Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Vaccari "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigiaBolzano: nel 2023 picco di licenze, crescono le cacciatriciBarbara Mazzali a difesa della caccia in deroga in LombardiaFriuli chiede aiuto ai cacciatori per abbattere 4 mila cinghialiTrento, approvato Calendario Venatorio 2024 - 202512 mila visitatori alla Fiera di Longarone Caccia, Pesca Natura Emilia Romagna, Mammi chiede intervento del Governo. Occhi (Lega) "perso troppo tempo"Bertacchi (Fidc Lombardia): giudici ignorano gestione faunistica

News Caccia

Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore


venerdì 24 settembre 2010
    
Ignazio Artizzu
Riceviamo e pubblichiamo:
 
Confesso, sono uno di loro. Uno di quegli 800 mila crudeli cacciatori italiani, additati al pubblico ludibrio dal Ministro Brambilla quali malvagi uccisori di animali nonchè devastatori dell’ambiente.
 
Perchè lo faccio? Eredità familiare e passione di gioventù. Sono una specie di Mr Brooks della campagna. Mi nascondo dietro i panni della persona perbene: padre di famiglia, consigliere regionale onesto, mai un avviso di garanzia, mai una mazzetta, niente pale eoliche.
E invece la domenica e i festivi vado a caccia. Nemmeno mi pento nel segreto della mia coscienza. E addirittura spero un giorno di poter portare con me i miei bambini, al piu’ grande dei quali ho già regalato un fucilino a tappi.
 
Voglio continuare ad andare a caccia, e lo farò finchè avrò  vita e salute.  E mi permetto anche di confutare le tesi che ho udito dal Ministro domenica scorsa, giorno solenne dell’apertura generale. Lo faccio partendo da argomentazioni non di carattere culturale, ma politico.
 
Tralascio dunque ciò che di bello ed edificante sulla caccia è stato scritto, dalla Bibbia a Marziale, da Leopardi a Hemingway, da Rigoni Stern a Federico II. Sarebbe sleale, con rispetto parlando, confrontarlo con il contenuto e la forma delle esternazioni del Ministro Brambilla. 
 
Cito invece il fatto che nel 2004 uno storico accordo sui temi della conservazione dell’ambiente fu firmato a Bruxelles da Mike Rands, Segretario Generale di Birdlife International, la più grande federazione mondiale per la protezione degli uccelli, e da Gilbert De Turckheim, Presidente della Federazione europea dei cacciatori (FACE). L'accordo, solennemente siglato alla presenza della Commissaria europea per l'ambiente, Margot Wallstrom e della Direzione Generale Ambiente della Commissione europea, riguardava potenzialmente 25 Paesi europei e oltre dieci milioni di membri delle due organizzazioni, e fu il punto d'arrivo di un percorso lungo e difficile, in linea con l'iniziativa "Sustainible hunting" (caccia sostenibile) della Commissione. Un punto d'arrivo ma anche di partenza, visti i contenuti in molti aspetti rivoluzionari del documento. Tra questi, quello certamente piu’ inaspettato, dopo decenni di aspre contrapposizioni tra il mondo ambientalista e quello venatorio, il riconoscimento della Caccia come attivita’ non solo non dannosa, ma anzi necessaria per una corretta gestione ambientale e per la salvaguardia della fauna selvatica.
 
Per questo, e non solo per questo, l’affermazione del Ministro Brambilla secondo la quale “la caccia causa gravi danni all’ambiente” mi pare debole sotto ogni profilo. C’è poi un altro aspetto, che dal politico passa al “partitico”. Le affermazioni della Brambilla stridono con quelle pronunciate dal Presidente Berlusconi il 30 maggio dello scorso anno, in campagna elettorale per le Europee. Intervenendo in collegamento telefonico ad una manifestazione organizzata per sostenere l’on. Sergio Berlato (grande sostenitore della Caccia) al Parlamento Europeo, il Presidente rassicuroò sulla volontà di attuare modifiche alla Legge quadro sulla Caccia, la 157/92, “allo scopo di equiparare i cacciatori italiani, nei diritti e nei doveri, a tutti gli altri cacciatori europei”. 
 
