 100% ! E IO DEVO SPENDERE 20.000 euro per far sparare un'altro??? Su non scriviamo "boiate" ! sono ex alpinista ho solo un ottomila nel mio palmares ma so cosa vuol dire MONTAGNA più di te e certi soggetti con i soldi mi sono sempre stati un pò sulle balle e sempre mi staranno e non sono super cacciatori MA MEDIOCRI MOLTO MEDIOCRI ! in MONTAGNA non basta solo saper sparare !

da Gino  25/04/2020 10.55

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

In tagikistan e' quasi indispensabile ma le polo giu' come birilli e certe scorpacciate di ciccia .

da Fabiano el cazador  25/04/2020 9.52

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Io anche uso molto il cavallo e quando vado per pecore e' molto comodo.

da Fabiano  25/04/2020 9.50

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Bhe, credo che TUTTI i cacciatori di buona volontà preferiscono le gambe, ma come avrai visto anche tu sui video, praticare le CERCA a PIEDI sugli altopiani Kyrghisi o Tagikhy è pressocché impossibile.....

Ti sposti a cavallo (anche se ora MOLTI lo fanno su comodissime jeep) ma poi l'avvicinamento lo fai a piedi...
Io per portarmi a tiro di un branco di stambecchi ho lasciato il cavallo a più di un KM e poi ho strisciato ventre a terra fino a 300 mt.... Lasciando lungo la strada tutto il superfluo, Giacca, cappello zaino etc....

Hai scritto:

le pecore le lascio a chi ha soldi da "buttare"!

CREDIMI è la caccia più bella del mondo, non a caso le montagne dove si pratica si chiamano
"DEL PARADISO"
E' la caccia d'ELITE per bravura, impegno e preparazione fisica... non per chi ha soldi da buttare, perché una Marco Pole costa MENO di 20.000 euro
quando conosco chi ne ha spesi MOLTI di più per abbattere UN SOLO CERVO dall'altana!
Non si dovrebbe MAI criticare un tipo di caccia quando NON SI HA LA MINIMA IDEA di cosa si sta dicendo!
Arifidati!

Non immagini quanti cacciatori "che si ritengono super allenati" vanno a caccia su quelle montagne per poi far tirare il capo dalle loro guide. guarda infatti MOLTE foto di cacciatori super soddisfatti ma col solo trofeo e non con il capo intero!
E' davvero MOLTO impegnativo,
Guarda che con 4 - 5000 euro ti spari un paio di stambecchi, non stiamo parlando di cifre astronomiche!

Per tornare al discorso "Organizzazione - soldi"
GLI AMERICANI non lo so, ma i canadesi sono TROPPO affezionati alla loro selvaggina, specialmente da TROFEO e quindi non hanno molta voglia di farla abbattere ai loro...clienti,
Mentre nei paesi dell'EST più capi abbatti più sono contenti visto che li mangiano anche subito!

M

da Marco B x Gino  25/04/2020 5.44

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Ciao Gino. In Canada sono caduto da cavallo (si era imbizzarrito) e mi è andata bene che mi sono solo (si fa per dire) incrinato una vertebra (tre mesi di busto). Dovevo tirare anch'io una Billy, ma dopo la caduta (dato che non volevo più cavalcare) ho dovuto rinunciare. Poi per fortuna ho tirato una buona alce. Ma in Nord America generalmente sono fissati coi cavalli, allora meglio l'Africa. IBAL

da Filippo 53  24/04/2020 21.04

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

non vado a cavallo preferisco camminare . Per questo preferisco il Nord America , le cacce a cavallo non mi piacciono preferisco le GAMBE ma tanto non ho i soldi per una roba del genere potrei arrivare al massimo a una Billy (che costa molto meno ) sempre in Nord America o un bufalo cafro in Africa rigorosamente alla cerca con tiro al massimo a 20 / 30 metri senza ottica! le pecore le lascio a chi ha soldi da "buttare"! Sono stato sui 4000 e oltre e so che non è mai una passeggiata capisco quello che scrivi, non deve essere una cosa facile ma sono animali importanti forse è giusto cosi! Hi visto un video di un cacciatore italiano su sky che ha fatto una marco polo con un tiro molto lungo. sono andate le guide a recuperare il capo che per me non aveva colpito. Ma come funziona laghi sul morto oppure prima ?

da Gino  24/04/2020 18.33

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Gino, capisco che sei fisicamente allenato e ti faccio i miei complimenti,
Però dovresti togliermi una curiosità..
Hai mai cacciato DALLA MATTINA ALLA SERA ininterrotamente anche se quasi sempre a cavallo
10 - 12 giorni oltre quota 4000?

