Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Razze Canine | Consulente Cinofilo | Libri | Indirizzi |
 Cerca

News Cani

Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci


giovedì 18 dicembre 2014
    

Il titolare di un allevamento di Vergato, sull'Appennino bolognese, e un veterinario sono indagati in un'inchiesta della Procura di Bologna nata da una segnalazione della Forestale. La vicenda è divenuta di dominio pubblico grazie ad un servizio di Striscia la Notizia. Il servizio mostrava la soppressione di un cane con un'iniezione di Tanax. Il sospetto è che nell'allevamento di cani di razza (cani corsi) si sia proceduto ad abbattere animali sani sistematicamente, per poi smaltirne le carcasse in maniera altrettanto illegale, in una fossa comune. 

Dopo aver visionato il servizio di “Striscia la Notizia” la Direzione Generale ENCI ha emesso una nota in cui dichiara di aver deferito il sig. Alberto Veronesi, titolare dell'affisso,  alla Commissione di Disciplina con richiesta di visionare con urgenza l’esposto e sottolineando la possibilità di una sospensione cautelativa. Sarà il Consiglio Direttivo, nella sua prima riunione utile, ad assumere i più opportuni provvedimenti ai sensi dell’art. 9 del Regolamento degli Affissi. L'ente italiano per la cinofilia valuterà anche la possibilità di costituirsi parte civile.

Leggi tutte le news

21 commenti finora...

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Pur con tutta la buona volontà non mi sembra che sia così, caro Filippi; ma se rispondere esplicitamente le crea difficoltà, pazienza: come ha detto Lei, era solo per 'capire -meglio... lo aggiungo io- con chi sto parlando'. Grazie lo stesso per la sua attenzione. Cordialità.

da Piero 21/12/2014 19.30

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

La risposta alla Sua domanda, caro Piero, è scritta chiara nelle famose 12 righe che a questo punto mi domando se Lei ha letto... Cordialità

da Massimiliano Filippi 21/12/2014 18.01

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Caro Filippi, le ho chiesto se (SE) in caso di eventuale (EVENTUALE) processo, Federfauna abbia o meno intenzione di costituirsi parte civile. Abbiamo letto che l’Enci sta valutando di farlo, benchè l’allevatore in questione non credo fosse nel comitato direttivo dell’Enci; l’amministrazione comunale idem; e Federfauna? A mio modestissimo parere questo sarebbe il modo per avvalorare e comprovare (ben oltre le 12 righe di un comunicato) che Federfauna prende le distanze da ciò che sembra emergere da questa vicenda. Gli eventuali (EVENTUALI) reati (lei scrive ‘reati penali’: per chi stesse leggendo e non lo sapesse faccio presente che tutti i reati sono ‘penali’, per definizione) che per ipotesi potrebbero (condizionale!) essere imputati in sede di un eventuale (eventuale) procedimento giudiziario, sarà semmai il PM a definirli, non certo io. D’alta parte Lei ha dichiarato che in questa vicenda ‘l’allevatore ha sicuramente delle responsabilità per le quali è stato scaricato da Federfauna’, dopo che Stoppa aveva fatto emergere questa storia: a suo avviso, con quello che si è visto nel video mandato in onda da Striscia, le responsabilità di cui Lei parla e che vi hanno indotto a ‘scaricarlo’, sarebbero circoscritte quindi al solo ambito civile/amministrativo e niente di più? Cordialit

da Piero 21/12/2014 12.33

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

MA COME SI DA A CREDERE A STRISCIA ? Quelli mentono sulla caccia, non sono credibili, mentono su tutto, tagliano le interviste a loro piacimento .... CITRULLI!! LEGGETE UN LIBRO INVECE DI GUARDARE LE MINCHIATE DEL NANO CANARO E PUTTANIERE . CHI GUARDA STRISCIA E' un CITRULLO

da Leggeteunlibro-basta tv!! 20/12/2014 21.54

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

non merita una risposta articolata il commento di Serena Quaglia, che di meraviglioso ha poco o nulla, anzi un commento che fa pena...........e si commenta da solo.

