Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Campania: associazioni venatorie criticano il calendarioConferenza delle Regioni affronta questione tortoraLombardia: pubblicata sentenza calendario venatorio 20 - 21Caretta "I cacciatori italiani non sono più disponibili a sopportare deliri e diffamazioni"Basilicata: procedure più facili per la caccia al cinghialeBuconi: bene precisazioni di Letta sulle armiPadule Fucecchio. Arci Caccia scrive agli assessoriTortora: le indicazioni della Cabina di Regia alle RegioniSelvaggina in beneficenza. CCT propone maggior coinvolgimento dei cacciatoriCampania: pubblicato calendario venatorioAnlc Massa Carrara sceglie una donna come presidente: Emanuela LelloEmilia R.: approvata risoluzione su cinghialiCCT su dichiarazioni Letta: "armi private, sbagliato generalizzare"Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevataBasilicata: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022In aula si parla di diritti. Bruzzone interviene a difesa dei cacciatoriFirenze: consegnato primo lotto selvaggina cacciata a Banco AlimentareLipu: proposte referendum caccia inutili e dannoseVeneto: stretta su specie invasive, piccioni e corvidiLazio, in Commissione ok a modifiche a legge sulla cacciaLav critica proposte referendum anticaccia "nessuna possibilità di successo"Raccolta firme anticaccia contestata a LecceEnpa contraria al referendum sulla cacciaFidc "per gli anticaccia l'Europa conta solo a piacimento"Beccaccia. Rilevante il ruolo dei cacciatori dice il friulano ZannierPiano faunistico Veneto. Ok in Commissione nuova prorogaPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022Andrea Cionci su Libero elogia la caccia La Sardegna chiede modifica della 157 sul cinghialeVeneto: approvato calendario venatorio 2021 - 2022Fidc Lombardia commenta parere Ispra su calendario venatorioPatuanelli: le Regioni si attivino su gestione della fauna selvatica Il futuro della Tortora in Europa: Prospettive su caccia e conservazioneUmbria: Regione stanzia fondi per ristoro danni faunaCpa Lombardia: prelievo piccione e storno lontani dalla realtàFrancia. Cacciatori e agricoltori boicotteranno iniziative ministra AmbienteI cacciatori recuperano il moriglioneAssemblea Federcaccia per guidare il futuro della cacciaArci Caccia: sui cinghiali basta chiacchiere, dare seguito a risoluzione SenatoCinghiali: 8 italiani su 10 chiedono abbattimentiRolfi: "Stop al parere preventivo Ispra sui piani di contenimento"Tar Umbria sospende in parte regolamento cinghialiLe Regioni chiedono revisione della 157/92 Gli animalisti e quel bisogno folle di esagerareCinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e poliziaCasanova, Dreosto: "dall'Ue nuovo attacco alla fauna selvatica"Caputo commenta Calendario Venatorio della CampaniaSul cinghiale politica e Istituzioni con gli agricoltoriColdiretti, cinghiali aumentati del 15%, sono 2,3 milioniFidc in piazza a fianco degli agricoltoriLa Pietra (FdI): maggioranza impedisce discussione su mozione danni faunaCampania: approvato Calendario Venatorio 21 - 22Veneto. In Consiglio Regionale approda proposta Piano faunisticoFidc: "Sui problemi del territorio la caccia fa la sua parte"Liguria: Illegittima norma silenzio assenso sugli appostamenti e giornate ZpsFace partner di Own: "la più grande mostra naturalistica al mondo"Lombardia approva controllo piccioniCia: subito riforma della legge 157/92Marche. Deroga per storno, piccione e tortora dal collareUe. La tortora si può fareToscana. Approvato Calendario VenatorioCuneo. 90 nuovi cacciatoriCabina di regia del mondo venatorio: referendum contro la caccia rappresenta la vera minaccia alla faunaTortora. Le precisazioni della FACE "Manifesto Biodiversità Face dimostra legame tra caccia e conservazione"Abruzzo. Pronto l'emendamento che permetterà l'intervento dei cacciatoriIn Senato risoluzione per danni fauna selvaticaBrigitte Bardot condannata per i suoi insulti ai cacciatoriArci Caccia: la parola agli AtcAnlc Toscana: bene regolamento su partecipanti alle battuteCalabria: al via stesura Piano faunistico regionaleTortora. In Francia hanno un progettoTortora. L'intergruppo caccia si muove in EuropaI beccacciai di Francia studiano la croulePiano tortora. Bruzzone interroga il MinistroMale la starna anche in FranciaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Francia. Libro bianco per rilanciare la caccia


martedì 15 giugno 2021
    

 
 
