Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Umbria: Mancini e Puletti, richieste sulla caccia rimaste inascoltateCalendario Venatorio Calabria: preapertura dal primo settembreUmbria: addestramento cani dal 15 agostoCalendario Venatorio Calabria: le osservazioni delle Associazioni VenatorieMarche: aumento annuo del 50% su abbattimenti cinghialeRicorso Tar Calendario Venatorio Sicilia. Intervengono Fidc e AnuuPuglia: ecco Calendario Venatorio e preaperturaUmbria. Approvato Calendario Venatorio 2022 - 2023Berlato: "Regione Veneto abbassa indice densità venatoria"Emilia Romangna: Presidente Arcicaccia Maffei attacca la LAC Legittimità dei controlli sugli uccelli allevati. Bruzzone interroga il MinistroSicilia, lettera al Presidente della Repubblica sulla caccia sicilianaCampania: no a gabelle ingiuste sul rilascio dei tesserini venatoriMarche: calendario venatorio 2022 - 2023. Confermata preaperturaBasilicata, approvato Calendario Venatorio 2022 - 2023CCT: Regione Toscana aggiorna piani prelievo daino e cinghialeConsiglio Giustizia Sicilia conferma sospensione preaperturaEmilia Romagna adotta Piano interventi urgenti su PSAArci Caccia: in Emilia R. correggere autodifesa agricoltori da cinghialiVeneto, modifica alla legge per la caccia nei vigneti e ulivetiBerlato: Giunta Veneto approva Calendario Venatorio restrittivoTesserino Venatorio Campania. Nuove procedurePsa e Piani cinghiale non attuati. Protestano le ass.venatorie romaneCalabria, nuove modifiche per il disciplinare caccia cinghialeColdiretti chiede decreto urgentissimo sul cinghialeRiconoscimento dal Ministero per Arci CacciaSicilia, Consigliera Elvira Amata "basta penalizzare i cacciatori"Fidc Sicilia "verso il prelievo venatorio sostenibile della lepre italica"Caputo su Calendario Venatorio: "siccità e mancanza di studi ci inducono ad essere cauti"In Campania un'interrogazione sul Calendario VenatorioSardegna, Ispra invia parere su Calendario VenatorioToscana, in Commissione ok a regolamento attuazione legge cacciaFidc Calabria protesta per le modifiche disciplinare caccia cinghialeLombardia: approvata preapertura a corvidi e caccia in deroga allo storno Campania, chieste dimissioni dell'Assessore CaputoToscana. Approvati piani prelievo daino, cervo e mufloneUmbria: ok a mozione Lega per estendere periodo caccia cinghialePiana: in Liguria nuove azioni straordinarie sul cinghialeStagione 2022 - 2023, App TosCaccia obbligatoria in alcuni casiArci Caccia Marche: Gabriele Sperandio confermato Presidente regionaleSicilia, arriva la sospensione del Calendario VenatorioCastellani (Anuu): obbligati a guardare avantiIncendio sul Carso. Dreosto ringrazia volontari e cacciatori Eps Toscana: Siccità, posticipare immissioni selvagginaPiano cinghiali. Bruzzone si rivolge agli animalistiPSA: Toscana adotta piano interventi urgentiCCT: ecco i contenuti del Calendario Venatorio della ToscanaAcr e Acl uniscono le forzeCampania: Eps, questo il calendario venatorio deliberatoAgrivenatoria Biodiversitalia. Su BigHunter il chiarimento di Zipponi (CNCN) Francia, salva la caccia popolareCampania, approvato Calendario Venatorio con riservaSicilia. Le associazioni venatorie su seduta TarIn Piemonte il punto sulla PSAGenova, come si sta affrontando l'emergenza cinghialiCCT: Giunta Toscana approva Calendario Venatorio 2022 - 2023Atti vandalici contro i cacciatori. Fidc scrive a LamorgesePiemonte: controllo cinghiale, Regione chiede più personale Fidc "rapporto Ipbes. Per biodiversità e conservazione la caccia è utile"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"


lunedì 13 giugno 2022
    
Riceviamo e pubblichiamo:
 
 
Ancora una volta abbiamo dovuto assistere sconcertati all’uso personale e propagandistico della televisione pubblica, in sprezzo a qualsiasi principio di democrazia e pluralismo di informazione, aggravato dalla diffusione di dati infondati e privi di riscontro. Episodi inaccettabili che vanno oltre il tema trattato e che non possono passare inosservati

Di formazione geologo – con un master in “tuttologia” visti gli argomenti più disparati su cui discetta – probabilmente è facile per lui avere un occhio rivolto al passato, ma sabato sera abbiamo assistito veramente a un salto indietro di decenni, trovando concentrati tutti i peggiori luoghi comuni e affermazioni diffamatorie sulla caccia e i suoi praticanti tipici di un periodo di scontri ideologici che anticaccia e ambientalisti estremisti tentano in ogni modo di rinfocolare, avvertendo che il vento per loro sembra essere finalmente cambiato.

