Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigia

News Caccia

Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"


venerdì 13 febbraio 2009
    

Senatore orsi: è venuto il momento di parlareOggi si apre ad Arezzo la Conferenza regionale sulla caccia della regione Toscana.
In essa la Giunta guidata dal PD pone con forza il problema della compatibilità delle presenze faunistiche di alcune specie con le produzioni agricole e con la tutela della biodiversità. Leggo su un'agenzia che si teorizza la necessità del controllo delle popolazioni di lupi che, in alcune aree, cominciano a creare gravi problemi all'allevamento di pregio. In Toscana si è fatto una politica di grande promozione del "agriturismo venatorio" e si è realizzato un sistema di mobilità dei cacciatori per la caccia alla migratoria.

Leggo che è stata approvata la nuova legge regionale dell'Emilia Romagna (retta dal PD) che, nei limiti dell'attuale legge nazionale cerca di dare risposta alle medesime esigenze.
L'Assessore all'agricoltura della Liguria (governa il PD), scrive al Governo affinché si possa intervenire sugli storni e si prolunghi la caccia al cinghiale.
Il Parco nazionale dello Stelvio è stato costretto ad adottare un piano di abbattimento di oltre 1000 cervi, è stata aperto un dossier di infrazione verso l'Italia per il mancato controllo dello scoiattolo grigio (alloctono) che sta distruggendo il tipico e protetto scoiattolo rosso italiano.

L'INFS ha presentato un progetto INTERREG per contenere i gabbiani causa della drastica diminuzione delle specie di acquatici di maggiore pregio nelle zone umide tutelate e vietate alla caccia. Il WWF ha scritto a tutte le regioni italiane per conoscere le cifre del drammatico fenomeno dei danni alle produzioni agricole prodotti dalla fauna selvatica, e la Commissione agricoltura della Camera dei deputati ha, sullo stesso tema, avviato una indagine conoscitiva da cui si ricavano dati allarmanti. Nella painura padana si cerca (con gli scarsi strumenti offerti dalla legge) di abbattere l'immenso numero di nutrie che scavano negli argini e fanno crollare i ponti!  I sindaci di molte grandi città cercano di intervenire contro storni e piccioni e nelle campagne vi è un numero di corvidi mai visti prima ed è vicina la scomparsa delle specie di nidificazione in Italia da essi predate. Tutte le cronache locali sono ricche di articoli che evidenziano i problemi causati dalla fauna e, dopo il grave incidente all'aereoporto di Roma/Ciampino anche le testate giornalistiche nazionali e la TV si sono accorti che siamo in un'emergenza anche per la sicurezza di molti aereoporti per gli stormi presenti nei periodi di passo.
Tutte le nazioni europee che stanno alla nostra latitudine hanno calendari venatori che, per talune specie, consentono il prelievo a febbraio. Devo continuare?

La 157 era una buona legge 16 anni fa! Per le condizioni faunistiche del nostro paese anche in relazione al numero di cacciatori. La 157 ha prodotto pienamente i propri obbiettivi di conservazione tanto è vero che, oggi, il problema principale della fauna selvatica è l'aumento incontrollato di talune specie. In questi 16 anni l'ideologia ambientalista ha prodotto solo riduzioni e ulteriori limiti rispetto ai contenuti della 157: aumento dei territori vietati alla caccia, riduzione delle specie, nuovi divieti... Non vi è paese d'Europa in cui questo sia avvenuto!
Il tema della riforma della legge che  tutela la fauna omeoterma (è il titolo della 157)  non è più un confronto tra cacciatori e animalisti; è un tema della nostra economia rurale, è il tema della tutela della biodiversità e dell'equilibrio nell'ambiente, è sempre più un tema di sicurezza pubblica.
Pensare di affrontare una riforma senza allentare i vincoli venatori è improponibile e non può, l'intera società rurale italiana essere vittima delle pregiudiziali ideologiche degli animalisti.

IL PD attacca la riforma: è IRRICEVIBILE. Le regioni che ho citato e che sono governate dal PD cercano di dare le stesse risposte che la bozza presentata vuole valorizzare.
Che scrivano all'on. Cenni e ad Andria gli amministratori regionali del PD! Non al Governo che ha la consapevolezza dei problemi e che sta cercando di risolverli guardando con attenzione alle iniziative
parlamentari. Veniamo al tavolo degli stakeolders, esso, che poteva diventare uno strumento utile, è divenuto il braccio operativo dei NO a prescindere del PD nazionale che è appiattito sulle posizioni animalambientaliste.