Solo questo

Dimenticavo... Poi i pasti e i LETTI sono quelli che sono..... non si recupera facilmente una volta ritornati al campo...
Non mi ci far ripensare.......

da Marco B x Gino  24/04/2020 12.06

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Ci sono 7 mm RM (vedi una Tikka T 3Lite che pesano meno di una 308)
Ma un Accumark in 30 - 378 o una Remington in 300 ultra, per non parlare poi di una 338 Lapua, hanno ben altri pesi e ingombri...
Occhio ai sogni Americani....
Io "C ho sbattuto il muso!".......
Hai detto MOLTO BENE,
E' tutta un'altra organizzazione..
Se ti dovesse capitare di andarci PAGA ad ANIMALE ABBATTUTO senza anticipare...
Sono dei furbastri niente male..Credimi!!!

In bocca
M

da Marco B x Gino  24/04/2020 12.02

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Neanche io sono milionario; ma con un po' di rinunce (non parliamo di sacrifici, quella è altra roba...) potrei mettere insieme la somma necessaria per tirare una Marco Polo. Purtroppo però i medici mi farebbero arrestare se sapessero che vado a oltre 4.000 metri! Senti Gino, se l'altitudine non ti fa paura io al posto tuo farei un pensierino sul Tadjikistan. Sembra che ci siano i trofei migliori, e costano 1/4 di quanto dici tu della stone sheep! Te lo auguro di cuore!
PS: un 300 Winchester Magnum sarebbe più che sufficiente, magari stavolta sì con le torrette e tarato anche a 450 metri

da Filippo 53  24/04/2020 10.31

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

perché un 7mmRM pesa meno di un 300 WM ??? MB non mi fa paura ne l'altezza ne il peso ...sono molto allenato e preparato fisicamente .... sono gli euro che mancano !!! Non ho amici ricchi ma se avessi le possibilità andrei a sparare una Stone Sheep in nord America altra organizzazione . Ma rimarrà un sogno sembra che chiedano su 70/80 mila dollari senza spese accessorie !! NON NE VALE LA PENA! cercherò un amico milionario !!

da Gino  24/04/2020 8.58

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Dimenticavo...
Con un buon 7 mm Remington Magnum tiri giù tutto,
Tranquillo...

E in quei posti devi considerare che una carabina che pesa in assetto di caccia 5 - 6 kg, diventano 10 - 12,
La fatica si duplica vista la scarsità di ossigeno e il nostro fisico che non è abituato a quelle altitudini...

da Marco B x Gino  23/04/2020 13.25

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Gino,
Il problema delle PECORE SELVATICHE ASIATICHE è che per cacciarle necessita di una organizzazione mostruosa..
Superiore sotto certi aspetti a quella necessaria per un safari africano ed anche le TASSE di abbattimento STATALI sono alte, ma....
Se uno dovesse aver la fortuna di conoscere un signore facoltoso (non miliardario, tranquillo), allora dovrebbe cercare di "aggregarsi" ...
E magari qualcosa uscirebbe anche per lui...
Cercherò di spiegarmi meglio..
Quando c'è UNO che paga l'organizzazione per intero poi sul posto "spesso ce n'è per tutti!"...
Io sulle montagne del Thien Shan ci sono stato due volte eppure miliardario non sono.....
a Ibex e Marco Polo

