Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Europee. Cacciatori al votoTar Campania annulla Piano controllo cinghialeLazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltoriIl punto sulla caccia con il Commissario uscente Karmenu VellaCinghiali, Rolfi: servono risposteElezioni Europee 2019. I candidati vicini al mondo venatorioAnimalisti rinviati a giudizio per aggressione a cacciatoriFidc Pg: i candidati alle europee amici dei cacciatoriFidc, chiarimento sulle coperture assicurative "Giornata della biodiversità. Insostituibile il ruolo dei cacciatori"Appostamenti caccia Toscana, Montemagni (Lega) bacchetta la GiuntaEuropee. Fiocchi "meno burocrazia e ostacoli per i cacciatori"Il Ministro upupaFano, 400 bambini alle lezioni di didattica ambientale FidcConfagricoltura: dal Tar toscano una sponda ai talebani animalistiEuropee. Anche Carlo Fidanza si impegna per la cacciaEuropee. Caroppo (Lega): restituire dignità ai cacciatori842. Botta e risposta tra Arci Caccia e FidcFidc contro M5S: "i cinghiali? Non sono nel contratto"M5S: spostamento deleghe caccia non è nei patti di governoIl Ministro Centinaio si pone come missione riportare la caccia al MipaaftSicilia. Basta parchi e divieti. La posizione unitaria del mondo venatorioUmbria, la giunta approva il calendario venatorio 2019-2020MASSIMO BUCONI ELETTO NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE DELLA FIDCCalendari venatori. Ci vuole scienza e non ideologiaDanni sociali ed economici da fauna selvaticaEuropee, altri candidati favorevoli alla cacciaArci Caccia: Gallinella prende le distanze da abolizione 842Piano Faunistico Venatorio Umbria: le osservazioni di Fidc PerugiaCacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla ToscanaBaggio in Tribunale difende la sua passione per la cacciaCampomenosi (Lega): in Europa continuerò la battaglia sui KCFedercaccia: dalla Cia un segnale interessanteTg5, Brambilla e Berlusconi colpiscono ancoraCct: No allo snaturamento delle Zone di ripopolamentoParco Monti Livornesi, le richieste dei cacciatoriDeroghe caccia. La Lombardia cambia strategiaSospensione braccata: sale la protesta degli agricoltori toscaniBruzzone in Senato sollecita modifiche a legge cacciaDa Fidc un no secco all'abolizione dell'842Sicilia, anticipata udienza Tar su calendario venatorioAtc Benevento sulla via del commissariamentoModifica legge caccia: ecco le proposte della CiaItalia prima con Pasqualetti al Campionato europeo di ChioccoloIl volo record del croccoloneCaccia al rifiuto. Nel senese in 3 mila a pulire i boschiCassazione: lecito addestrare cani con richiami acusticiEuropee, Comi ed altri amici della cacciaArci Caccia: più danni dopo stop controllo in braccata in Toscana Bertacchi alla guida di Fidc LombardiaMarco Salvadori nuovo Presidente Fidc ToscanaAssociazioni Venatorie firmano impegno per l'ambienteToscana, sospesa braccata per controllo cinghialeMaullu: "sciagurato ddl Cinque Stelle si accanisce contro i cacciatori"Causa alla Corte di Giustizia Ue sulla caccia al lupoLupo? In Svizzera si vuole facilitare l'abbattimentoRiconfermati Presidenti Atc peruginiCaretta (FdI) Respingeremo attacco ideologico del M5SLa Lega reagisce. Bruzzone "la caccia non si tocca"In Puglia mobilità venatoria gratuita per la migratoriaLiguria, posticipata apertura caccia cinghialeCCT: "M5S attacca caccia pubblica"Cabina di Regia: dai 5 Stelle un nuovo attacco alla cacciaNella Proposta di Legge "Tutela Animali" anche l'abrogazione dell'842CCT: Pulizia ambiente. Ecco l'impegno dei cacciatori Ministri M5S presentano legge contro maltrattamento animaleUn altro defibrillatore donato dai cacciatoriFACE lancia campagna #Vote4HuntingCon il contributo Fidc una laurea sulla beccacciaBrambilla ancora prima assenteista in ParlamentoA Bergamo il 13° concorso di cucina con selvaggina cacciata CCT commenta rapporto Onu sulla biodiversitàFidc Umbria al rinnovo con una lista unitariaFidc sulla difficile situazione della caccia in CalabriaMolise, nuovo disciplinare caccia cinghialeRinnovo Presidenza Federcaccia: presentata lista BuconiNuova sede CCT in Val d'ElsaFACE: le nuove sfide per la caccia e la biodiversitàMarco Bruni rimane alla guida di Federcaccia Brescia Fidc Bg: Su specie problematiche serve intervento nazionaleCalabria: è protesta sulla gestione del cinghialeA Caccia Village incontro con Gallinella su modifica della 157/92Fidc Grosseto: il nuovo Presidente è il trentenne SenseriniCalendario Venatorio Toscana: le osservazioni di Arci CacciaSpagna, leader dei cacciatori candidato alle europeeEuropee: volano fendenti tra Comi e FiocchiIn UK proibito il controllo di specie problematicheLatina, iscrizione Atc solo on line. Protestano le associazioniEmilia Romagna approva nuovo Piano volpeLiguria, proposta modifica calendario caccia cinghialeCabina Regia venatoria, manifesto elezioni EuropeeAtc Firenze Nord Prato: cambio della guardiaTrento, ricorso animalista contro abolizione comitato cacciaRinnovi degli Atc, Federcaccia Perugia sostiene presidenti uscentiSpopola "Colpi", esilarante parodia sulla cacciaInterrogazione Bruzzone contro Parco IbleiBolzano: l'incremento degli ungulati minaccia la ricrescita della forestaFidc Brescia risponde agli attacchi su roccoli e derogheMichele Bornaghi, 36 anni, nuovo Presidente Fidc Bergamo