E' IRRICEVIBILE la proposta afferma il tavolo, lo stesso linguaggio, copia e incolla, usato dal Sen.Della Seta. Questo tavolo ha prodotto in molti mesi solo documenti generici, dove si dice e non si dice o, peggio, dove ciascuno dei propri componenti può leggere quello che ritiene di pensare lui!  Il PD vuole che si deleghi agli stakeolders la riforma della caccia ma nel "tavolo" si è visto che tirano le file gli ambientalisti! Ma si può pensare che siano gli animalisti a risolvere i problemi che la fauna produce nelle nostre campagne!! Lo ripeto la riforma della caccia è principalmente un bisogno della nostra economia rurale non un contentino per i cacciatori!
Nel tavolo vi sono anche associazioni agricole e venatorie. Come si è visto Coldiretti si distingue e non firma i documenti vedrete che presto sarà seguità nei distinguo dagli altri "agricoltori"...

E poi c'é Federcaccia che mi attacca pesantemente firmando il documento di censura alla mia proposta insieme a LIPU, WWF e compagnia. Come Senatore della Repubblica non giudico l'atteggiamento della più importante associazione venatoria italiana, ne prendo atto ben cosciente del peso politico che Federcaccia esercita quando in Italia si parla di caccia.

Ma  credo di avere il diritto di spogliarmi dal ruolo di Senatore!
Chi scrive ora è Franco Orsi federcacciatore iscritto alla sezione comunale di Savona.  Come tale ho il diritto di chiedere ai vertici della mia associazione quale è la volontà di Federcaccia sulla riforma:
- chiedo perché non è stata ufficializzata, resa pubblica e adeguatamente motivata in tutti questi anni una proposta di riforma di Federcaccia, perché dobbiamo permettere che federcaccia venga insultata sul web venatorio e nessuno ritenga di intervenire. Perché nelle migliaia di sezioni in Italia non c'é appeso un documento che dice cosa vogliamo; un documento semplice, diretto chiaro e comprensibile ... come siamo noi cacciatori.
- chiedo come può la federcaccia dell'On Rosini a cui mi sono iscritto anni fa dichiarare irricevibile una proposta parlamentare di riforma, non accettare un confronto con chi ha il diritto e il dovere di presentare proposte di legge;
- chiedo perché sul sito di Federcaccia si parla di tutto fuorché della riforma della caccia né vengono neppure pubblicate le agenzie che si occupano di questo tema. Eppure vi trovo la notizia che un cacciatore si sloga il braccio mentre insegue in suo cane! Chiedo queste cose al mio Presidente nazionale, a chi partecipa al tavolo stakeolders per conto di federcaccia, all'amico Anfossi e all'amico Rebagliati rispettivamente Presidenti della Liguria e della provincia di Savona: Per avere questi chiarimenti, chiedo di poter prendere parte alla prossima riunione del Consiglio Nazionale di Federcaccia.

Leggi tutte le news

36 commenti finora...

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

ci hanno messo agli arresti domiciliari (appostamento temporaneo) mi viene da ridere, una volta con mio padre si diceva "andiamo a fare una girata in maremma con il cane" poi quello che veniva era ben accetto ed è questo che noi vogliamo. SE CI PARE DI CAMMINARE CAMMINIAMO, SE CI PARE DI STARE FERMI STIAMO FERMI; NON CI SEMBRA DI CHIEDERE TANTO. GRAZIE!

da MASSIMO 17/02/2009 18.18

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Quà si guarda il Fringuelletto....e 200 ettari alla Caffarella? Sono preda dell'abbandono totale (vedi l'ultimo stupro a Roma).Come già detto tante volte tutte queste sigle ambientaliste...VADANO là a fare ECOLOGIA , magari cominciando con il falcetto e mettendoci del suo...una volta tanto .L'ITALIA delle idiozie , questa gente non dovrebbe avere più voce in capitolo .Quì si tutela l'uccelletto e intanto sotto casa c'è chi stupra i nostri figli nell'indifferenza totale .Sè e dico sè nel parco della Caffarella bazzicavano i cacciatori , forse quei vigliacchi non la facevano da padrone .Ora hanno scoperto l'acqua fresca iniziando a bonificare Castel Porziano , mà la forestale , la provinciale e quei c.....zi dei verdi e di tutte le altre sigle DOVE ERANO???POi ti trovano a far pisciare il cane e GIù con i salassi......VERGOGNOSO.....ed è in parte anche colpa nostra .Fabio dai Castelli Romani

da Hunter Fabio 16/02/2009 20.34

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Gent.mo Senatore Orsi, a me sembra che sia venuto il tempo di fare, e non più del dire ed annunciare. Credo che ci siamo sgolati abbastanza, esprimendoci un pò d'appertutto. Può la S.V.ILL.ma, cortesemente mandare avanti la proposta dell'Onorevole Berlato e farla approvare prima delle Elezioni Europeee ? Fiducioso, la ringrazio anticipatamente !