A cantarsela e suonarsela rigorosamente da solo – evitando qualsiasi tipo di contraddittorio nella migliore tradizione delle trasmissioni propagandistiche spacciate per informazione – su RAI 3 il ben noto Mario Tozzi ha affrontato nella trasmissione “Sapiens” per l’ennesima volta il tema della caccia e del bracconaggio.

Con una partenza, buona ma non buonissima, su quella che per primi riconosciamo come una piaga, mescolando immagini di fucili a pallini ed elefanti morti ha comunque trovato il modo di affermare che fra le caratteristiche che connotano il bracconiere ci sono le opportunità, lasciando intendere che come le occasioni fanno l’uomo ladro così fanno anche il cacciatore bracconiere.

Si fosse fermato lì sarebbe stato uno scivolone, ci hanno detto di peggio. Ma ci ha pensato subito dopo, affrontando il tema dell’eticità o meno della caccia in Italia.

Qua ha trovato il modo di inserire anche un pizzico di lotta di classe – forse in omaggio all’eskimo con cui brandendo una piccozza appariva in trasmissione qualche tempo fa – affermando che secondo una non meglio dichiarata ricerca, vecchia ma ancora buona secondo lui, operai e ceto medio sarebbero contrari alla caccia, sostenuta invece da professionisti ed imprenditori.

Da qui, l’ineffabile professore, ha dato, letteralmente, i numeri di quello che a suo dire – suo, perché si è guardato bene dal citare alcuna fonte – è l’impatto sulle specie selvatiche dei cacciatori italiani, con un prelievo di ben 494 milioni di capi, abbattuti dai 600mila cacciatori italiani, che significa per ognuno di loro, di noi, ogni stagione di caccia la bellezza di 733 prede.

Un numero talmente assurdo, dato con il solo scopo di stupire chi ascolta, che non consente nemmeno di essere preso in considerazione come dato medio, ma che passato lo stupore fa compiere anche alcune riflessioni. Ammettendo pure che i numeri siano veri – e non lo sono – come si concilia questo dato con l’affermazione sempre di parte animalambientalista delle specie in sofferenza se non ormai a rischio estinzione? Per consentire di prenderne appena meno di 500 milioni ce ne dovrebbero essere poco poco almeno tre volte tanto. E allora come si concilia la presenza di 1 miliardo e mezzo di specie selvatiche – ma quali poi, una vale per l’altra basta che sia? Alla faccia del metodo scientifico! – con l’affermazione che la caccia le mette a rischio? Considerato poi che nessuna delle specie cacciate in Italia è in difficoltà e che anzi alcune godono di fin troppa salute – vedi cinghiali – cosa accadrebbe se non ci fosse il prelievo venatorio? Una risposta la possono dare gli appena citati cinghiali, che non cacciati a Roma ormai si abbeverano nella fontana di Trevi e a Genova si contendono la spiaggia con i bagnanti.

E poi la chiosa finale, per non farsi mancare nemmeno un pizzico di allarme sociale, recitata con giusto tono melodrammatico e sguardo intenso verso gli occhi del telespettatore, quando afferma che l’unica ragione per cui si va a caccia è il piacere di uccidere.

In realtà il problema è sempre il solito e non sono le pseudoverità raccontate da Tozzi e dai suoi tanti – troppi – “colleghi”. Il vero problema è che la libertà di pensiero e di opinione – sacrosanta anche nell’essere contro la caccia – non significa libertà di utilizzare per fare propaganda alle proprie idee un mezzo che dovrebbe essere al servizio di tutti i cittadini. Correttezza vorrebbe che quanto meno ci fossero uguali spazi per entrambe le posizioni. Cosa che non avviene mai e se avviene l’incontro di solito è comunque in qualche modo “truccato”.

Quello che sconcerta ulteriormente è lo spazio concesso con fin troppa ed evidente mancanza di pluralismo da una azienda che palesemente e con compiacenza non svolge il suo compito di Servizio Pubblico e ne ha da tempo perso i connotati.