News Caccia

Marco Salvadori nuovo Presidente Fidc Toscana


lunedì 13 maggio 2019
    

 
Marco Salvadori è il nuovo Presidente della Federcaccia toscana. Il passaggio di consegne da parte del presidente uscente Moreno Periccioli, si è svolto sabato 11 all'assemblea dell'associazione.

Periccioli lascia il testimone dopo dieci anni estremamente impegnativi. Un mandato che si è aperto con la prima conferenza Regionale sulla caccia, passando per le riforme introdotte nella legislature precedente e segnato dalle forti contraddizioni che in questi ultimi anni hanno contraddistinto il Governo Regionale. Anni definiti “di controriforma” dei quali le battaglie contro la legge obiettivo e la difesa della legittimità sui calendari venatori, sono stati alcuni degli elementi maggiormente caratterizzanti. Anni in cui la in Toscana da caccia da modello gestionale e legislativo è diventata un grande problema; ciò per la decisone da parte della Regione, di abbandonare la politica della concertazione. Nel suo lungo e circostanziato intervento di saluto, Periccioli non ha mancato di evidenziare le sfide che grazie al lavoro impostato e sviluppato in questi anni, attendono oggi la Federcaccia e il mondo venatorio. Con la nascita della CCT, ha detto, si è segnata una svolta fondamentale, che ora potrebbe riguardare anche il resto d'Italia, avviando
una fase costituente a livello Nazionale per dare vita all’associazione dei cacciatori Italiani. Fase costituente e riforma organizzativa della Federcaccia, rappresentando i principali aspetti su cui lavorare per rendere più forti le proposte e la politica, per ridare alla Toscana il primato di Regione leader nella gestione faunistica.
 
Nel prendere la parola nell’intervento conclusivo, Marco Salvadori, ha innanzitutto ringraziato Moreno Periccioli per il lavoro svolto in questi anni e per l’impeto e lo slancio con cui ha proiettato l’associazione in una prospettiva nuova ed al passo coi tempi, in grado di affrontare le sfide di oggi e di domani. Ha proseguito poi facendo sempre i suoi migliori auguri sia a Periccioli che a Massimo Buconi, candidato alla presidenza nazionale di Federcaccia sostenuto dalla Toscana, per il lavoro che dovrà essere svolto a livello Nazionale in vista dell’avvio della fase costituente della Casa Comune dei Cacciatori italiani.

Ha poi ribadito, nel lungo ed applaudito intervento, le priorità su cui tutta la Federazione dovrà muoversi; l’unità del mondo venatorio con il lancio della fase costituente, la riforma organizzativa per rendere più forte e moderna la rappresentanza della caccia, insistendo soprattutto sull’obiettivo di ridare alla politica venatoria toscana quella forza che aveva in passato. Il prossimo impegno è la
Conferenza regionale sulla caccia di Grosseto del 28/29 giugno, dove verranno affrontate tutte le tematiche venatorie. "L’avevamo richiesta cinque anni fa; meglio tardi che mai. Ma diciamo un chiaro no ed un chiaro sì. No ad una operazione di propaganda, sì alla partenza di un percorso condiviso, con il tempo necessario, di obiettivi concordati, di supporti scientifici utili. Se c’è la volontà politica di mettere le basi ad un confronto vero e costruttivo noi non ci tireremo indietro" dichiara Salvadori.
Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:Marco Salvadori nuovo Presidente Fidc Toscana

Martufoni leggiti l’art 18 della Costituzione

da X Martufoni 13/05/2019 15.32

Re:Marco Salvadori nuovo Presidente Fidc Toscana

In Italia esistono le associazioni venatorie riconosciute dal ministero.Se esistono si deve dialogare con queste e basta.Altrimenti ne nascono a decine come già ci sono e sono traversali a quelle riconosciute.Forse la politica vuole questo e gli anticaccia pure.Si crea confusione ed è quello che vogliano. La politica deve essere ferma su queste pseudo associazioni.

da Martufoni 13/05/2019 15.12

Re:Marco Salvadori nuovo Presidente Fidc Toscana

Per la casa comune dei cacciatori??? speriamo che almeno questa volta si ricordino di farle delle solide fondamenta!

da Fucino Cane 13/05/2019 13.15