da sandro 16/02/2009 12.19

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Avere finalmente qualcuno che invece del solito politico di turno a caccia di voti, sia un cacciatore come lo siamo tutti noi è una cosa che mi riempie di gioia. Vada avanti Sig. Senatore, basta con le mezze misure, qua abbiamo bisogno di regole certe, siamo stanchi di essere presi in giro, dei ricorsi, dei Tar, del verdume in generale, che anzichè rispettare e tutelare l'ambiente, con batteglie integraliste (sono i talebani del bosco) hanno portato il nostro paese a queste situazioni, tanti bravi cacciatori hanno mollato proprio grazie a questi signori, dobbiamo essere orgogliosi di essere cacciatori, non essere additati come il peggiore dei delinquanti, le pare giusto che chi stupra sia rimesso in giro nel giro di due giorni, e chi per proteggere il proprio gregge, il proprio lavoro, abbatte un lupo sia processato per direttissima, questi sono i paradossi della nostra società, ridiamo al caccaitore quella dignità che nei secoli ha sempre avuto. Non molli Senatore, ribatta parola su parola a questi ipocriti ambientalisti, noi siamo tutti con Lei.

da Gianluca 15/02/2009 22.10

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Ma tutte queste promesse,verranno fatte per la stagione venatoria 2009/2010? E per le Regioni che ci dicono di pagare il varsamento per l'ambito entro il 31 Marzo, come dobbiamo comportarci? Signori io sono poco fiducioso,secondo me prenderemo un altra delusione.La caccia è fatta per i ricchi e noi comuni mortali ci dobbiamo mettere da parte.Un saluto a tutti i cacciatori come me che a caccia possono andare solo nel loro piccolo territorio,perchè non possono permettersi di andare all'estero come fanno i ricchi.Ciao

da Massimo73 15/02/2009 18.35

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

caro senatore,lei deve combattere per darci febbraio come le altre nazioni europee; allo stesso tempo, però, si dovrebbe combattere il bracconaggio in modo più icisivo.

da pasquale frosinone 15/02/2009 18.10

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Senatore buongiorno, le chiederei di essere meno tollerante con il bracconaggio e così facendo forse portiamo a casa qualcosa sull'art 18. Grazie in anticipo per la sua attenzione.

da Zeffiro 15/02/2009 8.52

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Per la redazione. chiedo umilmente venia per le mie esternazioni poco edificanti. Baghy

da baghy 14/02/2009 23.23

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Senatore non molli chi scrive è un ligure come lei,gli storni!!!!!!!!!!!! sono un vero flagello,io abito a calice ligure e alla sera non possiamo uscire,si capisce xchè.in quanto alla federcaccia,ho già cambiato una volta!!!!!!!!!!!!!!!!!

da tardy.54 calice ligure 14/02/2009 18.27

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Redazione BigHunter Magazine. Invitiamo all'uso di un linguaggio consono alla notizia e civile nel suo esprimere.

da REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE 14/02/2009 15.13

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Per i tarocchi non ho di che rispondere, non faccio il mago di professione, per i 35.000 beh io magari lo prenderò, ma faccio ancora in tempo a scostarmi, mentre a te è talmete tanto tempo che lo mettono che oramai non ci fai più caso.

da Baghy 14/02/2009 14.04

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

La riforma va fatta ,discussa , limata ,modificata ,ma va fatta ,le limitazioni che i governi pro ambiente ci hanno imposto sono vergognose ,visto anche gli altri paesi europei è l'ora di un adeguamento che ci consenta di praticare la nostra "passione" al meglio.Buon lavoro Senatore avanti cosi contro tutti e tutto!!!!!!!