Ancora una volta abbiamo prontamente segnalato a chi di dovere sia le dichiarazioni del conduttore – che sa di essere tranquillo perché in Italia non è reato diffamare una categoria – che l’Azienda che gli ha dato spazio e con le altre Associazioni della Cabina di Regia stiamo formalizzando la nostra protesta. Ovviamente siamo certi che non sarà sufficiente un richiamo – più volte avanzato – di correttezza professionale, ma dal momento che l’unico interesse ormai è quello di fare ascolti, ricorderemo alla direzione generale Rai e a quella di Rai 3 che l’ultima raccolta firme contro la caccia ha a fatica messo insieme poche decine di migliaia di sottoscrittori. Sono veramente sicuri che la maggioranza degli italiani è contro la caccia come gli raccontano Tozzi e i suoi amici?

Ufficio Stampa Federazione Italiana della Caccia
Leggi tutte le news

26 commenti finora...

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Tra comunisti si mordono solo per spartirsi la poltrone il resto e tutto fumo per mascondere le loro schifezze.

da ciao 14/06/2022 17.11

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Quello che è grave è rappresentato dalla mancanza totale del contradditorio. Ognuno può fare accuse senza che nessuno lo possa smentire. A mio avviso le Associazioni Venatorie dovrebbero intraprendere un'azione legale congiunta per far sentire la voce dei propri affiliati.

da Gerardo MAGLIANO - Ladispoli ( RM ) 14/06/2022 16.37

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Cosa volevi pretendere dalla rai e in particolare rai tre

da Ame 58 uno 14/06/2022 12.49

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Ma la domanda è? Ci sono ancora persone normali che guardano la rai, soprattutto tele stalin come è rai 3?

da Kompagni? no grazie 14/06/2022 11.40

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Quello che fa male non è che questa gente parli fortuna loro siamo in Italia .........ma che lo fanno in trasmissione che pure i cacciatori pagano e nessuno possa controbattere le stronzate che dicono.

da Faust. 14/06/2022 10.21

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Ergo, ma Rai tre non rientra nella sfera d'influenza del PD? Ma allora, di che stiamo parlando? Questi signori, si o stati da voi denunziati? Perché questo è l'unico modo di difendere noi e la caccia. Dire che l'unica ragione, per cui si va a caccia è per il gusto di uccidere, è profondamente offensivo. Quindi,o li denunziate, oppure è inutile blaterare e voi siete inetti o collusi.

da Gaspare 14/06/2022 9.22

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Ormai si è capito, per gli ambientalisti tutti i sistemi sono buoni, io ribadisco per essere ambientalista si dovrebbe far pagare una tassa almeno al 50% di quando paghiamo noi per andare a caccia. Penso che ognuno è padrone di sé stesso quindi può essere anche cacciatore e praticare la caccia.

da Raffaele 14/06/2022 8.38

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

La caccia esiste solo per i cinghiali. La selvaggina autocna non esiste più in natura.Forse Tozzi ha ragione

da Tonino 14/06/2022 8.07

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Fanno bene a parlare male perché voi siete solo degli incompetenti e cercatori di tessere per incassare soldi e poi basta. W la caccia ed i Cacciatori

da Cacciatori calabresi 14/06/2022 6.22

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Non abbiamo un'associazione che ci tuteli,non abbiamo un'associazione con la A maiuscola.

da T.paolo Fano Pu 14/06/2022 0.17

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

si ok, ma dopo tutto ciò la grande AV che dice di fare e srtrafare ,cosa ha fatto contro questo signore, l ha denunciato? HA denunciato i vertici di rai 3? O fa solo bla bla bla ,per buttare fumo negli occhi a chi ancora purtroppo è loro associato? QUALCUNO SA RISPONDERE? FIN ORA SOLO IL MOVIMENTO SCELTA ETICA GIà SI è MOSSO IN MERITO.

da GENY 4 BOTT 13/06/2022 21.58

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Cari colleghi ma di cosa ci meravigliamo ? Questi sono contro la caccia e i cacciatori piu' che a favore dell'ambiente e degli animali .Sono fatti cosi non c'è niente da fare ,si sono costruiti un ruolo ,fanno finta di crederci e il loro scopo è solo legato al business,alla mistificazione ,all'isterismo .Hanno bisogno di un nemico da odiare per dire che amano e difendono ambiente e animali.Tantissimi pseudo ambientalisti sono dei perfetti idioti manovrati da abili opportunisti.Se rai 3 licenziasse un po di personaggi e se una trasmissione tipo "vado a vivere in Alaska" gli offrisse un lavoro questi si trasformerebbero in cacciatori di caribu'e squartatori di salmoni

da Trapper 13/06/2022 19.28

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Caratteristica fondamentale dei " SAPIENS " la memoria !!! Quando il vento cambierà useremo la memoria .....