Un importantissimo segnale di attenzione e di rispetto verso il mondo venatorio, che ha certamente gradito e ricambiato nelle urne. La furia anticaccia della Brambilla non si concilia, dunque, con la linea politica del Partito che rappresenta, rispettoso dei cacciatori e certo non incline a posizioni di ambientalismo estremista presenti, ma per fortuna isolate, in altri schieramenti. E questo e’ un problema; ritengo più per la Brambilla che per il Partito. Con la Brambilla, in questo assalto mediatico, si è schierato il Professor Umberto Veronesi, “Sono un animalista convinto sono vegetariano per motivi etici e mi batto da sempre per il rispetto della vita“, ha dichiarato l’eminente scienziato, il quale evidentemente trova del tutto conciliabile il suo intransigente rispetto per la vita animale (mangia solo vegetali, i quali pero’, a loro volta, hanno pure una vita) con le sue posizioni assolutamente permissive nei confronti dell’aborto e dell’eutanasia.
 
Mi conforta una certezza: la caccia sopravviverà alla Brambilla, e con essa si tramanderà l’immenso patrimonio di cultura, di civilta’, di tradizione che ne fa uno degli elementi che costituiscono il nostro essere orgogliosamente Europei, Italiani, Sardi.        
 
Ignazio Artizzu
Consigliere Regionale della Sardegna

 

Leggi tutte le news

26 commenti finora...

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Per Ignazio Artizzu: se Lei è contro le pale eoliche probabilmente è a favore delle centrali nucleari in questo caso se è onesto come dice (e non ho motivo per non crederle) spero che si batta per metterle vicino casa sua, allora avrà tutto il mio apprezzamento! Per C.D. Trieste:Almeno tu sei contro gli allevamenti intensivi ed i laboratori di vivisezione, è già qualcosa. Per Francesco Trevisan:e se andaste a fare un lavoro moralmente onesto? Dichiarazione Universale deiDiritti dell'Animale, Unesco Parigi 15 ottobre 1968: Articolo 12 a) Ogni atto che comporti l'uccisione di un numero di animali selvaggi è un genocidio, cioè un delitto contro la specie. b) L'inquinamento e la distruzione dell'ambiente naturale portano al genocidio.

da Wladimiro 27/09/2010 19.48

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Bravo! Finalmente parli da cacciatore. Ma attenzione l'uccello della brambilla vola minaccioso

da PPS 27/09/2010 18.01

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

caro calibro 20, ma tu speri realmente che il presidente del consiglio sostituisca il ministro dell' ambiente e quello del turismo per non perdere i voti dei cacciatori? Al PDL dei nostri voti non gli importa una mazza. Prendiamo atto che dopo avere rinnegato il DDL Onnis, ora il PDL sta rinnegando anche il DDL Orsi.......e che non c'e' nulla di buono da sperare in quella formazione politica. Siamo -politicamente- figli di nessuno, e SOLO NOI POSSIAMO AIUTARE NOI.

da Fabrizio 27/09/2010 14.07

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

In un era dove la comunicazione di massa diventa la cosa più importante, il mondo dei cacciatori dovrebbe mandare in TV persone che più di altre riescono a far valere le proprie ragioni con capacità dialettiche e di convincimento superiori a quelle di chi , come Gianluca Dall'Olio Pres. di Federcaccia, possono essere si bravi presidenti ma completamente inadatti a perorare la nostra causa in TV. Possibile che nessuno se ne sia accorto?

da Ignazio 27/09/2010 12.52

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

forse il Pdl è ancora in tempo a recuperare il mio voto.......

da calibro 20 27/09/2010 8.51

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

veramente complimenti,probabilmente uno dei migliori commenti mai letti,forse pero' e' un po troppo per la brambilla, qualcuno dovra' spiegharle cosa vuol dire,a differenza di tutte le cretinate che usa per, per danneggiare la caccia

da antonio 27/09/2010 8.30

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Caro Artizzu, che prima su questo Blog non si è granchè sentito, e che ora (guarda caso con la maretta che passa il PdL in questo periodo) ci propina questo commovente editoriale, vorrei da suo conterraneo rivolgerLe solo due domande, la prima scherzosa: ma il problema della Brambilla non si potrebbe risolvere con una revisione delle specie cacciabili in Brianza? Da noi si abbattono ogni anno anche un certo numero di scrofette giovani per contrastare i danni creati dai suini... La seconda domanda è decisamente più seria: a Lei il nostro calendario venatorio regionale stà bene? Se no, cosa ha fatto di CONCRETO al momento della formulazione e della approvazione dello stesso?