da Fausto Livorno 14/02/2009 12.54

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

LE CHIACCHIERE vedi pera anche lui consigliere provinciale...e propietario di un armeria,BRAVO DOPPIO LAVORO,andate a casa e lasciate la caccia ai cacciatori non ai negozianti e politici con tanti interessi.prrrr

da claudio 14/02/2009 11.42

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Franco, sei un grande, io sono un consigliere provinciale della sezione di Savona e ti posso garantire che tanti Federcacciatori la pensano come te e invece di uscire allo scoperto perchè nessuno, fino ad ora, li aveva capiti come fai tu. Anche nella mia armeria siamo tutti d'accordo con le tue idee. Vai avanti sereno e deciso come sempre e continueremo e seguirti. Complimenti

da Daniele Pera, Cairo Montenotte SV 14/02/2009 10.26

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

senatore poche chiacchiere e faccia la legge, qua nessuno è fesso, sono anni che ci promettete oggi per fregarci domani. Questa sua requisitoia non la capisco. Perché se si sfoga sui siti? I numeri ce li ha o non ce li ha? Perché non usa le firme di Berlato? Perché on mette caccia a febbraio? Viene ad accattivarsi noi ma non è che la sua legge sia così favorevole anoi. Troppi interrogativi onorevole Orsi, qui se non si dà da fare facciamo la fine dell'altra volta

da andrea 14/02/2009 2.10

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

senatore non ci sono parole per definirla...lei e' un grande uomo e grande cacciatore!!! bravissimo!!!

da luigi le noci presidente italcaccia manfredonia (fg) 14/02/2009 0.29

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

ma cocchi che ha detto ad arezzo? incerpiiiii su raccontaci...

da claudio 13/02/2009 23.47

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

PURTROPPO SIETE UN PO COSI COSA C'ENTRA LA FIDC? SE VUOLE IL SEN LA PASSA E BASTA! BAGHY NON HAI RISPOSTO SUI TAROCCHI? EPPOI SI SA CHE LO PRENDI DA 35000!CIAO,CIAO

da claudio 13/02/2009 23.45

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

cari "SILVANO federcacciatore" e "Luca Barsi Federcacciatore", ma lo sapete che la federcaccia è totalmente contraria a questa proposta e cerca di fermarla seduta ad un tavolo con wwf lipu e compagnia bella? Dai, un pò di impegno, cambiate tutti associazione così capiscono che un minimo di potere noi cacciatori lo abbiamo ancora verso di loro!! x Sen. Orsi: spero che adesso che ha dimostrato che il PD non ha intenzione di dialogare lei e l'On. Berlato abbiate un dialogo prolifico, auguri di cuore...

da Enrico Verona 13/02/2009 23.10

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

ma le altre associazioni venatorie cosa ne pensano della sua proposta di legge?anno preso parte al confronto ho anno segioto federcaccia?

da fulvio pucci finale ligure 13/02/2009 21.44

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Dal prossimo anno la FIDC ha chiuso con me. Ognuno di noi ragazzi parli con gli altri cacciatori di cosa sta succedendo, perche molti non sanno della loro cara associazione, spargiamo la voce!!! In bocca al lupo Senatore e avanti!!!!

da Perseo cacciatore (orgoglioso di esserlo) 13/02/2009 20.36

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Perchè non saluti i tuoi di 35.000€, fino ad ora hai contribuito come me a stipendiarli e te l'hanno sempre messo in quel posto. A proposito sono un lui. Baghy

da Baghy 13/02/2009 20.33

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

cara Baghy che futuro prevedi per la legge 157? Cosa leggi nei tarocchi?Saluta 35000milaeuro.

da claudio 13/02/2009 19.44

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Lo sa Sen. Orsi perchè alla federcaccia non piace questa modifica? Perchè è stata fatta dal' Sergio Berlato e dalla Confavi, molto semplice ma sono convinto che in cuor suo lei sapeva già. Salutoni Baghy

da Baghy 13/02/2009 19.33

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Senatore Lei con questo intervento sensato e accorato dimostra un coraggio che mai nessun politico Italiano, seppur cacciatore, abbia mai avuto espletando fino in fondo il suo pensiero pubblicamente, ben sapendo che la caccia politicamente non paga. Lei oggi ha contribuito a far si che le parti si schierino apertamente e sotto la luce del sole lasciando, anche da parte amica, quella specie di vergogna da cantina carbonara che tutti i politici, anche se cacciatori, hanno avuto da sempre. Se non lo faranno oltre la faccia perderanno i voti gli uni e i cacciatori gli altri. Continui il suo lavoro con correttezza come ha fatto fin ora, a volte essere nella terra di nessuno dove hanno tentato di metterla amici e nemici, non significa essere soli, più probabile essere nel giusto. In bocca al Lupo Senatore. Vittorio FI.