da Ugo 13/06/2022 19.08

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Ma di che [email protected] vi meravigliate. Mi fa specie la fidc che si straccia le vesti facendo credere che loro non centrano quando questa è un covo di sinistri. Ma quel cesso chi la gestisce forse la Lega o FdI oppure è gestita dai vs. eletti ? rai 3 poi è il fiore all’occhiello della disinformazione o informazione ad personam.

da Siete impresentabili 13/06/2022 19.04

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Come al solito su questo argomento , baggianate a gogò,che che chiunque sa usare il cervello può facilmente smentire.Prima di fare simile sparate consultate la legge sulla caccia e qualche calendario venatorio , dopodiché datevi una bella guardata allo specchio , c'è veramente poco da stare allegri caro servizio pubblico dei miei c.......

da Roberto Testai 13/06/2022 18.23

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

e se l'ufficio legale della fidc valutasse la recusazione del pagamento del canone rai per il prossimo anno,''motivazione diffamazione di una categoria di cittadini che svolgono la caccia,attivita' legale presente in tutto il mondo.Questo grande scienziato tuttologo e quindi alla fine nientologo non ha il diritto di delirare su trasmissioni rai e nessuno debba fermarlo.CHI DEVE CONTROLLARE QUESTI ATTEGGIAMENTI ISTERICI ,NON SCIENTIFICI,OPINIONI SOGGETTIVE.CAZZATE INFINITE CHE METTONO IN CATTIVA LUCE CHI NON PUO DIFENDERSI DOVE SONO.PERCHE NOI CACCIATORI DOBBIAMO PAGARE PER ESSERE PRESENTATI COME DELINQUENTI DA SOPPRIMERE

da DOTT CLAUDIO CALBOLI 13/06/2022 17.02

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

nel mondo si muore di fame malattia guerre incidenti ,ospedali che non funzionano mala giustizia istituzioni( tranne l arma dei carabinieri) che fanno acqua, omicidi furti violenze droga e abbiamo il tempo di parlare di caccia del resto un anticaccia piange se muore un animale non una persona neanche continuo ...

da francesco le pera 13/06/2022 16.33

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

presidente del parco nazionale dell'arcipelago Toscano, commissario del parco regionale dell'Appia antica chi sa quante occasioni ha avuto!!!!

da serpico 13/06/2022 15.50

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Il cane che abbaia alla luna!

da Fatti non parole 13/06/2022 13.07

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Prima pagina, venti notizie Ventuno ingiustizie e LA CABINA che fa Si costerna, s'indigna, s'impegna Poi getta la spugna con gran dignità

da Porcile Walter,Genova 13/06/2022 13.06

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Subito una azione legale verso Rai tre. quando si fa mala informazione, il diritto alla replica è sacrosanto. DATEVI DA FARE!!!

da urika64 13/06/2022 12.52

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Subito una azione legale verso Rai tre. quando si fa mala informazione, il diritto alla replica è sacrosanto. DATEVI DA FARE!!!

da urika64 13/06/2022 12.52

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Chi sarebbe “CHI DI DOVERE” a cui avete segnalato il fatto? Sarà mica il solito tirapiedi politico cui la nostra disgraziata categoria si affida maldestramente da troppo tempo? Diceva EINSTEIN (pensando sicuramente ai dirigenti venatori italiani): La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi.

da GIANNI 13/06/2022 12.39

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Ancora una partenza solitaria al solo scopo propagandistico! Ma cosa ci state a fare e soprattutto perché avete costituito la Cabina di Regia fra tutte le Associazioni Venatorie, se poi viaggiate da soli?

da Etrusco Toscano 13/06/2022 12.37

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Oramai il dado e' tratto....siamo, haime rimasti in pochi e non abbiamo saputo fare gioco di squadra.....idem per gran parte di chi ci doveva e dovrebbe rappresentare. Non ho mai compreso il perche non si sia voluto investire una parte sostanziosa dei soldi che i cacciatori versano come tessere a reclutare valenti esperti in comunicazione e marketing e combattere a spron battuto un becero animalismo da salotto e al tempo stesso rivelarsi all opinione pubblica per cio che veramente siamo, ovvero dei veri ambientalisti. Purtroppo oggi si vede il cacciatore come un sadico armato fino ai denti, sanguinario sparatore e distruttore.

da Lorenzo 13/06/2022 12.36

Re:Fidc "Tozzi e 'Sapiens' un salto in un fantasioso passato"

Caro Ufficio Stampa Federazione Italiana della Caccia.... finchè scriverete queste note solo su Big Hunter e NON sulla carta stampata a cui TUTTI i cittadini possono accedere.... saranno solo parole al vento !! Ma a voi, comincio a pensare stia bene così....

da A.le 13/06/2022 11.58