da DoktorCash 26/09/2010 19.02

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Però con la Brambilla non c'è solo Veronesi. Ci sono anche il direttore del Giornale di Berlusconi, Vittorio Feltri, e Franco Zeffirelli, che non mi ricordo se è ancora oppure no un deputato del Pdl e prima di Forza Italia. E ci sono anche altri deputati Pdl su posizioni anticaccia. Berlusconi avrà anche detto quello che ha detto, ma lo ha fatto in campagna elettorale. Poi il direttore del suo giornale e un suo ministro lanciano il movimento anti-caccia e lui fa come il palo della banda dell'Ortica di Jannacci, nanca 'na piega, nanca un plissé... Perché queste cose Artizzu non le dice? Si può criticare la Brambilla ma non il capo che pure non sta facendo nulla per il mondo venatorio?

da Mario Magli 26/09/2010 17.46

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

congratulandomi con ignazio artizzu auspico che diventi presto ministro.meglio uno di noi che due di loro(BRAMBILLA,PRESTIGIACOMO).grazie

da armando 26/09/2010 14.49

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Mi congratulo con Ignazio Artizzu per le confortanti parole dette in favore della caccia Questo servira forse a stanare i politici di Berlusconi inadempienti su questo tema

da giuseppe69 26/09/2010 14.35

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Nel complimentarmi vorrei farLe un piccolo appunto Sig.Ignazio. Capisco bene lo spirito da gentleman con cui Lei ha tacitato i riferimenti culturali in contrapposizione alle affermazioni del Ministro. Ecco, io credo invece che proprio in questo dovremmo tutti quanti non aver nessuna pietà per l'insipienza. Specie se poi colei o colui che la portano debbono anche governarci.

da Silvano B. 26/09/2010 10.18

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

finalmente si legge qualcosa interessante non scontato

da gianfranco52 25/09/2010 17.28

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Non vogliamo le chiacchiere ma i fatti e i fatti sono le promesse non mantenute: quelle della telefonata: equiparare la caccia e i cacciatori italiani nei diritti e nei doveri ai cacciatori europei.

da luigi 25/09/2010 16.56

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

bravooooo veramente complimenti ci vorrebbe qualcuno come te a difenderci a noi cacciatori

da tore 25/09/2010 15.33

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Grazie per la sua onesta. Spero che i suoi colleghi sia di destra che di sinistra facciano lo stesso.

da franco-081 25/09/2010 12.06

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Più che scagliarsi contro i cacciatori dovrebbe preoccuparsi di chiudere gli allevamenti intensivi e i laboratori che usano sperimentazione animale, cara Brambilla!

da C. D. Trieste 25/09/2010 9.08

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

feesong non è colpa di Artizzu se hai visto la brambilla viva la caccia forza Artizzu

da SARDIGNA 24/09/2010 20.58

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

che schiffo!!! disgustato!!!!

da freesong 24/09/2010 19.44

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

vergognaaaaa

da pasquale !!! 24/09/2010 19.38

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

tutte queste belle cose vengono scritte solo su questo sito, o anche sui giornali dove ci si espone sicuramente di più, ma potrebbe essere un buon aiuto.

da toscano 24/09/2010 19.22

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

ARTIZZU, FIERO DI ESSERE TUO PAESANO!!!!!!!!!

da cacciatoresardo 24/09/2010 19.10

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

BERLUSCONI durante la campagna elettorale aveva preso una posizione a favore di una nuova legge sulla caccia allora facciamo pressing su di lui visto che gli altri deputati e senatori sembrano avere paura a far valere le nostre idee .

da marcobat 24/09/2010 18.09

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Facciamolo diventare premier questo, se veramente è un politico pulito, ne abbiamo bisogno...mi sembra uno coerente...persone come lui mi farebbero avvicinare alla politica...QUI E' STATO GRANDE, CHE SI FACCIA VEDERE IN TELEVISIONE A CONTROBATTERE LA BRAMBILLA...

da Marco da Cerreto Guidi 24/09/2010 17.49

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Tra tutti i commenti dei politici, questo è sicuramente quello che mi è piaciuto di più, gli altri sembravano proclami da campagna elettorale, bravo Ignazio Artizzu

da ANONIMO VENEZIANO 24/09/2010 16.56

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

GRADE!!!

da giovanni 24/09/2010 16.46

Re:Ignazio Artizzu (Pdl): ecco perchè sono un cacciatore

Niente da dire: vediamo ora chi si presenta a commentare.

da Fromboliere 24/09/2010 16.40