da Stefano De Vita 20/12/2014 20.10

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Caro Piero, visto che insiste con questa storia della costituzione di parte civile (per chi stesse leggendo e non lo sapesse, trattasi della una richiesta al giudice penale, da parte di un soggetto che ritiene di essere stato danneggiato da un reato, di essere risarcito dal condannato), mi dice cortesemente quale, secondo Lei, sarebbe il reato o i reati penali per i quali il Sig. Veronesi dovrebbe essere condannato? La prego mi risponda: mi serve a capire con chi sto parlando. Se poi vorrà anche indicare, come faccio io, il suo cognome, la ringrazierei molto…

da Massimiliano Filippi 20/12/2014 19.39

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Caro Filippi, ma l’allevatore in questione faceva parte del comitato direttivo anche dell’Enci, come di quello di Federfauna? Glielo richiedo: ma federfauna si costituirà parte civile nell’eventuale processo a questo allevatore, o no? Sappiamo che l’ Enci sta valutando di farlo; e Federfauna? Mi pare che lei abbia detto che l’allevatore ha sicuramente delle responsabilità e che Federfauna ha provveduto a scaricarlo, dopo che la faccenda è diventata di dominio pubblico, no? Il modo migliore per avvalorare tutto ciò non sarebbe proprio costituirsi parte civile? Nel merito di Striscia e di Stoppa, vede, non ritengo una questione il come ci siano entrati: quel che so e quel che importa è che ci sono entrati e ciò che hanno documentato purtroppo non lascia molto spazio alle interpretazioni. Prendo atto che a lei sono venuti tantissimi dubbi, però se tutti facessero come lei, magari forse a qualcun altro dubbi simili potrebbero venire sul fatto che Federfauna non sapesse niente di quello che faceva (magari da anni) uno dei membri del proprio comitato direttivo; capisce? Io dal canto mio, spero e ritengo che Federfauna non sapesse niente di quello che combinava un membro del proprio comitato direttivo, e allora a maggior ragione applausi a Stoppa/Striscia che ha portato a galla questa terribile vicenda, perché se avessimo aspettato Federfauna (che immagino non si fosse accorta di niente) quell’allevatore forse ancora oggi procederebbe indisturbato e forse sarebbe ancora nel comitato direttivo come lo era fino a pochissimi giorni fa, non crede anche lei? Cordialità

da Piero 20/12/2014 17.03

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Caro Piero, premesso che in questa sede scrivo a titolo personale, se proprio vogliamo contare le righe dei comunicati, mi pare che all’Enci ne siano bastate 10 per scaricare Veronesi, con il quale, credo sia noto a tutti nell’ambiente cinofilo, non correva certo buon sangue. Pertanto non sono affatto sorpreso della dichiarata volontà dell’ente di costituirsi parte civile. Quello che mi sorprende, invece, è che uno come lei, che pare attento e credo/spero non iscritto alla Lav, consideri “ottimo” il “lavoro” di Stoppa e Striscia. Si è chiesto se sarebbe possibile che un qualsiasi giornalista entri in quel modo negli studi di Striscia per vedere dentro cosa fanno? Non si è posto dubbi sul fatto che sia stata la forestale di Lodi a fare un’operazione a Bologna, tra l’altro accompagnata da una troupe televisiva privata, e che non ne abbia dato subito notizia tramite i propri canali. ma abbia aspettato che a darla fosse la trasmissione televisiva intervenuta? Non si è posto il dubbio che quell’iniezione letale sia stata un po’ veloce? Che magari qualcuno non possa aver pensato di aspettare appositamente, pensando che un cane abbattuto faceva più audience di un cane che stava per essere abbattuto? Certo, tutto ciò non escluderebbe comunque le responsabilità dell’allevatore, ma da lì a fare i complimenti a Stoppi ne passa!... A te Stefano non rispondo: quoto la meravigliosa risposta che ti ha dato Serena…

da Massimiliano Filippi 20/12/2014 14.56

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

@S.De.Vi: apologia del fallimento. La tua me pare na ricetta per chi campa de contributi e no pe chi se de guadagnà la pagnotta. No de sicuro allevando animali. Hai sbagliato mestiere oppure la ammam t'ha lasciato troppo da magnà.

