Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Puletti "mantenere tesserino cartaceo in Umbria"Approvato Piano controllo cinghiale Provincia di OristanoAnuu: pretestuose lamentele animaliste in UE. Occhio alle elezioniArci Caccia "basta illudere i cacciatori, ora calendari con i piedi per terra"Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della naturaZunino "il Fatto fa revisione storica, Videsott (storico Direttore Gran Paradiso) era cacciatore"Bruzzone sugli attacchi dei 100% animalisti: “Fanatici che godono della morte dei cacciatori”Si allarga la zona di restrizione per la PSA in ItaliaAl via a Valdarno aretino il Coordinamento Colombaccio ItaliaItalcaccia Veneto sollecita soluzioni sui richiami viviMarche: il Calendario Venatorio 2024 - 25 fa già discutereFidc: "telemetria, iniziati primi spostamenti beccacce"Appello della Cabina regia Toscana sulla rappresentanza negli AtcParlamento Ue al voto su legge per ripristino naturaPSA: Approvati Piani di Intervento Urgenti 2024 in BasilicataIn Austria il 71% dei cittadini approva la cacciaA Piacenza richiesta cabina di regia contro PSAAggiornamento per 70 guardie venatorie a BolzanoCacciatori pistoiesi donano 2,5 quintali di carne di cinghiale al Banco AlimentareCia Toscana: obbiettivi fauna selvatica vanno rivistiFACE: su habitat e biodiversità siano riconosciuti in UE i risultati ottenuti dai cacciatori A Concesio (BS) il punto sui richiami viviLombardia, Tar accoglie ricorso LAC sui valichi montani 15 nuovi agenti faunistici venatori aTorinoPiano assestamento caccia al cinghiale per l'Atc VasteseFebbo (FI): ci sia più pragmatismo nel nuovo Piano faunistico abruzzeseEos 2024 chiude con record di 40 mila visitatoriBaggio in pandino su Instagram Bruzzone a Eos "sulla sostanza della mia proposta non arretreremo"Toscana, interrogazione di Fantozzi (FdI) sui ritardi del Piano faunistico venatorio30 mila ingressi a EOS. File ai tornelli per rischio infiltrazioni animalisteSalerno: fino a fine marzo controllo con girata al cinghiale Lazio, associazioni venatorie contestano nomine dei GOTLega Emilia R. "mancato controllo dei cinghiali per paura degli ambientalisti"Lombardia: Assessore Beduschi anuncia task force su contenimento fauna selvaticaCia Agricoltori "Regioni attuate Piano straordinario fauna selvatica"A EOS annunciato presidio animalista, sarà scortato dalla PoliziaEmilia Romagna chiede stato di calamità per PSAToscana "per affrontare PSA necessaria collaborazione con i cacciatori"Fidc: "Wwf e Lipu fanno passare per vittoria la batosta al Tar su Vinca e Calendari Venatori"Arci Caccia Toscana: "rinnovo appostamenti di caccia entro il 28 febbraio"Toscana: Ass. Saccardi promette nuovo Piano Faunistico entro 2024Francia: rinnovato alla FNC status di Associazione per la protezione ambientaleLa Cabina di Regia interviene sulla procedura di Infrazione sulla cacciaBasta con l'odio animalista. Solidarietà di Fratin non sia solo ad IspraNo delle associazioni venatorie all'argamento del Parco della MaremmaContinua la campagna anti caccia del Fatto Q.Sottosegretario La Pietra: "le Regioni attuino il Piano contenimento fauna selvatica"Addio al Prof. Silvio Spanò. Il saluto del Club della BeccacciaEos 2024 punta sulla carne selvatica gourmetRichiami vivi: Dall'Europa