E ancora rimpiango di non aver accompagnato all'ELEFANTE un amico, perché quando sarei stato sul posto....
Uno ci sarebbe scappato anche per me...
Magari piccolo, un Problem, una femmina, ma a qualcosa avrei sparati anch'io
Ma a quei tempi non lo sapevo....
saluti
M

da Marco B x Gino  23/04/2020 13.23

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

io con 2 speci leucemiche un trapianto una trombosi che non posso ancora calzare ne stivali
ne scarponi e sopratutto so leggere e voglio crepare con un fucile in mano.
NORMA tip strike 160 gr differenza tra i 2 calibri maxx 40 m. e maxx 160 jule piu o meno a 300 mt.
a pari canna se la matematica non è una opinione!!!! ciao e tannti auguri speriamo di andare a caccia
ancora x un bel pò. salute a tutti (noi non siamo americani) la pubblicitàààààààààààààààààààààààààààà

da carlo48x Filippo53  23/04/2020 13.03

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Uno che va a pecore deve essere MIGLIARDARIO - con quello che costano - e non credo che parta con un misero 7x64 calibro da altana ! Io andrei con un 300 o 30.378 weatherby oppure con un bel 300 RUM ma anche un 338 lapua . Le pecore credo siano il sogno di tutti i cacciatori di montagna e non ma sono INAVICCINABILI per il sottoscritto! ( mi limito a guardare in video su youtube)

da Gino  23/04/2020 10.17

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Le pecore asiatiche si tirano a lunga e lunghissima distanza... comunque se a te non piace il 7x64 Carlo e io cercheremo di trattenere le lacrime! Parlando seriamente secondo RWS una palla Evo nel 7 RM a 200 metri viaggia a 721 m/s e il 7x64 a 708. Ma come potrebbe esserci una differenza sostanziale con una velocità quasi uguale?
PS: sai benissimo che anch'io possiedo i calibri che tu ami tanto... ma non c'entra niente 😉

da Filippo 53  22/04/2020 22.22

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Dimenticavo...
Non mi è MAI capitato di vedere il 7 x 64 in mano a qualche SAFARISTA o meglio a qualche cacciatore appassionato di pregiatissime Pecore Asiatiche...

Meditate gente...meditate!!!


Comunque, per CAPRIOLI DAINI CINGHIALI è perfetto, ma non facciamolo diventare un prodigio della tecnica, per favore!

da Marco B x Filippo e Carlo  22/04/2020 20.53

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Vorrei RICORDARE che il 7 x 64 l'HO ANCHE IO...
E proprio per questo ..mi è sempre piaciuto poco...
Non mi HA MAI esaltato,
Niente di spettacolare davvero.....
M

da Marco B x Filippo e Carlo  22/04/2020 20.51

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

L'ho specificato bene..
"Sul Terreno di caccia!"

E chi li ha usati tutti e due lo sa bene,
Infatti, se fosse come dici tu, chi comprerebbe un arma MAGNUM in 7 mm RM quando potrebbe fart tutto con una normalissima arma "standard" cal. 7 x 64?
Già le dimensioni della cartuccia la dicono lunga,
"dato che il peso di palla è identico e i dati balistici molto molto vicini""
MOLTO MOLTO vicini ma NON identici,
Quindi quella pur piccolissima differenza è..fondamentale!
Fidati...

Ripeto,
Trovami uno che ha fatto un alce con un 7 x 64 da quella distanza "bruciato" sul posto e magari un cervo a 400 mt..
Col 7 mm RM ..parecchi!

M

da Marco B x Filippo  22/04/2020 20.49

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Io di Barnes non ho cantato la competenza. Ho riportato pari pari un suo parere sulla notorietà di cui godeva il 7x64. E che sia un calibro super apprezzato mi pare fuori discussione. Quanto alle prestazioni non capisco perché i dati delle varie tabelle non debbano MAI essere presi in considerazione. È ovvio che la taratura la faccio da me, e non mi fiderei di certo di quello che leggo. Ma se parliamo di puri dati balistici (velocità e energia) non vedo perché le case - tutte- dovrebbero sistematicamente attribuire prestazioni migliori al 7 rispetto al 270. Comprese le case americane... Se poi parliamo dei due 7 (Remington e x64) dato che il peso di palla è identico e i dati balistici molto molto vicini perché dovrebbe esserci un abisso? Lo capisco fra calibri con pesi di palla e/o coefficienti diversi. Ma se parliamo della stessa palla non capisco che differenza ci sia se non la velocità. E siccome tra i due un abisso non c'è...

