Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigia

News Caccia

Face Med in Svezia: un modello di caccia sostenibile


giovedì 10 marzo 2011
    

C'erano tutti i rappresentanti dei Paesi europei del Mediterraneo aderenti alla Face Med all'incontro organizzato dall'Associazione dei Cacciatori Svedesi al centro operativo di Oster Malma, cittadina a 180 km da Stoccolma. Come nel luglio dello scorso anno, quando furono i cacciatori della Nordic Hunters' Cooperation a visitare il nostro paese per prendere coscienza della realtà mediterranea, questa volta sono state presentate le realtà venatorie tipiche del modello nordico.

“I risultati raggiunti – sottolinea in una nota Anuu che riferisce dell'evento - dimostrano come la formula allora ideata da Torstein Moland (Presidente della NHC), fortemente voluta dal Vice-Presidente FACE, avv. Giovanni Bana e ora riproposta in Svezia da Torsten Mörner (Presidente dell’Associazione dei Cacciatori Svedesi – Swedish Hunters’ Association), sia stata ulteriormente perfezionata, grazie all’impegno delle strutture di FACE Med in Italia, che ha coagulato i Paesi”.

Il confronto e la comunicazione sono fondamentali per accrescere la il livello di conoscenza nella società della sostenibilità della caccia e della sua importanza per la tutela della natura e la corretta gestione della fauna e del territorio (come ha sottolineato anche recentemente la Corte di Giustizia dei Diritti dell'Uomo). In Svezia tale consapevolezza è senza dubbio più radicata anche soprattutto grazie al ruolo della carne della selvaggina, di grande valore per le sue qualità intrinseche e per il fatto di essere pressoché a “chilometri zero” quanto qualunque altra produzione tipica legata al territorio da cui proviene.  

In Italia qualche passo in avanti lo si sta facendo con iniziative come Caccia in Cucina, che quest'anno ha coinvolto anche i ragazzi degli istituti alberghieri. "Un ulteriore motivo di aggancio - scrive Anuu -  tra la caccia e le generazioni più giovani: non solo una passione, ma anche una fonte di lavoro, come ogni seria attività che si rispetti. Ora ogni nostro sforzo dovrà essere svolto in base a queste considerazioni, sulle quali trovare ulteriori elementi di riflessione e di attenzione, perché la condivisione delle intelligenze normalmente porta alla soluzione delle difficoltà. Gli interessi sono molteplici, ma ormai una proficua collaborazione tra la Nordic Hunters’ Cooperation e FACE Med è attivata. Due mondi diversi che, giorno dopo giorno, sembrano avvicinarsi sempre più. E quando i popoli si conoscono, è più facile raggiungere i rispettivi obiettivi".  
Leggi tutte le news

1 commenti finora...

Re:Face Med in Svezia: un modello di caccia sostenibile

Tutti i cacciatori seri e i dirigenti delle associazioni venatorie, tutte, dovrebbero favorire l'integrazione e l'azione di Face. Un passo, anche questo, verso l'unificazione associativa, tanto richiesta ma altrettanto poco favorita. Ognuno di noi dovrebbe chiedere conto al proprio dirigente del perchè si aspetta ancora a sostenere e partecipare a questo processo indispensabile. Non ci sono scuse per chi non ha ancora aderito a Face Italia. Nemmeno politiche. Se vogliamo orientane la politica di un organismo, bisogna farne parte, non starne fuori a criticarlo. Non è più il tempo di giocare - da soli - partite che appaiono sempre più sporche.

da Al. Gasp. 10/03/2011 10.01