alla Lombardia - Tra Applicazione, Politica e AnelliniRicco programma di approfondimenti Fidc ad Eos24Sospeso prelievo venatorio di ipotetici mufloni al GiglioSentenza Tar Lazio: Linee guida Vinca non vincolanti su Calendari VenatoriPd ancora su modifiche 157: "riportare Ispra al centro dei processi decisionali"Ministro Tajani: "accelerare approvazione norme caccia"Italcaccia Pescara: "No all'allargamento dei Parchi in Abruzzo"Modifiche alla 157/92, la posizione di Arci CacciaVaccari chiarisce "io e il Pd contro la legge Bruzzone"Pdl Brambilla. In audizione la Cabina di Regia del mondo venatorioAmbientalisti contro Vaccari (PD) per posizione su riforma legge 157Fidc smentisce accuse Lipu su stagione caccia 2023 - 2024Al Senato interrogazione di Paroli (FI) sui controlli del SoardaRiforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni VenatorieProposta Bruzzone prosegue il dibattito in CommissioneTelemetria Fidc, "Nessun tordo ancora in migrazione"Aperta procedura di infrazione contro l'Italia sulla cacciaBuconi: Oltre mille emendamenti alla proposta Bruzzone, pericolo Pdl BrambillaAlleanza Verdi e Sinistra contro riforma BruzzoneToscana, approvata delibera CAV, novità su appostamenti e anelli richiami viviGli avvocati del ricorso: un autogol per il Comprensorio PrealpiVeneto: Italcaccia chiede attivazione caccia in deroga e cattureCommissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupoPsa, Droni dell'Esercito sul piacentino alla ricerca di carcasse di cinghialeEmilia Romagna. Lega attacca Pd su gestione cinghialeBruzzone: "su caso Puletti manca la condanna delle associazioni ambientaliste"Buconi (FIDC): "solidarietà a Puletti, serve intervento legislativo concreto"Selezione cinghiale Prealpi Bergamasche. Cacciatori vincono ricorso contro CASparvoli "ennesima manifestazione violenta, Governo intervenga"Transito sentieri Umbria. Puletti scortata dopo insulti e minacce ambientalistiConvegno Libera Caccia a Treviso con Bruzzone e Presidente SparvoliAtto vandalico animalista contro la Lega di LegnanoPiccole quantità: il commento di Federcaccia sulla sentenzaSentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di IspraLollobrigida "rinnovo sempre la licenza di caccia perchè ne riconosco il valore"Corrado (Pd): proposte caccia Lega irricevibiliRegione Veneto dà ragione a Italcaccia su quote richieste dai CA Lollobrigida all'inaugurazione sede Fidc "cacciatori contribuiscono a migliorare la natura"Sentenza Tar Sicilia: illegittimità su preapertura, tordi e acquaticiCampania: caccia nelle Aree Natura 2000 chiusa anche ai corvidiIncidenti di caccia in costante calo. Si avvicina obbiettivo zeroMozione in Lazio contro commissariamento degli AtcConfermato primo caso PSA in provincia di ParmaIn Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anniSardegna, niente proroga cinghiale. Caccia aperta solo al colombaccioStudio su Viruses valida protocollo Sardegna contro la PSAFidc: "i cacciatori principali gestori delle Zone Umide in Italia"Elezioni Ue. In Spagna i cacciatori si organizzanoBruzzone in Commissione: "L'Italia è l'unico Paese in Ue a non avere calendari venatori - legge"L'Operazione Paladini del Territorio diventa una piattaforma permanenteProgetto Life Wolf Alps: incontri tecnici per i cacciatori

