Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Vaccari "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigiaBolzano: nel 2023 picco di licenze, crescono le cacciatriciBarbara Mazzali a difesa della caccia in deroga in LombardiaFriuli chiede aiuto ai cacciatori per abbattere 4 mila cinghialiTrento, approvato Calendario Venatorio 2024 - 202512 mila visitatori alla Fiera di Longarone Caccia, Pesca Natura Emilia Romagna, Mammi chiede intervento del Governo. Occhi (Lega) "perso troppo tempo"

News Caccia

Sentenza Ue: caccia nei siti Natura 2000 solo se certificato l'impatto sull'ambiente


venerdì 26 marzo 2010
    

Sentenza Unione EuropeaUna recente sentenza (04/03/2010) della Corte di Giustizia Europea riconosce carattere “non perturbatorio” della caccia rispetto alla rete di protezione Natura 2000, a condizione che per essa, come per qualsiasi altra attività, venga preventivamente attentamente valutata l'incidenza rispetto agli obiettivi previsti dai siti di protezione.

Nella sentenza si evidenzia che “La Repubblica francese - prevedendo da un lato, in termini generali, che la pesca, le attività acquicole, la caccia e le altre attività venatorie praticate nelle condizioni e sui territori autorizzati dalle leggi e dai regolamenti in vigore non costituiscono attività perturbatorie o aventi conseguenze analoghe, e, dall’altro, esentando sistematicamente dalla procedura di valutazione delle incidenze sul sito i lavori, le opere e le realizzazioni previsti dai contratti Natura 2000, e esentando sistematicamente da tale procedura i programmi e i progetti di lavori, di opere o di realizzazioni soggetti a regime dichiarativo - è venuta meno agli obblighi ad essa incombenti in forza, rispettivamente, dell’art. 6, n. 2, della direttiva del Consiglio 21 maggio 1992, 92/43/CEE, relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche, e dell’art. 6, n. 3, della direttiva medesima”.

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Sentenza Ue: caccia nei siti Natura 2000 solo se certificato l'impatto sull'ambiente

Ma non abbiamo per fortuna l'onnisciente Berlato che ci difende in sede Europea? Lo pagano per questo non è vero? ed anche bene!!!Infatti pensate che tra il 2009 e oggi (fine marzo 2010) ha presentato ben 17 interpellanze scritte alla Commissione Europea, tutte NON inerenti, neppure da lontano, alla Caccia!!! E poi fa la voce grossa e si offende se gli si dice che va al Parlamento Europeo a scaldare il banco! Questo il nostro europarlamentare e i susseguenti risultati li sappiamo bene!!!

da [email protected] 28/03/2010 17.08

Re:Sentenza Ue: caccia nei siti Natura 2000 solo se certificato l'impatto sull'ambiente

Vogliono precluderci la nostra attività in terreni liberi,ti puoi immaginare in questi siti la cagnara che solleveranno i verdi rossi e gialli,questi le sentenze della corte Europea le leggono a suo intendimento e noi sappiamo già come stanno le cose

da martino 42 valtellina 26/03/2010 16.32

Re:Sentenza Ue: caccia nei siti Natura 2000 solo se certificato l'impatto sull'ambiente

e serve anche per capire in quanti politici cosidetti "amici della caccia" stanno prendendo in giro i cacciatori italiani per il loro ternaconto politico ed elettorale

da el 26/03/2010 15.43

Re:Sentenza Ue: caccia nei siti Natura 2000 solo se certificato l'impatto sull'ambiente

Questo serva per capire che il paese dei balocchi della caccia non esiste!!!!!!!

da Mirko 26/03/2010 15.26

Re:Sentenza Ue: caccia nei siti Natura 2000 solo se certificato l'impatto sull'ambiente

eh, però mica è tanto buona sta cosa

da Andrea 26/03/2010 11.40

Re:Sentenza Ue: caccia nei siti Natura 2000 solo se certificato l'impatto sull'ambiente

I Piani sono soggetti a VAS (Valutazione Ambientale Strategica) che comprende anche la V.I. (Valutazione d'incidenza), quindi Ulrich se conosci le procedure VAS ti rendi conto che uno qualsiasi (leggi verde) può rompere le p...e.!!!

da antonio cb 26/03/2010 11.07

Re:Sentenza Ue: caccia nei siti Natura 2000 solo se certificato l'impatto sull'ambiente

Quindi la Francia si è presa una condanna perchè anche le attività venatorie nelle ZPS possono essere soggette a procedura di valutazione di incidenza,che non può essere esclusa a priori come aveva fatto la normativa francese. La valutazione di incidenza in Italia è prevista anche per i piani faunistico-venatori.

da Ulrich 26/03/2010 10.56

Re:Sentenza Ue: caccia nei siti Natura 2000 solo se certificato l'impatto sull'ambiente

sono dacordo con te

da SARDIGNA 26/03/2010 10.34

Re:Sentenza Ue: caccia nei siti Natura 2000 solo se certificato l'impatto sull'ambiente

QUINDI?

da paolo t fano pu 26/03/2010 10.24