da Serena Quaglia 20/12/2014 10.30

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

L’allevamento ma anche la sola detenzione di qualsiasi animale deve rispettare tutti i requisiti sul benessere animale, dal punto di vista legislativo, sanitario, strutturale, comportamentale e quindi etico, dalla nascita alla morte, qualsiasi sia la finalità dello stesso allevamento o la semplice detenzione. Detto questo, l’allevamento cinofilo in particolare a razze canine oltre che rispettare tutti quei requisiti che sia fatto sotto forma di impresa quindi professionale oppure semplicemente hobbistico, ha sempre come finalità la selezione zootecnica quindi al mantenimento e miglioramento delle qualità morfologiche che attitudinali. È inconcepibile paragonare un allevamento cinofilo ad altri tipi di allevamento, come è inconcepibile che un cane venga utilizzato solo come stallone o fattrice e costretto ad una vita intera all’interno di un box. Il cane dell’allevatore professionista o hobbista deve vivere a stretto contatto con il proprio allevatore/proprietario e vive con lui una vita sociale completa, il cane nasce e muore di morte naturale (se la natura lo consente) dopo una vecchiaia vicino al suo amico allevatore/proprietario. Conosco decine e decine di allevatori che per i propri cani sacrificano tempo e denaro, a prescindere del reddito che possono dare. Konrad Lorenz diceva: "IL NOSTRO AMORE PER GLI ANIMALI SI MISURA DAI SACRIFICI CHE SIAMO DISPOSTI A FARE PER LORO"

da Stefano De Vita 19/12/2014 21.51

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Caro Filippi, chi ha parlato di mentire? Comprendo che questa storia tocchi la sua associazione molto da vicino visto che l’allevatore in questione faceva parte del comitato direttivo di Federfauna, ma non avrà un po’ la coda di paglia? Mi fa piacere che abbiate scaricato l’allevatore in questione, ma dobbiamo prendere atto che ciò è stato fatto solo dopo che Stoppa aveva scoperchiato la pentola e che la faccenda era ormai di dominio pubblico. Lei dirà “non sapevamo niente”… certo, le credo senza indugio; quindi sono certo che vorrà riconoscere pubblicamente (magari con un comunicato stampa, dato che lei è sempre molto prodigo in tal senso) l’ottimo lavoro svolto da Stoppa e Striscia la Notizia, visto che sono stati in grado di far venire a galla pubblicamente questa vicenda di cui nemmeno Federfauna aveva il più vago sospetto, nonostante l’allevatore in questione fosse un membro del comitato direttivo. Di certo fa riflettere che Federfauna non sapesse niente di quello che combinava uno dei membri del proprio comitato direttivo (sorbole! Mica bau bau, micio micio!). Meno male che c’era Stoppa, dico bene Filippi? Rileggo il suo comunicato di 12 righe: ma se fosse stato il membro del comitato direttivo di un’associazione animalara ad essere stato accusato di gravi illeciti, Lei avrebbe trovato sufficienti 12 righe di comunicato come giustificazione da parte dell’associazione? O avrebbe gridato allo scandalo? A proposito: ma Federfauna provvederà a costituirsi parte civile in questa faccenda, se (come pare quasi certo) ci sarà un procedimento penale? Vorrei sperare di sì… vero? Cordialità