News Caccia

Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione


venerdì 9 gennaio 2009
    

Maria Cristina Caretta sulle dichiarazioni di Cocchi"Le dichiarazioni che Massimo Cocchi ha rilasciato a BigHunter a proposito delle modifiche alla 157/92 sono meritevoli di considerazione perché rispecchiano, in larga misura, i contenuti delle proposte di modifica predisposte dall’on. Sergio Berlato in collaborazione con il Popolo del Web, integrate dai suggerimenti di CONFAVI, ANLC, ANUU ed ENALCACCIA."

E' quanto ci ha dichiarato il presidente della Confavi,  Maria Cristina Caretta, da noi interpellata a proposito delle dichiarazioni  che l'autorevole esponente di Federcaccia ci ha recentemente rilasciato.

"Voglio ricordare -  ci ha scritto Caretta - che gran parte della dirigenza nazionale della Federcaccia aveva bollato come estremistiche queste proposte, rifiutando il confronto con le associazioni che le avevano predisposte, preferendo sedere al tavolo dei “portatori di interessi privati”, sottoscrivendo documenti dai contenuti alquanto discutibili  con le associazioni anticaccia.
Viene quindi spontaneo chiederci: le dichiarazioni di Massimo Cocchi, sono state rilasciate a titolo personale o in rappresentanza di una parte della Federcaccia?
Dal momento che le posizioni di Timo e di Cocchi sembrano essere profondamente in antitesi tra di loro, quale sarà la linea ufficiale della Federcaccia nei confronti delle istituzioni?"
"Credo che adottare la “politica dei due forni” - ha proseguito il presidente Confavi -possa essere considerato uno spregevole retaggio della prima repubblica e che quindi la dirigenza Federcaccia dovrà decidere se sostenere la linea Berlato-Popolo del Web-ANLC-ANUU-ENALCACCIA-CONFAVI oppure la linea Timo-ARCI-Legambiente-WWF-LIPU. E’ paradossale constatare che, mentre la Commissione ambiente del Senato ha deciso di procedere celermente alla predisposizione del Testo unificato delle proposte di modifica alla 157/92 presentate al Senato, con l’intento di portarlo quanto prima in approvazione del Parlamento, il tavolo dei “portatori di interessi privati” sottoscrive un documento con il quale si esprime “ il parere negativo, pubblicamente espresso, nei confronti dei disegni e dei progetti di legge di modifica della Legge 11 febbraio 1992 n.157 Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio presentati al Senato della Repubblica e alla Camera dei Deputati per i quali ha chiesto la sospensione dell’iter parlamentare”.
"Rimaniamo quindi attoniti - dice Caretta -  e con noi la stragrande maggioranza dei cacciatori italiani, nell’assistere a questo confronto interno alla più rappresentativa tra le associazioni venatorie italiane, la quale avrebbe il dovere di privilegiare la difesa dei diritti dei propri associati alle lotte intestine che tanti danni hanno provocato, e continuano a provocare, alla caccia italiana.
Ferma restando la ben nota e strumentale posizione degli anticaccia, come CONFAVI avremmo preferito assistere ad un tentativo della parte venatoria del tavolo dei “portatori di interessi privati” di vedere sottoscritto un documento unitario per la modifica del decreto ministeriale 184/2007 su ZPS e ZSC lasciatoci in eredità dall’ex Ministro Pecoraro Scanio al fine di veder applicata in modo corretto in Italia la rete ecologica comunitaria  NATURA 2000 piuttosto che assistere alle posizioni strumentali di questa incestuosa aggregazione, raffazzonata al solo scopo di boicottare qualsiasi modifica alla 157/92.
Ma la nostra fiducia non è ancora stata sopraffatta dalla rassegnazione. Come CONFAVI confidiamo nelle pressioni che verranno esercitate nei confronti dei dirigenti di FIDC, ARCI ed Italcaccia da parte della propria base associativa, base che ha ampiamente dimostrato, sottoscrivendo con oltre 843.000 firme la nostra Petizione popolare promossa a sostegno delle modifiche alla 157/92 predisposte dall’on. Sergio Berlato, da che parte stanno i cacciatori."
Speriamo - conclude - che tra i dirigenti venatori di queste associazioni prevalga il buon senso ed il senso di responsabilità.
Le condizioni politiche presenti nell’attuale Parlamento per ridare dignità alla caccia italiana possono considerarsi come irripetibili. Sarebbe davvero un peccato non sfruttarle per colpa di qualche dirigente venatorio."

 
Maria Cristina Caretta
Presidente nazionale CONFAVI

 

Ndr: Per onore della verità e per rispetto dei lettori, lasciando ad altri - se lo vorranno - precisare le posizioni interassociative, ci corre l'obbligo di ricordare che nell'intervista a Cocchi si faceva presente che le posizioni espresse - in coerenza e nel rispetto degli impegni presi - erano il risultato di una riflessione da tempo in corso all'interno della Federcaccia e che le stesse erano state rappresentate a nome di tutta l'associazione dal Vicepresidente Dall'Olio in occasione dell'audizione presso la Commissione ambiente del Senato. Raccogliendo, nella sostanza, anche il plauso dell'on. Berlato.