 
La Fondazione François Sommer è stata istituita per la prima volta nel 1964 in seguito alla creazione da parte di Jacqueline e François Sommer della Maison de la Chasse et de la Nature. È un luogo dedicato alla caccia sostenibile, all'uso rispettoso delle risorse naturali e alla condivisione di risorse artistiche e culturali che ruotano attorno allo stesso tema. La Casa della Caccia e della Natura ospita anche il Museo della Caccia e della Natura e il Club della Caccia e della Natura. Riconosciuta di pubblica utilità già due anni dopo la sua creazione, è stato nel 2013 che la fondazione dedicata alla Caccia e alla Natura ha cambiato nome in omaggio a François Sommer. La Fondazione ha sempre lavorato con l'obiettivo di riunire tutti coloro che si impegnano per la natura, per garantire che sia rispettata e protetta da tutti.

È su questi principi che la Fondazione ha appena presentato un Libro Bianco dal titolo “Ricostituire il legame tra Caccia e Società, 8 obiettivi per il 2040″. Lo scopo è individuare un possibile cambio di  prospettiva per far sì che la caccia possa riconquistare un posto di primo piano  in una società in rapida trasformazione, senza tener conto delle tradizioni o, peggio ancora, senza più comprenderle.

Non sarebbe male se anche i nostri dirigenti e i cacciatori tutti vi potessero porre la dovuta attenzione.

Ecco il  Libro Bianco

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Francia. Libro bianco per rilanciare la caccia

l'idea degli ATC era anche buona , per le selvaggina stanziale e ungulati, non per la migratoria. Sulle Alpi hanno altre tradizioni MOLTO DIVERSE dal resto d'Italia e in Alto Adige vige ancora una legislazione austro-ungarica dove non c'è silenzio venatorio e calendari personalizzati ad Doc per il loro territorio. E FANNO BENE ! W L'ALTO ADIGE.

da Mario 16/06/2021 17.47

Re:Francia. Libro bianco per rilanciare la caccia

X Purtroppo;nel 1861,gli italiani dopo tre guerre d'indipendenza,fecero l'unità d'italia,oggi nel 2021, nella caccia, e la creazione degli ATC grazie ad una nota associazione venatoria, per dare un posto di comando ai suoi piccoli RAS locali; siamo tornati ancora; ai Principati, Granducati,e Marchesati!!! Cordialmente

da Fucino Cane 16/06/2021 13.25

Re:Francia. Libro bianco per rilanciare la caccia

Caro Fucino, da tempo ho imparato che bisogna mettere in tavola le pietanze che abbiamo. E pure le stoviglie. Tutto il resto è fuffa. I nostri dirigenti sono lo specchio delle nostre manchevolezze, o dei nostri pregi, se ci sono. Grande errore è quello di perseverare nelle divisioni. Gli ATC potevano essere una soluzione. Come abbiamo visto, in alcune regioni funzionano (soprattutto in quelle della zona Alpi, dove esiste da tempo una diversa tradizione), in altre fanno pietà. Un alcune sono ancora ignorate. Sono le persone che fanno i fatti. E noi, tutti, dirigenti compresi, li facciamo secondo le nostre, modeste, sensibilità. Ciò non toglie che volendo non si possano acquisire esperienze reputabili migliori delle nostre.

da Purtroppo 16/06/2021 8.42

Re:Francia. Libro bianco per rilanciare la caccia

Ricostruire per avviare un cambio di prospettiva della caccia in Italia???????????? Se cambiano alcuni dirigenti della associazione venatoria più nota e i suoi satelliti;forse è possibie!!!!!

da Fucino Cane 15/06/2021 21.30

Re:Francia. Libro bianco per rilanciare la caccia

Gli ho dato un'occhiata. Direi che con le dovute differenze, non eccessive, potrebbe essere un buon modello anche per noi. Il nostro futuro è legato alla nostra capacità di dimostrare ai nostri compaesani che i veri ambientalisti sono i cacciatori. Siamo noi Nelle parole e nei fatti. Ma soprattutto nei convincimenti.

da Facciamoci capire 15/06/2021 14.41