da Piero 19/12/2014 20.06

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Signor Filippi, ci potrebbe dire dove e quando Federfauna avrebbe ufficialmente scaricato l'allevatore in questione? Mi risulta che quell’ allevamento abbia ancora la sua bella scheda nella sezione ‘Il Mondo di FederFauna’ Grazie

da Piero 19/12/2014 12.42

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Vero Luigina. Pensandoci i cani sono o di proprietà del privato o di proprietà dei comuni. Striscia quali avrà in trasmissione? Se sono del comune con quale contratto e percentuale delle centinaia di migliaia di euro che prende per ogni minuto di pubblicità?

da Roberto Caldi 19/12/2014 10.32

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Non fatevi prendere in giro. Nessun allevatore o proprietario di animali guadagnerà mai con loro quanto Edoardo Stoppa e Striscia la Notizia. Per di più senza doverne mantenere neanche uno!

da Luigina Morturu 19/12/2014 9.34

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Attenzione amici: l'allevatore in questione ha sicuramente delle responsabilità per le quali è stato scaricato da Federfauna, ancor prima che dall'Enci, ma nel valutare quali siano queste responsabilità non bisogna cadere nell'errore di ritenere che la detenzione di animali a scopo professionale sia in tutto e per tutto sovrapponibile a quella per fini ludici o amatoriali, anche se si tratta di cani. "L'allevamento" è l'attività di custodire, riprodurre e far crescere animali in cattività, per trarne "reddito", non importa in quale forma: latte, carne, uova, pelli, lavoro o soggetti da vendere per qualsivoglia motivo compresa la compagnia, ma comunque "per trarne reddito". Non è un "allevamento" quello che con gli animali ci rimette quattrini; non è un "allevatore" colui che impiega reddito altrimenti percepito per "mantenere" degli animali, ma semplicemente un hobbista...

da Massimiliano Filippi 19/12/2014 8.25

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

sono contento di sentire commenti degni di quello che siamo, obbiettivi, una qualità che agli animalari manca, sappiamo riconoscere il giusto dalla schifezza, e lo riconosciamo apertamente, anche se colui che approviamo è un nostro accerrimo nemico, è una qualità rara al giorno d'oggi, ma noi ancora la conserviamo, un saluto.

da dardo 19/12/2014 6.28

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

una vergogna ed una offesa per tutti gli allevatori italiani e del mondo che veramente amano e si sacrificano per i propri cani,dove questi dopo averci dato tutto muoiono serenamente di vecchiaia accanto ai loro proprietari. Striscia in questo caso ha fatto bene e scoperchiato uno schifo.

da Cinofilo 18/12/2014 23.43

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Io non mi sento un citrullo dal momento che anche l'ENCI si costituisce parte civile.Forse il citrullo sarà lei che non conosce ne dove arriva la finzione ne dove arriva la realtà. Ossequi

da luigino 18/12/2014 17.57

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

In ITALIA non c'è davvero speranza : ci sino ancora citrulli che guardano i falsi scoop di Striscia! Trasmissione di credibilità pari a un incontro di Wrestling!

da leggeteunlibro!!!! 18/12/2014 16.02

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

concordo pienamente con il post precedente. ricordo quando stoppa raccoglieva a piene mani pallini da caccia dal terreno per discreditare i cacciatori. ovviamente il servizio, nei contenuti, era pateticamente falso. ma in questo caso l'evidenza non può che dargli ragione.

da bn1 18/12/2014 14.25

Re:Indagine su allevamento di Vergato: si attiva anche l'Enci

Stoppa a me è antipatico al massimo perchè come tutti gli animalisti del [email protected]@@o sono grandissimi bugiardi, ma in qyesto caso mi sembra che abbia ragione se non altro per rispetto di quelli allevatori onesti che si fanno strada in una selva burocratica.Fosse comuni? Io ne farei,ma non per i cani!!!!!

da luigino 18/12/2014 11.22