Redazione BigHunter Magazine

 

Aggiornamento delle 15:55:

157. Botta e risposta - COCCHI A CARETTA. LE PROPOSTE SONO DI FEDERCACCIA

Massimo CocchiRiceviamo e pubblichiamo: 

"Voglio confermare direttamente (anche se, correttamente, la redazione di Bighunter Magazine lo aveva già fatto) che nella mia intervista – come mi sembrava chiaro –  non ho espresso convinzioni personali ma ho cercato di illustrare sinteticamente alcune delle principali proposte, che ovviamente condivido, cui la Federcaccia è giunta attraverso una riflessione ed un lavoro serio ed approfondito.
Talune di queste proposte - in particolare quelle che investono gli aspetti della programmazione del territorio, della garanzia della mobilità dei cacciatori in tutta Italia, del ruolo degli Atc, della centralità della gestione – non mi sembrano, francamente, molto somiglianti a quelle a suo tempo presentate  dall’On. Berlato.
Lo dico non per sottolineare le diversità (la caccia ha anzi bisogno di unità ed ogni convergenza è la benvenuta) ma per evitare confusione, malintesi e facili tentativi di speculazione: fra le critiche espresse dal Presidente Timo alla “proposta Berlato” e gli orientamenti che io ho illustrato nell’intervista a Bighunter non c’è alcuna contraddizione, come dimostrano le posizioni presentate dai rappresentanti della Federazione all’audizione alla Commissione del Senato.
Se oggi dunque le mie dichiarazioni a Bighunter raccolgono l’apprezzamento di Maria Cristina Caretta come precedentemente avevano raccolto quelle dell’On. Sergio Berlato, li ringrazio entrambi e mi fa piacere anche perché, al di là dei rapporti personali, è un apprezzamento per le posizioni della Federcaccia".


       Massimo Cocchi 

 
 
Leggi tutte le news

24 commenti finora...

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

SIAMO IN MANO A NESSUNO...BASTA TESSERE FEDERCACCIA...

da ALE ZORZAL 27/02/2009 17.33

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

SIAMO IN MANO A NESSUNO...BASTA TESSERE FEDERCACCIA...

da ALE ZORZAL 27/02/2009 17.33

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

cacciatori!comunque vadano le cose non rinnovate più latessera con arcicaccia,italcaccia,federcaccia che sono conniventi con i verdastri.VIVA LA CACCIA !

da MARIO 18/02/2009 10.02

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

ho letto solo adesso l'intervista a cocchi e la presidente caretta della confavi frencamente non capisco il problema!!!!ma c'e' solo una cosa da fare e piu' che altro da non perdere e' l'occasione che ci si presenta dopo anni di divieti e prese in giro da parte dei soliti politicanti e !!!!!!associazioni venatorie quale molte volte non si capisce bene da che parte stiamo, allora cogliamo questa unica occasione che ci si e' presentata e lasciamo perdere i personalismi e gli interessi delle solite poltrone noi cari signori vogliamo andare solo a caccia nelle regole ma solo a caccia santo cielo!!!!!!!!!!!!! possibile che non lo capiscano!!!

da g.t. 06/02/2009 10.52

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

ho letto solo adesso l'intervista a cocchi e la presidente caretta della confavi frencamente non capisco il problema!!!!ma c'e' solo una cosa da fare e piu' che altro da non perdere e' l'occasione che ci si presenta dopo anni di divieti e prese in giro da parte dei soliti politicanti e !!!!!!associazioni venatorie quale molte volte non si capisce bene da che parte stiamo, allora cogliamo questa unica occasione che ci si e' presentata e lasciamo perdere i personalismi e gli interessi delle solite poltrone noi cari signori vogliamo andare solo a caccia nelle regole ma solo a caccia santo cielo!!!!!!!!!!!!! possibile che non lo capiscano!!!

da g.t. 06/02/2009 10.51

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

io abito in liguria e per cacciare la migratoria(nella mia zona ) che mi risulta non sia e non possa essere gestita da nessuno pago tre atc (atc ge1 atc ge2 atc sp)basta parole è ora di cambiare questa legge o come ho fatto negli ultimi due anni bisogna rinunciare ad andare a caccia

da roberto 19/01/2009 19/01/2009 13.52

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

gambassi sei troppo politico,la vuoi capire che deve rimanere fuori o no?Guarda caso ora ci saranno le elezioni europee poi le regionali,poi,e poi ancora ci vuole una nuova associazione..