da Filippo 53  22/04/2020 19.37

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

"""" i due calibri offrono prestazioni paragonabili. """"
Mi spiace ma devo dissentire..
Sarebbe un po' come paragonare un 308 ad un 300 WM,
Tra il 7 x 64 e il 7 MM RM, c'è un abisso,
Specialmente con palle pesanti,
Che in questo caso il 7 mm RM è MOLTO più simile al 300 WM... (175 VS 180)
IO HO VISTO (l'ho detto 1000 volte!!!)
Ripeto...VISTO CON I MIEI OCCHI!
Fulminare un grosso alce col 7 mm RM da 150 - 160 mt. col 7 mm RM..
Con il 7 x 64 non l'ho mai visto fare né ho sentito o letto che qualcuno lo abbia fatto...
IO non mi sono MAI fidato degli "scritti" perché spesso chi scrive molto va poco a caccia...
ma piuttosto delle prove sul campo!
Magari "si potrebbe" (ma anche in quel caso vincerebbe L'Americano!) paragonare il 7 x 64 al 270 W, ma assolutamente non al 7 mm RM,
Che con la palla GIUSTA è veramente uno dei migliori e più versatili calibri mai ideati!
Secondo me ovviamente!
Saluti
M

Per FILIPPO; se ti riferisci """ Lo stesso Barnes, nel suo libro che è un po' il Vangelo """"

Al libro CARTUCCE DI TUTTO IL MONDO di Frank Barnes, devo dissentire ancora di più perché uno dei "Collaboratori" italiani...Noto giornalista (per fortuna ora un po latente!) era quello che indicava come miglior calibro per il cinghiale in battuta il 338 WM
E... come ho poi saputo in seguito, non ha mai avuto neanche la licenza di caccia...
Figurati quanto possa essere "temibile" il suo giudizio...

da Marco B x Filippo e Carlo  22/04/2020 18.49

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

Ciao Carlo. Sto abbastanza bene, grazie a Dio; e ringrazio il Padreterno anche perché vivo in Italia... mi sa tanto che in Olanda uno con i miei precedenti sanitari l'avrebbero tolto di mezzo! Certo sto cominciando a dare i numeri, in questa stagione a quest'ora sai quanti caprioli avrei già visto, e quanti punti sparo avrei preparato? Pazienza...
Guarda, se non lo dici a nessuno, ti dirò che le differenze fra il 7RM e il nostro amatissimo 7x64 sono (a mio parere) solo sulle lunghissime distanze. Lo stesso Barnes, nel suo libro che è un po' il Vangelo (chiedo scusa per l'irriverenza) della nostra materia, quando parla del 7 Remington Magnum dice, più o meno, che in Europa all'inizio ha stentato ad avere successo perché là (lui è americano) dominava il "temibile" 7x64. Hai capito? Lo definisce temibile... E se lo dice lui... Dal punto di vista commerciale non c'è paragone, il 7RM stravince (e l'abbiamo detto più volte, l'America ha vinto la guerra, quella vera ma anche quella commerciale...); ma sul campo, personalmente sono convinto che entro i trecento metri (ho già scritto che a 286 metri ho fulminato un verro poco sotto al quintale) i due calibri offrono prestazioni paragonabili.
Tanta salute, specie a chi non è più un giovanotto, e sente sempre ripetere che gli anziani sono a rischio... chiusi in casa fino a Natale???? ma mi faccia il piacere!!!!!

da Filippo 53  22/04/2020 16.12

Re: CACCIA AL DAINO “Ho azzardato… ma per fortuna è andata bene!”

il mio di 7mm non va bene?? lo userò alla fiera di paese appena lasciati gli arresti domiciliari.
salute a tutti e sopratutto a FILIPPO 53 come va ? ciao ti vorrei sentire come esperto
dato che certi cal.. tu li hai usati non dico quali x non suscitare le ire di qualcuno -
ciao tante belle cose . Giancarlo

da carlo48 x Marco  22/04/2020 13.24
Cerca nel Blog
Lista dei Blog