da Vittorio 13/02/2009 19.14

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

mah, a me la proposta Orsi non mi piace manco un poco. Mi sembra tutta sbilanciata su ungulati e caccia privata, con qualche fuori strada come questa storia della caccia a sedici anni che secondo me non serve a molto ma forse ci farà un danno di immagine quando i verdi associazioni e roba del genere cominceranno a suonare i tamburi. Io mi aspettavo una proposta di legge di specie e tempi e depenalizzazioni. Non ho trovato niente del genere, mentre tutto il resto è cosa che interessa pochi, mi pare.

da Luigi 13/02/2009 19.05

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Senatore tanto di cappello,le sue parole accendono in me un po' di fiducia per una caccia migliore,vengo dalla conferenza di Arezzo e quello che lei ha scritto è la verita',grazie

da nino65 13/02/2009 18.44

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

BRAVISSIMO, SENATORE ORSI !!! Finalmente sentiamo parlare in maniera seria, schietta ed onesta. Eravamo diciassette anni in attesa di notizie e di vederci restituita la dignità. Devo dire che a causa di ciò che ho letto fino ad oggi, iniziavo a nutrire dei dubbi. Se la musica iniziera a suonare così come sento, per noi sarà una melodia e lei avrà parecchi sostenitori. In bocca al lupo Luca Davide Enna Presidente Regionale Enalcaccia Regione Sardegna

da Luca Davide Enna 13/02/2009 18.24

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Caro senatore e uomo cacciatore , troppi sono gli iscritti Federcaccia che non sanno a che gioco gioca la loro associazione . Scusate il gioco di parole .Cordialità Fabio

da Hunter Fabio 13/02/2009 18.09

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

anch'io ho giudicato un compromesso inaccettabile la proposta del sen. Orsi mi scuso con lui per non aver saputo comprendere ed apprezzare la fatica e il lavoro per la sua costruzione. aggiungo solo che qualche ritocchino ci farebbe piacere e mi sembra necessario ma per quanto riguarda la Federcaccia, ho la tessera, se non cambia atteggiamento, e a questo punto dovrà appoggiare scelte molto coraggiose e senza compromessi in difesa dei cacciatori, quest'anno sipulerò una polizza direttamente presso una compagnia Assicuratrice.

da ezio da Mathi 13/02/2009 17.37

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

I miei complimenti alla sua analisi Senatore ed anche al suo sfogo di uomo, come ninohunter le faccio le mie scuse per non aver inizialmente creduto in lei.

da Alfredo 13/02/2009 17.32

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

basta campagne elettorali, senatore, siamo stufi! O febbraio o lei è come Onnis o come si chiamava!

da andrea51 13/02/2009 17.29

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Gentilissimo sen. Orsi. Su questo sito ho scritto cose spiacevoli nei Soi ruguardi,e questo perchè Lei ha dato l'impressione, e forse l'ha fatto, di essre compiacente verso la parte avversa. Tant'é che anche la la stessa Confavi,per voce della Carreta, l'ha attaccato. Oggi che il sen. e soprattutto l'umo, ma direi l'uomo-cacciatore Franco Orsi,ha deciso mettere in chiaro i vari retroscena che hanno tarvagliato il suo lavoro, doverosamente e con molto piacere chiedo al Senatore ed all'uomo-cacciatore Franco Orsi, di voler essere indulgente verso di me ed accettare le mie scuse. Porti avanti con onestà e senza riguradi per i ns. avversari la lotta che sta combattendo a favore di una Caccia più vivibile e, soprattutto perchè il buon nome dei cacciatori non venga più menzionato come "i sanguinari che vivono per uccidere, e talvolta si uccidono tra loro" (v.l'editoriale apparso sull'Espresso del 16.01.1972 dal titolo l'ultima piuma). Per quanto riguarda la federcaccia, ormai, come ben sà, sono anni che vegeta sulle spalle dei cacciatori che prende per i fondelli e che negli alti livelli si scannano per avere quella poltro e basta. Nel rinnovarLe le mie doverose scuse, l'occasione mi è molto gardita per porgerLe i miei più rispettosi saluti

da [email protected] 13/02/2009 17.02

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "E' VENUTO IL MOMENTO DI PARLARE"

Vogliamo chiarezza! Chi scrive è Luca Barsi Federcacciatore!

da Luca Barsi 13/02/2009 16.57

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "è venuto il momento di parlare"

Senatore una forte stretta di mano! Vada avanti!

da Gilbe 13/02/2009 16.48

Re:Orsi, l'uomo e il senatore: "è venuto il momento di parlare"

LEI ORSI CI PIACE! Finalmente qualcuno che ci racconta verità e che non ha paura! CHI SCRIVE ORA E' SILVANO federcacciatore!

da Silvano 13/02/2009 16.32