da antonio 16/01/2009 10.29

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

Non solo le proposte di Cocchi sono condivisibili, ma occorre, come cacciatori sviluppare la consapevolezza che per tutelare il nostro diritto all'esercizio venatorio sono necessarie non chiusure corporative o mero rivendicazionismo, bensì la consapevolezza che occorrono proposte gestionali forti in un quadro di alleanze in primis con il mondo agricolo, che ci consentano di confrontarci con tutta la società civile, in termini di proposte avanzate e non corporative. Certo una maggiore unità del mondo venatorio non guasterebbe. Comunque credo che sia matura in tutti noi la convinzione che occorrono modifiche serie alla 157 che diano spazio alle competenze regionali, in un quadro generale di principi che richiamava Cocchi.

da Silvano Gambassi Siena 12-01-09 12/01/2009 11.28

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

Finalmente una persona intelligente bravo Mariotto!!!Devono saltare tutte le associazioni e farne una nuova solo per i caccaitori,come in Europa.Penso che tra non molto sarà possibile.Addio Associazioni a del....re

da cribbio 11/01/2009 12.32

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

scommettiamo che se ci rivolgiamo alle assicurazioni tradizionali senza passare per le associazioni venatorie, saltate tutti? Allora fatela finita di attaccarvi medaglie e pretendere meriti su chi o cosa sia stato fatto per la caccia. Quello che è certo che per ora , grazie a Voi, la caccia sta come sta. Pensate a battervi per far in maniera che chi ammazza uno storno fuori dai 100 metri non vada a finire in galera, mentre chi governa e ruba miliardi da anni sta ancora li. Le leggi sulla caccia sono le peggiorri in assoluto ci sentiamo tutti ergastolani e queto anche grazie a voi che blaterate ma poi non cintate un c...o, basta vedere come non Vi anno ricevuto ( governo di sinistra) il 1 settembre dello scorso anno!!!

da mariottomoserotto 11/01/2009 12.25

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

De Santis a ragione ma non sviate su fate il piaciere rimanete in tema assicurativo o siete tutti ricchi?,Ci domandiamo chi prenderà la delega della assicurazione? Cocchi o chi? Noi scommettimo Cocchi,poi ne riparleremo a tempo debito!(Noi facciamo gli interessi dei cacciatori non della corte dei miracoli!)

da cribbio 10/01/2009 18.22

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

Molti sono iscritti a queste associazioni senza saper il perchè o magari per tradizione, sarebbe utile informare gli iscritti delle medesime da quale parte politica stanno e far capire loro che è meglio dissociarsi. La politica deve uscire dalla caccia e la stessa non può usufruire della caccia per far carriera politica e quant'altro. Basta divisioni! ci vuole unità!

da gino tv 10/01/2009 14.35

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

La nuova legge sulla caccia deve essere seguita da una nuova legge sulle aree protette intentendo con ciò che tutti i Parchi ricadenti nell'appennino italiano, inziando dal nord per terminare al sud dell'Italia devono SCOMPARIRE, le montagne devono ritornare come prima della legge 394/91, cioè LIBERE, nell'espletare il diritto alla caccia.

da luigi 10/01/2009 14.32

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

prima bisogna ridimensionare i parchi.SONO TROPPI E SMISURATAMENTE FUORI PERCENTUALE!!!!.Poi, per quello che paghiamo, vogliamo essere tutelati e pretendiamo la restituzione della caccia. Quella VERA!!!.GLI AMBIENTALISTI NON SI RENDONO CONTO CHE SONO DIVENTATI ORMAI RIDICOLI CON LE LORO MANIE?? LA DEVONO SMETTERE DI ROMPERE CONTINUAMENTE I C...

da da mario - 10/01/2009 12.00 10/01/2009 11.59

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

SI E VERO PARCHI E SOLO PARCHI dove e andata a finire la percentuale di terreni cacciabili che tocca a noi cacciatori qui sta finendo solo a parchi e riserve a pagamento ma la volete smettere di bisticciare tra di voi associazioni e pensate anche alle persone che vi vengono dietro con sacrifici di denaro (( ALLE ASSOCIAZIONI SICILIANE CERCATE DI PREPARARE GIA' DA ADESSO INSIEME A CHI DI DOVERE UN BUON CALENDARIO VENATORIO PER IL 2009 COSI' GLI AMBIENTALISTI NON AVRANNO MODO DI ROMPERE COME FANNO TUTTI GLI ANNI PER IL CALENDARIO VENATORIO SICILIANO))

da Gianni Tinnirello ((Incazzato alla grande)) 10/01/2009 10.16

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

CERCHIAMO DI SMETTERLA DI FARCI ANCHE TRA DI NOI CACCIATORI POLITICA,COSI FACENDO ABBIAMO PERSO TANTE OPPORTUNITA DI GESTIRE NOI L'AMBIENTE E NO CHE DEVONO FARLO PERSONE PER UN SOLO SCOPO ' IL DENARO ' DOBBIAMO ESSERE PER L'UNIONE E NO PER IL DISFATTISMO, SIAMO CACCIATORI E DOBBIAMO LOTTARE PER L'AMOR PROPRIO SIA VENATORIO CHE AMBIENTALE....IN TUTTI QUESTI ANNI LO HANNO DISTRUTTO ABBANDONANDOLO E FACENDO PARCHI BASTA.........

da VITO RIZZI 10/01/2009 10.00

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

Penso che la posizione assunta dalla presidente della Confavi, o meglio ancora la dichiarazione fatta, è solo il frutto di un veder sciogliere la neve al sole, considendo che già qualche tempo fa, se memoria non mi tradisce, l'on Berlato,fin ora portavoce e grande animatore della raccolta firme di questa 157,a seguito dell'intervista rilasciata dal nostro dirigente Cocchi, nella quale esplitava in modo palese e chiara la posizione Federcaccia,e non personale, aveva espresso piena condivisione della posizione Federcaccia, quindi sembra alquanto superfluo polemizzare o tnto meno di cercare di buttare ombre su quanto detto e sostenuto da Cocchi

da Giovanni 09/01/2009 22.59

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

Chi sarà presidente federcaccia tra pochi mesi Dall'olio o Cocchi? Ricordate molto bene che la delega Assicurativa non si tocca e la famosa parcella del 20% verrà spalmata ai soli cacciatori con un bando di gara!!!Anche perchè noi denunceremo tutto alle autorità competenti!Attenzione!

da de santis 09/01/2009 21.20

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

Se è vero che qualcuno vuole speculare, per utilizzare il termine usato da Cocchi, questi di certo non sono i cacciatori che oltretutto hanno contributo alla stesura stessa del testo presentato da Berlato ,ma bensi lui e l'associazione che si onora di rappresentare.

da Pierpaolo 09/01/2009 20.09

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

i cacciatori che stanno dalla parte di FEDERCACCIA, ARCICACCIA E ITALCACCIA, si possono radunare solo in un partito politico di sinistra e anticaccia

da PEO GENOVA 09/01/2009 19.59

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

Si è ora di dare ai cacciatori tutto ciò che è suo e una vergogna solo pagare. Giuseppe Esposito Lari Pi

da Esposito Giuseppe 09/01/2009 19.26

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

Credo che queste continue "precisazioni" tra coloro che vogliono (o dicono di volere) ridare alla Caccia il suo giusto rispetto e ruolo che si merita, siano piuttosto inutili e dispersive. sarebbe bene, invece, che tutti si concentrassero con la massima attenzione al fine di apportore alla 157 le opportune e giuste modifiche e, prima di tutte, la restituzione del territorio venatorio, altrimenti tutto il resto non serve a nulla. la giornata in più od un carniere più soddisfacente, che ben vengano, ma se non c'è il territorio venatorio (boschi e specchi d'acqua) mi dite a che serve tutto il resto? Allora mi auguro che gli addetti ai lavori si diano una bella e sincera stretta di mano e si attivino. con cortese sollecitudine, a resrituire alla Caccia ed ai Cacciatori quello che gli spetta e che si attendono. quindi buon lavoro e al bando le sterili polemiche.

da [email protected] 09/01/2009 18.31

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

Il distinguo del distinguo nel distinguo. Ma la volete far finita di pensare a chi avrà il merito di aver scoperto l'america per primo? A noi a questo punto non ce ne frega proprio niente quello che ci importa è che la caccia ritorni LA CACCIA!

da Gianluca 73 09/01/2009 16.45

Re:Nuova legge sulla caccia: Caretta, le proposte di Cocchi meritevoli di considerazione

NON DOBBIAMO PERDERE QUESTA OCCASSIONE O VIVREMO DI RIMPIANTI !

da zago 09/01/2009 15.44